Come Apple Watch ha salvato la vita di un diabetico tipo 1

Come Apple Watch ha salvato la vita di un diabetico tipo 1

Dagli USA, una storia a lieto fine: un produttore video di CNET, diabetico di tipo 1, spiega come Apple Watch gli abbia salvato la vita.
Dagli USA, una storia a lieto fine: un produttore video di CNET, diabetico di tipo 1, spiega come Apple Watch gli abbia salvato la vita.

Justin Eastzer è produttore video senior della testata CNET e diabetico di tipo 1 da molti anni. Nel suo ultimo racconto ha spiegato come la combinazione tra il monitor glicemico continuo e il suo Apple Watch gli abbia letteralmente salvato la vita, permettendogli di risvegliarsi dopo un grave episodio di ipoglicemia.

Eastzer stesso descrive quanto è successo in un articolo pubblicato proprio su CNET.com:

Ho il diabete di tipo 1 e indosso un monitor continuo della glicemia che misura i miei livelli di zucchero nel sangue. Se la mia glicemia si abbassa pericolosamente, posso svenire o entrare in coma diabetico. Fortunatamente, il mio CGM si collega al mio Apple Watch e invia notifiche prima che sia troppo tardi. Qualche mese fa, questa funzione mi ha salvato la vita

Il produttore video ha spiegato di essersi svegliato con un avviso di zuccheri nel sangue ad un livello pericolosamente basso trasmesso direttamente dal suo Apple Watch: è corso al frigorifero, bevuto del succo d’arancia e poi è svenuto.

Qualche minuto dopo, si è risvegliato perché i livelli dello zucchero, grazie al succo d’arancia, erano tornati alla normalità. Lo ha descritto come uno dei momenti più spaventosi della sua vita e non ringrazierà mai abbastanza il suo Apple Watch per avergli inviato una notifica prima che fosse troppo tardi.

Monitoraggio della glicemia integrato con i futuri Apple Watch?

Al momento, gli Apple Watch si collegano ai monitor per il controllo della glicemia che vengono applicati direttamente sulla pelle del paziente diabetico di tipo 1 e, tramite un’applicazione integrata, sono pronti a emettere avvisi, anche sonori, in caso di livelli spaventosamente alti o, al contrario, troppo bassi.

Apple Watch dexcom

Da diversi anni si dice che Apple sia al lavoro su un modo per integrare questa funzione direttamente nei suoi smartwatch. Un’idea che sarebbe stata pensata per la prima volta proprio da Steve Jobs, ma molto complicata da realizzare.

Rilevare con precisione i livelli di glucosio in modo non invasivo è stata una tale sfida che uno dei massimi esperti del settore, John L. Smith, l’ha descritta come la sfida tecnica più difficile che abbia mai incontrato nella sua carriera.”

Il diabete di tipo 1 è una malattia cronica provocata dalla mancanza o insufficienza grave di insulina, un ormone prodotto dal pancreas. Ad oggi non esiste una cura e i pazienti devono costantemente monitorare i livelli di glucosio nel sangue allo scopo di evitare il sorgere di complicazioni anche gravi. La terapia principale consiste nell’auto-iniezione giornaliera di insulina tramite “penne” o appositi microinfusori automatici.

Fonte: CNET
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 ago 2022
Link copiato negli appunti