Buono veicoli sicuri: rimborso online di 9,95 euro (update)

Buono veicoli sicuri: rimborso online di 9,95 euro (update)

Entro oggi dovrebbe essere disponibile la piattaforma che permetterà di chiedere il rimborso di 9,95 euro, pari all'aumento del costo della revisione.
Entro oggi dovrebbe essere disponibile la piattaforma che permetterà di chiedere il rimborso di 9,95 euro, pari all'aumento del costo della revisione.

A partire da oggi, i proprietari dei veicoli a motore che hanno effettuato la revisione potranno chiedere il rimborso di 9,95 euro, pari all'aumento della tariffa stabilita con la legge di bilancio del 30 dicembre 2020. Gli interessati dovranno utilizzare un'apposita piattaforma (non ancora online) per inviare la documentazione necessaria.

Buono veicoli sicuri

Il cosiddetto “Buono veicoli sicuri” di importo pari a 9,95 euro potrà essere richiesto dai proprietari di veicoli a motore che hanno effettuato la revisione a partire dal 1 novembre 2021 e per i successivi tre anni. Il contributo verrà riconosciuto per un solo veicolo e solo per una volta. Le risorse disponibili per ogni anno ammontano a 4 milioni di euro. Ciò significa che verranno accettate solo 402.010 richieste di rimborso all'anno.

I cittadini interessati dovranno compilare il modello disponibile sulla piattaforma “Buono veicoli sicuri”. L'accesso sarà possibile tramite SPID (Sistema Pubblico d'Identità Digitale) di livello 2, CIE (Carta d'Identità Elettronica) e CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Nella domanda dovranno essere dichiarate le seguenti informazioni:

  • numero di targa del veicolo sottoposto alle operazioni di revisione intestato al richiedente;
  • data dell’operazione di revisione;
  • codice IBAN per l’accredito del rimborso;
  • cognome e nome dell’intestatario o cointestatario del conto corrente che deve coincidere con il richiedente;
  • indirizzo email per eventuali comunicazioni connesse all’erogazione del rimborso.

Si dovrà inoltre allegare la copia della ricevuta che attesta l'avvenuto pagamento della revisione [EDIT: contrariamente a quanto scritto nel comunicato stampa del 30 dicembre 2021 non è necessario allegare nessuna ricevuta, come specificato nelle FAQ]. SOGEI S.p.A. effettuerà quindi i controlli necessari e, in caso di esito positivo, verrà effettuato il rimborso di 9,95 euro sul conto corrente indicato nella domanda.

Aggiornamento: la piattaforma è online a questo indirizzo e può essere utilizzata dai cittadini che hanno effettuato la revisione tra il 1 novembre e il 31 dicembre 2021. La procedura viene descritta in questo PDF.

Fonte: MIT (PDF)
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 01 2022
Link copiato negli appunti