Cloud alla sfida Spazio e sostenibilità

Cloud alla sfida Spazio e sostenibilità

Sono due i nuovi programmi di Aws Global Accelerator: uno legato a cloud e spazio, l'altro a soluzioni di mobilità sostenibili.
Sono due i nuovi programmi di Aws Global Accelerator: uno legato a cloud e spazio, l'altro a soluzioni di mobilità sostenibili.

Spazio e cambiamento climatico: sono questi i due temi principali su cui si basano i due nuovi programmi Aws Global Accelerator, messi in campo da Amazon Web Services. Il primo, Aws Space Accelerator, si occuperà di assistere tutte le startup che utilizzano servizi cloud all’interno di missioni spaziali, mentre il secondo – Aws Sustainable Cities Accelerator – farà da supporto alle neo-società impegnate in soluzioni di mobilità e trasporto sostenibili. Le startup interessate hanno tempo fino al 15 aprile per inviare le proprie domande; le 20 realtà che verranno scelte (10 per programma) avranno accesso ad alcuni vantaggi, fra cui fino a 100 mila dollari in crediti Aws Activate utilizzabili per l’infrastruttura cloud e i relativi servizi avanzati.

Sulla Terra sappiamo tutti a cosa serve un servizio cloud: si tratta di uno spazio di archiviazione sul quale conservare immagini, video, documenti e file in generale per preservarli. Pcloud, ad esempio, è un ottimo servizio che ti permette di ottenere uno spazio di archiviazione cloud che sia tuo per sempre, a prezzi piuttosto vantaggiosi. Ma nello Spazio? In orbita il funzionamento è piuttosto simile: in questo caso i dati archiviati sono in genere quelli satellitari. Una soluzione sfruttata già da diverse startup del settore, che proteggono così preziosi dati di archiviazione spaziali.

Aws Space Accelerator e Aws Sustainable Cities: due programmi per il futuro

L’Aws Space Accelerator 2022 si tratta di un’ottima occasione per queste nuove realtà spaziali, a patto che presentino idee innovative per l’utilizzo del cloud. Lo scopo del programma – realizzato in collaborazione con AlchemistX – è quello di premiare chi sarà in grado di re-inventare soluzioni spaziali sia a livello governativo che commerciale. Alcuni esempi provengono direttamente dall’edizione 2021, dove abbiamo potuto osservare soluzioni innovative per l’osservazione della Terra, ma anche nel campo della robotica, del lancio e della consegna di veicoli spaziali, nonché di viaggi umani nello spazio.

L’altro importante programma è Aws Sustainable Cities Accelerator, lanciato in collaborazione con Freshwater Advisors e Public Spend Forum, che si fonda sullo sviluppo di città sostenibili per fronteggiare un prossimo futuro in cui la popolazione terrestre subirà un drastico incremento rispetto ad ora. In questo caso l’obiettivo è rivolto principalmente al binomio “mobilità-trasporti” e nel caso specifico fa riferimento ad alcuni settori in particolare: micro-mobilità, consegne dell’ultimo miglio, parcheggi urbani e ottimizzazione di percorsi, infrastrutture, applicazioni di ricarica per veicoli elettrici, trasporti IoT e ottimizzazione del traffico.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 mar 2022
Link copiato negli appunti