Catanzaro ha il suo Hacklab

L'annuncio interessa smanettoni, hacker e aspiranti tali, tecnofili e militanti del sapere libero

Catanzaro – Si Chiama Hacklab Catanzaro ed è – spiegano i promotori – “un laboratorio di informatica libera, in cui si riuniscono esperti e appassionati di informatica e telematica, e anche altre figure, al fine di condividere informazioni, idee, realizzare progetti, tenere corsi e qualsiasi altra attività in grado di evidenziare l’importanza della diffusione del pensiero libero e del concetto della cooperzione tra individui per migliorare la società in cui viviamo”.

“Crediamo – continuano – che una materia come quella del Software Libero abbia gli elementi essenziali per garantire uno sviluppo culturale, economico e sociale di una società moderna, dedita a promuovere la diffusione del sapere tecnologico rendendola proprietà intellettuale dell’intera comunità e non più dei singoli individui, sostenendo che “nessuna persona è più importante di un’altra” e l’aiuto e il contributo di tutti è indispensabile per la riuscita del progetto “HackLab Catanzaro” e il miglioramento della comunità. Cerchiamo di sviluppare nuove idee con un semplice strumento chiamato “cooperazione”.”

L’Hacklab, che ha visto formalmente la luce a luglio, ha ora il suo sito web dove viene via via pubblicato quanto realizzato con in più descrizione del gruppo, “una modesta spiegazione dell’etica hacker”, un forum e una mailing list. Rivolto a tutti in qualsiasi luogo, l’invito ad unirsi al nuovo Hacklab è naturalmente ancor più pressante per i calabresi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nilok scrive:
    Grazie mille
    Grazie per le utili informazioni!8-)
  • Nilok scrive:
    Tecnologie obsolete
    Ave.Mi sbaglio o esistono gli HD "allo stato solido", senza movimenti meccanici e quindi migliori sotto molti punti di vista?Come mai continuano a sviluppare tecnologie obsolete?Non sarà mica perchè devono ammortizzare i costi ri ricerca?NNNOOOOOO!!!!A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/
    • krane scrive:
      Re: Tecnologie obsolete
      - Scritto da: Nilok
      Ave.
      Mi sbaglio o esistono gli HD "allo stato solido",
      senza movimenti meccanici e quindi migliori sotto
      molti punti di vista?Gia, ma anche peggiori sotto molti altri punti di vista: per la panacea di tutti i mali non esiste spiace...
      Come mai continuano a sviluppare tecnologie
      obsolete?
      Non sarà mica perchè devono ammortizzare i costi
      ri
      ricerca?
      NNNOOOOOO!!!!

      A presto.
      Nilok
      http://informati.blog.tiscali.it/
      • Attilio scrive:
        Re: Tecnologie obsolete
        - Scritto da: krane
        Gia, ma anche peggiori sotto molti altri punti di
        vista: per la panacea di tutti i mali non esiste
        spiace...E quali sarebbero questi punti di vista, scusa, a parte la capacità inferiore agli hd tradizionali?I vantaggi sono:- totale resistenza a qualsiasi urto- consumano una frazione degli hd classici con parti meccaniche- velocità di scrittura quasi comparabili- ingombro ridottissimo- peso ridottissimoChe vuoi di più, che facciano il caffé?La tecnologia a disco è obsoleta, accetta la realtà.
        • Sladek scrive:
          Re: Tecnologie obsolete
          - Scritto da: Attilio
          - Scritto da: krane

          Gia, ma anche peggiori sotto molti altri punti
          di

          vista: per la panacea di tutti i mali non esiste

          spiace...

          E quali sarebbero questi punti di vista, scusa, a
          parte la capacità inferiore agli hd
          tradizionali?
          I vantaggi sono:
          - totale resistenza a qualsiasi urto
          - consumano una frazione degli hd classici con
          parti
          meccaniche
          - velocità di scrittura quasi comparabili
          - ingombro ridottissimo
          - peso ridottissimo

          Che vuoi di più, che facciano il caffé?
          La tecnologia a disco è obsoleta, accetta la
          realtà.se ne e' gia' parlatohttp://punto-informatico.it/p.aspx?i=1306307Gli HD a stato solido esistono ormai da piu' di 10 anni.I due grossi difetti che hanno sono quelli di sempre:prezzo e consumo energetico.Puoi dire che la tecnologia attuale e' obsoleta solo quando la nuova tecnologia e' in grado di rimpiazzare quella corrente.
        • Gene scrive:
          Re: Tecnologie obsolete
          come ho già scritto, leggi quihttp://www.tomshw.it/storage.php?guide=20070813&page=sandisk_ssd_500_flash-11capirai perchè è giusto che esistano entrambe.CiaoGenesio
    • flo scrive:
      Re: Tecnologie obsolete
      - Scritto da: Nilok
      Ave.
      Mi sbaglio o esistono gli HD "allo stato solido",
      senza movimenti meccanici e quindi migliori sotto
      molti punti di
      vista?
      Come mai continuano a sviluppare tecnologie
      obsolete?
      Non sarà mica perchè devono ammortizzare i costi
      ri
      ricerca?
      NNNOOOOOO!!!!

      A presto.
      Nilok
      http://informati.blog.tiscali.it/un mp3 stato solido da 160gb costerebbe... che so 3000?
    • Gene scrive:
      Re: Tecnologie obsolete
      Esistono si, ma a parità di capacità hanno costi esorbitanti e i miglioramenti si vedono in pratica solo in alcune (molte) applicazioni dove è fondamentale il seek time e la velocità di lettura mentre la scrittura resta in secondo piano.Qualsiasi buon disco "normale" offre migliori performance in scrittura.un esempio lo puoi trovare qui:http://www.tomshw.it/storage.php?guide=20070813&page=sandisk_ssd_500_flash-10Finchè si tratta di desktop pc, probabilmente i miglioramenti sono mooooolto notevoli.Non pensare di metterlo su un server che non sia un web server "puro" (html statico). un buon esempio può essere un DBMS.Qui soffrirebbe parecchio anche in virtù del grosso limite dei cicli massimi in scrittura dopo il quale la cella diventa inutilizzabile.a questo link troverai le mie stesse conclusioni.http://www.tomshw.it/storage.php?guide=20070813&page=sandisk_ssd_500_flash-11quindi, direi che è meglio che entrambe le tecnologie vengano sviluppate.SalutiGenesio
  • francososo scrive:
    fighissimo!
    un hard disk da 1,8 pollice con 160 gb è roba ! (geek)
    • ZERO TOLERANCE scrive:
      Re: fighissimo!
      Mah, io già con il mio Ipod da 30 giga non so più cosa metterci ed ho ancora una valanga di spazio disponibile.Mah, sarà.........
      • Daniele scrive:
        Re: fighissimo!
        Io lo pienerei in un tempo equivalente alla sua velocita' di trasferimento (o quella dell'usb 2.0 a seconda di dove sta il collo di bottiglia xD)
Chiudi i commenti