Caccia agli sciacalli del Columbia

eBay costretta ad una task force per impedire che pezzi dello shuttle esploso in volo siano venduti al miglior offerente. Difficile tenere a freno gli sciacalli


Roma – Una task force contro gli sciacalli. Così si potrebbe definire il lavoro che in queste ore stanno conducendo i gestori del più celebre sito d’aste, eBay , costretti a trasformarsi in poliziotti per limitare i danni di immagine ed eventuali conseguenze legali.

Già, perché la tragedia del Columbia, lo shuttle esploso in volo pochi giorni fa , è stata a quanto pare ampiamente sfruttata da coloro che sono riusciti ad accaparrarsi un “pezzo” dell’apparecchio. A causa della dinamica dell’incidente, infatti, resti della navicella sono sparsi in un raggio di un centinaio di chilometri quadrati nel Texas e in Louisiana. E di certo non sono bastati gli avvertimenti della NASA – secondo cui molti di quei resti potrebbero essere altamente tossici – a trattenere gli sciacalli.

Dal canto suo, eBay in una nota ha fatto sapere di aver prima provveduto all’eliminazione di una certa quantità di discutibili aste e di aver successivamente avvertito i suoi utenti che chi dovesse vendere pezzi del Columbia rischia di essere legalmente perseguito in un secondo momento.

Va detto che, in queste ore, della tragedia del Columbia si occupano in tanti in rete anche nel mondo della tecnologia e del software, vista la partecipazione dello shuttle ad un progettone ( OMNI ) che mirava a creare una connessione orbitale ad internet.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Dopo scadenza abbonamento n.i.s.
    Mi auguro non sia successo solo a me: ho acquistato norton security 2002, in prossimità della scadenza del contratto mi è sparito norton anti-virus; ho acquistato norton security 2003 (pare sia aggiornamento di n.i.s. 2002) ed ho cercanto di installarlo.Arrivo al dunque: sono due settimane che ho problemi con il s.o., n.i.s. 2003 e con molti programmi! Addirittura in fase di avviamento mi compare l'errore di un file di norton non trovato in realtà il file c'è ed è nella sua cara cartellina.Scusatemi il doveroso anominato.
  • Anonimo scrive:
    I virus li manda tin.it e voi pagate
    I virus li manda tin.it e poi vi offre il servizio di protezione.Ecco uno degli IP di Tin.It80.181.174.20dal quale vengono spediti migliaia di trojani in tutta ItaliaData: 02/02/03 Ora: 16.01.00Regola "Blocco predefinito Hack 'A' Tack Trojan horse" bloccata (31789). Dettagli:Pacchetto UDP in entrata Indirizzo locale, servizio (,31789)Indirizzo remoto, servizio (80.181.174.20,31790)Nome processo "N/A"
  • Anonimo scrive:
    avete notato con libero...
    avete notato uno strano aumento di spamming ... dopo una certa pubblicità...?
    • Akiro scrive:
      Re: avete notato con libero...
      quale pubblicità?
    • Anonimo scrive:
      Re: avete notato con libero...
      - Scritto da: Anonimo
      avete notato uno strano aumento di spamming
      ... dopo una certa pubblicità...?Ma ripigliati !
    • Anonimo scrive:
      Re: avete notato con libero...
      - Scritto da: Anonimo
      avete notato uno strano aumento di spamming
      ... dopo una certa pubblicità...?E' verissimo, un aumento decisamente elevato!
    • Anonimo scrive:
      Re: avete notato con libero...
      Vero !Di colpo ho iniziato a ricevere mail di ogni tipo. E dire che ho sempre fatto molta attenzione a non iscrivermi mai a nulla con quell'indirizzo.
      • SymoPd scrive:
        Assolutamente si:
        Dopo 5 anni tranquillissimi, nel giro di pochi mesi mi son dovuto premunire di programma di mail check....Ma da quando Infostrada non è più Infostrada, non è l'unica che è capitata...
Chiudi i commenti