Boeing Starliner: lancio posticipato al 2022

Boeing Starliner: lancio posticipato al 2022

La NASA ha comunicato che il lancio della Boeing Starliner è stato posticipato alla prima metà del 2022, a causa del problema tecnico alle valvole.
La NASA ha comunicato che il lancio della Boeing Starliner è stato posticipato alla prima metà del 2022, a causa del problema tecnico alle valvole.

La NASA ha comunicato che la missione Orbital Flight Test-2 (OFT-2) del Boeing Starliner è stata posticipata alla prima metà del 2022. Come previsto due mesi fa, il problema tecnico rilevato poco prima del lancio previsto per il 3 agosto si è rivelato più serio del previsto. L'agenzia spaziale statunitense aveva già riassegnato alla missione SpaceX Crew-5 i due astronauti che dovevano partecipare alle missioni CFT (Crew Flight Test) e Starliner-1.

Boeing in difficoltà, SpaceX spadroneggia

Il problema riguarda le valvole del sistema di propulsione che servono per manovrare la navicella. I tecnici della Boeing hanno finora ripristinato il funzionamento di 12 valvole su 13 (rimaste chiuse durante il countdown). La tredicesima non era stata spostata dalla sua posizione originaria per effettuare un'analisi più accurata e determinare la causa del problema. L'operazione è resa più complicata dalla difficoltà di accedere alla specifica area della navicella.

Secondo il team di Boeing, la causa più probabile è correlata all'interazione tra ossidante (tetrossido di azoto) e umidità. Nelle prossime settimane verranno effettuati ulteriori test sul veicolo spaziale e i componenti in modo da eseguire le necessarie riparazioni del sistema prima del volo. Boeing ha già disassemblato tre valvole e ne rimuoverà altre tre da Starliner. In base ai risultati dei test, l'azienda deciderà se sostituire i componenti o l'intera navicella con quella ancora in produzione.

La missione OFT-2 è stata quindi posticipata alla prima metà del 2022. Il ritardo ha avuto conseguenze sulle altre missioni. L'astronauta Nicole Mann, assegnata alla missione CFT (Crew Flight Test), e l'astronauta Josh Cassada, assegnato alla missione Starliner-1 (primo volo operativo), faranno ora parte dell'equipaggio della missione SpaceX Crew-5 programmata per l'autunno 2022.

L'azienda di Elon Musk rimane al momento l'unica che può portare gli astronauti statunitensi sulla Stazione Spaziale Internazionale. Il prossimo lancio (missione Crew-3) è previsto per il 30 ottobre. La missione Crew-4 (aprile 2022) vedrà protagonista la nostra Samantha Cristoforetti.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 10 2021
Link copiato negli appunti