Code Red, il più costoso nel 2001

Ma neppure il tormentone dell'estate scorsa è paragonabile a I Love You


Carlsbad (USA) – Secondo uno studio pubblicato da Computer Economics Code Red è stato il codice che nel 2001 ha avuto il più forte impatto economico: la stima raggiunge i 2,62 miliardi di dollari. Ma Code Red, il worm che ha tenuto scacco la scorsa estate è in buona compagnia: SirCam si è attestato a quota 1,15 miliardi di dollari mentre Nimda ha raggiunto i 635 milioni di dollari.

Da notare come il codice più costoso in termini di impatto economico risalga al 2000: “I Love You” avrebbe infatti raggiunto l’incredibile cifra di 8,75 miliardi di dollari. Per “impatto economico” Computer Economics intende il complesso dei danni riconducibili ad un determinato codice.

Dall’analisi emerge anche come nel corso degli ultimi sei anni i danni provocati dai “codici maliziosi” sia aumentato: nel 1995 si calcolava un totale di 0,5 miliardi di dollari, saliti a 12,1 miliardi nel 1999 e a 13,2 miliardi di dollari nel 2001. Un dato sempre in crescita se si esclude il 2000 che proprio “grazie” all’eccezionale performance di “I Love You” mantiene il record in danni provocati: 17,1 miliardi di dollari.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Gia' fatto...
    Imbuca.it esiste da un pezzo ed offre un servizio simile, anzi forse addirittura meglio.
  • Anonimo scrive:
    si può fare meglio...
    si possono coniugare le necessità di mailing pubbilicitari delle aziende con un servizio utile e gratuito per il privato. peccato che www.pinupcard.com non abbia i soldi delle poste italiane....
Chiudi i commenti