Cloud storage, quali sono i vantaggi per gli studenti?

Cloud storage, quali sono i vantaggi per gli studenti?

Anche la scuola si adegua alle ultime tendenze: ecco i vantaggi di cui gli studenti possono beneficiare utilizzando uno spazio cloud.
Anche la scuola si adegua alle ultime tendenze: ecco i vantaggi di cui gli studenti possono beneficiare utilizzando uno spazio cloud.

Il cloud storage è un servizio ideale non soltanto per l’utente che vuole tenere al sicuro i propri file, ma anche per gli studenti, grazie alle numerose funzionalità uniche in grado di mantenere organizzato anche lo studente più impegnato. In questo articolo ti spieghiamo nel dettaglio quali vantaggi puoi trarre utilizzando un servizio di cloud storage se sei uno studente e ti aiuteremo a scegliere il migliore dal punto di vista qualità / prezzo.

1. Poter archiviare ogni file in sicurezza

Carta e penna stanno lentamente scomparendo per fare sempre più spazio a PC e tablet. Ormai gli studenti salvano ogni cosa elettronicamente, dagli appunti alle slide, fino agli orari di classe e i progetti. Ma è sempre sicuro archiviare tutti questi dati solamente sul dispositivo o un hard disk esterno? La risposta è no: i device elettronici possono essere soggetti a furti o guasti e il rischio di perdere per sempre preziosi file è altissimo. Uno spazio cloud funziona anche come una sorta di backup, in cui archiviare tutto ciò che vogliamo mantenere al sicuro.

2. Accessibilità

La facilità di accesso al proprio spazio cloud è un altro grande vantaggio a favore degli studenti. Immagina di aver lavorato per settimane a un progetto, per poi accorgerti la mattina stessa della consegna di aver dimenticato a casa il PC o l’hard disk su cui era archiviato. Un disastro, vero? Salvando i propri file su cloud, questi saranno accessibili sempre e da qualsiasi dispositivo, a patto di potersi connettere alla rete Internet. Vale per immagini, video o file di testo con tutti i tuoi preziosi appunti.

3. Una migliore organizzazione

Un cloud storage ti aiuterà a organizzare i tuoi file al meglio. Gran parte dei provider permette infatti di aggiornare istantaneamente i file nel caso in cui vengano modificati sul PC. Se, ad esempio, stavi lavorando a un documento sul tuo computer e decidi di proseguire sul tablet, puoi decidere se far sì che venga automaticamente sincronizzato con il cloud, per ripartire da dove avevi lasciato. Oltre a questo, uno spazio cloud rappresenta un perfetto hub per tutti i tuoi file.

4. Collaborazione e condivisione

I lavori di gruppo sono un must in classe. Se un tempo ci si riuniva in un luogo comune per lavorarci tutti insieme, ora molti progetti passano tramite la rete. Un cloud storage può aiutarti a rendere tutto più semplice e supportarti nella gestione grazie a opzioni di condivisione, sia tramite link che attraverso cartelle condivise con i tuoi compagni di classe. Così tutti potranno lavorare senza perdersi nemmeno un file.

Il migliore cloud storage per gli studenti

Se sei alla ricerca di un servizio di cloud storage sicuro, affidabile e ricco di funzionalità, il nostro consiglio è pCloud. Il motivo è molto semplice: il provider, uno tra i leader mondiali del settore, è uno dei pochissimi che mette a disposizione spazi a vita, senza alcun abbonamento o costo extra aggiuntivo. Una volta acquistato, il cloud sarà tuo per sempre. Molto comodo soprattutto sul lungo termine, quando può essere convertito in semplice spazio virtuale di archiviazione e backup anche dopo la scuola.

Proprio in occasione del ritorno sui banchi, pCloud ha attivato una speciale promozione dedicata agli studenti: ben 2 TB di spazio cloud per quattro utenti a soli 350 euro, ben il 75% di sconto rispetto al prezzo originale. Perfetto, dunque, da condividere con amici, compagni di classe o famigliari, senza il pensiero di un costoso abbonamento mensile.

Panoramica sulle funzionalità di pCloud

pCloud Family, questo il nome del piano, è studiato per condividere con chi vuoi le funzionalità di archiviazione, fino a un massimo di quattro account a fronte di un unico pagamento. Tutti i membri, infatti, potranno beneficiare di uno spazio cloud privato, in cui archiviare fotografie, video, immagini, documenti, musica e qualsiasi tipologia di file. Ogni account, inoltre, ha accesso alle diverse funzionalità Premium del servizio.

La più interessante è forse la sincronizzazione automatica. L’obiettivo del team di pCloud è infatti quello di integrare il proprio prodotto con qualsiasi dispositivo, così che l’utente possa accedere ai propri file in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo. Ogni file caricato sarà quindi visibile istantaneamente su tutti i device collegati all’account. Inoltre, il servizio dispone di varie opzioni di condivisione file (sia tramite link che cartelle condivise), di un media player audio e video integrato, mentre la gestione dei file e totalmente sicura, immediata ed efficace.

Inoltre, è possibile effettuare il backup dei propri dati da altre piattaforme come Dropbox, Facebook o Google Drive. La sicurezza non manca: pCloud utilizza protocollo TLS/SSL applicato quando le informazioni vengono trasferite dal dispositivo al server, oltre a crittografia 256-bit AES. Se sei uno studente, non lasciarti sfuggire questa incredibile offerta: 2 TB di spazio cloud, da condividere con chiunque tu voglia, per sempre e senza alcun pagamento extra o aggiuntivo a soli 350 euro una tantum. Visita la pagina ufficiale a questo link per approfittare della promozione, ma ricorda: è a tempo limitato!

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 ago 2022
Link copiato negli appunti