Contrappunti/ Il Legislatore è sbronzo

di Massimo Mantellini - Non c'è molto di cui esser fieri: parlamentari perlopiù digiuni di nuove tecnologie, legge Urbani, Pisanu contro i dati degli italiani.. Eppure qualche segnale di cambiamento per la rete italiana c'è


Roma – Italia solatia
Nel 2005 in Italia nulla di nuovo. Siamo in fondo alle classifiche europee dello sviluppo della rete: eppure continuiamo a far finta di nulla. Nelle situazioni meno edificanti andiamo in giro a vantare la nostra modernità contro ogni evidenza, come è accaduto al Ministro Stanca in più occasioni nel corso dell’anno appena terminato. Per tutti però, tranne che per il Ministro della Innovazione, siamo al 25esimo posto in Europa. Ed insomma non c’è molto di cui essere fieri. Il parlamento continua ad essere abitato da incolti digitali. Sono pochissimi i nostri rappresentanti alla Camera ed al Senato a saper organizzare un reply ad una mail. Ma non sembra essere un grosso problema: le mailbox della Camera e del Senato spesso e volentieri restituiscono un messaggio di avviso a chi cerca di comunicare con i propri rappresentanti. Il messaggio informa che la casella è piena (nessuno legge la posta) ed il messaggio non può essere recapitato.

Don’t be evil
Nessun dubbio che l’anno appena trascorso sia stato l’anno di Google. Per le decine di iniziative intraprese. Per le polemiche e le preoccupazioni scatenate. Per i fenomenali guadagni spuntati in borsa. È bastato questo singolo exploit perché a qualcuno venisse in mente l’ipotesi di una seconda bolla speculativa dopo quella di 5 anni fa. Altri hanno sottolineato come Google si appresti a diventare la Microsoft del 21esimo secolo. Specie nella accezione negativa del termine. Quello che è certo è che i 175.000 computer che formano oggi la rete Google sono già ora una anticipazione molto evidente del web che verrà. Un’enorme palla della quale i nostri terminali sono una variabile sempre meno importante.

Tutti on line
Nonostante tutto, sempre più italiani sono on line. Non ha molta importanza conoscerne il numero (siamo comunque rispettosamente lontani dalla media europea), basta ascoltare i discorsi per strada per accorgersene, sentire i ragazzi all’uscita dai licei, leggere i giornali dove Internet viene trattata con maggior rispetto e competenza dai giornalisti rispetto a qualche anno fa. Si tratta di una piccola buona notizia: vale la pena sottolinearla.

Il gruppo TMP
Le libertà digitali sono in grave pericolo. Il 2006 sarà un anno importante da questo punto di vista. Si attendono sul mercato (molti produttori li hanno già annunciati e mesi in produzione) nuovi computer dotati di TMP (Trusted Module Platform): si prevede che gran parte delle macchine disponibili il prossimo anno saranno dotate del cippettino di controllo pensato da un consorzio di grandi produttori software (MS) e hardware (AMD, HP, IBM ecc). C’è stata molta attenzione per far passare TMP come un semplice add-on dedicato alla sicurezza nel mondo business ed ufficialmente tale piattaforma dovrebbe essere differente dal defunto progetto Palladium. Eppure è evidente che le cose non stanno esattamente in questi termini. Le possibilità di controllo sui computer di nostra proprietà e sulle nostre vite attraverso TMP sono amplissime e ben documentate . Lo scenario che si apre è inquietante e prevede la consegna della nostra vita digitale a soggetti “altri” che potranno essere, a seconda dei contesti, i fornitori dei software del nostro PC, i produttori dei contenuti, i governi e le autorità di controllo. Curioso che per una simile operazione si trovi il coraggio di tirare in ballo la fiducia. I produttori di PC, di software e di contenuti ci chiedono di fidarci di loro. Eppure loro non si fidano di noi. Soluzione: non comprare macchine TMP ready e rifiutare gli “ambienti sicuri” gestiti attraverso tali piattaforme.

Il legislatore è sbronzo
Se Internet diventa sempre più importante nelle nostre vite è necessario che anche le leggi e i provvedimenti legislativi che la regolano crescano di pari passo e siano di buon livello. Il Decreto Urbani è un ottimo esempio di quali siano gli approcci sbagliati e superficiali ai grandi e nuovi problemi della nostra prossima stagione digitale. Colpisce che mentre in Italia legislazioni importanti per Internet vengano approvate in oscure commissioni con esperti del calibro di Gabriella Carlucci e sotto le pesanti ingerenze di molti diversi gruppi di potere, in Francia il dibattito parlamentare sul diritto d’autore ai tempi di Internet e sulla liceità del file sharing abbia interessato il governo ai massimi livelli. È cronaca di questi giorni. Ci sono editoriali e articoli sulle prime pagine di tutti i grandi quotidiani, da Le Monde a Le Figaro ed il Primo Ministro è stato costretto a rimandare la discussione in attesa di ulteriori approfondimenti. Di fronte a grandi problemi servono grandi impegni. Qualcosa di completamente diverso da quanto accade da noi: basti pensare alle leggerezze del Ministro Pisanu che con una marginale clausola ad una normativa antiterrorismo ha di fatto azzerato gli accessi pubblici ad Internet nel nostro paese o all’ultima vagheggiata iniziativa contenuta nella legge finanziaria per impedire l’accesso ai navigatori italiani di siti web dediti al gioco d’azzardo. L’unico paese nel quale le truffe dei dialer hanno prosperato per anni si dota di normative censorie di stampo cinese per proteggere i propri cittadini dal vizio del gioco? Sembra una barzelletta, vediamo se lo sarà davvero.

il giornalismo dei cittadini
Si riducono le distanze fra produttori e consumatori dell’informazione. Migliaia di italiani hanno un weblog. I quotidiani on line ormai da tempo hanno aperto parte dei propri siti ai contributi digitali dei lettori. Avviene nella emergenza di eventi tragici che sempre più spesso sono documentati direttamente dai testimoni del momento per poi rimbalzare in rete su weblog, hub di condivisione di immagini come Flickr ma anche sui siti web della grande stampa. Gli editori da parte loro vanno perdendo con estrema lentezza le reticenze dei propri primi dieci anni sul web e lo fanno iniziando a dar conto, attraverso contributi occasionali e semplici link esterni, del mondo digitale che li circonda e che fino a ieri ignoravano completamente. Non basteranno questi timidi segnali a farci parlare di giornalismo collaborativo o di informazione dal basso. Occorre del resto considerare che abitiamo in un paese dove esiste un Ordine dei Giornalisti ed un iter formativo che “autorizza” alcuni ad informare il prossimo su ciò che i nostri occhi semplicemente vedono. L’Albo dei Giornalisti sta a Internet come la bicicletta al palombaro, eppure siamo lo stesso di fronte ad una graduale apertura di nuovi spiragli informativi che esulano dalla struttura piramidale della “vecchia informazione”. Ed è un segnale importante.

Futurologi e 2006
Molti esperti di nuove tecnologie hanno prodotto in questi giorni le loro illuminate previsioni sul 2006. Le abbiamo chiuse con rispetto dentro un cassetto per andarle a leggere fra 365 giorni. Un po’ di circospezione è del resto necessaria perché la professione di futurologo sulle nuove tecnologie è un mestiere rischioso L’Italia doveva essere, nelle previsioni di tutti solo 5 anni fa, il paese che avrebbe chiuso il proprio gap sull’accesso alla rete Internet attraverso l’UMTS. Tutti su Internet, velocemente e senza fili. Una affermazione che detta oggi solleverebbe giustificate ilarità. Ed infatti dell’UMTS non parla più nessuno. Attendiamo ancora del resto la fine della carta, il successo degli e-book, la conversione dei device tecnologici verso i tablet pc. Ci manca poi la navigazione Internet sul televisore con set-top-box a prova di illetterato informatico; e siamo in attesa poi del formidabile successo prossimo venturo della televisione su IP, del cinema sul telefonino e di altre delle innovazioni tecnologiche che porteranno alle nostre compagnie telefoniche lauti guadagni. Personalmente per il 2006, smettendola di scherzare sulle miopie faraoniche dei nostri tecnologi, mi accontenterei di vedere gli accessi a Internet a larga banda disponibili anche nei piccoli centri a costi non esorbitanti. Vorrei vedere sempre di più Internet dentro le scuole e nelle Università per non dover leggere, come è accaduto giusto in questi giorni nel rapporto Istat appena pubblicato, che molti italiani non usano la rete non perché costa troppo ma perché “non è utile e non interessa”. La questione culturale legata alla rete delle reti ha radici antiche in questo paese. Speriamo che il 2006 ci serva, con l’aiuto di tutti, a superarla.

Massimo Mantellini
Manteblog

Gli editoriali di M.M. sono disponibili qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    PAROLE MA I PREZZI TELECOM RESTANO ALTI
    Oramai per molti di noi l'Adsl è fondamentale. Ma TELECOM la fa da padrone e a luglio con il passaggio di TIN.IT a TELECOM se cosi si può dire, TELECOM assorbe gran parte degli utenti della rete. Ma perchè tutti gli altri concorrenti offrono adsl con bande di 2MB a 15 e 20 euro mentre TELECOM torna alle 640kb?Oltre tutto per passare ad un altro gestore bisogna attendere tempi biblici. Questo non è libero mercato, ma puro monopolio. TELECOM fa pagare 36,95? per un adsl a 4 megabit mentre gli TISCALI e LIBERO offrono 12megabit a 29,95?; di questo passo l'adsl in Italia resto un miraggio per pochi. Per non parlare della ADSL+2 che nella maggior parte d'Italia non arriverà mai se non nei grandi centri visto che la fibra ottica resta un miraggio.
  • Anonimo scrive:
    Re: intanto, per 6 mesi tin.it mi ha pre
    Quoto in tutto e per tutto.....solo dopo aver stressato di segnalazioni i tecnici di tin.it sono riuscito a farmi effettuare l'upgrade a 4mb......fanno veramente ridere!
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    - Scritto da: Anonimo
    Aspetto da 5 anni l'ADSL.
    Speravo che quest'anno arrivasse... Ormai tra
    tutti i paesi nella zona, manca solo il mio.
    Aspettavo che aggiornassero la tabella delle
    pianificazioni della copertura..
    EBBENE hanno aggiornato.

    un paese... UN SOLO PAESE VERRA' COPERTO DA QUI A
    MAGGIO 2006 IN VENETO.

    A questo punto, posso davvero dire di aver perso
    ogni speranza. Devo rassegnarmi ad essere
    obbligato a navigare a 56k.ma chi se ne fotte del veneto.
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
      ciao (troll) , complimenti per la risposta. E' grazie alla filosofia "io penso a me stesso, gli altri possono colare a picco" di gente come te che l'Italia è quella che è oggi: una mer*a.
  • Faus74 scrive:
    Re: [News] HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    Son ragaaaaaaaazzi :D .
  • Anonimo scrive:
    Re: Invece che ADSL meglio il wireless
    - Scritto da: Anonimo
    Ho trovato in rete questo articolo
    http://www.ebruni.it/docs/wadsl/
    che parla di un progetto di un provider italiano
    per portare connettività tramite ponti radio
    nelle zone non coperte da ADSL.
    Speriamo che il progetto vada in porto cosi ci
    togliamo di mezzo Telecom :-Dhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=57142&r=Telefoniaqui c'e' qualcosa
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Ma allora sai leggere... che simpatico... guarda
    che comunque hai anche altre offerte a tua
    disposizione tra cui 30 ore in libertà UMTS con
    Vodafone al costo di 30 euro mensili (quindi
    tariffa a tempo e non in base ai dati). Se vai
    altre la soglia delle 30 ore ogni ora in più
    costa 2 euro.
    Esattamente con 30 ore hai a disposizione:
    5184000000 bytes
    (considerando la velocità nominale dell'Umts di
    384 kbps e la velocità dei server a pieno
    regime).

    A me questa sembra una buona offertaA me sembra una presa in giro, dato il MONTE ORE, lo stesso MONTE ORE che non ha la tua ' ADDIESSEELLE ' e quindi NON è una valida alternativa al broadband.
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    d'altronde, ci sono anche i "cerebro-lesi".
  • Anonimo scrive:
    Invece che ADSL meglio il wireless
    Ho trovato in rete questo articolohttp://www.ebruni.it/docs/wadsl/che parla di un progetto di un provider italiano per portare connettività tramite ponti radio nelle zone non coperte da ADSL.Speriamo che il progetto vada in porto cosi ci togliamo di mezzo Telecom :-D
  • Alessandrox scrive:
    Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT
    - Scritto da: eymerich


    Falso e/o irrilevante: non avrebbero comunque


    coperto le aree scoperte, mancando la

    convenienza


    economica a farlo (i forzati del dial-up



    2) Se invece di finanziare l' la


    Vero.

    Mi spiego meglio: a scanso di equivoci nel mio

    ragionamento la 2) e' ovvia conseguenza delle 1)
    Falso. I contributi per l-ADSL furono dati "a
    pioggia", semplicemente a fronte di un contratto
    attivato e non a fronte di un effettivo
    investimento.
    Quindi sono stati utilizzati semplicemente come
    "sconto".INFATTI io ho scritto che sarebbe stato meglio fossero stati dati in modo *mirato*, (come poi nella realta' sono stati dati lo so anche io) e' chiaro che se lo stato finanzia a pioggia poi non puo' controllare come vengono spesi.
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Ma davvero date retta ancora ai fenomeni che
    vengono a pontificare di satellitare e cellulare
    come alternativa-lol al bradband?Io vengo a pontificare? Ah già... è vero che voi siete digital-divisi e neanche una benedizione vi può salvare...lollol
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    - Scritto da: Anonimo
    Carissimo,
    sono io la persona che ha letto male l'offerta
    UMTS di Wind.
    Ma sinceramente, per una manciata di MB in più,
    non mi sembra che ci si distolga dal succo della
    questione.
    Non sono 10 MB?
    SONO 30 MEGABYTE??? E cosa me ne faccio di 30MB
    AL GIORNO? Ma allora sai leggere... che simpatico... guarda che comunque hai anche altre offerte a tua disposizione tra cui 30 ore in libertà UMTS con Vodafone al costo di 30 euro mensili (quindi tariffa a tempo e non in base ai dati). Se vai altre la soglia delle 30 ore ogni ora in più costa 2 euro. Esattamente con 30 ore hai a disposizione:5184000000 bytes(considerando la velocità nominale dell'Umts di 384 kbps e la velocità dei server a pieno regime).A me questa sembra una buona offerta, (e ti puoi scaricare anche il tuo caro demo e forse anche più di uno) certo non è una Flat però non è male, è sicuramente un' alternativa a chi non è coperto dall'Adsl ma dall'Umts e si accontenta di circa 30 ore mensili senza spendere un salasso.Comunque è chiaro che le persone che non sono coperte dall'Adsl, se stanno connesse su Internet via mobile oltre le 33 ore al mese vanno a spendere molto di più di una Flat Adsl!
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    - Scritto da: Anonimo
    Carissimo,
    sono io la persona che ha letto male l'offerta
    UMTS di Wind.
    Ma sinceramente, per una manciata di MB in più,
    non mi sembra che ci si distolga dal succo della
    questione.
    Non sono 10 MB?
    SONO 30 MEGABYTE??? E cosa me ne faccio di 30MB
    AL GIORNO?
    In pratica la prima volta che mi succede di fare
    un windows update, avrei già bruciato tutti e 30
    i MB giornalieri, e andrei oltre di parecchio.

    "Oh, ma guarda che bel gioco è uscito! Aspè, che
    mi scarico la demo così lo provo! ....OOOOPS!!
    Senza accorgermene ho scaricato 600MB E HO
    BRUCIATO META' DELLA MIA BANDA MENSILE UMTS! CHE
    SBADATO!!"Ma davvero date retta ancora ai fenomeni che vengono a pontificare di satellitare e cellulare come alternativa-lol al bradband?
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    Carissimo,sono io la persona che ha letto male l'offerta UMTS di Wind.Ma sinceramente, per una manciata di MB in più, non mi sembra che ci si distolga dal succo della questione.Non sono 10 MB?SONO 30 MEGABYTE??? E cosa me ne faccio di 30MB AL GIORNO? In pratica la prima volta che mi succede di fare un windows update, avrei già bruciato tutti e 30 i MB giornalieri, e andrei oltre di parecchio."Oh, ma guarda che bel gioco è uscito! Aspè, che mi scarico la demo così lo provo! ....OOOOPS!! Senza accorgermene ho scaricato 600MB E HO BRUCIATO META' DELLA MIA BANDA MENSILE UMTS! CHE SBADATO!!"
  • Anonimo scrive:
    ADSL in genere
    Ma possibile che ancora non si riesca ad abbassare il prezzo??
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Mi dispiace informati non è così, la latenza è
    enormemente superiore... che ping ha una
    connessione anche bidirezionale rispetto ad una
    portante anche non settata in fast?Intorno ai 900 - 1000 millisecondi.Si è vero che pregiudica la qualità del Voice over IP e i programmmi Peer to Peer. Comunque le velocità nominali sono paragonabili a quelle Adsl.
    Quindi inutile farvi rigirare come calzini dal
    loro divide et impera: destra = sinistra = mi va
    bene come va il mercato delle tlc.
    Ti prego, smentisci queste mie affermazioni.Non smentisco perchè sono d'accordo con te.


    Il pagliaccio si firma:

    Saluti da Ricky.

    Sei tu che mi hai dato del ' pagliaccio ' e anche
    dell'ignorante ( ' dubito che sai leggere a
    questo punto ' ) mentre io continuo a sostenere
    che nel 2006 a parlare di alternativa al
    broadband per quanto riguarda il satellitare ci
    si espone al ludibrio, essendo come il sole e la
    luna le due cose.Come ho postato precedentemente (ma non avendo firmato il post forse non l' hai attribuito a me) non ho detto che il satellitare è l'unica alternativa, ci sarebbe anche il Wi-Max e il Wi-Fi (che anzi secondo me vengono prima), mi chiedo perchè ancora nel 2006 non coprono con queste tecnologie fondamentali?
    Non ho offeso nessuno, mentre tu continui.Se ti ho offeso mi scuso, ma qualcuno all'inizio mi ha dato del pazzo. Chi usa il satellitare per lavoro è pazzo?
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Guarda sui costi ti do ragione, ma non sotto il
    profilo delle prestazioni che praticamente con i
    contratti bidirezionali satellitari si
    equivalgono. Mi dispiace informati non è così, la latenza è enormemente superiore... che ping ha una connessione anche bidirezionale rispetto ad una portante anche non settata in fast?
    Proprio vero quello che dici, ma cosa hanno fatto
    in questi ultimi anni per cambiare? Vuoi
    protestare contro i governi passati? Non contro
    l'attuale? Ma così a che serve? Allora tieniti la
    tua cara linea 56K, tieniti i tuoi cari incentivi
    al digitale terrestre: mi pare che siano 220
    milioni di euro buttati al vento, (p.s.
    contestati anche dall'unione europea), pensa se
    li avessero dati per aumentare la copertura
    "ADDIESSEELLE'" come le cose probabilmente
    sarebbero diverse.
    link:
    http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/economia/dSi si sul DTT siamo daccordo come sui demeriti dell'attuale governo, che fanno il pari con quelli ( se ricordi più di uno ) della sinistra, che hanno creato il mostro attuale e non hanno fatto lo stesso NULLA per rimediare.Ti risulta poi che programmaticamente la sinistra( come la destra ) abbia presentato un piano o degli incentivi per migliorare la copertura e quindi il servizio del broadband, qualora venisse eletta? ti rispondo io perchè è facile: NO.Quindi inutile farvi rigirare come calzini dal loro divide et impera: destra = sinistra = mi va bene come va il mercato delle tlc.Ti prego, smentisci queste mie affermazioni.
    Il pagliaccio si firma:
    Saluti da Ricky.Sei tu che mi hai dato del ' pagliaccio ' e anche dell'ignorante ( ' dubito che sai leggere a questo punto ' ) mentre io continuo a sostenere che nel 2006 a parlare di alternativa al broadband per quanto riguarda il satellitare ci si espone al ludibrio, essendo come il sole e la luna le due cose.Non ho offeso nessuno, mentre tu continui.
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Stai disinformando, perchè paragoni il
    satellitare ad un servizio broadband via cavo, e
    questo E' disinformare, dato che tecnicamente le
    due cose non sono comparabili, vuoi sotto il lato
    delle caratteristiche prestazionali, vuoi per i
    costi.Guarda sui costi ti do ragione, ma non sotto il profilo delle prestazioni che praticamente con i contratti bidirezionali satellitari si equivalgono.
    Poi come protestare lo decide chi protesta, in
    quanto alla ' colpa è del governo ' ti ricordo
    che NON è solo del governo, perchè quello di
    sinistra ha dato l'incipit privatizzando
    all'arretratezza attuale di mercato creando di
    fatto il monopolio Telecom, è colpa DI TUTTA la
    politica.Proprio vero quello che dici, ma cosa hanno fatto in questi ultimi anni per cambiare? Vuoi protestare contro i governi passati? Non contro l'attuale? Ma così a che serve? Allora tieniti la tua cara linea 56K, tieniti i tuoi cari incentivi al digitale terrestre: mi pare che siano 220 milioni di euro buttati al vento, (p.s. contestati anche dall'unione europea), pensa se li avessero dati per aumentare la copertura "ADDIESSEELLE'" come le cose probabilmente sarebbero diverse.link: http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/economia/digitaleue/digitaleue/digitaleue.html
    In quanto al ' pagliaccio ' sei tu che ti esponi
    al ludibrio facendo certe affermazioni sul
    satellitare, starà agli altri giudicare chi è il
    giullare.Che affermazioni ho fatto? Ho scritto nei post precedenti banda larga unidirezionale (se sai leggere, ma ormai ne dubito), eccoti pure un link per fare maggiore chiarezza (forse c'è troppa nebbia):http://www.tariffe.it/internet_satellitare.htmNon ho fatto paragoni ho solo proposto un'alternativa!Questo è informare. (sappi comunque non sono di sinistra, ma vedo la realtà delle cose e vedo anche che non si vogliono cambiare da parte dei governi!)Il pagliaccio si firma: Saluti da Ricky.
  • Faus74 scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    - Scritto da: Anonimo
    E ti tisulta che questa sia una flat? vediamo se
    domani mettono lo stesso limite "0,3 eurocent a
    Kbyte scambiato" alla tua ' ADDIESSEELLE ' se fai
    tanto lo spiritoso poi.(rotfl) .
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    -
    Hai letto bene riporto dal sito Wind:
    http://www.wind.it/it/privati/tariffe/wind_tariffe

    MEGA NO LIMIT
    -
    20 euro di canone mensile: 3000 euro al mese per
    navigare su Internet, i-mode e Wap

    Navigazione Internet su GPRS/UMTS
    00:00-24:00
    0,3 eurocent a Kbyte scambiato

    Purtroppo a quanto pare c'è gente che vorrebbe
    usare internet a larga banda ma non sa neanche
    leggere!
    Un consiglio per la persona, è meglio che si
    tenga la banda stretta almeno con meno banda e
    più calma forse riesce a leggere meglio le
    pagine.E ti tisulta che questa sia una flat? vediamo se domani mettono lo stesso limite "0,3 eurocent a Kbyte scambiato" alla tua ' ADDIESSEELLE ' se fai tanto lo spiritoso poi.
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Io non sono pazzo, non stò disinformando e stò
    esponendo la realtà (come la state esponendo voi
    e nessuno ve lo contesta)!! Non fare il
    pagliaccio (scusa se te lo dico ma è cosi').
    Lo volete capire che se la situazione è questa è
    colpa del governo? Non vi entra in testa? Stai disinformando, perchè paragoni il satellitare ad un servizio broadband via cavo, e questo E' disinformare, dato che tecnicamente le due cose non sono comparabili, vuoi sotto il lato delle caratteristiche prestazionali, vuoi per i costi.Poi come protestare lo decide chi protesta, in quanto alla ' colpa è del governo ' ti ricordo che NON è solo del governo, perchè quello di sinistra ha dato l'incipit privatizzando all'arretratezza attuale di mercato creando di fatto il monopolio Telecom, è colpa DI TUTTA la politica.In quanto al ' pagliaccio ' sei tu che ti esponi al ludibrio facendo certe affermazioni sul satellitare, starà agli altri giudicare chi è il giullare.Approposito, come va la tua ' ADDIESSEELLE' ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT
    La Telecom fa schifo
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma con 43 miliardi di euro di debiti
    - Scritto da: Anonimo
    ringraziate che ancora esiste Mamma Telecom
    son piu i debiti che la capitalizzazione di
    borsa...A parte che sarà la tua di mamma, poi meglio scorporare la rete fisica dall'erogazione dei servizi commerciali, anche se mi rendo conto che questa soluzione è troppo normalizzante per un paese come l'Italia dove i consumatori sono visti come limoni da spremere.
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Ti risulta che in Italia chi protesta per strada
    venga ascoltato? Sicuro di essere italiano? :s
    .Ti porto nuovamente ad esempio i Valsusini... per adesso hanno vinto loro. Vedremo in seguito.
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Io avevo letto, mi sembra 0,3 centesimi per K,
    quindi 1 Giga al mese o 30 MB al giorno.
    Se fosse così non sarebbe male (a parte il fatto
    che la copertura fa schifo e che se utilizzi il
    p2p o giochi on line, il giga te lo bevi in una
    settimana)Hai letto bene riporto dal sito Wind:http://www.wind.it/it/privati/tariffe/wind_tariffe3021.phpMEGA NO LIMIT-20 euro di canone mensile: 3000 euro al mese per navigare su Internet, i-mode e WapNavigazione Internet su GPRS/UMTS00:00-24:000,3 eurocent a Kbyte scambiatoPurtroppo a quanto pare c'è gente che vorrebbe usare internet a larga banda ma non sa neanche leggere! Un consiglio per la persona, è meglio che si tenga la banda stretta almeno con meno banda e più calma forse riesce a leggere meglio le pagine.
  • Faus74 scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    - Scritto da: Anonimo
    Andate a protestare nelle strade come i Valsusini
    e vederete che verranno riconosciuti i vostri
    diritti.Ti risulta che in Italia chi protesta per strada venga ascoltato? Sicuro di essere italiano? :s .
  • Anonimo scrive:
    Ma con 43 miliardi di euro di debiti
    ringraziate che ancora esiste Mamma Telecomson piu i debiti che la capitalizzazione di borsa...
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

    Ma tu sei pazzo, devi fare un mutuo per quella
    roba ignobile del sat.
    Smettila di disinformare chi è digital diviso.Io non sono pazzo, non stò disinformando e stò esponendo la realtà (come la state esponendo voi e nessuno ve lo contesta)!! Non fare il pagliaccio (scusa se te lo dico ma è cosi'). Lo volete capire che se la situazione è questa è colpa del governo? Non vi entra in testa? Andate a protestare nelle strade come i Valsusini e vederete che verranno riconosciuti i vostri diritti.Fatevi valere e non state a protestare come bambinetti in un forum (che non risolve niente). Almeno io che sto postando nel forum sto dando delle alternative che care o sconvenienti che siano almeno ci sono, e chiaro poi che se non vi serve la banda larga per lavoro conviene a pochi attivare le offerte satellitari o simili.
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT
    A
    parte il fatto che nessuno sarebbe cosi' ingenuo
    a dare i soldi a qualcuno prima che l' opera
    fosse compiuta o almeno iniziata,ehm... mai sentito parlare delle autostrade e degli aumenti tariffari a fronte della promessa di realizzare ampliamenti e miglioramenti alla rete stradale?
    • Alessandrox scrive:
      Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT
      - Scritto da: Anonimo
      A

      parte il fatto che nessuno sarebbe cosi'
      ingenuo

      a dare i soldi a qualcuno prima che l' opera

      fosse compiuta o almeno iniziata,

      ehm... mai sentito parlare delle autostrade e
      degli aumenti tariffari a fronte della promessa
      di realizzare ampliamenti e miglioramenti alla
      rete stradale?Si e' vero ma io intendevo un' altra cosa: se tu chiami un' elettricista lo paghi prima o dopo che va fatto il lavoro?
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Il prossimo chipset Intel sarà

    Ragazzi, se questa cosa è vera, boicottiamo Intel
    da subito!Invece appoggiamola, così le blatte italiane Alice-dotate la smetteranno di farsi le pippe con il p2p, danneggiandosi irreparabilmente il cervello.
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    - Scritto da: Anonimo
    Se vuoi un pò di banda larga... anche se
    solamente unidirezionale forse potresti attivare
    un contratto satellitare unidirezionale... se ti
    interessa fai una ricerca su internet per trovare
    i siti.Ma tu sei pazzo, devi fare un mutuo per quella roba ignobile del sat.Smettila di disinformare chi è digital diviso.
  • Anonimo scrive:
    La ' concorrenza ' in ItaGlia
    Broadband, l'Italia cresce meno della Turchia...ROTFL, meno della TURCHIA, sarà merito di Assoprovider e della concorrenza.LOL.http://webnews.html.it/news/3235.htm
  • Anonimo scrive:
    Re: intanto, per 6 mesi tin.it mi ha pre
    - Scritto da: Anonimo
    il tanto decantato upgrade di banda da 1280 a 4
    mbit doveva terminare il 30 novembre mentre non
    e' stato cosi'.

    ho tempestato il call center con chiamate e mail
    ma ogniuno che mi rispondeva dava una sua
    versione dei fatti.

    Il piu' geniale ha detto che con centrali vecchie
    non si poteva andare a piu' di 2mbit ( io la
    portante l'avevo a 4mbit ).

    inizia l'anno e mi ritrovo con lo speed test che
    mi spacca i 4mbit.

    vorrei fare un appello a tin.it , alice o come si
    chiama.

    LI VOLETE MANDARE VIA STI SOMARI O NO??? CI
    VOGLIONO PERSONE SVEGLIE A PARTIRE DAI VERTICI.

    Ne riparleremo al rinnovo...........non serve tempestare il call center. io ho fatto diverse segnalazioni, mi hanno sempre risposto (con interventi tecnici relativi) il giorno dopo.
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

    Luoghi comuni...no,prese in giro da chi è
    56kappato verso chi ha l'adsl,tutto qua,per farci
    due sane risate.
    Ci è concesso almeno questo? :) .Certo :)
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    faus, è tempo perso.e cmq anche chi ha l'adsl non si trova in buone acque, di giorno navigano a 56k pure loro.l'unica è poter sfruttare la possibilità di una linea affari, in quel caso i rallentamenti sono molto minori.
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Il prossimo chipset Intel sarà
    il pentium D ha istruzioni palladium, ecc.. ed è già in commercio, le manca solo il windows vista per attivare le sue maledette funzioni e.. ormai è troppo tardi.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Il prossimo chipset Intel sarà
      - Scritto da: Anonimo
      il pentium D ha istruzioni palladium, ecc.. ed è
      già in commercio, le manca solo il windows vista
      per attivare le sue maledette funzioni e.. ormai
      è troppo tardi.Non comprare ne' l'uno ne' l'altro ne' il terzo... dove sta il problema?
  • Anonimo scrive:
    intanto, per 6 mesi tin.it mi ha preso..
    il tanto decantato upgrade di banda da 1280 a 4 mbit doveva terminare il 30 novembre mentre non e' stato cosi'.ho tempestato il call center con chiamate e mail ma ogniuno che mi rispondeva dava una sua versione dei fatti.Il piu' geniale ha detto che con centrali vecchie non si poteva andare a piu' di 2mbit ( io la portante l'avevo a 4mbit ).inizia l'anno e mi ritrovo con lo speed test che mi spacca i 4mbit.vorrei fare un appello a tin.it , alice o come si chiama.LI VOLETE MANDARE VIA STI SOMARI O NO??? CI VOGLIONO PERSONE SVEGLIE A PARTIRE DAI VERTICI.Ne riparleremo al rinnovo...........
  • Faus74 scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Cifre impossibili? La cifra è proporzionata al
    livello di concorrenza che c'è in Italia.Cifre impossibili se ti rapporti al resto d'Europa,se rimani ancorato al nostro bel paese,allora ok.
    Servizio schifoso? Dipende dalla zona e dall'
    operatore a cui si è abbonati.Beh,da quello che leggo in giro per i forum,diciamo che siamo messi maluccio in ogni dove...
    Evitiamo i luoghi comuni.Luoghi comuni...no,prese in giro da chi è 56kappato verso chi ha l'adsl,tutto qua,per farci due sane risate.Ci è concesso almeno questo? :) .
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Faus74

    Mi dispiace un po' per chi ha l'adsl,pensano di

    prendere in giro noi 56kappati...

    Eppure sono loro a sborsare cifre impossibili
    per

    un servizio schifoso,o sbaglio?

    Cifre impossibili? La cifra è proporzionata al
    livello di concorrenza che c'è in Italia.

    Servizio schifoso? Dipende dalla zona e dall'
    operatore a cui si è abbonati.

    Evitiamo i luoghi comuni.Insomma: vogliamo identificare il mercato ADSL e quello ISDN o analogico come settori di un unico mercato, quello della connettività internet e smettere di dire che c'è o non c'è concorrenza a seconda della convenienza?E vogliamo smetterla di dire che le connessioni a banda "stretta" devono essere regolamentate in maniera da preservare la concorrenza sul mercato di tutta la telefonia?La connettività va regolamentata a tutti i livelli con criteri omogenei, altrimenti si alimenta il digital divide.CANONI ORIENTATI AL COSTO per tutti.Proposte?Come con l'ADIESSEELLE, se io voglio una linea solo internet non pago il canone telecom.(Se non sbaglio, la FRIACO non ne tiene conto)
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    - Scritto da: Faus74
    Mi dispiace un po' per chi ha l'adsl,pensano di
    prendere in giro noi 56kappati...
    Eppure sono loro a sborsare cifre impossibili per
    un servizio schifoso,o sbaglio?Cifre impossibili? La cifra è proporzionata al livello di concorrenza che c'è in Italia.Servizio schifoso? Dipende dalla zona e dall' operatore a cui si è abbonati.Evitiamo i luoghi comuni.
  • eymerich scrive:
    Re: Soluzione finale al problema

    4) Smetterla col fumo negli occhi del wi-fi,
    wi-max ecc ecc... hanno problemi di latenza e la
    banda dichiarata è condivisa nell'area diDifatti sono soluzioni da proporre in aree rurali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Soluzione finale al problema

      Difatti sono soluzioni da proporre in aree rurali. ( Nb il
      wireless )Infatti le stanno proponendo a Roma e Milano, chiamale ' aree rurali '.
  • Anonimo scrive:
    Non serve a niente...
    ...se non obbligano Telecom a coprire il 100% del territorio.Henry Ford disse: "il progresso e' tale se tutti ne possono usufruire" :) Tronchetti Provera, sei il peggiore :
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

    Se vuoi solo protestare no problem, puoi frignare
    quanto ti pare se vuoi facciamo anche una
    colletta per
    donarti un mastello da lacrime.Ma facciamo chi, hai le convulsioni?
  • otacu scrive:
    Re: Hanno fermato il camion del sapient

    E smettila di disinformare: il blocco di
    teleconomy è stato voluto SOLO per continuare a
    speculare su chi non può avere l'adsl, Falso è stata bloccata perchp Telecom ha giocato scorretto ed è stata giustamente fermata.E' come un attaccante della tua squadra del cuore che fa goal con la mano. Tu sarai anche contento per il goal ma l'ha fatto imbrogliando e contro le regole. L'arbitro l'ha punito e tu ti lamenti.(un esempio da prendere con le pinze :) )==================================Modificato dall'autore il 04/01/2006 9.55.01
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fermato il camion del sapient

      Falso è stata bloccata perchp Telecom ha giocato
      scorretto ed è stata giustamente fermata.

      E' come un attaccante della tua squadra del cuore
      che fa goal con la mano. Tu sarai anche contento
      per il goal ma l'ha fatto imbrogliando e contro
      le regole. L'arbitro l'ha punito e tu ti lamenti.
      (un esempio da prendere con le pinze :) )L'arbitro sta arbitrando una partita dove non ci sono avversari ma gioca una squadra sola, questo non è sportivo e quindi non c'è una partita di calcio e i suoi fischi sono seppur legittimi privi di significato agonistico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fermato il camion del sapient

      E' come un attaccante della tua squadra del cuore
      che fa goal con la mano. Tu sarai anche contento
      per il goal ma l'ha fatto imbrogliando e contro
      le regole. L'arbitro l'ha punito e tu ti lamenti.
      (un esempio da prendere con le pinze :) )Vedi troppo calcio sul digitale terrestre.
      • otacu scrive:
        Re: Hanno fermato il camion del sapient
        - Scritto da: Anonimo


        E' come un attaccante della tua squadra del
        cuore

        che fa goal con la mano. Tu sarai anche contento

        per il goal ma l'ha fatto imbrogliando e contro

        le regole. L'arbitro l'ha punito e tu ti
        lamenti.

        (un esempio da prendere con le pinze :) )


        Vedi troppo calcio sul digitale terrestre. :D Non ho il digitale terrestre e non intendo dotarmene. E se riguardasse solo me abolirei subito tutto il calcio!
  • pacionet scrive:
    Re: Inutile...

    Tuttavia e' vero che resta una mezza presa per i
    fondelli.La cosa che fa più incavolare è che prendono tutti per il c..o. Ma pensano che siamo tutti scemi ? In Italia la situazione delle ADSL è ridicola in certi casi e i telegiornali, i giornali , ecc. quando ne parlano non lo dicono mai. Solo su Internet e SOLO su certi siti/forum/blog si vengono a sapere certe realtà .MI ricordo che una delle poche volte che se ne è parlato è quando il Gabibbo andò a parlare con un portavoce di Telecom. (dopo qualche mese tirarono fuori le offerte flat a 19.95 euro).Ora dico : è possibile che si possa fare giustizia con il pupazzo rosso di una trasmissione televisiva ? Ma la gente che deve controllare dov è ?Io resto dell' idea che in Italia MANCA il CONTROLLO . (un pò per tutte le cose).
  • eymerich scrive:
    Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT


    Falso e/o irrilevante: non avrebbero comunque

    coperto le aree scoperte, mancando la
    convenienza

    economica a farlo (i forzati del dial-up


    2) Se invece di finanziare l' la

    Vero.
    Mi spiego meglio: a scanso di equivoci nel mio
    ragionamento la 2) e' ovvia conseguenza delle 1)Falso. I contributi per l-ADSL furono dati "a pioggia", semplicemente a fronte di un contratto attivato e non a fronte di un effettivo investimento.Quindi sono stati utilizzati semplicemente come "sconto".
  • Anonimo scrive:
    [OT] Il prossimo chipset Intel sarà DRM
    "ICH8 will be the first Intel Southbridge to support the firm's La Grande technology (LT), a hardware-based security and digital rights management approach that is based on the specifications developed by the Trusted Computing Group (TCG). A key part of the technology will be integrated into a "Trusted Platform Module" (TPM) that will be located on the motherboard."http://www.tgdaily.com/2005/12/29/intel_ich8_ic9_preview/Ragazzi, se questa cosa è vera, boicottiamo Intel da subito!
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

    No, Hitler, io se ho problemi ho IL PIENO DIRITTO
    di venire a protestare ovunque, in specie in uno
    spazio virtuale per esercitare IL MIO PIENO
    DIRITTO di manirestare dissenso, unitamente al
    MIO PIENO DIRITTO di inorridire di fronte a tanto
    menefreghismo speculatorio.
    Se vuoi solo protestare no problem, puoi frignare quanto ti pare se vuoi facciamo anche una colletta perdonarti un mastello da lacrime.
  • ZeNuS scrive:
    AGCOM
    Qualcuno puo' dirmi quali sono e dove trovo i provvedimenti/delibere della Agcom circa le offerte Voip di Telecom Italia citate nell'articolo?Ho cercato su agcom.it ma non sono riuscito a capire quali fossero quelle di cui si parla nell'articolo.Grazie per l'aiuto.==================================Modificato dall'autore il 03/01/2006 20.07.36
  • Anonimo scrive:
    Hanno fermato il camion del sapientone

    Lo vedi che non hai capito una mazza della vita?
    Se sapessi fare i conti socpriresti che non e' cosi'.
    Quantomeno non lo e' per gli ISP.
    Ma ad essere ignoranti e volerlo rimanere, tanto ci si
    guadagna... Tienti la tua 56K!!!Ahahahah che fine oratore e che sapiente dicitore con " L'ADIESSEELLE ".
    E non sono gratis. Sono flattizzate in molti paesi, ma
    non gratis. Anzi! Per lo piu' costano, e ben piu' di 12?
    di costo telefonico oltre ai 19-20$ medi di costo ISP.
    E questo prorpio in america, sveglione!
    Fatti almeno un giro su Internet prima di parlare... Ah
    gia', ma tu la fatica di documentarti non la fai...
    Preferisci portare sulla testa gli striscioni rossi senza
    neanche sapere che cosa c'e' scritto...Ha ragione, il 56k DOVREBBE essere un servizio d'emergenza quando manca la banda larga.Ed ho ' fatto un giro su internet ' e la PRIMA di milioni di offerte ad esempio negli usa che ho trovato:http://www.peoplepcoffer.com/dice che una flat 56k costa QUATTRO DOLLARI al mese per i primi tre mesi e poi NOVE DOLLARI, quindi TACI pidocchio, tu e tuoi isp blatte mannare.E smettila di disinformare: il blocco di teleconomy è stato voluto SOLO per continuare a speculare su chi non può avere l'adsl, mentre altrove E' un servizio che il consumatore può scegliere IN ALTERNATIVA alla banda larga, non c'entra la concorrenza che in Italia in questo ambito NON è stata voluta e NON c'è.
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

    C'entra che i TUOI cavoli o te li risolvi da solo
    o aspetti un pezzo a venire qui a frignare che
    qualcuno risolva il tuo problema.No, Hitler, io se ho problemi ho IL PIENO DIRITTO di venire a protestare ovunque, in specie in uno spazio virtuale per esercitare IL MIO PIENO DIRITTO di manirestare dissenso, unitamente al MIO PIENO DIRITTO di inorridire di fronte a tanto menefreghismo speculatorio.
  • Anonimo scrive:
    fallo sistematico.
    La tattica che segue Telecom Italia nella gestione del mercato è quella del fallo sistematico (tattica nota a coloro che giocano a calcio). Negli ultimi 12 mesi ogni sua proposizione commerciale è stata bocciata dall'autorithy ed a questo punto una persona di buon senso in un paese normale si aspetterebbe un cartellino giallo o anche rosso diretto da parte dell'arbitro. Questo farebbe capire ai dirigenti della squadra che attua il fallo sistematico che oramai gli atteggiamenti ostruzionistici che servono a difendere lo status quo del mercato e non far muovere gli avversari.Ma ci vorrebbe un'arbitro che abbia gli attributi per fare una cosa simile, purtroppo anche Collina è stato rimosso.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: il parco buoi dei 56kappati
    - Scritto da: Anonimo
    intanto noi poveri fessi non coperti da dsl
    continuiamo a pagare 12 euro al mese per una
    cacchio di flat a 56 k


    e il canone per fare gli upgrade a chi ha già
    adsl senza beneficiare di nientee tu pensa quelli che pagheranno 40 euro al mese per avere quello che hai tu , visto che adesso la tua flat non è piu' sul mercato !
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

    E tu mangerai i cavoli a merenda. Che c'entra con
    il fatto che NON si vuol riconoscere la gravità
    di 20 milioni di digital divisi?
    C'entra che i TUOI cavoli o te li risolvi da solo o aspetti un pezzo a venire qui a frignare che qualcuno risolva il tuo problema.
  • Anonimo scrive:
    Re: il parco buoi dei 56kappati
    - Scritto da: Anonimo
    intanto noi poveri fessi non coperti da dsl
    continuiamo a pagare 12 euro al mese per una
    cacchio di flat a 56 k


    e il canone per fare gli upgrade a chi ha già
    adsl senza beneficiare di nienteTeleconomy? l'hanno bloccata...
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

    Quando la gente arriverà a capire che a Telecom,
    o libero o tiscali, del tuo interesse proprio non
    frega niente come a te non frega niente del
    benessere dei suddetti sarà un gran giorno.E tu mangerai i cavoli a merenda. Che c'entra con il fatto che NON si vuol riconoscere la gravità di 20 milioni di digital divisi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione finale al problema

    sì e vai tu dagli italiani a chiedere i soldi per
    pagare anche questa, e poi è completamente contro
    il buon senso: lo sviluppo lo deve fare la
    conocrrenza non le "ri-statlizzazioni"Certo ovviamente si fa invece con le privatizzazioni fatte con i piedi vero? E poi qua in Italia la concorrenza non abbassa i prezzi e/o migliora i servizi: incrementa solo i costi perché le aziende di un certo settore fanno quasi sempre cartello e l'antitrust non ha quasi nessun potere reale per impedirlo. Il tuo "buon senso" (che è poi di berlusconiana memoria) ha portato solo ad un generale impoverimento della popolazione italiana: lasciare lo sviluppo tecnologico del Paese in mano ai privati è pura follia... è ovvio che le aziende private saranno attirate solo da quelle zone che sono più redditizie, mentre il resto verrebbe totalmente ignorato... esattamente quelloche sta succedendo difatti. Le zone densamente popolate possono essere lasciate in mano ai privati, ma quelle che non lo sono devono essere cablate con soldi pubblici... la tua visione del lasciare il tutto in mano ai privati è ingenua nella migliore delle ipotesi, se non proprio ipocrita.
    tu sei pazzo: forzare una tecnologia di cui la
    gente non sente ancora il bisogno significa
    gettare a mare un mare di soldi. Se tu facessi
    una rete in fibra dovresti chiedere decine di
    euro in più a tutti gli italiani ogni mese, per
    anni per ripagare la spesa (non pensare di poter
    tenere le spese basse come FastWeb che ha
    cablato solo i posti più comodi). Molta gente
    manco vuole più il telefono ora che sua quasi
    solo il cellulare, e tu vuoi obbligarli a pagare
    una fibra ottica?Chi sei tu per stabilire di cosa la gente sente il bisogno o meno? Certo che il semplice fatto che dici questo dimostri un'arroganza notevole. Il mare di soldi c'è eccome, se lo si vuole: il principio che deve passare è che bisogna dare a tutte le zone pari opportunità, non stabilire di cosa la gente a bisogno o no basandosi solo sulla propria ignoranza. Senza contare che poi le necessità si creano quando ci sono le opportunità: in zone non coperte dalla banda larga si aprirebbero sicuramente molte possibilità economiche se questa ci fosse.
    Oppure hai qualche brillane idea di finanza
    creativa per finanziare questo progetto?La scusa che i soldi non ci sono è vecchia come il mondo, peccato che per finanziare cose del tutto inutili saltano fuori come nulla. E' per colpa di italiani come te, vittimisti (non ci sono i soldi) e arroganti (la gente non ha bisogno) che siamo messi così.
    si va bene tassiamo le aziende, già in
    difficoltà,per portare la fibra ottica al malgaro
    in cima alle alpi.Che frase idiota... la fibra ottica potresti portartela in un certo posto sai? ^_^
    a adesso ho capito: sei un babmbino viziato che
    pensa che nel combat match perde perché non ha il
    ping abbastanza basso, non perché è tardo di
    riflessi, ma piantala, qui si parla di cose
    serie.Certo che la tua arroganza è pari solo alla tua ignoranza. Che ca**o ne sai di me per permetterti di dare questi giudizi? Cafone d'un italiano medio che non sei altro. Da ignorante quale sei secondo te il ping basso serve solo per giocare online? Utilizzo per altro legittimo che non spetta certo agli arroganti/ignoranti come te sindacare.
    Al 95% degli italiani non può fregare di meno del
    ping basso. E poi studia: il voip non ha bisognoLa tua arroganza è dura a morire eh? :) Sei patetico.
    di un ping di pochi millisecondi, ma di un canale
    ATM dedicato con QoS appropriato e pacchetti
    taggati per essere droppabili (quando scarichi unCerto il voip non ha importanza il ping... allora quando converso con qualcuno dico una cosa, vado a prendermi un caffé e poi torno per sentire comodamente la risposta... ma vai in un certo posto va.
    file via http/ftp di certo non vuoi perderti i
    dati di un pacchetto che arriva tardi, ma quando
    ascolti la voce di uno che ti parla no ti
    interessa risentire in ritardo parte del suono
    che avevi perso prima, ma preferisci un audio
    continuo con al più micro pause).Evviva con l'ignoranza... i flussi di dati http/ftp non hanno requisiti di real time diversi... un certo pacchetto se arriva al tempo x o al tempo x+1 non fa molta differenza... mentre i flussi video e audio questi requisiti li hanno eccome. Vai a studiare un po' di reti va, che ti fa rebbe bene.
    lo sviluppo tecnologico lo fanno la domanda: se
    le aziende italiane continuano a pensare che una
    mercedes aziandale sia più importante di adeguati
    strumenti informatici non potremo che regredire
    ai livelli del terzo mondo.
    La cina non è vicina, è già oltre.Vai a votare Berlusconi e 'sta zitto va, mindless guy.Sei di una ignoranza e di un'arroganza pari solo a quella del tuo leader.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    - Scritto da: Anonimo
    Un essere che conosce il futuro dovrebbe
    arricchirsi giocando in borsa. Resterai povero.Di', ci sei o ci fai ? A parte che povero non lo sono di certo... :)Ripeto: ad ogni gennaio scattano ritocchi nelle tariffe. Non si tratta di conoscere il futuro ma di vedere al di la' del proprio naso...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27

      Di', ci sei o ci fai ? A parte che povero non lo
      sono di certo... :)
      Ripeto: ad ogni gennaio scattano ritocchi nelle
      tariffe. Non si tratta di conoscere il futuro ma
      di vedere al di la' del proprio naso...
      Ma lo sanno anche le pietre che telecom riduce letariffe anche ai vecchi utenti. Certo se uno è più durodel granito si lascia sfuggire queste quisquille.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo

      Un essere che conosce il futuro dovrebbe

      arricchirsi giocando in borsa. Resterai povero.

      Di', ci sei o ci fai ? A parte che povero non lo
      sono di certo... :)
      Ripeto: ad ogni gennaio scattano ritocchi nelle
      tariffe. Non si tratta di conoscere il futuro ma
      di vedere al di la' del proprio naso...e infatti l'anno scorso gennaio la telecom ha abolito i 2 mesi gratis !
  • Faus74 scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Quando la gente arriverà a capire che a Telecom,
    o libero o tiscali, del tuo interesse proprio non
    frega niente come a te non frega niente del
    benessere dei suddetti sarà un gran giorno.E questo è vero ;) .
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    La Telecom non è più statale. AH AH AH AH. E' un'azienda privata. AH AH AH. Ma dove vivete? Un'azienda che ha un monopolio simile può anche figurare privata sulla carta ma di fatto E' statale. E non facciamo finta di niente. Con questa scusa i politici si lavano le mani di fronte a situazioni assurde. E comunque bene.. Vuole solo i benefici di un'azienda privata? Ma allora deve intervenire con decisione l'antitrust e dare la possibilità ad altre compagnie di portare l'ADSL dove loro non vogliono. E poi perchè se non è più statale siamo ancora costretti a pagare un canone? Non è statale ma se io voglio avere un telefono fisso con un'altro operatore devo per forza pagare il canone a telecom. Perchè? O è statale o è un'ingiustizia? Se fosse privata dovrebbe permettermi di passare ad un'altra compagnia staccandomi dal canone. Ma dite che non è statale. Dite che è privata. Si forse è privata. Ma dietro c'è la politica e la più sporca. Vi siete chiesti chi sta facendo di tutto perchè la banda larga tramite Elettricità non venga messa in commercio come nel resto d'Europa? Chi sta bloccando il WIFI? Una società privata. In un mercato dove può esserci libera concorrenza si può parlare di privatizzazione vera ma non in questo caso. E' PRIVATA solo per finta. Se vuoi dormire dormi ma forse è meglio che vai al bar. O almeno non sparare c.azzate soltanto perchè tu sei coperto oglione.
    • Faus74 scrive:
      Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
      - Scritto da: Anonimo

      No, Hitler, io se ho problemi ho IL PIENO
      DIRITTO

      di venire a protestare ovunque, in specie in uno

      spazio virtuale per esercitare IL MIO PIENO

      DIRITTO di manirestare dissenso, unitamente al

      MIO PIENO DIRITTO di inorridire di fronte a
      tanto

      menefreghismo speculatorio.


      Se vuoi solo protestare no problem, puoi frignare
      quanto ti pare se vuoi facciamo anche una
      colletta per
      donarti un mastello da lacrime.Sei un altro che paga il proprio collegamento adsl come se fosse oro colato? :D .
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

        Sei un altro che paga il proprio collegamento
        adsl come se fosse oro colato? :D .No è semplicemente il solito minus habens che trolleggia prendendo in giro chi non può avere la banda larga mentre lui ingrassa con Alice. Non ha nessuna logica eppure le blatte così esistono: sono ESATTAMENTE come quelli che buttano i sassi dal cavalcavia, non ci sono motivazioni per comprendere il loro gesto eppure lo fanno, per pura stupidità probabilmente.
        • Faus74 scrive:
          Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
          Mi dispiace un po' per chi ha l'adsl,pensano di prendere in giro noi 56kappati...Eppure sono loro a sborsare cifre impossibili per un servizio schifoso,o sbaglio?
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

      Se fosse privata dovrebbe permettermi di passare
      ad un'altra compagnia staccandomi dal canone. Ma
      dite che non è statale. Dite che è privata. SiDici davvero allora non hai capito proprio un bel niente? Ma guarda che in Italia non c'è nessuna legge che non ti permette di passare ad un'altra compagnia altra, quindi Telecom non può ostacolare proprio un bel niente.Il problema risiede tutto nel full - unbundling cerca queste paroline su internet. Il fatto reale (non un fatto di discorsi da bar!) è che un operatore per avere un full-unbundling deve investire pesantemente in infrastrutture, cosa che fino ad adesso non è convenuta a nessuno (o per mancanza di denaro o per ragioni di mercato). Quindi anche se tu volessi cambiare operatore fisso,non hai scelta e devi rimanere con Telecom.Purtroppo il problema stà nel monopolio che Telecom ha sempre avuto (essendo stata statale praticamente da sempre), e porta gli altri operatori in una situazione di inferiorità per quel che riguarda la competititvità in infrastruttture. Sappiamo dove lo stato ha dirottato centinaia di milioni di fondi sul DTT che sarebbero potuti servire come incentivo alle Telco.Allora alle prossime elezioni mandiamoli a casa questi governanti che hanno migliorato il paese.Il punto "volente" o "dolente" è questo.
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

        Sappiamo dove lo stato ha dirottato centinaia di
        milioni di fondi sul DTT che sarebbero potuti
        servire come incentivo alle Telco.
        Allora alle prossime elezioni mandiamoli a casa
        questi governanti che hanno migliorato il paese.

        Il punto "volente" o "dolente" è questo.E che votiamo per gli altri, che hanno creato questa porcheria che chiamano mercato delle tlc?Io dico ASTENSIONE.
        • Faus74 scrive:
          Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
          - Scritto da: Anonimo
          E che votiamo per gli altri, che hanno creato
          questa porcheria che chiamano mercato delle tlc?
          Io dico ASTENSIONE.Sono d'accordissimo,insomma,come dice un caro amico di exsinistro "Cosa scegliere? Si deve scegliere tra una mer*a tiepida e una meno tiepida" (rotfl) .
  • Anonimo scrive:
    il parco buoi dei 56kappati
    intanto noi poveri fessi non coperti da dsl continuiamo a pagare 12 euro al mese per una cacchio di flat a 56 ke il canone per fare gli upgrade a chi ha già adsl senza beneficiare di niente
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

    Lascialo stare, Mark, lui ha l' ADDIESSEELLE.
    Ma cos'è vi lobotomizza la telecom quando vi
    attiva la portante?
    Quando la gente arriverà a capire che a Telecom, o libero o tiscali, del tuo interesse proprio non frega niente come a te non frega niente del benessere dei suddetti sarà un gran giorno.
  • otacu scrive:
    Re: Soluzione finale al problema
    Alcune idee sono buone.... specie la prima ma cablare in fibra ottica è inutile e costosissimo! Basterebbe potenziare l'adsl e cablare solo alcune zone.Non puoi pretendere di cablare tutta italia! Oltre ai costi assurdi .... hai solo una vaga idea di cosa significa sventrare città e campagne per fare una cosa del genere? Ti troveresti contro comitati di quartiere inferociti che non sanno neanche cosa vuol dire internette pronti col forcone e la zappa!
  • logiq scrive:
    questo Inverno
    ma questo inverno che significa?tra un mese o a dicembre prossimo?aah, l'ambiguità dell'aggettivo dimostrativo!
  • guattari scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    ScusateMa io scrivoIn ogni caso, la nuova offerta all'ingrosso pubblicata da Telecom, per le ADSL 640, appiana il problema: come volevano i provider, è una flat pura. Sarà attiva dal primo gennaio. Il canone, 11,64 euro al mese più Iva, per linea (con MCR fissato a 10 Kbps), è inferiore persino a quello promozionale massimo stabilito in precedenza (13,32 euro al mese). Adesso anche i provider più titubanti a lanciare offerte economiche (per esempio Wind) potranno darsi da fare. Mi sembrava evidente che si parlasse di prezzi rivolti agli operatori ("all'ingrosso") non agli utenti finali.
    • mc5826 scrive:
      Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
      Giusto,siamo al 3 gennaio e l'offerta Alice Flat a 640 solo linea è sempre di 19,95. Dov'è tutta questa furbizia in giro ? Forse in un prossimo futuro (difatti l'offerta non a caso scade il 12 gennaio), magari a partire dal 13 gennaio, e se la concorrenza si farà sotto, allora può darsi che Telecom abbassi.Io ho il problema contrario: dal 28 ottobre 2005 (si oltre 60 giorni fa) ho chiesto l'attivazione di Alice base, e non sono ancora riuscito ad avere !!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione finale al problema

    lo sviluppo tecnologico lo fanno la domanda: se
    le aziende italiane continuano a pensare che una
    mercedes aziandale sia più importante di adeguati
    strumenti informatici non potremo che regredire
    ai livelli del terzo mondo.
    La cina non è vicina, è già oltre.Certo, e tu hai fatto uno studio ' attendibile ' sul fatto che le aziende italiane preferiscono la mercedes invece dell'adsl.Rotfl.
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione finale al problema
    - Scritto da: Anonimo
    1) Espropriazione della rete telefonica a Telecom
    (con adeguato risarcimento) ed affidarne la
    gestione ad un ente pubblico no-profit...
    ovviamente un operatore telefonico che vuole
    offrire i suoi servizi al cliente dovrà pagare un
    tot di canone mensile a questo ente no-profit,
    come avviene già ora con Telecom.sì e vai tu dagli italiani a chiedere i soldi per pagare anche questa, e poi è completamente contro il buon senso: lo sviluppo lo deve fare la conocrrenza non le "ri-statlizzazioni"
    2) Varare un piano unico nazionale per la
    copertura di tutti i centri abitati con la fibra
    ottica (non la ridicola ADSL, intendo proprio
    fibra ottica), da Milano fino alla casa sul
    cocuzzo più alto d'Italia. La copertura
    ovviamente deve essere fatta con soldi pubblici
    perché gli operatori telefonici privati non
    avrebbero convenienza a portare la fibra ottica
    in zone a bassa densità di popolazione.tu sei pazzo: forzare una tecnologia di cui la gente non sente ancora il bisogno significa gettare a mare un mare di soldi. Se tu facessi una rete in fibra dovresti chiedere decine di euro in più a tutti gli italiani ogni mese, per anni per ripagare la spesa (non pensare di poter tenere le spese basse come FastWeb che ha cablato solo i posti più comodi). Molta gente manco vuole più il telefono ora che sua quasi solo il cellulare, e tu vuoi obbligarli a pagare una fibra ottica?Oppure hai qualche brillane idea di finanza creativa per finanziare questo progetto?
    3) Rendere l'accesso ad Internet con la banda
    larga un servizio universale. Se ci sono problemi
    di bilancio per la copertura di aree poco
    densamente popolate (per buttare via i soldi
    dietro ai decoder non ci sono stati problemi
    però) si possono prevedere tassazioni specifiche
    per chi la fibra ottica ce l'ha già, a partire
    dalle aziende.si va bene tassiamo le aziende, già in difficoltà,per portare la fibra ottica al malgaro in cima alle alpi.
    4) Smetterla col fumo negli occhi del wi-fi,
    wi-max ecc ecc... [... delirio ...] ping alto sappiamo
    tutti che è il peggiore nemico
    di tutte le applicazioni avanzate basate su
    Internet: dal voip alla gaming on line.a adesso ho capito: sei un babmbino viziato che pensa che nel combat match perde perché non ha il ping abbastanza basso, non perché è tardo di riflessi, ma piantala, qui si parla di cose serie.Al 95% degli italiani non può fregare di meno del ping basso. E poi studia: il voip non ha bisogno di un ping di pochi millisecondi, ma di un canale ATM dedicato con QoS appropriato e pacchetti taggati per essere droppabili (quando scarichi un file via http/ftp di certo non vuoi perderti i dati di un pacchetto che arriva tardi, ma quando ascolti la voce di uno che ti parla no ti interessa risentire in ritardo parte del suono che avevi perso prima, ma preferisci un audio continuo con al più micro pause).
    5) Lo sviluppo tecnologico di un Paese non lo si
    fa con la burocrazia ma stendendo fibre ottiche
    in giro per il suo territorio. Quindi sarebbe ora
    di fare meno chiacchiere e più fatti sostanziali,
    soprattutto da parte del governo.lo sviluppo tecnologico lo fanno la domanda: se le aziende italiane continuano a pensare che una mercedes aziandale sia più importante di adeguati strumenti informatici non potremo che regredire ai livelli del terzo mondo.La cina non è vicina, è già oltre.
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione finale al problema
    - Scritto da: Anonimo
    1) Espropriazione della rete telefonica a Telecom
    (con adeguato risarcimento) ed affidarne la
    gestione ad un ente pubblico no-profit...
    ovviamente un operatore telefonico che vuole
    offrire i suoi servizi al cliente dovrà pagare un
    tot di canone mensile a questo ente no-profit,
    come avviene già ora con Telecom.Non succederà mai. Troppo tardi. Il treno èstato (volutamente) perso al tempo dellaprivatizzazione di Telecom.
    2) Varare un piano unico nazionale per la
    copertura di tutti i centri abitati con la fibra
    ottica (non la ridicola ADSL, intendo proprio
    fibra ottica), da Milano fino alla casa sul
    cocuzzo più alto d'Italia. La copertura
    ovviamente deve essere fatta con soldi pubblici
    perché gli operatori telefonici privati non
    avrebbero convenienza a portare la fibra ottica
    in zone a bassa densità di popolazione.Perché l'ADSL sarebbe ridicola? Funzionabene e vanta una rete con una alta coperturadel territorio. Sai quanto costerebbe scavaretutta l'Italia per posare la fibra? Ti dice nienteil fatto che il fu progetto Socrate sia statoabbandonato, e che la stessa Fastweb ormainon posi più fibra?
    4) Smetterla col fumo negli occhi del wi-fi,
    wi-max ecc ecc... hanno problemi di latenza e la
    banda dichiarata è condivisa nell'area di
    copertura di un certo hot-spot, cella o come si
    chiama. Se il problema della banda condivisa è
    trascurabile per le aree meno densamente
    popolate, non lo è affatto quello della latenza.
    Sebbene non credo sia paragonabile a quella delle
    connessioni satellitari, è comunque molto più
    alta dei 10ms tipici di una fibra ottica e il
    ping alto sappiamo tutti che è il peggiore nemico
    di tutte le applicazioni avanzate basate su
    Internet: dal voip alla gaming on line.Sicuramente qualsiasi governo sarà interessatoa promuovere tassazioni in nome di quel serviziouniversale chiamato gaming on line.
    5) Lo sviluppo tecnologico di un Paese non lo si
    fa con la burocrazia ma stendendo fibre ottiche
    in giro per il suo territorio. Quindi sarebbe ora
    di fare meno chiacchiere e più fatti sostanziali,
    soprattutto da parte del governo.Lo sviluppo tecnologico di un Paese si fa in tantimodi, uno di questi è creare un mercato sanodelle telecomunicazioni, in cui le regole dellaconcorrenza siano rispettate. Questo costerebbequasi zero, molto meno che posare fibra. Maovviamente manca la volontà politica, la direzionedi Telecom ha amicizie troppo importanti.fibra,
  • Alessandrox scrive:
    Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT
    - Scritto da: eymerich

    problema e' politico: se danno gli incentivi ad

    un sistema fallimentare come il DTT e' chiaro
    che
    Sbagliato. Gli incentivi li hanno dati anche per
    ADSL, con il solo risultato che ne hanno
    beneificiato i soliti.mettiamola cosi':1) Se invece di darne al Fallito DTT li avessero dirottati all' ADSL ne avrebbe ricevuti di piu'2) Se invece di finanziare l' la sottoscrizione di nuove ADSL avessero finanziato la copertura di zone svantaggiate sarebbe stata una mossa piu' intelligente e rispettosa del contribuente.

    meno e quel punto le infrastrutture sarebbero
    NON

    piu' telecom ma di proprieta' dei comuni...
    Questa si e` dimostrata una strada valida per i
    piccoli comuni, resta il fatto che e` molto
    legata allla consiglio comunale di turno.Questo purtroppo e' un rischio ineliminabile ma secondo me e' sempre un male minore
    • eymerich scrive:
      Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT

      1) Se invece di darne al Fallito DTT li avessero
      dirottati all' ADSL ne avrebbe ricevuti di piu'Falso e/o irrilevante: non avrebbero comunque coperto le aree scoperte, mancando la convenienza economica a farlo (i forzati del dial-up cacciano lo stesso i soldi)
      2) Se invece di finanziare l' la sottoscrizione
      di nuove ADSL avessero finanziato la copertura diVero.
      secondo me e' sempre un male minoreInfatti. Purtroppo sto cercando di spingere verso il mio comune per un accordo verso un provider wi-fi alternativo, ma purtroppo siamo un paio di vie scoperte in un comune completamente coperto, quindi il conteggio dei voti è misera cosa anche per le elezioni del sinfaco.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT
        - Scritto da: eymerich

        1) Se invece di darne al Fallito DTT li avessero

        dirottati all' ADSL ne avrebbe ricevuti di piu'
        Falso e/o irrilevante: non avrebbero comunque
        coperto le aree scoperte, mancando la convenienza
        economica a farlo (i forzati del dial-up cacciano
        lo stesso i soldi)Mah... cio' vuoi dire che se lo stato avesse finanziato Telecom (per fare un esempio ma potrebbe essere un qualsiasi operatore con adeguate competenze tecniche) coprendo i costi per l' impianti delle strutture mancanti, telecom si sarebbe intascata i soldi senza fare nulla? A parte il fatto che nessuno sarebbe cosi' ingenuo a dare i soldi a qualcuno prima che l' opera fosse compiuta o almeno iniziata, ci intravederei un reato bello grosso.... non credo gli convenga prendere i soldi e "scappare".In ogni caso si tratterebbe molto semplicemente di finanziare le opere che mancano e tutti gli adeguamenti tecnici del caso, chi le fa' e' irrilevante, a chi rimangono e' invece importante... non capisco la tua obiezione.

        2) Se invece di finanziare l' la sottoscrizione

        di nuove ADSL avessero finanziato la copertura
        di
        Vero.Mi spiego meglio: a scanso di equivoci nel mio ragionamento la 2) e' ovvia conseguenza delle 1)

        secondo me e' sempre un male minore
        Infatti. Purtroppo sto cercando di spingere verso
        il mio comune per un accordo verso un provider
        wi-fi alternativo, ma purtroppo siamo un paio di
        vie scoperte in un comune completamente coperto,
        quindi il conteggio dei voti è misera cosa anche
        per le elezioni del sinfaco.Studi di fattibilita' e costi?Se manca una struttura nulla vieta che un privato o un associazione di privati possa prendere l' iniziativa e se la finanzi da sola, a questo punto verrebbe costituita una societa' (anche senza fine di lucro, con tutti i vantaggi conseguenti)e la struttura sarebbe di sua proprieta'.... Per piccoli progetti potrebbe essere fattibile.Il problema sono sempre le persone.... trovarsi daccordo non e' mai facile, in ogni caso una volta creata l' infrastruttura questa potrebbe anche essere ceduta al comune, ovviamente dietro compenso.Comunque il problema di fondo e' che anche se si tratta di 4 gatti sono sempre persone che PAGANO le tasse... nei bilanci di un comune non esiste il concetto di convenienza economica perche' con i soldi dei cittadini NON e' lecito lucrare, quindi NON possono avere le stesse motivazioni di Telecom per non investire, al limite potranno dire che non ci sono i soldi ma se questo non si dimostra e se non hanno altre valide motivazioni potreste ricorrere al giudice di pace o al TAR...
  • Anonimo scrive:
    Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    - Scritto da: Anonimo
    Aspetto da 5 anni l'ADSL.
    Speravo che quest'anno arrivasse... Ormai tra
    tutti i paesi nella zona, manca solo il mio.
    Aspettavo che aggiornassero la tabella delle
    pianificazioni della copertura..
    EBBENE hanno aggiornato.

    un paese... UN SOLO PAESE VERRA' COPERTO DA QUI A
    MAGGIO 2006 IN VENETO.

    A questo punto, posso davvero dire di aver perso
    ogni speranza. Devo rassegnarmi ad essere
    obbligato a navigare a 56k.Secondo me se almeno sei coperto dall'UMTS ti conviene fare un piano Flat con uno degli operatori Tim, Vofafone, Wind o Tre e navigare tramite cellulare.
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

      Secondo me se almeno sei coperto dall'UMTS ti
      conviene fare un piano Flat con uno degli
      operatori Tim, Vofafone, Wind o Tre e navigare
      tramite cellulare.Si, belle flat, ma quando mai... si tratta di FALSE flat con monte dati/ore dopo di che PAGHI.In ItaGlia appena mettono una flat vera che non sia adsl la tolgono o la fanno togliere subito.Come mai?
      • Anonimo scrive:
        Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
        - Scritto da: Anonimo

        Secondo me se almeno sei coperto dall'UMTS ti

        conviene fare un piano Flat con uno degli

        operatori Tim, Vofafone, Wind o Tre e navigare

        tramite cellulare.

        Si, belle flat, ma quando mai... si tratta di
        FALSE flat con monte dati/ore dopo di che PAGHI.
        In ItaGlia appena mettono una flat vera che non
        sia adsl la tolgono o la fanno togliere subito.
        Come mai?Con vodafone hai un limite, ma se sei coperto dall'umts Wind hai la possibilità di attivare una buona promozione sino al 31 luglio 2006: 20 euro mese per 3000 euro mese di traffico dati incluso, è vero che ha un scadenza ma intanto per sette mesi sei tranquillo.Io se non avessi l'Adsl Flat, la attiverei subito.
        • Anonimo scrive:
          Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
          Sono quello del post iniziale.Con WIND una buona offerta??? HAHAHAHA. Sono appena andato sul sito wind (per chi volesse informarsi umts.wind.it).Ebbene, ti danno sì, 3000 euro di traffico al mese.. MA la tariffa è di 0,01 euro per ogni Kbyte.Questo significa che per scaricare circa 1 Mbyte spendi 10euro. Ma quindi, 3000euro/10euro = 300Mbyte AL MESE.QUINDI SONO 10Mbyte AL GIORNO..GRANDE OFFERTA DAVVERO!! :@ :@ :@ :@
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
            Se vuoi un pò di banda larga... anche se solamente unidirezionale forse potresti attivare un contratto satellitare unidirezionale... se ti interessa fai una ricerca su internet per trovare i siti.Io penso che le zone scarsamente abitate come paesetti e periferie di città non verranno mai coperte dall'Adsl perchè non conviene agli operatori, e potrete protestare quanto volete che tanto la situazione non cambierà, a meno che il governo non imponga la copertura totale (cosa che non farà mai perchè non può imporre i piani di copertura alle aziende private). Solo se si estenderà una tecnologia (a basso costo) che permetterà di estendere la copertura a banda larga, allora il vostro sogno si avvererà. Purtroppo il wireless che è forse l'unica soluzione in Italia al problema, è ostacolato da leggi astruse e inconcepibli sulla gestione delle frequenze in uno stato moderno come l'Italia (è questo lo sappiamo!). La volontà del governo d'altronde la conosciamo, agevolano altri settori quali il famoso digitale terrestre, solo li ho visto vero interesse del governo.Purtroppo la situazione è questa: Cerchiamo di mandare gli attuali governanti a casa alle prossime elezioni, anche se non se chi sosttituirà l'attuale governo sarà in grado di fare meglio!
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?

            QUINDI SONO 10Mbyte AL GIORNO..

            GRANDE OFFERTA DAVVERO!! :@ :@ :@ :@Io a questi sapientoni con Alice ' ADDIESSEEELLE ' lo metterei un bel limite di 10mb al giorno, così la smetterebbero di fare gli spiritosi.
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
            - Scritto da: Anonimo
            Sono quello del post iniziale.

            Con WIND una buona offerta??? HAHAHAHA. Sono
            appena andato sul sito wind (per chi volesse
            informarsi umts.wind.it).

            Ebbene, ti danno sì, 3000 euro di traffico al
            mese.. MA la tariffa è di 0,01 euro per ogni
            Kbyte.Io avevo letto, mi sembra 0,3 centesimi per K, quindi 1 Giga al mese o 30 MB al giorno.Se fosse così non sarebbe male (a parte il fatto che la copertura fa schifo e che se utilizzi il p2p o giochi on line, il giga te lo bevi in una settimana)
  • Anonimo scrive:
    HAHAHA SCOSSE DI MERCATO?
    Aspetto da 5 anni l'ADSL.Speravo che quest'anno arrivasse... Ormai tra tutti i paesi nella zona, manca solo il mio.Aspettavo che aggiornassero la tabella delle pianificazioni della copertura..EBBENE hanno aggiornato.un paese... UN SOLO PAESE VERRA' COPERTO DA QUI A MAGGIO 2006 IN VENETO.A questo punto, posso davvero dire di aver perso ogni speranza. Devo rassegnarmi ad essere obbligato a navigare a 56k.
  • eymerich scrive:
    Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!

    sognata la dichiarazione di Siemens per cui con
    300 milioni di euro coprirebbero quasi tuttaCerto ... dovrebbero spendere solo 300 milioni per ... per?Per perderci la mungitura dei forzati del dial-up? La vedo difficile, finora la copertura wi-fi nelle zone disagiate e` stata portata solo da piccoli soggetti, magari in accordo col comune ...Belle iniziative, d'accordo ... ma soggette agli umori del consiglio comunale di turno.Il Wi-Max non e` ancora libero dai tentacoli della FUB.
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] GRAVE VULNERABILITA' WINDOWS "W
    perche' non lo posti anche per la notizia "sempre piu' donne in rete"?
  • Anonimo scrive:
    [OT] GRAVE VULNERABILITA' WINDOWS "WMF"
    (So di essere OT, ma credo sia importante rimarcare la notizia)fuori tema:Ragazzi siete al corrente della gravissima vulnerabilità WMF di Windows?Se non lo siete cliccate quì sul forum per tutti gli aggiornamenti e per eventuali domande a cui io risponderò basandomi su fonti (e link) dei siti ufficiali inglesi:http://punto-informatico.it/forum/poc.asp?fid=57052&tfid=2&r=PI
  • Mariobusy scrive:
    Re: Telecom No problem e ISDN
    - Scritto da: Anonimo
    Contrariamente a quanto si scrive qui, la tariffa
    Telecom No Problem NON è attivabile su linee
    ISDN. Come si fa a dirlo a Agicom?Evidentemente all'AgCom non è stata ancora segnalata questa problematica :$
  • Mariobusy scrive:
    Re: E la Flat Teleconomy Internet^?
    - Scritto da: Anonimo
    gia' che c'era l' AGCOM poteva esprimersi sulla
    necessita' di una flat per la banda stretta ,
    dialup ed isdn , poiche' ad oggi quasi 2006 e'
    una vergogna che chi non e' coperto da adsl wifi
    o smili NON possa usufruire della rete
    come chi ha adsl un prezzo minore ed un servizio
    di qualita' superiore .
    Sono l' Autorita' della Garanzie delle
    Telecomunicazioni?
    Che garantiscono ^?
    Banane?Concordo:quella flat, per chi ha fatto in tempo ad abbonarsi negli ultimi 6 mesi, sarebbe l'ideale per chi non è ancora coperto dalla banda larga,purtroppo quell'offerta non ha avuto seguito nell'offerta all'ingrosso ed i resellers sono riusciti a farla bloccare....Speriamo almeno che non venga annullata persino a chi l'ha già sottoscritta 8)
  • Mariobusy scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: pippozzo

    Che succede ora?

    Che io e tutti quelli nella mia situazione

    pagheremo 19,95 e quelli che l'attivano a
    gennaio

    pagheranno solo 13,98 (11,64+iva)??????



    Bella fregatura! :|



    Ma porc...

    Ti abbasseranno la tariffa, Telecom è uno dei
    pochi operatori che lo fa.....Telecom, da brava monopolista quale è, può permettersi anche questo lusso.L'unica furbizia possibile da adottare rimane comunque quella di evitare come la peste providers alternativi (e ancor più Resellers) che nei contratti sono vaghi, sibillini e soprattutto non offrono sufficienti garanzie sul livello qualitativo del servizio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27

    Che bei ragionamenti.
    Si trattava di aspettare qualche giorno, lo sanno
    anche le pietre che ad ogni gennaio ci sono
    ritocchi dei tariffari telecom.
    Un essere che conosce il futuro dovrebbe arricchirsi giocando in borsa. Resterai povero.
  • Anonimo scrive:
    Re: I francesi vanno a 20 mega!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Ragazzi ditemi se non è ingiustizia questa?
    Oppure chiamiamolo monopolio!!!


    http://www.aliceadsl.fr/


    Perchè in Francia mamma telecom da tutto questo a
    soli 29 euro al mese, mentre io pago una 4 Mega
    che al massimo va a 280Kbps come da test che
    effettuo ogni giorno??Perchè in Francia c'è concorrenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: I francesi vanno a 20 mega!!!

      Perchè in Francia c'è concorrenza.Infatti telecom noleggia apparacchiature di competitor di Telecom Francia, finche in italia nessuno installa pparecchiature non cambieranno mia i prezzi se no per imposizione del garante, ma senza la formazione din unare le concorrenza
      • Anonimo scrive:
        Re: I francesi vanno a 20 mega!!!
        Notate anche la faccia più carina e contenta della tipa in home page dell'alice francese! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    - Scritto da: pippozzo
    Che succede ora?
    Che io e tutti quelli nella mia situazione
    pagheremo 19,95 e quelli che l'attivano a gennaio
    pagheranno solo 13,98 (11,64+iva)??????

    Bella fregatura! :|

    Ma porc...Ti abbasseranno la tariffa, Telecom è uno dei pochi operatori che lo fa.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    - Scritto da: Anonimo
    Ti conviene aspettare, nel 2010 avrai 10.000 mega
    a 10 euro e io che furbescamente aspetto
    risparmierò. Che bei ragionamenti.Si trattava di aspettare qualche giorno, lo sanno anche le pietre che ad ogni gennaio ci sono ritocchi dei tariffari telecom.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27

    A gennaio l'adsl costerà 15 euro al mese e i 2
    mesi gratis o un'altra agevolazione te la danno
    sempre e io che mi abbonerò paghero 30 euro per
    bolletta mentre tu che sei furbo ne paghi 40.
    Ti conviene aspettare, nel 2010 avrai 10.000 megaa 10 euro e io che furbescamente aspetto risparmierò.
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione finale al problema
    Hai ragione e ti quoto su tutti i punti, eccetto che sulla fibra ottica. Non si può portare dappertutto perchè le sue caratteristiche meccaniche lo impediscono (a piegarla troppo, quando ci si riesce, si spezza).
    • Anonimo scrive:
      Re: Soluzione finale al problema
      - Scritto da: Anonimo
      Hai ragione e ti quoto su tutti i punti, eccetto
      che sulla fibra ottica. Non si può portare
      dappertutto perchè le sue caratteristiche
      meccaniche lo impediscono (a piegarla troppo,
      quando ci si riesce, si spezza).Beh questo era vero diversi anni fa, poi recentemente sono stati trovati rimedi per questo problema e quindi non è più una limitazione. La vera limitazione è che lo Stato fa gli interessi di pochi gruppi industriali, non quelli dei cittadini.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    E tu come ti saresti più furbo???





    Anche io ho fatto Alice640 da poco... Da

    novembre


    per la precisione dopo 1 anno di tribolazioni

    con


    un altro operatore...





    Quando io ho fatto la 640 a 19,95 euro al mese


    era la migliore in circolazione... Se sono
    stato


    poco "furbo" anche io, allora per favore

    spiegami


    come in questa situazione lo saresti stato
    tu...





    Grazie!







    Anche ti sei poco furbo. I contratti, gli

    acquisti importanti non si fanno mai a fine anno

    perchè ti spennano. Bisogna avere pazienza

    lasciare che passino le feste e nel nuovo anno

    farai i migliori affari.

    ci sono 2 mesi gratis compresi nel contratto,
    quindi il prezzo reale si attesta ben al di sotto
    dei 19,95 euro. Tutto questo dopo il primo
    gennaio te lo puoi scordare !

    A gennaio l'adsl costerà 15 euro al mese e i 2 mesi gratis o un'altra agevolazione te la danno sempre e io che mi abbonerò paghero 30 euro per bolletta mentre tu che sei furbo ne paghi 40.
  • Anonimo scrive:
    Re: consiglio
    - Scritto da: Anonimo
    scusate allora non mi conviene attivare alice
    flat a 19.95 senza attivazione e con due mesi
    gratis ma aspettare metà gennaio o rischio di
    dover pagare l'attivazione e l'abbonamento
    annuale per intero?

    grazie mille e baci a tutti,

    Annai margini di miglioramento ci potrebbero essere, pero' ormai siamo agli spiccioli (e comunque hai uno sconto di 30 euro sui primi tre mesi).Tieni anche conto che l'assistenza e la qualità alice è la migliore sul mercato, gli altri provider su questo punto arrancano (ad esemio tele2 offre assistenza su un numero a pagamento).
  • Anonimo scrive:
    Re: I francesi vanno a 20 mega!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Ragazzi ditemi se non è ingiustizia questa?
    Oppure chiamiamolo monopolio!!!


    http://www.aliceadsl.fr/


    Perchè in Francia mamma telecom da tutto questo a
    soli 29 euro al mese, mentre io pago una 4 Mega
    che al massimo va a 280Kbps come da test che
    effettuo ogni giorno??


    E poi a me l?alice francesa mi sembra anche +
    3ona!!!280 kbps ???? ma sei matto ? fatti fare il downgrade alla 640 allora ! e' un tuo diritto !
  • otacu scrive:
    Re: E la Flat Teleconomy Internet^?
    - Scritto da: Anonimo
    gia' che c'era l' AGCOM poteva esprimersi sulla
    necessita' di una flat per la banda stretta ,
    dialup ed isdn , poiche' ad oggi quasi 2006 e'
    una vergogna che chi non e' coperto da adsl wifi
    o smili NON possa usufruire della rete
    come chi ha adsl un prezzo minore ed un servizio
    di qualita' superiore .
    Sono l' Autorita' della Garanzie delle
    Telecomunicazioni?
    Che garantiscono ^?
    Banane?Guarda l'articolo in punto informatico di ieri.
  • Anonimo scrive:
    I francesi vanno a 20 mega!!!
    Ragazzi ditemi se non è ingiustizia questa? Oppure chiamiamolo monopolio!!!http://www.aliceadsl.fr/Perchè in Francia mamma telecom da tutto questo a soli 29 euro al mese, mentre io pago una 4 Mega che al massimo va a 280Kbps come da test che effettuo ogni giorno??E poi a me l?alice francesa mi sembra anche + 3ona!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Hello Forfait esiste gia' !
    È il risultato di aver voluto mettere lo stato dappertutto.Se avessero fatto una politica meno statalista e più liberale non avrebbero fatto in modo che la SIP avesse il monopolio e così oggi avremmo più competitor a farsi concorrenza, con servizi più efficienti e copertura maggiore. Invece con la situazione di monopolio imposta dalla politica statalista ci dobbiamo accontentare di quello che decide la telecom e della necessità che sia lo stato a far fare la politica delle telecomunicazioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: E Fastweb?
    - Scritto da: Anonimo
    Finalmente si inizia a smuovere qualcosa... ma la
    cara (in tutti i sensi ;) ) fastweb come si
    muoverà? Qualcuno ha qualche indiscrezione?
    Inizio a essere stufo di pagare 85e al mese...
    (pur avendo un servizio ottimo e 10mbit)Sarà cara però è l'unica affidabile. Io comunque essendo vecchio abbonato pago molto molto molto meno di te.
    • Anonimo scrive:
      Re: E Fastweb?
      per quanto mi riguarda FW e il loro IP privato possono anche scomparire dal mercato :@
      • Anonimo scrive:
        Re: E Fastweb?
        - Scritto da: Anonimo
        per quanto mi riguarda FW e il loro IP privato
        possono anche scomparire dal mercato :@Ma perchè col ' mercato ' che hanno qualcuno se ne era accorto che erano sul mercato?
  • framed scrive:
    Portabilità ADSL
    Non ho letto della portabilità del servizio ADSL. Quando ci metterà mano AGCOM?Invito Punto Informatico a farne un suoi cavallo di battaglia affinchè si possa avere un reale servizio di trasferibiltà della linea, uguale a quello dei cellulari e a costo zero o quasi. Ci sarebbe così un grande risparmio di tempo e denaro e di cavi installati in casa. :@==================================Modificato dall'autore il 31/12/2005 9.01.18
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione finale al problema

    Tutto molto bello ma dimentichi che ormai da
    tempo non siamo più un paese civile e solidale.Meglio andare avanti con il vittimismo italico? (Non è un attacco personale a te, ma una critica generale in cui mi ci includo pure io). L'Italia è un Paese come qualsiasi altro, con relativi pregi e relativi difetti solo che gli italiani hanno la cattiva abitudine di dar rilievo solo ai difetti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione finale al problema
    - Scritto da: Anonimo
    1) Espropriazione della rete telefonica a Telecom
    (con adeguato risarcimento) ed affidarne la
    gestione ad un ente pubblico no-profit...
    ovviamente un operatore telefonico che vuole
    offrire i suoi servizi al cliente dovrà pagare un
    tot di canone mensile a questo ente no-profit,
    come avviene già ora con Telecom.quando la Telecom era SIP ed era statale (non molti anni fa) per farti allacciare un telefono ci voleva la raccomandazione e la mazzettavedete un po' voi...
  • eymerich scrive:
    Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT

    problema e' politico: se danno gli incentivi ad
    un sistema fallimentare come il DTT e' chiaro cheSbagliato. Gli incentivi li hanno dati anche per ADSL, con il solo risultato che ne hanno beneificiato i soliti.
    meno e quel punto le infrastrutture sarebbero NON
    piu' telecom ma di proprieta' dei comuni...Questa si e` dimostrata una strada valida per i piccoli comuni, resta il fatto che e` molto legata allla consiglio comunale di turno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione finale al problema
    - Scritto da: Anonimo
    1) Espropriazione della rete telefonica a Telecom
    (con adeguato risarcimento) ed affidarne la
    gestione ad un ente pubblico no-profit...
    ovviamente un operatore telefonico che vuole
    offrire i suoi servizi al cliente dovrà pagare un
    tot di canone mensile a questo ente no-profit,
    come avviene già ora con Telecom.
    2) Varare un piano unico nazionale per la
    copertura di tutti i centri abitati con la fibra
    ottica (non la ridicola ADSL, intendo proprio
    fibra ottica), da Milano fino alla casa sul
    cocuzzo più alto d'Italia. La copertura
    ovviamente deve essere fatta con soldi pubblici
    perché gli operatori telefonici privati non
    avrebbero convenienza a portare la fibra ottica
    in zone a bassa densità di popolazione.
    3) Rendere l'accesso ad Internet con la banda
    larga un servizio universale. Se ci sono problemi
    di bilancio per la copertura di aree poco
    densamente popolate (per buttare via i soldi
    dietro ai decoder non ci sono stati problemi
    però) si possono prevedere tassazioni specifiche
    per chi la fibra ottica ce l'ha già, a partire
    dalle aziende.
    4) Smetterla col fumo negli occhi del wi-fi,
    wi-max ecc ecc... hanno problemi di latenza e la
    banda dichiarata è condivisa nell'area di
    copertura di un certo hot-spot, cella o come si
    chiama. Se il problema della banda condivisa è
    trascurabile per le aree meno densamente
    popolate, non lo è affatto quello della latenza.
    Sebbene non credo sia paragonabile a quella delle
    connessioni satellitari, è comunque molto più
    alta dei 10ms tipici di una fibra ottica e il
    ping alto sappiamo tutti che è il peggiore nemico
    di tutte le applicazioni avanzate basate su
    Internet: dal voip alla gaming on line.
    5) Lo sviluppo tecnologico di un Paese non lo si
    fa con la burocrazia ma stendendo fibre ottiche
    in giro per il suo territorio. Quindi sarebbe ora
    di fare meno chiacchiere e più fatti sostanziali,
    soprattutto da parte del governo.Tutto molto bello ma dimentichi che ormai da tempo non siamo più un paese civile e solidale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    - Scritto da: pippozzo
    Che succede ora?
    Che io e tutti quelli nella mia situazione
    pagheremo 19,95 e quelli che l'attivano a gennaio
    pagheranno solo 13,98 (11,64+iva)??????
    Questi prezzi sono all'ingrosso riferiti ai provider....
    Bella fregatura! :|
    Ma porc...
  • Anonimo scrive:
    Soluzione finale al problema
    1) Espropriazione della rete telefonica a Telecom (con adeguato risarcimento) ed affidarne la gestione ad un ente pubblico no-profit... ovviamente un operatore telefonico che vuole offrire i suoi servizi al cliente dovrà pagare un tot di canone mensile a questo ente no-profit, come avviene già ora con Telecom.2) Varare un piano unico nazionale per la copertura di tutti i centri abitati con la fibra ottica (non la ridicola ADSL, intendo proprio fibra ottica), da Milano fino alla casa sul cocuzzo più alto d'Italia. La copertura ovviamente deve essere fatta con soldi pubblici perché gli operatori telefonici privati non avrebbero convenienza a portare la fibra ottica in zone a bassa densità di popolazione.3) Rendere l'accesso ad Internet con la banda larga un servizio universale. Se ci sono problemi di bilancio per la copertura di aree poco densamente popolate (per buttare via i soldi dietro ai decoder non ci sono stati problemi però) si possono prevedere tassazioni specifiche per chi la fibra ottica ce l'ha già, a partire dalle aziende.4) Smetterla col fumo negli occhi del wi-fi, wi-max ecc ecc... hanno problemi di latenza e la banda dichiarata è condivisa nell'area di copertura di un certo hot-spot, cella o come si chiama. Se il problema della banda condivisa è trascurabile per le aree meno densamente popolate, non lo è affatto quello della latenza. Sebbene non credo sia paragonabile a quella delle connessioni satellitari, è comunque molto più alta dei 10ms tipici di una fibra ottica e il ping alto sappiamo tutti che è il peggiore nemico di tutte le applicazioni avanzate basate su Internet: dal voip alla gaming on line.5) Lo sviluppo tecnologico di un Paese non lo si fa con la burocrazia ma stendendo fibre ottiche in giro per il suo territorio. Quindi sarebbe ora di fare meno chiacchiere e più fatti sostanziali, soprattutto da parte del governo.
  • Anonimo scrive:
    Telecom No problem e ISDN
    Contrariamente a quanto si scrive qui, la tariffa Telecom No Problem NON è attivabile su linee ISDN. Come si fa a dirlo a Agicom?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    - Scritto da: pippozzo
    Che succede ora?
    Che io e tutti quelli nella mia situazione
    pagheremo 19,95 e quelli che l'attivano a gennaio
    pagheranno solo 13,98 (11,64+iva)??????

    Bella fregatura! :|

    Ma porc...Le fregature servono, cosi un'altra volta sarai più furbo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
      E tu come ti saresti più furbo???Anche io ho fatto Alice640 da poco... Da novembre per la precisione dopo 1 anno di tribolazioni con un altro operatore...Quando io ho fatto la 640 a 19,95 euro al mese era la migliore in circolazione... Se sono stato poco "furbo" anche io, allora per favore spiegami come in questa situazione lo saresti stato tu...Grazie!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
        - Scritto da: Anonimo
        E tu come ti saresti più furbo???

        Anche io ho fatto Alice640 da poco... Da novembre
        per la precisione dopo 1 anno di tribolazioni con
        un altro operatore...

        Quando io ho fatto la 640 a 19,95 euro al mese
        era la migliore in circolazione... Se sono stato
        poco "furbo" anche io, allora per favore spiegami
        come in questa situazione lo saresti stato tu...

        Grazie!Anche ti sei poco furbo. I contratti, gli acquisti importanti non si fanno mai a fine anno perchè ti spennano. Bisogna avere pazienza lasciare che passino le feste e nel nuovo anno farai i migliori affari.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          E tu come ti saresti più furbo???



          Anche io ho fatto Alice640 da poco... Da
          novembre

          per la precisione dopo 1 anno di tribolazioni
          con

          un altro operatore...



          Quando io ho fatto la 640 a 19,95 euro al mese

          era la migliore in circolazione... Se sono stato

          poco "furbo" anche io, allora per favore
          spiegami

          come in questa situazione lo saresti stato tu...



          Grazie!



          Anche ti sei poco furbo. I contratti, gli
          acquisti importanti non si fanno mai a fine anno
          perchè ti spennano. Bisogna avere pazienza
          lasciare che passino le feste e nel nuovo anno
          farai i migliori affari. ci sono 2 mesi gratis compresi nel contratto, quindi il prezzo reale si attesta ben al di sotto dei 19,95 euro. Tutto questo dopo il primo gennaio te lo puoi scordare !
    • pippozzo scrive:
      Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27

      Le fregature servono, cosi un'altra volta sarai
      più furboErano mesi che aspettavo di attivare un'adsl.Ero arrivato al limite della sopportazione.La furbizia è venuta meno.P.S. Ma qui sono tutti più furbi della media?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
        - Scritto da: pippozzo


        Le fregature servono, cosi un'altra volta sarai

        più furbo

        Erano mesi che aspettavo di attivare un'adsl.
        Ero arrivato al limite della sopportazione.
        La furbizia è venuta meno.

        P.S. Ma qui sono tutti più furbi della media?certo!tieni conto poi che in italia ci sono 57 milioni di commissari tecnici, capi del governo, presidenti della repubblica ecc....tutti ovviamente più furbi, onesti, capaci e intelligenti dei rispettivi originali!!!!tristemente_famoso(non ti curar di lor...)
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!

    Che coincide con quasi il 70% del territorio
    italiano e più di 5000 piccoli comuni non sono
    coperti dal servizio.
    La cosa ti si pone leggermente sotto un piano
    diverso no?

    La fondazione ugo bordoni ha addirittura stimato
    che il numero di persone non raggiunte dalla
    banda larga, concretamente, siano quasi 20
    milioni.Lascialo stare, Mark, lui ha l' ADDIESSEELLE.Ma cos'è vi lobotomizza la telecom quando vi attiva la portante?
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Prima di scrivere sarebbe bene documentarsi. A
    parte che non è vero che mezza italia non è
    raggiunta dall'ADSL (la copetura va calcolata in
    base alla popolazione) l'autorità non può
    sanzionare Telecom su questo punto poichè non si
    tratta di servizio universale. In questo caso
    TelecomItalia non ha nessun obbligo di legge.
    Critichiamo il monopolista quando è ragionevole
    farlo ma non spariamo stupidaggini da bar.Come va la tua adsl ? ah, ce l'hai anche ' al bar ' la tua ADIESSEELLE e te ne freghi degli altri.Complimenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: E la Flat Teleconomy Internet^?
    - Scritto da: Anonimo
    gia' che c'era l' AGCOM poteva esprimersi sulla
    necessita' di una flat per la banda stretta ,
    dialup ed isdn , poiche' ad oggi quasi 2006 e'
    una vergogna che chi non e' coperto da adsl wifi
    o smili NON possa usufruire della rete
    come chi ha adsl un prezzo minore ed un servizio
    di qualita' superiore .
    Sono l' Autorita' della Garanzie delle
    Telecomunicazioni?
    Che garantiscono ^?
    Banane?La flat 56k ( teleconomy ) è stata Repettata! già stanno rispuntando le offerte di prima, ngi ha di recente dichiarato che reintrodurrà flat con AUP ( monte ore ) maggiorato e costi lievemente inferiori.Insomma, hanno consentito di porre in essere di nuovo le condizioni per farci dissanguare, altro che wifi a Roma e Milano.Adesso, mi raccomando, cari digital divisi andate pure a votare...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT
    - Scritto da: Alessandrox
    siccome la telecom e' stata
    privatizzata (male quanto si vuole ma lo e'
    stata) lo stato non puo' mettere sul mercato un'
    azienda e poi imporgli di agire contro le regole
    del mercato stesso
    ma infatti nessuno dice questo: lo stato dovrebbe
    intervenire per favorire la copertura ad esempio con
    incentivi fiscali, ti fa schifo questo?
    Pero' va bene quando lo stato interviene contro
    telecom per bloccare la flat teleconomy, vero?
    O quando interviene per abbassare il prezzo delle adsl.
    Sarebbe meglio che lo stato intervenisse per
    ALZARE il prezzo e utilizzare quei soldi per
    aumentare la copertura.
    a prescindere dal fatto he in italia i prezzi sono già abbastanza alti senza aumentarli maggiormante...se lo stato destinasse una certa cifra dei canoni adls per una copertura maggiore ne resterei meravigliata visto ci sono cose ben più importanti ed essenziali delle coperture adsl!!!
    • Alessandrox scrive:
      Re: Ti rispondo: FALLIMENTO DTT
      - Scritto da: Anonimo

      O quando interviene per abbassare il prezzo
      delle adsl.

      Sarebbe meglio che lo stato intervenisse per

      ALZARE il prezzo e utilizzare quei soldi per

      aumentare la copertura.

      a prescindere dal fatto he in italia i prezzi
      sono già abbastanza alti senza aumentarli
      maggiormante...se lo stato destinasse una certa
      cifra dei canoni adls per una copertura maggiore
      ne resterei meravigliata visto ci sono cose ben
      più importanti ed essenziali delle coperture
      adsl!!!No il concetto era un altro: se lo stato ha destinato delle cifre per un fallimento annunciato come il DTT poteva meglio destinarle all' ADSL...POi sono consapevole che esistono problemi piu' importanti ma pensa a chi con l' ADSL ci lavora o ci potrebbe lavorare... io per esempio dall' ADSL flat a basso costo sto ricevendo molti benefici anche sul piano lavorativo... non mi pare poco no?POi se si stanno a cercare quali sono i problemi piu' gravi non si finisce piu'.
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
    Era ironico.Ciao,Mold
  • Anonimo scrive:
    Re: consiglio
    Sono nella tua stessa situazione.......io consiglio di aspettare gennaio a questo punto. Attualmente, per Alice Flat 640, danno 3 mesi a 10 euro e dopo scatta la tarriffa a 20 euro..... se magari abbassano il prezzo, come si spera, e visto che mancano pochi giorni a gennaio conviene aspettare;spero inoltre che aggiustino anche l'offera Teleconomy NoProblem, comprendendo anche le telefonate ad altri operatori e non solo quelli Telecom.Io che ho Tempo Zero da qualche anno e che cerco l'offerta migliore per avere Adsl e telefonate illimitate, mi rendo sembre più conto quanto sia una chimera la parola "etica" nel mondo delle tlc, un sacco di offerte e tutti che cercano di vincolarti per un tot di tempo o che fanno offerte a metà, è incredibile come tutti cerchino di mettertela in quel posto cazzo.Attualmente puntavo all'accoppiata Alice Flat 640 + Senza pensieri di Tele 2, ma se dovessero correggere Teleconomy probabilmente sceglierei quella....... dio santo quanta pazienza ci vuole per non mandarli a quel paese.
  • Anonimo scrive:
    Re: consiglio
    : difficile a dirsi...non ne ho idea
  • Anonimo scrive:
    consiglio
    scusate allora non mi conviene attivare alice flat a 19.95 senza attivazione e con due mesi gratis ma aspettare metà gennaio o rischio di dover pagare l'attivazione e l'abbonamento annuale per intero?grazie mille e baci a tutti,Anna
  • Anonimo scrive:
    Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
    Ti daranno piu' banda...la fascia piu' veloce corrispondente al nuovo listino...- Scritto da: pippozzo
    Che succede ora?
    Che io e tutti quelli nella mia situazione
    pagheremo 19,95 e quelli che l'attivano a gennaio
    pagheranno solo 13,98 (11,64+iva)??????

    Bella fregatura! :|

    Ma porc...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed io che ho attivato Alice640 il 27
      e questa info da che fonte verrebbe?pernso sia più probabile che bbassino il prezzo di chi già paga 19,9euro come è avvenuto per chi aveva 1,2Mbit che si è ritrovato a pagare 36euro, prezzo che 3 anni fa corrispondeva ad una linea a 256kbps.attendiamo il link ...
  • pippozzo scrive:
    Ed io che ho attivato Alice640 il 27/12?
    Che succede ora?Che io e tutti quelli nella mia situazionepagheremo 19,95 e quelli che l'attivano a gennaio pagheranno solo 13,98 (11,64+iva)??????Bella fregatura! :| Ma porc...
  • opazz scrive:
    Re: Inutile...

    Eh... vero pero' e' un circolo dal quale non si
    esce: o si da questo contentino agli ISP o ci
    teniamo Telecom e basta. Oppure ... la soluzione
    ci sarebbe ma occorerebbero dei politici onesti e
    con le P##le. La risposta la trovi da te.Infatti. Ma non c'è nemmeno da "CANTAR VITTORIA" o esaltare questa cosa, a me pare che l'utente finale ne risulti ancor meno rafforzato, anche se ha una scelta in più "a basso prezzo".

    A Firenze si suol dire, s'è fatto il "GUADAGNO

    DEL LICA"..
    Ah sono di Prato ma non lo sapevo.Eh.. Quella che dette il ..... per non dar la ..... (fai la rima) :D
  • Alessandrox scrive:
    Re: Inutile...
    - Scritto da: opazz

    Bisogna vedere quanto era, mediamente, l' MCR
    per

    per un analogico a 33600 o anche per un 56000

    Non crederai di essere andato a 33600...

    Tuttavia e' vero che resta una mezza presa per i

    fondelli.
    Prima questo taglio di ADSL non era presente e
    quella a 1 mega, non aveva praticamente MCR.
    Quel che conta alla fine della fiera, avremo ISP
    che gongoleranno e avranno "le spalle coperte"
    perchè potranno dare connessione a 15 euro al
    mese, che viaggia a 2 KB/s e visto che l'MCR è
    soddisfatto, saranno contrattualmente
    inattaccabili.Eh... vero pero' e' un circolo dal quale non si esce: o si da questo contentino agli ISP o ci teniamo Telecom e basta. Oppure ... la soluzione ci sarebbe ma occorerebbero dei politici onesti e con le P##le. La risposta la trovi da te.
    A Firenze si suol dire, s'è fatto il "GUADAGNO
    DEL LICA"..Ah sono di Prato ma non lo sapevo.
  • Anonimo scrive:
    E la Flat Teleconomy Internet^?
    gia' che c'era l' AGCOM poteva esprimersi sulla necessita' di una flat per la banda stretta , dialup ed isdn , poiche' ad oggi quasi 2006 e' una vergogna che chi non e' coperto da adsl wifi o smili NON possa usufruire della rete come chi ha adsl un prezzo minore ed un servizio di qualita' superiore .Sono l' Autorita' della Garanzie delle Telecomunicazioni?Che garantiscono ^?Banane?
  • mark_knopfler scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Prima di scrivere sarebbe bene documentarsi. A
    parte che non è vero che mezza italia non è
    raggiunta dall'ADSL (la copetura va calcolata in
    base alla popolazione) Che coincide con quasi il 70% del territorio italiano e più di 5000 piccoli comuni non sono coperti dal servizio.La cosa ti si pone leggermente sotto un piano diverso no?La fondazione ugo bordoni ha addirittura stimato che il numero di persone non raggiunte dalla banda larga, concretamente, siano quasi 20 milioni.
    l'autorità non può
    sanzionare Telecom su questo punto poichè non si
    tratta di servizio universale. In questo caso
    TelecomItalia non ha nessun obbligo di legge.Purtroppo su questo non posso darti torto; è assolutamente così.
    Critichiamo il monopolista quando è ragionevole
    farlo ma non spariamo stupidaggini da bar.Sono d'accordo, ma permettimi di dissentire che la copertura NON è una stupidaggine da bar.==================================Modificato dall'autore il 30/12/2005 11.25.42
  • Anonimo scrive:
    Re: E Fastweb?
    - Scritto da: Anonimo
    Finalmente si inizia a smuovere qualcosa... ma la
    cara (in tutti i sensi ;) ) fastweb come si
    muoverà? Qualcuno ha qualche indiscrezione?
    Inizio a essere stufo di pagare 85e al mese...
    (pur avendo un servizio ottimo e 10mbit)guarda che puoi chiedere l'adeguamento del contratto, e la fibra ti costerà solo 40 euro al mese, in caso facciano storie minaccia la disdetta e vedrai che ti verranno subito incontro.Spero di esserti stato utile :)
    • Anonimo scrive:
      Re: E Fastweb?
      io ne pago quasi 60 ? ma con i nuovi contratti da 40 ? non risparmio mica.Nel mio contratto ho un monte ore urbano/interrurbano gratis, chiamate gratuite tra utenti fastweb, le vecchie tariffe per i consumi fonia (tranne che x i cellulari che sono stati adeguati) e qualcos'altro ancora.Ai nuovi 40 ? dovrei aggiungere tutti questi costi e a conti fatti mi costerebbe anche di piu' ! :OSenza contare che i 40 ? sono solo per l'opzione megainternet.Poi c'e' da aggiungere il canone base di 25 ? (ribassato a 19 ? come promozione illimitata) e la tantum per cambio piano tariffario.Verrei a spendere mooolto di piu' !!Invece cambiando operatore potrei spendere circa la meta' con un adsl 4mb + voip........ NON C'E' MERCATO X FASTWEB !
    • Anonimo scrive:
      Re: E Fastweb?

      guarda che puoi chiedere l'adeguamento del
      contratto, e la fibra ti costerà solo 40 euro al
      mese, in caso facciano storie minaccia la
      disdetta e vedrai che ti verranno subito
      incontro.

      Spero di esserti stato utile :)Non molto utile, anzi. :D85 ? credo sia la vecchia offerta tutto compreso tranne cellulari ed internazionali.Con le nuove tariffe spenderebbe:- 25 ? canone- 40 ? megainternet- 20 ? italia senza limiti= 85 ? (+ eventuali costi per passare al nuovo piano tariffario)inoltre verrebbe adeguato alle nuove tariffe a consumo che, se volesse disattivare le offerte a forfait, sarebbero decisamente + care delle vecchie tariffe.Fastweb invece di migliorare peggiora !
  • Anonimo scrive:
    E Fastweb?
    Finalmente si inizia a smuovere qualcosa... ma la cara (in tutti i sensi ;) ) fastweb come si muoverà? Qualcuno ha qualche indiscrezione? Inizio a essere stufo di pagare 85e al mese... (pur avendo un servizio ottimo e 10mbit)
  • Anonimo scrive:
    Hello Forfait esiste gia' !
    Si vuole obbligare la telecom a rendere flat verso tutti inumeri la teleconomy no problem che fino ad ora era flat solo fra telecom.A parte il fatto che se non e' interferenza questa (telecom e' obbligata a fare flat verso tutti, gli altri possono farlo solo fra loro), telecom la flat verso tutti l'ha gia', solo che costa di piu' (si chiama hello forfait). Se obbligano telecom a rendere quella che costa meno uguale alla Hello Forfait, dovranno come minimo eliminare la hello forfait, passare tutti quelli che l'hanno sull'altra ed infine diminuirei il canone a tutti.Qui adesso le offerte , i prezzi e le modalita' di erogazione del servizio vengono tutti decisi da agcom oppure dai concorrenti e dai loro avvocati.Come nota finale, proporrei a telecom di non fare piu' alcuna offerta di sua iniziativa, ma semplicemente di attendere le richieste di agcom oppure degli altri provider relativamente alle offerte che piu' gradirebbero ed a che prezzi, in modo da poterli assecondare al meglio.
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
    mi ero dimenticato della moltiplicazione dei pani e dei pesci...Scusa...
  • X-CASH scrive:
    Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
    - Scritto da: Anonimo
    Corretto.
    Ma non si può chiedere l'obbligatorietà dell'adsl.
    Però si può modificare il servizio universale
    facendo modo che le centrali siano già
    predisposte per il servizio.
    Nel senso che TI non deve per forza mettere
    l'adsl(con i sui dslam), ma deve collegare la
    centrale con fibra o banda (atm o altro) e
    predisporre i locali per l'accesso di altri
    operatori (Locazione di Dslam).E rimozione dei MUX. Tantissime zone italiane sono scoperte a causa di MUX messi dalla monopolista.Ma cmq ragazzi il servizio universale si puo' anche modificare in modo indipendente da Telecom. Scusate la tecnologia wireless esiste. Si parla di WiMax con copertura 30km? E allora basta questo per il servizio universale. Che c'entra obbligare la Telecom a fornire adsl su un doppino marcio?Si creano infrastrutture WiMax. Me la sono sognata la dichiarazione di Siemens per cui con 300 milioni di euro coprirebbero quasi tutta italia in WiMax?Quanto ha investito la monopolista nell'IPTV? una cifra simile mi pare di ricordare. Quindi per un grande operatore non e' cosi' proibitivo. Basta vedere i debiti che hanno i carrier mobili.Poi se mi sbaglio o ho scritto inesattezze correggetemi pure...
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Prima di scrivere sarebbe bene documentarsi. A
    parte che non è vero che mezza italia non è
    raggiunta dall'ADSL (la copetura va calcolata in
    base alla popolazione) l'autorità non può
    sanzionare Telecom su questo punto poichè non si
    tratta di servizio universale. In questo caso
    TelecomItalia non ha nessun obbligo di legge.
    Critichiamo il monopolista quando è ragionevole
    farlo ma non spariamo stupidaggini da bar.Si certo, prova a trasferirti in una zona non coperta da adsl (e non c'è bisogno di andare fra i monti, purtoppo ci sono anche delle aree di delle città non coperte) poi voglio vedere dopo qualche mese che usi la flat 56k cosa ne pensi della telecom... :|
  • opazz scrive:
    Re: Inutile...

    Bisogna vedere quanto era, mediamente, l' MCR per
    per un analogico a 33600 o anche per un 56000
    Non crederai di essere andato a 33600...
    Tuttavia e' vero che resta una mezza presa per i
    fondelli.Prima questo taglio di ADSL non era presente e quella a 1 mega, non aveva praticamente MCR.Quel che conta alla fine della fiera, avremo ISP che gongoleranno e avranno "le spalle coperte" perchè potranno dare connessione a 15 euro al mese, che viaggia a 2 KB/s e visto che l'MCR è soddisfatto, saranno contrattualmente inattaccabili.A Firenze si suol dire, s'è fatto il "GUADAGNO DEL LICA"..
  • Anonimo scrive:
    Re: 6 mbit 1 mbit
    Si come no. Oggi con 4Mb in orario di punta non viaggio a piu' di 10KBs quando va bene su shared access. Per non parlare delle disconnessioni che puntualmente si verificano almeno 2-3 volte in queste condizioni (con relativo cambio di IP). Se i 6Mb si possono avere solo dalle 2:00 alle 9:00 di mattina sai che roba...Spero bene che venga modificata l'offerta all'ingrosso e i rapporto utenti per VP, se no altro che ADSL, tanto vale usare una 56K con tariffa flat.
    • Anonimo scrive:
      Re: 6 mbit 1 mbit
      - Scritto da: Anonimo
      altro che ADSL, tanto vale usare una 56K con
      tariffa flat.Che ti costa più dell'ADSL e ti occupa una linea (ergo: un canone voce)bravo, tu si che i conti li sai fare
      • The_GEZ scrive:
        Re: 6 mbit 1 mbit
        Ciao Anonimo !
        Che ti costa più dell'ADSL e ti occupa una linea
        (ergo: un canone voce)
        bravo, tu si che i conti li sai fareBè ora il problema è bell' e risolto.Sparita la flat 56K !Sempre grazie all' agcom e sempre per il nostro vantaggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: 6 mbit 1 mbit
      - Scritto da: Anonimo
      Si come no. Oggi con 4Mb in orario di punta non
      viaggio a piu' di 10KBs quando va bene su shared
      access. Per non parlare delle disconnessioni che
      puntualmente si verificano almeno 2-3 volte in
      queste condizioni (con relativo cambio di IP). Se
      i 6Mb si possono avere solo dalle 2:00 alle 9:00
      di mattina sai che roba...
      Spero bene che venga modificata l'offerta
      all'ingrosso e i rapporto utenti per VP, se no
      altro che ADSL, tanto vale usare una 56K con
      tariffa flat.ma ke razza di provider hai ???
      • Anonimo scrive:
        Re: 6 mbit 1 mbit
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Si come no. Oggi con 4Mb in orario di punta non

        viaggio a piu' di 10KBs quando va bene su shared

        access. Per non parlare delle disconnessioni che

        puntualmente si verificano almeno 2-3 volte in

        queste condizioni (con relativo cambio di IP).
        Se

        i 6Mb si possono avere solo dalle 2:00 alle 9:00

        di mattina sai che roba...

        Spero bene che venga modificata l'offerta

        all'ingrosso e i rapporto utenti per VP, se no

        altro che ADSL, tanto vale usare una 56K con

        tariffa flat.

        ma ke razza di provider hai ???

        io al suo posto avrei disdetto il contratto da tempo !
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    Infatti il punto e' esattamente rendere il servizio universale e dovuto. Non e' un compito per Telecom, e' un compito per il legislatore.Allora, visto che quando servono urgentemente si fanno le leggi (o i decreti) alla velocita' della luce, ci si siede attorno a un tavolo e in 20 giorni si crea un piano che nel giro di 3 anni porti l'obbligatorieta' del servizio da 0 a 100% con mezzi diversi a prezzi equiparabili. E questo a mio avviso andava fatto almeno 5 anni fa, ma meglio tardi che mai.Ciao,Mold
    • X-CASH scrive:
      Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
      - Scritto da: Anonimo
      Infatti il punto e' esattamente rendere il
      servizio universale e dovuto. Non e' un compito
      per Telecom, e' un compito per il legislatore.
      Allora, visto che quando servono urgentemente si
      fanno le leggi (o i decreti) alla velocita' della
      luce, ci si siede attorno a un tavolo e in 20
      giorni si crea un piano che nel giro di 3 anni
      porti l'obbligatorieta' del servizio da 0 a 100%
      con mezzi diversi a prezzi equiparabili. E questo
      a mio avviso andava fatto almeno 5 anni fa, ma
      meglio tardi che mai.
      Ciao,

      MoldSi ma quelli che la banda larga la hanno non capiranno mai queste cose...Hanno la pappa pronta. Cosa gliene frega della banda larga come fenomeno e strumento culturale? Di solito sono anche quelli che credono che scaricare film sia legale... che pretendi? :P
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
        - Scritto da: X-CASH

        - Scritto da: Anonimo

        Infatti il punto e' esattamente rendere il

        servizio universale e dovuto. Non e' un compito

        per Telecom, e' un compito per il legislatore.

        Allora, visto che quando servono urgentemente si

        fanno le leggi (o i decreti) alla velocita'
        della

        luce, ci si siede attorno a un tavolo e in 20

        giorni si crea un piano che nel giro di 3 anni

        porti l'obbligatorieta' del servizio da 0 a 100%

        con mezzi diversi a prezzi equiparabili. E
        questo

        a mio avviso andava fatto almeno 5 anni fa, ma

        meglio tardi che mai.

        Ciao,



        Mold

        Si ma quelli che la banda larga la hanno non
        capiranno mai queste cose...
        Hanno la pappa pronta. Cosa gliene frega della
        banda larga come fenomeno e strumento culturale?
        Di solito sono anche quelli che credono che
        scaricare film sia legale... che pretendi? :P
        strumento culturale??? devo ridere subito o posso farlo anche dopo???
        • Anonimo scrive:
          Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
          -

          strumento culturale??? devo ridere subito o
          posso farlo anche dopo???Puoi farlo adesso oppure dopo che avrai spento il computer, dotato di ' ADIESSEELLE '.
  • Alessandrox scrive:
    Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
    - Scritto da: Anonimo
    Perche' la connessione a banda larga o a
    internet, non viene definita come servizio
    universale come telefono, acqua, luce e posta?Perche' e' vista come un prodotto da vendere.Lo e' anche la posta ma in questo caso il fatto di dichiararlo o meno un "servizio universale" di fatto non cambierebbe nulla, essendo gia' molto diffuso e in modo capillare non si pone il problema . L' ADSL e' nata DOPO la privatizzazione telecom e quindi risente del fatto che e' diventato un servizio sul mercato come tanti.Ora pero' non possono tirarsi indietro e ridefinirlo perche' lo toglierebbero dal mercato... e con esso tutte le aziende che lo offrono. E' questione di scelte: se ne fa una e poi tutte le conseguenti DEVONO essere coerenti con quella iniziale; liberalizzi un settore di servizi e poi obblighi le aziende a offrirlo alle condizioni stabilite da te?
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
      ...mmm, io credo che classificare l'adsl come "servizio universale", implichi che le aziende che lo forniscono debbano essere oggetto di "concessione governativa".Tali concessioni dovrebbero essere rilasciate dal governo che definisce modalità e standard della fornitura per garantire che corrispondano alle necessità della popolazione.Se poi un'azienda concessionaria non risponde a questi requisiti, la si sanziona o peggio le si revoca la concessione.In sostanza, grazie alla nostra classe politica si continua a mascherare e favorire la posizione dominante di Telecom che è monopolio di fatto, e la situazione in cui viviamo ne è il risultato...Auguri a tutti...L'emigrante prossimo futuro
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
        - Scritto da: Anonimo
        ...mmm, io credo che classificare l'adsl come
        "servizio universale", implichi che le aziende
        che lo forniscono debbano essere oggetto di
        "concessione governativa".
        Mah, veramente un operatore di telecomunicazioni deve gia' avere una concessione governativa. Non so quanto cambierebbe la situazione visto che da un pezzo gli ISP sono invariabilmente anche operatori di telecomunicazioni. A suo tempo si pagava una roba tipo 10milioni di lire per ogni regione in cui l'operatore ha un POP. Adesso non so.
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
      e' proprio questo il punto:non si parla di condizioni di vendita ma di accessibilità al servizio:la fonia e' un servizio universare ma i prezzi delle teleofnata son stabiliti in maniera autonoma dei vari operatoriun paese che non garantisce accesso a internet ma investe i soldi pubblici per la diffusione dei decoder del digitale terrestre non e' un un governo di servizio ma di affari
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
      Si ma il servizio telefonico non e' mica gratis: paghiamo attivazione, canone e uso, e neanche poco. La sottile differenza starebbe proprio nella obbligatorieta' di fornire il servizio a tutti.CiaoMold
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!

        ... La sottile differenza starebbe proprio
        nella obbligatorieta' di fornire il servizio a
        tutti.
        Ciao

        Mold...per te è una "sottile differenza"?permettimi di correggere la tua terminologia, io la definisco:"sostanziale differenza"...grazieciao
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
        Corretto.Ma non si può chiedere l'obbligatorietà dell'adsl.Però si può modificare il servizio universale facendo modo che le centrali siano già predisposte per il servizio.Nel senso che TI non deve per forza mettere l'adsl(con i sui dslam), ma deve collegare la centrale con fibra o banda (atm o altro) e predisporre i locali per l'accesso di altri operatori (Locazione di Dslam).In questa maniera non si inserisce l'adsl nel servizio univesale... ma di fatto si consente a chi vuole di intervenire su quel territorio predisponendo le infrastutture!A un grande potere corrisponde una grande responsabilità!!! (come diceva lo Zio Ben dell'uomo ragno)
    • mark_knopfler scrive:
      Re: ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
      - Scritto da: Alessandrox
      E' questione di scelte: se ne fa una e
      poi tutte le conseguenti DEVONO essere coerenti
      con quella iniziale; liberalizzi un settore di
      servizi e poi obblighi le aziende a offrirlo
      alle condizioni stabilite da te?Il servizio di telefonia fissa e l'accesso ad internet fanno parte del servizio universale ;)Non mi pare che gli operatori non offrano i servizi di normale telefonia :D
  • Alessandrox scrive:
    Re: Inutile...
    - Scritto da: opazz
    Ok costerà circa 15 euro... Tutti contenti?
    Bravi.
    Ma la copertura, oppure servizi affidabili??
    AGCOM devi PRETENDERE oltre un prezzo
    concorrenziale, anche che sia un servizio VALIDO
    per il prezzo che vien fuori.

    Di cosa ci si fa di una ADSL che va meno di un
    modem a 33600 di analogica memoria???
    E' una vera presa per il cu|o per il cittadino.Bisogna vedere quanto era, mediamente, l' MCR per per un analogico a 33600 o anche per un 56000 Non crederai di essere andato a 33600...Tuttavia e' vero che resta una mezza presa per i fondelli.
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    Prima di scrivere sarebbe bene documentarsi. A parte che non è vero che mezza italia non è raggiunta dall'ADSL (la copetura va calcolata in base alla popolazione) l'autorità non può sanzionare Telecom su questo punto poichè non si tratta di servizio universale. In questo caso TelecomItalia non ha nessun obbligo di legge. Critichiamo il monopolista quando è ragionevole farlo ma non spariamo stupidaggini da bar.
  • Alessandrox scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Come mai l'AGCOM non sanziona Telecom per il
    fatto di dare la copertura ADSL SOLO E SOLTANTO
    A CHI LE FA COMODO ?
    Perche' nessuno interviene, ancora oggi, visto
    che piu' di mezza Italia NON E' COPERTA
    !?!??!?!?!
    A cosa servono tariffe piu' basse SE MANCA LA
    COPERTURA !??!?!?!?!?!?!?!?Per il semplice motivo che la questione della copertura e' legata alla sua convenienza economica, siccome la telecom e' stata privatizzata (male quanto si vuole ma lo e' stata) lo stato non puo' mettere sul mercato un' azienda e poi imporgli di agire contro le regole del mercato stesso Telecom, come tutte le aziende, non statali, opera con l' obbiettivo principale di massimizzare i profitti e minimizare le perdite, non di fare beneficenza a qualcuno, o meglio e' cosa facoltativa, non puo' essere imposta, se non lo vuol fare non c'e' legge ne regola che lo possa imporre.Sei liberissimo di attivarti per istituire delle regole di questo tipo.Buona fortuna.
  • Anonimo scrive:
    ADSL: SERVIZIO UNIVERSALE!
    Perche' la connessione a banda larga o a internet, non viene definita come servizio universale come telefono, acqua, luce e posta?
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
    Pechè è la solita .....
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!
      - Scritto da: Anonimo
      Pechè è la solita .....Ma Punto informatico se ne deve occupare di questo!Va bene le tariffe + basse, ma, ripeto, a cosa servono se NON C'E' LA COPERURA ???Fate un sondaggino in tutte le zone al di fuori di grandi centri abitati... Tagliati fuori da tutto e da tutti, ora anche dalla flat analogica.E' UNA COSA VERGOGNOSA!
  • Anonimo scrive:
    E l'aumento della COPERTURA !??!?!?!?!?!
    Come mai l'AGCOM non sanziona Telecom per il fatto di dare la copertura ADSL SOLO E SOLTANTO A CHI LE FA COMODO ?Perche' nessuno interviene, ancora oggi, visto che piu' di mezza Italia NON E' COPERTA !?!??!?!?!A cosa servono tariffe piu' basse SE MANCA LA COPERTURA !??!?!?!?!?!?!?!?
  • Anonimo scrive:
    6 mbit 1 mbit
    Il mio sogno, sbavaz :PE la 20? almeno 6 mbit! 6/20 SBAVAZZZZ
  • opazz scrive:
    Inutile...
    Prima notizia: Agcom, dopo quattro mesi di riflessione, ha imposto a Telecom Italia di rifare l'offerta all'ingrosso relativa alle ADSL economiche (a 640, come Alice Flat). Telecom ha già pubblicato l'offerta modificata, che è la premessa perché nelle prossime settimane arrivino nuove ADSL economiche da parte degli altri operatori. E perché, in definitiva, i prezzi ADSL tornino a scendere sotto la quota dei 18 euro al mese. In ogni caso, la nuova offerta all'ingrosso pubblicata da Telecom, per le ADSL 640, appiana il problema: come volevano i provider, è una flat pura. Sarà attiva dal primo gennaio. Il canone, 11,64 euro al mese più Iva, per linea (con MCR fissato a 10 Kbps), è inferiore persino a quello promozionale massimo stabilito in precedenza (13,32 euro al mese). Adesso anche i provider più titubanti a lanciare offerte economiche (per esempio Wind) potranno darsi da fare. Ok costerà circa 15 euro... Tutti contenti?Bravi.Ma la copertura, oppure servizi affidabili?? AGCOM devi PRETENDERE oltre un prezzo concorrenziale, anche che sia un servizio VALIDO per il prezzo che vien fuori.Di cosa ci si fa di una ADSL che va meno di un modem a 33600 di analogica memoria???E' una vera presa per il cu|o per il cittadino.GLI ISP si daranno da fare a prendere soldi a discapito del cittadino... Un altro esempio sono le offerte 4 Megabit, condannate dalle regole all'ingrosso fissate da Telecom a essere un bidone o quasi. Occorreva una indagine? Pretendere in partenza dei "canoni" di funzionamento era troppo chiedere? Ma porca miseria, e poi dicono che non dovremmo incacchiarchi come belve noi cittadini.
Chiudi i commenti