Call Center addio: ora c'è il Registro Pubblico delle Opposizioni

Call Center addio: ora c'è il Registro Pubblico delle Opposizioni

Contro il telemarketing selvaggio c'è una soluzione completamente gratuita che blocca i Call Center: il Registro Pubblico delle Opposizioni.
Contro il telemarketing selvaggio c'è una soluzione completamente gratuita che blocca i Call Center: il Registro Pubblico delle Opposizioni.

Uno dei problemi ormai più segnalati dagli utenti sono le chiamate Call Center. Sempre più frequenti e a qualsiasi ora del giorno, si sono trasformate da opportunità commerciali a fastidiose pratiche di telemarketing selvaggio. Tra l’altro, in diversi casi, il rischio di truffa, spesso ai limiti della legalità, è dietro l’angolo.

Questo perché molti operatori hanno il solo obiettivo di concludere più contratti possibili, proponendo soluzioni non sempre competitive o vantaggiose per l’utente. Tuttavia, esiste uno strumento utile per evitare che questi Call Center contattino il vostro numero di telefono.

La soluzione è il Registro Pubblico delle Opposizioni. Si tratta di un servizio gratuito che tutela le persone che non vogliono più ricevere chiamate di marketing diretto. Attualmente è dedicato solo a chi è intestatario di un numero di telefono fisso, ma a breve sarà esteso anche per i numeri di telefono cellulare.

Call Center: cos’è il Registro Pubblico delle Opposizioni

In sostanza, il Registro Pubblico delle Opposizioni è un servizio completamente gratuito messo a disposizione di tutti coloro che non desiderano essere contattati per scopi pubblicitari dai Call Center. Registrando i propri dati, l’utente sarà così tutelato dalle chiamate di telemarketing.

Lo scopo del Registro Pubblico delle Opposizioni è quello di rispondere alle esigenze di chi non vuole più ricevere chiamate di marketing diretto tramite telefono. Accedendo al servizio, l’utente può inserire tutti i suoi dati dichiarando quindi la sua volontà di non essere contattato.

Istruzioni per iscriversi al Registro delle Opposizioni

Iscriversi al Registro Pubblico delle Opposizioni per dire addio alle chiamate pubblicitarie dei Call Center è un’operazione molto semplice e veloce. Qualsiasi utente può farlo gratuitamente accedendo al “Modulo Elettronico di Iscrizione“. In questa sezione dovrà quindi inserire tutti dati personali richiesti dal form come Nome e Cognome, Codice Fiscale, data di nascita, provincia di nascita e indirizzo email.

Successivamente, la cosa più importante, sarà quella di inserire il numero di telefono nel campo “Dati opposizione“. Il numero indicato rientrerà tra quelli che le aziende Call Center non potranno contattare a scopo di marketing. Si dovrà poi selezionare quale opposizione attivare: pubblicità telefonica, pubblicità cartacea o tutte e due. Nel caso l’utente fosse intestatario di più numeri, potrà aggiungerli selezionando la voce “Aggiungi numero di telefono” e procedendo in maniera identica per ogni numero di telefono inserito.

call-center-istruzioni-registro-pubblico-opposizioni

Ultimato anche questo passaggio si dovranno solo flaggare le voci contenute nella sezione “Dichiarazione di veridicità e informativa privacy”, per poi cliccare il bottone “Invia“. In questo modo tutti i dati entreranno ufficialmente nel Registro delle Opposizioni.

call-center-istruzioni-registro-pubblico-opposizioni-privacy-conferma

Ricordiamo che questo servizio attualmente è disponibile sono per i numeri di telefono di rete fissa. Tuttavia, recentemente è stato approvato anche per i numeri di telefono cellulare. Ci vorranno ancora un po’ di mesi prima che il nuovo Registro delle Opposizioni diventi effettivo anche per i numeri di cellulare, ma una volta attivo, il procedimento di iscrizione sarà pressoché identico a quello sopra menzionato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 apr 2022
Link copiato negli appunti