Blocco sugli 899, l'applauso di Codici

Il blocco delle telefonate verso i numeri a sovrapprezzo riscuote l'apprezzamento dell'associazione, che dice: ora gli utenti saranno più tutelati

Come noto , dal primo ottobre 2008 sulle utenze di telefonia fissa sarà attivo il blocco permanente ed automatico delle chiamate verso le numerazioni legate a servizi TLC a sovrapprezzo, un provvedimento che CODICI applaude esprimendo apprezzamento verso l’ Authority TLC .

“CODICI plaude all’operato dell’AGCom, frutto della collaborazione tra la stessa Autorità ed il Consiglio Nazionale Utenti e Consumatori, poiché finalmente i cittadini potranno tutelarsi contro attacchi di dialers e truffatori della rete che, con banali ma efficaci metodi, riescono a deviare verso numeri a tariffazione speciale la linea di malcapitati utenti, facendo lievitare la bolletta in maniera spropositata”, commenta Ivano Giacomelli, segretario nazionale dell’associazione, che aggiunge: “Consideriamo questo come un ottimo risultato ottenuto grazie alla collaborazione tra autorità e società civile”.

A seguito, dunque, del sollevamento del problema, di cui i consumatori si sono fatti portavoce in sede di confronto con l’AGCom, questo provvedimento si dimostra come la soluzione, adottata in maniera congiunta, che più si appresta a tutelare i cittadini da queste costose insidie. Le associazioni dei consumatori hanno rilevato che gli utenti che si ritrovano inconsapevolmente ad aver fruito di servizi a sovrapprezzo (ricevendo bollette di importo che va dallo stratosferico al galattico) sono ogni anno circa un milione.

Il 2008 sarà l’anno della svolta verso una maggiore sicurezza?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xiretsa scrive:
    attenzione al cellulare
    immagino che si sia tenuto nella opportuna considerazione il pericolo di innesco che un qualsiasi cellulare può provocare ad un ordigno di cui non si conosce il dettaglio.una delle cose che *non* bisogna fare se si sospetta che ci sia un ordigno è appunto utilizzare un cellulare nelle vicinanze. Le interferenze possono giocare infatti brutti scherzi.ma ripeto, immagino che questi siano fatti apposta con particolari schermature ;)
Chiudi i commenti