Bitcoin e criptovalute: su Netflix la vicenda QuadrigaCX

Bitcoin e crypto: su Netflix la vicenda QuadrigaCX

La morte di Gerry Cotten e la bancarotta dell'exchange QuadrigaCX in un documentario che arriverà su Netflix nel corso del prossimo anno.
La morte di Gerry Cotten e la bancarotta dell'exchange QuadrigaCX in un documentario che arriverà su Netflix nel corso del prossimo anno.

Proprio nei giorni in cui il ban della Cina affonda il valore di Bitcoin (secondo qualcuno è questo il momento giusto per investire, in vista di un futuro rialzo), Netflix annuncia l'arrivo di un documentario che ripercorre l'intricata vicenda QuadrigaCX. Chi segue le evoluzioni del mondo crypto da qualche tempo non faticherà a ricordarla, ne abbiamo scritto in più occasioni anche su queste pagine.

“Trust no one: the hunter for the crypto king” su Netflix

“Trust no one: the hunter for the crypto king”, questo il titolo del contenuto, debutterà il prossimo anno sulla piattaforma di streaming. Questa la descrizione fornita, piuttosto esplicativa per capire in che modo si svilupperà la trama.

Segui un gruppo di investitori diventati investigatori mentre cercano di saperne di più sulla sospetta morte di Gerry Cotten, multimilionario delle criptovalute, così come sui 250 milioni di dollari mancanti che credono abbia rubato.

Gerry Cotten è stato il fondatore della società, per un periodo tra le più attive a livello mondiale nel trading delle criptovalute. È mancato nel dicembre 2018, in seguito alle complicazioni di una patologia pregressa. Secondo la vedova, Jennifer Robertson, era il solo a conoscere i codici di accesso alla sua fortuna. Qualcuno ritiene la morte sia stata solo una messa in scena ben organizzata per far perdere le tracce e fuggire con il bottino. QuadrigaCX ha cessato la propria attività nel 2019 prima.

Fonte: Netflix
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 09 2021
Link copiato negli appunti