Brevetti, Apple contro Android e Galaxy S4

Cupertino vuole la testa dell'ultimo modello di smartphone targato Samsung, inserendolo nell'elenco dei dispositivi che violano i suoi brevetti. Nel mirino anche Google Now

Roma – L’eterno ritorno legale di Apple contro Samsung, nelle nuove accuse di violazione brevettuale depositate presso una corte distrettuale in terra californiana. Il colosso di Cupertino vorrebbe inserire l’ultimo modello S4 della linea di smartphone Galaxy nell’elenco dei dispositivi prodotti dall’azienda sudcoreana che sfrutterebbero indebitamente alcune tecnologie chiave in ambito mobile.

Nell’ennesima denuncia avviata dalla Mela è stata inserita anche la feature Quick Search Box per la ricerca veloce sul nuovo servizio di assistenza vocale Google Now , ovviamente presente sui vari dispositivi prodotti da Samsung e basati sull’OS mobile Android. La Grande G è così finita nel mirino brevettuale per la presunta violazione di alcune tecnologie licenziate da Apple per la ricerca lato utente offerte dal servizio Siri.

Gli stessi responsabili della Mela starebbero investigando su numerosi servizi mobile forniti da Google sul suo ecosistema androide, dal marketplace Play Store al nuovo servizio musicale a sottoscrizione Play Music . Nella visione offerta in aula dagli avvocati di Cupertino, Google non avrebbe rilasciato il codice delle sue app prima della fine di aprile (per Google Now) o della metà di questo maggio (tutte le altre).

Un primo verdetto è atteso per la primavera del prossimo anno. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rockroll scrive:
    AMD si sta svegliamdo, ma forse è tardi
    Complimenti ad AMD per i suoi sforzi alla rincorsa di Intel (se non al superamento in alcuni casi), ma forse è tardi, è troppo legata al mondo X86, e si è persa il meglio dei momenti in cui x86 dettava legge; ora questo mondo volge al declino, perchè al 90% purtroppo vuol dire M$, ovvero Win 8, e allora stiamo freschi!M$, nella sua cocciutaggine di forzatura di un mercato che non gradisce i suoi discutibili cambiamenti, taglia le gambe a Win 7 come le ha tagliate a Win XP, e se ora anche Win 8,1 non sfonda, come d'altronde pare, gli sforzi di AMD su questa architettura diventano praticamente inutili. Se le cosa vanno come penso e non avviene su X86 l'invasione di Android ovvero di linux (ci ho sempre sperato), sono volatili senza zucchero per AMD ma anche e sopratutto per Microsoft ed Intel.Ho sempre odiato M$ e I$ (il Gatto e la Volpe, i Pinocchi siamo noi...), sopratutto per le loro pesantissime scorretteze commerciali, ed invece ora mi trovo costretto ad augurare loro buona sorte, se voglio che AMD, azienda che ho sempre ammirato e mi ha sempre soddisfatto, possa trarre vantaggio dagli sforzi e dai risultati che finalmente sta raggiungendo.
    • rotfl scrive:
      Re: AMD si sta svegliamdo, ma forse è tardi
      - Scritto da: rockroll
      Complimenti ad AMD per i suoi sforzi alla
      rincorsa di Intel (se non al superamento in
      alcuni casi), ma forse è tardi, è troppo legata
      al mondo X86, e si è persa il meglio dei momenti
      in cui x86 dettava legge; ora questo mondo volge
      al declino, perchè al 90% purtroppo vuol dire M$,
      ovvero Win 8, e allora stiamo
      freschi!
      M$, nella sua cocciutaggine di forzatura di un
      mercato che non gradisce i suoi discutibili
      cambiamenti, taglia le gambe a Win 7 come le ha
      tagliate a Win XP, e se ora anche Win 8,1 non
      sfonda, come d'altronde pare, gli sforzi di AMD
      su questa architettura diventano praticamente
      inutili.

      Se le cosa vanno come penso e non avviene su X86
      l'invasione di Android ovvero di linux (ci ho
      sempre sperato), sono volatili senza zucchero per
      AMD ma anche e sopratutto per Microsoft ed
      Intel.
      Ho sempre odiato M$ e I$ (il Gatto e la Volpe, i
      Pinocchi siamo noi...), sopratutto per le loro
      pesantissime scorretteze commerciali, ed invece
      ora mi trovo costretto ad augurare loro buona
      sorte, se voglio che AMD, azienda che ho sempre
      ammirato e mi ha sempre soddisfatto, possa trarre
      vantaggio dagli sforzi e dai risultati che
      finalmente sta
      raggiungendo.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • bradipao scrive:
      Re: AMD si sta svegliamdo, ma forse è tardi
      - Scritto da: rockroll
      Complimenti ad AMD per i suoi sforzi alla
      rincorsa di Intel (se non al superamento in
      alcuni casi), ma forse è tardi, è troppo legata
      al mondo X86, e si è persa il meglio dei momenti
      in cui x86 dettava legge; ora questo mondo volge
      al declino, perchè al 90% purtroppo vuol dire M$,
      ovvero Win 8, e allora stiamo freschi!Secondo me una speranza c'è per AMD, ma ha bisogno di tempo (che potrebbe non avere). Sta nella transizione dalle CPU tradizionali con GPU esterna ad una architettura in cui la GPU diventa un enorme coproXXXXXre matematico della CPU. A livello hardware AMD ha chiaramente intrapreso questa strada, seppur in modo graduale. Sistemi operativi e software devono seguire a ruota.
Chiudi i commenti