Cellulari bloccati. In una custodia

Perché l'avevi spento? Con chi eri? Se c'è un modo per aumentare la disponibilità di privacy nell'era dell'iper-connessione allora ben venga. Qualunque esso sia. Uno l'hanno realizzato in Cina, è in vendita su un sito di ecommerce di Hong Kon

Perché l’avevi spento? Con chi eri?
Se c’è un modo per aumentare la disponibilità di privacy nell’era dell’iper-connessione allora ben venga. Qualunque esso sia.
Uno l’hanno realizzato in Cina, è in vendita su un sito di ecommerce di Hong Kong a 13 dollari (americani) il pezzo. Nasconde il segnale del cellulare.

E’ una minipochette da cellulare , per occultarlo alle chiamate entranti.
Chi chiama non potrà che trovare il segnale di telefonino in zona non coperta. A che serve? Serve a recuperare i propri spazi, a poter decidere di non rendere conto a nessuno dei propri movimenti, serve a non sentirsi chiedere perché il cellulare era spento, o perché non si è risposto ad una chiamata.
Una scusa come un’altra, forse, ma di certo anche un pizzico di libertà e spontaneità in più.
 

(via CrunchGear )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gus scrive:
    segnalo chumby
    segnalo un fantastico oggettino, open source e veramente figo, e (secondo me) veramente invenduto:http://www.chumby.com/però è proprio bello.. umano, almeno.
  • Cavallo GolOso scrive:
    beh, in bocca al lupo per la novità! :o)
    in bocca al lupo per questa nuova sezione! :)la curioserò sicuramente ;)Volevo anche proporvi l'aspirapolvere comandato da remoto dal frullatore: mentre frulli in cucina aspiri in camera!
Chiudi i commenti