Cellulari bloccati. In una custodia

Perché l'avevi spento? Con chi eri? Se c'è un modo per aumentare la disponibilità di privacy nell'era dell'iper-connessione allora ben venga. Qualunque esso sia. Uno l'hanno realizzato in Cina, è in vendita su un sito di ecommerce di Hong Kon
Perché l'avevi spento? Con chi eri? Se c'è un modo per aumentare la disponibilità di privacy nell'era dell'iper-connessione allora ben venga. Qualunque esso sia. Uno l'hanno realizzato in Cina, è in vendita su un sito di ecommerce di Hong Kon

Perché l’avevi spento? Con chi eri?
Se c’è un modo per aumentare la disponibilità di privacy nell’era dell’iper-connessione allora ben venga. Qualunque esso sia.
Uno l’hanno realizzato in Cina, è in vendita su un sito di ecommerce di Hong Kong a 13 dollari (americani) il pezzo. Nasconde il segnale del cellulare.

E’ una minipochette da cellulare , per occultarlo alle chiamate entranti.
Chi chiama non potrà che trovare il segnale di telefonino in zona non coperta. A che serve? Serve a recuperare i propri spazi, a poter decidere di non rendere conto a nessuno dei propri movimenti, serve a non sentirsi chiedere perché il cellulare era spento, o perché non si è risposto ad una chiamata.
Una scusa come un’altra, forse, ma di certo anche un pizzico di libertà e spontaneità in più.
 

(via CrunchGear )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 12 2007
Link copiato negli appunti