Blog vuol dire fiducia, comunità e cambiamento

Ecco i primi risultati della grande indagine condotta in Italia sui blog e sul mondo che ci gira intorno. I numeri di Diario Aperto consentono di intuire alcune delle nuove rotte della comunicazione. Il video

Roma – I blog più noti ed autorevoli ispirano più fiducia in chi li segue di quanto non facciano i media tradizionali. Questa una delle più interessanti conferme che emergono dall’inchiesta di Diario Aperto , un’ indagine che, come sanno i lettori di questo giornale, si basa su quanto raccolto tra fine gennaio e metà aprile con la collaborazione di oltre 4mila autori e lettori di blog da SWG, Splinder, Università di Trieste e Punto Informatico. Una rilevazione sui generis, generata in un contesto aperto e collaborativo, teso a evitare facili incasellature e classificazioni, per spingere invece sulla conoscenza delle diversità che si muovono nei, per, attorno e dai blog.

Ad emergere, ad esempio, il fatto che di questi autori e lettori l’83,9% riponga molta o abbastanza fiducia nei blog più autorevoli, un valore significativo e più alto rispetto a quello concesso a quotidiani cartacei (73,1%) o alle versioni Internet dei quotidiani (75,6%) e molto più alto rispetto a telegiornali e radiogiornali (45,6%). Non solo, l’89,9% ritiene i blog più liberi, con meno censure, e il 71,9% li definisce nel complesso “più interessanti”.

I blog sono interessanti perché slegati da pressioni editoriali e commerciali ritenute più vicine al giornalismo tradizionale dal campione analizzato. E sono apprezzati perché riportano contenuti più originali e più liberi rispetto ad altre fonti di informazione mediatica (rispettivamente per l’89,3% e l’89,9% dei rispondenti). A questo proposito, non è casuale il fatto che il 64,2% degli autori di blog, nell’atto di pubblicare un post, dichiari di non avere in mente un ipotetico target di lettori come invece accade per il giornalista tradizionale. Spesso si scrive per se stessi, anche se sono molti coloro che dichiarano di scrivere per tutti indistintamente (44,1%).

Ma i blog non sono estranei al contesto mediatico: se è vero che il blog rappresenta una arena di dibattito con meno controlli e più passioni, è anche vero che i mass media ricorrono nei contenuti pubblicati dai blog . Il 48,8% dei blogger conferma il ricorso a siti professionali di news, giornali cartacei, tv, radio e altri media per trarre “spunti” per i propri post (il 28,6% fa ricorso anche a media non digitali).

La cosa cambia quando a scrivere sono donne, molto più attente alla dimensione quotidiana : l’80,9% delle donne (contro il 53,7% degli uomini!) dice di utilizzare episodi della vita reale tra le fonti principali dei propri post. E il 39,7% delle donne (contro il 23,6% degli uomini) dichiara di leggere determinati blog a causa del “rapporto di amicizia con l’autore”. E sono molto attive: il 40,3% delle autrici di blog scrive su più di un blog; la percentuale al maschile è del 32,7.

Ma proprio il forte ricorso ai contenuti dei media mainstream suscita due riflessioni: la prima è che il blog, medium soggettivo per sua natura, costruisca “senso” e “valore critico” grazie alla rete di relazioni, alla blogosfera in cui è inserito e che riconosce e da cui è riconosciuto; la seconda invece è che a determinare l’ agenda del blog siano gli stimoli dei media tradizionali con tutto quello che ne consegue. “Ci appare chiaro – dichiarano gli autori dello studio – quale sia l’influenza dei produttori tradizionali di informazione (quasi sempre giornalisti ovvero “professionisti” del mestiere che lavorano in un mercato determinato da regole e pressioni) a dettare l’agenda delle informazioni anche all’interno dei blog”.

Ed è comprensibile il sussistere di un approccio ludico, leggero e sperimentale al blogging: alla domanda se i blogger debbano avere le stesse responsabilità dei direttori dei giornali il 56,6% si dice contrario (e il 13,7% non sa/non risponde). L’attività di blogging così sembra gioco, sperimentazione, distacco da regole predefinite socialmente prima del blogging o fuori da esso: pochissimi (13%) vogliono una legge che aumenti il controllo su quello che viene scritto sui blog. Questi dati colpiscono se si confrontano con l’abilità professionale del giornalista nel mercato editoriale a cui è richiesto solitamente di sapersi rivolgere nei suoi prodotti giornalistici a un target specifico. “Esiste ancora quindi – spiegano i ricercatori – una dimensione del blogging assolutamente da non sottovalutare ovvero la dimensione sperimental-esplorativa. L’elemento ludico nell’approccio alla scrittura è essenziale: con le fonti si gioca in un sistema con regole non scritte totalmente interne, dove il rapporto con l’esterno (giornalisti professionisti e media tradizionali) è ancora irrisolto, quanto quello con la propria audience”.

Volendo considerare autori e lettori di blog individui che vivono una dimensione informativa ampia e consapevole, che comunica molto (il 69,6% usa un instant messenger almeno una votla alla settimana e spesso lo fa anche con l’ausilio della webcam), si passa link, dati ed opinioni, è interessante notare come il 56,2% del campione non usi mai o raramente i feed reader , il 66,1% non usi mai o occasionalmente i newsgroup e le webchat siano letteralmente dimenticate dal 76,8%. “Malgrado il successo di accessi di Wikipedia – sottolineano i ricercatori di Diario Aperto – diventare autori di un wiki è roba per espertoni: l’82,9% non è mai stato autore di un wiki o lo è stato solo occasionalmente. Resistono i forum, invece, per cui il 62,2% passa volente o nolente almeno una volta al mese e che hanno un particolare successo tra i più giovani”.

Come accennato, queste sono solo alcune estrapolazioni dell’enorme quantità di dati raccolti che già dai prossimi giorni saranno gratuitamente scaricabili dal sito di Diario Aperto , dati che saranno anche gratuitamente (ri)utilizzabili . Un effetto, spiegano gli autori dello studio, della diversità di Diario Aperto: “Se è vero che Diario Aperto tenta di incasellare i blog similmente a chi ci ha preceduto – spiegano gli autori – vogliamo sottolineare come lo scenario sia aperto alle bocche, anzi alle tastiere, dei singoli”. Tanto che su del.icio.us, sottolineano, “ognuno può archiviare il suo commento (o quello di un altro!) con la tag DiarioAperto dove abbiamo già archiviato quasi cento link che parlano bene e anche male di Diario Aperto”.

Quella che si profila come la più importante rilevazione sulla blogocosa nostrana è stata co-promossa anche da AdMaiora, BlogBabel, Blog di Grazia, BlogItalia, ProDigi e Running. L’appuntamento con tutti i dati è tra pochi giorni sul sito di Diario Aperto .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Thewet scrive:
    Grande scommessa..
    Scommettiamo che nessuno di voi, veneratori del BD, sarebbe in grado di riconoscere un film registrato in BD da uno in HD-DVD? Eppure, come dite voi, ci sono 20GB di differenza...
    • chojin scrive:
      Re: Grande scommessa..
      - Scritto da: Thewet
      Scommettiamo che nessuno di voi, veneratori del
      BD, sarebbe in grado di riconoscere un film
      registrato in BD da uno in HD-DVD? Eppure, come
      dite voi, ci sono 20GB di
      differenza...Vedi, a differenza tua io ne ho visti di HD-DVD sia VC-1 che H.264. Così come ho visto Blu-Ray 50GB Dual-Layer H.264 e VC-1 ed anche MPEG-2. D'altronde poi in rete di copie di HD-DVD USA, grazie al DVD-Forum che per spingere il formato lo ha sprotetto pubblicamente, è pieno e quindi non serve neppure un lettore HD-DVD per fare il paragone. Chiunque sano di mente che non voglia negare la realtà dopo la prova spende i suoi soldi su una PS3 e si compra i BD originali perchè meritano, e poi costano poco più dei DVD.
      • rockroll scrive:
        Re: Grande scommessa..
        - Scritto da: chojin
        - Scritto da: Thewet

        Scommettiamo che nessuno di voi, veneratori del

        BD, sarebbe in grado di riconoscere un film

        registrato in BD da uno in HD-DVD? Eppure, come

        dite voi, ci sono 20GB di

        differenza...

        Vedi, a differenza tua io ne ho visti di HD-DVD
        sia VC-1 che H.264. Così come ho visto Blu-Ray
        50GB Dual-Layer H.264 e VC-1 ed anche MPEG-2.

        D'altronde poi in rete di copie di HD-DVD USA,
        grazie al DVD-Forum che per spingere il formato
        lo ha sprotetto pubblicamente, è pieno e quindi
        non serve neppure un lettore HD-DVD per fare il
        paragone.

        Chiunque sano di mente che non voglia negare la
        realtà dopo la prova spende i suoi soldi su una
        PS3 e si compra i BD originali perchè meritano, e
        poi costano poco più dei
        DVD.Ma di quali mostruose, pazzesche, incommensurabili differenza a favore del BD stai argomentando, in assenza delle quali sembra che la vita tua e di quant'altri "sano di mente" non abbia più alcun senso?Non sono qui a negare la maggior potenzialità teorica del BD rispetto all'HDDVD, ma praticamente essa è vera solo nei termini espressi dal tuo interlocutore. Sappi che non sono io ma le leggi fische dell'ottica, la costituzione fisiologica dell'apparato visivo umano e semplici considerazioni geometriche (tutte cose che non puoi contestare), ad affermare che a distanza superiore a 4 diagonali, con solo i tuoi occhi di umano e non di falco, non sei praticamente in grado di distinguere un full HD da un SD (si, qualità DVD 768=
        720x576), ed oltre le 3 diagonali non vedi neanche le differenze tra un 1080n e un 720n (n= "i" o "p"). Qualche differenza solo per immagini in rapido movimento la noteresti solo come definizione temporale tra sistema progressive scan ed interalaced. Ma con HD ready 1080i non avresti alcun vantaggio apparente. Ma c'è di più: se ti nascondessero i contorni del quadro display, a distanza 4 diagonali, senza saperlo finiresti per preferire (inconsapevolmente, sia chiaro), la riproduzione di un onestissimo CRT (si, proprio un per te superatissimo CRT), che ha tutt'oggi resta tecnologia validissima come contrasto, luminosità, fedeltà di risoluzione cromatica (profondità spaziale del colore, se vuoi essere fine). Il discorso cambia solo se ti poni a distanza di fruizione inferiore (miglioramenteo di definizione spaziale percepita ed ampliamento angolo di visione), fino al limite fisiologico di 1.5 la diagonale (al di sotto vedresti i pixel ed avresti sensazione di fastidio), ma non è questa la normale fruizione, sicuramente non lo è con più spettatori, non essendo ancora possibile la compenetrazione dei corpi fisici.Detto ciò, se sei sempre convinto dell'ultima affermazione che hai fatto, spendi pure i tuoi soldi come, a tua detta, "meritano" di essere spesi da chi è "sano di mente", per ottenere il risultato che sai.E vai col consumismo indotto.....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 giugno 2007 06.06-----------------------------------------------------------
        • chojin scrive:
          Re: Grande scommessa..
          - Scritto da: rockroll
          Ma di quali mostruose, pazzesche,
          incommensurabili differenza a favore del BD stai
          argomentando, in assenza delle quali sembra che
          la vita tua e di quant'altri "sano di mente" non
          abbia più alcun
          senso?
          Non sono qui a negare la maggior potenzialità
          teorica del BD rispetto all'HDDVD, ma
          praticamente essa è vera solo nei termini
          espressi dal tuo interlocutore.?? Che avresti detto ? Parli peggio di un politico venditore di aria fritta o di un giudice o di un avvocato.. mah!
          Sappi che non sono io ma le leggi fische
          dell'ottica, la costituzione fisiologica
          dell'apparato visivo umano e semplici
          considerazioni geometriche (tutte cose che non
          puoi contestare), ad affermare che a distanza
          superiore a 4 diagonali, con solo i tuoi occhi di
          umano e non di falco, non sei praticamente in
          grado di distinguere un full HD da un SD (si,
          qualità DVD 768=
          720x576), ed oltre le 3
          diagonali non vedi neanche le differenze tra un
          1080n e un 720n (n= "i" o "p"). Qualche
          differenza solo per immagini in rapido movimento
          la noteresti solo come definizione temporale tra
          sistema progressive scan ed interalaced. Ma con
          HD ready 1080i non avresti alcun vantaggio
          apparente.Tu vaneggi. L' HDTV è nato come gli altri standard, quali MPEG-2 e MPEG-4 con test qualitativi di persone che danno un punteggio qualitativo ai vari parametri, la cui media viene poi usata per creare le specifiche finali dello standard. Se pensi che sia solo marketing e non ci sia duro lavoro dietro di anni sei fuori di testa. Ma oltretutto straparli di cose che non conosci, il fatto che ci siano dei pazzi che abbiano diffuso idiozie quali la presunta incapacità dell'occhio umano di distinguere oltre 30fps nelle immagini in movimento denota solo una diffusa ignoranza. L' SDTV in origine, quando fu definito negli anni '40 del secolo scorso, doveva essere ad oltre 40fps progressivi, poi si optò per l'interlacciato ed un frame rate inferiore perchè i sistemi a valvole dell'epoca non permettevano di creare un sistema economico fruibile dalle masse in tempi rapidi, sarebbe rimasto un prodotto di nicchia per miliardari e militari se non avessero ripiegato sull'interlacciato a causa delle limitazioni tecniche.
          Ma c'è di più: se ti nascondessero i contorni del
          quadro display, a distanza 4 diagonali, senza
          saperlo finiresti per preferire
          (inconsapevolmente, sia chiaro), la riproduzione
          di un onestissimo CRT (si, proprio un per te
          superatissimo CRT), che ha tutt'oggi resta
          tecnologia validissima come contrasto,
          luminosità, fedeltà di risoluzione cromatica
          (profondità spaziale del colore, se vuoi essere
          fine).E via di ignoranza e stupidaggini. Certo, allora sarà per questo che in tutti i centri di sviluppo in cui si è creato l' HDTV migliaia di persone hanno confermato i parametri per cui l' HDTV era la strada da percorrere per fare un passo avanti rispetto al vetusto SDTV interlacciato ed al vetusto CRT.
          Il discorso cambia solo se ti poni a distanza di
          fruizione inferiore (miglioramenteo di
          definizione spaziale percepita ed ampliamento
          angolo di visione), fino al limite fisiologico di
          1.5 la diagonale (al di sotto vedresti i pixel ed
          avresti sensazione di fastidio), ma non è questa
          la normale fruizione, sicuramente non lo è con
          più spettatori, non essendo ancora possibile la
          compenetrazione dei corpi
          fisici.Sì, certo..infatti nei cinema la gente sta al massimo alla distanza 1.5 volte la diagonale dello schermo,eh? Oh,cielo.E chi siede in prima fila ha sensazioni di fastidio... oh bhè, questa è nuova. Certo se il cinema è progettato male e l'angolo di visione nelle prime file non permette di vedere tutto lo schermo lo spettatore si può infastidire, ma che vedrebbe la grana del telo è una tua fantasia. Vabbè, se poi il cinema è progettato da schifo ed usa roba economica è un altro discorso, non c'entra nulla.
          Detto ciò, se sei sempre convinto dell'ultima
          affermazione che hai fatto, spendi pure i tuoi
          soldi come, a tua detta, "meritano" di essere
          spesi da chi è "sano di mente", per ottenere il
          risultato che
          sai.

          E vai col consumismo indotto....E tu vai di ideologia noglobal neo-comunista '68ina infervorata di ignoranza e stupidaggini. L'aver scopiazzato senza capire dei concetti di ottica ed averli esposti male nel contesto non ti rende dotto. Hai scritto una marea di banalità e vere stupidaggini per difendere le tue convinzioni sbagliate, ti sei solo reso ridicolo. Ma ovviamente sono gli altri tutti scemi, tu sei un dotto, un genio.. compra e fai comprare pure le rimanenze di magazzino dei grandissimi CRT che ti piacciono tanto, sicuramente le multinazionali ringrazieranno che ci sono fessi come te che fanno pubblicità a scarti di produzione che devono essere venduti o buttati.
    • Von scrive:
      Re: Grande scommessa..
      Ma che significa? BD e HD-DVD sono dischi, i file che ci vanno sopra potrebbero essere anche gli stessi. con la differenza che un BD puo avere file di 20GB piu grandi (che significa maggior bitrate possibile).
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande scommessa..
        Ma i produttori usano con successo Blu Ray da 25 GB e HD DVD da 30 GB, contemporaneamente i pochi dischi BRD dual layer non hanno mostrato la tanto decantata superiorità.
        • chojin scrive:
          Re: Grande scommessa..
          - Scritto da: Anonimo
          Ma i produttori usano con successo Blu Ray da 25
          GB e HD DVD da 30 GB, contemporaneamente i pochi
          dischi BRD dual layer non hanno mostrato la tanto
          decantata
          superiorità.Si vede che non ne hai mai visto uno.Guardati Casinò Royale che è MPEG-4 AVC H.264 1080p 50GB Blu-Ray.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            E tu guardati un HD DVD, uno qualunque, invece di scrivere stupidaggini.
          • chojin scrive:
            Re: Grande scommessa..
            - Scritto da: Anonimo
            E tu guardati un HD DVD, uno qualunque, invece di
            scrivere
            stupidaggini.Sei tu che scrivi una marea di stupidaggini, neghi addirittura le specifiche fisiche dei supporti come indicato da un produttore del settore, Imation .. "non si capisce il link" rispondi in un thread.. sei tu che non capisci le cose e fai l'arrogante propagandando idiozie e falsità. Di HD-DVD ne ho visti oltre 50 .. so di cosa parlo. Sei tu che vaneggi se credi o speri che un qualsiasi codec in minor spazio possa dare gli stessi risultati su un film che non in uno spazio maggiore come offerto dal Blu-Ray. Dimostri semplicemente di non sapere di cosa parli, per quanto tu faccia di tutto per scopiazzare nozioni tecniche che non comprendi e mischi senza senso per far credere a chi ti legge che sei uno tosto. Mi spiace per te ma non funziona, negare la realtà ti rende solo ridicolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            Secondo quelle specifiche non esisterebbe uno strato di protezione superiore nel CD, cosa assolutamente falsa, per cui se copi e incolli almeno fallo bene.Per quanto mi riguarda, con tutte le stupidaggini che hai scritto fino ad arrivare a dire che VC-1 è pari all'Mpeg2 sei tu quello che non ha mai visto un HD DVD, ma nemmeno su uno schermo SD, per cui tieniti le tue balle.Sei tu, poi, quello che copia e incolla senza nemmeno sapere cosa copia, tranne poi negare ogni dato reale che non sia a favore del Blu Ray.Io mi limito ad informarmi meglio, non me la tiro con i 50 GB che gli stessi Blu Ray single layer hanno dimostrato non essere necessari per avere un film di qualità eccellente.Quindi tranquillo, non sono certo io a negare la realtà, tu piuttosto non pretendere che io sia ridicolo quando dico che la concorrenza c'è e merita di esserci ancora a lungo.
          • chojin scrive:
            Re: Grande scommessa..
            - Scritto da: Anonimo
            Secondo quelle specifiche non esisterebbe uno
            strato di protezione superiore nel CD, cosa
            assolutamente falsa, per cui se copi e incolli
            almeno fallo
            bene.

            Per quanto mi riguarda, con tutte le stupidaggini
            che hai scritto fino ad arrivare a dire che VC-1
            è pari all'Mpeg2 sei tu quello che non ha mai
            visto un HD DVD, ma nemmeno su uno schermo SD,
            per cui tieniti le tue
            balle.Sei patetico. Ti rompe che il VC-1 della Microsoft sia solo fuffa ? E' puro marketing. Tu di MPEG-2 HDTV non hai evidentemente visto nulla per affermare a spada tratta che VC-1 è superiore solo perchè te lo dice Microsoft. VC-1 è un fallimento totale per Microsoft, i produttori lo hanno usato solo finchè l'hardware e software H.264 non era ancora più che stabile ed ottimizzato, oramai stanno tutti passando ad H.264 perchè è il vero standard dell' MPEG-Forum nato per sostituire MPEG-2 nell' HDTV. Microsoft continua ad imporre l'uso di VC-1 su dischi HD-DVD perchè vuole promuoverlo a tutti i costi, sbandiera che sia superiore ad H.264, ha fatto circolare commenti pagati di alcuni membri dell' SMPTE che hanno partecipato alla standardizzazione di WMV9 HD cambiandogli nome in VC-1 con idiozie che VC-1 sarebbe identico ad H.264. Purtroppo per Microsoft non è così ed i veri esperti che non prendono mazzette da Microsoft nel settore lo sanno bene, non si lasciano infinocchiare dal marketing di Gates. WMV9 HD è praticamente identico al DiVX 6 Pro, sono entrambi modifiche del vecchio MPEG-4 ASP che non nacque per l' HDTV di alta qualità in verità ma per la trasmissione di canali televisivi e tv-on-demand via cavo con larghezza di banda disponibile inferiore ai 40Mbps, era ottimizzato per dare un risultato ottimale su larghezza di banda limitata. Oramai MPEG-4 ASP è ampiamente superato da MPEG-4 Part 10 AVC H.264 da una parte dove si può usare un bitrate anche elevato e da H.265 dall'altra dove la banda è limitata e soggetta a disturbi di trasmissione (H.265 reagisce ai disturbi riducendo la qualità del flusso dati, ha codifica multi-spaziale e multi-temporale a strati).
            Sei tu, poi, quello che copia e incolla senza
            nemmeno sapere cosa copia, tranne poi negare ogni
            dato reale che non sia a favore del Blu
            Ray.Io non mi lascio abbindolare dal marketing che a te piace tanto ripetere più e più volte perchè conosco bene i codec MPEG, la compressione video ed audio in genere e so di cosa parlo.
            Io mi limito ad informarmi meglio, non me la tiro
            con i 50 GB che gli stessi Blu Ray single layer
            hanno dimostrato non essere necessari per avere
            un film di qualità
            eccellente.Ed ancora "me la tiro con i 50GB" .. frasetta senza senso che denota solamente quanto sei puerile. Puoi frignare quanto ti pare e piace ma i Blu-Ray hanno 50GB ed è un dato di fatto tanto quanto che il bitrate consentito ufficialmente su BD è ben maggiore di quello su HD-DVD, così come anche che più spazio significa migliore qualità video. Chiunque metta in discussione questo fatto o è ignorante o è pagato per farlo. Se aumenti il bitrate la qualità aumenta per forza di cose, dire che è impercettibile l'aumento di qualità è una boiata. In fase di produzione di film si lavora con formati lossless di compressione o addirittura in RAW non compresso se si hanno le risorse (come cluster di server, tanti rack di dischi in RAID 6 o superiore e tanta RAM).
            Quindi tranquillo, non sono certo io a negare la
            realtà, tu piuttosto non pretendere che io sia
            ridicolo quando dico che la concorrenza c'è e
            merita di esserci ancora a
            lungo.Sì, vabbè. Ma per favore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            Poveruomo, scrivi una marea di cazzate sul VC-1 solo perchè non ti piace Microsoft.L'mpeg2 è nato per dare una buona qualità negli standard di codifica video della metà degli anni novanta. Il suo potenziale è limitato, come lo erano le HDTV intorno al 2000 quando si inziarono le trasmissioni senza che i nuovi codecs fossero pronti, e quando dici di conoscerlo bene in realtà ci spari attorno un sacco di fesserie.Il WMV9 e l'H.264 sono nati successivamente (entrambi PRIMA che gli standard HD DVD e BRD fossero completati)e sono entrambi ben più potenti. Entrambi possono essere usati benissimo a svariate risoluzioni, da quelle per lo streaming web a quelle HD e oltre, quindi è inutile che metti HD dopo WMV9, indica solo dei films in HD usciti su DVD standard tempo fa. Non mostrare ulteriormente la tua ignoranza.Il discorso delle mazzette te lo puoi tenere, perchè non è vero. Sono molti gli utenti che possono vedere la differenza e non accecati da un fanboysmo come il tuo dicono la verità. Ma sono soprattutto gli appassionati di Cinema e di Home Theaters che cercano la qualità audio-video migliore, testano i dischi di entrambi i formati con apparecchiature da 2000 a 20000 e passa euro e fanno analisi sia visive sia oggettive mediante misurazioni del display misurate nello stesso modo con cui si si calibrano. Il risultato è che queste persone, sparse in tutto il globo, non prendono mazzette ne hanno pregiudizi, guardano solo la qualità video, e loro non fanno altro che confermare la qualità paragonabile ed eccellente di VC-1 e h.264 e la netta inferiorità video del codec Mpeg2, con gli artefatti che si porta dietro pure dai DVD, e al tuo contrario se ne frega di chi abbia realizzato il codec e non si inventa mazzette o simili per giustificare una qualità che non puoi sopportare come fanboy.Per cui tu stai facendo Fanboysmo, io apprezzo la qualità video e il codec che li rende possibili accettando recensioni di appassionati più esperti e con apparecchiature migliori e senza sparare stronzate solo perchè un codec l'ha fatto Microsoft.I film in produzione non si lavorano in formati loseless ma in formati a piena registrazione, quelli che salvano anche dati vuoti, proprio per non perdere dati video prima che il film sia completato e possa essere compresso nella sua forma migliore. Ma questo non capisco cosa centri.Per il discorso compressione, sei tu a cambiare, e onestamente non capisco il tuo fanboysmo. Oramai dovrebbe essere chiaro a tutti. Dopotutto se il disco Dual Format DVD/ HD DVD di HAPPY FEET ha un solo layer in HD da 15 GB e con una compressione corretta tiene una qualità video pari o superiore a quella di molti film Blu Ray che pur stando in Blu Ray dual layer da 50 GB usano il vecchio Mpeg2 come compressione, la cosa dovrebbe essere chiara.Di fatto l'eccellenza è raggiunta nella maggior parte sui Blu Ray, prodotti i maggioranza Single layer, comprimendo i dati in 25 GB tengono un film in qualità ottima, e negli HD DVD, prodotti quasi esclusivamente Dual Layer, 30 GB non sono mai stati stretti, anzi spesso avanzavano vari GB nelle versioni di Warner.E per sottolinearlo Entrambi i formati usano gli stessi chip di decodifica, gran parte del bitrate in più del Blu Ray è destinata alle tracce audio PCM, nonostante le compressioni loseless offrano la medesima qualità per metà del bitrate.Per cui lo ripeto, sei tu a tirartela con i 50 GB e con superiorità di Bitrate in realtà quasi non presente. Chi i film li produce e chi acquista film per cercare eccellenza audio video apprezza entrambi i formati, sia alla vista sia conoscendone i dettagli, e non si fa abbindolare come te dal marketing di Sony.Per cui non metterti a fare il fanboy solo perchè Microsoft favoreggia senza pubblicità ne rendite di brevetto il formato che permette copie legali su HDD di sistemi HTPC. Non continuare a bollare come stupidaggini solo standard a cui pure l'ACCS si è dovuto adattare, e non dire che il VC-1 fa schifo, cosa semplicemente falsa, solo perchè l'ha fatto Microsoft. Tienti per te i fanboysmi.E qui mi ripeto: la concorrenza c'è, ha portato ottimi frutti, e per quanto mi riguarda può e deve continuare ancora a lungo per il bene dei portafogli degli utenti.Se questo non ti piace, non mi dare dell'abbindolato patetico puerile ignorante o del dipendente pubblicitario.Non offendere se non sono un Fanboy di uno o l'altro schieramento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            Controlla il catalogo HD DVD e vedi quanto sono inferiori i film di questo formato.Se proprio vogliamo tirarcela, Cito per l'ennesima volta Happy Feet, che pur trovandosi su un disco dual format DVD/HDDVD ed avendo quindi solo un layer da 15 GB per il film, ha una qualità video strepitosa, pure se confrontato con Black Hawk Donw.Insomma credo che non saranno i dischi Blu Ray dual layer ad azzerare la concorrenza, l'eccellenza si può trovare su entrambi i formati.
          • chojin scrive:
            Re: Grande scommessa..
            - Scritto da: Anonimo
            Controlla il catalogo HD DVD e vedi quanto sono
            inferiori i film di questo
            formato.

            Se proprio vogliamo tirarcela, Cito per
            l'ennesima volta Happy Feet, che pur trovandosi
            su un disco dual format DVD/HDDVD ed avendo
            quindi solo un layer da 15 GB per il film, ha una
            qualità video strepitosa, pure se confrontato con
            Black Hawk
            Donw.

            Insomma credo che non saranno i dischi Blu Ray
            dual layer ad azzerare la concorrenza,
            l'eccellenza si può trovare su entrambi i
            formati.Sì, vabbè, sogna. Se tu credi che il tuo caro Happy Feet in 1080p H.264 AVC al massimo bitrate consentito su Blu-Ray non si vedrebbe nettamente meglio o peggio ancora che secondo te la differenza qualitativa non sarebbe percettibile saresti doppiamente in errore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            L'eccellenza c'è già, non è un sogno, per quanto ti possa dispiacere, e secondo la tua teoria su un HD DVD normale (non dual format) dovrebbe essere pure doppia. E comunque non tirartela pure coll'H.264, ora, che se VC-1 è stato realizzato da Microsoft o da qualcun altro non frega nulla a quelli che cercano la qualità video.
          • chojin scrive:
            Re: Grande scommessa..
            - Scritto da: Anonimo
            L'eccellenza c'è già, non è un sogno, per quanto
            ti possa dispiacere, e secondo la tua teoria su
            un HD DVD normale (non dual format) dovrebbe
            essere pure doppia.?? Cosa, cosa, cosa ? Secondo la mia teoria su un HD-DVD normale dovrebbe essere doppia cosa ? L'eccellenza ? Ma che ti sei fumato ? Quando mai avrei anche solo accennato ad una cosa del genere ? Guarda che io ti ho detto, visto che è così che funzionano le cose sia in teoria che in pratica--mica ho inventato io la teoria dei segnali nè la codifica video, esattamente il contrario. Su un HD-DVD singolo strato, solo 15GB il bitrate con qualsiasi codec sarà il più basso di tutti rispetto ad un disco HD-DVD 30GB , un BD 25GB ed un BD 50GB, per forza di cose .. manca lo spazio per ottenere un bitrate medio più alto che negli altri formati.. !
            E comunque non tirartela pure coll'H.264, ora,
            che se VC-1 è stato realizzato da Microsoft o da
            qualcun altro non frega nulla a quelli che
            cercano la qualità
            video.Quelli che cercano la qualità ... dipende se parli dei viziati che usano soldi di famiglia e sono spendaccioni e buttano i soldi solo per moda o se parli di chi lavora nel settore e queste cose le progetta...Sei ridicolo e patetico nel tuo disperato tentativo puerile di santificare mamma Microsoft e zio Gates, il VC-1 è WMV9 HD, e WMV9 HD è diverso da WMV9 ... ma che te lo dico a fare, tu sei un genio, no ? Ehh! Tu sai tutto di tutto, infatti si vede.... ehh! La cosa triste è che non solo non ti rendi conto delle stupidaggini che scrivi ma hai pure la strafottenza di insultare e frignare come un bambino che fa i dispetti ai compagni, sbatti i piedi e vuoi che ti si dia ragione a tutti i costi, ed accusi gli altri di essere dei fanatici.. (ah, sì, se non usi l'inglese "fanboy" non sei figo.. eh!)...
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            Fanboy o fissato sono 2 termini leggermente diversi. Nel tuo caso mi sembra più corretto il primo. Senza che nessuno mi creda figo solo perchè conosco la lingua usata da miliardi di persone nel mondo senza vantarsene.Non è un disco single Layer, ma un dual format, dove uno strato è DVD, mentre l'altro è HD DVD, e entrambi si trovano sulla stessa faccia del disco. Ma perchè continui a non sapere nulla di HD DVD?Secondo quanto detto da te i 50 GB aumenterebbero la qualità a dismisura. Ebbene, riscrivendo Happy feet su un HD DVD non dual format, il bitrate RADDOPPIEREBBE, altro che differenza HD DVD- Blu Ray. Ma l'eccellenza c'è già, cosa avrebbe di pessimo l'HD DVD in confronto all'edizione teorizzata. Poco, gran poco. E se vedi la differenza con il Blu Ray di Happy feet lo scopri ancora meglio.Quanto al discorso VC-1, sono solo i fatti. Innanzitutto ricordati che il Codec è il WMV9 ed è quello, non altri. Il WMV HD è un nome con cui si identificavano dei DVD che pur avendo i soliti 8.4GB di dati tenevano un film in HD grazie al WMV9 e a programmi in grado di leggerlo. Non dire che è un codec diverso, è una stupidata.Il codec è sempre lo stesso, e si adatta a numerose risoluzioni e numerosi framerates, non tiriamocela.Quanto alla qualità del codec M$, mi sono rotto di ripetere come quelli che guardano i codec e non sono accecati da Fanboysmo (non fissazione) vedano che si tratta di un codec buono ed estremamente superiore all'Mpeg2, mentre quelli che sono appassionati di Home Theaters guardano la qualità vera e nel VC-1 trovano eccellenza video, come nell'H.264 (meglio noto come Mpeg4 AdvancedVideoCodec).In particolare ricordo le recensioni degli appassionati di HT, lavoranti come redattori o semplici amanti del cinema, e pure quella dei produttori, non solo quelli che ti sembrano nemici di M$, si intende.Non sono stupidi, fissati, non prendono mazzette, semplicemente descrivono la qualità reale e se ne fregano di chi ha fatto il codec, e il fatto che non dicano che è una merda perchè l'ha fatto M$ non implica nulla di questo, semplicemente sei tu un Fanboy a descrivere in modo insensatamente pessimo un codec con i fiocchi.Per cui impara qualcosa di entrambi i formati prima di inneggiare contro una concorrenza che non è finita solo perchè un disco è preferito da M$.Per quanto mi riguarda, la concorrenza è stata un bene e c'è ancora, e probabilmente non finirà presto come sperato da Sony e descritto nei suoi disfattisti ma rivelatisi inesatti grafici sul futuro dei formati.Quanto a ciò con cui mi descriveresti, è insensato e stupido, oltre che pesante, per cui ti invito a moderarti, non ottieni niente in favore di uno dei due formati ma stai diventando troppo offensivo, per dirla in modo "educato".
          • Von scrive:
            Re: Grande scommessa..
            - Scritto da: Anonimo
            Controlla il catalogo HD DVD e vedi quanto sono
            inferiori i film di questo
            formato.Che centra, dipende da che film sono e dalla durata. E dalla compressione applicata. Su hd-dvd devi applicare una compressione piu alta, che poi magari con i sistemi attuali non noti molto, ma che in futuro sara' evidente.
            Se proprio vogliamo tirarcela, Cito per
            l'ennesima volta Happy Feet, che pur trovandosi
            su un disco dual format DVD/HDDVD ed avendo
            quindi solo un layer da 15 GB per il film, ha una
            qualità video strepitosa, pure se confrontato con
            Black Hawk
            Donw.Guarda che c'e' una ragione sul xche' un film occupa meno di un altro.. controlla come lavorano gli algoritmi di compressione..
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            Più che altro l'esempio serviva a farti notare che l'eccellenza è visibile a causa del codec efficiente. Non è scontato che raddoppiando lo spazio e il bitrate, usando un disco solo HD DVD, la qualità raddoppi, e ancora meno è scontata la superiorità del Blu Ray Dual Layer sull'HD DVD, anche perchè il bitrare medio di Casinò royale, se è veramente di 25Mbps, può stare comodo in un HD DVD con un paio di tracce audio loseless (circa 2.2Mbps) ad accompagnarlo. Per cui non è l'esempio più appropriato.
          • chojin scrive:
            Re: Grande scommessa..
            - Scritto da: Anonimo
            Più che altro l'esempio serviva a farti notare
            che l'eccellenza è visibile a causa del codec
            efficiente. ?? Ma questo lo credi tu. Se ho più spazio ed uso MPEG-2, nato per l' HDTV, ottengo risultati migliori di VC-1 ed equivalenti ad H.264. MPEG-2 necessita di circa 300-350% il bitrate di H.264 per ottenere la stessa qualità di immagine. VC-1 comprime meno di H.264 MPEG-4 AVC e con risultati inferiori perchè è basato sul precedente MPEG-4 ASP come DiVX e Xvid, quindi un filmato MPEG-2 di qualità equivalente sarà ottenibile ad un bitrate inferiore, un 200-250% in più di norma è sufficiente.
            Non è scontato che raddoppiando lo
            spazio e il bitrate, usando un disco solo HD DVD,
            la qualità raddoppi, e ancora meno è scontata la
            superiorità del Blu Ray Dual Layer sull'HD DVD,
            anche perchè il bitrare medio di Casinò royale,
            se è veramente di 25Mbps, può stare comodo in un
            HD DVD con un paio di tracce audio loseless
            (circa 2.2Mbps) ad accompagnarlo. Per cui non è
            l'esempio più
            appropriato.Se hai un solo HD-DVD come fai a raddoppiare il bitrate e lo spazio lo sai solo tu. A parte che le tracce audio non sono lossless perchè altrimenti occuperebbero ben più spazio di quanto credi,direi. Quasi tutti i dischi usano AC3 di compressione ad alto bitrate e/o modalità quasi-lossless (che non è PCM lossless). Casinò Royale dura 144 minuti... ti ha detto che con la PS3 gli indica 30Mbps di bitrate... sono circa 31GB per 144 minuti.. in un HD-DVD Dual Layer non c'entrerebbe in pratica neppure se non mettessero alcun menù nè extra. Già il film è praticamente perfetto a 30Mbps in MPEG-4 AVC H.264 a 1080p (1920x1080) di risoluzione, pensa solo che qualità avrebbero potuto ottenere se avessero utilizzato un bitrate medio superiore. Al massimo bitrate del formato Blu-Ray Video per le specifiche avrebbero superato i 50GB, comunque avevano ancora tanto margine visto che hanno consumato poco più di 31GB.. non ho il disco di Casinò Royale sotto mano ma chiunque possa confermare le dimensioni dei file multiplexati del film senza menù ed extra.. perchè i 30Mbps medi che la PS3 indica sono appunto medi del flusso dati, non è che durante il filmato non vi siano picchi da 48Mbps .. quindi le dimensioni possono essere ben maggiori di 30GB.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            No, Black Hawk Down sta su un Blu Ray dual layer ma non supera il disco dual format di Happy Feet proprio per l'Mpeg2, parola dei soliti che giudicano la qualità degli home theaters senza mazzette ne il tuo falso Fanboysmo.E quindi non postare dati falsi, tanto chi cerca qualità video vera se ne frega e vede con i propri occhi quanto le spari grosse sui codecs video.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande scommessa..
            Per il discorso HD DVD, ti ho già detto che Happy Feet è in un disco dual format e su un DVD normale avrebbe spazio doppio e doppio bitrate, non fingerti tonto.Per le compressioni loseless, i dati che ti ho dato sono approssimativi della media, ma sono corretti.Tu invece non sei corretto quando parli di PCM loseless, perchè il PCM non è una "compressione", ma il formato audio originale di lavorazione che riempie il disco di dati pure quando questi indicano che alcune tonalità non emettono un solo decibel in tutto il film! Le compressioni loseless, invece, ottengono gli stessi dati audio in metà dello spazio o anche meno.Per cui l'ignorante in codec audio sei tu.Quanto a Casinò Royale, il post di un altro utente indicava una MEDIA di 25 kbps. bene, aggiungiamo 2 tracce audio loseless che probabilmente non lo sai ma si trovano sulla stessa traccia, arrotondiamo per eccesso per essere sicuri e sono 30 kbps. Contando la lunghezza del film sono circa 31,64 GB, dimmi, risparmiando un GB su 30 e con un bitrate quasi uguale il film sarebbe peggiore? No.Forse i Blu Ray da 50 GB faranno scomparire agli HD DVD l'eccellenza che già hanno? No.E il discorso dei picchi di bitrate, ma non sai nemmeno cosa è una media matematica? E si che mi offendi dandomi dell'ignorante...
          • sciambola scrive:
            Re: Grande scommessa..
            cucciolo hai scritto una minchiata, senza extra stanno anche su mezzo strato. Bacione
          • sciambola scrive:
            Re: Grande scommessa..
            Emh ... il film è mono strato ... sull'altro ci sono gli extra ... a ma sei chojin ... scusa
      • sciambola scrive:
        Re: Grande scommessa..
        Che significa più materiale extra possibile.I film saranno sempre dentro un solo strato per evitare il salto. Baci
  • The_GEZ scrive:
    Chi più ne ha ...
    Ciao a Tutti !... più ne metta ! Venghino, siorri e siorre ... più gente entra più bestie si vedono !Tra un pò in un disco Blue Ray dopo che ci avranno messo AACS, BD+, Digital Watrmarking e poi ci sarà anche l' up fowarding, il fist fucking, le ball breaker ed il titty twister ...Ma ci rimarrà spazio sufficiente per metterci il film ?;-)
    • rockroll scrive:
      Re: Chi più ne ha ...
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      ... più ne metta ! Venghino, siorri e siorre ...
      più gente entra più bestie si vedono
      !

      Tra un pò in un disco Blue Ray dopo che ci
      avranno messo AACS, BD+, Digital Watrmarking e
      poi ci sarà anche l' up fowarding, il fist
      fucking, le ball breaker ed il titty twister
      ...
      Ma ci rimarrà spazio sufficiente per metterci il
      film
      ?
      ;-)Certo che rimarrà una piccola parte a disposizione della trama del fim, magari a tutt'altro che alto bitrate (pensate che l'originale cinematografico, per quanto definito, non era studiato per essere riproducibile in Full HD con gli attuali sistemi...). Tanto per godere perfettamente di un film ce n'è d'avanzo della qualità DVD attuale, e se qualcuno non è d'accordo vuol solo dire che è è una delle tante vittime del consumismo indotto. Quel che è sicuro è invece che saranno ultracurati in H.D. limite tutti i contenuti extra, le movies "tutto effetti" che i ragazzotti viziati considerano indispensabili, gli n sistemi più o meno superflui di codifica di piste sonore utili solo ad aggiungere effetti inesistenti in natura, le n lingue di doppiaggio (ma almeno queste possono tornare utili), e per colmo di ironia le immancabili invadenti pubblicità e gli stessi spot antipirateria assurdi ed onnipresenti, oltretutto destinati a chi invece il pizzo lo ha pagato...Chi ha voglia di spendere male i suoi soldi secondo i desideri delle Majors, si serva pure...
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi più ne ha ...
        A dir la verià sono gli appassionati di Cinema quelli che stanno spingendo l'HD per ora, e di solito non guardano mica solo gli effetti speciali.
      • chojin scrive:
        Re: Chi più ne ha ...
        - Scritto da: rockroll
        - Scritto da: The_GEZ

        Ciao a Tutti !



        ... più ne metta ! Venghino, siorri e siorre ...

        più gente entra più bestie si vedono

        !



        Tra un pò in un disco Blue Ray dopo che ci

        avranno messo AACS, BD+, Digital Watrmarking e

        poi ci sarà anche l' up fowarding, il fist

        fucking, le ball breaker ed il titty twister

        ...

        Ma ci rimarrà spazio sufficiente per metterci il

        film

        ?

        ;-)

        Certo che rimarrà una piccola parte a
        disposizione della trama del fim, magari a
        tutt'altro che alto bitrate (pensate che
        l'originale cinematografico, per quanto definito,
        non era studiato per essere riproducibile in Full
        HD con gli attuali sistemi...). Ma di che cavolo stai parlando ? Quando le cose non si sanno è meglio stare zitti. Ti addentri in argomenti di cui dimostri di non sapere nulla. Su questo sito vedi un test di varie pellicole per mostrare come i 35mm abbiano una risoluzione ben superiore a tante digitali, dipende dalla pellicola usata--e nelle produzioni di film non si usa certo pellicola economica di norma, anzi. -
        http://www.clarkvision.com/imagedetail/film.vs.digital.summary1.htmlApparent Image Quality (AIQ)While most who have worked with digital camera images agree that because of the "smoothness" of digital images, they can be enlarged more than film images. My testing shows that fine grained film has higher spatial resolution than 8-MPixel digital camera images, but the digital camera images have several times higher signal-to-noise. People infer image quality as a function of both spatial resolution and signal-to-noise. While this is a subjective concept, I've started some experiments to test this "Apparent Image Quality," or AIQ. My initial results (example references below) are showing to first order that there is an approximate equal trade for signal-to-noise ratio versus spatial resolution. Thus, if you had a digital camera that produced 8 megapixels and twice the signal to noise as fine grained film, the apparent digital camera megapixels could be doubled when comparing to film. So that 8-megapixel image may have the "apparent image quality" of 16 megapixels if compared to the lower signal-to-noise film. Since my tests show the spatial resolution of fine grained 35mm film like Fuji Velvia is around 16 MPixels digital equivalent, then that 8-MPixel digital camera probably produces similar "apparent image quality" to 35mm fine-grained film. vittime del consumismo indotto.Sei tu che sei una vittima dell'ignoranza diffusa e dei falsi miti. Il DVD attuale non solo è SDTV, ma non è neppure 16 : 9 reali perchè i film 16 : 9 vengono codificati 4 : 3 ed i campioni ricostruiti in tempo reale in decodifica dal lettore per avere il 16 : 9 (o dal televisore se ha la funzione). L' SDTV poi è limitato in risoluzione temporale oltre che spaziale. L'interlacciamento dei televisori, specie i tuoi amati CRT che sono tutti interlacciati come da specifiche SDTV PAL,SECAM o NTSC che sia, distrugge di fatto le informazioni, corrompe l'asse del flusso ottico = gli oggetti si muovo in maniera non naturale e per quanti algoritmi di moto-compensazione vengano usati non sarà mai possibile rigenerare la qualità originale, vi sarà sempre una perdita perchè l'immagine sullo schermo è sempre e comunque interlacciata--motivo per cui sugli schermi del PC i DVD si vedono meglio deinterlacciati in hardware con lettori che supportino le schede video. Il DVD poi limita il bitrate dell' MPEG-2 di fatto ad un 8Mbps che non è certo il massimo, per l' HDTV non basterebbe di certo.
        Quel che è sicuro è invece che saranno
        ultracurati in H.D. limite tutti i contenuti
        extra, le movies "tutto effetti" che i ragazzotti
        viziati considerano indispensabili, gli n sistemi
        più o meno superflui di codifica di piste sonore
        utili solo ad aggiungere effetti inesistenti in
        natura, le n lingue di doppiaggio (ma almeno
        queste possono tornare utili), e per colmo di
        ironia le immancabili invadenti pubblicità e gli
        stessi spot antipirateria assurdi ed
        onnipresenti, oltretutto destinati a chi invece
        il pizzo lo ha
        pagato...Sì, vabbè.... sproloquio di cavolate. Si vede che scarichi solo DVD pirata e non li compri, altrimenti ti saresti accorto che pubblicità e spot antipirateria li mettono da tempo.
        Chi ha voglia di spendere male i suoi soldi
        secondo i desideri delle Majors, si serva
        pure...Resta nell'età della pietra a venerare vetusti CRT interlacciati SDTV ... non sai di che parli e neghi la realtà per fanatismo politico ed ignoranza.
  • Pejone scrive:
    Investire meglio
    Se tutti quei produttori di supporti e distributori di contenuti, avessero investito diversamente tutte queste risorse, oggi magari avremo prodotti migliori.Tutte le protezioni, vengono via via superate...E' una battaglia persa all'inizio.Certo le grosse aziende hanno anche investito parecchio nella corruzione..Del resto certe leggi approvate dai vari parlamenti sembrano tutto tranne che spontaneamente volute dal popolo...
  • terrabello scrive:
    E se il disco si rovina...
    Il fatto che nel disco vengano aggiunti volutamente dati corrotti che il codice BD+ deve correggere crea un "piccolo" problema per il consumatore: il minimo graffio sulla superficie impedirà la lettura del disco. Il il codice BD+ genererà un errore ed il disco (pagato diverse decine di Euro) diventerà un inutle pezzo di plastica.Cosa peggiore non sarò riuscito a fare neppure la mia copia privata grazie e sorattutto a questa nuova protezione.A tal proposito vi riporto un aneddoto vissuto in prima persona:un ragazzino si era recato con la madre in un negozio dove aveva acquistato un gioco. La madre lamentava il fatto che il gioco aveva funzionato le prime volte e dopo aveva smesso di funzionare. La commessa, preso il disco ha fatto notare come ci fosse un segno sulla superficie (microscopico, ero di fianco ed ho potuto vedere benissimo). La scena si è conclusa con la madre che ha sgridato il figlio accusandolo di aver poca cura dei propri giochi.Conclusione: la Signora ha speso 60 Euro, ma non ha potuto godere del diritto alla copia (forse non sapeva neppure come fare) ed inoltre il figlio ha dovuto dimenticare il gioco o ricomprarne un'altro (nel qual caso c'è stato un introito doppio per le casa produttrice del software)...
    • stykg scrive:
      Re: E se il disco si rovina...
      è chiaramente tutto studiato, difatti i blu-ray hanno uno strato di protezione di soli 0,1mm contro i 0,6mm del HD-DVD (= 6 VOLTE più sottile!) uno striscetto e ciao ciao a 50GB di dati
      • chojin scrive:
        Re: E se il disco si rovina...
        - Scritto da: stykg
        è chiaramente tutto studiato, difatti i blu-ray
        hanno uno strato di protezione di soli 0,1mm
        contro i 0,6mm del HD-DVD (= 6 VOLTE più
        sottile!) uno striscetto e ciao ciao a 50GB di
        datiAncora con queste stupidaggini da gente del marketing. Scommettiamo che gli HD-DVD sono costruiti con materiali più scadenti per costare meno, eh ? Non serve un genio per capirlo,direi. Voi fanatici della truffa HD-DVD di DVD-Forum,Toshiba,Microsoft non sapete più a che attaccarvi per appioppare alla gente un prodotto inferiore.
        • sciambola scrive:
          Re: E se il disco si rovina...
          Ma tu lavori in sony o hai 12 anni?
          • reshyu scrive:
            Re: E se il disco si rovina...
            - Scritto da: sciambola
            Ma tu lavori in sony o hai 12 anni?haha abbiamo pensato la stessa cosa :) probabilmente entrambe le cose, spero per lui che l'abbiano assunto, sarebbe davvero patetico altrimenti.
        • reshyu scrive:
          Re: E se il disco si rovina...
          - Scritto da: chojin
          Ancora con queste stupidaggini da gente del
          marketing.

          Scommettiamo che gli HD-DVD sono costruiti con
          materiali più scadenti per costare meno, eh ? Non
          serve un genio per capirlo,direi.

          Voi fanatici della truffa HD-DVD di
          DVD-Forum,Toshiba,Microsoft non sapete più a che
          attaccarvi per appioppare alla gente un prodotto
          inferiore.ma ti pagano?
          • chojin scrive:
            Re: E se il disco si rovina...
            - Scritto da: reshyu
            - Scritto da: chojin

            Ancora con queste stupidaggini da gente del

            marketing.



            Scommettiamo che gli HD-DVD sono costruiti con

            materiali più scadenti per costare meno, eh ?
            Non

            serve un genio per capirlo,direi.



            Voi fanatici della truffa HD-DVD di

            DVD-Forum,Toshiba,Microsoft non sapete più a che

            attaccarvi per appioppare alla gente un prodotto

            inferiore.

            ma ti pagano?A me no, a te sì ?
        • rockroll scrive:
          Re: E se il disco si rovina...
          - Scritto da: chojin
          - Scritto da: stykg

          è chiaramente tutto studiato, difatti i blu-ray

          hanno uno strato di protezione di soli 0,1mm

          contro i 0,6mm del HD-DVD (= 6 VOLTE più

          sottile!) uno striscetto e ciao ciao a 50GB di

          dati

          Ancora con queste stupidaggini da gente del
          marketing.

          Scommettiamo che gli HD-DVD sono costruiti con
          materiali più scadenti per costare meno, eh ? Non
          serve un genio per capirlo,direi.

          Voi fanatici della truffa HD-DVD di
          DVD-Forum,Toshiba,Microsoft non sapete più a che
          attaccarvi per appioppare alla gente un prodotto
          inferiore.Scusa tanto, ma se qualcuno ci dà delle informazioni che tu ritieni errate (e non penso se le sia inventate), dicci cortesemente quelle che ritieni corrette, anzichè sparargli addosso perchè gli argomenti che riporta mostrerebbero i limiti di quello di cui sei FanBoy. La prossima volta cerca di dare una risposta costruttiva utile a tutti, anzichè ripondere rabbiosamente con una polemica assolutamente sterile!
        • The_GEZ scrive:
          Re: E se il disco si rovina...
          Ciao chojin !

          è chiaramente tutto studiato, difatti i blu-ray

          hanno uno strato di protezione di soli 0,1mm

          contro i 0,6mm del HD-DVD (= 6 VOLTE più

          sottile!) uno striscetto e ciao ciao a 50GB di

          dati

          Ancora con queste stupidaggini da gente del
          marketing.Fatti vedere, ma da uno bravo.Se il BR ha uno strato protettivo 6 volte (si legge : SEI VOLTE) più sottile viene da sè ce sarà statisticamente più probabile che si rovini, non vuol dire che tutti i BR saranno da buttare, e neppure che i BR siano fragili a priori questo sarà il tempo a stabilirlo, solo che partire con uno strato sottilissimo non gioca certo a suo favore.Ah, fai una prova da genio del marketing, prendi una pala, e scava una buca di 50x50cm e profonda 10cm poi con la stessa pala scava un' altra buca 50x50com ma profonda 60cm poi ammesso che tu ci sia riuscito con le tue forze vediamo per quale delle due i geni del marketing di hanno fatto fare più fatica.(ma è un concetto così difficile da capire ?)
          Scommettiamo che gli HD-DVD sono costruiti con
          materiali più scadenti per costare meno, eh ? Non
          serve un genio per capirlo,direi.Hai prove di questo, hai analizzato i materiali che compongono gli HD-DVD, o ti limiti a fare pubblicità incondizionata al Blue Ray senza neppure sapere quello che dici ?
          Voi fanatici della truffa HD-DVD di
          DVD-Forum,Toshiba,Microsoft non sapete più a che
          attaccarvi per appioppare alla gente un prodotto
          inferiore.A leggere i tuoi post che devinire ossessivi ed esagitati è un eufemismo mi sembra l' ESATTO CONTRARIO !
    • sciambola scrive:
      Re: E se il disco si rovina...
      Ma tu registreresti mai dati importanti su un BR?NOPer i film va più che bene, al massimo lo ricompri.
      • utonto scrive:
        Re: E se il disco si rovina...
        - Scritto da: sciambola
        Ma tu registreresti mai dati importanti su un BR?
        NO
        Per i film va più che bene, al massimo lo
        ricompri.scusa io ho fatto il video del matrimonio di un collega, supponiamo 20GB; metto tutto su BR o HD-DVD e mi ri rovina....dove lo ricompro?
        • chojin scrive:
          Re: E se il disco si rovina...
          - Scritto da: utonto
          - Scritto da: sciambola

          Ma tu registreresti mai dati importanti su un
          BR?

          NO

          Per i film va più che bene, al massimo lo

          ricompri.
          scusa io ho fatto il video del matrimonio di un
          collega, supponiamo 20GB; metto tutto su BR o
          HD-DVD e mi ri rovina....dove lo
          ricompro?Di solito si fanno 2 o 3 copie di sicurezza dei lavori.
      • chojin scrive:
        Re: E se il disco si rovina...
        - Scritto da: sciambola
        Ma tu registreresti mai dati importanti su un BR?
        NO
        Per i film va più che bene, al massimo lo
        ricompri.Ah, certo, i film li compri originali criptati e va più che bene se si rompono...sono originali .. mica costa ricomprarli originali, eh!Ma che discorsi fai ? Ho DVD vecchi di 10 anni , acquistavo DVD dagli USA quando ancora in Italia la gente andava avanti con le VHS e manco sapeva che esisteva il DVD e non ho mai avuto problemi. Ho DVD-R masterizzati nel 2001 che funzionano perfettamente. Mi sono capitati ad oggi solo 4-5 dischi su ben oltre 3000 pezzi che si sono rovinati nel tempo perdendo un 400-500MB di dati cadauno e perchè erano di marche scadenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: E se il disco si rovina...
          La lettura del disco è spiraliforme, vorrei tanto capire come diavolo sono comparse macchie circolari sui dischi.
  • gezer scrive:
    compatibilita'
    Ma un disco BD+ sara' compatibile con i player BD?Altrimenti:- se io mi fossi comprato un lettore BD per 1keuro sarei incacchiatissimo- se c'e' compatibilita' vuol dire che il layer aggiuntivo puo' essere bypassato :)Ciao!
  • Presid. Scrocco scrive:
    Proteggere i blu-ray
    Scusate, ma a quanto ne so ci sono protezioni per giochi PC che sono tuttora inviolate, perché non le applicano ai blu ray?Sto parlando ad es. della Starforce, a quanto ne so il reverse engineering sulla versione 3 è stato fatto con molti sforzi, ma le versioni successive non sono ancora state crackate.Sì, è vero, con complicati procedimenti alcune si aggirano (ad es. disattivare le unità dvd, lanciare Daemon Tools con speciali immagini disco, masterizzare solo su supporti di determinate marche), ma già queste operazioni non funzionano su tutti i computer.Ad esempio, provate a far girare Pro Cycling Manager, se vi riesce!A questo punto immagino che la nuova protezione BD+, basata su una speciale macchina virtuale al pari di Starforce (a quanto ne so), presenterà le stesse difficoltà o anche maggiori (spero di no)...Che ne pensate?
    • boicotta starforce! scrive:
      Re: Proteggere i blu-ray
      Starforce, non è una protezione, è un virus!è il motivo per il quale non compro più giochi ORIGINALI per pc!Ti mette un driver virtuale con precedenza assoluta su tutto!NOn riuscivo più a masterizzare un dvd con starforce installato!!è PESSIMOse io fossi un cracker, non ci perderei tempo su queste protezioni fatte a maiale
    • beka scrive:
      Re: Proteggere i blu-ray
      Non so se sia legale in Italia, dato che non sono un avvocato, ma esiste un sito dove poter utilizzare i backup dei tuoi giochi.Se LEGALMENTE possiedi L'ORIGINALE del gioco, puoi fare UNA COPIA DI BACKUP STRETTAMENTE PERSONALE per evitare il danneggiamento del disco.Questo sito è www.gamecopyworld.comscegli un mirror qualsiasivai dentro il sitoscegli game indexsotto la lettera pcerchi pro ciclyng managerlì ci sono due exe "fixati" per non fare il controllo del dvd/cd.Ciao.
    • rockroll scrive:
      Re: Proteggere i blu-ray
      Personalmente penso che non darei mai soldi a chi, per farmi usare giochini da ragazzotti viziati, arriva al punto di farli girare su una macchina virtuale degna di decisamente miglior causa (non sia mai che qualcuno compia l'orrendo crimine di utilizzarli senza aver pagato il pizzo...).
  • Ano Nimo scrive:
    Ottimo.
    Aspettavo che lo inaugurassero, prima arriva, prima viene violato.Due piccioni con una fava: BD+ non sarà un ostacolo insormontabile, ma essendo pur sempre una protezione in più renderà Blu-ray più appetibile ai produttori di contenuti, contribuendo alla sua diffusione.Ancora un altro chiodo sulla bara dell'accrocchio minidotato HD-DVD.
    • floriano scrive:
      Re: Ottimo.
      - Scritto da: Ano Nimo
      Aspettavo che lo inaugurassero, prima arriva,
      prima viene
      violato.
      Due piccioni con una fava: BD+ non sarà un
      ostacolo insormontabile, ma essendo pur sempre
      una protezione in più renderà Blu-ray più
      appetibile ai produttori di contenuti,
      contribuendo alla sua
      diffusione.
      Ancora un altro chiodo sulla bara dell'accrocchio
      minidotato
      HD-DVD.mah, più è complicato da craccare e meno si diffonde.credo che quindi avrà un punto debole di sicuro; a meno però non cambia niente, credo che non avrà quella roba neanche tra 5anni.
      • Ano Nimo scrive:
        Re: Ottimo.
        - Scritto da: floriano
        - Scritto da: Ano Nimo

        Aspettavo che lo inaugurassero, prima arriva,

        prima viene

        violato.

        Due piccioni con una fava: BD+ non sarà un

        ostacolo insormontabile, ma essendo pur sempre

        una protezione in più renderà Blu-ray più

        appetibile ai produttori di contenuti,

        contribuendo alla sua

        diffusione.

        Ancora un altro chiodo sulla bara
        dell'accrocchio

        minidotato

        HD-DVD.

        mah, più è complicato da craccare e meno si
        diffonde.

        credo che quindi avrà un punto debole di sicuro;
        a meno però non cambia niente, credo che non avrà
        quella roba neanche tra
        5anni.Poco ma sicuro anche per me, cosa credi, è elettronica di consumo e sono disposto a pagarla prezzi da elettronica di consumo, certo, non posso che ringraziare chi è schiavo delle novità e le insegue, e finanzia i nuovi prodotti finché non è possibile proporli a prezzi più popolari, però non voglio essere uno di loro, mi danno l'impressione di non riuscire mai ad essere contenti di quello che hanno... Ecco, l'ho detto, ora vedrai quanti mi salteranno addosso inviperiti... O) :D
    • James Kirk scrive:
      Re: Ottimo.
      Non capisco perchè vi sia tutta questa partigianeria nei confornti di un standard o dell'altro.Capisco che vi possano essere schieramenti pro Windows, Linux o MacOS (che sono cose diverse), ma a favore di qualcosa che alla fine produce gli stessi risultati non lo capisco proprio.
      • sciambola scrive:
        Re: Ottimo.
        BR = PLEISTASCIONQuindi l'età media di chi posta è moooolto bassa.
        • James Kirk scrive:
          Re: Ottimo.
          - Scritto da: sciambola
          BR = PLEISTASCION
          Quindi l'età media di chi posta è moooolto bassa.Questo l'ho pensato anch'io, tuttavia anche in questo caso è un discorso stupido.Già vari analisti hanno spostato l'esplosione del mercato dell'HD dal 2009 al 2011, non foss'altro perchè il grosso dei TV sono ancora dei CRT e bisogna aspettare che la gente li cambi.A quel punto i prezzi dei lettori HD potranno scendere attorno ai 100€ e solo allora il grosso delle persone li comprerà.Inoltre per il 2001 anche il BD+ sarà stato ampiamente craccato ed sistemi di scrittura (Masterizzatori+supporti) costeranno come i DVD oggi, cosa che trascinerà ulteriormente le vendite.Quindi il vantaggio del BD sull'HD-DVD restano i 15-20 GB (non ricordo) salvo poi vedere se sarà così anche come masterizzazione e, importantissimo, quanto saranno affidabili questi supporti. Ad ogni modo con i dischi da 2 tera che nel 2011 saranno mainstream a chi potrà fregare dei 15-20 GB in più del BD rispetto all'HD-DVD?bye
        • Von scrive:
          Re: Ottimo.
          - Scritto da: sciambola
          BR = PLEISTASCION
          Quindi l'età media di chi posta è moooolto bassa.Per fare un semplice assioma:Contro BD = poveraccio senza soldi Visto che posta senza nemmeno aver mai visto quello di cui parla.. e quindi e' evidentemente geloso..
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            O forse posta vedendo entrambi i concorrenti, invece cercare di annullare una concorrenza che continua e posta buoni frutti.E comunque, per gustarsi un HD DVD al pieno delle forze, non è sufficiente un impianto da 4 soldi.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            O forse posta vedendo entrambi i concorrenti,
            invece cercare di annullare una concorrenza che
            continua e posta buoni
            frutti.

            E comunque, per gustarsi un HD DVD al pieno delle
            forze, non è sufficiente un impianto da 4
            soldi.?? Mah! Sai solo tu che hai detto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            E' comprensibile come il post precedente, se è per questo. Riguardo alla seconda parte del post è comprensibilissima, non spariamole grosse.
          • sciambola scrive:
            Re: Ottimo.
            Può anche darsi, io per esempio avendo ps3,wii e 360 non ho più i soldi per prendermi il nuovo htc.
      • chojin scrive:
        Re: Ottimo.
        - Scritto da: James Kirk
        Non capisco perchè vi sia tutta questa
        partigianeria nei confornti di un standard o
        dell'altro.

        Capisco che vi possano essere schieramenti pro
        Windows, Linux o MacOS (che sono cose diverse),
        ma a favore di qualcosa che alla fine produce gli
        stessi risultati non lo capisco
        proprio.30GB HD-DVD
      • chojin scrive:
        Re: Ottimo.
        - Scritto da: James Kirk
        Non capisco perchè vi sia tutta questa
        partigianeria nei confornti di un standard o
        dell'altro.

        Capisco che vi possano essere schieramenti pro
        Windows, Linux o MacOS (che sono cose diverse),
        ma a favore di qualcosa che alla fine produce gli
        stessi risultati non lo capisco
        proprio.30GB HD-DVD contro 50GB Blu-Ray sarebbero la stessa cosa per te ? Stessi risultati ? Non mi sembra proprio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottimo.
          Per i film i 25 GB standard dei Blu Ray e i 30 GB standard degli HD DVD bastano e avanzano, basta vederli, se poi il Blu Ray ha un dual layer che non viene quasi mai usato e che finora non ha mai fatto la differenza non è certo un problema.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            Per i film i 25 GB standard dei Blu Ray e i 30 GB
            standard degli HD DVD bastano e avanzano, basta
            vederli, se poi il Blu Ray ha un dual layer che
            non viene quasi mai usato e che finora non ha mai
            fatto la differenza non è certo un
            problema.Sì, certo.. bastano ed avanzano a chi ? A te ? Nessuno stampa Blu-Ray 50GB ? Ah, certo.. allora questi titoli 1080p H.264 50GB sono fantasmi, non esistono,eh! -
            http://bluray.highdefdigest.com/apocalypto.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer DiscVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4 * 480p/VC-1 (Supplements Only)-----http://bluray.highdefdigest.com/flagsofourfathers....Technical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer Disc/BD-25 Single-Layer Disc * Two-Disc SetVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4-------http://bluray.highdefdigest.com/piratesofthecaribb...Technical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer Disc/BD-25 Single-Layer Disc * Two-Disc SetVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4 * 480i/MPEG-2 (Supplements Only)--------http://bluray.highdefdigest.com/cruelintentions.ht...Technical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer DiscVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4 * 480i/MPEG-2 (Supplements Only)-------http://bluray.highdefdigest.com/rescueme_s3.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer DiscsVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4------http://bluray.highdefdigest.com/ghostrider.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer DiscVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Sono solo la minoranza, come ho detto, e comunque non sono affatto superioriori agli HD DVD come tu vorresti far credere.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            Sono solo la minoranza, come ho detto, e comunque
            non sono affatto superioriori agli HD DVD come tu
            vorresti far
            credere.No, certo.. perchè un film in VC-1 o H.264 se raddoppi il bitrate medio non aumenta di qualità.. nooo, per carità.. eh!Ma di che parli ? Di film BD 50GB Dual Layer 1080p AVC H.264 ne stanno uscendo tantissimi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Raddoppio del bitrate video no, si sforerebbero le capacità di decoding standard dei Players Blu Ray, ma tanto la qualità video c'è, e in abbondanza, anche su HD DVD, per cui la concorrenza continua, non preoccuparti.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            http://www.pcworld.com/printable/article/id,128205/printable.htmlWhat are Blu-ray's speeds and feeds?The 1X data-transfer rate for Blu-ray Disc is 36 megabits per second for data and 54 mbps for movies, as opposed to 11 mbps for 1X DVD (data) and 10 mbps for DVD-Video. HD DVD's maximum data-transfer rate is 36.55 mbps for both movies and data.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            In quel dato sono compresi dati audio non compressi. In realtà Blu Ray e HD DVD usano gli stessi processori, prevalentemente NEC, per la decodifica dei dati audio video.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            In quel dato sono compresi dati audio non
            compressi. In realtà Blu Ray e HD DVD usano gli
            stessi processori, prevalentemente NEC, per la
            decodifica dei dati audio
            video.E che vorrebbe dire ? A parte che non tutti i lettori in commercio usano gli stessi processori... PS3 è un Cell con core SPE per DSP....Fai confusione fra hardware del lettore e specifiche del formato. Oltretutto non è che perchè usino gli stessi DSP la qualità sia la stessa in decodifica, dipende dall'implementazione, dai filtri ed algoritmi nel firmware che gira sul DSP...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Parlo dei Player. Quasi tutti usano processori di Decodifica Nec.E i produttori non faranno film non correttamente leggibili dai Player stand alone solo perchè la PS3 ha il miracoloso Cell, stanne certo.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            Parlo dei Player. Quasi tutti usano processori di
            Decodifica
            Nec.
            E i produttori non faranno film non correttamente
            leggibili dai Player stand alone solo perchè la
            PS3 ha il miracoloso Cell, stanne
            certo.Tu hai una gran confusione in testa fra hardware, software, formati e specifiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            E tu non capisci che i dischi devono funzionare su tutti i lettori Blu Ray, non solo sulla PS3, altro che confusione.
          • sciambola scrive:
            Re: Ottimo.
            Si ma se il marketing gli ha detto che il Cell rulez tu adesso pretendi che questo ragioni in maniera sensata?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            E' che spero che il suo favoritismo per il Blu Ray non fosse determinato dalla sola PS3.
      • Athlon64 scrive:
        Re: Ottimo.

        Non capisco perchè vi sia tutta questa
        partigianeria nei confornti di un standard o
        dell'altro.Perché HD-DVD è supportato da Microsoft, quindi è il male. Sì, qualcuno motiverà la propria posizione spiegando che il BD è più capiente e tecnologicamente avanzato (e, per inciso, più costoso...), ma la vera ragione dell'odio sono Bill Gates e Steve Ballmer.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 giugno 2007 12.20-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottimo.
          La cosa ironica è che Microsoft manco pubblicizza o ne ricava utili dai diritti produttivi dell'HD DVD, lo favorisce solo perchè costa meno, la compressione è valida (fin dall'inizio) e soprattutto l'ACCS si è dovuto piegare alla funzione degli HD DVD che permette la copia su disco fisso in reti HTPC, rendendo queste ultime più utili e comode.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            La cosa ironica è che Microsoft manco pubblicizza
            o ne ricava utili dai diritti produttivi dell'HD
            DVD, lo favorisce solo perchè costa meno, la
            compressione è valida (fin dall'inizio) e
            soprattutto l'ACCS si è dovuto piegare alla
            funzione degli HD DVD che permette la copia su
            disco fisso in reti HTPC, rendendo queste ultime
            più utili e
            comode.Sì, vabbè. Sogna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            E' solo la realtà, quella dei produttori di cui alcuni realizzano HD DVD senza usare l'ACCS. Se poi non ti va bene nulla solo perchè il Blu Ray ha 50 GB, non è un problema dell'HD DVD.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            E' solo la realtà, quella dei produttori di cui
            alcuni realizzano HD DVD senza usare l'ACCS.

            Se poi non ti va bene nulla solo perchè il Blu
            Ray ha 50 GB, non è un problema dell'HD
            DVD.La realtà è che tutti i film in commercio sono criptati. Il resto è marketing per convincere a comprare un prodotto inferiore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Non è vero, controlla l'intero catalogo HD DVD, scoprirai che alcuni produttori minori provano a non utilizzare l'ACCS, in modo perfettamente legale, proprio perchè lo standard glielo permette. Altro che marketing.
      • Ano Nimo scrive:
        Re: Ottimo.
        - Scritto da: James Kirk
        Non capisco perchè vi sia tutta questa
        partigianeria nei confornti di un standard o
        dell'altro.

        Capisco che vi possano essere schieramenti pro
        Windows, Linux o MacOS (che sono cose diverse),
        ma a favore di qualcosa che alla fine produce gli
        stessi risultati non lo capisco
        proprio.Non sono un fan di Sony, ma a parte la capienza, preferisco BD sia perché ha più anni di test alle spalle, è stato concepito, progettato e testato prima, sia perché non ha manovre alle spalle per danneggiare altri, è un consorzio vastissimo che oltre a Sony conta una catera di altri produttori HW e SW.L'appoggio di MS per HD-DVD, invece ha chiari intenti ostili verso Sony, infatti, dato che XBox360 non ha un lettore a laser blu di serie, la scelta dell'uno o dell'altro sarebbe stata neutra, scegliere HD-DVD ha chiari intenti ostili verso Sony e PS3... visto che ormai un possibile monopolio Sony sulle console è definitivamente scongiurato da XBox360 e da Wii, un danno a Sony non sarebbe di alcuna utilità per il consumatore, peggio ancora se si accompagnasse a un maggior potere nel mercato ludico di MS, visto che al contrario di Sony, che non è monopolista di niente, MS invece di monopoli ne ha fin troppi.Quindi potrei anche essere neutrale, se non fosse in ballo il rafforzamento di un'azienda fin troppo sospetta.Poi potrei anche non comprare mai un dispositivo BD Sony, né un suo disco, e se BD e HD-DVD conviveranno, con una leggera prevalenza BD e la diffusione di dispositivi dual standard, per me va più che bene, ma per il momento è importante che una delle poche aziende in grado di competere con MS, e ora in difficoltà, non abbia altri danni. Se poi Sony supera le difficoltà, ben venga che per questa generazione di console stravinca Nintendo e anche che stavolta MS chiuda i conti in attivo, ma anche Sony, ma la cosa peggiore che potrebbe succedere, invece, è che MS l'abbia vinta qualunque cosa faccia, non è azienda da comportarsi con fair play se non vi è costretta da una concorrenza agguerrita.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottimo.
          L'Xbox360 non ha bisogno dell'HD DVD per i suoi giochi, e i giochi della PS3 possono essere salvati su DVD se i produttori usano compressioni in fase di scrittura del programma. Insomma l'idea è alquanto campata per aria.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            L'Xbox360 non ha bisogno dell'HD DVD per i suoi
            giochi, e i giochi della PS3 possono essere
            salvati su DVD se i produttori usano compressioni
            in fase di scrittura del programma. Insomma
            l'idea è alquanto campata per
            aria.Se i produttori usano compressioni in fase di scrittura ?!?Sei tu che hai idee campate per aria, parli di cose che non comprendi, o meglio straparli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Cosa credi, che i filmati, le textures, i pacchetti dati, le animazioni, le strutture e tutte le parti che compongono un videogame non possano essere compresse?Lo sono, e tutte le nuove console gestiscono bene le compressioni. Infatti tutti i giochi di nuova generazione per ora avanzano parecchio spazio anche sui DVD9.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            ---oggi, 12.10link htmlL'Xbox360 non ha bisogno dell'HD DVD per i suoi giochi, e i giochi della PS3 possono essere salvati su DVD se i produttori usano compressioni in fase di scrittura del programma. Insomma l'idea è alquanto campata per aria.Anonimo---
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Usano la compressione in fase di scrittura del programma. Cioè quando i programmatori programmano il gioco lo rendono compatibile e correttamente sfruttante i formati di compressione dei molteplici tipi di dati che si trovano nel gioco, e usano le compressioni. Lo capirebbe qualsiasi stupido.Le textures in alta definizione esistono già da un pezzo, e, te lo ricordo, perchè la PS3 possa sfruttarle in modo attivo è necessario metterle in ram, quindi i limiti sono i due blocchi da 256MB non paralleli ne unificati che dispone il sistema per i dati elaborati, quelli dei giochi per intenderci, e il Blu Ray può fare streaming di dati di base che richiedono molte elaborazioni nello stesso modo in cui lo fa il DVD, non miracoli.Infatti il DVD non è stretto per i giochi, ma nemmeno per sogno.Quanto ai rapporti di compressione che hai dato, sono cazzate vere e proprie, mi chiedo chi le abbia diffuse.Tantè che su Xbox Live puoi trovare alcuni giochi completi in 3D con textures ad alta risoluzione (complete di normal mapping) in soli 150 MB, alla faccia del Blu Ray.E la gran parte dei produttori di giochi avanza parecchio spazio anche sui DVD9, nonstante faccia giochi graficamente notevoli.Per cui il Blu Ray, per il momento, non è minimamente necessario, e se credi di vedere giochi che occupano più di 50GB in questa generazione, sappi che potranno solo essere zeppi di filmati prerenderizzati e salvati come files video. Non credevo fossi pure fra quelli per cui solo il Blu Ray e la PS3 permettono la vera alta definizione.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            http://www.nlm.nih.gov/research/visible/vhpconf2000/AUTHORS/ZAMORA/TEXTINDX.HTMAlthough significant reduction in file size is one of the objectives, this image compression process should not involve any loss of anatomical information, for archiving purposes, or the loss of any of the fiduciary marks used to register the VH images. On the other hand, traditional lossless compression algorithms [3] yield compression ratios (CR) of up to 3:1 only thus representing no significant improvement in the problem at hand. Therefore, a custom designed lossless compression algorithm was developed to reach higher CRs than traditional methods while taking into account the special characteristics of the VH color images [4]. This method performs a segmentation of the image based on its content i.e. background, anatomy, fiduciary marks, and passes this information to an Adaptive Arithmetic Coder (AAC) [6] that performs the lossless compression. Initial experimental results yielded an average CR of 9.2:1 for the male VH color image data used. The significance of this project is directly related to the number of people who would eventually be able to use it. The users around the world access the Internet with a number of different platforms. The Java programming language is designed precisely to overcome this problem because it allows the programmer to design and deploy applications using code that is directly transportable along the platforms supported by the language. The software described in this report was written in Java 1.2 and is specifically designed for Windows and Unix based systems but can be easily transported to other Java-enabled systems.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            I bimbi dispettosi tieniteli per te.Comunque gli esempi che hai portato mostrano solo che non hai idea di quanti e quali tipi di dati possano stare in un videogioco. E i tuoi rapporti di compressione non sono quelli usati da sviluppatori esterni a Sony.
          • Von scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            L'Xbox360 non ha bisogno dell'HD DVD per i suoi
            giochi, e i giochi della PS3 possono essere
            salvati su DVD se i produttori usano compressioni
            in fase di scrittura del programma. Insomma
            l'idea è alquanto campata per
            aria.ADESSO nn c'e' bisogno di un supporto migliore.. in futuro invece sara' necessario. Stessa considerazione che si poteva fare quando si e' passati dalle cartuccie ai Cd e dai CD ai DVD. Microsoft se n'e' fregata di questa cosa e infatti e' probabile che in 2-3 anni proporra l'ennesima nuova console..
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Non direi, nella precedente generazione di console, soprattutto nel caso dell'Xbox, la qualità grafica è aumentata ma lo spazio occupato dai giochi no, anzi molte volte è addirittura diminuito.In questa generazione le compressioni sono migliorate e l'Xbox 360 le gestisce in modo più efficiente, e i giochi non si sono avvicinati ai veri limiti del DVD9.Per i flussi video dei film è una cosa, ma per i giochi è un discorso completamente diverso, ed è in realtà difficile che il DVD stia veramente stretto, al massimo potrai trovare giochi con 2 DVD, ma sarebbero rari.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Senti poveruomo, l'unico Fanboy qui sei tu, vedi di non offendere.Ora vedi di smetterla, queste offese gratuite e pesanti non sono corrette.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            A dir la verità il gioco da te citato rientra esattamente nella sua trama, e non ci sono tagli, se ci fossero avrebbero preferito fare 2 DVD da sostituire a metà gioco. semplicemente quella storiella si è diffusa da motivi sconosciuti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Quanto al discorso 360, fa rumore come qualsiasi lettore DVD da PC, perchè la sua velocità e quella, e se l'avessi veramente sapresti bene che il surriscaldamento che può rovinarla non può provenire da un semplice lettore DVD, ma nemmeno se il disco facesse attrito su uno strato di velcro, sono i processori principali a surriscaldarsi.Quanto a quelli che rifiutano altri dati per partito preso, bhe, risparmiati. Io mi limito a guardare i pregi di entrambi i formati e favorirne un'esistente e giusta concorrenza.
          • sciambola scrive:
            Re: Ottimo.
            Sono file Dummy per riempire iBR.Attualmente i giochi per ps3 occupano dai 3 ai 6GB.Marketing 1 - io 0 dato che l'ho comprata il giorno dell'uscita. (lo so sono un coglione ma le ho sempre avute tutte dai tempi dell'intellivision)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            La passione è passione.Comunque ricorda che di giochi belli ne usciranno anche su PS3, se la cosa ti preoccupa.
          • sciambola scrive:
            Re: Ottimo.
            Non sono preoccupato, sono incazzato perchè la gente parla a vanvera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottimo.
      Non dirmi che la concorrenza è una brutta bestia, senza l'HD DVD non avresti alto che film HD in Mpeg2 su dischi a prezzo da collezzionisti e lettori a minimo 4 cifre.
      • chojin scrive:
        Re: Ottimo.
        - Scritto da: Anonimo
        Non dirmi che la concorrenza è una brutta bestia,
        senza l'HD DVD non avresti alto che film HD in
        Mpeg2 su dischi a prezzo da collezzionisti e
        lettori a minimo 4
        cifre.Sarà magari grazie al Blu-Ray visto che è Sony che ha tirato fuori un formato superiore ed aperto la concorrenza. Fosse per il DVD-Forum con Toshiba e Microsoft l' HD-DVD sarebbe stato decretato lo standard benchè i fatti dimostrano chiaramente che la maggioranza delle persone non è tanto fessa da farsi fregare e comprare un formato inferiore meno capiente.
        • Salamelec scrive:
          Re: Ottimo.
          Sì, perchè la maggioranza delle persone che si riversano nei megastore a comprare roba in alta definizione sa da quanti GB è il supporto (magari nemmeno sanno cosa significhi Gigabyte)... Ma per piacere! Lo comprano perchè è marchiato/scintillante Sony. Poi, ci sarà quella nicchia esperta che sceglie perchè valuta gli aspetti tecnici ma non la maggioranza.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Salamelec
            Sì, perchè la maggioranza delle persone che si
            riversano nei megastore a comprare roba in alta
            definizione sa da quanti GB è il supporto (magari
            nemmeno sanno cosa significhi Gigabyte)... Ma per
            piacere! Lo comprano perchè è
            marchiato/scintillante Sony. Poi, ci sarà quella
            nicchia esperta che sceglie perchè valuta gli
            aspetti tecnici ma non la
            maggioranza.Guarda che oramai le dimensioni le sanno leggere e capire anche i neofiti. Oramai tutti hanno una macchinetta fotografica digitale o quasi, quindi capiscono che più GB di spazio hanno e meglio è.
          • ... scrive:
            Re: Ottimo.
            infatti quando vai a comprare un hard-disk è chiaro che prendi subito quello da 1 terabyte, visto che tutti sanno che "più GB hanno meglio è"...cosa saranno mai valori quali RPM, tempo d'accesso, buffer, numero di piatti, pollici del disco, settori, ata, scsi o raid? chissenefrega, l'importante è che sia il più capiente possibile, si sà che più grande è meglio è... :/
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: ...
            infatti quando vai a comprare un hard-disk è
            chiaro che prendi subito quello da 1 terabyte,
            visto che tutti sanno che "più GB hanno meglio
            è"...

            cosa saranno mai valori quali RPM, tempo
            d'accesso, buffer, numero di piatti, pollici del
            disco, settori, ata, scsi o raid? chissenefrega,
            l'importante è che sia il più capiente possibile,
            si sà che più grande è meglio è...
            :/E tutto questo discorso in cui vorresti sfoggiare la tua grande cultura che diavolo avrebbe a che vedere con i supporti ottici quali HD-DVD e Blu-Ray ? Lo sai solo tu, visto che le tue considerazioni sulle dimensioni dei dischi ottici non c'entrano nulla. Hai buttato soldi su HD-DVD e vuoi difendere a spada tratta la truffa di venderti 30GB spacciandoli per innovativi quando i 50GB del BD costano meno ?
          • ... scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: chojin
            E tutto questo discorso in cui vorresti sfoggiare
            la tua grande cultura che diavolo avrebbe a che
            vedere con i supporti ottici quali HD-DVD e
            Blu-Ray ? Lo sai solo tu, visto che le tue
            considerazioni sulle dimensioni dei dischi ottici
            non c'entrano nulla.sei tu che riduci tutto ad una questione di dimensioni, grande = meglio, ignorando tutti gli altri parametri qualitativi da soppesare tra i due formati.
            Hai buttato soldi su HD-DVD e vuoi difendere a
            spada tratta la truffa di venderti 30GB
            spacciandoli per innovativi quando i 50GB del BD
            costano meno
            ?no, non ho comprato nessuno dei due, mi tengo stretto i miei dvd dal momento che in un film bado più al contenuto che alla mera qualità video e mi limito a seguire divertito la vicenda, quando i lettori/masterizzatori dell'uno o dell'altro formato scenderanno sotto i 100euro magari ci ripenserò.è invece ormai evidente che hai buttato 700 euro nel cesso per la ps3 e sei pure contento di aver tirato l'acqua, chiaramente ora difendi il tuo acquisto cercando di tirare l'acqua (del cesso?) al tuo mulino...diventa oggettivo per un attimo: la coesistenza dei due formati non può che essere positiva.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: chojin

            E tutto questo discorso in cui vorresti
            sfoggiare

            la tua grande cultura che diavolo avrebbe a che

            vedere con i supporti ottici quali HD-DVD e

            Blu-Ray ? Lo sai solo tu, visto che le tue

            considerazioni sulle dimensioni dei dischi
            ottici

            non c'entrano nulla.

            sei tu che riduci tutto ad una questione di
            dimensioni, grande = meglio, ignorando tutti gli
            altri parametri qualitativi da soppesare tra i
            due
            formati.Ma che stai dicendo ? Ma quali parametri qualitativi ? Ma che dici ? Fosse per te la gente avrebbe dovuto comprare il formato CD-R da 1.2GB nato morto alla nascita. Chissà se rammenti della sua esistenza ?Andavi in giro a dire di comprare i CD-R 1.2GB di cui sono usciti pochi modelli perchè "i CD sono più robusti dei DVD" qualche anno fa, eh ? Ma per favore !

            Hai buttato soldi su HD-DVD e vuoi difendere a

            spada tratta la truffa di venderti 30GB

            spacciandoli per innovativi quando i 50GB del BD

            costano meno

            ?

            no, non ho comprato nessuno dei due, mi tengo
            stretto i miei dvd dal momento che in un film
            bado più al contenuto che alla mera qualità video
            e mi limito a seguire divertito la vicenda,
            quando i lettori/masterizzatori dell'uno o
            dell'altro formato scenderanno sotto i 100euro
            magari ci
            ripenserò.Sì, aspetta quando il formato sarà obsoleto allora e saranno usciti sul mercato i dischi olografici da 250GB e 500GB .. ehhh!
            è invece ormai evidente che hai buttato 700 euro
            nel cesso per la ps3 e sei pure contento di aver
            tirato l'acqua, chiaramente ora difendi il tuo
            acquisto cercando di tirare l'acqua (del cesso?)
            al tuo
            mulino...
            diventa oggettivo per un attimo: la coesistenza
            dei due formati non può che essere
            positiva.Io sto aspettando per la PS3 a 400 euro di costo, e manca veramente poco oramai visto che già la vendono a $399 in Giappone... miei amici hanno acquistato la PS3 a 700 euro e li vale tutti comunque.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            I CD non sono mai stati più robusti dei DVD, e peraltro i formati concorrenti a quel tempo si sono uniti nell'unico formato DVD, non scrivere fesserie.Per i 50 GB continuo a chiederti di non tirartela, manco chi i film li produce lo fa.Comunque per la PS3 a 400 aspetterai ancora un bel pezzo, il mercato giapponese non influisce minimamente quello europeo sui prezzi.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            I CD non sono mai stati più robusti dei DVD, e
            peraltro i formati concorrenti a quel tempo si
            sono uniti nell'unico formato DVD, non scrivere
            fesserie.Se tu che scrivi fesserie. I CD rigati infatti sarà per un caso che sono più facilmente leggibili che non dei DVD rigati allo stesso modo,senza perdita dati grazie alle catene di ricostruzione con controllo ridondanza ciclico....
            Per i 50 GB continuo a chiederti di non
            tirartela, manco chi i film li produce lo
            fa.Sì, certo, certo.. come no.. sarà per questo che stanno uscendo con film su 50GB H.264 1080p ... -
            http://bluray.highdefdigest.com/apocalypto.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer DiscVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4 * 480p/VC-1 (Supplements Only)-----http://bluray.highdefdigest.com/flagsofourfathers.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer Disc/BD-25 Single-Layer Disc * Two-Disc SetVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4-------http://bluray.highdefdigest.com/piratesofthecaribbeandeadmanschest.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer Disc/BD-25 Single-Layer Disc * Two-Disc SetVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4 * 480i/MPEG-2 (Supplements Only)--------http://bluray.highdefdigest.com/cruelintentions.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer DiscVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4 * 480i/MPEG-2 (Supplements Only)-------http://bluray.highdefdigest.com/rescueme_s3.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer DiscsVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4------http://bluray.highdefdigest.com/ghostrider.htmlTechnical Specs * Blu-ray * BD-50 Dual-Layer DiscVideo Resolution/Codec * 1080p/AVC MPEG-4 Comunque per la PS3 a 400 aspetterai ancora un
            bel pezzo, il mercato giapponese non influisce
            minimamente quello europeo sui
            prezzi.Questo lo dici tu. Aspettati un crollo del prezzo della PS3 per natale, assieme ai firmware "hackati" che "bimbi 12-enni super geni" stanno producendo....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Ignorante, il cracking esisteva sulle TV a pagamento analogiche pure prima dell'esistenza del DVD, quanto all'ACCS, gli Hackers si sono trovati la strada spianata per colpa di alcuni programmi per PC che lasciavano la chiave in chiaro.Per quanto riguarda i Blu Ray dual layer, sono solo una netta minoranza per ora e comunque non sono superiori ai single Layers o agli HD DVD come speri, e i tuoi dati che copi a vanvera non lo negano minimamente. Mi dispiace ma sono i produttori e gli amanti dell'HT a rendersene conto, quindi, per l'ennesima volta, non tirartela.Quanto ai DVD, la costruzione li rende con uno strato protettivo IDENTICO a quello dei CD, la ricostruzione non influisce minimamente sui conti e, soprattutto, la differenza non è così marcata per chi entrambi i dischi li usa. Per te questo non riguarda, vero?
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            Ignorante, il cracking esisteva sulle TV a
            pagamento analogiche pure prima dell'esistenza
            del DVD, quanto all'ACCS, gli Hackers si sono
            trovati la strada spianata per colpa di alcuni
            programmi per PC che lasciavano la chiave in
            chiaro.Sì, vabbè.. "gli hacker" .. credi pure ai miti che l'industria crea per abbindolare i fessi. Se vuoi essere fesso credi pure che un ragazzino possa crackare codici di protezione e criptazione sofisticati su cui l'industria ha speso miliardi... ehhh!
            Per quanto riguarda i Blu Ray dual layer, sono
            solo una netta minoranza per ora e comunque non
            sono superiori ai single Layers o agli HD DVD
            come speri, e i tuoi dati che copi a vanvera non
            lo negano minimamente. Mi dispiace ma sono i
            produttori e gli amanti dell'HT a rendersene
            conto, quindi, per l'ennesima volta, non
            tirartela. "non tirartela" ?? Ma che dici ? Ti rompe che il Blu-Ray sia 50GB perchè hai comprato un HD-DVD buttando i tuoi soldi ? Peggio per te. I 50GB non solo sono in uso ma quasi tutti i film in uscita su Blu-Ray saranno solo 1080p H.264 50GB .. pensa te.
            Quanto ai DVD, la costruzione li rende con uno
            strato protettivo IDENTICO a quello dei CD, la
            ricostruzione non influisce minimamente sui conti
            e, soprattutto, la differenza non è così marcata
            per chi entrambi i dischi li usa. Per te questo
            non riguarda,
            vero?Tu vaneggi. Sui DVD non è uguale ai CD visto che le tracce sono molto più piccole e più fitte, i graffi hanno rappresentato un problema maggiore che non sui CD. E poi dici cose inesatte, come altri fanatici qui. Fisicamente i CD ed i DVD non sono identici , ma proprio non esiste, neppure nello strato protettivo: -
            http://www.imation.com/products/dvd_media/differences.html LayersTo facilitate the focusing of the laser on smaller pits, DVD media uses a thinner plastic substrate than do CDs. This reduces the depth of the layer that the laser must pass through to reach the pits to record or read data. This reduction originally resulted in disks that were 0.6mm thick half the thickness of a CD.Even single-sided DVDs have two substrates, even though one isn't capable of holding data. Double-sided discs with two data surfaces must be turned over (much like old vinyl records!) to read data on each side.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Non è una certezza che l'età possa impedire ad un uomo di usare il suo cervello.Per il CCS ci sono voluti anni di lavoro.Quanto allo specifico ACCS, come già detto, la strada era spianata, perchè i programmatori di alcuni Player per computer hanno lasciato la chiave in chiaro. Forse l'hanno fatto apposta, ma quel che è certo è che con la chiave in chiaro decifrare una protezione crittografica è una sciocchezza.Per i 50 GB sei tu l'unico a tirartela, per quanto mi riguarda mi piace la concorrenza, i prezzi e i codec che ha portato e spero che duri almeno per un bel pezzo, tanto userei entrambi i formati, al tuo contrario.E a proposito, la gran parte delle catene produttive di Blu Ray sono a 25 GB, i produttori che le usano non hanno mai detto che le chiudono e soprattutto quelli che vedono un Blu Ray da 25 GB vedono un film eccellente, per cui te lo ripeto: non tirartela con i dischi a 50 GB, nemmeno i produttori di film lo fanno più, a parte forse Sony Pictures, ma quello è un caso a parte.Quanto all'ultimo quote, dovresti copiarlo meglio. Sia CD che DVD sono spessi 1.2mm, hanno uno strato protettivo di 0.6 mm sia sopra sia sotto il microscopico strato di scrittura e non si capisce quindi il tuo link. Se il CD avesse uno strato protettivo inferiore doppio, non ne avrebbe proprio uno superiore, e quindi basterebbe un nulla per rendere illeggibile il CD graffiandolo dal lato superiore (cosa che capita senza però dare questo tipo di problemi).
          • MovieManiac scrive:
            Re: Ottimo.
            39.95$ per un film in BD?con la stessa cifra me lo guardo 6 volte al cinema e se tengo anche conto dei 1200 euro di LCD e dei 500 euro di lettore-BD/ps3 posso guardarmelo altre 250 VOLTE!!Ah, mettendoci dentro anche 3-400 euro per un impianto audio economico arriviamo alle 300 VOLTE, pari a un film al cinema al giorno per un anno, mercoledì (che si paga meno) esclusi...
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: MovieManiac
            39.95$ per un film in BD?
            con la stessa cifra me lo guardo 6 volte al
            cinema e se tengo anche conto dei 1200 euro di
            LCD e dei 500 euro di lettore-BD/ps3 posso
            guardarmelo altre 250
            VOLTE!!

            Ah, mettendoci dentro anche 3-400 euro per un
            impianto audio economico arriviamo alle 300
            VOLTE, pari a un film al cinema al giorno per un
            anno, mercoledì (che si paga meno)
            esclusi...Ma quanto sei ridicolo.
          • Von scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: ...
            sei tu che riduci tutto ad una questione di
            dimensioni, grande = meglio, ignorando tutti gli
            altri parametri qualitativi da soppesare tra i
            due
            formati.Alla fine per il consumatore la differenza tra BD e hd-dvd sta SOLO nel fatto che uno ha 20GB in piu di spazio.. stop. Per il resto il costo e la durata dei supporti sono identici per il consumatore. In queste condizioni, molto meglio il BD.
            no, non ho comprato nessuno dei due, mi tengo
            stretto i miei dvd dal momento che in un film
            bado più al contenuto che alla mera qualità video
            e mi limito a seguire divertito la vicenda,
            quando i lettori/masterizzatori dell'uno o
            dell'altro formato scenderanno sotto i 100euro
            magari ci
            ripenserò.
            è invece ormai evidente che hai buttato 700 euro
            nel cesso per la ps3 e sei pure contento di aver
            tirato l'acqua, chiaramente ora difendi il tuo
            acquisto cercando di tirare l'acqua (del cesso?)
            al tuo
            mulino...
            diventa oggettivo per un attimo: la coesistenza
            dei due formati non può che essere
            positiva.La qualita video e' tutto in film con molti effetti speciali.. per i film tutta trama... basta il proiettore dell'800.. Io ho speso 659e per la Ps3 piu i soldi per la tv.. sono non felice, ma strafelice del mio acquisto. Io credo che se la Ps3 costasse 100e e le tv 200e, ora tutti i denigratori del BD sarebbero li agodersi la resa qualitativa che quel gioiello di tecnologia permette.Per inciso ho nahce la 360, volendo 200e per il lettore hd-dvd posso spenderli, ma nn ne vedo la ragione visto che ormai e' un formato defunto.
          • rockroll scrive:
            Re: Ottimo.
            Hai detto:La qualita video e' tutto in film con molti effetti speciali.. per i film tutta trama... basta il proiettore dell'800.. Io ti dico: leccati i baffi con i proiettori di qualche anno fa (nell'800 non esisteva neanche la fotografia...). Forse non riesci più a renderti conto che la qualità SD DVD o anche DVB-T, ovvero quel che danno al meglio in nostri normalissimi, diffusissimi, onestissimi, fedelissimi tubi catodici CRT, è sicuramente sufficiente per godersi un film "tutta trama", ma se qualcuno invece preferisce attrzzarsi per movies "tutto effetti" si accomodi pure in braccio ai caimani dell'industria, alle cifre di cartello imposte dalle loro sporche politiche commerciali fatte a posta per prenderci per il sedere senza che ce ne accorgiamo. Io con la cifra che tu sei soddisfattissimo di aver speso per qualcosa che è molto ma molto meno che un computer multimediale completo di tutto anche a livello H.D., mi sarei tolto bel altre soddisfazioni ed avrei fatto avanzare ancora qualcosa per far del bene a chi è meno fortunato di me e sicuramente di te!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Dire che l'SD è pari all'HD è una stronzata, come dire che vedere un film in TV o al cinema è la stessa cosa.La differenza è notevole, fa apprezzare di più il film anche se fosse una commedia di costume (purchè correttamente realizzata), e non si limita al comparto video.Per la povertà, invece, dubito che la mancanza dell'alta definizione possa farla sparire.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: rockroll
            Hai detto:
            La qualita video e' tutto in film con molti
            effetti speciali.. per i film tutta trama...
            basta il proiettore dell'800..


            Io ti dico: leccati i baffi con i proiettori di
            qualche anno fa (nell'800 non esisteva neanche la
            fotografia...). Veramente nell' 800 furono inventate le prime macchine fotografiche... di che cavolo stai parlando ?-
            http://inventors.about.com/library/inventors/blphotography.htmOn a summer day in 1827, it took eight hours for Joseph Nicéphore Niépce to obtain the first fixed image. About the same time a fellow Frenchman, Louis Jacques Mandé Daguerre was experimenting to find a way to capture an image, but it would take another dozen years before he was able to reduce the exposure time to less than 30 minutes and keep the image from disappearing ushering in the age of modern photography. Louis-Jacques-Mandé Daguerre, inventor of the first practical process of photography, was born near Paris, France on November 18, 1789. A professional scene painter for the opera, Daguerre began experimenting with the effects of light upon translucent paintings in the 1820s. In 1829, he formed a partnership with Joseph Nicéphore Niépce to improve the process Niépce had developed to take the first permanent photograph in 1826-1827. Niépce died in 1833.After several years of experimentation, Daguerre developed a more convenient and effective method of photography, naming it after himself -- the daguerreotype. In 1839, he and Niépce's son sold the rights for the daguerreotype to the French government and published a booklet describing the process. The daguerreotype gained popularity quickly; by 1850, there were over seventy daguerreotype studios in New York City alone.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: rockroll
            Hai detto:
            La qualita video e' tutto in film con molti
            effetti speciali.. per i film tutta trama...
            basta il proiettore dell'800..


            Io ti dico: leccati i baffi con i proiettori di
            qualche anno fa (nell'800 non esisteva neanche la
            fotografia...). Forse non riesci più a renderti
            conto che la qualità SD DVD o anche DVB-T, ovvero
            quel che danno al meglio in nostri normalissimi,
            diffusissimi, onestissimi, fedelissimi tubi
            catodici CRT, è sicuramente sufficiente per
            godersi un film "tutta trama", ma se qualcuno
            invece preferisce attrzzarsi per movies "tutto
            effetti" si accomodi pure in braccio ai caimani
            dell'industria, alle cifre di cartello imposte
            dalle loro sporche politiche commerciali fatte a
            posta per prenderci per il sedere senza che ce ne
            accorgiamo.Il tuo fanatismo sinistroide noglobal '68ino neo-comunista è palese, e così come i verdi vai di frasi fatte e stupidaggini. Se non vedi con i tuoi occhi la palese differenza qualitativa che c'è fra un sistema SDTV CRT oltretutto ed un sistema HDTV TFT 720p o 1080p ... bhè.. allora sei peggio di un cavernicolo, vivi nella tua supponenza e ti rifiuti di vedere l'ovvio.
            Io con la cifra che tu sei soddisfattissimo di
            aver speso per qualcosa che è molto ma molto meno
            che un computer multimediale completo di tutto
            anche a livello H.D., mi sarei tolto bel altre
            soddisfazioni ed avrei fatto avanzare ancora
            qualcosa per far del bene a chi è meno fortunato
            di me e sicuramente di
            te!Sì, sicuro.. come no. Ehhh.. voi di sinistra.. tutta solidarietà.. sarà per questo che tutti quelli di sinistra che conosco pensano prima di tutto a se stessi e non si fanno mancare auto di lusso, ville.. ovviamente tutte rigorosamente non note al fisco perchè son furbi loro, figura tutto sotto nomi di parenti, parenti di parenti.. e via di catene ...
          • Von scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: rockroll
            Io ti dico: leccati i baffi con i proiettori di
            qualche anno fa (nell'800 non esisteva neanche la
            fotografia...). Forse non riesci più a renderti
            conto che la qualità SD DVD o anche DVB-T, ovvero
            quel che danno al meglio in nostri normalissimi,
            diffusissimi, onestissimi, fedelissimi tubi
            catodici CRT, è sicuramente sufficiente per
            godersi un film "tutta trama", ma se qualcuno
            invece preferisce attrzzarsi per movies "tutto
            effetti" si accomodi pure in braccio ai caimani
            dell'industria, alle cifre di cartello imposte
            dalle loro sporche politiche commerciali fatte a
            posta per prenderci per il sedere senza che ce ne
            accorgiamo. Guarda che le tv CRT all'epoca le hai comprare seguendo le stesse logiche commerciali..
            Io con la cifra che tu sei soddisfattissimo di
            aver speso per qualcosa che è molto ma molto meno
            che un computer multimediale completo di tutto
            anche a livello H.D., mi sarei tolto bel altre
            soddisfazioni ed avrei fatto avanzare ancora
            qualcosa per far del bene a chi è meno fortunato
            di me e sicuramente di
            te!Guarda, una ps3 e': un mediacenter potentissimo (e con TVersity ci leggi tutti i formati che vuoi), una console favolosa (i giochi che stanno per uscire fanno sbavare.. scaricati i trailer), un pc con su linux, un lettore BD, un sistema di intrattenimento integrato senza precedenti. E il tutto per 499e in diverse catene d'italia. Dubito che un htpc con quelle caratteristiche e rese visive possa costare cosi.. per il resto contento tu! contenti quellli che aiuterai con i tuoi risparmi! :D
          • sciambola scrive:
            Re: Ottimo.
            Ma gli rispondi pure???Leggiti TUTTI i suoi post.Scrive solo a favore dell'iPhone, la PS3 e il BR.E' un ragazzino, lascialo blaterare.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: sciambola
            Ma gli rispondi pure???
            Leggiti TUTTI i suoi post.
            Scrive solo a favore dell'iPhone, la PS3 e il BR.

            E' un ragazzino, lascialo blaterare.Io non ho mai scritto nulla a favore dell' iPhone. Quasi sicuramente sono più vecchio di te.
          • Ano Nimo scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Salamelec
            Sì, perchè la maggioranza delle persone che si
            riversano nei megastore a comprare roba in alta
            definizione sa da quanti GB è il supporto (magari
            nemmeno sanno cosa significhi Gigabyte)... Ma per
            piacere! Lo comprano perchè è
            marchiato/scintillante Sony. Poi, ci sarà quella
            nicchia esperta che sceglie perchè valuta gli
            aspetti tecnici ma non la
            maggioranza.I vantaggi della capienza si vedranno di più fra 3-5 anni, quando anche i masterizzatori a laser blu saranno a buon mercato sostituiranno il DVD+-R/RW come mezzo di backup a basso costo.Anche il DVD è stato carissimo i primi anni e di certo i consumatori hanno tratto vantaggi dalla concorrenza fra "plus" e "minus", ma è anche sicuro che quei consumatori che avrebbero avuto vantaggio da dischi riscrivibili un grande numero di volte hanno invece avuto uno svantaggio dal boicottaggio verso DVD-RAM, che in origine era l'UNICO standard previsto per i DVD riscrivibili.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottimo.
          Il gruppo produttori del Blu Ray aveva detto la panzana che sui loro dischi la differenza tra Mpeg2 e Mpeg4 VC-1 non si vedeva, e volevano usare la vecchia compressione come l'UNICA del Blu Ray.Se non fosse stato per l'HD DVD group, ora vedresti film in HD solo in un inefficiente Mpeg2 perchè i lettori non supporterebbero altri codec video.E basta rompere co 'sti 50 GB, pure i produttori di film usano benissimo i Blu Ray Single Layer.
          • chojin scrive:
            Re: Ottimo.
            - Scritto da: Anonimo
            Il gruppo produttori del Blu Ray aveva detto la
            panzana che sui loro dischi la differenza tra
            Mpeg2 e Mpeg4 VC-1 non si vedeva, e volevano
            usare la vecchia compressione come l'UNICA del
            Blu
            Ray.Questo chi te lo ha detto, il cugino del cugino della zia del nipote ?! Oh, cielo !Comunque film HDTV 1080p MPEG-2 ad alto bitrate, file da 25-30GB sono già perfetti di loro, se fossero file per complessivi 40-45GB il bitrate sarebbe ancora maggiore. L' H.264 è una codifica superiore, è stata finalizzata pochi anni fa, ha il vantaggio di ottenere risultato qualitativo analogo ad MPEG-2 con 1/3 della banda (quindi del bitrate). Su HD-DVD per quanto H.264 sia ottimo comunque il bitrate deve essere basso, non è scontato che un film in H.264 costretto su 15GB o 30GB di dimensioni si veda meglio dello stesso in MPEG-2 da 50GB. Il VC-1 è il mediocre Microsoft WMV9 HD, dire che si vede meglio di MPEG-2 è dire un'assurdità, va bene per il marketing Microsoft ma non è vero--capirai, la Microsoft ha pagato vari progettisti pure per far affermare che VC-1 sarebbe identico ad H.264, cosa assolutamente non vera. Ma la Microsoft è Microsoft...
            Se non fosse stato per l'HD DVD group, ora
            vedresti film in HD solo in un inefficiente Mpeg2
            perchè i lettori non supporterebbero altri codec
            video.MPEG-2 è nato per l'HDTV. Inefficiente di cosa ? E' in uso da una decina di anni in USA,Giappone,Australia per trasmissioni HDTV.
            E basta rompere co 'sti 50 GB, pure i produttori
            di film usano benissimo i Blu Ray Single
            Layer.Sì, vabbè. Sei tu che rompi a negare la palese evidenza. 50GB di spazio per te non contano ? Ah, tu ti accontenti di 25GB ed allora secondo te tutti i produttori non useranno i dischi da 50GB ? Eh, certo, come no. Sarà per questo che quasi tutti i titoli Blu-Ray in uscita sono H.264 MPEG-4 AVC 1080p 50GB .. eh ? E per fortuna che non seguono il tuo consiglio, altrimenti sì che il Blu-Ray non potrebbe vincere la sfida di mercato con HD-DVD.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo.
            Sono solo i fatti, prima che il consorzio HD DVD annunciasse il suo formato il Blu Ray prevedeva solo l'Mpeg2 come codec video. Impara.Dire poi che un Mpeg2 sia buono già di suo confrontato con Mpeg4 o VC-1, è una boiata colossale.Quando poi scrivi del VC-1, ti metti nel ridicolo. Lo sappiamo benissimo che è basato sul WMV9 (HD o no, il codec è lo stesso), ma che sia mediocre è una fesseria.In realtà quel codec è tra i migliori esistenti al mondo e è paragonabile senza problemi all'Mpeg4. Infatti quelli che sono appassionati di VERA qualità video cinematografica e non si fanno idee stupide vedono semplicemente il film in VC-1 e notano le enormi differenze nei confronti dell'Mpeg2.Quindi tienti per te il tuo Fanboysmo, dire che il WMV è mediocre e mettersi a favorire Blu Ray solo perchè Microsoft apprezza la possibilità di fare copie LEGALI su HDD dei film mediante HD DVD sono stronzate che puoi tenerti per te.
  • noss scrive:
    Piccola scommessa..
    Dieci a uno che non dura 6 mesi.. Chi ci sta? ;)
    • chojin scrive:
      Re: Piccola scommessa..
      - Scritto da: noss
      Dieci a uno che non dura 6 mesi.. Chi ci sta? ;)Credo anch'io che non li durerà. Sta già "apparendo" il primo hacking del firmware della PS3 .. Sony deve spingere le vendite.. figurarsi se si danneggierà blindando tutto con il BD+ ... ora il BD+ serve per far stampare ai vari Studios qualche centinaio di film e serie tv su BD, senza BD+ si rifiutavano di stamparli.. una volta che sono in ballo non potranno tirarsi più indietro e quindi il BD+ potrà essere liberato come l' AACS .. ovviamente sempre dai "bimbi 12enni hacker super geni che disassemblano firmware segreti riservati agli addetti ai lavori sotto NDA" .....
      • Anonimo scrive:
        Re: Piccola scommessa..
        Infatti il BD+ è facoltativo, come l'ACCS su HD DVD.Ma comunque molte majors non perderanno occasione di rendere meno facilmente copiabili i loro film, vogliamo scommettere?
        • Alfonso scrive:
          Re: Piccola scommessa..
          ho fatto la stessa scommessa per l'nds videoguard di sky ed ho perso credi che chi fa questi sistemi sia tanto stupido ? rifletti bene
          • chojin scrive:
            Re: Piccola scommessa..
            - Scritto da: Alfonso
            ho fatto la stessa scommessa per l'nds videoguard
            di sky ed ho perso credi che chi fa questi
            sistemi sia tanto stupido ? rifletti
            beneSei tu che non rifletti. Stream e Tele+ sono stati fuori dal monopolista Murdoch per creare Sky Italia, è un fatto palese. O pensi che fossero tanto stupidi da suicidarsi e tirar fuori sistemi crackati ed utility per creare carte abilitate pirata per i loro servizi?Vabbè, puoi sempre credere al mito dei 12-enni-super-hacker-geni e cavolate del genere... Che NDS di Sky non sarebbe stato crackato è ovvio, quali concorrenti ci sono sul mercato satellite italiano che sarebbero interessati a tirar fuori crack per smontare il monopolista ed entrare nel mercato ? Nessuno, è un monopolio peggio di quello Microsoft quello di Sky Italia.Sony ha tutto l'interesse a tenere il Blu-Ray aperto, altrimenti a chi venderà i masterizzatori ed i supporti ?O credi che il CSS dei DVD sia stato crackato dal ragazzino del nord Europa davvero ? Ehh! Leggiti chi è quel tipo, il padre lavora nel settore dell' IT.. non è uno qualsiasi.. e comunque ha fatto da prestanome per l'operazione.Chi crede che esistano gli hacker che crackano sistemi di criptazione sogna. Anche i terroristi con i loro esperti hanno bisogno di talpe per entrare in sistemi governativi criptati. Il resto sono favolette.
          • Anonimo scrive:
            Re: Piccola scommessa..
            Ho detto che sull'HD DVD l'ACCS è facoltativo, se vogliono le case produttrici possono non metterlo, però capita di rado.Dovrebbe essere la stessa cosa per il BD+, e non capisco cosa centri SKY.
    • MESCAL. scrive:
      Re: Piccola scommessa..
      - Scritto da: noss
      Dieci a uno che non dura 6 mesi.. Chi ci sta? ;)NON ARRIVA AL PANETTONE...
Chiudi i commenti