CDCreator 5 e Win2K, attenti a quei due

La versione 5 del noto software per la masterizzazione contiene un bug in uno dei suoi componenti che causerebbe la morte di Windows 2000, talvolta impedendone persino il reboot. Già disponibile la patch


Milpitas (USA) – Pare proprio che Easy CD Creator e Windows 2000 non siano destinati a volersi bene. Dopo i problemi di incompatibilità che avevano afflitto le versioni precedenti alla 4.2, ora la stessa casa produttrice, la Roxio, ha dovuto ammettere in un comunicato che la versione 5.0 Platinum potrebbe mandare in crash i sistemi su cui è installato il sistemone Microsoft.

Il problema, per il quale Roxio ha già rilasciato una patch , è legato a quanto pare ad uno degli applicativi della suite, Take Two, un programma che consente di eseguire il back-up dell’hard disk su più CD.

Secondo l’azienda, solo “una piccola percentuale” di utenti sarebbe affetta dal problema; in verità, dando uno sguardo ai newsgroup, pare che gli utenti con problemi non siano pochi: qualcuno sostiene addirittura di essere stato costretto a reinstallare Windows 2000.

La patch, che risolve il problema legato alla comparsa del “blue screen of death”, non risolverebbe però un altro “fastidio” legato all’installazione di Easy CD Creator 5 sotto Windows 2000: un sensibile allungamento dei tempi di avvio del sistema.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sarà migliore delle versioni precedenti !?
    Ogni volta che Microsoft sta per lanciare un nuovo prodotto comincia la "fanfara".Non sarà che tutta la "sorrowful" messinscena sia stato molto ben orchestrata da Bill ancora prima di iniziare lo sviluppo del nuovo prodotto ?.Mahhh ...!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà migliore delle versioni precedenti !?
      - Scritto da: Luigi Politano
      Non sarà che tutta la "sorrowful"
      messinscena sia stato molto ben orchestrata
      da Bill ancora prima di iniziare lo sviluppo
      del nuovo prodotto ?.Windows XP, codename "Whistler", è in fase di sviluppo da circa un anno ormai.Attualmente è stata rilasciata ai beta tester una build poco più recente della beta 2, e si va verso la prima Release Candidate prevista per inizio giugno.ByeeZeross
  • Anonimo scrive:
    Ne' l'uno ne' l'altro
    Windows XP uscira' contemporaneamente all'X-Box?Per me non e' un problema... non comprero' mai ne' l'uno ne' l'altro...
  • Anonimo scrive:
    Ecco la politica Microsoft!
    "La speranza dell'industria dell'hardware è infatti quella che il nuovo sistemone di Microsot rilanci il mercato spingendo utenti consumer e utenti business ad aggiornare i loro sistemi."Semplice no? E dire che cercano di propinarti i nuovi prodotti dicendoti che hanno nuove features eccetera... ahaha si fottano
  • Anonimo scrive:
    ... ma dovrebbe invece cadere in pieno autunno
    Come le foglie !
  • Anonimo scrive:
    Dove uscire ad Autunno
    E' un anno che dicono che deve uscire ad autunno non vedo nulla di strano è la versione server che deve uscire nel 2002 almeno questo è quello che so' io
    • Anonimo scrive:
      Re: DoveVA uscire ad Autunno
      OVIAMENTE NON ERA Dove ma DOVEVA- Scritto da: SGABE
      E' un anno che dicono che deve uscire ad
      autunno non vedo nulla di strano è la
      versione server che deve uscire nel 2002
      almeno questo è quello che so' io
  • Anonimo scrive:
    Uscita anticipate
    Se XP è in scheduling per inizio anno prossimo, forzarne l'uscita in anticipo rischia solo di generare una versione Gold poco stabile. Capisco che Intel e Co stiano spingendo perchè non vendono più come una volta, ma non ho mai sentito di nessun prodotto Sw che sia uscito in anticipo senza problemi.Poco male però. Basta aspettare a comprarlo a Marzo del prossimo anno e avremo la versione che effettivamente M$ avrebbe dovuto far uscire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Uscita anticipate
      - Scritto da: Softwarista Dubbioso
      Se XP è in scheduling per inizio anno
      prossimo, forzarne l'uscita in anticipo
      rischia solo di generare una versione Gold
      poco stabile. Capisco che Intel e Co stiano
      spingendo perchè non vendono più come una
      volta, ma non ho mai sentito di nessun
      prodotto Sw che sia uscito in anticipo senza
      problemi.Windows XP (Home e Professional) non è in scheduling per l'anno prossimo.La versione RTM è pianificata per la fine di Luglio.La maggior parte di voi non può vederlo, ma vi assicuro che i beta tester italiani stanno veramente lavorando sodo su questo SO.ByeeZeross
  • Anonimo scrive:
    Stile e Design
    Bello XP ... bello proprio... peccato che il nuovo O.S. di Micro$oft ha la GUI molto simile al nuovissimo MAC OS X ... e non solo pure molte icone di funzione sarebbero scopiazzate... pure molte immagini o sfondi...UNITI AL GRIDO DI LUCA AKKOMAZZI:ARIDATECE LA PAPERELLAAAAAAA !!!;-p
    • Anonimo scrive:
      Re: Stile e Design
      - Scritto da: Luca
      Bello XP ... bello proprio... peccato che
      il nuovo O.S. di Micro$oft ha la GUI molto
      simile al nuovissimo MAC OS X ... e non
      solo pure molte icone di funzione sarebbero
      scopiazzate... pure molte immagini o
      sfondi...Non capisco il "peccato"
    • Anonimo scrive:
      Re: Stile e Design
      - Scritto da: Luca
      Bello XP ... bello proprio... peccato che
      il nuovo O.S. di Micro$oft ha la GUI molto
      simile al nuovissimo MAC OS X ... e non
      solo pure molte icone di funzione sarebbero
      scopiazzate... pure molte immagini o
      sfondi...La GUI può essere personalizzata a piacere. Se si vuole la vecchia GUI in stile Win2k la selezioni e basta.A chi piace una GUI Mac-Like selezionerà quella e amen.Mi sembra bello che si possa scegliere, no? :)
      UNITI AL GRIDO DI LUCA AKKOMAZZI:

      ARIDATECE LA PAPERELLAAAAAAA !!!Purtroppo devo darti una brutta notizia: nella beta 2 Italiana non v'è traccia della paperella. Sorry.ByeeZeross
Chiudi i commenti