Come generare voci AI con ElevenLabs

Come generare voci AI con ElevenLabs

ElevenLabs, una piattaforma di intelligenza artificiale, offre la possibilità di convertire il testo in discorso realistico, considerando tono, ritmo e intonazione.
Come generare voci AI con ElevenLabs
ElevenLabs, una piattaforma di intelligenza artificiale, offre la possibilità di convertire il testo in discorso realistico, considerando tono, ritmo e intonazione.

L’intelligenza artificiale e gli strumenti correlati stanno aprendo nuove possibilità e opportunità in vari settori, rendendo i processi complessi più accessibili ed efficienti. Questo permette soprattutto di accelerare processi che una volta richiedevano molto tempo e software costosi. Strumenti come ElevanLabs stanno riducendo questi tempi in modo significativo. Con pochi clic, è possibile ottenere un software di sintesi vocale e di clonazione vocale, ideale per qualsiasi tipo di esigenza. ElevanLabs è in grado di creare voci fuori campo per contenuti di lunga durata e il doppiaggio in più lingue, assicurando una qualità dell’audio e della voce scelta. Questo rappresenta un enorme passo avanti nel campo della sintesi vocale e della clonazione vocale per migliorare la presenza digitale e fornire soluzioni vocali di alta qualità.

ElevenLabs: l’AI per generare un audio realistico

ElevenLabs si distingue per la sua interfaccia intuitiva e la capacità di offrire conversazioni naturali, letture drammatiche e supporto per vari modelli vocali addestrati. Questo strumento non si limita a essere un generatore di voce, ma va oltre, trasformando il testo scritto in audio vocale realistico. ElevenLabs comprende il contesto, coglie la logica e le emozioni dietro le parole, assicurando che ogni segmento del discorso sia contestualmente collegato per un’intonazione autentica.

ElevenLabs: l’AI per generare un audio realistico

Attraverso un account, ElevenLabs permette di dare voce non solo a brevi frasi, ma anche a pagine intere e interi libri, supportando diverse lingue. Infatti, mentre alcune piattaforme di intelligenza artificiale presentano limitazioni di accessibilità per quanto riguarda la lingua, ElevenLabs supporta 30 lingue e oltre 100 accenti, garantendo un accesso libero a un pubblico globale. Per comprendere appieno la generazione audio di ElevenLabs, è necessario considerare i principali vantaggi. Al primo posto, c’è l’audio di alta qualità che rispecchia l’intonazione e le inflessioni umane. Inoltre, l’audio generato da ElevenLabs può essere utilizzato in vari ambiti, come video, giochi e chatbot. Ad esempio, è possibile convertire contenuti di lunga durata in audiolibri coinvolgenti.

Come sfruttare ElevenLabs

ElevenLabs, lanciata in versione beta a gennaio 2023, ha attirato l’attenzione di un’ampia gamma di utenti. Con il mondo digitale in continua evoluzione, si è alla ricerca di modi per coinvolgere il pubblico, sia che si tratti di grandi aziende o di singoli utenti, in modo accattivante e che permetta di creare facilmente senza ore di lavoro. Gli strumenti come ElevenLabs sono ideali in questo ambito, poiché possono trasformare qualsiasi testo in discorso utilizzando voci sintetiche, voci clonate o creando voci artificiali, generando contenuti audio coinvolgenti e realistici.

Ma non finisce qui. La piattaforma che trasforma il testo in voce permette di testare la sua praticità sul sito di ElevenLabs, in modo totalmente gratuito, senza nessun tipo di account. Per provare gratis ElevenLabs, basta accedere alla piattaforma, selezionare la lingua dalla lista presente in prima pagina e compilare il campo vuoto con il testo per un massimo di 333 parole. Vicino al nome, che di default è Daniele, è possibile selezionare un’altra voce scegliendo dalla lista, semplicemente premendo la freccia. Una volta inserito il testo, premere play. Dopo l’ascolto, l’audio può essere salvato e scaricato con i tasti presenti vicino alla barra. Ovviamente, ElevenLabs prevede di espandere presto la piattaforma per quanto riguarda le funzionalità e soprattutto il supporto di altre lingue. Questo rappresenta un passo importante verso l’accessibilità e l’inclusività, permettendo a un pubblico più ampio di sfruttare i benefici della sintesi vocale.

Oltre alla prova gratuita, per sfruttare ElevenLabs è necessario creare un account e sottoscrivere un abbonamento a pagamento, se si desidera utilizzare lo strumento di intelligenza artificiale che trasforma il testo in voce, soprattutto per testi più lunghi. Ci sono funzioni accessibili con il piano base, ma queste non permettono di navigare e sfruttare completamente le funzioni avanzate di ElevenLabs.

I rischi di ElevenLabs

ElevenLabs si posiziona come un supporto ideale, sfruttando una tecnologia di intelligenza artificiale avanzata per generare audio parlato di alta qualità in qualsiasi voce, stile e lingua. Tuttavia, come molti strumenti nel mondo dell’AI, ha portato anche a delle conseguenze negative. L’intelligenza artificiale, aprendo le porte a strumenti rivoluzionari, ha portato gli utenti a utilizzarla per scopi non del tutto etici.

Come sfruttare ElevenLabs

In questo caso specifico, ElevenLabs, ha riscontrato casi in cui gli utenti hanno utilizzato impropriamente le sue funzionalità. Purtroppo, le truffe online sono in aumento e la clonazione vocale è spesso utilizzata, a questo scopo è necessario adottare misure di sicurezza necessarie oltre a guidare gli utenti a un utilizzo responsabile dell’intelligenza artificiale.

Nello specifico, in risposta a queste sfide, gli sviluppatori di ElevenLabs hanno implementato diversi passaggi per garantire un utilizzo etico della piattaforma. Tra queste, bandire gli utenti che oltraggiano ripetutamente i termini di servizio. Inoltre, pur mantenendo la disponibilità delle funzioni di clonazione vocale nel piano a pagamento, Eleven Labs ha introdotto un limite a queste funzionalità. Questo passo, insieme ad altri controlli mirati, è stato intrapreso per prevenire l’uso improprio della tecnologia e proteggendo al contempo la privacy e l’identità dei suoi utenti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 feb 2024
Link copiato negli appunti