Cashback senza IO e SPID? Si può, grazie a Satispay

Chi usa Satispay può avere il Cashback di Stato senza dover passare per IO, SPID e CIE: è sufficiente attivare il servizio sull'app.
Chi usa Satispay può avere il Cashback di Stato senza dover passare per IO, SPID e CIE: è sufficiente attivare il servizio sull'app.

Il piano “Extra cashback di Natale” sta per partire: a partire dall’8 dicembre chi effettuerà almeno 10 transazioni digitali in negozi fisici vedrà restituito il 10% della cifra spesa. L’iniziativa è stata pensata per stimolare le spese durante questa fase pre-natalizia, dando una mano agli esercenti locali e, al tempo stesso, educando all’uso di pagamenti digitali invece del contante. Sono tre gli ingredienti necessari: l’App IO, lo SPID o (in alternativa a quest’ultimo) la Carta di Identità Elettronica (CIE). Ma c’è un modo ulteriore per far proprio il cashback senza avere alcuno di questi elementi a disposizione: è sufficiente avere sul proprio smartphone l’app di Satispay.

Cashback di Natale: è sufficiente Satispay

La novità è stata annunciata in giornata proprio da Satispay: l’app diventa automaticamente il metodo più semplice per poter accedere al cashback di Natale, poiché chiunque abbia già il proprio account attivo potrà iniziare subito a spendere senza dover effettuare alcuna registrazione ulteriore. Ciò è possibile grazie alle identificazioni che Satispay ha già portato avanti in precedenza, tali quindi da garantire i requisiti che il cashback mette assieme tramite la registrazione con SPID o CIE su app IO. Ulteriori informazioni utili potranno eventualmente essere indicate in fase di attivazione del servizio.

Ci siamo impegnati al massimo per rendere più semplice possibile l’ottenimento del Cashback di Stato per la nostra Community, partendo dalla condivisione totale della nostra esperienza col tavolo di Governo dedicato al progetto, dove abbiamo trovato attenzione e ascolto. Vogliamo che i nostri utenti trovino nel loro strumento di pagamento preferito la visione chiara e completa dei benefici che arriveranno. Serve immediatezza e trasparenza per permettere alle persone di percepire il valore dell’iniziativa e, quindi modificare le proprie abitudini di pagamento. Sono certo che quando le persone inizieranno a pagare in modo elettronico, non torneranno più indietro, generando benefici per tutti.

Alberto Dalmasso, CEO e Co-founder di Satispay

Cashback di Stato con Satispay

Qualunque pagamento può rientrare in questa iniziativa, potendo così ricevere in cambio fino a 150 euro in virtù del 10% di cashback su una cifra massimale di spesa di 1500 euro. Il cashback va inoltre a sommarsi ad ulteriori sconti o cashback che la stessa Satispay può aver concordato con esercenti locali, il che rende doppiamente vantaggioso l’acquisto durante queste settimane.

Come attivare l’Extra Cashback 10% su Satispay

La nuova funzionalità sarà attivata a partire dall’8 dicembre e sarà raggiungibile tramite il menu “Servizi” sull’app. Tale funzione tornerà inoltre utile in seguito, perché il piano cashback prosegue e l’uso costante di Satispay potrebbe portare a premi ulteriori:

Coerentemente all’obiettivo dell’azienda di semplificare la vita delle persone, sempre all’interno del contesto del piano Italia Cashless, nelle prossime settimane Satispay implementerà un’ulteriore funzione che renderà possibile monitorare il cashback accumulato – anche con gli altri strumenti di pagamento elettronici collegati al Cashback di Stato tramite app IO – e la propria posizione all’interno della classifica del “Super Cashback”: il premio semestrale di 1.500€ previsto per le 100.000 persone che avranno effettuato il maggior numero di pagamenti elettronici, nell’ambito dell’iniziativa Italia Cashless.

In questo caso non conterà la cifra spesa, ma il numero dei pagamenti effettuati. Banalmente, il singolo caffè mattutino può diventare occasione di vincita se pagato regolarmente con questa modalità (innegabilmente più semplice e rapida di una carta di credito, e peraltro a costo zero per l’esercente). Il tutto assumerà doppio valore a partire dal 2021, quando sarà attiva anche la Lotteria degli Scontrini e Satispay sarà pienamente valido per alzare la posta in palio delle vincite potenziali.

Unico problema potrebbe essere nel limite di spesa settimanale che ognuno ha fissato su Satispay per il proprio account: chi pensa di approfittare dello sconto probabilmente farebbe bene ad alzare immediatamente la soglia, così da poterne approfittare fin dai prossimi giorni, per poi ripristinare il livello precedente al termine del periodo natalizio.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 12 2020
Link copiato negli appunti