Browser Arc ultra personalizzabile sbarca su Windows in beta

Browser Arc ultra personalizzabile sbarca su Windows in beta

La beta di Arc arriva su Windows. Il browser era già disponibile per i Mac, ma ha ricevuto molte richieste da parte degli utenti di Windows.
Browser Arc ultra personalizzabile sbarca su Windows in beta
La beta di Arc arriva su Windows. Il browser era già disponibile per i Mac, ma ha ricevuto molte richieste da parte degli utenti di Windows.

The Browser Company, la società che ha creato Arc, un browser Internet rivoluzionario, ha annunciato in un post su X che sta inviando i primi inviti per la versione beta di Windows. Arc era finora disponibile solo per i Mac, ma dopo mesi di richieste da parte degli utenti di Windows, l’azienda ha deciso di espandere la sua offerta.

A settembre, l’azienda ha dichiarato di avere già più di 500.000 adesioni alla lista d’attesa per Windows, e si prevede che il numero crescerà man mano che la lista d’attesa rimarrà aperta per i nuovi utenti che desiderano provare l’esperienza Arc.

Cosa aspettarsi dalla versione beta di Arc per Windows

La versione beta di Arc per Windows sarà rilasciata gradualmente nel corso del mese, con un aumento previsto del numero di inviti nel nuovo anno. L’azienda non ha specificato se la versione per Windows avrà le stesse funzionalità di quella per Mac, ma ha confermato che alcune delle sue caratteristiche distintive, come Peek e Little Arc, sono in fase di sviluppo.

Peek permette di vedere l’anteprima di un link prima di aprirlo in una nuova scheda, mentre Little Arc è una finestra ridotta del browser che si può usare per consultare rapidamente qualcosa. Essendo ancora in fase beta, la versione per Windows potrebbe non essere completa di tutte le funzioni, ma l’azienda ha assicurato che le aggiornerà nel tempo.

Perché scegliere Arc come browser

Arc è un browser che vuole cambiare il modo di usare Internet. Il suo obiettivo è offrire un’esperienza più pulita e rilassata, che aiuti gli utenti a gestire meglio il loro tempo online. Arc si differenzia da altri browser, come Safari, Chrome e Microsoft Edge, per alcune caratteristiche uniche.

Una di queste è la possibilità di personalizzare qualsiasi sito web, lanciata questa primavera. Un’altra è la presenza di una barra laterale che organizza i segnalibri e le schede. Arc evita il problema delle troppe schede aperte, grazie alla funzione di archiviazione, che permette di avere sempre uno spazio di lavoro pulito e ordinato.

Inoltre, si possono creare spazi dedicati per archiviare le ricerche relative a singoli progetti. Gli utenti di Windows che vogliono provare Arc dovranno attendere di essere scelti dalla lista d’attesa, che rimane aperta per chi vuole sperimentare il browser.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 13 dic 2023
Link copiato negli appunti