Coinbase è in India per accelerare la sua adozione crittografica

Coinbase è in India per accelerare la sua adozione crittografica

Coinbase ha annunciato che questa settimana sarà in India per accelerare l'adozione della tecnologia crittografica e Web3 del Paese.
Coinbase ha annunciato che questa settimana sarà in India per accelerare l'adozione della tecnologia crittografica e Web3 del Paese.

Coinbase, uno tra i più famosi exchange di criptovalute al mondo, questa settimana sarà in India. Lì si dedicherà a spingere ancora di più le criptovalute. L’obiettivo è quello di accelerare l’adozione nel Paese della tecnologia crittografica e Web3.

L’annuncio è stato pubblicato sul Blog ufficiale di Coinbase. Intitolato “Namaste, India!”, l’articolo del CEO Brian Armstrong ha spiegato che la missione intrinseca sta nell’aumentare la libertà economica nel mondo. E, secondo quanto pubblicato, “le criptovalute sono lo strumento migliore che esista” per portare avanti questa missione.

La presenza di Coinbase in India vedrà anche la realizzazione di un evento a Bangalore, giovedì 7 aprile 2022. In questo summit la comunità crittografica discuterà sul futuro delle criptovalute e della tecnologia Web3 nel Paese. Sarà possibile partecipare anche online, senza essere presenti fisicamente. A questo evento se ne aggiungerà un altro venerdì 8 aprile 2022 in collaborazione con Builders Tribe.

La società gestisce da molto tempo il suo exchange omonimo. Queste iniziative dimostrano l’interesse che l’azienda ha per le persone e le comunità. Tutti possono decidere di aprire un conto gratuitamente su Coinbase. Non solo è possibile investire in asset digitali, ma la piattaforma fornisce anche mini corsi per restare aggiornati su questo mondo.

Secondo Coinbase l’India è un posto magico per le criptovalute

Secondo Armstrong, le criptovalute avranno un grande futuro in India. Ecco perché Coinbase ha intenzione di sviluppare il mercato crittografico nel Paese. I piani sono già stati stabiliti, ma la cosa più importante sono le motivazioni che muovono questo progetto. Infatti Armstrong ha spiegato:

L’India ha costruito una solida infrastruttura per l’identità e i pagamenti digitali e l’ha implementata su scala e velocità rapide. In combinazione con il talento software di livello mondiale dell’India, riteniamo che la tecnologia crittografica e web3 possa aiutare ad accelerare gli obiettivi di inclusione economica e finanziaria dell’India.

L’esperienza indiana sembra aver già portato i suoi frutti dato che Armstrong ha passato già diversi giorni nel Paese, anticipando con un suo tour personale gli eventi in programma questa settimana. Il CEO di Coinbase però, questa settimana, si concentrerà sulla comunità crittografica incontrando i membri del suo team esecutivo, gli studenti delle migliori università, chi ha fondato criptovalute e gli imprenditori indiani.

Insomma, Coinbase continua a cresce e vuole aiutare molti a crescere in questo settore importante fatto di tecnologia e futuro. Tutti possono aprire un conto su questo exchange. È facile, veloce e gratuito e permette di investire e fare trading crypto in modo immediato e sicuro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Coinbase Blog
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 apr 2022
Link copiato negli appunti