Contrappunti/ Contaminazione televisiva inversa

di M. Mantellini - Un reflusso dal vecchio al nuovo schermo. E la Rete mutua il palinsesto TV. Evoluzione o involuzione? Se cambia il pubblico, forse dovrebbe cambiare anche l'addetto ai lavori

Roma – Scorro la rassegna stampa di questa domenica mattina e trovo un numero molto ampio di articoli che riguardano Youtube. Luca De Biase ne parla su IlSole24ore , Ernesto Assante su Repubblica , sempre su Repubblica il direttore del sito web del giornale Vittorio Zucconi se ne occupa in uno dei suoi frizzanti editoriali .

Del resto è evidente a tutti che le modalità di fruizione dei contenuti video sono da tempo al centro di un grande rimescolamento; anche un paio di eventi accaduti nella settimana appena terminata ce lo ricordano. Le immagini drammatiche delle recenti alluvioni in Liguria sono state riprese in buona parte dai cellulari e dalle telecamere amatoriali dei testimoni, tutti i telegiornali della sera aprivano qualche sera fa con il video tratto da Youreporter , che tutti avrete certamente visto, girato dalla finestra di un palazzo di Genova da alcuni ragazzi che assistevano e commentavano dolorosamente il disastro del viale sotto casa trasformato in un fiume.

Nella medesima settimana è andato in onda, per la prima volta, l’esperimento mediatico del nuovo talk show di Michele Santoro, Servizio Pubblico , uno strano mix di web e TV (più TV che web) prodotto e trasmesso fuori dai circuiti televisivi convenzionali: anche questo un piccolo tassello di un mondo che sta evidentemente cambiando.

Il tratto distintivo che mi pare unisca tutti questi eventi è quello di una presunta persistente supremazia della televisione rispetto al narrowcasting dei piccoli contenuti video sul web. Da un lato sono gli stessi attori internet, Google in testa, che scommettono su una almeno parziale televisionizzazione di Internet, in uno spostamento degli interessi che va letto come una colonizzazione di nuovi spazi più che come una scelta strategica. Google si sposta dove ancora non è presente, annunciando la messa in onda di un centinaio di canali tematici su Youtube che trasmetteranno in diretta. Se ci pensate è curioso, il principale attore del cambiamento delle nostre abitudine di fruizione broadcast che imita la vecchia e barbosa TV.

Sull’altro versante gli editori sentono il fiato sul collo di un pubblico che si sposta su Internet (specie le fasce più interessanti per gli investitori pubblicitari) e agiscono su più fronti in una azione di impacciata convergenza. Un po’ si appropriano indebitamente dei contenuti prodotti dagli utenti o da altri soggetti in Rete (la grande maggioranza dei video che corriere.tv o repubblica.tv rendono disponibili nelle loro pagine web sono immagini e suoni prelevati senza tanti complimenti da Youtube e ritrasmessi con l’aggiunta del proprio ingombrante logo senza alcuna attenzione alle licenze d’uso o anche solo alla citazione corretta della fonte), un po’ esplorano il mondo del webcasting attraverso la copertura su Internet di eventi dal vivo, manifestazioni e conferenze, spesso con grande successo e impegno.

Una delle poche ragioni interessanti per cui le TV che acquisteremo prossimamente saranno dotate di un browser internet e di una connessione WiFi è quella di raggiungere simili contenuti originali (per esempio la settimana scorsa la diretta di Big Bang di Matteo Renzi a Firenze) comodamente dal divano di casa e non soltanto nella finestra del proprio computer casalingo.

Quello che Michele Santoro sceglie di non capire, quando riversa su Internet il proprio nuovo format televisivo senza preoccuparsi minimamente di adattarlo alle forme ed alle prassi del web, lo scrive molto bene Luca De Biase nel pezzo citato in apertura:

“Il cambio di paradigma centrale, però, è nella relazione fra la programmazione e il tempo, o la vita quotidiana, degli utenti. Internet ha portato il linguaggio del video a svilupparsi in un contesto diverso da quello televisivo nel quale non è più necessario un palinsesto e men che meno un palinsesto che coincida con l’agenda delle persone e delle comunità, non ha senso sviluppare un sistema di programmi buoni per tutti i gusti, non è efficiente una organizzazione delle decisioni centralizzata”

Inutile dire che la “scomparsa del palinsesto” alla quale stiamo assistendo crea rivolgimenti non indifferenti, per esempio la scomparsa dell’idea stessa di share televisivo e la conseguente vaporizzazione dello schema fino ad ora utilizzato della ripartizione pubblicitaria.

Che Google marci controcorrente in questo campo scegliendo di “farsi TV” è forse sinonimo di una certa confusione che regna da qualche tempo dalle parti di Mountain View, stupisce meno la resistenza al cambiamento degli attori di successo del vecchio mondo del broadcast, le cui scelte e prese di posizione sono almeno in parte funzione di una abitudine consolidata e di un desiderio di continuità. L’ottimo Zucconi rinfocolando appena vecchie polemiche scrive:

“Televisione e Internet, che avevano promesso di divorare l’informazione e l’intrattenimento come erano esistiti fino agli anni Sessanta nel mondo più evoluto e ancor oggi nei paesi più arretrati come l’Italia, stanno divorando se stesse, perché in un panorama infinito di possibilità, con i miraggi di democrazia orizzontale che esso promette, alla fine nessuno guaderà più niente”

Io sospetto che non sia vero, ma se anche fosse, dentro questo enorme rimescolamento delle carte il mestiere stesso dell’editore e quello del giornalista stanno lentamente cambiando. Gli utenti della televisione e della informazione corpuscolare che si forma in Rete continuano ad avere un grande bisogno di figure professionali in grado di filtrare l’immensa quantità di bit che oggi attraversano Internet. Hanno però certamente minor bisogno di piccoli o grandi tutori che spieghino loro paternalisticamente il mondo. L’informazione in Rete, per lo meno la sua parte migliore, può diventare adulta da sola.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Macacaro scrive:
    E non sapete la parte più "different"
    Su sto mega-computer ci gira iOS5 della Apple!Link:http://www.apple.com/it/ios/Parola di Macacaro! ;)
  • pippo75 scrive:
    Ottimo per Unity.
    Trollata ciesca ( ogni tanto ci vuole ):#include <alloc.h
    #include <stdio.h
    main(){ int *troll_mode; troll_mode=(int*)calloc(1,sizeof(int)); if (troll_mode) { *troll_mode=1; printf ("Per farci girare unity direi che è ottimo.n"); printf ("Cosi gira fluido e si continuerà a dire che sui supern"); printf ("PC gira solo Linux e non Winzoz."); *troll_mode=0; free(troll_mode); } return 0;}
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: Ottimo per Unity.
      - Scritto da: pippo75
      Trollata ciesca ( ogni tanto ci vuole ):

      #include <alloc.h

      #include <stdio.h


      main()
      {
      int *troll_mode;
      troll_mode=(int*)calloc(1,sizeof(int));
      if (troll_mode)
      {
      *troll_mode=1;
      printf ("Per farci girare unity direi che è
      ottimo.n");
      printf ("Cosi gira fluido e si continuerà a
      dire che sui
      supern");
      printf ("PC gira solo Linux e non Winzoz.");
      *troll_mode=0;
      free(troll_mode);
      }
      return 0;
      }scusa, perchè hai bisogno di usare un puntatore ad interi per allocare un intero, che usi nella stessa funzione?
      • panda rossa scrive:
        Re: Ottimo per Unity.
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
        - Scritto da: pippo75

        Trollata ciesca ( ogni tanto ci vuole ):



        #include <alloc.h


        #include <stdio.h




        main()

        {

        int *troll_mode;

        troll_mode=(int*)calloc(1,sizeof(int));

        if (troll_mode)

        {

        *troll_mode=1;

        printf ("Per farci girare unity direi che è

        ottimo.n");

        printf ("Cosi gira fluido e si continuerà a

        dire che sui

        supern");

        printf ("PC gira solo Linux e non
        Winzoz.");

        *troll_mode=0;

        free(troll_mode);

        }

        return 0;

        }

        scusa, perchè hai bisogno di usare un puntatore
        ad interi per allocare un intero, che usi nella
        stessa
        funzione?Che usa?Gli assegna un valore, ma non lo usa mica!
        • pignolo scrive:
          Re: Ottimo per Unity.
          Appunto! Le due righe:*troll_mode=1;*troll_mode=0;dentro l'if, sono inutili...
          • ruppolo scrive:
            Re: Ottimo per Unity.
            - Scritto da: pignolo
            Appunto! Le due righe:

            *troll_mode=1;
            *troll_mode=0;

            dentro l'if, sono inutili...Due bug in 20 righe, è pronto per lavorare alla Microsoft :D
          • Ill Informer scrive:
            Re: Ottimo per Unity.
            Ricorda Ruppolo che secondo un vecchio detto Zen : ogni programma ad una visione più attenta, può essere ridotto di almeno una riga e contiene almeno un bug.Ne consegue che ogni programma può essere ridotto nella sua massima espressione ad una sola riga che non funziona :http://punto-informatico.it/3328360/PI/Brevi/ancora-iphone-ancora-bug.aspx- Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: pignolo

            Appunto! Le due righe:



            *troll_mode=1;

            *troll_mode=0;



            dentro l'if, sono inutili...

            Due bug in 20 righe, è pronto per lavorare alla
            Microsoft
            :D
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: Ottimo per Unity.
            - Scritto da: ruppolo
            Due bug in 20 righenon sono bug, sono righe inutili, non hanno effetto sull'esecuzione del programma... come inutile è farti notare la differenza...
          • panda rossa scrive:
            Re: Ottimo per Unity.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: pignolo

            Appunto! Le due righe:



            *troll_mode=1;

            *troll_mode=0;



            dentro l'if, sono inutili...

            Due bug in 20 righe, è pronto per lavorare alla
            Microsoft
            :DNon sono bug.E' semplicemente codice inutile.E quindi e' pronto comunque per lavorare in M$.
          • attonito scrive:
            Re: Ottimo per Unity.
            - Scritto da: pignolo
            Appunto! Le due righe:

            *troll_mode=1;
            *troll_mode=0;

            dentro l'if, sono inutili...ci pensera' il compilatore ad eliminare gli assegnalenti inutili :D
    • Agaquel scrive:
      Re: Ottimo per Unity.
      - Scritto da: pippo75
      printf ("Cosi gira fluido e si continuerà a
      dire che sui
      supern");
      printf ("PC gira solo Linux e non Winzoz.");e infatti...http://www.top500.org/system/10810
  • yup scrive:
    Perche solo CPU general urpose?
    Pensavo che tutti i supercomputer dell'ultima generazione puntassero sul mix di cpu general purpose e gpu, mentre questo si basa solo su sparc ?Qualcuno sa il perché?
    • PinguinoCattivo scrive:
      Re: Perche solo CPU general urpose?
      - Scritto da: yup
      Pensavo che tutti i supercomputer dell'ultima
      generazione puntassero sul mix di cpu general
      purpose e gpu, mentre questo si basa solo su
      sparc
      ?
      Qualcuno sa il perché?Credo dipenda dall'architettura delle CPU. Gli Sparc sono RISC e generalmente a parità di clock sono molto più performanti dei CISC.http://it.wikipedia.org/wiki/RISC
      • attonito scrive:
        Re: Perche solo CPU general urpose?
        - Scritto da: PinguinoCattivo
        - Scritto da: yup

        Pensavo che tutti i supercomputer dell'ultima

        generazione puntassero sul mix di cpu general

        purpose e gpu, mentre questo si basa solo su

        sparc?

        Qualcuno sa il perché?

        Credo dipenda dall'architettura delle CPU. Gli
        Sparc sono RISC e generalmente a parità di clock
        sono molto più performanti dei
        CISC.

        http://it.wikipedia.org/wiki/RISCanche se RISC, restano comunque CPU generaliste con un limitato numero (1-8) di ALU, non sono specializzatee nel calcolo come puo' esserlo una GPU (300-1600 ALU).
        • PinguinoCattivo scrive:
          Re: Perche solo CPU general urpose?
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: PinguinoCattivo

          - Scritto da: yup


          Pensavo che tutti i supercomputer
          dell'ultima


          generazione puntassero sul mix di cpu
          general


          purpose e gpu, mentre questo si basa
          solo
          su


          sparc?


          Qualcuno sa il perché?



          Credo dipenda dall'architettura delle CPU.
          Gli

          Sparc sono RISC e generalmente a parità di
          clock

          sono molto più performanti dei

          CISC.



          http://it.wikipedia.org/wiki/RISC

          anche se RISC, restano comunque CPU generaliste
          con un limitato numero (1-8) di ALU, non sono
          specializzatee nel calcolo come puo' esserlo una
          GPU (300-1600
          ALU).Vabbè... però rimane che la G di GPU sta per "Graphics".Che facciamo, montiamo 500 schede video su un supercomputer?:)
          • attonito scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: PinguinoCattivo


            - Scritto da: yup



            Pensavo che tutti i supercomputer

            dell'ultima



            generazione puntassero sul mix di
            cpu

            general



            purpose e gpu, mentre questo si
            basa

            solo

            su



            sparc?



            Qualcuno sa il perché?





            Credo dipenda dall'architettura delle
            CPU.

            Gli


            Sparc sono RISC e generalmente a parità
            di

            clock


            sono molto più performanti dei


            CISC.





            http://it.wikipedia.org/wiki/RISC



            anche se RISC, restano comunque CPU
            generaliste

            con un limitato numero (1-8) di ALU, non sono

            specializzatee nel calcolo come puo' esserlo
            una

            GPU (300-1600

            ALU).

            Vabbè... però rimane che la G di GPU sta per
            "Graphics".
            Che facciamo, montiamo 500 schede video su un
            supercomputer?

            :)CUDA e STREAM. Google e' da quella parte ---
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: PinguinoCattivo

            - Scritto da: attonito


            - Scritto da: PinguinoCattivo



            - Scritto da: yup




            Pensavo che tutti i
            supercomputer


            dell'ultima




            generazione puntassero sul
            mix
            di

            cpu


            general




            purpose e gpu, mentre questo
            si

            basa


            solo


            su




            sparc?




            Qualcuno sa il perché?







            Credo dipenda dall'architettura
            delle

            CPU.


            Gli



            Sparc sono RISC e generalmente a
            parità

            di


            clock



            sono molto più performanti dei



            CISC.







            http://it.wikipedia.org/wiki/RISC





            anche se RISC, restano comunque CPU

            generaliste


            con un limitato numero (1-8) di ALU,
            non
            sono


            specializzatee nel calcolo come puo'
            esserlo

            una


            GPU (300-1600


            ALU).



            Vabbè... però rimane che la G di GPU sta per

            "Graphics".

            Che facciamo, montiamo 500 schede video su un

            supercomputer?



            :)

            CUDA e STREAM. Google e' da quella parte ---
            Ma sempre schede grafiche sono.Dal tuo commento "ermetico" non capisco se stai suggerendo di montare GPU al posto delle CPU o altro...
          • attonito scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: PinguinoCattivo


            - Scritto da: attonito



            - Scritto da: PinguinoCattivo




            - Scritto da: yup





            Pensavo che tutti i

            supercomputer



            dell'ultima





            generazione puntassero
            sul

            mix

            di


            cpu



            general





            purpose e gpu, mentre
            questo

            si


            basa



            solo



            su





            sparc?





            Qualcuno sa il perché?









            Credo dipenda
            dall'architettura

            delle


            CPU.



            Gli




            Sparc sono RISC e
            generalmente
            a

            parità


            di



            clock




            sono molto più performanti dei




            CISC.










            http://it.wikipedia.org/wiki/RISC







            anche se RISC, restano comunque CPU


            generaliste



            con un limitato numero (1-8) di
            ALU,

            non

            sono



            specializzatee nel calcolo come
            puo'

            esserlo


            una



            GPU (300-1600



            ALU).





            Vabbè... però rimane che la G di GPU
            sta
            per


            "Graphics".


            Che facciamo, montiamo 500 schede video
            su
            un


            supercomputer?





            :)



            CUDA e STREAM. Google e' da quella parte
            ---


            Ma sempre schede grafiche sono.APPUNTO!
            Dal tuo commento "ermetico" non capisco se stai
            suggerendo di montare GPU al posto delle CPU o
            altro...se ti faccio capire "cerca CUDA e STREAM" su google ma tu NON lo fai non e' un problema mio.
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            - Scritto da: attonito[...]

            se ti faccio capire "cerca CUDA e STREAM" su
            google ma tu NON lo fai non e' un problema
            mio.Sicuramente non è un problema tuo. Allo stesso modo come non è un problema mio se rispondi a tozzi e bocconi e bisogna tirarti fuori le parole con le pinze.;)http://www.nvidia.it/object/what_is_cuda_new_it.html <i
            L'elaborazione si sta evolvendo dal paradigma della "centralizzazione" su CPU a quello del "co-processing" su CPU e GPU. Per agevolare l'evoluzione del settore verso il nuovo paradigma di computing, NVIDIA ha inventato l'architettura di elaborazione in parallelo CUDA che ora è parte integrante delle GPU GeForce, ION, Quadro e Tesla e, quindi, rappresenta già una base installata di interesse per gli sviluppatori di applicazioni. </i
          • attonito scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            - Scritto da: attonito
            [...]



            se ti faccio capire "cerca CUDA e STREAM" su

            google ma tu NON lo fai non e' un problema

            mio.

            Sicuramente non è un problema tuo. Allo stesso
            modo come non è un problema mio se rispondi a
            tozzi e bocconi e bisogna tirarti fuori le parole
            con le pinze. ;)io ti ho indicato la direzione, poi camminare tocca a te :)
          • Macacaro scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            Tutti questi vostri discorsi non interessano alla gente, l'importante è che ci giri iOS5, così lo possono usare tutti! L'ho letto su macitynet!Parola di Macacaro! ;)
          • attonito scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            - Scritto da: Macacaro
            Tutti questi vostri discorsi non interessano alla
            gente, l'importante è che ci giri iOS5, così lo
            possono usare tutti! L'ho letto su
            macitynet!

            Parola di Macacaro! ;)io ho letto dal barbiere di non abboccare a i troll
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            - Scritto da: attonito[...]
            io ti ho indicato la direzione, poi camminare
            tocca a te
            :)Concordo :)
          • logicaMente scrive:
            Re: Perche solo CPU general urpose?
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: PinguinoCattivo


            - Scritto da: yup



            Pensavo che tutti i supercomputer

            dell'ultima



            generazione puntassero sul mix di
            cpu

            general



            purpose e gpu, mentre questo si
            basa

            solo

            su



            sparc?



            Qualcuno sa il perché?





            Credo dipenda dall'architettura delle
            CPU.

            Gli


            Sparc sono RISC e generalmente a parità
            di

            clock


            sono molto più performanti dei


            CISC.





            http://it.wikipedia.org/wiki/RISC



            anche se RISC, restano comunque CPU
            generaliste

            con un limitato numero (1-8) di ALU, non sono

            specializzatee nel calcolo come puo' esserlo
            una

            GPU (300-1600

            ALU).

            Vabbè... però rimane che la G di GPU sta per
            "Graphics".
            Che facciamo, montiamo 500 schede video su un
            supercomputer?

            :)500 sono un po' poche, il Tianhe-1A (supercomputer più veloce del pianeta lo scorso anno) ne monta oltre 7000 in aggiunta alle 14000 CPU general purpose...http://www.geek.com/articles/chips/new-fastest-supercomputer-uses-7168-nvidia-gpus-14336-intel-cpus-20101028/
      • ruppolo scrive:
        Re: Perche solo CPU general urpose?
        - Scritto da: PinguinoCattivo
        - Scritto da: yup

        Pensavo che tutti i supercomputer dell'ultima

        generazione puntassero sul mix di cpu general

        purpose e gpu, mentre questo si basa solo su

        sparc

        ?

        Qualcuno sa il perché?

        Credo dipenda dall'architettura delle CPU. Gli
        Sparc sono RISC e generalmente a parità di clock
        sono molto più performanti dei
        CISC.

        http://it.wikipedia.org/wiki/RISCNon solo, ma consumano la metà rispetto gli x86, avendo circa la metà dei transistor (x86 ha la palla al piede della compatibilità con Windows, quindi deve emulare una CPU CISC).Infine, avendo la metà dei transistor costano la metà (potendo raddoppiare le CPU per wafer di silicio).
        • attonito scrive:
          Re: Perche solo CPU general urpose?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: PinguinoCattivo

          - Scritto da: yup


          Pensavo che tutti i supercomputer
          dell'ultima


          generazione puntassero sul mix di cpu
          general


          purpose e gpu, mentre questo si basa
          solo
          su


          sparc


          ?


          Qualcuno sa il perché?



          Credo dipenda dall'architettura delle CPU.
          Gli

          Sparc sono RISC e generalmente a parità di
          clock

          sono molto più performanti dei

          CISC.



          http://it.wikipedia.org/wiki/RISC

          Non solo, ma consumano la metà rispetto gli x86,
          avendo circa la metà dei transistor (x86 ha la
          palla al piede della compatibilità con Windows,
          quindi deve emulare una CPU
          CISC).Ma non dimentichiamo che la maggior parte dei transistor di una cpu sono dedicati alla cache e che se si facesse software piu' leggero no nservirebbero cpu mastodontiche con miliardi di transistor e 4G di ram.
          Infine, avendo la metà dei transistor costano la
          metà (potendo raddoppiare le CPU per wafer di
          silicio).to dovresti essere l'ultimo a parlare di rapporto costo_di_produzione/prezzo_di_vendita.
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Perche solo CPU general urpose?
      Perché sennò dovrebbero vendersi mezzo Giappone per comprare tutte le GeForce necessarie? :-P
      • yup scrive:
        Re: Perche solo CPU general urpose?
        Risposta scarsa. Mi é bastato googlare: cpu gpu supercomputer inurl:punto-informaticoPer scoprire che te avevi scritto questo:http://punto-informatico.it/2112681/PI/News/amd-svela-una-gpu-supercomputing.aspxe il tuo collega questo:http://punto-informatico.it/2888815/PI/News/supercomputer-ibm-abbraccia-gpu.aspxLo Sparc non é esattamente una cpu economica. A meno che tu non abbia preso l'alzheimer (forse) precocemente, dovresti poter dire qualcosa di piú.
        • ruppolo scrive:
          Re: Perche solo CPU general urpose?
          - Scritto da: yup
          Lo Sparc non é esattamente una cpu economica. Visto che se le fanno, gli costa meno.
      • Yoda scrive:
        Re: Perche solo CPU general urpose?
        No. Per comprare la corrente elettrica. Sapevi che assorbe la potenza elettrica di 9.900.000 Watt? Alla faccia della bolletta...
  • malto scrive:
    x dinox
    Quando ci presenti la prova di questo? ;)
    • ruppolo scrive:
      Re: x dinox
      - Scritto da: malto
      Quando ci presenti la prova di questo? ;)Appena riescono a mettere insieme i soldi per l'energia elettrica per un paio di secondi di utilizzo.
Chiudi i commenti