Cashback di Stato: funziona, conteggiate le prime spese

Cashback di Stato: funziona, ecco i primi rimborsi

Come anticipato, servono circa 72 ore perché le spese effettuate con le carte registrate vengano conteggiate al fine di ricevere il Cashback di Stato.
Come anticipato, servono circa 72 ore perché le spese effettuate con le carte registrate vengano conteggiate al fine di ricevere il Cashback di Stato.
Guarda 15 foto Guarda 15 foto

Il Cashback di Stato funziona. Dopo alcuni giorni di difficoltà la macchina dei rimborsi sembra finalmente essere a regime e l'applicazione IO inizia a mostrare le spese effettuate con i metodi di pagamento registrati. Ne abbiamo prova diretta come testimoniato da questo screenshot.

Il Cashback di Stato: le prime spese conteggiate

Cashback di Stato: conteggiate le prime spese

Lo avevamo anticipato: servono fino a 72 ore perché gli acquisti pagati nei negozi con la propria carta di credito, di debito, con il bancomat o con un'applicazione possano comparire all'interno di IO oppure nelle app di uno degli issuer convenzionati (nel nestro caso abbiamo verificato e l'importo risulta anche su Nexi Pay).

Ad ogni modo non c'è fretta: l'accredito sull'IBAN del rimborso accumulato non avverrà prima di fine febbraio 2021, per tutti. Come già scritto non è un Click Day. L'unica cosa di cui tener conto è che ai fini del Cashback verranno conteggiate solo le spese eseguite in seguito all'adesione all'iniziativa. Non è da escludere che una volta superata questa tribolata prima fase le tempistiche per il conteggio possano accorciarsi:

Le transazioni vengono collezionate il giorno dopo che i circuiti bancari le hanno contabilizzate. Possono passare fino a 72 ore prima che tu veda la transazione su IO, anche se di solito il processo è più rapido.

Ricordiamo infine che da oggi al 31 dicembre 2020 sarà necessario eseguire almeno 10 transazioni valide per ottenere quello che è stato battezzato Extra Cashback di Natale. Da gennaio 2021 a giugno 2022 ne serviranno invece 50 ogni sei mesi. Il rimborso sarà per ognuno dei periodi pari al 10% delle spese effettuate: non più di 15 euro sul singolo acquisto e fino a un massimo complessivo di 150 euro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti