Blu-ray, Pioneer ha pronti i BD da 400 GB

Pioneer ha presentato ufficialmente i suoi dischi Blu-ray da 400 GB, e ha annunciato la commercializzazione delle versioni ROM entro i prossimi due anni. I BD da 1 terabyte sono vicini

Roma – Dopo averne mostrato un prototipo lo scorso luglio, Pioneer è ora pronta a spingere sul mercato i propri dischi Blu-ray da 400 GB.

Blu-ray, Pioneer ha pronti i BD da 400 GB In occasione della fiera IT Month di Taipei, Pioneer ha rivelato che le versioni read-only (BD-ROM) dei propri super multi-layer optical disc (SMLOD) raggiungeranno il mercato tra il 2009 e il 2010, mentre quelli registrabili (BD-R) e riscrivibili (BD-RE) faranno capolino tra il 2010 e il 2012. Nel 2013 il produttore giapponese prevede invece di lanciare il primo supporto Blu-ray da 1 TB (1000 GB).

I dischi super multi-layer di Pioneer utilizzano la stessa tecnologia alla base degli attuali BD da 25 e 50 GB, ma si differenziano da questi ultimi per l’adozione di un nuovo materiale riflessivo e per l’uso di un track pitch compreso tra 10 e 14 nanometri, contro i 25 nm dell’attuale generazione di BD. Con il termine track pitch si indica la distanza tra le due tracce adiacenti: più piccola è questa distanza, maggiore è il numero di tracce che possono essere scritte su un supporto ottico (densità di memorizzazione).

La buona notizia è che i nuovi dischi potranno essere letti sulla maggior parte dei drive Blu-ray oggi in commercio, grazie al fatto che la tecnologia delle testine ottiche è rimasta invariata. Questo non varrà invece per la scrittura, che richiederà masterizzatori espressamente progettati per supportare i nuovi media super multi-layer.

I dischi da 400 GB conterranno 16 layer, contro i due degli attuali BD da 50 GB, ma Pioneer ha reso noto di essere già al lavoro su dischi da 20 layer con capacità di 500 GB.

Sebbene il produttore nipponico affermi che i suoi primi supporti registrabili arriveranno sul mercato entro il 2012, probabilmente questi dischi – e i relativi masterizzatori – approderanno sul mercato mainstream molto più tardi.

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • troppi infermieri ... scrive:
    sciocchezze...
    "una civiltà sull'orlo del baratro"... che sciocchezze. Se fosse esistita Internet nel periodo di massimo splendore dell'Impero romano al primo posto ci sarebbe sto il nome di un gladiatore mica Catullo.
  • unaDuraLezione scrive:
    mi pare ovvio...
    contenuto non disponibile
  • hp suck scrive:
    w la wwe!!!!
    da quando è stata tolta dalle reti mediaset .. la cerco anch'io!e con ottimi risultati!
  • maxgasta scrive:
    risvolti inquietanti del "search"
    applicati all'influenza...http://www.google.org/flutrends/ve lo immaginate applicato a campagne elettorali,commerciali e di marketing... ;-)
  • CSOE scrive:
    Per chi si vuol divertire
    http://www.google.com/insights/search/#geo=US&date=1%2F2008%2012m&cmpt=q
    • a ovest di Paperino scrive:
      Re: Per chi si vuol divertire
      http://www.google.com/insights/search/#geo=IT&date=1%2F2008%2012m&cmpt=q..non siam messi tanto meglio.. noi abbiam pure ... il superenalotto!
      • ma lol scrive:
        Re: Per chi si vuol divertire
        - Scritto da: a ovest di Paperino
        http://www.google.com/insights/search/#geo=IT&date

        ..non siam messi tanto meglio.. noi abbiam pure
        ... il
        superenalotto!che tristezza
        • Grelde scrive:
          Re: Per chi si vuol divertire
          E Secondo me non è nemmeno la cosa peggiore...c'è gente che cerca "you tube"... -.-"
          • ... scrive:
            Re: Per chi si vuol divertire
            sai perché cercano you tube? :)ho visto DECINE di persone in italia che pensano che per aprire un sito bisogna andare su google, quindi vanno su google, scrivono il sito, poi clickano sul primo link :)poi quando gli dico "scusa ma se lo scrivi direttamente bella barra degli indirizzi?" rispondono "ah funziona pure così?" (rotfl)(rotfl)è incredibile come molte persone ancora pensino che il pc sia un arnese magico che per qualche motivo fa quello che uno gli chiede :)
    • panda rossa scrive:
      Re: Per chi si vuol divertire
      - Scritto da: CSOE
      http://www.google.com/insights/search/#geo=US&dateDa notare come tra le ricerche effettuate in italia su argomento computer e affini, nella classifica sulla destra, di quelle in ascesa,http://www.google.com/insights/search/#cat=5&geo=IT&date=1%2F2008%2012m&cmpt=qdopo quel cam4 che ho scoperto solo ora, e mi chiedo che c'entri, emergono FF3 e OOo3, indicativi dell'aumentato interesse che l'open source sta suscitando.
    • Might scrive:
      Re: Per chi si vuol divertire
      E che ci fa Google al settimo posto di quella americana?Chi è che va su Google per cercare Google?!?
      • Stern scrive:
        Re: Per chi si vuol divertire
        Io vado su google per cercare google molto spesso. Comunque bello scoprire che i tarantini sono tettomani folli
        • Might scrive:
          Re: Per chi si vuol divertire
          - Scritto da: Stern
          Io vado su google per cercare google molto
          spesso. Allora probabilmente c'è qualcosa che mi sfugge... ma non è un po' come impostare il navigatore satellitare per trovare casa tua mentre sei seduto sul divano di casa tua? :-)
  • Cesare scrive:
    Capirai...
    Pensa in Italia, dove le parole più cercare saranno "amici" "de filippi" "veline nude" "tettone porche"...
  • Redpill scrive:
    Non si può usare come campione sociale
    Mi sembra errato usare un motore di ricerca (peraltro non al top) come campione degli usi o dei voleri della società. Primo molti vedono ancora internet principalmente come uno svago e come tale lo trattano nella maggior parte dei casi, quindi se in un mese cercano Obama una volta, tenendo conto che la televisione già martella su quell'argomento, tutte le altre ricerche saranno orientate verso argomenti passatempo come il gossip. Senza contare che certe notizie vanno cercate mentre su wikipedia ci si va dai preferiti generalmente. Mi sembra anche sbagliato usare questo criterio per definire un andamento, quanti di voi usano l'intera potenzialità del proprio pc? Quanti invece ci navigano solamente su internet o aprono word per scrivere la lista della spesa? Si può scoprire facilmente che l'utilizzo di un mezzo non è spesso indicativo di chi lo utilizza.
    • napodano scrive:
      Re: Non si può usare come campione sociale
      sono pienamente d'accordo, ma d'altra parte, se siamo un pianeta in cui è più importante cercare Britney Spears piuttosto che Barack Obama, questo è il tipo di statistiche che ci meritiamo ;)
  • Sotomayoo scrive:
    piccola nota
    "la parola chiave più cercata in Yahoo! in US"Erm... non è che yahoo sia esattamente il motore di ricerca campione x eccellenza.Curioso di sapere quelle su google casomai... anche se, alla fine dei conti, che ci importa delle ricerche degli Yankee?
    • Caleppio scrive:
      Re: piccola nota
      perchè gli states anticipano i tempi italiani. quindi guardando quello che succede negli stati uniti, possiamo farci un'idea di come andranno le cose qui da noi. è così da un sacco di tempo.
      • Luca Schiavoni scrive:
        Re: piccola nota
        - Scritto da: Caleppio
        perchè gli states anticipano i tempi italiani.
        quindi guardando quello che succede negli stati
        uniti, possiamo farci un'idea di come andranno le
        cose qui da noi. è così da un sacco di
        tempo.quoto e aggiungo: yahoo dalle ultime stat che ricordo e che ho ritrovato (maggio 2008) era ancora al 20 per cento, un quinto delle ricerche.. non e' poco come campione ;)LucaS
        • malandrino scrive:
          Re: piccola nota
          dipende... se il "mercato" fosse suddiviso tra 5 o 6 motori, ognuno di essi con una quota del 15-25%, allora sarei anche d'accordo... ma siccome c'è qualcun'altro che la fa molto più da padrone (G), non capisco perché non sia stato preso quest'ultimo... anzi... lo capisco... perché Yahoo ha un risultato più "intrigante" sul quale poter fare un articoletto
    • Cocomero scrive:
      Re: piccola nota
      Ma la parola più cercata in assploto nn era "sex"? O)(rotfl)
      • Ricky scrive:
        Re: piccola nota
        Scusate, potremmo focalizzarci sul punto chiave?NON va' affatto bene che siano gli USA a dettare le tendenze future,sono un paese giovane e pieno di contraddizioni,dove il "sogno americano" si e' dimostrato un incubo e dove sei solo se HAI!Con il nostro passato, la nostra storia, la nostra cultura NOI dovremmo insegnare agli altri e non viceversa.In un Mondo dove tutto pare muoversi al contrario del buon senso,anche questo mi tocca vedere.E da anni per giunta.Internet e' vissuto dalla gente come un luogo di "divertimento e svago" non come il futuro o il lavoro (salvo chi ci vive dentro ovviamente).Cosa volete che cerchino...se non cose attinenti allo svago e ai ceti?E' desolante ma nella norma, basta sentire le discussioni della gente comune per strada , al lavoro o sul metro'.DONNE MOTORI E CALCIO...ecco qui.Non e' colpa di internet se siamo dei trogloditi...si spera pero' che ANCHE grazie a lei il popolo si evolva.Certo non possiamo sperare che siano le TV o i giornali a farlo crescere visti i programmi sempre piu' vaccari che ci propinano.
        • ma lol scrive:
          Re: piccola nota
          - Scritto da: Ricky
          DONNE MOTORI E CALCIO...ecco qui.donne e motori gioie e dolori amico
        • Matteo scrive:
          Re: piccola nota
          - Scritto da: Ricky
          Scusate, potremmo focalizzarci sul punto chiave?
          NON va' affatto bene che siano gli USA a dettare
          le tendenze future,sono un paese giovane e pieno
          di contraddizioni,dove il "sogno americano" si e'
          dimostrato un incubo e dove sei solo se
          HAI!
          Con il nostro passato, la nostra storia, la
          nostra cultura NOI dovremmo insegnare agli altri
          e non
          viceversa.Il problema è che una nazione giovane come non ha molti sbagli da cui imparare non è neanche legata ad un passato. Noi abbiamo tanta storia quanto bigottismo. Chi guida ha come paraocchi il proprio portafoglio e poco gl'importa di volgersi al progresso...C'è anche da considerare una cosa. Ogni paese ha periodi di splendore e di disfacimento, un'insieme di altalene che si chiama STORIA. Non è il nostro turno.Un esempio è la Cina: la loro civiltà è antichissima e a loro si devono numerose invenzioni (ponti, servizio postale, bussola, astrologia, polvere da sparo, moneta...). Poi hanno avuto un lunghissimo periodo buio ed ora sono una superpotenza.Gli USA credete davvero che lo siano? Reggono di "rendita". Stanno affrontando la più grande crisi mai vista e rischiano di collassare... Siamo noi a sorreggerli per il nostro ******* america-centrismo.
          In un Mondo dove tutto pare muoversi al contrario
          del buon senso,anche questo mi tocca
          vedere.
          E da anni per giunta.
          Internet e' vissuto dalla gente come un luogo di
          "divertimento e svago" non come il futuro o il
          lavoro (salvo chi ci vive dentro
          ovviamente).
          Cosa volete che cerchino...se non cose attinenti
          allo svago e ai
          ceti?
          E' desolante ma nella norma, basta sentire le
          discussioni della gente comune per strada , al
          lavoro o sul
          metro'.
          DONNE MOTORI E CALCIO...ecco qui.
          Non e' colpa di internet se siamo dei
          trogloditi...si spera pero' che ANCHE grazie a
          lei il popolo si
          evolva.
          Certo non possiamo sperare che siano le TV o i
          giornali a farlo crescere visti i programmi
          sempre piu' vaccari che ci
          propinano.E' bello sentire i TG che sono solo cronaca nera? Io odio tanto il gossip (i reality ecc..) quanto i nostri telegiornali. Ciò che considero veramente interessante è messo su RAI3 e dura, purtroppo, dai 5 ai 10 minuti (TG Leonardo e Neapolis).
  • Dti Revenge scrive:
    dati di google
    Immagino quanta gente avrà usato queste parole chiavi:"problema ubuntu""problema debian""problema linux""driver wifi linux""driver router linux""driver stampante linux""driver (qualsiasicosa) linux"La parola LINUX da sola non la cerca mai nessuno. Devi sempre allegargli qualche parolina che indica il problema.Accettate anche voi che il pinguino ha i suoi limiti
    • Fragarach scrive:
      Re: dati di google
      complesso di Edipo?
    • ciccio sturiccio scrive:
      Re: dati di google
      Io sapevo che alcune delle stringhe di ricerca piu' frequenti erano:-come rimuovere windows vista-windows vista merdaProvare per credere ;)
    • ndr scrive:
      Re: dati di google
      Don't feed the troll.
    • Marco Milone scrive:
      Re: dati di google
      Svegliato male...
      • LordAzuzu scrive:
        Re: dati di google
        E soprattutto non ha niente da fare ;)Sono il primo a dire che gli attuali sistemi desktop basati su linux sono lontani dalla semplicità di utilizzo (e per fortuna anche dalle limitazioni) dei sistemi operativi Windows. Ecco perchè bisognerebbe evitare di parlare a cazzo ma effettivamente valutare i pro e i contro che tutti e due hanno nel proprio ambito professionale.Ma trollare in questo modo è proprio inaccettabile, nient'altro che la ricerca estenuante di un flame gratuito :)
    • Funz scrive:
      Re: dati di google
      Ma che rosicata! (troll)
    • Meme scrive:
      Re: dati di google
      Io sapevo che era VISTA DOWNGRADE XP............Rosica eh?
    • pabloski scrive:
      Re: dati di google
      ho sentito dire che al 10° posto c'è "trojan Vista" :D
  • Mario scrive:
    Internet era la salvezza, no?
    Ma come internet non serviva per aiutare i ragazzi a fare i compiti? :-)Doveva rendere tutto il mondo un po' migliore, avvicinarci, azzerare le distanze come se questo presentasse solo lati positivi e alcuni guru, i più lungimiranti ed "esperti" (figura sempre inquetante del mondo mediatico...) già nei primissimi '90, ci volevano convincere addirittura che fosse curativa -attraverso alchimie economiche- dei problemi dell'Africa! Per fortuna oggi coi blog ogni deficiente può dire la sua ed essere indicizzato in un giorno affinchè altri deficienti possano utilizzarlo come fonte!Quanta stupidità, ma tutto da copione nessuna sorpresa, da noi non è nulla di meglio.Flame aperto, o meglio, è la vecchiaia, il mondo che non cambia mai se uno ha questa mentalità e le solite risibili pseudo argomentazioni dei signori con le aggettivazioni riportate precedentemente... Si si, come no?Saluti
    • emmeesse scrive:
      Re: Internet era la salvezza, no?
      Come mai sei tu che mi sembri vecchio?A meno a che io ti abbia frainteso...(mi capita, non sono furbissimo)
    • belzebu scrive:
      Re: Internet era la salvezza, no?
      - Scritto da: Mario
      Ma come internet non serviva per aiutare i
      ragazzi a fare i compiti?
      :-)Se cerchi bene fa anche quello
      Doveva rendere tutto il mondo un po' migliore,
      avvicinarci, azzerare le distanze come se questo
      presentasse solo lati positivi e alcuni guru, i
      più lungimiranti ed "esperti" (figura sempre
      inquetante del mondo mediatico...) già nei
      primissimi '90, ci volevano convincere
      addirittura che fosse curativa -attraverso
      alchimie economiche- dei problemi dell'Africa!Si certo, poi arriva la marmotta che confeziona la cioccolata
      Per fortuna oggi coi blog ogni deficiente può
      dire la sua ed essere indicizzato in un giorno
      affinchè altri deficienti possano utilizzarlo
      come
      fonte!Come demenza rimane comunque dopo la televisione (per quantita' di ascoltatori) con i relity o i politici/giornalisti marionette
      Quanta stupidità, ma tutto da copione nessuna
      sorpresa, da noi non è nulla di
      meglio.Se cerchi bene c'e' anche del buono.
      Flame aperto, o meglio, è la vecchiaia, il mondo
      che non cambia mai se uno ha questa mentalità e
      le solite risibili pseudo argomentazioni dei
      signori con le aggettivazioni riportate
      precedentemente... Si si, come
      no?

      SalutiMi domando: se esci e vai in citta' quanta profondita', cultura ed apertura mentale pensi di trovare tra "la gente"?Forse Internet o la tv e' lo specchio della socita' e non il contrario
    • desyrio scrive:
      Re: Internet era la salvezza, no?
      - Scritto da: Mario
      Ma come internet non serviva per aiutare i
      ragazzi a fare i compiti?
      :-)
      Ed infatti lo usano anche per fare i compiti... non compare nella ricerca perchè certo non scrivono "fare i compiti" su yahoo, ma ognuno scrive quello che cerca :DAnzi il problema è forse che ne *abusano* per fare i compiti! Le ricerche che ai miei tempi (10-15 anni fa) si facevano copiando a mano da enciclopedia di carta e libri universitari, ora si fanno copincollando da wiki e stampando senza manco formattare :( Per non parlare di versioni già tradotte e -questi però sono un aiuto lecito- dizionari online. Sul fatto che sia più facile fare i compiti con Internet, imho, non si discute proprio. Nel tempo guadagnato, cercano Britney Spears :D
    • Antonio Macchi scrive:
      Re: Internet era la salvezza, no?
      la tv bene o male mostrava la crema della societa'.lecciso a parte, quelli che stanno in tv, ci stanno perche' sono dei fuoriclasse in qualcosa... sono dei vip, pieni di soldi, ma anche pieni di talentointernet invece mostra la societa' del basso... quella vera, quella fatta dalla gente stupida, dalla gente che si interessa piu' a Britney Spears che a Obama, piu' alle donne nude che alla politica... gente che si appassiona per video come Zeitgeist o a temi come il signoraggio bancarionon farne una critica... questi siamo noise ti piacciono i fuori classe rimani sui libri, sulle riviste specializzate, e al limite sulla tvio dalle mille cazzate scritte nei blog ci trovo piu' verita' che in tanti, apparentemente piu' intelligenti, dibattiti televisivi
      • lalasun scrive:
        Re: Internet era la salvezza, no?
        talento in TV ????forse 20 anni fa! Nella TV di oggi le lecciso sono la regola, non l'eccezione.Secondo te hanno talento i bimbetti della De Filippi???
      • Might scrive:
        Re: Internet era la salvezza, no?
        - Scritto da: Antonio Macchi
        gente che si appassiona per video
        come Zeitgeist o a temi come il signoraggio
        bancarioE questi sarebbero tra gli interessi dell'utenza media di internet? Ma da quando?C'è gente che se ne appassiona, certo, ma resta sempre una nicchia... e meno male che c'è, a mio avviso, meglio il complottismo dell'informazione standardizzata di tv/giornali.
    • ma lol scrive:
      Re: Internet era la salvezza, no?
      - Scritto da: Mario
      Ma come internet non serviva per aiutare i
      ragazzi a fare i compiti?
      :-)se sei un'idiota e vai a cercarti le news di Britney Spears beh..meriti la fine che meriti.non tu eh
  • samu scrive:
    non voglio pensare..
    a quale sia quella italiana:calciovelinecalcio?
    • enrico_ scrive:
      Re: non voglio pensare..
      - Scritto da: samu
      a quale sia quella italiana:
      calcio
      veline
      calcio
      ?FICA
    • OldDog scrive:
      Re: non voglio pensare..
      Non capisco perché stupirsi: si è aperta internet a tutti, quindi vi si trovano i comportamenti (medi) di quel "tutti".Diverso sarebbe stato far crescere le persone ad una internet anche più "nobile", ma siamo circondati da media e politici che "sputt...no" internet ad ogni occasione, dipingendola come la latrina del mondo, oppure come comodo pozzo dal quale attingere filmati gratis e notizie bufala.Bisogna lottare, spendendo buon senso e netiquette ad ogni occasione, ad ogni forum a cui si partecipa, con ogni amico e parente. Poi non è che possiamo salvarli tutti, no? ;-)
      • p1pp0 scrive:
        Re: non voglio pensare..
        Dai, ho visto il link delle ricerche italiane ed il primo è youtube (e anchio lo cerco praticamente ogni giorno, solo perchè non ho voglia di scrivere in cima al browser it.youtube o di farmi il segnalibro), e tra i primi 10 ho visto amche cose tipo "meteo"...... non siamo messi poi così male, se non si considera che le prime voci sono tutte "msn", "facebook", "chat"... la rete è il regno delle bratz
Chiudi i commenti