Qualcuno ha rubato gli NFT di Bill Murray

Qualcuno ha bucato il wallet di Bill Murray

Disavventura per Bill Murray: il wallet dell'attore è stato violato, sottratta una parte dei proventi derivanti dalla vendita di NFT.
Disavventura per Bill Murray: il wallet dell'attore è stato violato, sottratta una parte dei proventi derivanti dalla vendita di NFT.

Il wallet del celebre attore Bill Murray è stato violato da ignoti che l’hanno svuotato di 110 wETH, equivalenti a circa 172.000 dollari. È accaduto la scorsa settimana, ma la notizia è trapelata solo oggi. Il bottino costituisce una parte del ricavato di un’iniziativa di beneficenza (The Bill Murray 1000) che, in collaborazione con il marketplace di Coinbase, ha messo in vendita NFT con l’obiettivo di raccogliere denaro da destinare all’organizzazione Chive Charities.

Wallet violato a Bill Murray, fondi rubati

Al momento non è dato a sapere quale sia stata la tecnica impiegata per mettere a segno il furto. Le prime ricostruzioni fanno però riferimento genericamente a un exploit di tipo wallet-draining. Qualcuno è inoltre riuscito a ricostruire le transazioni generate, individuando un trasferimento verso indirizzi associati alle piattaforme Binance e a Unionchain.ai.

La collezione The Bill Murray 1000 è composta da un migliaio di Non-Fungible Token ispirati a 100 storie relative alla lunga carriera dell’attore, protagonista di pellicole indimenticabili come quelle della serie Ghostbusters: Acchiappafantasmi solo per citare un esempio. Chi ha messo mano al portafogli per acquistare gli asset di maggior valore si è assicurato anche il diritto di sedere di fronte alla celebrità e di bere una birra in sua compagnia. La spesa non è comunque irrisoria: si parte da circa 17.000 dollari.

Abbiamo scritto in apertura del marketplace di Coinbase. Forse non tutti ne sono a conoscenza, ma da diverso tempo l’exchange di criptovalute, così come i suoi principali competitor (vale a dire Binance e Crypto.com), propone anche una piattaforma per la compravendita di NFT. Vi trovano posto creazioni digitali di ogni tipo, proposte dagli artisti direttamente ai collezionisti.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 set 2022
Link copiato negli appunti