Call of Duty, social network per giocatori paganti

Activision ha presentato il social network pensato per "migliorare" l'esperienza multiplayer del suo nuovo titolo videoludico con una valanga di statistiche, ricchi premi e cotillon. Il tutto, naturalmente, a pagamento

Roma – Si chiama Call of Duty Elite ed è il primo social network a sfondo videoludico pensato per arricchire l’esperienza multiplayer della pluri-premiata saga pubblicata da Activision. Il servizio verrà lanciato in concomitanza con l’uscita di Call of Duty: Modern Warfare 3 il prossimo novembre, promettendo ai giocatori paganti di riempire la loro vita di statistiche, premi (reali e virtuali), funzionalità di matchmaking e strumenti di gestione del proprio profilo multiplayer.

L’idea di lanciare una rete sociale per un videogame è nata dalla constatazione che “il giocatore medio di Call of Duty spende 58 minuti al giorno giocando in multiplayer”, dice il CEO di Activision Eric Hirshberg, un tempo superiore a quello passato online dall’utente medio di Facebook.

La nascita del circuito “Elite” sarebbe insomma soltanto una risposta dovuta all’esigenza di consolidare la community composta dalla “variegata base di giocatori” di Call of Duty, dice Activision. Si tratta di un servizio – a pagamento – rivolto a tutti, agli “hardcore gamer”, ai “guerrieri della domenica” e ai niubbi e ognuno di loro troverà di che passare il tempo durante le proprie sessioni di gioco online.

Ma l’idea – sulla carta ottima – di offrire un servizio a pagamento per un gioco dal costo base non indifferente non sembra sia stata accolta in maniera molto positiva : una frangia inviperita della stessa community che dovrebbe passare il proprio tempo telematico sul network Elite si dice infastidita o persino “insultata” dal nuovo servizio a pagamento di Activision, e boccia la prospettiva di dover offrire ogni mese altro denaro a una casa produttrice che pensa a monetizzare fino all’ultimo bit l’esistente trascurando lo sviluppo di nuovi titoli.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lantaca scrive:
    password
    Era l'ora, la sincronizzazione dei preferiti è utile, ma quella delle password è fondamentale per me. Finalmente chromium ha un concorrente serio (parlo per me ovviamente)
  • franz1789 scrive:
    opera && linux
    Se migliorassero il supporto a GNU/Linux diventerebbe il mio browser predefinito, ma attualmente le prestazioni e l'integrazione sono un passo indietro a parer mio..
    • Joliet Jake scrive:
      Re: opera && linux
      Ma sei sicuro? Che problemi hai?Opera per Linux è la stessa versione del PC è non mi sembra che manchi di nulla.Tutto funziona alla perfezione, AFAIK...
      • Sgabbio scrive:
        Re: opera && linux
        Ironicamente, per essere un software closed source, ha sempre avuto una integrazione migliore su linux rispetto a firefox (versione 4, non l'ho ancora provata ovviamente).
  • Giacomo scrive:
    Ottimo!
    Lo sto provando da qualche giorno, è ottimo!l'unica perplessità è legata alla condivisione delle pwd... già chrome e firefox la consentono. E' una bella comodità ma mi sembra eccessiva nonostante le rassicurazioni fornite dagli sviluppatori. Sony insegna :)
    • lor74cas scrive:
      Re: Ottimo!
      lo uso sempre, in quanto ad innovazione sono sempre un passo avanti agli altri. L'idea dei widget nello speed dial è molto buona, credo che molti altri browser andranno a copiarla come hanno sempre fatto.
      • Difensore scrive:
        Re: Ottimo!
        Tutti copiano da opera:- Tabbed browsing- Speed dial- Sync (Opera Link)- Bottone unico...
        • Joliet Jake scrive:
          Re: Ottimo!
          Mi sa che la lista è più lunga! Per esempio il salvataggio delle sessioni, Opera Unite, i vari feedreader/client mail/client torrent integrati, oppure :D :DOpera rulla! (love)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ottimo!
            Il salvataggio delle sessioni sono una gran cosa, firefox non ha ancora niente di paragonabile, anche se nella versione 4 hanno avuto una idee carina si, ma con qualche diffettucio.Opera unite è poco considerato però :(
Chiudi i commenti