Bitcoin supporterà una stablecoin: ecco la novità di El Salvador

Bitcoin supporterà una stablecoin: ecco la novità di El Salvador

In El Salvador nascerà la prima grande stablecoin in dollari basata sulla rete di Bitcoin e non su quella di Ethereum: pronta una rivoluzione.
In El Salvador nascerà la prima grande stablecoin in dollari basata sulla rete di Bitcoin e non su quella di Ethereum: pronta una rivoluzione.

L’estrema volatilità di Bitcoin si sta rivelando un osso duro per El Salvador che ha accettato la crypto come moneta a corso legale da settembre 2021. La situazione attuale del mercato crittografico non favorisce l’utilizzo di BTC come moneta di acquisto perché il suo valore è molto altalenante.

Ecco il motivo per cui nel Paese Sudamericano sta per nascere una stablecoin in dollari che sarà supportata direttamente dalla rete di Bitcoin. L’annuncio è arrivato dalla startup Galoy che, nel comunicato ufficiale pubblicato recentemente, ha dichiarato:

Galoy Inc., la cui piattaforma bancaria core open source alimenta Bitcoin Beach Wallet in El Salvador, Bitcoin Jungle App in Costa Rica e Guatt Wallet di prossima uscita a Panama, sta fornendo un’esperienza Lightning più stabile e senza interruzioni per le persone che vivono di bitcoin.
Oggi l’azienda ha annunciato Stablesats , l’ultima funzionalità aggiunta alla piattaforma. Un’alternativa alle stablecoin o all’integrazione della banca fiat, Stablesats utilizza contratti derivati ​​per creare un dollaro sintetico supportato da bitcoin ancorato a USD. Ciò consente conti USD equivalenti al dollaro all’interno dei portafogli Lightning, risolvendo uno dei maggiori problemi per le persone che utilizzano bitcoin per le transazioni quotidiane: la volatilità del tasso di cambio a breve termine.

Si tratta di un’altra piccola novità che El Salvador introdurrà nella sua economia rendendo ancora più crypto friendly il Paese. Insomma, un’attrattiva per chi è interessato alle criptovalute in generale e più nello specifico a BTC.

Bitcoin supporterà Stablesats in El Salvador

Stablesats è perciò una funzionalità aggiunta alla piattaforma di Galoy. Questa si propone come un’alternativa alle stablecoin utilizzando contratti derivati per realizzare un dollaro sintetico supportato da Bitcoin. La sua funzionalità, anche futura, è stata spiegata da Sebastien Verreault, lead contributor di Stablesats GitHub:

Il lancio di Stablesats rappresenta il primo passo in un nuovo entusiasmante driver per l’adozione di Lightning. Vediamo l’integrazione di più scambi, strategie di copertura e valute che promuovono la resilienza e l’opzionalità. In definitiva, possiamo sbloccare la possibilità per ogni utente Lightning di scegliere le proprie unità di account senza mai lasciare la rete.

Lo stesso Nicolas Burtey, CEO di Galoy, si è detto entusiasta di questo traguardo. In occasione dell’annuncio di Stablesats, nel comunicato ufficiale della società, ha definito l’utilità di una stablecoin supportata da Bitcoin:

Bitcoin ha portato le transazioni digitali a comunità precedentemente non bancarie in America Latina, Africa e oltre. Tuttavia, la sua volatilità rende difficile la gestione degli obblighi finanziari. Con i portafogli Lightning abilitati per Stablesats, gli utenti possono inviare, ricevere e trattenere denaro in un conto in USD oltre al loro conto BTC predefinito. Mentre il valore in dollari del loro conto BTC oscilla, $ 1 nel loro conto in USD rimane $ 1 indipendentemente dal tasso di cambio bitcoin.

Una notizia fortemente bullish per BTC. Puoi acquistare la crypto e approfittare dei futuri rialzi direttamente da Coinbase. Questo exchange è consigliato dai maggiori esperti in criptovalute per le sue funzionalità e la possibilità di avere integrato un wallet crittografico oltre a un piano di accumulo programmabile.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Galoy
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 ago 2022
Link copiato negli appunti