Canon arriva a 250 megapixel

L'azienda giapponese gioca la carta del record. E mette assieme un prototipo che registra dettagli a quasi 20 chilometri di distanza

Roma – La divisione europea di Canon ha messo a punto un prototipo di sensore CMOS in formato APS-H, di dimensioni inferiori a quelle di un fotogramma di una vecchia pellicola 35mm, capace però di una risoluzione record pari a 250 megapixel . Da record sono anche i video prodotti dallo stesso prototipo, con una risoluzione pari a 30 volte il formato 4K.

Il prototipo Canon da 250MPx Nel comunicato stampa con cui ha annunciato di aver raggiunto questo traguardo, Canon indica un suggestivo obiettivo centrato con questa tecnologia: un aereo in volo a oltre 18 chilometri di distanza è stato ripreso in modo nitido dal prototipo , con le scritte sul fianco della fusoliera perfettamente leggibili sull’immagine finale.

Un tale risultato va di pari passo con le innovazioni tecniche necessarie a gestire un’enorme mole di dati prodotta in uscita dal sensore: 250 megapixel da trasformare in un file significano migliaia e migliaia di punti da elaborare e convertire, e Canon dice di essere riuscita a raggiungere circa 1,25 miliardi di pixel al secondo in read-out . Questo equivale in termini pratici a una velocità “di raffica” massima di 5 frame per secondo (fps), una cifra notevole viste le risoluzioni in gioco, che include dei processori di segnale di una certa potenza per riuscire a essere raggiunta.

Più interessante sarebbe scoprire come Canon sia riuscita a mettere insieme un dispositivo di memorizzazione adatto a ricevere e ospitare tale flusso di dati: un file prodotto da questo sensore dovrebbe raggiungere circa i 300-350 megabyte di dimensione, e scriverne 5 al secondo supera la capacità in scrittura della stragrande maggioranza dei supporti oggi a disposizione . Di certo non basterebbe una memoria SD o una Compact Flash come quelle che si utilizzano sulle fotocamere odierne, che riescono per ora a gestire al massimo un flusso video 4K o gli scatti dei sensori in commercio che raggiungono i 50 megapixel come sulla 5Ds della stessa Canon e i 42 megapixel per la Sony A7rII.

Canon non si sbilancia sulle possibili applicazioni futuri di questa tecnologia: non ci sono previsioni sulla entrata in commercio di un tale tipo di prodotto , la cui utilità naturalmente potrebbe essere particolarmente apprezzata dai fotografi professionisti, ma che potrebbe essere anche impiegato in altre applicazioni commerciali e industriali dove il dettaglio massimo raggiungibile potrebbe costituire un vantaggio non da poco, per assicurare la qualità dei prodotti e l’efficienza delle linee di produzione. Al momento, il traguardo più prossimo paiono i 120 megapixel per una nuova fotocamera che potrebbe essere annunciata nel breve termine.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Uqbar scrive:
    Mah!
    Ammesso e non conXXXXX che il servizio di PP sia affidabile, cosa pensano di risolvere?Un decretuccio e un'ordinanza e tutti gli ISP Europei bloccheranno/redirigeranno quel DNS.La macchinetta Ubuntu che fa girare ISC BIND v9.9.5 resterà lì ferma a uso dei soli utenti della sede PP che lo ospita.Vedrai che bella libertà!Mi fate veramente ridere!Internet non è degli utenti.La libertà è un'illusione.La libertà su Internet è una doppia illusione.Ogni reistenza è inutile.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Mah!
      - Scritto da: Uqbar
      Vedrai che bella libertà!
      Mi fate veramente ridere!
      Internet non è degli utenti.
      La libertà è un'illusione.
      La libertà su Internet è una doppia illusione.
      Ogni reistenza è inutile.Mi ricordi Get Real. ;)
      • Uqbar scrive:
        Re: Mah!
        Non sono reale. Sono un robot.
      • m5s scrive:
        Re: Mah!
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Uqbar


        Vedrai che bella libertà!

        Mi fate veramente ridere!

        Internet non è degli utenti.

        La libertà è un'illusione.

        La libertà su Internet è una doppia illusione.

        Ogni reistenza è inutile.


        Mi ricordi Get Real. ;)Il mondo è pieno di depressi cronici, speriamo che anche questo si suicidi al più presto.
      • ... scrive:
        Re: Mah!
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Uqbar


        Vedrai che bella libertà!

        Mi fate veramente ridere!

        Internet non è degli utenti.

        La libertà è un'illusione.

        La libertà su Internet è una doppia illusione.

        Ogni reistenza è inutile.


        Mi ricordi Get Real. ;)e nome e cognome, La SIAE, Pianeta Video, Basta con la pirateria... cambiano le dita, ma la mano e' la stessa :-)occhio a come sparira' il mio post!
      • bubba scrive:
        Re: Mah!
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Uqbar


        Vedrai che bella libertà!

        Mi fate veramente ridere!

        Internet non è degli utenti.

        La libertà è un'illusione.

        La libertà su Internet è una doppia illusione.

        Ogni reistenza è inutile.


        Mi ricordi Get Real. ;)paro paro. forse e' il fratello... perche' fa post con un maggiore gergo tecnico (si beh e' un po' junk buzzword, ma e' cmq diverso e "piu' specifico" del Get Real originale)
        • m5s scrive:
          Re: Mah!
          - Scritto da: bubba
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: Uqbar


          Vedrai che bella libertà!


          Mi fate veramente ridere!


          Internet non è degli utenti.


          La libertà è un'illusione.


          La libertà su Internet è una doppia
          illusione.


          Ogni reistenza è inutile.





          Mi ricordi Get Real. ;)
          paro paro. forse e' il fratello... perche' fa
          post con un maggiore gergo tecnico (si beh e' un
          po' junk buzzword, ma e' cmq diverso e "piu'
          specifico" del Get Real originale)Manco sa come funzionano le reti p2p...
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    Il programma del partito pirata è carta straccia... è una pagliacciata! È roba che nessuno può prendere sul serio! @^
  • Psicologo scrive:
    Paura eccessiva?
    secondo voi c'è qualche rischio per la sicurezza delle password oppure nella peggiore delle ipotesi finisco sul sito B invece che sul sito A?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 settembre 2015 20.25-----------------------------------------------------------
    • user_ scrive:
      Re: Paura eccessiva?
      bella domanda, c'è da fidarsi o no di questo Partito Pirata norvegese ??
    • Uqbar scrive:
      Re: Paura eccessiva?
      Modificato dall' autore il 09 settembre 2015 20.25
      --------------------------------------------------Nooo! Ma come ti viene in mente una cosa del genere!Che differenza c'è dal tuo punto di vista fra il DNS del tuo ISP, quello di Google e questo del PP?Nessuna! E' un puro atto di fede.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Paura eccessiva?
        Peró puoi bypassare i blocchi ip a livello nazionale.
        • Uqbar scrive:
          Re: Paura eccessiva?
          Gli IP di alcuni siti sono bloccati per decreto.Avere un DNS che ti da' quegli IP non serve.Avere un DNS che ti da' altri IP ... non serve.
          • m5s scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Gli IP di alcuni siti sono bloccati per decreto.
            Avere un DNS che ti da' quegli IP non serve.
            Avere un DNS che ti da' altri IP ... non serve.In quel caso vai di mulo e ti scarichi l'ultimo elenco torrent della baia, così puoi fare le ricerche direttamente in locale.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            Da dove lo scarichi se ti bloccano gli IP del sito/server e anche quelli del DNS?Resistance in futile!
          • m5s scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Da dove lo scarichi se ti bloccano gli IP del
            sito/server e anche quelli del DNS?
            Resistance in futile!Quindi non sai come funziona Torrent !
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            Qualcuno deve creare il file torrent e deve metterlo a disposizione da qualche altra parte. Sempre su internet. Sempre con un indirizzo IP bloccabile e/o un nome registrato su almeno un DNS il cui IP è bloccabile.Il sistema torrent, poi, fa affidamento su un certo numero di relay che consentono le connessioni in ingresso i cui IP possono essere bloccati.Vedi TOX per esempio.Si, non conosco bene il sistema torrent e gli altri P2P.Ma stai certo che ci può sempre essere un blocco di un po' di indirizzi IP che lo rende inefficace.
          • hhhh scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Qualcuno deve creare il file torrent e deve
            metterlo a disposizione da qualche altra parte.
            Sempre su internet. Sempre con un indirizzo IP
            bloccabile e/o un nome registrato su almeno un
            DNS il cui IP è
            bloccabile.ma certo che è tutto bloccabile.Infatti la pirateria è scomparsa e i terroristi non riescono più a comunicare.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            Bloccabile != Bloccato
          • m5s scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Bloccabile != BloccatoTeoria != PraticaIn pratica stai dicendo che un governo mondiale avrebbe bisogno di avere il controllo di ogni singolo indirizzo IP, beh, ma così freghi anche TOR (rotfl)Un'altra ipotesi: viene Dio e per miracolo fa sì che il protocollo non funzioni più (rotfl).Altra ipotesi: una cultura aliena molto più avanzata della nostra mette in orbita dei satelliti che tracciano i pacchetti TCP (rotfl).
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            Il governo italiano blocca noi italiani tramite gli ISP italiani.Gli altri governi fanno lo stesso con i loro.E spesso se gli americani bloccano, molte pecore seguono. E' storia.Ora mi sono scocciato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 settembre 2015 11.10-----------------------------------------------------------
          • m5s scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Il governo italiano blocca noi italiani
            tramite gli ISP italiani.
            Gli altri governi fanno lo stesso con i loro.
            E spesso se gli americani bloccano, molte pecore
            seguono. E' storia.La storia ci dice che i blocchi a livello regionale non servono.
            Ora mi sono scocciato.Quando si finiscono gli argomenti (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: m5s
            La storia ci dice che i blocchi a livello
            regionale non
            servono.Quale storia? Sono tutt'orecchie.I blocchi regionali dei DVD non sono quelli degli IP.

            Ora mi sono scocciato.

            Quando si finiscono gli argomentiNo, quando finiscono le risposte che siano risposte.
          • scimmietta pelosa scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Quale storia? la storia dell'informatica.Ti risulta che qualche blocco su una cosa che tanta gente vuole abbia mai funzionato?
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: scimmietta pelosa
            - Scritto da: Uqbar


            Quale storia?

            la storia dell'informatica.Mandami un link che me la leggo.
            Ti risulta che qualche blocco su una cosa che
            tanta gente vuole abbia mai
            funzionato?Sì. Migliaia di siti, tracker e persino aziende bloccate dagli ISP.Basta leggersi le delibere dell'AGCOM o anche il sito http://censura.bofh.it/ già citato da altri.Ah!
          • Passante scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            - Scritto da: scimmietta pelosa

            - Scritto da: Uqbar


            Quale storia?

            la storia dell'informatica.
            Mandami un link che me la leggo.Veramente l'onere della prova sarebbe tuo, sei tu a dover dimostrare che la cosa è fattibile nella pratica perchè al momento l'evidenza dice il contrario.

            Ti risulta che qualche blocco su una cosa che

            tanta gente vuole abbia mai funzionato?
            Sì. Migliaia di siti, tracker e persino aziende
            bloccate dagli ISP.Questo non ha neanche rallentato il traffico pirata, dimostrando che i blocchi sono totalmente inutili.
            Basta leggersi le delibere dell'AGCOM o anche il
            sito http://censura.bofh.it/ già citato da
            altri.Basta accendere un client torrent per vedere che questi blocci sono stati assolutamente inefficaci ed inutili.
          • scimmietta sull asinello scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Mandami un link che me la leggo.non la riesci a vedere coi tuoi occhi?Che cosa non ti è possibile fare in internet di preciso?

            Ti risulta che qualche blocco su una cosa che

            tanta gente vuole abbia mai

            funzionato?

            Sì. Migliaia di siti, tracker e persino aziende
            bloccate dagli
            ISP.
            Basta leggersi le delibere dell'AGCOM o anche il
            sito http://censura.bofh.it/ già citato da
            altri.
            Ah!hanno cambiato nome, dominio, sono rtaggiungibile con un qualsiasi DNS (o file host, LOL) e.. anche se non lo fossero, che cosa non ti è possibile scaricare per via di quei blocchi? spiegamelo un po'.
          • m5s scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            - Scritto da: m5s

            La storia ci dice che i blocchi a livello

            regionale non servono.
            Quale storia? Sono tutt'orecchie.Nessuno è mai riuscito a bloccare i torrent o a te risulta altro ?Cina ? Lo sai che funzionano anche con la Cina ? Il famoso Great Firewall non ce la fa a fermarli ?
            I blocchi regionali dei DVD non sono quelli
            degli IP.I blocchi sono fatti dalle nazioni, ma se non sono tutte le nazioni a farlo in contemporanea il sistema non funziona,.


            Ora mi sono scocciato.

            Quando si finiscono gli argomenti
            No, quando finiscono le risposte che siano
            risposte.Prima di parlare dovresti imparare come funzionano le reti torrent e swarm in generale.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: m5s
            Prima di parlare dovresti imparare come
            funzionano le reti torrent e swarm in
            generale.Sono tutt'orecchie.
          • m5s scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            - Scritto da: m5s

            Prima di parlare dovresti imparare come

            funzionano le reti torrent e swarm in

            generale.

            Sono tutt'orecchie.https://en.wikipedia.org/wiki/BitTorrent
          • scimmietta puzzolente scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Bloccabile != Bloccatonon piratabile != non piratato (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Passante scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Qualcuno deve creare il file torrent e deve
            metterlo a disposizione da qualche altra parte.Uno script.
            Sempre su internet. Sempre con un indirizzo IP
            bloccabile e/o un nome registrato su almeno un
            DNS il cui IP è bloccabile.Ok, mica puoi bloccare tutti gli ip di internet.
            Il sistema torrent, poi, fa affidamento su un
            certo numero di relay che consentono le
            connessioni in ingresso i cui IP possono essere
            bloccati.Dimostraci che torrent è bloccabile, al momento nessuno c'è riuscito, dici che non ci sono interessi in fioco ?
            Vedi TOX per esempio.
            Si, non conosco bene il sistema torrent e
            gli altri P2P.
            Ma stai certo che ci può sempre essere
            un blocco di un po' di indirizzi IP che
            lo rende inefficace.Corri a dirlo alle maior che in 15 anni evidentemente non ci hanno mai pensato (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            Il punto è che le major non possono chiamare gli ISP uno per uno.La legge sì.Ma devi convincere la legge che devono bloccare certi IP.Io dico che in via teorica puoi bloccare tutto se hai la potenza di farlo fare agli ISP. La legge italiana è lenta, molto lenta su queste cose.Se vuoi, continua nella tua illusione. Il fatto che non sia stato ancora bloccato non vuol dire che non sia possibile.
          • Passante scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Il punto è che le major non possono chiamare
            gli ISP uno per uno.
            La legge sì.La legge di quale paese ?
            Ma devi convincere la legge che devono
            bloccare certi IP.Ok, metti intorno a un tavolo usa, russia, iran, irak, isdraeliani, palestinesi solo per iniziare.
            Io dico che in via teorica puoi bloccare tutto se
            hai la potenza di farlo fare agli ISP. La legge
            italiana è lenta, molto lenta su queste cose.In via teoria possiamo partire per costruire una base su Marte domani.
            Se vuoi, continua nella tua illusione.Illusione sarebbe se la pratica mi dicesse il contrario, ma nella pratica non vedo nulla di quello che tu proponi quindi sei tu l'illuso.
            Il fatto che non sia stato ancora bloccato
            non vuol dire che non sia possibile.Nessuno dice che sia impossibile, ti dico che per farlo occorre la pace del mondo ed un vero governo internazionale.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Uqbar

            Il punto è che le major non possono chiamare

            gli ISP uno per uno.

            La legge sì.

            La legge di quale paese ?


            Ma devi convincere la legge che devono

            bloccare certi IP.

            Ok, metti intorno a un tavolo usa, russia, iran,
            irak, isdraeliani, palestinesi solo per
            iniziare.


            Io dico che in via teorica puoi bloccare
            tutto
            se

            hai la potenza di farlo fare agli ISP. La
            legge

            italiana è lenta, molto lenta su queste cose.

            In via teoria possiamo partire per costruire una
            base su Marte
            domani.


            Se vuoi, continua nella tua illusione.

            Illusione sarebbe se la pratica mi dicesse il
            contrario, ma nella pratica non vedo nulla di
            quello che tu proponi quindi sei tu
            l'illuso.


            Il fatto che non sia stato ancora bloccato

            non vuol dire che non sia possibile.

            Nessuno dice che sia impossibile, ti dico che per
            farlo occorre la pace del mondo ed un vero
            governo
            internazionale.Governo internazionale?Un DNS fuori dall'italia non vuol dire che stai usando un ISP straniero.Il tuo IP è assegnato ad un ISP italiano che segue solo la legge italiana.A meno che tu non faccia dial-up all'estero o usi un VPN server straniero.Che, a sua volta può essere bloccato dal governo italiano.Persino gli ISP satellitari devono adeguarsi alle leggi locali se vogliono vendere!E il cerchio si chiude.
          • Passante scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: Uqbar


            Il punto è che le major non possono
            chiamare


            gli ISP uno per uno.


            La legge sì.



            La legge di quale paese ?




            Ma devi convincere la legge che devono


            bloccare certi IP.



            Ok, metti intorno a un tavolo usa, russia,
            iran,

            irak, isdraeliani, palestinesi solo per

            iniziare.




            Io dico che in via teorica puoi bloccare

            tutto

            se


            hai la potenza di farlo fare agli ISP.
            La

            legge


            italiana è lenta, molto lenta su queste
            cose.



            In via teoria possiamo partire per costruire
            una

            base su Marte

            domani.




            Se vuoi, continua nella tua illusione.



            Illusione sarebbe se la pratica mi dicesse il

            contrario, ma nella pratica non vedo nulla di

            quello che tu proponi quindi sei tu

            l'illuso.




            Il fatto che non sia stato ancora
            bloccato


            non vuol dire che non sia possibile.



            Nessuno dice che sia impossibile, ti dico
            che
            per

            farlo occorre la pace del mondo ed un vero

            governo

            internazionale.

            Governo internazionale?
            Un DNS fuori dall'italia non vuol dire che stai
            usando un ISP straniero.Non mi serve l'ip in una rete distribuita come quelle P2P, quindi il DNS può rimanere bloccato e farci ciao ciao.
            Il tuo IP è assegnato ad un ISP italiano
            che segue solo la legge italiana.E quindi ? Vuoi bloccate tutti gli ip dei cittadini cosi' non piratano più ? E' un'idea perfino più realistica di un governo mondiale (cylon)Niente internet = Niente pirateria su internet
            A meno che tu non faccia dial-up all'estero
            o usi un VPN server straniero.Pechè mai dovrei quando i torrent tanto li scarico da qua ?
            Che, a sua volta può essere bloccato dal
            governo italiano.Blocca blocca, tanto il file io lo scarico dal mio vicino di casa via torrent.
            Persino gli ISP satellitari devono adeguarsi alle
            leggi locali se vogliono vendere!
            E il cerchio si chiude.E la rete resta aperta (rotfl)Tanto il torrent non lo blocchi.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Uqbar

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: Uqbar



            Il punto è che le major non possono

            chiamare



            gli ISP uno per uno.



            La legge sì.





            La legge di quale paese ?






            Ma devi convincere la legge che
            devono



            bloccare certi IP.





            Ok, metti intorno a un tavolo usa,
            russia,

            iran,


            irak, isdraeliani, palestinesi solo per


            iniziare.






            Io dico che in via teorica puoi
            bloccare


            tutto


            se



            hai la potenza di farlo fare agli
            ISP.

            La


            legge



            italiana è lenta, molto lenta su
            queste

            cose.





            In via teoria possiamo partire per
            costruire

            una


            base su Marte


            domani.






            Se vuoi, continua nella tua
            illusione.





            Illusione sarebbe se la pratica mi
            dicesse
            il


            contrario, ma nella pratica non vedo
            nulla
            di


            quello che tu proponi quindi sei tu


            l'illuso.






            Il fatto che non sia stato ancora

            bloccato



            non vuol dire che non sia
            possibile.





            Nessuno dice che sia impossibile, ti
            dico

            che

            per


            farlo occorre la pace del mondo ed un
            vero


            governo


            internazionale.



            Governo internazionale?

            Un DNS fuori dall'italia non vuol dire che
            stai

            usando un ISP straniero.

            Non mi serve l'ip in una rete distribuita come
            quelle P2P, quindi il DNS può rimanere bloccato e
            farci ciao
            ciao.Se usi internet devi usare un IP di partenza e uno di destinazione.Sempre e comunque.E la rete P2P gira su internet.


            Il tuo IP è assegnato ad un ISP italiano

            che segue solo la legge italiana.

            E quindi ? Vuoi bloccate tutti gli ip dei
            cittadini cosi' non piratano più ? E' un'idea
            perfino più realistica di un governo mondiale
            (cylon)
            Niente internet = Niente pirateria su internet


            A meno che tu non faccia dial-up all'estero

            o usi un VPN server straniero.

            Pechè mai dovrei quando i torrent tanto li
            scarico da qua
            ?


            Che, a sua volta può essere bloccato dal

            governo italiano.

            Blocca blocca, tanto il file io lo scarico dal
            mio vicino di casa via
            torrent.


            Persino gli ISP satellitari devono adeguarsi
            alle

            leggi locali se vogliono vendere!

            E il cerchio si chiude.

            E la rete resta aperta (rotfl)
            Tanto il torrent non lo blocchi.Bravo hai vinto tu!
          • scimmietta molto dispettosa scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Se usi internet devi usare un IP di partenza e
            uno di
            destinazione.
            Sempre e comunque.oh! ci sei arrivato!!!!quindi, essendo tali IP dinamici, basta bloccare tutti gli IP!O credere che le disposizioni di legge sianmo più veloci del click dell'admin (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: scimmietta molto dispettosa
            - Scritto da: Uqbar


            Se usi internet devi usare un IP di partenza
            e

            uno di

            destinazione.

            Sempre e comunque.


            oh! ci sei arrivato!!!!
            quindi, essendo tali IP dinamici, basta bloccare
            tutti gli
            IP!Blocco gli IP di destinazione sia dei tracker che gli IP noti (server.met) non quelli di partenza!
            O credere che le disposizioni di legge sianmo più
            veloci del click dell'admin
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Mentre blocco, o magari prima, mi faccio anche passare i tracciati.Abbiamo visto quanto funziona bene TOR...
          • scimmietta sul monociclo scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Blocco gli IP di destinazione sia dei tracker che
            gli IP noti (server.met)E loro li cambiano, come già detto (ed accaduto).Gli ip poi sono solo 4 milairdi eh... a furia di bloccarli (e siccome li cambiano si va avanti all'infinito) li bloccano tutti per forza (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Mentre blocco, o magari prima, mi faccio anche
            passare i
            tracciati.sì certo, rogatoria internazionale dall'Italia per un caso di copyright.. faranno gara a rispondere (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Passante scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            - Scritto da: Passante

            Non mi serve l'ip in una rete

            distribuita come quelle P2P, quindi

            il DNS può rimanere bloccato e

            farci ciao ciao.

            Se usi internet devi usare un IP di partenza e
            uno di destinazione.
            Sempre e comunque.
            E la rete P2P gira su internet.Insieme a millanta altre cose, come fai a distinguere ?

            E la rete resta aperta (rotfl)

            Tanto il torrent non lo blocchi.
            Bravo hai vinto tu!Non è che ci volesse molto, un minimo di conoscenza delle reti
          • scimmietta puzzolente scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Il punto è che le major non possono chiamare gli
            ISP uno per
            uno.
            La legge sì.inapplicabile.
            Io dico che in via teorica puoi bloccare tutto se
            hai la potenza di farlo fare agli ISP.sì. Ma devi bloccare tutto, ma proprio tutto.Tutto eh.Non è necessario nemmeno creare dei filtri peraltro, visto che l'unico modo è spegnere gli ISP (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Se vuoi, continua nella tua illusione. Il fatto
            che non sia stato ancora bloccato non vuol dire
            che non sia
            possibile.è anche possibile scambiarsi i file a mano, eh (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            Basta bloccare gli IP dei tracker. Solo quelli.No trackers, no peers, no files.Puoi anche scambiarti i file a mano, se vuoi.
          • scimmietta rotolante scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Basta bloccare gli IP dei tracker. Solo quelli.Stanno sul cloud Amazon.Con un click si spostano sul cloud di qualcun altro ed Amazon fa richiesta di sblocco dei sui IP.Risolto qualcosa?No.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: scimmietta rotolante
            - Scritto da: Uqbar

            Basta bloccare gli IP dei tracker. Solo
            quelli.

            Stanno sul cloud Amazon.
            Con un click si spostano sul cloud di qualcun
            altro ed Amazon fa richiesta di sblocco dei sui
            IP.
            Risolto qualcosa?
            No.Si, il blocco è una cosa dinamica cui stare dietro.Se so che Amazon ospita un tracker di file illegali, la polizia postale italiana, legge alla mano, gli fa chiudere gli accessi dall'italia.Gli IP sono assegnati per regioni e nazioni e non è difficile operare blocchi. Vedi Siria, Iran, Nord Corea ecc.
          • scimmietta bertuccios a scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Si, il blocco è una cosa dinamica cui stare
            dietro.
            Se so che Amazon ospita un tracker di file
            illegali, la polizia postale italiana, legge alla
            mano, gli fa chiudere gli accessi
            dall'italia.e il tracker cambia cloud, come detto.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: scimmietta bertuccios a
            - Scritto da: Uqbar


            Si, il blocco è una cosa dinamica cui stare

            dietro.

            Se so che Amazon ospita un tracker di file

            illegali, la polizia postale italiana, legge
            alla

            mano, gli fa chiudere gli accessi

            dall'italia.

            e il tracker cambia cloud, come detto.E quelli gli vanno dietro mentre provano tracciarne il gestore.E se sei fesso ad averlo pagato con la carta di credito, ci mettono poco.
          • ... ... ... scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            - Scritto da: scimmietta bertuccios a

            - Scritto da: Uqbar


            Si, il blocco è una cosa dinamica


            cui stare dietro.


            Se so che Amazon ospita un tracker


            di file illegali, la polizia postale


            italiana, legge alla mano, gli fa


            chiudere gli accessi dall'italia.

            e il tracker cambia cloud, come detto.
            E quelli gli vanno dietro mentre provano
            tracciarne il gestore.
            E se sei fesso ad averlo pagato con la carta di
            credito, ci mettono poco.SeeeePure dallo stesso paese lo dovrebbe fare, tanto vale si metta con un portatile davanti alla stazione di polizia chiedendo di essere arrestato...Ridicolo !
          • scimmietta che scimmiotta scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            E quelli gli vanno dietro mentre provano
            tracciarne il
            gestore.
            E se sei fesso ad averlo pagato con la carta di
            credito, ci mettono
            poco.ah certo! Una bella rogatoria internazionale dall'Italia per utente apparentemente Ucraino! Per violazione id copyright!Funzionerà di sicuro!Almeno gli USA queste cose le sanno fare... vedi il Raid con gli elicotteri a Dotcom (che successivamente ha creato Mega dove la pirateria abbonda indisturbata (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) )
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            Con i Magnet link il torrent viene reperito direttamente dalla rete p2p, da qualsiasi client che ne possiede una copia, senza bisogno di passare per alcun server.L'unica cosa che serve e' un link, e puo' essere elencato in qualsiasi file di testo in una qualsiasi altra rete p2p...Se si usano pacchetti criptati nelle comunicazioni e/o porte generiche, anche eventuali firewall non riuscirebbero ad individiare e bloccare quel determinato traffico...L'unico modo per fermare questa distribuzione e' bloccare tutti gli IP del mondo... (o perlomeno fare a livello nazionale una black list di utenti che vanno bloccati direttamente dall'ISP... ma cosi' si diventa come la Cina)
          • JingJang scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Nome e cognome
            Con i Magnet link il torrent viene reperito
            direttamente dalla rete p2p, da qualsiasi client
            che ne possiede una copia, senza bisogno di
            passare per alcun server.

            L'unica cosa che serve e' un link, e puo' essere
            elencato in qualsiasi file di testo in una
            qualsiasi altra rete p2p...

            Se si usano pacchetti criptati nelle
            comunicazioni e/o porte generiche, anche
            eventuali firewall non riuscirebbero ad
            individiare e bloccare quel determinato
            traffico...

            L'unico modo per fermare questa distribuzione e'
            bloccare tutti gli IP del mondo... (o perlomeno
            fare a livello nazionale una black list di utenti
            che vanno bloccati direttamente dall'ISP... ma
            cosi' si diventa come la Cina)Neanche la cina è a quel livello: bloccano a livello di DNS ed hanno bloccato diversi siti torrent ma TOR passa e la rete torrent pure, basta evitare la porta 80.Il client torrent più diffuso in cina è Xunlei ma solo perchè è in lingua, se usi un qualsiasi client funziona anche là.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Nome e cognome
            Con i Magnet link il torrent viene reperito
            direttamente dalla rete p2p, da qualsiasi client
            che ne possiede una copia, senza bisogno di
            passare per alcun
            server.Quindi il mio software non fa altro che contattare una miliardata di IP per vedere se trova qualcosa.Molto interessante. E dove lo hai visto?Alla base c'è sempre una lista di "IP noti" che devi scaricare. Tipo server.met.E per scaricarla ti servono indirizzi IP e magari anche un DNS.
            L'unica cosa che serve e' un link, e puo' essere
            elencato in qualsiasi file di testo in una
            qualsiasi altra rete
            p2p...Che sta su internet. Che ha un nome (DNS) e/o un IP?
            Se si usano pacchetti criptati nelle
            comunicazioni e/o porte generiche, anche
            eventuali firewall non riuscirebbero ad
            individiare e bloccare quel determinato
            traffico...Io dico che se te li bloccano, hai voglia a criptare.
            L'unico modo per fermare questa distribuzione e'
            bloccare tutti gli IP del mondo... (o perlomeno
            fare a livello nazionale una black list di utenti
            che vanno bloccati direttamente dall'ISP... ma
            cosi' si diventa come la
            Cina)No. Basta che ti aggiorni pure tu la lista di IP noti e li fai bloccare dagli ISP del tuo paese per decreto.
          • scimmietta senza coda scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            No. Basta che ti aggiorni pure tu la lista di IP
            noti e li fai bloccare dagli ISP del tuo paese
            per
            decreto.E loro li cambiano ancora con un click (rotfl)(rotfl)(rotfl)Lo sai perché in USA non bloccano NESSUN IP?Perché se un sito è illegale vanno a prendere il tizio e lo mettono in galera, mica falsificano l'internet per nascondere la polvere sotto il tappetoQuesta è l'unica cosa fattibile.
          • Uqbar scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: scimmietta senza coda
            - Scritto da: Uqbar


            No. Basta che ti aggiorni pure tu la lista
            di
            IP

            noti e li fai bloccare dagli ISP del tuo
            paese

            per

            decreto.

            E loro li cambiano ancora con un click
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Lo sai perché in USA non bloccano NESSUN IP?
            Perché se un sito è illegale vanno a prendere il
            tizio e lo mettono in galera, mica falsificano
            l'internet per nascondere la polvere sotto il
            tappeto
            Questa è l'unica cosa fattibile.Lo fanno anche in italia.Prima bloccano il sito, poi arrestano i responsabili.Solo più lentamente. Perciò hai l'illusione che non bloccano nulla.
          • scimmietta a cavallo scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Lo fanno anche in italia.
            Prima bloccano il sito, poi arrestano i
            responsabili.uh, e mi mostreresti quanti sono stati condannati?E soprattutto mi sapresti indicare quanto ci vorrà per far piazza pulita di tutti?
            Solo più lentamente. Perciò hai l'illusione che
            non bloccano
            nulla.l'illusione sarà mica dettata dal fatto che l'unica cosa in grado di arginare la pirateria è stata l'offerta di Netflix, mentre le disposizioni di legge non hanno mai arginato un bel nulla, studi indipendenti alla mano?
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            - Scritto da: Nome e cognome

            Con i Magnet link il torrent viene reperito

            direttamente dalla rete p2p, da qualsiasi
            client

            che ne possiede una copia, senza bisogno di

            passare per alcun

            server.


            Quindi il mio software non fa altro che
            contattare una miliardata di IP per vedere se
            trova
            qualcosa.
            Molto interessante. E dove lo hai visto?
            Alla base c'è sempre una lista di "IP noti" che
            devi scaricare. Tipo
            server.met.
            E per scaricarla ti servono indirizzi IP e magari
            anche un
            DNS.
            Tendenzialmente basta 1 IP che a sua volta ti manda tutti gli altri e gli altri ti mandano gli altri, ecc... basta una connessione ed hai una lista di almeno 300 IP utilizzabili (ma il limite puo' essere aumentato), nelle successive connessioni te ne basta 1 di questi funzionante...Ah, e il DNS in questo caso non serve a nulla, non essendoci bisogno di tradurre domini...


            L'unica cosa che serve e' un link, e puo'
            essere

            elencato in qualsiasi file di testo in una

            qualsiasi altra rete

            p2p...

            Che sta su internet. Che ha un nome (DNS) e/o un
            IP?
            Non e' un link http e' un link Magnet, contiene un hashtag per individuare il file sulla rete p2p, non passa per DNS o domini...Il punto e':1) basta 1 solo IP valido (almeno la prima volta) per accedere a tutti gli altri e a tutti i contenuti delle rispettive reti p2p serverless... una volta che ne hai una lista in cache non ti ferma piu' niente2) non si passa per DNS o domini... l'unica cosa che puo' bloccare il traffico e' l'ISP, e non puo' filtrare SOLO quello p2p se e' criptato perche' non lo riconosce, quindi o blocca TUTTO il traffico di TUTTI gli IP o non c'e' modo di fermare
          • Passante scrive:
            Re: Paura eccessiva?
            - Scritto da: Uqbar
            Da dove lo scarichi se ti bloccano gli IP del
            sito/server e anche quelli del DNS?Tel'ha scritto: dal mulo...E' la baia stessa a riversarvelo giornalmente.
    • hhhh scrive:
      Re: Paura eccessiva?
      - Scritto da: Psicologo
      secondo voi c'è qualche rischio per la sicurezza
      delle password la password non passano nei server DNS
      oppure nella peggiore delle
      ipotesi finisco sul sito B invece che sul sito
      A?Usa HTTP. Quando lo usi, il browser verifica che il certificato del server coincida col dominio.Anche se un DNS ti ridireziona, il sito farlocco non può avere i certificati del server originale* e il browser se ne accorge, quindi ti avverte per tempo oppure, nei casi meno gravi, mette a sinistra dell'url un'icona di avviso di sicurezza.L'autenticazione avviene sempre in HTTPS, quindi le password non te le fregano.*in realtà se accetti dei certificati ROOT farlocchi, chi li gestisce può firmare un certificato server a nome di qualcun altro.
  • user_ scrive:
    L'ho messo,come si vede ora se funziona
    L'ho messo,come si vede ora se funziona ???
    • bubba scrive:
      Re: L'ho messo,come si vede ora se funziona
      - Scritto da: user_
      L'ho messo,come si vede ora se funziona ???questo penso possa aiutare http://censura.bofh.it .....
      • Uqbar scrive:
        Re: L'ho messo,come si vede ora se funziona
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: user_

        L'ho messo,come si vede ora se funziona ???
        questo penso possa aiutare http://censura.bofh.it
        .....Lista vecchia. Molti dei siti sono online.
        • bubba scrive:
          Re: L'ho messo,come si vede ora se funziona
          - Scritto da: Uqbar
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: user_


          L'ho messo,come si vede ora se funziona ???

          questo penso possa aiutare
          http://censura.bofh.it

          .....
          Lista vecchia. Molti dei siti sono online.se non lo fossero, non sarebbero raggiungibili neanche pregando satana, ti pare? :)
  • bubba scrive:
    e' nell' opennic network
    (che gia' usavo)
    • hhhh scrive:
      Re: e' nell' opennic network
      - Scritto da: bubba
      (che gia' usavo)Io ho installato BIND da un po' in rete locale e non ha mai perso un colpo.L'installazione e configurazione non sono però alla portata di chiunque.
  • prova123 scrive:
    Solo per completezza dell'informazione
    https://translate.google.com/translate?sl=no&tl=en&js=y&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&u=https%3A%2F%2Fwww.piratpartiet.no%2Fdns%2F&edit-text=
    • Uqbar scrive:
      Re: Solo per completezza dell'informazione
      L'articolo, tecnicamente, fa ridere.Se il mio ISP mi blocca l'acXXXXX a 87.238.35.136 e 185.56.187.149 o, meglio, me lo redirige verso altri DNS, io cosa ho ottenuto?NULLA! NADA! ZIPPO!
Chiudi i commenti