Broadcom, un telefonino 3g in un chip

L'azienda stipa su di un singolo chippetto tutti i principali componenti oggi inclusi nei cellulari di fascia alta, incluso il supporto ai giochi 3D e alle fotocamere in alta risoluzione. Sarà questo il cuore di iPhone 3G?
L'azienda stipa su di un singolo chippetto tutti i principali componenti oggi inclusi nei cellulari di fascia alta, incluso il supporto ai giochi 3D e alle fotocamere in alta risoluzione. Sarà questo il cuore di iPhone 3G?

Irvine (USA) – Broadcom ha prodotto un processore multimediale embedded, chiamato BCM21551 , che integra su di un solo chip la maggior parte delle funzionalità necessarie ad un moderno telefono cellulare 3G. Soluzioni altamente integrate come il BCM21551 consentono ai produttori di smartphone di fornire più funzioni in minor spazio, ridurre i consumi dei propri dispositivi e tagliare i costi di produzione.

Il BCM21551 combina due CPU ARM 11 con un ricetrasmettitore baseband 3G, Bluetooth 2.1, un ricevitore FM e un’unità multimediale in grado di accelerare la grafica 2D/3D , il video fino a 30 FPS e di supportare fotocamere con risoluzione fino a 5 megapixel . Il chip viene prodotto con una tecnologia di processo a 65 nanometri, dunque equiparabile a quella delle odierne CPU per PC.

Il processore supporta le reti EDGE, HSUPA, HSDPA e WCDMA e, secondo alcune voci, potrebbe diventare il cuore della prossima versione di iPhone .

Il BCM21551 offre molto ma non tutto: tra le tecnologie mancanti vi sono, ad esempio, GPS e WiFi , due funzionalità che i produttori di telefoni cellulari dovranno continuare ad implementare attraverso l’uso di chip separati.

Broadcom, che con il rilascio del BCM21551 afferma di aver battuto sul tempo avversarie come Texas Instruments e Qualcomm , ha spiegato che il chip è già disponibile sul mercato all’ingrosso ad un prezzo intorno ai 23 dollari. I primi cellulari a farne uso dovrebbero apparire sul mercato nella prima metà del prossimo anno.

All’inizio del mese Broadcom ha anche annunciato la terza generazione della propria tecnologia VideoCore III , in grado di visualizzare immagini con risoluzione fino a 12 megapixel e codificare/decodificare video in definizione 720p con il codec H.264. Il video può essere trasmesso ad un monitor o ad un televisore digitale per mezzo di un’interfaccia analogica o HDMI.

“Con i propri cellulari i consumatori possono finalmente catturare video con risoluzione equivalente a quella delle emittenti televisive in alta definizione”, si legge su di un comunicato di Broadcom.

Il primo processore embedded ad integrare VideoCore III sarà il BCM2727 . Stando al produttore, con una batteria agli ioni di litio standard questo chip consentirà di riprodurre fino a 5 ore di video 720p o di registrare fino a 3 ore di video con stessa definizione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 10 2007
Link copiato negli appunti