Check Point mangia Zone Labs

Per 205 milioni di dollari


Roma – Check Point Software Technologies sta acquisendo per 205 milioni di dollari la società Zone Labs , nota per il suo omonimo e diffuso firewall personale.

Il software di Zone Labs ha circa 25 milioni di utenti, molti dei quali utilizzano la versione gratuita.

Con questa acquisizione Check Point intende ampliare la sua offerta in un segmento, quello dei firewall, che rappresenta il suo core business.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Blocchi numerici
    Si chiamano "blocchi numerici" e sono apparecchi diffusi da anni. Piu' o meno per la stessa cifra ne potete acquistare uno programmabile (attraverso la tastiera del telefono) e scegliere da voi cosa inibire, chiamate all'estero, ai cellulari o a qualunque altro numero vogliate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Blocchi numerici
      perfettamente d'accordo con te !!anche io ne ho uno installato a casa, lo schema è i componenti li ho comperati online per poche decine di euro...ma il mondo è un grande mercato conta di più chi sa vendere di chi sa realizzare.:):)
      • Anonimo scrive:
        Re: Blocchi numerici
        - Scritto da: Anonimo
        perfettamente d'accordo con te !!
        anche io ne ho uno installato a casa, lo
        schema è i componenti li ho comperati online
        per poche decine di euro...ma il mondo è un
        grande mercato conta di più chi sa vendere
        di chi sa realizzare.:):)sopratutto perchè io non so o non voglio realizzare e non ne ho il tmepo, vado in un negozio e compro, il prezzo poi e fatto da tante cose compresa la catena di distribuzione. in ogni caso se non ti interessa non lo compri ma a molti può interessare
      • exsinistro scrive:
        Re: Blocchi numerici
        - Scritto da: Anonimo
        perfettamente d'accordo con te !!
        anche io ne ho uno installato a casa, lo
        schema è i componenti li ho comperati online
        per poche decine di euro...ma il mondo è un
        grande mercato conta di più chi sa vendere
        di chi sa realizzare.:):)Potrebbero essere benissimo integrati nei modem ad una cifra ridicola, se solo i costruttori lo volessero.
  • Anonimo scrive:
    Ridicolo
    Quei numeri dovrebbero essere bloccati di default e sbloccati gratuitamente solo su richiesta dell'abbonato.Ma d'altra parte siamo in Italia...:'(
    • Anonimo scrive:
      Inutile
      Gli 144 gia' sono disabilitati di defaultGli 899, 166, 709, 0068 (satellitari ecc.) vengono disabilitati gratuitamente in centrale su richiesta.Dov'e' l'utilita' di quest'aggeggio???BOOOoOOMooolto piu' interessante sarebbe stata la possibilita' di poter configurare (dall'utente) l'aggeggino con le numerazioni desiderate (es. cellulari, interurbane ecc.) e con l'eventualita' di codice PIN
Chiudi i commenti