Brevetto XML, anche l'USPTO contro Microsoft

L'Ufficio Brevetti statunitense conferma la validità della proprietà intellettuale di i4i. Per Microsoft è l'ennesima sconfitta e la consapevolezza di avere probabilmente solo un'ultima chance, appellarsi alla Corte Suprema

Roma – Microsoft continua a collezionare sconfitte nella sua lunga contesa legale con i4i , la piccola società canadese che contesta al gigante del software l’infrazione di un brevetto inerente l’uso di codice XML personalizzato in certe vecchie versioni di Word. Quel brevetto è stato ora ri-verificato dall’ USPTO statunitense, e a Redmond restano ben poche possibilità di mutare il segno negativo di una vicenda sempre più prossima alla sua conclusione.

La difesa di Microsoft nei confronti delle richieste di i4i era già stata bocciata in primo grado e poi in appello (doppia bocciatura), la multa da 240 milioni di dollari e l’obbligo di eliminare le tecnologie incriminate dalle versioni di Word precedenti alla 2010 confermate. Microsoft aveva a quel punto richiesto un nuovo esame del brevetto da parte dell’USPTO: richiesta ancora bocciata , ma come parte del processo decisionale l’Ufficio Brevetti ha comunque riesaminato il brevetto e ora ha deciso che resta valido e di legittima proprietà di i4i.

“È stato davvero un lungo percorso. Vedere il proprio brevetto sotto riesame è come avere una delle tue proprietà più care messe in discussione”, ha commentato il presidente di i4i Loudon Owen. La conferma dell’USPTO è un’ottima notizia per la società, e Owen continua a confermare la volontà di difendere “energicamente” il proprio brevetto su XML contro ogni possibile infrazione.

Owen commenta anche la possibile decisione di Microsoft di appellarsi alla Corte Suprema: “Le nostre probabilità sono statisticamente positive – dice riferendosi alla tendenza della Corte a esaminare solo l’1% dei casi posti alla sua attenzione – Abbiamo vinto sin qui e ora il brevetto è stato confermato – siamo fiduciosi del fatto che continueremo a prevalere”.

Microsoft reagisce alla decisione dell’USPTO per bocca del dirigente Kevin Kutz, il quale ha così commentato : “Noi continuiamo a credere che ci siamo importanti questioni in merito al quadro normativo sui brevetti che ancora necessitano di adeguata attenzione e stiamo considerando le possibilità a nostra disposizione per procedere”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • AntiApple scrive:
    Snow Leopard
    Posso allora farmi rimborsare dalla Apple anche Snow Leopard? Voglio rasare il disco e installare una distro Linux... :D
    • ullala scrive:
      Re: Snow Leopard
      - Scritto da: AntiApple
      Posso allora farmi rimborsare dalla Apple anche
      Snow Leopard? Voglio rasare il disco e installare
      una distro Linux...
      :DSnow leopard fa parte del PC che compri e lo fa il produttore del PC non una parte terza di cui il produttore fa da rivenditore!Dal punto di vista legale fa una enorme differenza!
      • pippo75 scrive:
        Re: Snow Leopard

        Snow leopard fa parte del PC che compri e lo fa
        il produttore del PC non una parte terza di cui
        il produttore fa da
        rivenditore!
        Dal punto di vista legale fa una enorme
        differenza!visto che questo discorso gira tutte le volte, posso chiederti quale, hai qualche riferimento normativo? leggi in proposito?grazie.
        • lefthand scrive:
          Re: Snow Leopard
          Art. 18.Definizioni1. Ai fini del presente titolo, si intende per:e) "falsare in misura rilevante il comportamento economico dei consumatori": l'impiego di una pratica commerciale idonea ad alterare sensibilmente la capacita' del consumatore di prendere una decisione consapevole, inducendolo pertanto ad assumere una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso;l) "indebito condizionamento": lo sfruttamento di una posizione di potere rispetto al consumatore per esercitare una pressione, anche senza il ricorso alla forza fisica o la minaccia di tale ricorso, in modo da limitare notevolmente la capacita' del consumatore di prendere una decisione consapevole;Art. 23.Pratiche commerciali considerate in ogni caso ingannevoli1. Sono considerate in ogni caso ingannevoli le seguenti pratiche commerciali:v) descrivere un prodotto come gratuito o senza alcun onere, se il consumatore deve pagare un supplemento di prezzo rispetto al normale costo necessario per rispondere alla pratica commerciale e ritirare o farsi recapitare il prodotto;Art. 25.Ricorso a molestie coercizione o indebito condizionamento1. Nel determinare se una pratica commerciale comporta, ai fini del presente capo, molestie, coercizione, compreso il ricorso alla forza fisica, o indebito condizionamento, sono presi in considerazione i seguenti elementi:d) qualsiasi ostacolo non contrattuale, oneroso o sproporzionato, imposto dal professionista qualora un consumatore intenda esercitare diritti contrattuali, compresi il diritto di risolvere un contratto o quello di cambiare prodotto o rivolgersi ad un altro professionista;Art. 57. (1)Fornitura non richiesta1. Il consumatore non e' tenuto ad alcuna prestazione corrispettiva in caso di fornitura non richiesta. In ogni caso l'assenza di risposta non implica consenso del consumatore.2. Salve le sanzioni previste dall'articolo 62, ogni fornitura non richiesta di cui al presente articolo costituisce pratica commerciale scorretta ai sensi degli articoli 21, 22, 23, 24, 25 e 26. (2)Oltre a quelle gia' dette, la legge prevede che possano presumersi vessatorie le clausole che:- sanciscono a carico del consumatore decadenze, limitazioni della facolta' di opporre eccezioni, deroghe alla competenza dellautorita' giudiziaria, limitazioni alladduzione di prove, inversioni o modificazioni dellonere della prova, restrizioni alla liberta' contrattuale nei rapporti con i terzi;
          • pippo75 scrive:
            Re: Snow Leopard
            Cerchiamo nella risposta gli articoli dove si parla delle regole che un produttore deve rispettare quando fornisce un OS di terze parti.
            e) "falsare in misura rilevante il comportamento
            economico dei consumatori": qualunque scelta fatta da un fornitore ha delle conseguenze sui consumatori, dovremmo allora vietare tutto.
            l) "indebito condizionamento": lo sfruttamento di
            una posizione di potere rispetto al consumatore
            per esercitare una pressione,Tolto il sistema cooperativo, nel mercato tradizionale il venditore propone, il cliente compera in base a quello che il primo fornisce.

            v) descrivere un prodotto come gratuito o senza
            alcun onere, se il consumatore deve pagare un
            supplemento di prezzo rispetto al normale costo
            necessario per rispondere alla pratica
            commerciale e ritirare o farsi recapitare il
            prodotto;Windows non è gratis, ma secondo te chi lo sviluppa campa di aria?
            d) qualsiasi ostacolo non contrattuale, oneroso o
            sproporzionato, imposto dal professionista
            qualora un consumatore intenda esercitare diritti
            contrattuali, compresi il diritto di risolvere un
            contratto o quello di cambiare prodotto o
            rivolgersi ad un altro professionista;cosa c'entra?
            1. Il consumatore non e' tenuto ad alcuna
            prestazione corrispettiva in caso di fornitura
            non richiesta. In ogni caso l'assenza di risposta
            non implica consenso del consumatore.Se tu comperi un PC e loro te ne mandano due, tu continui a comperarne uno solo, l'altro lo mandi indietro ( a spese del venditore ), è normale se non lo hai richiesto.
            - sanciscono a carico del consumatore decadenze,
            limitazioni della facolta' di opporre eccezioni,
            deroghe alla competenza dellautorita'
            giudiziaria, limitazioni alladduzione di prove,
            inversioni o modificazioni dellonere della
            prova, restrizioni alla liberta' contrattuale nei
            rapporti con i
            terzi;Mi dici dove è le storia del SO di terze parti? non la trovo.
          • coldfire scrive:
            Re: Snow Leopard
            che ignoranza..chi non ci capisce niente di ditto è meglio che non si cimenti in interpretazioni campate in aria. E' ovvio che non troverai mai scritto "chi vende un pc non può metterci sopra un sistema operativo di terze parti". Le leggi sono cornici, alrimenti avremmo bisogno di 1000000 di leggi per disciplinare anche quante porte usb deve avere un computer.
      • Funz scrive:
        Re: Snow Leopard
        - Scritto da: ullala
        - Scritto da: AntiApple

        Posso allora farmi rimborsare dalla Apple anche

        Snow Leopard? Voglio rasare il disco e
        installare

        una distro Linux...

        :D
        Snow leopard fa parte del PC che compri e lo fa
        il produttore del PC non una parte terza di cui
        il produttore fa da
        rivenditore!
        Dal punto di vista legale fa una enorme
        differenza!XXXXXte
    • bertuccia scrive:
      Re: Snow Leopard
      - Scritto da: AntiApple
      Posso allora farmi rimborsare dalla Apple anche
      Snow Leopard? Voglio rasare il disco e installare
      una distro Linux...
      :Dnon ha sensose MS facesse il WinBook con su windows preinstallato nessuno avrebbe niente da dire.. semplicemente chi non è d'accordo non comprerebbe il WinBook.
  • ThEnOra scrive:
    Aspettiamo la Cassazione
    Perchè, imho, non credo che HP si fermerà qui con questa decisione a lei sfavorevole.Aspettiamo e valutiamo.
  • paoloholzl scrive:
    Ho sostenuto HP per anni ora si cambia!
    HP non perde l'occasione per rendersi antipatica.Per anni ho apprezzato i Desktop, le Stampanti, con esperienze alterne anche i portatili.Ora ho deciso di cambiare per i portatili in particolare (io e conseguantemente molti dei clienti da me assistiti), proprio per politiche commerciali e di assistenza allucinanti.Non vendo hardware per cui se lo consiglio al cliente ci metto solo la faccia, vi invito ad andare a vedere su 'Free Software in Free World' gli articoli relativi alle ultime avventure con l'assistenza HP che fanno capire come l'azienda tratta i propri clienti.
    • DarkOne scrive:
      Re: Ho sostenuto HP per anni ora si cambia!
      - Scritto da: paoloholzl
      HP non perde l'occasione per rendersi antipatica.
      Per anni ho apprezzato i Desktop, le Stampanti,
      con esperienze alterne anche i
      portatili.
      Ora ho deciso di cambiare per i portatili in
      particolare (io e conseguantemente molti dei
      clienti da me assistiti), proprio per politiche
      commerciali e di assistenza
      allucinanti.

      Non vendo hardware per cui se lo consiglio al
      cliente ci metto solo la faccia, vi invito ad
      andare a vedere su 'Free Software in Free World'
      gli articoli relativi alle ultime avventure con
      l'assistenza HP che fanno capire come l'azienda
      tratta i propri
      clienti.Purtroppo troppi produttori di PC sono così, non solo HP.Non conosco lo stato attuale delle cose, ma quando 3 anni fa cercavo un portatile TUTTI i produttori avevano un'assistenza a dir poco pessima.Decisi di restare con l'esperienza che avevo avuto, cioè Acer. Tempo fa ci ho avuto a che fare con l'assistenza e ne sono rimasto veramente colpito...chiesero solo di provare ad effettuare un ripristino prima di inviarlo e poi zero domande. Corriere a casa e tempo 2 settimane, il portatile era a casa.Addirittura mi telefonò il tecnico che lo stava riparando, chiedendomi se avesse dovuto effettuarmi un backup dei dati prima di resettare il disco.HP ha sempre fatto schifo, anche all'epoca.
  • ullala scrive:
    preinstallato
    Basta con questi troll!Rendiamo il preinstallato obbligatorio per tutti MACACHI COMPRESI!E così non ci pensiamo più!Perchè scegliere?il 99% non può sceliere non sa scegliere!L'XXXXXXXXXtà è potere! :DNon se ne può più di fanboy del piffero!Ma uno potrà essere libero di farci quello che vuole coi suoi suoi soldi o no?A me piace Linux?.. bene ci metto linux (o lo compro se me lo offrono preinstallato) mi piace OSX? mi tocca (per come è la licenza) comprare un mac, mi piace windows? dove sta il problema se lo trovo preinstallato bene lo compro (e lo pago a parte) oppure ce lo installo di mio.Se non mi serve NON LO PAGO!NON LO VOGLIO PAGARE.È tutto molto semplice e senza alcun problema legale!Voglio forzare la mano?Ecco il tribunale!Facile no?Basta il buon senso.
    • La redazione si riserva di cancellare scrive:
      Re: preinstallato
      Mi associo.E' così difficile da capire?
      • ma no scrive:
        Re: preinstallato
        - Scritto da: La redazione si riserva di cancellare
        Mi associo.
        E' così difficile da capire?si... per chi è abituato da 20 anni a non pensare è difficile
        • ullala scrive:
          Re: preinstallato
          - Scritto da: ma no
          - Scritto da: La redazione si riserva di
          cancellare

          Mi associo.

          E' così difficile da capire?

          si... per chi è abituato da 20 anni a non pensare
          è
          difficileSi ma nessuno può pretendere che io metta riparo di tasca mia agli sbagli di madre natura quando è matrigna! :D
  • Mr. X scrive:
    evviva i fanboy
    Io proprio non capisco i fanboy windows, questa è un'ottima notizia perchè se prende piede ci potrà essere la possibilità di scegliereHo windows in scatola, in qualunque versione o qualunque altro tipo di licenza, studenti volume etc etc?bene windows non lo voglioVoglio usare linux o altri sistemi operativi?bene windows non lo voglioMi sta bene usare la OEM?bene windows lo prendoNon vedo perchè ci sia il bisogno di dare dei pezzenti o dire che è inutile, o pensare che le persone possano avere problemi... è una questione di scelta... anche se la maggior parte delle persone continuerà a prendere il preinstallato ci sarà modo per chi sà di non volere quel particolare windows di non prenderlo
    • Oddio scrive:
      Re: evviva i fanboy
      - Scritto da: Mr. X

      Non vedo perchè ci sia il bisogno di dare dei
      pezzenti o dire che è inutile, o pensare che le
      persone possano avere problemi... è una questione
      di scelta... anche se la maggior parte delle
      persone continuerà a prendere il preinstallato ci
      sarà modo per chi sà di non volere quel
      particolare windows di non
      prenderloL'ADUC avrebbe ben altro di cui preoccuparsi in questo paese mrd@!Chi se ne strafotte dello 0.9% di utenti XXXXXXXXXX che vogliono usare linux! Andare a intasare ancora di più la giustizia con inutilità del genere mi fa proprio XXXXXXXre.Gli utenti linux se non vogliono win OEM si assemblano un PC da soli oppure si comprano un notebook dell con linux! Ah no, dimenticavo, dell non darà più linux: ma non lo vuole proprio nessuno 'sto coso(rotfl)
      • collione scrive:
        Re: evviva i fanboy
        pessima trollata visto che dell ha messo online un nuovo studio xps con ubuntu e questo 2 giorni dopo l'uscita della famosa notizia del ritiro di ubuntu
      • La redazione si riserva di cancellare scrive:
        Re: evviva i fanboy
        questo troll ha le potenzialità, ma non si applica
        • ma no scrive:
          Re: evviva i fanboy
          - Scritto da: La redazione si riserva di cancellare
          questo troll ha le potenzialità, ma non si applicaè che non ha tempo... è tutto il giorno impegnato a sverminare qualche installazione win da virus e malware... finendo sempre per reinstallare tutto con qualche win piratato...
          • collione scrive:
            Re: evviva i fanboy
            e che cavolo, proprio ieri gli ho fatto il formattonevolevo installargli fedora, ha detto di no, ha detto che voleva winzette e l'ho fatto contento e vedrai che stasera mi richiama per il formattone (rotfl)
        • Zio Cavallo scrive:
          Re: evviva i fanboy
          E poi è già il quarto commento inutile che lascia in questo thread, nonostante non lo caghi nessuno.
      • ma no scrive:
        Re: evviva i fanboy
        - Scritto da: Oddio
        - Scritto da: Mr. X
        L'ADUC avrebbe ben altro di cui preoccuparsi in
        questo paese
        mrd@!giusto! non se ne può più di tutta la mrd@ che le pecore che abitano questo paese disseminano ovunque
        Chi se ne strafotte dello 0.9% di utenti
        XXXXXXXXXX che vogliono usare linux! giusto! bisogna tutelare il 99.1% dei consumatori privi di qualsiasi consapevolezza e senso critico!!! anche io sono per la stupidità al potere!!!
        Andare a
        intasare ancora di più la giustizia con inutilità
        del genere mi fa proprio
        XXXXXXXre.giusto! anche a me fa XXXXXXXre tutta la gente che chiede giustizia per truffe, raggiri e imbrogli vari! le imprese non devono sottostare a queste leggi assurde e devono essere libere di fare quello che gli pare alla faccia di tutti questi sovversivi che vorrebbero addirittura mandare a scatafascio l'economia riducendo i consumi ed evitando di pagare per merci non desiderate
        Gli utenti linux se non vogliono win OEM si
        assemblano un PC da soli oppure si comprano un
        notebook dell con linux! giusto! e non dimentichiamo gli utenti mac che non si capisce perché siano lasciati liberi di acquistare i computer apple! win OEM dovrebbe essere obbligatorio anche sui mac, e che diamine!
        Ah no, dimenticavo, dell
        non darà più linux: ma non lo vuole proprio
        nessuno 'sto coso(rotfl)giusto! e queste notizie di oggi dei nuovi dell studio xps con linux sono solo propaganda evidentemente falsa della solita certa stampa protetta da una parte della magistratura, politicizzata, che pretende ancora di fare un minimo di giustizia!!!
        • collione scrive:
          Re: evviva i fanboy
          quoto e aggiungo che la polizia postale deve smetterla di dar fastidio a quei poveri truffatori gentiluomini spara-dialer
    • DarkOne scrive:
      Re: evviva i fanboy
      - Scritto da: Mr. X
      Non vedo perchè ci sia il bisogno di dare dei
      pezzenti o dire che è inutile, o pensare che le
      persone possano avere problemi... è una questione
      di scelta... anche se la maggior parte delle
      persone continuerà a prendere il preinstallato ci
      sarà modo per chi sà di non volere quel
      particolare windows di non
      prenderloSono d'accordo ma il problema è che questa sentenza non cambierà niente nel mercato, il preinstallato ci sarà sempre e comunque.Si spera possa facilitare il rimborso della licenza windows, questo si...ed è sicuramente un grandissimo passo in avanti, sempre se ci sarà.
  • lucadjset scrive:
    rimborso s.o.
    permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro del s.o., e uno poi decida che s.o. installare. la domanda che vi voglio porre è la seguente; quanti saranno in grado di gestire un s.o. come linux? e quando ci saranno dei probemi relativi ai drive? qui mi viene da dire che si installeranno la versione di win piratata... ciao e grazie
    • panda rossa scrive:
      Re: rimborso s.o.
      - Scritto da: lucadjset
      permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro
      del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.
      la domanda che vi voglio porre è la seguente;
      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux? Ancora con sta storia? Ebbasta!Prima di nominare linux, si richiede di visionarne almeno uno screenshot.Pubblicita' comparativa:[img]http://polishlinux.org/reviews/mandriva_2007_odin/gnome_desktop.png[/img][img]http://www.megaleecher.net/uploads/Windows-7-BSOD_wm.jpg[/img]
      e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive? Fai come fai con windows.Con la differenza che non devi farlo tutti i giorni.
      qui mi viene da dire che si
      installeranno la versione di win piratata...Tanto hanno gia' photoshop pirata, office pirata, autocad pirata.Uno piu' uno meno...
      • Guybrush scrive:
        Re: rimborso s.o.
        - Scritto da: panda rossa[...]
        Ancora con sta storia? Ebbasta!
        Prima di nominare linux, si richiede di
        visionarne almeno uno
        screenshot.

        Pubblicita' comparativa:
        [img]
        http://polishlinux.org/reviews/mandriva_2007_odin/
        [img]http://www.megaleecher.net/uploads/Windows-7-ROTFLMAO... splendida risposta.Che poi ci sono desktop per tutti i gusti, a chi piace Gnome, a chi KDE, chi preferisce Flux e chi invece la riga di comando.Hai voglia a possibilita'.
        Fai come fai con windows.
        Con la differenza che non devi farlo tutti i
        giorni.Ecco, ogni tanto c'e' bisogno di mettere le mani sul S.O. per sistemarlo.In rete c'e' moltissima documentazione, ma alle brutte si chiama un tecnico.
        Tanto hanno gia' photoshop pirata, office pirata,
        autocad
        pirata.
        Uno piu' uno meno...A parte autocad, per tutto il resto c'e' una valida controparte free.CiaoGT
    • MelaTengo scrive:
      Re: rimborso s.o.
      Giustissimo il rimborso per chi lo vuole, ma per il resto stai tranquillo il 90% di chi compra un PC non sa neanche cosa sia un sistema operativo e siccome comprano il PC per giocare si terranno ben stretto Win.
      • vac scrive:
        Re: rimborso s.o.
        Probabilmente anche il 95%.Ed allora?Vogliamo vietare al rimanente 5% di usare un sistema stabile ed economico?
        • Oddio scrive:
          Re: rimborso s.o.
          - Scritto da: vac
          Probabilmente anche il 95%.
          Ed allora?
          Vogliamo vietare al rimanente 5% di usare un
          sistema stabile ed
          economico?Ahahah 5%!!! Certo nei tuoi sogni.Nemmeno all'1% arrivate pezzenti.
          • ninjaverde scrive:
            Re: rimborso s.o.
            - Scritto da: Oddio
            - Scritto da: vac

            Probabilmente anche il 95%.

            Ed allora?

            Vogliamo vietare al rimanente 5% di usare un

            sistema stabile ed

            economico?

            Ahahah 5%!!! Certo nei tuoi sogni.
            Nemmeno all'1% arrivate pezzenti.Ha parlato il trool (troll2)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 luglio 2010 13.21-----------------------------------------------------------
          • PatentTroll scrive:
            Re: rimborso s.o.
            - Scritto da: Oddio
            - Scritto da: vac

            Probabilmente anche il 95%.

            Ed allora?

            Vogliamo vietare al rimanente 5% di usare un

            sistema stabile ed

            economico?

            Ahahah 5%!!! Certo nei tuoi sogni.
            Nemmeno all'1% arrivate pezzenti.eheheh e poi sto qua ha il router (linuxbased=usi linux) il ricevitore sat (linuxbased=usi linux) il lettore di dvd (linuxbased=usi linux) il cell con Android=usi linux, l'mp3 la cui cartella principale si chiama "/home/MP3"=usi linux etc etc etc....Usi google?usi Linux!
          • pippo75 scrive:
            Re: rimborso s.o.

            eheheh e poi sto qua ha il router (linuxbased=usi
            linux) il ricevitore sat (linuxbased=usi linux)
            il lettore di dvd (linuxbased=usi linux) il cell
            con Android=usi linux, l'mp3 la cui cartella
            principale si chiama "/home/MP3"=usi linux etc
            etc
            etc....
            Usi google?usi Linux!ma allora tutto sto monopolio di MS è finto?
          • collione scrive:
            Re: rimborso s.o.
            perchè sarebbe finto?se vai a comprare un pc trovi solo windows e questo è un monopolio
    • collione scrive:
      Re: rimborso s.o.
      - Scritto da: lucadjset
      permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro
      del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.
      la domanda che vi voglio porre è la seguente;
      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux? e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive? qui mi viene da dire che sidriver non drivee comunque il problema qual'è? se sei utonto ti prendi windows preinstallato e bastachi te lo impedisce?
      • RealENNECI scrive:
        Re: rimborso s.o.
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: lucadjset

        permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro

        del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.

        la domanda che vi voglio porre è la seguente;

        quanti saranno in grado di gestire un s.o. come

        linux? e quando ci saranno dei probemi relativi

        ai drive? qui mi viene da dire che si

        driver non drive

        e comunque il problema qual'è? se sei utonto ti
        prendi windows preinstallato e
        basta

        chi te lo impedisce?Esatto.Non capisco voi fanboy windows che volete impedire che venga eliminato l'oem... se volete win compratevelo!! che me ne frega a me!!Io voglio avere la possibilità di NON comprarlo.. STOPA sentrvi parlare sembrate tutti azionisti... nn so che vi cambia..
        • collione scrive:
          Re: rimborso s.o.
          fanboy windows? non lo vedo da 4 anni :Dcomunque il problema è piuttosto allargare l'offertase guardi agli smartphone, nessuno ti venderà uno smartphone senza sistema operativo ed è ovvio che per i pc valga la stessa regolail problema è che nei pc c'è un solo ed unico sistema operativo preinstallatole autorità dovrebbe scendere nei dettagli e capire perchè c'è questo stato di cose, perchè dell prima propone linux, poi lo ritira, poi dice di non averlo ritirato, poi dice che puoi sempre prenotarlo al telefonovisti i procedimenti, credo che uno dei motivi siano i soldi che ms dà regolarmente agli oem collaborazionisti
          • RealENNECI scrive:
            Re: rimborso s.o.
            - Scritto da: collione
            fanboy windows? non lo vedo da 4 anni :DMica dicevo a te, generalizzavo!Ho capito da che parte stai, tranQ.. ;)
          • collione scrive:
            Re: rimborso s.o.
            - Scritto da: RealENNECI
            Ho capito da che parte stai, tranQ.. ;)diciamo meglio, ovvero non sto dalla parte dei russi :D :D :D :Dops ho sbagliato, volevo dire non sto con i russi in quella parte (rotfl)
      • Oddio scrive:
        Re: rimborso s.o.
        - Scritto da: collione
        driver non drive
        e comunque il problema qual'è? "qual è" non "qual'è" .... (rotfl)
        • collione scrive:
          Re: rimborso s.o.
          mica è così ovvio http://m1979.blogspot.com/2007/12/qual-oppue-qual.htmlio l'ho sempre interpretato come elisione e, in 18 anni di scuola, nessun insegnante ha mai messo in discussione questa mia convinzionedel resto non vedo per quale motivo andrebbe considerato troncamento, nonostante i cruscati dell'accademia della crusca la pensino diversamente
          • collione scrive:
            Re: rimborso s.o.
            p.s. ho dimenticato piuttosto di rispondere alla vera domanda e cioè perchè ho fatto notare la parola "drive"l'ho fatto perchè confondere drive con driver ( e l'ha fatto in più post ) significa che uno non riesce a fare la differenza tra la periferica fisica e il software che ci vuole per pilotarlauna persona così mi sa tanto di utente che a malapena se la cava col pc e non penso abbia le conoscenze per poter dire "linux fa schifo sul fronte dei driver"
    • RealENNECI scrive:
      Re: rimborso s.o.
      - Scritto da: lucadjset
      permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro
      del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.
      la domanda che vi voglio porre è la seguente;
      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux?Se non voglio la OEM è per forza xche voglio mettere Linux? Perchè dovete dare tutto per scontato?Chi si compra la FULL (non vincolata al pc) deve tenerla li a fare polvere solo xche la mafia vuole che windows sia venduto a forza?Chi lo vuole.. lo compra a 30 euro, chi non lo vuole non lo compra e fa cosa gli pare, nota bene il "cosa gli pare", non significa linux, significa che non gli interessa win e quindi non lo compra..
      e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive? qui mi viene da dire che si
      installeranno la versione di win piratata...
      Ai drive? che drive?Non sai manco di cosa parli e vieni a sparare sentenze..Quando ci saranno problemi ognuno si aggiusterà...Se hai problemi su win cosa fai? formatti... ma ormai questo è un problema talmente assimilato da non essere considerato tale..Che palle con sta regola de facto "Non voglio windows xche uso linux"...
      • lucadjset scrive:
        Re: rimborso s.o.
        mi riferivo a drive specifici. come schede audio, tastiere midi... e queste devono dialogare con programmi della steinberg o altri. in quanto alla tua affermazione "Non sai manco di cosa parli e vieni a sparare sentenze.." purtroppo so molto bene di cosa stò parlando. in merito al s.o., uno non a molte alternative di scelte. avevo citato linux per fare un esempio... poi un e libero d'installarsi quello che crede meglio...
        • stragatto scrive:
          Re: rimborso s.o.
          driveR.
          • franz1789 scrive:
            Re: rimborso s.o.
            Non voglio fare il maleducato, ma da uno che non ha azzeccato nemmeno una coniugazione del verbo avere ed essere in un post di 5 righe non mi aspetterei che sappia raggiungere la pienezza della parola "driver"...
        • il tennico audio scrive:
          Re: rimborso s.o.
          - Scritto da: lucadjset
          mi riferivo a drive specifici. come schede audio,
          tastiere midi... e queste devono dialogare con
          programmi della steinberg o altri. in quanto alla
          tua affermazione "Non sai manco di cosa parli e
          vieni a sparare sentenze.." purtroppo so molto
          bene di cosa stò parlando. in merito al s.o., uno
          non a molte alternative di scelte. avevo citato
          linux per fare un esempio... poi un e libero
          d'installarsi quello che crede
          meglio...Se te ne intendi di musica saprai sicuramente che le schede come le ECHO ad esempio sono tutte supportate su linux.La mia layla ad esempio funziona egregiamente e grazie al kernel ricompilato a bassa latenza registro con molti meno problemi su linux che su windows.In ogni caso il problema non sussiste: se vuoi windows lo prendi preinstallato e basta.La stragrande maggioranza delle persone continuerà a fare così.
        • RealENNECI scrive:
          Re: rimborso s.o.

          poi un e libero
          d'installarsi quello che crede
          meglio...Ecco, e qua che volevo arrivare.Esempio: Notebook con 7 home premium, prezzo attuale 499, prezzo senza 7 459.Cliente: Salve, mi interessa il pc da 459.Commesso: Bene, le interessa il sistema windows OEM? se lo acquista ora costa solo 40 euro.Cliente win: Si, grazieCliente no-win: No grazieDifficile?
          • collione scrive:
            Re: rimborso s.o.
            evidentemente è difficile perchè c'è la pecunia sotto
          • Zio Cavallo scrive:
            Re: rimborso s.o.
            O forse perché molti trogloditi vogliono semplicemente informatizzarsi grazie all'offerta del Mediaworld, senza nemmeno sapere che cosa sia Windows.
    • Rampollo scrive:
      Re: rimborso s.o.

      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux? e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive?dipende: ad esempio un mio amico era anni che piangeva con un driver windows non funzionante (Hp non di una casa da 4 soldi) ora sul portatile ha preso linux e il suo fax/scanner funziona molto meglio
    • Aleph72 scrive:
      Re: rimborso s.o.
      - Scritto da: lucadjset
      permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro
      del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.
      la domanda che vi voglio porre è la seguente;
      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux? e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive? qui mi viene da dire che si
      installeranno la versione di win piratata...

      ciao e grazieMa nessuno ha considerato la probabilità più concreta?Cioè io ho già una licenza retail di Winzozz e quando compro un nuovo pc non me ne faccio una mazza di un'altra licenza OEM e la voglio dare indietro!
      • MARAMEO scrive:
        Re: rimborso s.o.
        Questa ti pare la possibilita' piu' concreta ? Complimenti. Ma secondo te quante persone si saranno comprate Windows in scatola con quello che costa ? Eddaiiiiiiiiiiiiiiii. Non spariamo panzanate gratuite.
        • Aleph72 scrive:
          Re: rimborso s.o.
          - Scritto da: MARAMEO
          Questa ti pare la possibilita' piu' concreta ?
          Complimenti. Ma secondo te quante persone si
          saranno comprate Windows in scatola con quello
          che costa ? Eddaiiiiiiiiiiiiiiii. Non spariamo
          panzanate
          gratuite.Molte delle aziende in cui ho lavorato e molti amici.
          • Zio Cavallo scrive:
            Re: rimborso s.o.
            Le aziende vanno a braccetto con VLK, se tu ci avessi lavorato lo sapresti
          • Aleph72 scrive:
            Re: rimborso s.o.
            - Scritto da: Zio Cavallo
            Le aziende vanno a braccetto con VLK, se tu ci
            avessi lavorato lo
            saprestiNon quelle dove ho lavorato io (non tutte ovviamente).Parlo di aziende piccole, con 5-10 clients.
        • RealENNECI scrive:
          Re: rimborso s.o.
          - Scritto da: MARAMEO
          Questa ti pare la possibilita' piu' concreta ?
          Complimenti. Ma secondo te quante persone si
          saranno comprate Windows in scatola con quello
          che costa ? Eddaiiiiiiiiiiiiiiii. Non spariamo
          panzanate
          gratuite.Si certo e io devo credere alle tue "statistiche"...Torna a zappare va
          • Oddio scrive:
            Re: rimborso s.o.

            Si certo e io devo credere alle tue
            "statistiche"...
            Torna a zappare vaNon sei nemmeno capace a quotare...oddio!!!! Aborro!!!
          • La redazione si riserva di cancellare scrive:
            Re: rimborso s.o.
            - Scritto da: Oddio

            Si certo e io devo credere alle tue

            "statistiche"...

            Torna a zappare va

            Non sei nemmeno capace a quotare...oddio!!!!
            Aborro!!!ma che XXXXX dici, rinXXXXXXXXto
          • RealENNECI scrive:
            Re: rimborso s.o.
            - Scritto da: La redazione si riserva di cancellare
            - Scritto da: Oddio


            Si certo e io devo credere alle tue


            "statistiche"...


            Torna a zappare va



            Non sei nemmeno capace a quotare...oddio!!!!

            Aborro!!!

            ma che XXXXX dici, rinXXXXXXXXtoSottoscrivo... secondo me è talmente cerebroleso che non sa cosa avuol dire quotare..Una cosa è certa, è un fanboy Microsoft!
      • PatentTroll scrive:
        Re: rimborso s.o.

        Ma nessuno ha considerato la probabilità più
        concreta?
        Cioè io ho già una licenza retail di Winzozz e
        quando compro un nuovo pc non me ne faccio una
        mazza di un'altra licenza OEM e la voglio dare
        indietro!Bellissima considerazione...mi era sfuggita...forse dovrei provare windows anche io. Ma veramente va così peggio della peggior distro gnu/linux?
        • Aleph72 scrive:
          Re: rimborso s.o.
          - Scritto da: PatentTroll

          Ma nessuno ha considerato la probabilità più

          concreta?

          Cioè io ho già una licenza retail di Winzozz e

          quando compro un nuovo pc non me ne faccio una

          mazza di un'altra licenza OEM e la voglio dare

          indietro!

          Bellissima considerazione...mi era
          sfuggita...forse dovrei provare windows anche io.
          Ma veramente va così peggio della peggior distro
          gnu/linux?Beh dipende da cosa ne devi fare...Io personalmente preferisco Mac OS e Linux, ma sono comunque costretto a tenere una partizione con Winzozz.
    • attonito scrive:
      Re: rimborso s.o.
      - Scritto da: lucadjset
      permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro
      del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.
      la domanda che vi voglio porre è la seguente;
      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux? e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive? qui mi viene da dire che si
      installeranno la versione di win piratata...

      ciao e grazieScusa, il problema e' un altro.Qui si pretende semplicemente un listino che dica:PC = XPC+Windows versione perepe = X+Ye poi al cliente la scelta di cosa comprare. tutto qui.
      • pippo75 scrive:
        Re: rimborso s.o.

        Qui si pretende semplicemente un listino che dica:
        PC = X
        PC+Windows versione perepe = X+Y
        e poi al cliente la scelta di cosa comprare.
        tutto
        qui.(Dalla legge de: il magazzino costa ) Listino singolo mi costa X, doppio listino mi costa YPrimo caso: PC+Windows = 500;Secondo Caso PC = 500 PC+Windows = 510Vuoi il rimborso, mandami il tallone e ti mando 10 euro.
    • ma no scrive:
      Re: rimborso s.o.
      - Scritto da: lucadjset
      permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro
      del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.
      la domanda che vi voglio porre è la seguente;
      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux? forse sei rimasto indietro di 4 o 5 anni...oggi chiunque inserisce in CD di una delle tante distribuzioni, segue le istruzioni a video... et voilà!
      e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive? se hai usato (seriamente) sia win che gnu/linux dovresti sapere bene che:1) la (re)installazione dei driver è quasi sempre MOLTO più difficoltosa nei sistemi win 2) eventuali problemi nei driver con sistemi gnu/linux NON dipendono dal sistemi stessi ma dai produttori dell'hardware (che "blindano" le specifiche ecc.)
      qui mi viene da dire che si
      installeranno la versione di win piratata...ma anche no!anche se... comunque, immagino saprai come va a finire nel 90% di chi compra un pc/laptop con win OEM sopra:- se il consumatore win è "smaliziato", spesso la versione OEM licenziata (che in genere è "base", home ecc.) e inadatta alle sue esigenze =
      disinstallazione e reinstallazione di una versione "evoluta" (professional, enterprise ecc.) ovviamente piratata- se il consumatore win è "utonto" (il 99% dei casi), in breve tempo il sistema sarà talmente incasinato che chiederà al "cuggino" di reinstallarglielo =
      questo, non avendo ovviamente il cd di installazione che M$ NON fornisce, installerà un win piratato
    • PatentTroll scrive:
      Re: rimborso s.o.
      - Scritto da: lucadjset
      permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro
      del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.
      la domanda che vi voglio porre è la seguente;
      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux? e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive? qui mi viene da dire che si
      installeranno la versione di win piratata...

      ciao e grazieBasta con sta razzata che linux è difficile da usare e non ci sono i driver! Non devi caricarli o scaricarli perchè il piu delle volte sono gia compresi! Quali sarebbero le cose tanto difficili da gestire? Smettetela di sostenere di essere grandi informatici se sapete utilizzare solo win e solo macchine x86!
    • vegetus scrive:
      Re: rimborso s.o.
      - Scritto da: lucadjset
      permettendo che gli vengano rimborsati i 30 euro
      del s.o., e uno poi decida che s.o. installare.
      la domanda che vi voglio porre è la seguente;
      quanti saranno in grado di gestire un s.o. come
      linux? e quando ci saranno dei probemi relativi
      ai drive? qui mi viene da dire che si
      installeranno la versione di win piratata...Un gruppo di sviluppatori a suo tempo offri' ai produttori di hardware la possibilita' di ottenere gratuitamente driver Linux, da abbinare a queli Windows (i produttori PAGANO M$ per ottenere la certificazione dei loro driver).I Signori sviluppatori professionisti dichiararono di aderire a qualsivoglia clausola di riservatezza imposta loro dai fabbricanti.La verita' e' che i produttori di hardware vengono "invitati" dal monopolista M$ a legarsi a doppio filo alle politiche di Redmond, ecco cosa c'e' dietro alle difficolta' nel far funzionare sotto Linux, hardware di cui i produttori celano le specifiche!Se non si trovano portatili senza Windows se non in rarissimi casi, un motivo certo c'e' ed esso e' legato alla mentalita' monopolistica di M$.Ben venga quindi la sentenza citata in questo thread.
  • quota scrive:
    questo è l'anno di ms
    Evvai!!
    • ruppolo scrive:
      Re: questo è l'anno di ms
      - Scritto da: quota
      Evvai!!Si, in malora (rotfl)
      • Uccio scrive:
        Re: questo è l'anno di ms
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: quota

        Evvai!!
        Si, in malora (rotfl)Voglio Zio Billy a chieder la limosina sul sagrato della chiesa di Seattle...
  • ullala scrive:
    e voilà
    HP eh eh eh !Andata buca eh? :pO fate un VOSTRO O.S. oppure ve la pigliate in saccoccia!Se L'O.S. non è vostro non potete pretendere che sia parte del prodotto!Ergo non ne potete imporre il pagamento coatto! Io non c'ero e se c'ero dormivo.... seh seh...Ma il prodotto.... blah blah....Vediamo chi saranno i prossimi! :D
    • pippo75 scrive:
      Re: e voilà

      O fate un VOSTRO O.S. oppure ve la pigliate in
      saccoccia!
      Se L'O.S. non è vostro non potete pretendere che
      sia parte del prodotto!Mi spieghi in base a quale regola affermi quanto hai scritto?Prova a leggere la licenza di windows oem, poi ne riparliamo.
      Ergo non ne potete imporre il pagamento coatto!
      Io non c'ero e se c'ero dormivo.... seh seh...per questo che non hai letto la licenza?
      • ullala scrive:
        Re: e voilà
        - Scritto da: pippo75

        O fate un VOSTRO O.S. oppure ve la pigliate in

        saccoccia!

        Se L'O.S. non è vostro non potete pretendere che

        sia parte del prodotto!

        Mi spieghi in base a quale regola affermi quanto
        hai
        scritto?La legge italiana!Infatti è proprio per quello che hanno perso!

        Prova a leggere la licenza di windows oem, poi ne
        riparliamo.


        Ergo non ne potete imporre il pagamento coatto!

        Io non c'ero e se c'ero dormivo.... seh seh...

        per questo che non hai letto la licenza?Stirazzi!La licenza è di un software che non voglio ne comprare ne usare!Peccato!
        • pippo75 scrive:
          Re: e voilà



          Se L'O.S. non è vostro non potete pretendere


          sia parte del prodotto!



          Mi spieghi in base a quale regola affermi quanto

          hai

          scritto?
          La legge italiana!
          Infatti è proprio per quello che hanno perso!mi dici quale legge Italiana dice che un Sistema Operativo deve essere fatto dallo stesso assemblatore ( produttore del PC ).Grazie.
          • gerry scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75
            mi dici quale legge Italiana dice che un Sistema
            Operativo deve essere fatto dallo stesso
            assemblatore ( produttore del PC
            ).
            Grazie.Suppongo perchè si riesce a farsi rimborsare la licenza windows ma non quella mac.
          • mcguolo scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: gerry
            Suppongo perchè si riesce a farsi rimborsare la
            licenza windows ma non quella
            mac.Penso pure io fosse quello il pensiero. Il fatto è che quando compri un mac c'è il s.o. Apple, e quindi penso sia più difficile dimostrare che sia possibile ottenere il rimborso, perché gli avvocati di Cupertino potrebbero dire che il s.o. viene fornito gratuitamente e quindi non ci sia nulla da rimborsare...
          • pippo75 scrive:
            Re: e voilà


            Penso pure io fosse quello il pensiero. Il fatto
            è che quando compri un mac c'è il s.o. Apple, e
            quindi penso sia più difficile dimostrare che sia
            possibile ottenere il rimborso, perché gli
            avvocati di Cupertino potrebbero dire che il s.o.
            viene fornito gratuitamente e quindi non ci sia
            nulla da rimborsare...il rimborso di windows è duvuto in base alla stessa licenza di windows, non in base a leggi o a altre cose, ma l'avete mai letta?Gli avvocati di Cupertino allora devono dimostrare che i programmatori di OsX lavorano gratis.
          • ullala scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75



            Penso pure io fosse quello il pensiero. Il fatto

            è che quando compri un mac c'è il s.o. Apple, e

            quindi penso sia più difficile dimostrare che
            sia

            possibile ottenere il rimborso, perché gli

            avvocati di Cupertino potrebbero dire che il
            s.o.

            viene fornito gratuitamente e quindi non ci sia

            nulla da rimborsare...

            il rimborso di windows è duvuto in base alla
            stessa licenza di windows, non in base a leggi o
            a altre cose, ma l'avete mai
            letta?

            Gli avvocati di Cupertino allora devono
            dimostrare che i programmatori di OsX lavorano
            gratis.Perchè gratis?è parte del prodotto stesso fa parte dei costi di produzione!Nell'altro caso (windows) è un prodotto a parte rivenduto (bada bene rivenduto) da un "negoziante" che si chiama HP (nulla a che vedere con la produzione industriale) infatti non è un prodotto "HP" è Microsoft e si tratta quindi di pura operazione di rivendita commerciale NON industriale!Apple vende un prodotto SUO con costi industriali SUOI non "rivende" un prodotto di terzi!
          • ullala scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75



            Penso pure io fosse quello il pensiero. Il fatto

            è che quando compri un mac c'è il s.o. Apple, e

            quindi penso sia più difficile dimostrare che
            sia

            possibile ottenere il rimborso, perché gli

            avvocati di Cupertino potrebbero dire che il
            s.o.

            viene fornito gratuitamente e quindi non ci sia

            nulla da rimborsare...

            il rimborso di windows è duvuto in base alla
            stessa licenza di windows, non in base a leggi o
            a altre cose, ma l'avete mai
            letta?Ah dimenticavo ... non c'è da leggere nessuna licenza!La "licenza" vale se la accetti se non la accetti è quello che è ... ovvero un pezzo di carta con inutili clausole unilaterali!Non sei ancora cliente (fino a che non accetti il prodotto e ne fai uso) con quello che c'è scritto sulla licenza di un prodotto che non acquisti e non utilizzi puoi farci la stessa cosa che ci fai con la carta igienica! L'unico problema è che in genere la carta da stampante non è proprio "così soffice" come le "doppio velo" comunemente usate per quello scopo.La licenza non ha ancora la valenza delle tavole di mosè (che valgono a prescindere.. per chi ci crede) tra MS e Geova qualche piccola differenza c'è ancora!Non si è mai visto ancora mosè saltellare sudato per il palco "developers developers....." e ballmer direi che ha ancora parecchia strada da fare per diventare mosè così come i suoi avvocatucoli non sono ancora il dito di Dio che scrive sulla pietra i comandamenti!E infatti il tribunale questo ha detto!E mo so razzi col preinstallato forzato!!
          • pippo75 scrive:
            Re: e voilà

            La "licenza" vale se la accetti se non la accetti
            è quello che è ... ovvero un pezzo di carta con
            inutili clausole unilaterali!vero tutto, ma se non la leggi tanto vale discutere.il programma è protetto dalle leggi sui diritti d'autore, il produttore del PC ti ha fornito un programma sotto licenza SW ( frega niente sapere chi effettivamente ha sviluppato tale SW ).La licenza di quel programma ti dice che se non accetti la stessa hai, in base alle disposizioni del costruttore, diritto al rimborso.Se proprio non accetti neanche quello, rinuncia anche al rimborso.dopo puoi fare tutti gli esempi coloriti di Balmer, Gates o altri, ma il PC lo compri da MS o da altri ? Bene, fai riferimento a quelli a cui hai dati i soldini o chi per esso.
          • ullala scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75

            La "licenza" vale se la accetti se non la
            accetti

            è quello che è ... ovvero un pezzo di carta con

            inutili clausole unilaterali!

            vero tutto, ma se non la leggi tanto vale
            discutere.

            il programma è protetto dalle leggi sui diritti
            d'autore, il produttore del PC ti ha fornito un
            programma sotto licenza SW ( frega niente sapere
            chi effettivamente ha sviluppato tale SW
            ).
            La licenza di quel programma ti dice che se non
            accetti la stessa hai, in base alle disposizioni
            del costruttore, diritto al
            rimborso.

            Se proprio non accetti neanche quello, rinuncia
            anche al
            rimborso.


            dopo puoi fare tutti gli esempi coloriti di
            Balmer, Gates o altri, ma il PC lo compri da MS o
            da altri ? Bene, fai riferimento a quelli a cui
            hai dati i soldini o chi per
            esso.Allora quale parte di non vale un tubo la licenza non ti è chiara?Quale parte di non ho comprato ne usato nulla che stia sotto quella licenza non riesci a capire?Quale è la cosa che non arrivi a comprendere nel fatto che secondo la legge italiana non devi pagare una cosa che non acquisti ti sfugge?Questo ha detto il tribunale!Fine! il resto sono solo chiacchere!
          • pippo75 scrive:
            Re: e voilà
            Premesso che se non leggi la licenza è del tutto inutile continuare, se non conosci i diritti che tale licenza di concede.
            Quale è la cosa che non arrivi a comprendere nel
            fatto che secondo la legge italiana non devi
            pagare una cosa che non acquisti ti
            sfugge?Se non comperi non paghi e non hai rimborso, ma giusto per sapere a quale legge fai riferimento ( numero e anno della legge ) ?.
            Questo ha detto il tribunale!
            Fine! il resto sono solo chiacchere!
          • ullala scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75
            Premesso che se non leggi la licenza è del tutto
            inutile continuare, se non conosci i diritti che
            tale licenza di
            concede.
            Nessuno per quanto mi riguarda è di un prodotto non acquistato!

            Quale è la cosa che non arrivi a comprendere nel

            fatto che secondo la legge italiana non devi

            pagare una cosa che non acquisti ti

            sfugge?

            Se non comperi non paghi e non hai rimborso, ma
            giusto per sapere a quale legge fai riferimento (
            numero e anno della legge )
            ?.
            Non ti è molto chiara la questione vedo!Io compero un PC non un OS!E questo è quello che dice la sentenza!Che ti piaccia o non ti piaccia conta come il 2 di coppe con briscola a denari!
          • collione scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75
            il rimborso di windows è duvuto in base alla
            stessa licenza di windows, non in base a leggi o
            a altre cose, ma l'avete mai
            letta?si ma questa clausola"qualora lutente non accetti le condizioni del presente contratto, non potra utilizzare o duplicare il software e dovra contattare prontamente il produttore per ottenere informazioni sulla restituzione del prodotto o dei prodotti e sulle condizioni di rimborso in conformita alle disposizioni stabilite dal produttore stesso"non esiste perchè ms è buonasi tratta del banale diritto di reXXXXX e siccome quando compro un pc con windows preinstallato di fatto non accetto l'EULA, ho il diritto di recedereil problema era che gli oem non volevano farsi carico di fungere da intermediari per ms nei casi di reXXXXXdopo varie sentenze dei tribunali di mezzo mondo, hanno cominciato a fare le persone seriepoi c'è il discorso della posizione dominante e in questo caso, quantomeno, bisognerebbe costringere gli oem a specificare esplicitamente il prezzo della licenza windows all'atto dell'acquisto di un pc
          • pippo75 scrive:
            Re: e voilà

            si tratta del banale diritto di reXXXXX e siccome
            quando compro un pc con windows preinstallato di
            fatto non accetto l'EULA, ho il diritto di
            recedereil diritto di reXXXXX è indipendente dalla MS, compri un prodotto se non lo vuoi hai tempo XX ( 7 o 14 giorni ) per darlo indietro tutto.
            il problema era che gli oem non volevano farsi
            carico di fungere da intermediari per ms nei casi
            di reXXXXXil diritto di reXXXXX lo hai per legge e vai dal negoziante e la licenza di windows c'entra come i cavoli a merenda.
            poi c'è il discorso della posizione dominante e
            in questo caso, quantomeno, bisognerebbe
            costringere gli oem a specificare esplicitamente
            il prezzo della licenza windows all'atto
            dell'acquisto di un pcse ci sarà una legge che lo impone, lo metteranno, fino a quel giorno sono liberi di non farlo.
          • ullala scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75

            si tratta del banale diritto di reXXXXX e
            siccome

            quando compro un pc con windows preinstallato di

            fatto non accetto l'EULA, ho il diritto di

            recedere

            il diritto di reXXXXX è indipendente dalla MS,
            compri un prodotto se non lo vuoi hai tempo XX (
            7 o 14 giorni ) per darlo indietro
            tutto.


            il problema era che gli oem non volevano farsi

            carico di fungere da intermediari per ms nei
            casi

            di reXXXXX

            il diritto di reXXXXX lo hai per legge e vai dal
            negoziante e la licenza di windows c'entra come i
            cavoli a
            merenda.


            poi c'è il discorso della posizione dominante e

            in questo caso, quantomeno, bisognerebbe

            costringere gli oem a specificare esplicitamente

            il prezzo della licenza windows all'atto

            dell'acquisto di un pc

            se ci sarà una legge che lo impone, lo
            metteranno, fino a quel giorno sono liberi di non
            farlo.Non è "diritto di reXXXXX" su questo il tribunale è stato chiarissimo!è proprio che quella cifra (costo dell'O.S.) è da pagare solo se è tua intenzione comprarlo!Se non hai intenzione di comprarlo ci sono 2 sole soluzioni o il rimborso o la decurtazione dal prezzo del costo corrispondente!Così hanno scritto NERO su BIANCO!In altri termini nessuno ti può obbligare all'acquisto di un prodotto TERZO quando tu acquisti il computer!Fine della fola!
          • collione scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75

            il diritto di reXXXXX è indipendente dalla MS,
            compri un prodotto se non lo vuoi hai tempo XX (
            7 o 14 giorni ) per darlo indietro
            tutto.
            infatti è quello che ho detto, ovvero che il rimborso non ti viene dato perchè ms per gentile concessione vuole dartelo
            il diritto di reXXXXX lo hai per legge e vai dal
            negoziante e la licenza di windows c'entra come i
            cavoli a
            merenda.
            c'entra perchè l'EULA è un contratto, che ti è stato accollato senza che però tu avessi la possibilità di leggerlo e accettarloil rimborso è dovuto per il semplice fatto che porto a casa un prodotto, lo apro, mi sbuca un contratto con tante clausole ( la cui esistenza non mi era stata notificata ) e mi si chiede di accettarlo
            se ci sarà una legge che lo impone, lo
            metteranno, fino a quel giorno sono liberi di non
            farlo.pure le multinazionali sono libere di andare in Congo a sterminare minatori neri, tanto lì la legge lo permette, ma il punto rimane che moralmente è abominevolee poi io me l'ero presa proprio con le istituzioni su questo punto ritengo che la legge vada fatta e presto
          • pippo75 scrive:
            Re: e voilà

            infatti è quello che ho detto, ovvero che il
            rimborso non ti viene dato perchè ms per gentile
            concessione vuole darteloqui si parla di rimborso di windows e in particolare di windows OEM, MS non c'entra ( non produce/vende PC con windows ).
            c'entra perchè l'EULA è un contratto, che ti è
            stato accollato senza che però tu avessi la
            possibilità di leggerlo e
            accettarloe la EULA consa c'entra con il diritto di reXXXXX? Niente.
            il rimborso è dovuto per il semplice fatto che
            porto a casa un prodotto, lo apro, mi sbuca un
            contratto con tante clausole ( la cui esistenza
            non mi era stata notificata ) e mi si chiede di
            accettarloLamentati con chi ha venduto il PC che ti ha nascosto il "particolare".
            pure le multinazionali sono libere di andare in
            Congo a sterminare minatori neri, tanto lì la
            legge lo permette, ma il punto rimane che
            moralmente è abominevolese per te sono cose equiparabili, ne prendo atto.
          • coldfire scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75
            Gli avvocati di Cupertino allora devono
            dimostrare che i programmatori di OsX lavorano
            gratis....mi sa che hai una concezione un po' alterata della questione. i programmatori di Cupertino possono essere pagati e il prodotto essere gratis e viceversa.Se la licenza di OSX dice che questo SO può essere utilizzato solo con hardware mac e viceversa è questo il punto della questione. non il lavoro dei programmatori. nè la loro remunerazione.
          • pippo75 scrive:
            Re: e voilà

            ...mi sa che hai una concezione un po' alterata
            della questione. i programmatori di Cupertino
            possono essere pagati e il prodotto essere gratis
            e viceversa.E il costo di questi programmatori lo ricava dalla vincita al lotto?Potrà dire di non avere ricavo dal solo OsX, ma il costo di sviluppo da qualche parta va pagato, sarà una concezione strana, anomala, da troll, ma è cosi....Neanche il polistirolo che ti danno è gratis, anzi quello lo paghi almeno 2 volte ( Tarsu Docet ).Poi possono dirti che OsX è gratis, ma non è vero, è come se la Fiat di dicesse che la mano d'opera la offre Agnelli ( o chi per esso ) a spese sue e tu ci credi.Mai comperato un televisore con in omaggio un ferro da stiro? o offerte simili?Sappi che il primo lo hai pagato, il secondo invece pure. Solo che ufficialmente è gratis, quindi la garanzia possono anche non dartela. ( l'ho scoperto qualche tempo fa ).
          • panda rossa scrive:
            Re: e voilà
            - Scritto da: pippo75

            ...mi sa che hai una concezione un po' alterata

            della questione. i programmatori di Cupertino

            possono essere pagati e il prodotto essere
            gratis

            e viceversa.

            E il costo di questi programmatori lo ricava
            dalla vincita al
            lotto?E basta con questa tiritera!Aggiornati, che siamo nel 2010 e si impone il modello del software open conXXXXX in licenza gratuita!
            Potrà dire di non avere ricavo dal solo OsX, ma
            il costo di sviluppo da qualche parta va pagato,
            sarà una concezione strana, anomala, da troll, ma
            è
            cosi....Lo sviluppo non e' un costo!
    • Rover scrive:
      Re: e voilà
      Melinda morsicata?
      • ullala scrive:
        Re: e voilà
        - Scritto da: Rover
        Melinda morsicata?Melinda?1) La melinda almeno lo produce il suo OS del piffero!Può a buon diritto dire di essere il fornitore del prodotto nel suo complesso (non 2 fornitori diversi con garanzie diverse ecc. ecc.).2) Melinda a chi?
    • kaiserxol scrive:
      Re: e voilà
      Ma, più che prenderla così io direi di ritenermi soddisfatto perchè questo permetterà maggior libertà agli utenti. Ognuno deve esser libero di scegliere e visto che esiste Linux io posso decidere di non voler Windows e avere SOLO GNU/Linux. Però bisogna anche vedere quanti chiedono il rimborso per poi mettersi software pirata..ma questo è un altro discorso.Ben venga la libertà! Senza far guerre WIn/LIn/Appl: installate cosa volete e cosa preferite :-)
  • bertuccia scrive:
    questò permetterà di far luce
    sul prezzo delle licenze OEM,impedendo a MS di fare giochettisoprattutto l'utente andrà a percepire Windows come un costo aggiuntivo
    • Rover scrive:
      Re: questò permetterà di far luce
      Sì, geniale.Infatti compro un PC e mi faccio rimborsare 30 Euro.Poi ci metto Linux, ma in seguito mi occorre pure Windows, che quindi devo acquistare per ....facciamo 150 Euro.Quindi un grande affare, soprattutto per M$.In realtà, per ora, a parte la questione di principio, finchè rimane così ampio il divario tra OEM e retail non so se ne valga la pena.Poi ci saranno anche quelli che si faranno rimoborsare per metterci un Windows farlocco. E qui siamo al top
      • bertuccia scrive:
        Re: questò permetterà di far luce
        - Scritto da: Rover
        Sì, geniale.
        Infatti compro un PC e mi faccio rimborsare 30
        Euro.
        Poi ci metto Linux, ma in seguito mi occorre pure
        Windows, che quindi devo acquistare per
        ....facciamo 150 Euro.no, se proprio ti serve compri un OEM Can I buy OEM? Yes, you can. Microsoft licenses OEM software to "system builders," which the license defines as "an original equipment manufacturer, or an assembler, reassembler, or installer of software on computer systems" (emphasis added). You can install software on computers, right?When asked, Microsoft says that OEM software is not intended to be installed by end users. Off the record, Microsoft spokespeople have told me that the big concern in Redmond is for Joe Newbie. They don't want inexperienced users buying OEM software, but the fact of the matter is that anyone can buy OEM versions of Windows.Truth be told, Microsoft is not opposed to the practice. Rather, the company says that people who purchase OEM software will simply be expected to abide by the terms of the licensing agreements.
      • Non ha senso scrive:
        Re: questò permetterà di far luce
        Concordo con te.Conosco molte persone che a loro dire "sanno usare il compùter" e scambiano il lettore dvd per un portabicchieri! (realmente accaduto)Come no, chiederanno il rimborso non sanno nemmeno di cosa e poi chiameranno l'amico di turno perchè non sanno manco cos'è un sistema operativo.Se non altro ora i fanatici della libertà ed i tirchi la finiranno di rompere il gazzo e ci lasceranno lavorare e produrre con i migliori strumenti.
        • DOM scrive:
          Re: questò permetterà di far luce
          Ovvero, quali sarebbero i migliori strumenti?
        • ninjaverde scrive:
          Re: questò permetterà di far luce
          - Scritto da: Non ha senso
          Concordo con te.
          Conosco molte persone che a loro dire "sanno
          usare il compùter" e scambiano il lettore dvd per
          un portabicchieri! (realmente
          accaduto)Ma perchè se hanno bisogno di un portabicchieri comprano invece un computer?Insomma la sostanza sarebbe se non sai usare il computer "devi" usare winzozz?Mi pare che se uno non sa usare un computer si fa auitare da qualcuno, si legge i manuali si iscrive ad un corso per imparararne l'uso. Ed ovviamente potrebbe scegliere se studiarsi l'uso di winzozz oppure di linux. E questa scelta, non gliela deve imporre chi gli vende la macchina.Sarebbe forse valida la scusa di HP che "non è commercialmente possibile cancellare o non installare winzozz sui suoi computer?". Questa è una scusante insensata, poichè in fabbricazione un computer lo si può collaudare anche usando una chivetta esterna e poi consegnarlo al cliente con o senza dischetti cd o dvd di installazione. Quindi se vuoi winzozz te lo acquisti altrimenti non lo acquisti. Mi pare semplice, ma a quanto pare le cose semplici non vanno di moda.
        • Nonriescoa Fareillogi n scrive:
          Re: questò permetterà di far luce
          - Scritto da: Non ha senso
          Come no, chiederanno il rimborso non sanno
          nemmeno di cosa e poi chiameranno l'amico di
          turno perchè non sanno manco cos'è un sistema
          operativo.Già, si beccheranno 30 euro di rimborso, poi l'amico di turno gliene chiederà 50 per installare il solito xp craccato :-D
      • RealENNECI scrive:
        Re: questò permetterà di far luce
        - Scritto da: Rover
        Sì, geniale.
        Infatti compro un PC e mi faccio rimborsare 30
        Euro.No, il top sarebbe compro il pc e poi EVENTUALMENTE mi compro a parte windows per 30 euro, tanto di più non vale :)
        Poi ci metto Linux, ma in seguito mi occorre pure
        Windows, che quindi devo acquistare per
        ....facciamo 150
        Euro.Se ti occorre windows lo prendi oem e non scassi le cosidette cn queste affermazioni idiote..
        Quindi un grande affare, soprattutto per M$.
        In realtà, per ora, a parte la questione di
        principio, finchè rimane così ampio il divario
        tra OEM e retail non so se ne valga la
        pena.
        Poi ci saranno anche quelli che si faranno
        rimoborsare per metterci un Windows farlocco. E
        qui siamo al
        topCerto, d'altronde la pirateria ha fatto sì che M$ arrivasse al monopolio, in un modo o nell'altro..Ora se la gente è abituata a scroccare qua e la sono azzi sua... è la M$ che gli ha insegnato che bisogna usare i migliori strumenti rubandoli...
      • Fai il login o Registrati scrive:
        Re: questò permetterà di far luce
        - Scritto da: Rover
        Sì, geniale.
        Infatti compro un PC e mi faccio rimborsare 30
        Euro.
        Poi ci metto Linux, ma in seguito mi occorre pure
        Windows...Ecco, questo non è detto che accada. Allora, se sai che un giorno ti servirà Win non chiederai il rimborso, altrimenti lo potrai fare. E' una questione di possibilità, tutto lì!
      • rb1205 scrive:
        Re: questò permetterà di far luce
        C'è una terza opzione, vale a dire farsi rimborsare la licenza OEM e metterci una versione di windows di cui si possiede licenza. Per inciso, sarebbe lecito impiegare una licenza OEM proveniente da un'altro PC regolarmente acquistato e non più utilizzato o per far questo è necessaria una licenza retail?
        • Aleph72 scrive:
          Re: questò permetterà di far luce
          - Scritto da: rb1205
          C'è una terza opzione, vale a dire farsi
          rimborsare la licenza OEM e metterci una versione
          di windows di cui si possiede licenza. Per
          inciso, sarebbe lecito impiegare una licenza OEM
          proveniente da un'altro PC regolarmente
          acquistato e non più utilizzato o per far questo
          è necessaria una licenza
          retail?La seconda che hai detto.La licenza OEM nasce e muore sulla stessa macchina.
          • bertuccia scrive:
            Re: questò permetterà di far luce
            - Scritto da: Aleph72

            La seconda che hai detto.
            La licenza OEM nasce e muore sulla stessa
            macchina.a livello teorico però è possibile comprare una OEM nuovavedi il mio post sopra
          • Aleph72 scrive:
            Re: questò permetterà di far luce
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Aleph72



            La seconda che hai detto.

            La licenza OEM nasce e muore sulla stessa

            macchina.

            a livello teorico però è possibile comprare una
            OEM
            nuova

            vedi il mio post sopraCerto, ma sarà associata alla macchina e non potrà essere installata su altre macchine.
      • Funz scrive:
        Re: questò permetterà di far luce
        - Scritto da: Rover
        Sì, geniale.
        Infatti compro un PC e mi faccio rimborsare 30
        Euro.
        Poi ci metto Linux, ma in seguito mi occorre pure
        Windows, che quindi devo acquistare per
        ....facciamo 150
        Euro.Ma allora sei XXXXX!
  • collione scrive:
    si ma quanto
    parlai con quelli della dell alcuni mesi fa e in pratica mi dissero che si trattava di vedersi rimborsare 30 eurono dico, uno sbattimento del genere per 30 euro?è lo stesso motivo per cui molti utenti non denunciano i produttori di rogue antivirus, perchè ti spillano al massimo 50 euro
    • ullala scrive:
      Re: si ma quanto
      - Scritto da: collione
      parlai con quelli della dell alcuni mesi fa e in
      pratica mi dissero che si trattava di vedersi
      rimborsare 30
      euro

      no dico, uno sbattimento del genere per 30 euro?

      è lo stesso motivo per cui molti utenti non
      denunciano i produttori di rogue antivirus,
      perchè ti spillano al massimo 50
      euroA parte che è una questione di principio, ci sono produttori che adottano una politica più "fair" ...Quindi colpirne uno e educarne 100.
    • RealENNECI scrive:
      Re: si ma quanto
      - Scritto da: collione
      parlai con quelli della dell alcuni mesi fa e in
      pratica mi dissero che si trattava di vedersi
      rimborsare 30
      euro

      no dico, uno sbattimento del genere per 30 euro?

      è lo stesso motivo per cui molti utenti non
      denunciano i produttori di rogue antivirus,
      perchè ti spillano al massimo 50
      euroLo farei solo per la soddisfazione di tirargli il software che NON desidero in faccia...
    • coldfire scrive:
      Re: si ma quanto
      - Scritto da: collione
      no dico, uno sbattimento del genere per 30 euro?beh per te 30 non son nulla, ma per HP 30 per ogni consumatore rende il guadagno notevole..per questo esistono le class actions.Portare avanti una battaglia del genere da solo è assolutamente controproducente dal punto di vista economico, quantomeno.Il punto è arrivare ad una situazione per la quale di default è previsisto il rimborso per chi non vuole utilizzare la licenza di win, imho.
Chiudi i commenti