Cerotti per il backup di Symantec

Cerotti per il backup di Symantec

L'azienda rilascia una nuova versione del proprio software Veritas NetBackup che corregge una seria vulnerabilità di sicurezza sfruttabile da remoto
L'azienda rilascia una nuova versione del proprio software Veritas NetBackup che corregge una seria vulnerabilità di sicurezza sfruttabile da remoto

Negli scorsi giorni Symantec ha rilasciato una patch per la propria soluzione aziendale di backup, Veritas NetBackup, che corregge una grave falla di sicurezza.

Secondo gli esperti, la vulnerabilità è legata al linguaggio PHP, con cui NetBackup è parzialmente scritto, e potrebbe consentire ad un aggressore di prendere il pieno controllo di un sistema remoto .

Questo è il secondo errore di tipo buffer overflow scoperto nel software di backup di Symantec dall'inizio dell'anno. Stando all' advisory ufficiale , al momento non si è a conoscenza di exploit capaci di sfruttare la debolezza.

Il problema che Symantec ha corretto nella versione 6.1 del proprio software interessa NetBackup 6.0.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 11 2006
Link copiato negli appunti