Che ASCAP li lasci squillare

Un tribunale USA ha rigettato le pretese avanzate dalla collecting society. I cellulari potranno suonare senza timori. Anche in pubblico

Roma – Resteranno a mani vuote i responsabili di ASCAP, collecting society statunitense che aveva sollevato un polverone cercando di mettere sullo stesso piano le suonerie per cellulari derivate da brani musicali con vere e proprie performance dal vivo .

Riferendosi alla Sezione 110 del Copyright Act , una corte federale ha demolito la basi di questo singolare paragone stabilendo che “l’esecuzione di una suoneria per cellulari, anche se di dovesse verificare in pubblico, è esente da responsabilità legate al copyright e l’utente non può in alcun modo essere ritenuto responsabile”.

Per Electronic Frontier Foundation si tratta di una vittora importante per i consumatori: è stato chiarito che suonare musica in pubblico, senza fini commerciali, non costituisce infrazione del copyright . È stato inoltre precisato che il download di una suoneria non è equiparabile ad una esibizione live e pertanto non può essere tassata, come sperava invece ASCAP.

La società statunitense in passato aveva denunciato YouTube riguardo l’embedding di alcuni video, tentando di mettere le mani nelle tasche degli utenti finali : ignorando il contratto di licenza tra il portalone di Google e gli utilizzatori, diverso da quello stipulato con i detentori dei diritti.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Comunardo scrive:
    Pseudoscienza
    Per verificare quello che vogliono verificare ci vuole un topo su una sfera davanti ad uno schermo o basta collegare elettrodi ad un essere umano davanti ad un videogioco? Certo che cosi' tutti ne parlano perche' questo pietoso video in un modo o nell'altro attira l'attenzione. Anche perche' se fosse necessario probabilmente nessuno avrebbe divulgato un documento cosi' discutibile. Chi invece fa scienza spettacolo ha solo da guadagnarci. Ma non parliamo di scienziati ma di buffoni da trash tv.
  • nome e cognome scrive:
    mah
    COD4 GUNGAME MOD 32 slot SERVER FRANCIA : 91.121.88.148:20000SERVER GERMANIA: 78.47.143.222:20000
  • Axel scrive:
    VERGOGNOSO!
    come da oggetto...
  • Giuliano scrive:
    se il topo gioca a quake
    Che tristezza...
  • Zio scrive:
    E' fissato per la testa?
    Sinceramente vedere un rattino fissato per la testa o per non so cosa, costretto correre su una palla mi mette dispiacere e angoscia. Il video mi ha infastidito non poco, non dico altro.
  • alberto giannullo scrive:
    mi è venuto facile un parallelismo
    pensando al povero topolino dicevo appunto che mi è venuto in mente che se fosse per caso che se esistesse un dio qualsiasi non si comporti per caso con noi come noi con gli animali nei laboratori di ricerca: vedi guerre, vedi nazismo fascismo (se c'era, dio che faceva)e lager di tutti i colori, e che esso appunto si divertirebbe da matti mettendoci alla prova con tempeste,tsunami , terremoti e difficoltà di ogni tipo per vedere come ce la caviamo. che ne dite?
    • Ateo Anticleric ale scrive:
      Re: mi è venuto facile un parallelismo

      esso appunto si
      divertirebbe da matti mettendoci alla prova con
      tempeste,tsunami , terremoti e difficoltà di ogni
      tipo per vedere come ce la caviamo. che ne dite?Dico che sarebbe infinitamente più coerente della favoletta secondo cui esisterebbe un dio onnipotente e infinitamente buono che però permette il dolore degli innocenti (tipo neonati, malati di mente, ecc. che per definizione non possono peccare in quanto inconsapevoli)
    • Ittiointerp rete scrive:
      Re: mi è venuto facile un parallelismo
      Perchè non pensi a quelli ammazzati a frotte nelle fogne con le esche avvelenate? Orsù dai non avete un bersaglio migliore dove sfogare il vostro rigurgito di pietà?
  • Mauro scrive:
    "intricati percorsi"?
    si tratta di un corridoio circolare, con qualche bozzo sul soffitto e pareti dai colori psichedelici, sto topo si sarà annoiato a correre sempre nella stessa direzione, infatti ad un certo punto per cambiare ha provato a sbattere la capoccia contro un muro.
  • Simone scrive:
    Unpo' mi inquieta
    un po' mi inquieta, non so se e' perche' mi viene da chiedermi se abbiamo davvero il diritto di farlo o perchè mi immagino che prima o poi potrei essere io o un essere umano nella stessa situazione.ok ok la vita di un topo per la ricerca, ok lo so.non dico niente, pero' che un po' mi inquieta non posso non dirlo.
    • Mauro scrive:
      Re: Unpo' mi inquieta
      ...magari ad essere pagato per giocare ad una simulazione di un livello di quake 2 vissuto "à la tagliaerbe" ;)
  • Rouge scrive:
    Che vergogna
    Quando vedo queste cose mi vergogno di essere un umano, mi vergogno di essere della stessa razza (almeno biologicamente) di quegli scienziati.Penso che la giustizia vera ci sarà quando quegli scienziati verranno usati per esperimenti, naturalmente, senza anestesia.E nessuna pietà.Vergogna per chi usa gli animali come oggetti.
    • krane scrive:
      Re: Che vergogna
      - Scritto da: Rouge
      Quando vedo queste cose mi vergogno di essere un
      umano, mi vergogno di essere della stessa razza
      (almeno biologicamente) di quegli scienziati.
      Penso che la giustizia vera ci sarà quando quegli
      scienziati verranno usati per esperimenti,
      naturalmente, senza anestesia.E nessuna
      pietà.
      Vergogna per chi usa gli animali come oggetti.Finche' non ti muore qualche partente per qualche malattia che si poteva sconfiggere con un po' di sperimentazione animale...
      • skyeye scrive:
        Re: Che vergogna
        - Scritto da: krane
        Finche' non ti muore qualche partente per qualche
        malattia che si poteva sconfiggere con un po' di
        sperimentazione
        animale...se la metti come dici tu sembra "ho ucciso un sacco di animali ma non sono riuscito a salvare un essere umano"forse volevi dire finche' "un parente si salva con una medicna che e' stata prima sperimentata su animali.."hai qualche esempio nella tua famiglia?
        • krane scrive:
          Re: Che vergogna
          - Scritto da: skyeye
          - Scritto da: krane

          Finche' non ti muore qualche partente per

          qualche malattia che si poteva sconfiggere

          con un po' di sperimentazione animale...
          se la metti come dici tu sembra "ho ucciso un
          sacco di animali ma non sono riuscito a salvare
          un essere umano"
          forse volevi dire finche' "un parente si salva
          con una medicna che e' stata prima sperimentata
          su animali.."No : intendevo che sei contro la sperimentazione animale finche' non ti tocca da vicino.
          hai qualche esempio nella tua famiglia?Ogni volta che qualcuno prende un'aspirina.
          • skyeye scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: krane

            forse volevi dire finche' "un parente si salva

            con una medicna che e' stata prima sperimentata

            su animali.."

            No : intendevo che sei contro la sperimentazione
            animale finche' non ti tocca da
            vicino.

            hai qualche esempio nella tua famiglia?

            Ogni volta che qualcuno prende un'aspirina.ALT!! tu hai scritto "salvare la vita", non mi risulta che un'aspirina abbia mai salvato la vita a nessuno!!!!!!!!!!!!!! ROTFL E poi ripeto: hai qualche esempio nella tua famiglia?
          • krane scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: skyeye
            - Scritto da: krane


            forse volevi dire finche' "un parente si salva


            con una medicna che e' stata prima


            sperimentata su animali.."

            No : intendevo che sei contro la sperimentazione

            animale finche' non ti tocca da vicino.


            hai qualche esempio nella tua famiglia?

            Ogni volta che qualcuno prende un'aspirina.
            ALT!! tu hai scritto "salvare la vita", non mi
            risulta che un'aspirina abbia mai salvato la vita
            a nessuno!!!!!!!!!!!!!! ROTFLE ti risulta male: nei paesi civilizzati puo' salvare la vita soprattutto nei bambini molto piccoli, mentre in paesi come l'africa a causa della malnutrizione per raffreddore si puo' morire e le aspirine possono salvare vite.
            E poi ripeto: hai qualche esempio nella tua
            famiglia?Visto che la sperimentazione animale e' uno dei passaggi obbligatori per quasi ogni farmaco direi proprio di si.
          • skyeye scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: krane
            E ti risulta male: nei paesi civilizzati puo'
            salvare la vita soprattutto nei bambini molto
            piccoli, mentre in paesi come l'africa a causa
            della malnutrizione per raffreddore si puo'
            morire e le aspirine possono salvare
            vite.XXXXXXX che espertone!! dove l'hai visto che l'aspirina potrebbe salvare i bambini malnutriti dell'africa? su studio aperto? Ti faccio un esempio: in Inghilterra l'aspirina non esiste. Wow!! come mai? che popolo retrogrado!! moriranno tutti fame la'..

            E poi ripeto: hai qualche esempio nella tua

            famiglia?

            Visto che la sperimentazione animale e' uno dei
            passaggi obbligatori per quasi ogni farmaco direi
            proprio di
            si.primo, ti inviterei a concentrarti su quel "quasi". secondo, tu pensi che qualcuno della tua famiglia POTRA' in FUTURO averne qualche beneficio.
          • krane scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: skyeye
            - Scritto da: krane

            E ti risulta male: nei paesi civilizzati puo'

            salvare la vita soprattutto nei bambini molto

            piccoli, mentre in paesi come l'africa a causa

            della malnutrizione per raffreddore si puo'

            morire e le aspirine possono salvare

            vite.
            XXXXXXX che espertone!! dove l'hai visto che
            l'aspirina potrebbe salvare i bambini malnutriti
            dell'africa? su studio aperto? Ti faccio un
            esempio: in Inghilterra l'aspirina non esiste.
            Wow!! come mai? che popolo retrogrado!! moriranno
            tutti fame la'..Tu mangi aspirina ? :oOltre tre milioni di bambini sotto i cinque anni muoiono ogni annonell'Africa subsahariana per malattie quali il morbillo e la rosolia(500mila), la malaria (600mila), la dissenteria (800mila) e varie affezioni respiratorie (1 milione e 200mila).


            E poi ripeto: hai qualche esempio nella tua


            famiglia?

            Visto che la sperimentazione animale e' uno dei

            passaggi obbligatori per quasi ogni farmaco

            direi proprio di si.
            primo, ti inviterei a concentrarti su quel
            "quasi". secondo, tu pensi che qualcuno della tua
            famiglia POTRA' in FUTURO averne qualche
            beneficio.Forse dovresti concentrarti tu su quel "quasi", visto che e' un passaggio che si utilizza dai tempi di Ippocrate.
          • Andrea scrive:
            Re: Che vergogna
            Solo un appunto: l'aspirina esiste e viene usata in Gran Bretagna, non e' commercializzata sotto il nome di aspirina, ma ci sono prodotti con struttura chimica equivalente ( basati sull' acido salicilico ).
          • Zio scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: skyeye
            XXXXXXX che espertone!! dove l'hai visto cheAd un mio amico l'aspirina evita di coagulare il sangue troppo denso e le salva quotidianamente la vita. La prende tutti i giorni.
            esempio: in Inghilterra l'aspirina non esiste.Ha un altro nome, sveglia! ;-)
          • Axel scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: krane
            E ti risulta male: nei paesi civilizzati puo'
            salvare la vita soprattutto nei bambini molto
            piccoli, mentre in paesi come l'africa a causa
            della malnutrizione per raffreddore si puo'
            morire e le aspirine possono salvare
            vite....invece "curare" la malnutrizione no eh? Meglio dargli la pastiglietta e continuare a far perdurare la malnutrizione così le multinazionali delle aspirine sono più contente! ;)SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!
          • Wolf01 scrive:
            Re: Che vergogna
            Eh si, quando hai la febbre a 40°C un brodino di pollo e passa tutto no?
          • chiamami Legione scrive:
            Re: Che vergogna


            hai qualche esempio nella tua famiglia?

            Ogni volta che qualcuno prende un'aspirina.Sbagliato, l'aspirina l'hanno testata sugli esseri umani ... quindi l'esempio non calza
          • mura scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: chiamami Legione


            hai qualche esempio nella tua famiglia?



            Ogni volta che qualcuno prende un'aspirina.

            Sbagliato, l'aspirina l'hanno testata sugli
            esseri umani ... quindi l'esempio non
            calzaPer la precisione si parla di cavie ebree (bambini se non sbaglio) dal momento che l'aspirina era originariamente un brevetto della Bayer (nota casa farmaceutica tedesca).
      • Animal Rights scrive:
        Re: Che vergogna

        Finche' non ti muore qualche partente per qualche
        malattia che si poteva sconfiggere con un po' di
        sperimentazione animale...Il problema è che i topi non possono essere utilizzati come modello biologico per gli umani, cosa che qualunque sperimentatore sa molto bene.Se effettivamente funzionasse, non sarebbe necessario sperimentare i farmaci prima su volontari, poi su un numero ristretto di pazienti, ecc...
        • 1977 scrive:
          Re: Che vergogna

          Il problema è che i topi non possono essere
          utilizzati come modello biologico per gli umani,
          cosa che qualunque sperimentatore sa molto
          bene.tu che ne sai
        • nome e cognome scrive:
          Re: Che vergogna
          COD4 GUNGAME MOD 32 slot SERVER FRANCIA : 91.121.88.148:20000SERVER GERMANIA: 78.47.143.222:20000
      • Uno Qualunque scrive:
        Re: Che vergogna
        Esatto, è per questo che io sono perfettamente d'accordo e giustifico i rapimenti alieni e i loro test che utilizzano cavie umane; scusa, vuoi mettere, salvano milioni di (loro) vite a scapito di (poche) vite di esseri inferiori e sacrificabili.Mai provato a cambiare punto di vista?Onestamente io spero che non esista vita nell'universo, perchè se loro fossero come noi...... Brrrrrr......
        • Animal Rights scrive:
          Re: Che vergogna

          Esatto, è per questo che io sono perfettamente
          d'accordo e giustifico i rapimenti alieni e i
          loro test che utilizzano cavie umane; scusa, vuoi
          mettere, salvano milioni di (loro) vite a scapito
          di (poche) vite di esseri inferiori e
          sacrificabili.
          Mai provato a cambiare punto di vista?"Immaginate che domani degli esseri provenienti da un altro pianeta atterrino sulla Terra, esseri che si reputino superiori a voi come voi vi ritenete superiori agli altri animali. Avrebbero il diritto di trattarvi come trattate gli animali che allevate e uccidete per trasformarli in cibo?"John Harris
          • krane scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: Animal Rights

            Esatto, è per questo che io sono perfettamente

            d'accordo e giustifico i rapimenti alieni e i

            loro test che utilizzano cavie umane; scusa,

            vuoi mettere, salvano milioni di (loro) vite a

            scapito di (poche) vite di esseri inferiori e

            sacrificabili.

            Mai provato a cambiare punto di vista?
            "Immaginate che domani degli esseri provenienti
            da un altro pianeta atterrino sulla Terra, esseri
            che si reputino superiori a voi come voi vi
            ritenete superiori agli altri animali. Avrebbero
            il diritto di trattarvi come trattate gli animali
            che allevate e uccidete per trasformarli in
            cibo?"
            John HarrisIl diritto lo decide il piu' forte, che ce ne faremmo in quel caso del "diritto" ?
          • Ittiointerp rete scrive:
            Re: Che vergogna

            "Immaginate che domani degli esseri provenienti
            da un altro pianeta atterrino sulla Terra, esseri
            che si reputino superiori a voi come voi vi
            ritenete superiori agli altri animali. Avrebbero
            il diritto di trattarvi come trattate gli animali
            che allevate e uccidete per trasformarli in
            cibo?"

            John HarrisVisto che dobbiamo immaginare, io immagino che vinceremo la guerra contro gli alienti tramite ratti robot che si intrufoleranno nelle loro navi spaziali.Ao! Gente ma cos'è sta compassione ipocrita per un ratto?Mica gli hanno aperto il cranio e piantato gli elettrodi nel cervello come si vede di solito.Ho appena accoppato una cimice che mi rompeva le scatole. Oddio adesso arriveranno le rappresaglie da Klendathu.Corro subito ad arruolarmi nella Fanteria...[yt]P7qh1yLPMCI[/yt]
      • 1977 scrive:
        Re: Che vergogna
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Rouge

        Quando vedo queste cose mi vergogno di essere un

        umano, mi vergogno di essere della stessa razza

        (almeno biologicamente) di quegli scienziati.

        Penso che la giustizia vera ci sarà quando
        quegli

        scienziati verranno usati per esperimenti,

        naturalmente, senza anestesia.E nessuna

        pietà.

        Vergogna per chi usa gli animali come oggetti.

        Finche' non ti muore qualche partente per qualche
        malattia che si poteva sconfiggere con un po' di
        sperimentazione
        animale...quoto
    • Diego Delgado scrive:
      Re: Che vergogna
      Sai quanti topi sono morti per far sì che ora quando hai un mal di testa ti possa prendere una pastiglia e in 20 minuti ti passa?
      • skyeye scrive:
        Re: Che vergogna
        - Scritto da: Diego Delgado
        Sai quanti topi sono morti per far sì che ora
        quando hai un mal di testa ti possa prendere una
        pastiglia e in 20 minuti ti
        passa?Perche' tu se hai un mal di testa prendi qualcosa? Non credi che il mal ti testa ti passerebbe comunque a prescindere se prendi o meno qualche medicina? io aspetto che mi passi invece di ingrassare aziende farmaceutiche...
        • Azzolina scrive:
          Re: Che vergogna
          Tu non hai mai avuto mal di testa degno di questo nome. Se non prendo il farmaco il mio mal di testa mi costringe a letto per due giorni, se va male tre, a digiuno in silenzio e a luci spente, e mi ci vuole una settimana per riprendere la piena funzionalità psocofisica. Grazie alle industrie farmaceutiche posso invece vivere una vita quasi normale, quando capita il mal di testa, evito di guidare l'auto per sicurezza ma posso lavorare, leggere, mangiare...Se poi si vuol dire che le industrie farmaceutiche "curano" i propri interessi producendo farmaci che non guariscono ma alleviano solo i sintomi, sono pienamente d'accordo e ciò non mi piace!
    • Ryo scrive:
      Re: Che vergogna
      - Scritto da: Rouge
      Quando vedo queste cose mi vergogno di essere un
      umano, mi vergogno di essere della stessa razza
      (almeno biologicamente) di quegli
      scienziati.
      Penso che la giustizia vera ci sarà quando quegli
      scienziati verranno usati per esperimenti,
      naturalmente, senza anestesia.E nessuna
      pietà.
      Vergogna per chi usa gli animali come oggetti.Fatti una bella ricerca sulla storia di come ora (per fortuna) possiamo sconfiggere moltissime malattie che un tempo erano incurabili (non solo per noi ma per gli animali stessi). Facile fare discorsi come il tuo e poi avere però tutte le comodità del 2009 a portata di mano.Una cosa è inca**arsi per chi uccide gli animali per le pellicce (e allora sono il primo ad inca**arsi come una bestia) ma un'altra è usare gli animali per queste cose.
      • skyeye scrive:
        Re: Che vergogna
        - Scritto da: Ryo
        (non solo
        per noi ma per gli animali stessi). Addirittura per gli animali stessi.. tu cosa sei? una pianta?
        Facile fare
        discorsi come il tuo e poi avere però tutte le
        comodità del 2009 a portata di
        mano.non capisco il nesso.. sto usando il computer perche' qualcuno ha fatto girare dei criceti su una ruota? non puoi fare ti tutta l'erba un fascio.. o tiri fuori un esempio o parli a caso
    • Biologo Molecolare scrive:
      Re: Che vergogna
      Sono un biologo molecolare che lavora come ricercatore presso una università.Io comprendo l'indignazione di impeto quando si pensa agli esperimenti sugli animali. (vedo che siete precisi quindi specifico che mi riferisco, usando una generalizzazione comune, a quelle specie viventi che appartengono alla Metazoa escludendo dalla generalizzazione il genere umano; anche se trovo poco elegante puntualizzare su un concetto quando dalla frase in cui è contestualizzato si comprende l'accezione del termine )Tornando a noi. purtroppo tutta la ricerca, dalla medicina alla cosmetica, ha fatto e farà uso, per fortuna o per sfortuna, della sperimentazione animale.Ora, come è stato già detto è molto semplicistico, a mio modo di vedere; indignarsi in maniera così superficiale per quel topolino quando l'uomo fa cose ben peggiori alle altre specie.Perchè semplicistico?! Perché noi uomini inquiniamo, cacciamo per sport, distruggiamo foreste e parchi, facciamo correre gli animali per scommessa, li costringe ad un habitat innaturale per estetica o "compagnia" e molto spesso non per necessità ma per noncuranza o denaro. Sono queste le cose, di cui tutti, ad una attenta analisi, prendiamo parte, a cui dovremmo cercare di porre rimedio e almeno limitare l'uso.Gli esempi poi ce ne sono a bizzeffe, e nella ricerca la sperimentazione animale è prassi, spesso per legge.Parlavate di medicine ma è quasi scorretto. Quello che viene testato non è il medicinale ma il principio attivo.Se avete in vita vostra mangiato o bevuto un alimento con conservanti il principio attivo dei conservanti è testato su animali.Se usate un cellulare le analisi sul rischio delle onde elettro magnetiche sono state fatte su animali.Tac, risonanze magnetiche... non vi siete mai rotti un braccio o fatto un analisi vostra madre non ha usato l'ecografia... o non siete nati!? Gli omogeneizzati?!Persino i tessuti artificiali sono stati testati su animali (questo per limitare l'uso di pellicce animali)Saponi, detersivi, deodoranti gel per capelli... non usate nulla di queste cose?Persino quando si tiene un animale in cattività per studiare il suo comportamento e salvare la sua specie dall'estinzione è un test su un animale.Cosa voglio dire, l'abuso di posizione dominante della razza umana in natura va condannata ma essere così semplicisticamente utopisti e pensare che siano i ricercatori i cattivi e voi non sapendo (o fingendo di non sapere) nulla vi reputate solo inconsapevoli utilizzatori finali è immaturo.Se volete "aiutare" gli animali non attaccate la ricerca ma più semplicemente non giratevi dall'altra parte quando vedete un aski sulla spiaggia o un alano tenuto sul balcone o la vostra ragazza con la nuova borsetta di pelle di serpente ecc eccdimenticavo... non avete mai schiacciato una mosca o usato uno sprai-anti zanzare.Un saluto.
      • clap scrive:
        Re: Che vergogna
        clap clap clap!!!Risposta esemplare.
      • skyeye scrive:
        Re: Che vergogna
        meno male che ogni tanto qualcuno che ne sa qualcosa di piu' passa di qui.. mi tocca passare per uno che difende anche gli animali perche' certa gente scrivere delle caxxate immani
      • Uno stanco scrive:
        Re: Che vergogna
        Che boccata d'aria fresca!Grazie per il bel intervento.
      • Rouge scrive:
        Re: Che vergogna
        Vedi, te parti dal presupposto che ciò sai utile a fare tutte le cose che elenchi.Per me invece, non solo non è utile, ma è dannoso.Un modello animale non è un uomo.Per cui possono esistere farmaci, tessuti, additivi, scanner, ecc...senza uccidere nessuno.Io non ho animali in casa, non mangio carne, non uso cosmetici.E vivo bene.Ma so che anche per quanto riguarda i farmaci, farli senza animali si può.Voi dovete semplicemente evitare il licenziamento, ecco perchè inventare tutto ciò
        • pinco pallino scrive:
          Re: Che vergogna
          - Scritto da: Rouge
          Vedi, te parti dal presupposto che ciò sai utile
          a fare tutte le cose che elenchi.Per me invece,
          non solo non è utile, ma è dannoso.Un modello
          animale non è un uomo.Per cui possono esistere
          farmaci, tessuti, additivi, scanner, ecc...senza
          uccidere nessuno.Io non ho animali in casa, non
          mangio carne, non uso
          cosmetici.
          E vivo bene.Ma so che anche per quanto riguarda i
          farmaci, farli senza animali si
          può.
          Voi dovete semplicemente evitare il
          licenziamento, ecco perchè inventare tutto
          ciòSpero almeno tu sia completamente vegetariano.
          • Ittiointerp rete scrive:
            Re: Che vergogna
            - Scritto da: pinco pallino
            - Scritto da: Rouge

            Vedi, te parti dal presupposto che ciò sai utile

            a fare tutte le cose che elenchi.Per me invece,

            non solo non è utile, ma è dannoso.Un modello

            animale non è un uomo.Per cui possono esistere

            farmaci, tessuti, additivi, scanner, ecc...senza

            uccidere nessuno.Io non ho animali in casa, non

            mangio carne, non uso

            cosmetici.

            E vivo bene.Ma so che anche per quanto riguarda
            i

            farmaci, farli senza animali si

            può.

            Voi dovete semplicemente evitare il

            licenziamento, ecco perchè inventare tutto

            ciò

            Spero almeno tu sia completamente vegetariano.Eh uno così dovrebbe rispettare anche le piante e nutrirsi di sali minerali leccando la roccia...Bhà che trizza, anche perchè continuerà imperterrito nel suo egocentrico pensiero non tanto perchè gli interessi qualcosa del topo, ma solo per non ammettere di aver espresso un'opinione con tanta vergognosa leggerezza.
    • pinco pallino scrive:
      Re: Che vergogna
      - Scritto da: Rouge
      Quando vedo queste cose mi vergogno di essere un
      umano, mi vergogno di essere della stessa razza
      (almeno biologicamente) di quegli
      scienziati.
      Penso che la giustizia vera ci sarà quando quegli
      scienziati verranno usati per esperimenti,
      naturalmente, senza anestesia.E nessuna
      pietà.
      Vergogna per chi usa gli animali come oggetti.Perché mai dovresti vergognarti. Su con la vita, sei una razza superiore (tu un po' meno visto che auguri del male ai tuoi simili).
    • Ittiointerp rete scrive:
      Re: Che vergogna
      - Scritto da: Rouge
      Quando vedo queste cose mi vergogno di essere un
      umano, mi vergogno di essere della stessa razza
      (almeno biologicamente) di quegli
      scienziati.Io no.
  • Avorio scrive:
    Mobilità relativa
    A parte che il "labirinto" dell'articolo, dal filmato sembra una stanza vuota, il che cambia parecchio la difficoltà dell'esperimento (per il topo, chiaramente), mi chiedo come si comporti questo con la relatività delle pareti.Ovvero, quando il nostro personaggio si trova a fianco di un muro e cerchiamo di andare in quella direzione, è normale che ci fermiamo, senza insistere. Il topo invece "vede" il muro, ma sente comunque la libertà fisica di muoversi in quella direzione! Non dev'essere facile per lui...Inoltre dal video sembra più che altro che il topo stia cadendo dalla palla, più che correrci sopra...
  • PIPPO PAPPO scrive:
    TOPO
    Io ci ficcherei gli scienziati, con la testa bloccata, a farli correre a braghe calate, lungo un livello di doom3 e quando si fermano vanno a finire su un bel palo appuntito. Cosi' avremo degli ottimi risultati scientifici.
  • Batman scrive:
    Problema di interfaccia
    Non si può giocare a Quake col solo "mouse", occorre anche la tastiera :)
  • certo scrive:
    vado
    vado subito a fraggarlo... :-)
Chiudi i commenti