Bitcoin, furto milionario a Hong Kong

Un popolare servizio di cambio asiatico denuncia di essere finito vittima di una breccia non meglio specificata ma dagli effetti molto ben definiti, con gli ignoti malfattori che hanno sottratto decine di milioni di euro in BTC

Roma – Colpo gobbo digitale sui server di Bitfinex, servizio di cambio in moneta virtuale di base a Hong Kong che è recentemente caduto vittima di un furto di Bitcoin a dir poco sostanzioso. Gli ignoti cyber-criminali hanno sottratto quasi 120.000 BTC , un valore che tradotto in moneta tradizionale equivale a quasi 60 milioni di euro.

È Bitfinex stessa a confermare la notizia sul blog aziendale , una comunicazione che parla di una non meglio specificata “breccia di sicurezza” ancora sotto indagine e avverte gli utenti del fatto che per il momento tutti i servizi di cambio e prelievo della corporation sono stati bloccati .

Bitfinex dice di non avere spiegazioni, al momento, su come i criminali abbiano agito per sottrarre tutti quei BTC, tanto più che i prelievi sul servizio avrebbero dovuto avere un tetto massimo impossibile da superare per un utente comune.

E invece il tetto è stato sfondato e anche di parecchio, un numero non meglio specificato di utenti si troverà ora con il wallet virtuale svuotato e i danni sarebbero potuti essere anche maggiori se Bitfinex non avesse fatto uso del servizio di “segregazione” dei portafogli digitali dei clienti offerto dalla società americana BitGo .

La notizia della compromissione di Bitfinex arriva a coronare un periodo non certo felicissimo per le criptomonete, e nei momenti successivi alla sua diffusione il valore di Bitcoin è crollato del 20 per cento fino a 540 dollari per BTC. Poche settimane fa era toccato a Ethereum , altra moneta virtuale sulla breccia, finire nel mirino degli hacker e di un prelievo multimilionario (pari a 50 milioni di dollari) che potrebbe minacciare il futuro della piattaforma.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti