Cashback, fase 2: aggiornamento in corso

Un messaggio di errore sull'app IO prelude ad un aggiornamento che prepara l'app alla Fase 2 del cashback e chiude la fase 1 del cashback di dicembre.
Un messaggio di errore sull'app IO prelude ad un aggiornamento che prepara l'app alla Fase 2 del cashback e chiude la fase 1 del cashback di dicembre.

Il primo giorno della “fase 2” del Cashback di Stato inizia con un avviso sull’app IO:

Stiamo aggiornando il Cashback al nuovo periodo: tornerai presto a vedere qui i tuoi rimborsi e le tue transazioni.

Un piccolo messaggio di errore nelle prime ore del giorno ha comunicato agli utenti che la piattaforma presentava un qualche problema, mentre ora rimanda semplicemente il computo totale del cashback accumulato in ore nelle quali le operazioni saranno presumibilmente minimali (l’Italia è comunque in zona rossa) e chi va sull’app ci sta andando probabilmente soltanto per vedere quanto è riuscito ad accumulare nel primo mese del progetto.

Messaggio di errore su app IO

Tutti coloro i quali hanno partecipato all’iniziativa e sono riusciti ad arrivare a quota 10 transazioni, vedranno confermata la cifra del proprio cashback entro 10 giorni. Inutile accalcarsi ora, insomma: il tempo di preparare l’interfaccia alle novità del nuovo periodo (le transazioni minime passano da 10 a 50 e la durata è semestrale invece di mensile), aggiornare i calcoli e il Piano Cashless Italia può ripartire per quella che è la sua fase clou.

AGGIORNAMENTO

Gli aggiornamenti sono in corso proprio in queste ore, infatti negli ultimi minuti è comparsa l’indicazione del calcolo “in elaborazione” per il mese di dicembre e la prima proiezione sommaria per gennaio-marzo:

Cashback: il calcolo sull'app IO

In serata la conferma: entro pochi giorni il computo complessivo del cashback accumulato: “stiamo aspettando di ricevere dalle banche le ultime transazioni. Ancora un po’ di pazienza. ti avviseremo qui!

L’IBAN va inserito entro il 9 gennaio

Un tweet di pochi giorni fa definiva il 31 dicembre come la data ultima utile per inserire l’IBAN ed ottenere il cashback del mese di dicembre:

Un nuovo aggiornamento, sia su Twitter che sulle FAQ, ha spostato però questa data al 9 gennaio. Il limite dell’ultimo giorno del periodo di riferimento rimane pertanto valido per le prossime scadenze, mentre per la prima fase c’è una proroga che garantisce a tutti di poter avere la propria quota entro 60 giorni dalla scadenza (dunque entro i primi giorni di marzo).

Secondo i dati forniti da PagoPA, gli italiani in coda per il cashback sono ad oggi circa 6 milioni. Tra questi, i 100 mila che otterranno il maggior numero di transazioni entro i prossimi 6 mesi potranno far proprio un cashback extra da 1500 euro a semestre.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 01 2021
Link copiato negli appunti