Le novità di BlueJeans per lo smart working

Focus su sicurezza, engagement e gestione del tempo: le novità annunciate da BlueJeans Meetings per le riunioni nell'ambito del lavoro a distanza.
Focus su sicurezza, engagement e gestione del tempo: le novità annunciate da BlueJeans Meetings per le riunioni nell'ambito del lavoro a distanza.

Oggi il team al lavoro sulla piattaforma BlueJeans Meetings dedicata allo smart working annuncia l’arrivo di una serie di miglioramenti studiati proprio per rendere più sicura e soddisfacente l’esperienza di coloro che vi si affidano per gestire le riunioni e la collaborazione da remoto.

BlueJeans Meetings: nuove funzionalità per lavorare da casa

Basato sul cloud di AWS, il servizio si arricchisce di nuove funzionalità il cui obiettivo è quello di garantire che le comunicazioni avvengano in modo del tutto protetto, offrendo ai partecipanti strumenti aggiuntivi su cui poter contare anche sulla base dei feedback fin qui ricevuti e raccolti. Eccole.

  • Restricted Meetings con nuove modalità di autenticazione per limitare l’accesso alle riunioni e garantire che solo gli utenti invitati possano prendere parte a un meeting sfruttando un passcode valido una sola volta;
  • Waiting Room per fornire agli organizzatori migliori controlli sulla gestione di chi può essere ammesso a una riunione;
  • Crittografia GCM AES-256 per tutti i video, gli audio e i contenuti trasmessi;
  • Screen Share Controls per gli amministratori che possono controllare chi ha accesso alla condivisione dello schermo a livello aziendale, individuale e per singola riunione;
  • Quick Lock per proteggere le riunioni con un solo click e impedire agli ospiti indesiderati di partecipare a una discussione riservata;
  • Interaction Capabilities per alzare la mano, applaudire, esprimere apprezzamento con un pollice in su o disaccordo con quello verso e silenziare il microfono;
  • Native Virtual Backgrounds e Background Blur per scegliere un colore o un’immagine da utilizzare come sfondo durante le riunioni;
  • Smart Meetings Transcription è un componente aggiuntivo per consultare la trascrizione post-meeting;
  • Floating View così da tener traccia delle conversazioni avvenute durante una riunione;
  • integrazione con Slack per popolare automaticamente qualsiasi canale privato con un riepilogo di Smart Meeting e condividere i dettagli chiave di una riunione.

La soluzione di BlueJeans per lo smart working

A metà aprile BlueJeans Networks e il suo parco software sono stati acquisiti da Verizon a fronte di un investimento inferiore a 500 milioni di dollari stando a quanto riportato dalla stampa d’oltreoceano. Il servizio dedicato alle riunioni in ambito smart working è stato promosso da Mozilla con un 5/5 per quanto concerne sicurezza e tutela della privacy.

Fonte: Computerworld
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti