Contrappunti/ La giacca di Monti

di M. Mantellini - Sarà il Governo Monti quello della svolta per la banda larga? Forse no. Forse quello che serve a Internet in Italia è una svolta della popolazione, più che dei suoi governanti

Roma – Uno dei pochi vantaggi di essere Mario Monti oggi è quello di poter vantare una giacca perfettamente stirata. Sono tali e tanti gli stimoli che il nuovo Premier ha ricevuto in queste prime ore di mandato da parte del mondo imprenditoriale, dei servizi, dai sindacati, da parte di gruppi di cittadini, associazioni e movimenti, da creare una sorta di effetto nuvola assordante e caotico. Centinaia di tirature di giacchetta che se da un lato fanno risparmiare sulla lavanderia dall’altro trasformano ogni istanza in una lamentazione del tipo: “ora però, finalmente, si occupi di questo”.

Il comparto digitale è uno dei più attivi in tal senso, vuoi per il fatto che la comunicazione elettronica vola a velocità superiori a quella dei fax e delle lettere ai giornali, vuoi perché il tema della agenda digitale del Paese è stato in questi anni uno dei più ignorati da parte del governo Berlusconi il cui approccio televisivocentrico alla comunicazione escludeva, già in partenza, qualsiasi entusiasmo al riguardo.

Così la rete Internet italiana è piena di accorati inviti a SuperMario scoccati dall’arco dei supporter del digitale ben prima della sua nomina ufficiale a Primo Ministro. “C’è bisogno di un Ministro per Internet – hanno scritto in molti – il Web è ormai il 2 per cento del nostro PIL e quella è la strada della crescita” hanno sostenuto altri e, mano a mano che la giacchetta del Premier diventava sempre più stirata, si andava concretizzando da un lato la forte impazienza di un comparto che esce da un decennio nel quale è stato sostanzialmente ignorato, dall’altro la tendenza molto italiana di cercare un posto sufficientemente illuminato all’alba del nuovo giorno che finalmente stava arrivando.

Appena uscita la lista dei Ministri (niente Ministro per Internet, sorry) in molti si sono armati di calcolatrice per informarci che l’età media dei componenti del governo è 63 anni e che gli ambiti da cui provengono sono per lo più accademici e imprenditoriali. Gente – come ha scritto qualcuno sarcasticamente in Rete – che è abituata a farsi stampare le mail dalla segretaria. Ipotesi, aggiungo io, cattivella ma non del tutto peregrina.

Durante il discorso di investitura del nuovo governo era purtroppo in viaggio e non ho potuto ascoltare Monti mentre tracciava le linee generale della sua azione nei prossimi mesi. Però un amico mi ha scritto su Twitter che il Premier aveva appena pronunciato al Senato la fatidica parola “banda larga”. Così oggi sono andato a recuperare le parole esatte:

“Occorre operare per raggiungere gli obiettivi fissati in sede europea con l’Agenda digitale e promuovere la diffusione della banda larga”

Si tratta di una citazione doverosa e generica. Non le attribuirei alcun valore di indirizzo particolarmente rivoluzionario.

Io credo che Mario Monti non abbia bisogno di essere stimolato sulla necessità di una svolta digitale del Paese, per la semplice ragione che un simile percorso è abbondantemente tracciato a livello europeo: quella italiana è stata, fino ad oggi, una eccezione di indirizzo tanto fastidiosa quanto autolesionista. E temo che Monti sappia esattamente, come lo sanno un po’ tutti gli addetti ai lavori, che gli obiettivi della Agenda Europea per il 2020 in Italia sarà molto difficile raggiungerli, a testimonianza di una arretratezza digitale nota e profonda. Ma se non avremo la metà delle nostre case collegate a più di 100Mbit nel 2020, questo non sarà perché non abbiamo un Ministro ad hoc ad occuparsi della materia, a meno che non si decida di fornirlo anche di costumino luccicante, cappello a punta e bacchetta magica, ma sarà perché l’idea stessa di sviluppo tecnologico non ha ancora fatto breccia, non solo nei ministeri, ma anche nelle amministrazioni, nelle scuole e nelle Università. Così come gode di cattiva, immeritata fama anche dal salumiere, dall’idraulico e dal lattaio.

E non mi sto riferendo a necessità didattiche o formative di cui questo paese ha certamente bisogno, ma a banali quotidiani utilizzi di tecnologie capaci, senza grandi sottolineature, di cambiarci in meglio la vita. Al lavoro certo, che il PIL per carità è importante, ma anche e soprattutto nelle nostre case. Perché è da lì che partirà, se e quando partirà, la troppe volte auspicata rivoluzione digitale del Paese.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Tuononno scrive:
    mah1
    per non parlare del fatto che si parla di raggiungere qualsiasi punto del globo in 1 ora, non di farne il giro come diceva il titolo, visto che richiederebbe 2 ore -_-
  • Tuononno scrive:
    Mah
    a casa mia se ha fatto 4000 km in 30 minuti NON HA ALCUN SENSO dire che "le stime non ufficiali parlano di qualcosa come oltre 7.700 chilometri orari", anche se fosse andato a 7700 km/h dall'inizio alla fine del viaggio ci avrebbe messo più di 30 minuti (4000km*=8000? wow!)questa è una contraddizione interna all'articolo, come cacchio si fa a scrivere XXXXXXXte del genere?
  • Tony scrive:
    A che serve?
    A che serve fare un giro del genere, se non a sprecare miliardi inutilmente?
  • vescovi alec scrive:
    Chi erano?
    non commentabile la notizia della nuova XXXXXXXta made USA...forse solo quello stolto di la russa sarà contento.La vostra Home page fa veramente XXXXXX notizie più intelligenti della canalis con la cellulite? vi suggerisco una pagina intitolata: " chi erano?"dove i cittadini vengono informati di chi cavolo erano i nostri ministri, sottosegretari ecc...così quando uno come sacconi parla di economia e pretende di dire alle nuove generazioni come dovrebbero vivere il futuro, abbiamo i mezzi per manderlo a fanXXXX..Sacconi è stato sottosegretario all'economia dall'85 al 94 uno degli artefici di quel buco nero chiamato debito pubblico. Grazie e buon lavoro
  • OMG scrive:
    Raggiungiamo l'atmosfera terrestre
    "sostanzialmente un grosso missile progettato per raggiungere l'atmosfera terrestre quanto più velocemente possibile."Ma da dove lo sparano? Da Marte?L'atmosfera terrestre è quella che stai respirando, Maruccia, almeno spero che tu stia respirando quella :D
    • Il Gargilli scrive:
      Re: Raggiungiamo l'atmosfera terrestre
      [..Ma da dove lo sparano? Da Marte?L'atmosfera terrestre è quella che stai respirando, Maruccia, almeno spero che tu stia respirando quellaA bocca aperta..]L.O.L. :DSegnalo un sito, giusto per farsi "2 calcoli".. alla faccia della crisi mondiale..http://costofwar.com/en/Aloha!
    • The Dude scrive:
      Re: Raggiungiamo l'atmosfera terrestre
      - Scritto da: OMG
      "sostanzialmente un grosso missile progettato per
      raggiungere l'atmosfera terrestre quanto più
      velocemente
      possibile."

      Ma da dove lo sparano? Da Marte?
      L'atmosfera terrestre è quella che stai
      respirando, Maruccia, almeno spero che tu stia
      respirando quella
      :DPensa che anche io stamattina ho raggiunto l'atmosfera terrestre!!!!! :D
  • Tonino scrive:
    Invece di............
    .....SCUSATEMI MA NON SI FACEVA PRIMA A SPENDERE TUTTI QUESTI SOLDI PER UNA CAUSA MIGLIORE.....poi si poteva in dieci undici ore portare qualcosa giù in africa o in altri posti......tanto loro aspettano anche tanto.....
    • ninjaverde scrive:
      Re: Invece di............
      L'obiettivo è diverso: questa è una macchina che serve per far morire la gente, quello che dici tu è invece un mezzo per far vivere la gente... Poi se vogliamo considerare la cosa da un punto di vista morale il discorso è diverso. C'è anche chi dice che l'umanità è troppo numerosa... Quindi magari da questo puntoi di vista è meglio far morire un pò di persone piuttosto che farle vevere. Anche se basterebbero i ben più economici preservativi per risolvere il problema, seza far soffrire nessuno. Ma come si sa l'umanità è stupida. :(
  • valerio scrive:
    poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
    poi vanno a vedere gli altri stati che realizzano siti nucleari, missili, ecc..., da quando li Usa sono diventati lo sceriffo del mondo? e soprattutto ci gradirebbe sapere contro quale nemico si stiano armando e perché loro propugnano il disarmo continuando con test di sempre nuove armi?
    • nemo scrive:
      Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
      - Scritto da: valerio
      da quando li Usa
      sono diventati lo sceriffo del mondo? Dalla fine della guerra fredda o giù di lì...
    • MacGeek scrive:
      Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
      - Scritto da: valerio
      poi vanno a vedere gli altri stati che realizzano
      siti nucleari, missili, ecc..., da quando li Usa
      sono diventati lo sceriffo del mondo? e
      soprattutto ci gradirebbe sapere contro quale
      nemico si stiano armando e perché loro propugnano
      il disarmo continuando con test di sempre nuove
      armi?Beh, quando fra un po' l'Iran si metterà a tirare bombe atomiche a mezzo medio oriente, vedrai che dovrai baciare il c*lo ai "guerrafondai" americani per avere un po' di protezione...
      • t a n y s t r o p h e u s scrive:
        Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"

        Beh, quando fra un po' l'Iran si metterà a tirare
        bombe atomiche a mezzo medio oriente, vedrai che
        dovrai baciare il c*lo ai "guerrafondai"
        americani per avere un po' di
        protezione...Se l'Iran (ma perche` non il Pakistan? o l'India? o la Cina? o financo Israele?) si mettesse a tirare bombe, ma anche probabilmente una sola, se fossi troppo vicino all'esplosione non resterebbe alcun c*lo da baciare, se si fosse un po' piu` lontani non sarebbe bello baciare un c*lo radioattivo.A parte le dichiarazioni di facciata contro Israele, che servono alla propaganda interna, all'Iran l'atomica serve a quello che serve a tutti i paesi di cui sopra, nonche` agli altri che ne sono dotati: come deterrente.E` piuttosto diverso avere a che fare con avversari che hanno il tuo stesso potenziale distruttivo invece che giocare a mettere i piedi in testa ad avversari piu` o meno inermi. Per questo americani ma soprattutto israeliani non possono permettersi l'atomica in Iran.Se l'Iran fosse un pericolo come da te indicato, non si spiegherebbe perche` il presidente iraniano fa dentro e fuori dagli USA per parlare alle Nazioni Unite.Se il problema non fosse squisitamente di equilibrio di forze ma ci fosse un pericolo reale, non credo che verrebbe permesso tanto facilmente che costui mettesse il naso fuori di casa propria...
        • MacGeek scrive:
          Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
          - Scritto da: t a n y s t r o p h e u s
          A parte le dichiarazioni di facciata contro
          Israele, che servono alla propaganda interna,
          all'Iran l'atomica serve a quello che serve a
          tutti i paesi di cui sopra, nonche` agli altri
          che ne sono dotati: come
          deterrente.Deterrente per cosa?Nessuno ha voglia o ha intenzione di attaccare l'Iran. E' lei che che odia Israele e tutti gli infedeli.E molto a breve avrà il mezzo per attaccarli.Poi se tu consideri le minacce di guerra di quel pazzo di Ahmadinejād "dichiarazioni di facciata"... poi non dire che non te l'aveva detto quando ti tira un'atomica su per il XXXX.
          • aphex twin scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            Sono 50 anni che l'Iran fa la guerra a tutti, prendano esempio da quei pacifisti di americani. :)
          • t a n y s t r o p h e u s scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"

            Deterrente per cosa?
            Nessuno ha voglia o ha intenzione di attaccare
            l'Iran. E' lei che che odia Israele e tutti gli
            infedeli.Sicuramente tu hai delle informazioni che io non ho per poterlo affermare con sicurezza.Io mi limito alle "dichiarazioni" (di facciata anche queste?) americane per cui l'"opzione militare e` sul tavolo", nonche` le pari dichiarazioni israeliane.Ovviamente queste sono pure congetture da parte mia.
            E molto a breve avrà il mezzo per attaccarli.
            Poi se tu consideri le minacce di guerra di quel
            pazzo di Ahmadinejād "dichiarazioni di
            facciata"... poi non dire che non te l'aveva
            detto quando ti tira un'atomica su per il
            XXXX.Non ho capito se il "lei" e` riferito a me, nel qual caso preciso che non odio ne' Israele ne' questi "infedeli", oppure all'Iran.Ad ogni modo, se il presidente iraniano fosse talmente pazzo come lei dice, non si farebbe molto prima a catturarlo mentre e` su suolo US piuttosto che dare sfogo alla valvola militare per un attacco alle infrastrutture atomiche?Tra l'una e l'altra opzione non vedo grosse differenze per quanto riguarda la reazione che ne nascerebbe contro questo lato del modo (i.e., occidentale).
          • MacGeek scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: t a n y s t r o p h e u s
            Sicuramente tu hai delle informazioni che io non
            ho per poterlo affermare con
            sicurezza.

            Io mi limito alle "dichiarazioni" (di facciata
            anche queste?) americane per cui l'"opzione
            militare e` sul tavolo", nonche` le pari
            dichiarazioni
            israeliane.E certo. Se Iran minaccia, chi è si sente minacciato RESPONSABILMENTE è pronto a controbattere.O facciamo tutti i buoni samaritani e dopo la prima bomba porgiamo l'altra guancia?Quelli non aspettano altro...Siamo noi che siamo troppo deboli per prendere posizioni nette e RESPONSABILI. Poi però andiamo a piangere dagli USA quando qualcuno ci tira una bomba...
            Non ho capito se il "lei" e` riferito a me, nel
            qual caso preciso che non odio ne' Israele ne'
            questi "infedeli", oppure
            all'Iran.Non do del "lei" sui forum. Lo ritengo molto antipatico (anche nella vita reale è fastidioso, in realtà).
            Ad ogni modo, se il presidente iraniano fosse
            talmente pazzo come lei dice, non si farebbe
            molto prima a catturarlo mentre e` su suolo US
            piuttosto che dare sfogo alla valvola militare
            per un attacco alle infrastrutture
            atomiche?Sicuramente. Come si sarebbe dovuto fare con Gheddafi, invece che riceverlo con tutti gli onori a casa nostra e poi andargli a fare la guerra al suo paese.Troppo facile per i nostri politicanti ormai rinXXXXXXXXti dal 'buonisimo' di facciata galoppante?Una volta i capi di stato ben si guardavano ad andare in suoli nemici. Ci mandavano gli "ambasciatori". E spesso questi anche questi ultimi non facevano una bella fine...
            Tra l'una e l'altra opzione non vedo grosse
            differenze per quanto riguarda la reazione che ne
            nascerebbe contro questo lato del modo (i.e.,
            occidentale).Beh, io sono da questa parte e loro dall'altra. Vedi un po' per chi tifo...
          • aphex twin scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: MacGeek
            Siamo noi che siamo troppo deboli per prendere
            posizioni nette e RESPONSABILI. Poi però andiamo
            a piangere dagli USA quando qualcuno ci tira una
            bomba...
            Le ultime bombe che ci sono piombate addosso avevano le stelle e le strisce.Non dico che sia stato sbagliato , lo dico solo perché é l'unico dato di fatto.
          • MacGeek scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: MacGeek

            Siamo noi che siamo troppo deboli per
            prendere

            posizioni nette e RESPONSABILI. Poi però
            andiamo

            a piangere dagli USA quando qualcuno ci tira
            una

            bomba...



            Le ultime bombe che ci sono piombate addosso
            avevano le stelle e le
            strisce.

            Non dico che sia stato sbagliato , lo dico solo
            perché é l'unico dato di
            fatto.No, Gheddafi ce ne ha tirate un po' una ventina di anni fà. Ma come mira era un po' scarso (per fortuna).
          • MacGeek scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            Ecco il link:http://it.wikipedia.org/wiki/Attacco_missilistico_libico_contro_Lampedusa
          • aphex twin scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            Ne ha tirate DUE (ben diverso dal tuo enigmatico "un po'") volendo colpire la base NATO come rappresaglia contro gli Stati Uniti.Vuoi che l'Italia resti immune da rappresaglie anti-USA ? Fuori gli USA dal territorio italiano.
          • MacGeek scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: aphex twin
            Ne ha tirate DUE (ben diverso dal tuo enigmatico
            "un po'") volendo colpire la base NATO come
            rappresaglia contro gli Stati
            Uniti.

            Vuoi che l'Italia resti immune da rappresaglie
            anti-USA ? Fuori gli USA dal territorio
            italiano.Senti, se non erano in grado di centrare UN'ISOLA, pensi potessero centrale la BASE USA al suo interno??? Comunque sempre di quel periodo è l'incidente di Ustica, e anche lì i libici c'entrano qualcosa (anche se probabilmente il missile che ha tirato giù per sbaglio il DC9 era americano)
          • malto scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: t a n y s t r o p h e u s

            A parte le dichiarazioni di facciata contro

            Israele, che servono alla propaganda interna,

            all'Iran l'atomica serve a quello che serve a

            tutti i paesi di cui sopra, nonche` agli
            altri

            che ne sono dotati: come

            deterrente.

            Deterrente per cosa?
            Nessuno ha voglia o ha intenzione di attaccare
            l'Iran. E' lei che che odia Israele e tutti gli
            infedeli.quanta ignoranza...
            E molto a breve avrà il mezzo per attaccarli.spegni la tv!
          • MacGeek scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: malto

            E molto a breve avrà il mezzo per attaccarli.

            spegni la tv![img]http://blog.forumnucleare.it/wp-content/uploads/2011/09/IRAN-2.jpg[/img]Sai che sono quelle?Te lo dico io: CENTRIFUGHE.E sai a che servono?Ad ARRICCHIRE L'URANIO.E a che serve arricchire l'uranio?A FARE QUESTA!!![img]http://blog.vagabondo.net/media/16/20080807-Little_boy%202.jpg[/img]
          • malto scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: malto


            E molto a breve avrà il mezzo per
            attaccarli.



            spegni la tv!

            [img]http://blog.forumnucleare.it/wp-content/uploa

            Sai che sono quelle?
            Te lo dico io: CENTRIFUGHE.

            E sai a che servono?
            Ad ARRICCHIRE L'URANIO.

            E a che serve arricchire l'uranio?Ma non sei tu quello che vaneggia dell'uso PACIFICO dell'atomo?Quindi se lo sviluppi tu è buono, tutti gli altri sono pedoXXXXXterrosatanisti? :DStai ancora ripetendo la prima elementare per caso? :D
          • MacGeek scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: MacGeek
            Ma non sei tu quello che vaneggia dell'uso
            PACIFICO dell'atomo?Non mi piacciono le LWR (la centrale che ha fatto l'Iran, e come il 90% delle centrali attuali). Alle LWR serve uranio leggermente arricchito, per cui l'Iran ha la SCUSA delle centrifughe (noi non le abbiamo mai avute le centrifughe, ma compravamo direttamente l'uranio arricchito per le nostre poche centrali, quando le avevamo).Io sono per autofertilizzanti al sodio liquido come l'IFR (che possono bruciare le SCORIE delle LWR) o, meglio, per le centrali a sali liquidi al Torio (LFTR, niente necessità di centrifughe anche lì).
            Quindi se lo sviluppi tu è buono, tutti gli altri
            sono pedoXXXXXterrosatanisti?
            :DSe gli bastava l'uranio solo per la centrale, faceva prima e spendeva meno a comprarlo già arricchito da Francia o Russia, come facevamo noi.Ha le centrifughe (ben nascoste sotto montagne e città densamente abitate) solo per fare l'uranio per la bomba.
          • malto scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: malto

            - Scritto da: MacGeek

            Ma non sei tu quello che vaneggia dell'uso

            PACIFICO dell'atomo?
            io per quelle al torio

            Quindi se lo sviluppi tu è buono, tutti gli
            altri

            sono pedoXXXXXterrosatanisti?

            :D

            Se gli bastava l'uranio solo per la centrale,
            faceva prima e spendeva meno a comprarlo già
            arricchito da Francia o Russia, come facevamo
            noi.
            Ha le centrifughe (ben nascoste sotto montagne e
            città densamente abitate) solo per fare l'uranio
            per la
            bomba.ma chi sei zupermen: vedi sotto le montagne, o te l'ha detto tuo cuggino? :D
          • MacGeek scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: MacGeek

            Ha le centrifughe (ben nascoste sotto
            montagne
            e

            città densamente abitate) solo per fare
            l'uranio

            per la

            bomba.

            ma chi sei zupermen: vedi sotto le montagne, o te
            l'ha detto tuo cuggino?
            :DEheh... da qualche parte l'ho letto.D'altra parte se era facile tirargli 2 missili forse l'avrebbero già fatto. Per ora si sono limitati ai virus (Stuxnet, da poco aggiornato) che comunque sembra che un po' siano stati efficaci.
          • aphex twin scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: MacGeek
            Eheh... da qualche parte l'ho letto.O forse l'hai sentito su Fox News. Era subito dopo la notizia che l'Iraq ha architettato l'11 settembre ed appena prima di quella che diceva che (sempre l'Iraq) ha armi di distruzione di massa.L'ultima notizia di quel giorno diceva invece che il Pakistan é un ottimo alleato.
          • Funz scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: MacGeek

            Eheh... da qualche parte l'ho letto.

            O forse l'hai sentito su Fox News. Era subito
            dopo la notizia che l'Iraq ha architettato l'11
            settembre ed appena prima di quella che diceva
            che (sempre l'Iraq) ha armi di distruzione di
            massa.C'è una leggera differenza tra i fatti, nel senso che uno pare proprio che sia vero e gli altri due erano bufale clamorose.
            L'ultima notizia di quel giorno diceva invece che
            il Pakistan é un ottimo
            alleato.Questa è sicuramente vera, almeno finché non dovremo andare là a disarmarli di persona :pO magari ci penserà l'India a suon di atomiche...
          • ninjaverde scrive:
            Re: poi sono gli altri gli "Stati Canaglia"

            Deterrente per cosa?
            Nessuno ha voglia o ha intenzione di attaccare
            l'Iran. E' lei che che odia Israele e tutti gli
            infedeli.
            E molto a breve avrà il mezzo per attaccarli.Giustamente, lo consiglia anche il Corano in tante Sure; "occorre eliminare gli infedeli poichè questi confondono le idee ai fedeli allantanandoli da Allah" (sostanzialmente il concetto è questo)Naturalmente il Corano ha un altro contenuto "politico" che serviva ad invogliare gli Arabi e loro alleati alla guerra di conquista (del resto dell'ex impero romano). Purtroppo non sono riusciti a conquistarlo tutto, ma solo il nord Africa e parte della Spagna. Poi hanno perso anche quella.Ma il Corano è rimasto, anche se gli Islamici moderati preferiscono conquistare con la persuasione o altri sistemi come la demografia esplosiva.Ovviamente non tutti gli Arabi o "mondo arabo" sono così convinti di quello che dice il Corano: succede come da noi, che non tutti siamo cristiani praticanti e ligi a quello che dice il Papa.E' anche per questo che in Iran vi sono forze che si oppongono al regime per quanto possono.
            Poi se tu consideri le minacce di guerra di quel
            pazzo di Ahmadinejād "dichiarazioni di
            facciata"... poi non dire che non te l'aveva
            detto quando ti tira un'atomica su per il
            XXXX.Il tizio ovviamente si fa bello di fronte agli estremisti che sono i suoi alleati per poter governare, e fa minacce agli Ebrei poichè lì c'è una questione non ancora risolta. Se non ci fosse questa questione potrebbe prendersela con qualsiasi stato occidentale e forse anche con la Cina.Tuttavia per la solita strategia del terrore, se il tizio sa che c'è un'arma che, appena il suo esercito accenda un vettore atomico che punti su Israele, gli ariva uno di questi ancor prima che il suo razzo sia giunto a destinazione, allora ci fa su un "pensierino".Sono ipotesi naturalmente. Ma la logica del terrore è appunto questa:sapere che se sgarri ci rimetti, magari anche molto di più del previsto.
  • marco cavalera scrive:
    cuneo
    ottima la pensata della forma a cuneo !!!!!!!che se lo possano infilare tutti nel ..........
  • Lumaco Scarafoni scrive:
    Pessima notizia, pessimo articolo
    Pessima notizia, pessimo articolo... ma io non capisco come si possa... ma fatemi vedere chi l'ha scritto... ah, ok, capito.
  • fabio boss scrive:
    VERAMENTE UTILE!!!
    CON LA CRISI GLOBALE CHE CI STà COINVOLGENDO! O FORSE LO FANNO CREDERE..........HANNO PURE I SOLDI DA SPERPERARE IN CERTI ARMAMENTI.NON HO PAROLE.
    • krane scrive:
      Re: VERAMENTE UTILE!!!
      - Scritto da: fabio boss
      CON LA CRISI GLOBALE CHE CI STà COINVOLGENDO! O
      FORSE LO FANNO CREDERE..........HANNO PURE I
      SOLDI DA SPERPERARE IN CERTI ARMAMENTI.NON HO
      PAROLE.Sai che il forno a microonde e' stato inventato grazie a gli studi dei militari sui radar ?
      • Peace scrive:
        Re: VERAMENTE UTILE!!!


        HANNO PURE I SOLDI DA SPERPERARE IN CERTI ARMAMENTI.

        NON HO PAROLE.
        Sai che il forno a microonde e' stato inventato
        grazie a gli studi dei militari sui radar?L'avrebbe inventato qualcun altro.Tutto ciò che ha a che fare con il mondo militare è un'inutile spreco di intelligenza, risorse e denaro.[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/ee/PACE-flag.svg/2000px-PACE-flag.svg.png[/img]
        • Non Me scrive:
          Re: VERAMENTE UTILE!!!
          - Scritto da: Peace
          Tutto ciò che ha a che fare con il mondo militare
          è un'inutile spreco di intelligenza, risorse e
          denaro.Purtroppo la realtá é piú complessa di quel che sembra.Questo non vuol dire giustificare la guerra... piuttosto come ti ha fatto notare qualcun altro, dobbiamo ringraziare che ci siano ogni tanto dei feedback positivi anche per la vita di ogni giorno.E' vero che Internet l'avrebbe inventata qualcun altro, ma se tu la vivi ORA e scrivi questi messaggi é grazie alle ricerche militari (!) della DARPA.Storicamente l'uomo deve gran parte dei progressi tecnologici al suo voler dominare sugli altri. Il trend si puó invertire? Ad esempio inventare tecnologia per poter essere invece tutti uguali? Non mi risulta, nemmeno dai piú illuminati libri di fantascienza (vedi Asimov).Non sono guerrafondaio, ma occhio che i pacifisti a volte finiscono per voler prevalicare anche sui diritti di terzi innocenti...
        • krane scrive:
          Re: VERAMENTE UTILE!!!
          - Scritto da: Peace


          HANNO PURE I SOLDI DA SPERPERARE IN

          CERTI ARMAMENTI.


          NON HO PAROLE.

          Sai che il forno a microonde e' stato

          inventato grazie a gli studi dei militari

          sui radar?
          L'avrebbe inventato qualcun altro.Naturalmente, magari 200 anni piu' tardi.Guarda il livello tecnologico a cui abbiamo trovato gli indiani d'amierica; eravamo partiti uguali eh, solo che noi abbiamo avuto il medio evo, loro 2000 anni di pace; noi siamo arrivati la' con i bastoni di fuoco.
          • The Dude scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Peace



            HANNO PURE I SOLDI DA SPERPERARE IN


            CERTI ARMAMENTI.



            NON HO PAROLE.



            Sai che il forno a microonde e' stato


            inventato grazie a gli studi dei
            militari



            sui radar?

            L'avrebbe inventato qualcun altro.

            Naturalmente, magari 200 anni piu' tardi.

            Guarda il livello tecnologico a cui abbiamo
            trovato gli indiani d'amierica; eravamo partiti
            uguali eh, solo che noi abbiamo avuto il medio
            evo, loro 2000 anni di pace; noi siamo arrivati
            la' con i bastoni di
            fuoco.Certo, milioni e milioni di morti per avere il bastone di fuoco...valà che se ci fossi stato tu, o qualcuno a te caro, tra quei morti la cosa ti avrebbe turbato un pò.
          • krane scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: The Dude
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Peace




            HANNO PURE I SOLDI DA
            SPERPERARE
            IN



            CERTI ARMAMENTI.




            NON HO PAROLE.





            Sai che il forno a microonde e'
            stato



            inventato grazie a gli studi dei

            militari





            sui radar?


            L'avrebbe inventato qualcun altro.



            Naturalmente, magari 200 anni piu' tardi.



            Guarda il livello tecnologico a cui abbiamo

            trovato gli indiani d'amierica; eravamo
            partiti

            uguali eh, solo che noi abbiamo avuto il
            medio

            evo, loro 2000 anni di pace; noi siamo
            arrivati

            la' con i bastoni di

            fuoco.

            Certo, milioni e milioni di morti per avere il
            bastone di fuoco...valà che se ci fossi stato tu,
            o qualcuno a te caro, tra quei morti la cosa ti
            avrebbe turbato un pò.Si, certo ovvio, e quindi ? Questo cosa c'entra con l'analisi ?
          • The Dude scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!

            Si, certo ovvio, e quindi ? Questo cosa c'entra
            con l'analisi
            ?Centra col fatto di avere delle priorità, almeno moralmente.
          • krane scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: The Dude

            Si, certo ovvio, e quindi ? Questo cosa

            c'entra con l'analisi ?
            Centra col fatto di avere delle priorità, almeno
            moralmente.Si, certo ovvio, e quindi ? Questo cosa c'entra con l'analisi ?
          • The Dude scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: The Dude


            Si, certo ovvio, e quindi ? Questo cosa


            c'entra con l'analisi ?


            Centra col fatto di avere delle priorità,
            almeno

            moralmente.

            Si, certo ovvio, e quindi ? Questo cosa c'entra
            con l'analisi
            ?Sei andato in loop? Ma quale analisi? Questa la chiami analisi?"Guarda il livello tecnologico a cui abbiamo trovato gli indiani d'amierica; eravamo partiti uguali eh, solo che noi abbiamo avuto il medio evo, loro 2000 anni di pace; noi siamo arrivati la' con i bastoni di fuoco."andiamo bene....
          • MacGeek scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: t a n y s t r o p h e u s
            La differenza essenziale e` che in natura i
            contendenti non distruggono il proprio habitat
            per prevalere sugli
            avversari.Per sopravvivere sì, se è necessario.Come noi.http://it.wikipedia.org/wiki/Lemmini#Fluttuazioni_nella_popolazioneOppure diventano aggressivi e cercano di strappare territorio ai vicini.Come noi.http://it.wikipedia.org/wiki/Competizione#Competizione_per_interferenza
          • t a n y s t r o p h e u s scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: t a n y s t r o p h e u s

            La differenza essenziale e` che in natura i

            contendenti non distruggono il proprio
            habitat

            per prevalere sugli

            avversari.

            Per sopravvivere sì, se è necessario.
            Come noi.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Lemmini#Fluttuazioni_

            Oppure diventano aggressivi e cercano di
            strappare territorio ai
            vicini.
            Come noi.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Competizione#CompetizChe citazioni sarebbero?Nessuno dei link che hai postato indica che durante la contesa per cibo o territorio l'habitat venga deliberatamente compromesso o distrutto.
          • MacGeek scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: t a n y s t r o p h e u s
            Nessuno dei link che hai postato indica che
            durante la contesa per cibo o territorio
            l'habitat venga deliberatamente compromesso o
            distrutto.I lemmings migrano (una volta si pensava che addirittura si suicidassero in massa) quando le risorse nel loro territorio le hanno consumate tutte. Cioè hanno fatto tabula rasa. Come le cavallette.
          • Undertaker scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: krane
            Guarda il livello tecnologico a cui abbiamo
            trovato gli indiani d'amierica; eravamo partiti
            uguali eh, solo che noi abbiamo avuto il medio
            evo, loro 2000 anni di pace; noi siamo arrivati
            la' con i bastoni di
            fuoco.2000 anni di pace ?ma se erano tutte tribú guerriere !e via con il mito del buon selvaggio !La differenza é che gli invasori erano bianchi europei, provenienti da una cultura ed un etnia diversa
          • krane scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: Undertaker
            - Scritto da: krane

            Guarda il livello tecnologico a cui

            abbiamo trovato gli indiani

            d'amierica; eravamo partiti uguali

            eh, solo che noi abbiamo avuto il

            medio evo, loro 2000 anni di pace; noi

            siamo arrivati la' con i bastoni di fuoco.
            2000 anni di pace ?
            ma se erano tutte tribú guerriere !Si ma con ampi spazi a disposizione, quindi non hanno avuto un medio evo come qua in cui eravamo tutti azziccati a picchiarci con il vicino di casa per lo spazio vitale.
            e via con il mito del buon selvaggio !Semplce antropologia, analisi del territorio e del numero di popolazioni in gioco.
            La differenza é che gli invasori erano bianchi
            europei, provenienti da una cultura ed un etnia
            diversaSi, una cultura che aveva insegnato loro ad uccidere il diverso e di conseguenza a creare strumenti per uccidere sempre piu' raffinati.
          • malto scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Undertaker

            - Scritto da: krane


            Guarda il livello tecnologico a cui


            abbiamo trovato gli indiani


            d'amierica; eravamo partiti uguali


            eh, solo che noi abbiamo avuto il


            medio evo, loro 2000 anni di pace; noi


            siamo arrivati la' con i bastoni di
            fuoco.


            2000 anni di pace ?

            ma se erano tutte tribú guerriere !

            Si ma con ampi spazi a disposizione, quindi non
            hanno avuto un medio evo come qua in cui eravamo
            tutti azziccati a picchiarci con il vicino di
            casa per lo spazio
            vitale.Veramente, per quello è basta la peste, ma non mi sembra abbia contribuito allo sviluppo della medicina...Le TUE teorie lasciano un po' a desiderare :D


            e via con il mito del buon selvaggio !

            Semplce antropologia, analisi del territorio e
            del numero di popolazioni in
            gioco.Bravo, ma se vuoi giocare al piccolo scienziato, allora vatti a vedere QUANTI europei c'erano nel medioevo, poi ripartiamo dai FATTI.
          • krane scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Undertaker


            - Scritto da: krane



            Guarda il livello tecnologico



            a cui abbiamo trovato gli indiani



            d'amierica; eravamo partiti uguali



            eh, solo che noi abbiamo avuto il



            medio evo, loro 2000 anni di pace;



            noi siamo arrivati la' con i bastoni di



            fuoco.


            2000 anni di pace ?


            ma se erano tutte tribú guerriere !

            Si ma con ampi spazi a disposizione, quindi

            non hanno avuto un medio evo come qua in cui

            eravamo tutti azziccati a picchiarci con il

            vicino di casa per lo spazio vitale.
            Veramente, per quello è basta la peste, ma non mi
            sembra abbia contribuito allo sviluppo della
            medicina...No, infatti si e' andato piu' avanti nell'arte militare e nel metodo.
            Le TUE teorie lasciano un po' a desiderare :DMica sono mie !


            e via con il mito del buon selvaggio !

            Semplce antropologia, analisi del

            territorio e del numero di popolazioni in

            gioco.
            Bravo, ma se vuoi giocare al piccolo scienziato,
            allora vatti a vedere QUANTI europei c'erano nel
            medioevo, poi ripartiamo dai FATTI.L'Europa del XIII secolo era stata caratterizzata da un notevole incremento demografico, un ripassino ?
          • malto scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: krane
            L'Europa del XIII secolo era stata caratterizzata
            da un notevole incremento demografico, un
            ripassino
            ?Te la copio da wikipedia così non fai fatica: :D"A partire dall'XI secolo e fino agli inizi del XIV secolo ci fu un costante aumento: dai circa 35 milioni di abitanti nell'anno 1000, si arrivò a 80 milioni nel 1330. La crescita perdurò fino ad un nuovo crollo nel XIV in seguito a diverse ondate di peste, la più terribile quella del 1347, che fecero venti milioni di vittime."OGGI la popolazione dell'Europa è circa 731.000.000 abitantiUna LIEVE differenza non credi?Su torna a fare i compiti o la mamma non ti compra le figurine :D
          • krane scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: krane

            L'Europa del XIII secolo era stata

            caratterizzata da un notevole incremento

            demografico, un ripassino ?
            Te la copio da wikipedia così non fai fatica: :D
            "A partire dall'XI secolo e fino agli inizi del
            XIV secolo ci fu un costante aumento: dai circa
            35 milioni di abitanti nell'anno 1000, si arrivò
            a 80 milioni nel 1330. La crescita perdurò fino
            ad un nuovo crollo nel XIV in seguito a diverse
            ondate di peste, la più terribile quella del
            1347, che fecero venti milioni di vittime."
            OGGI la popolazione dell'Europa è circa
            731.000.000 abitanti
            Una LIEVE differenza non credi?Relativamente, anche i territori selvaggi e disabitati erano molti piu' di ora, la gente cominciava a concentrarsi nelle citta' in case di gesso e legno ammassate l'una sull'altra.
            Su torna a fare i compiti o la mamma non ti
            compra le figurine
            :D
          • malto scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: malto

            - Scritto da: krane



            L'Europa del XIII secolo era stata


            caratterizzata da un notevole
            incremento



            demografico, un ripassino ?

            Te la copio da wikipedia così non fai
            fatica:
            :D

            "A partire dall'XI secolo e fino agli inizi
            del

            XIV secolo ci fu un costante aumento: dai
            circa

            35 milioni di abitanti nell'anno 1000, si
            arrivò

            a 80 milioni nel 1330. La crescita perdurò
            fino

            ad un nuovo crollo nel XIV in seguito a
            diverse

            ondate di peste, la più terribile quella del

            1347, che fecero venti milioni di vittime."


            OGGI la popolazione dell'Europa è circa

            731.000.000 abitanti


            Una LIEVE differenza non credi?

            Relativamente, anche i territori selvaggi e
            disabitati erano molti piu' di ora, la gente
            cominciava a concentrarsi nelle citta' in case di
            gesso e legno ammassate l'una
            sull'altra.e si, un DECIMO è proprio relativo, ma quanto avevi in aritmetica -1 ? :D
          • krane scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: malto


            - Scritto da: krane





            L'Europa del XIII secolo era stata



            caratterizzata da un notevole

            incremento





            demografico, un ripassino ?


            Te la copio da wikipedia così non fai

            fatica:

            :D


            "A partire dall'XI secolo e fino agli
            inizi

            del


            XIV secolo ci fu un costante aumento:
            dai

            circa


            35 milioni di abitanti nell'anno 1000,
            si

            arrivò


            a 80 milioni nel 1330. La crescita
            perdurò

            fino


            ad un nuovo crollo nel XIV in seguito a

            diverse


            ondate di peste, la più terribile
            quella
            del


            1347, che fecero venti milioni di
            vittime."




            OGGI la popolazione dell'Europa è circa


            731.000.000 abitanti




            Una LIEVE differenza non credi?



            Relativamente, anche i territori selvaggi e

            disabitati erano molti piu' di ora, la gente

            cominciava a concentrarsi nelle citta' in
            case
            di

            gesso e legno ammassate l'una

            sull'altra.
            e si, un DECIMO è proprio relativo, ma quanto
            avevi in aritmetica -1 ?
            :DNon hai mai studiato antropologia del medio evo vero ? Ti consiglio:http://www.libreriauniversitaria.it/segni-infamia-medioevo-robert-ulysse/libro/9788849800531Dove si capisce bene com'era la vita nelle citta', sempre riguardo all'antropologia non bassa leggere il significato della parola su wiki, meglio aprire qualche libro a tema; se vuoi te ne consiglio.
          • malto scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: malto

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: malto



            - Scritto da: krane







            L'Europa del XIII secolo era
            stata




            caratterizzata da un notevole


            incremento







            demografico, un ripassino ?



            Te la copio da wikipedia così non
            fai


            fatica:


            :D



            "A partire dall'XI secolo e fino
            agli

            inizi


            del



            XIV secolo ci fu un costante
            aumento:

            dai


            circa



            35 milioni di abitanti nell'anno
            1000,

            si


            arrivò



            a 80 milioni nel 1330. La crescita

            perdurò


            fino



            ad un nuovo crollo nel XIV in
            seguito
            a


            diverse



            ondate di peste, la più terribile

            quella

            del



            1347, che fecero venti milioni di

            vittime."






            OGGI la popolazione dell'Europa è
            circa



            731.000.000 abitanti






            Una LIEVE differenza non credi?





            Relativamente, anche i territori
            selvaggi
            e


            disabitati erano molti piu' di ora, la
            gente


            cominciava a concentrarsi nelle citta'
            in

            case

            di


            gesso e legno ammassate l'una


            sull'altra.


            e si, un DECIMO è proprio relativo, ma quanto

            avevi in aritmetica -1 ?

            :D

            Non hai mai studiato antropologia del medio evo
            vero ?Mai studiato aritmetica vero? :D
          • krane scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: malto


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: malto




            - Scritto da: krane









            L'Europa del XIII secolo
            era

            stata





            caratterizzata da un
            notevole



            incremento









            demografico, un
            ripassino
            ?




            Te la copio da wikipedia così
            non

            fai



            fatica:



            :D




            "A partire dall'XI secolo e
            fino

            agli


            inizi



            del




            XIV secolo ci fu un costante

            aumento:


            dai



            circa




            35 milioni di abitanti
            nell'anno

            1000,


            si



            arrivò




            a 80 milioni nel 1330. La
            crescita


            perdurò



            fino




            ad un nuovo crollo nel XIV in

            seguito

            a



            diverse




            ondate di peste, la più
            terribile


            quella


            del




            1347, che fecero venti
            milioni
            di


            vittime."








            OGGI la popolazione
            dell'Europa
            è

            circa




            731.000.000 abitanti








            Una LIEVE differenza non
            credi?







            Relativamente, anche i territori

            selvaggi

            e



            disabitati erano molti piu' di
            ora,
            la

            gente



            cominciava a concentrarsi nelle
            citta'

            in


            case


            di



            gesso e legno ammassate l'una



            sull'altra.




            e si, un DECIMO è proprio relativo, ma
            quanto


            avevi in aritmetica -1 ?


            :D



            Non hai mai studiato antropologia del medio
            evo

            vero ?
            Mai studiato aritmetica vero? :DCredo piu' di te, visto che so anche calcolare le aree delle superfici occupate.
          • malto scrive:
            Re: VERAMENTE UTILE!!!
            - Scritto da: krane





            Te la copio da wikipedia
            così

            non


            fai




            fatica:




            :D





            "A partire dall'XI
            secolo
            e

            fino


            agli



            inizi




            del





            XIV secolo ci fu un
            costante


            aumento:



            dai




            circa





            35 milioni di abitanti

            nell'anno


            1000,



            si




            arrivò





            a 80 milioni nel 1330. La

            crescita



            perdurò




            fino





            ad un nuovo crollo nel
            XIV
            in


            seguito


            a




            diverse





            ondate di peste, la più

            terribile



            quella



            del





            1347, che fecero venti

            milioni

            di



            vittime."










            OGGI la popolazione

            dell'Europa

            è


            circa





            731.000.000 abitanti










            Una LIEVE differenza non

            credi?









            Relativamente, anche i
            territori


            selvaggi


            e




            disabitati erano molti piu' di

            ora,

            la


            gente




            cominciava a concentrarsi
            nelle

            citta'


            in



            case



            di




            gesso e legno ammassate l'una




            sull'altra.






            e si, un DECIMO è proprio
            relativo,
            ma

            quanto



            avevi in aritmetica -1 ?



            :D





            Non hai mai studiato antropologia del
            medio

            evo


            vero ?


            Mai studiato aritmetica vero? :D

            Credo piu' di te, visto che so anche calcolare le
            aree delle superfici
            occupate.ma se non hai ANCORA capito le frazioni!!!
      • il solito bene informato scrive:
        Re: VERAMENTE UTILE!!!
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: fabio boss

        CON LA CRISI GLOBALE CHE CI STà
        COINVOLGENDO!
        O

        FORSE LO FANNO CREDERE..........HANNO PURE I

        SOLDI DA SPERPERARE IN CERTI ARMAMENTI.NON HO

        PAROLE.

        Sai che il forno a microonde e' stato inventato
        grazie a gli studi dei militari sui radar
        ?no, è un brevetto che gli alieni hanno regalato ai MiB in cambio dell'ospitalità sotto copertura.
  • il solito bene informato scrive:
    Ed io che pensavo...
    ... che la forma a cuneo fosse svantaggiosa oltre la velocità supersonica (newbie)
  • Peace scrive:
    Pessima notizia
    Pessima notizia.Le armi sono la NEGAZIONE del Progresso e della Civiltà.[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/ee/PACE-flag.svg/2000px-PACE-flag.svg.png[/img]
    • MacGeek scrive:
      Re: Pessima notizia
      - Scritto da: Peace
      Pessima notizia.

      Le armi sono la <b
      NEGAZIONE del Progresso </b
      e della
      Civiltà.In realtà non è vero. L'uomo, per fare armi sempre più sofisticate, ha avanzato il progresso in maniera incredibile. Penso fin dai tempi antichi con la metallurgia, ai giorni nostri con i razzi e il nucleare.Senza guerra non ci sarebbero stati razzi (Von Braun) poi capaci di portare l'uomo sulla Luna e, più pragmaticamente, poi darci tutti quei satelliti commerciali oggi indispensabili per il nostro mondo tecnologico. Non ci sarebbe stata Internet (sempra una creazione della Darpa), non ci sarebbe stato il nucleare civile che è direttamente conseguenza della BOMBA. E 1000 altre cose (si faceva l'esempio del forno a microonde, fenomeno scoperto mentre un tecnico faceva test con radar militari).La guerra è progresso. Una distruzione ogni tanto non fa neanche male, per poi ricominciare quasi da zero. Il maggior periodo di sviluppo nei paesi occidentali e anche in Italia è stato quello postbellico. Oggi che non ci sono più guerre c'è solo stagnazione e burocrazia. Non che sia favorevole a fare guerre, eh. Ma questo è quasi un dato di fatto.
      • Peace scrive:
        Re: Pessima notizia


        Pessima notizia.

        Le armi sono la NEGAZIONE del Progresso e della Civiltà.[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/ee/PACE-flag.svg/2000px-PACE-flag.svg.png[/img]
        L'uomo, per fare armi sempre più sofisticate,
        ha avanzato il progresso in maniera incredibile.No, si può ottenere molto di più operando per la Pace.Quella è una vecchia leggenda metropolitana che serve a nascondere l'immenso spreco di intelligenza, risorse e denaro che si nasconde dietro il marcio mondo militare.
        La guerra è progresso.No, la guerra è l'antitesi del Progresso e della Civiltà.
        Una distruzione ogni tanto non fa neanche male,
        per poi ricominciare quasi da zero.Ma stai scherzando?La guerra è solo ed unicamente <b
        M E R D A </b
        .Porta solo morte, violenza, sofferenza, inciviltà.Guarda che non è come nei videogiochi o nei film.
        Il maggior periodo di sviluppo nei paesi
        occidentali e anche in Italia è stato quello
        postbellico. Oggi che non ci sono più guerre c'è
        solo stagnazione e burocrazia.Eh, già, che stagnazione e che burocrazia.Per non parlare poi della noia di uscire di casa e non doversi neppure preoccupare che un cecchino ti faccia saltare il cranio oppure di trovare in ospedale tuo figlio con le gambe a brandelli dopo che ha messo il piedino su di una mina... Proprio una vita noiosa :-OSenza offesa, ma tu vivi nel mondo delle favole.
        Ma questo è quasi un dato di fatto.No, è una balla. La guerra è l'antitesi del Progresso e della Civiltà.
        • krane scrive:
          Re: Pessima notizia
          - Scritto da: Peace


          Pessima notizia.


          Le armi sono la NEGAZIONE del Progresso
          e della Civiltà.
          [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commonsSarebbe bello, ma non e' cosi'; e' una semplice questione antropologica: la guerra crea delle necessita' che vanno risolte rapidamente, cosa che la pace non fa e l'uomo va stimolato. Fai un semplice esercizio: prendi una nazione qualsiasi e confronta il livello tecnicnologico prima e dopo un conflitto duraturo.Poi prendi dei popoli che non hanno conosciuto la guerra e fai lo stesso.

          L'uomo, per fare armi sempre più

          sofisticate, ha avanzato il progresso

          in maniera incredibile.
          No, si può ottenere molto di più operando
          per la Pace.Che vuol dire "operando per la pace" ?
          Quella è una vecchia leggenda metropolitana
          che serve a nascondere l'immenso spreco di
          intelligenza, risorse e denaro che si
          nasconde dietro il marcio mondo militare.Se non fosse stato per la guerra fredda non saremmo andati sulla luna, le tecnologie necessarie infatti sono state create dal nulla in pochi anni. Da quando la questione di prestigio e' finita non si scopre piu' granche di nuovo se non lentissimamente.

          La guerra è progresso.
          No, la guerra è l'antitesi del Progresso
          e della Civiltà.Non puoi negare che la guerra generi maggior progresso della pace: guarda gli indiani d'america, molto territorio, cibo abbondante e poca necessita' di conflitto = nessuna necessita' di inventare cose.

          Una distruzione ogni tanto non fa

          neanche male, per poi ricominciare quasi

          da zero.
          Ma stai scherzando?Al momento quello che sta consumando il pianeta e' la sovrappopolazione lo sai ?
          La guerra è solo ed unicamente <b
          M E R D
          A </b
          .
          Porta solo morte, violenza, sofferenza, inciviltà.La guerra non e' una "cosa" che va in giro a spasso, e' una conseguenza delle azioni umane, studia un po' di antropologia.
          Guarda che non è come nei videogiochi o nei film.Guarda che mi sembra che sia tu a vederla cosi'.

          Il maggior periodo di sviluppo nei paesi

          occidentali e anche in Italia è stato quello

          postbellico. Oggi che non ci sono più guerre

          c'è solo stagnazione e burocrazia.
          Eh, già, che stagnazione e che burocrazia.Sapevi che dobbiamo ancora battere numero record di scoperte fatte durante la 2' guerra mondiale ? Non c'e' mai stato un periodo di maggior avanzamento scientifico; riguardo alla stagnazione ti riporto all'esempio di prima sugli indiani d'america.
          Per non parlare poi della noia di uscire di casa
          e non doversi neppure preoccupare che un cecchino
          ti faccia saltare il cranio oppure di trovare in
          ospedale tuo figlio con le gambe a brandelli dopo
          che ha messo il piedino su di una mina... Proprio
          una vita noiosa
          :-O
          Senza offesa, ma tu vivi nel mondo delle favole. Ci vivi tu se credi che nel mondo non accada continuamente in diversi paesi quello che tu descrivi.

          Ma questo è quasi un dato di fatto.
          No, è una balla. La guerra è l'antitesi del
          Progresso e della Civiltà.E' antropologia.
          • controlli a campione scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: krane
            Non puoi negare che la guerra generi maggior
            progresso della pace: guarda gli indiani
            d'america, molto territorio, cibo abbondante e
            poca necessita' di conflitto = nessuna necessita'
            di inventare
            coseMa che idiozia... nel medioevo c'erano conflitti in continuazione e non si progrediva affatto... in Ruanda si sono massacrati per decenni e guarda come stanno ora, rispetto ad esempio agli USA in cui un conflitto sul loro territorio non ce l'hanno da secoli; guarda che "progresso" hanno portato le guerre nell'ex-Jugoslavia: nazioni allo sfascio.Tu prendi un esempio a caso e credi che banalmente valga per tutti i casi, ma non è affatto così.
          • krane scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: controlli a campione
            - Scritto da: krane

            Non puoi negare che la guerra generi

            maggior progresso della pace: guarda

            gli indiani d'america, molto

            territorio, cibo abbondante e poca

            necessita' di conflitto = nessuna

            necessita' di inventare cose
            Ma che idiozia... nel medioevo c'erano conflitti
            in continuazione e non si progrediva affatto...Ti consiglio questo libro: http://www.springerlink.com/content/g647g60705034216/
            in Ruanda si sono massacrati per decenni e guarda
            come stanno ora,Il massacro in Ruanda e' stato provocato, chi vendeva loro armi il progresso l'ha avuto: http://www.gfbv.it/3dossier/africa/ruanda-it.html
            rispetto ad esempio agli USA in cui un
            conflitto sul loro territorio non ce
            l'hanno da secoli;Buon per loro, ma sono in mezzo a tutte le guerre sul pianeta; la condizione ideale per progredire, infatti sono tra le nazioni maggiormente evolute a livello tecnologico.
            guarda che "progresso"
            hanno portato le guerre nell'ex-Jugoslavia:
            nazioni allo sfascio.Ma com'era prima delle guerre ?
            Tu prendi un esempio a caso e credi che
            banalmente valga per tutti i casi, ma non
            è affatto così.Dovresti guardare la cosa dal punto di vista antropologico.
          • Funz scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: controlli a campione
            Ma che idiozia... nel medioevo c'erano conflitti
            in continuazione e non si progrediva affatto...Giusto poco tempo fa mi sono letto la pagina di Wikipedia-en dedicata alla guerra dei Cent'anni, e lì spiega per bene quali avanzamenti tecnologici applicati ad armi ed armatura ci sono stati nel frattempo, che hanno mutato completamente gli equilibri in campo.
      • Healty scrive:
        Re: Pessima notizia
        No aspetta ._. mi risulta che il nucleare sia nato come forma di energia alternativa, quindi sfruttato per via delle alte capacità distruttive come bomba...sbaglio?
        • Non Me scrive:
          Re: Pessima notizia
          - Scritto da: Healty
          No aspetta ._. mi risulta che il nucleare sia
          nato come forma di energia alternativa, quindi
          sfruttato per via delle alte capacità distruttive
          come
          bomba...sbaglio?Lo studio del nucleare nacque proprio per ció che tu sarcasticamente affermi = energia alternativa. Progredí e degeneró (non so bene in quale ordine) in seguito alla scoperta del potenziale distruttivo. Finita la guerra (fredda), progresso quasi zero... i reattori, costruiti per ottenere materiale bellico, sono tutti dello stesso stile e nessuno pompa piú soldi nella ricerca fine a se stessa.Della serie: la guerra é un'ottima pompa per inondare di soldi campi della scienza altrimenti destinati a inedia. Non mi piace, ma é cosí!
        • Non Me scrive:
          Re: Pessima notizia
          - Scritto da: Healty
          No aspetta ._. mi risulta che il nucleare sia
          nato come forma di energia alternativa, quindi
          sfruttato per via delle alte capacità distruttive
          come
          bomba...sbaglio?Lo studio del nucleare nacque proprio per ció che tu sarcasticamente affermi = energia alternativa. Progredí e degeneró (non so bene in quale ordine) in seguito alla scoperta del potenziale distruttivo. Finita la guerra (fredda), progresso quasi zero... i reattori, costruiti per ottenere materiale bellico, sono tutti dello stesso stile e nessuno pompa piú soldi nella ricerca fine a se stessa.Della serie: la guerra é un'ottima pompa per inondare di soldi campi della scienza altrimenti destinati a inedia. Non mi piace, ma é cosí!
        • MacGeek scrive:
          Re: Pessima notizia
          - Scritto da: Healty
          No aspetta ._. mi risulta che il nucleare sia
          nato come forma di energia alternativa, quindi
          sfruttato per via delle alte capacità distruttive
          come bomba...sbaglio?Sbagli. Tutto parte dal progetto Manhattan per costruire la bomba atomica. Che è stato voluto da Roosevelt, su consiglio di Einstein (in realtà lui firmò una lettera scritta dal fisico ungherese Leo Szilard, per dargli maggior peso).Nell'ambito del progetto Manhattan il nostro Fermi progettò e costrì la prima pila atomica, che in realtà più che altro era un prototipo per i reattore necessario a trasformare l'uranio in plutonio. In quella fase produrre energia per l'umanità era l'ultimo dei pensieri.Solo dopo la guerra si iniziò a pensare ai possibili utilizzi civili del nucleare.L'evoluzione e gli studi anche sul nucleare civile furono molto intensi fino agli '70. Con tantissimi bei progetti alcuni dei quali riscoperti solo oggi (es. le centrali a sali fusi al torio, LFTR o MSR). Ma con la fine della guerra fredda praticamente si è bloccato tutto e anche gli USA sono rimasti alle centrali di 30 anni fa e fanno zero progressi (anzi sono in forte involuzione).
      • malto scrive:
        Re: Pessima notizia
        - Scritto da: MacGeek
        Senza guerra non ci sarebbero stati razzi (Von
        Braun) poi capaci di portare l'uomo sulla Luna e,
        più pragmaticamente, poi darci tutti quei
        satelliti commerciali oggi indispensabili per il
        nostro mondo tecnologico. Non ci sarebbe stata
        Internet (sempra una creazione della Darpa), non
        ci sarebbe stato il nucleare civile che è
        direttamente conseguenza della BOMBA. E 1000
        altre cose (si faceva l'esempio del forno a
        microonde, fenomeno scoperto mentre un tecnico
        faceva test con radar
        militari).Valgono 61 MILIONI di morti?

        La guerra è progresso.Hai sbagliato citazione, "la guerra è pace" :D
        Una distruzione ogni tanto
        non fa neanche male, per poi ricominciare quasi
        da zero.se vuoi anticipare la tua, prego :D
        • krane scrive:
          Re: Pessima notizia
          - Scritto da: malto
          - Scritto da: MacGeek

          Senza guerra non ci sarebbero stati

          razzi (Von Braun) poi capaci di portare

          l'uomo sulla Luna e, più

          pragmaticamente, poi darci tutti quei

          satelliti commerciali oggi indispensabili

          per il nostro mondo tecnologico. Non ci

          sarebbe stata Internet (sempra una

          creazione della Darpa), non ci sarebbe

          stato il nucleare civile che è direttamente

          conseguenza della BOMBA. E 1000 altre cose

          (si faceva l'esempio del forno a microonde,

          fenomeno scoperto mentre un tecnico faceva

          test con radar militari).
          Valgono 61 MILIONI di morti?Visto che parliamo di un pianeta sovrappopolato direi che per il mondo anzi e' un bene eliminare un po' di popolazione umana.

          La guerra è progresso.
          Hai sbagliato citazione, "la guerra è pace" :Dla pace è guerracon spreco di licenzeguerra è pacecon spreco di ordinanzeE noi che siamo essere libericarnesolo per caso raramentequalche cosa d'altroun ciclo siamo macellatiun ciclo siamo macellaiun ciclo riempiamo gli arsenaliun ciclo riempiamo i granaila guerra è freddala guerra è limitatala guerra è endemica

          Una distruzione ogni tanto

          non fa neanche male, per poi

          ricominciare quasi da zero.
          se vuoi anticipare la tua, prego :DTu continua ad essere pacifista e poi vediamo quando ci saranno troppi umani sul pianeta chi vincera'.
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: malto

            - Scritto da: MacGeek


            Senza guerra non ci sarebbero stati


            razzi (Von Braun) poi capaci di portare


            l'uomo sulla Luna e, più


            pragmaticamente, poi darci tutti quei


            satelliti commerciali oggi
            indispensabili


            per il nostro mondo tecnologico. Non ci


            sarebbe stata Internet (sempra una


            creazione della Darpa), non ci sarebbe


            stato il nucleare civile che è
            direttamente



            conseguenza della BOMBA. E 1000 altre
            cose


            (si faceva l'esempio del forno a
            microonde,



            fenomeno scoperto mentre un tecnico
            faceva



            test con radar militari).


            Valgono 61 MILIONI di morti?

            Visto che parliamo di un pianeta sovrappopolato
            direi che per il mondo anzi e' un bene eliminare
            un po' di popolazione
            umana.Nel 1939 non c'era il problema...


            Una distruzione ogni tanto


            non fa neanche male, per poi


            ricominciare quasi da zero.

            se vuoi anticipare la tua, prego :D

            Tu continua ad essere pacifista e poi vediamo
            quando ci saranno troppi umani sul pianeta chi
            vincera'.inizia a tu, liberando le risorse che stai sprecando... :D
          • krane scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: malto


            - Scritto da: MacGeek



            Senza guerra non ci sarebbero stati



            razzi (Von Braun) poi capaci di
            portare



            l'uomo sulla Luna e, più



            pragmaticamente, poi darci tutti
            quei



            satelliti commerciali oggi

            indispensabili



            per il nostro mondo tecnologico.
            Non ci



            sarebbe stata Internet (sempra una



            creazione della Darpa), non ci
            sarebbe




            stato il nucleare civile che è

            direttamente





            conseguenza della BOMBA. E 1000
            altre

            cose



            (si faceva l'esempio del forno a

            microonde,





            fenomeno scoperto mentre un tecnico

            faceva





            test con radar militari).




            Valgono 61 MILIONI di morti?



            Visto che parliamo di un pianeta
            sovrappopolato

            direi che per il mondo anzi e' un bene
            eliminare

            un po' di popolazione

            umana.

            Nel 1939 non c'era il problema...Ora ci sarebbe di piu'.



            Una distruzione ogni tanto



            non fa neanche male, per poi



            ricominciare quasi da zero.


            se vuoi anticipare la tua, prego :D

            Tu continua ad essere pacifista e poi vediamo

            quando ci saranno troppi umani sul pianeta
            chi

            vincera'.
            inizia a tu, liberando le risorse che stai
            sprecando...
            :DUn altro che non e' in grado di affrontare antropologia senza prenderla sul personale (rotfl)
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: krane
            Un altro che non e' in grado di affrontare
            antropologia senza prenderla sul personale
            (rotfl)No, un altro che difetta di logica: secondo te siamo in troppi?Inizia TU a liberarci della tua presenza, o son tutti gay col c@@o degli altri? :D
        • MacGeek scrive:
          Re: Pessima notizia
          - Scritto da: malto
          - Scritto da: MacGeek

          Senza guerra non ci sarebbero stati razzi
          (Von

          Braun) poi capaci di portare l'uomo sulla
          Luna
          e,

          più pragmaticamente, poi darci tutti quei

          satelliti commerciali oggi indispensabili
          per
          il

          nostro mondo tecnologico. Non ci sarebbe
          stata

          Internet (sempra una creazione della Darpa),
          non

          ci sarebbe stato il nucleare civile che è

          direttamente conseguenza della BOMBA. E 1000

          altre cose (si faceva l'esempio del forno a

          microonde, fenomeno scoperto mentre un
          tecnico

          faceva test con radar

          militari).

          Valgono 61 MILIONI di morti?Il mio non era un giudizio morale, ma una constatazione.La guerra è brutta e terribile. Ma dopo una guerra distruttiva c'è l'opportunità di ricostruire tutto nuovo e migliore. Anche un bosco che subisce un incendio poi rinasce più rigoglioso.
          • il codice antispam scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: malto

            - Scritto da: MacGeek


            Senza guerra non ci sarebbero stati
            razzi

            (Von


            Braun) poi capaci di portare l'uomo
            sulla

            Luna

            e,


            più pragmaticamente, poi darci tutti
            quei


            satelliti commerciali oggi
            indispensabili

            per

            il


            nostro mondo tecnologico. Non ci sarebbe

            stata


            Internet (sempra una creazione della
            Darpa),

            non


            ci sarebbe stato il nucleare civile che
            è


            direttamente conseguenza della BOMBA. E
            1000


            altre cose (si faceva l'esempio del
            forno
            a


            microonde, fenomeno scoperto mentre un

            tecnico


            faceva test con radar


            militari).



            Valgono 61 MILIONI di morti?

            Il mio non era un giudizio morale, ma una
            constatazione.
            La guerra è brutta e terribile. Ma dopo una
            guerra distruttiva c'è l'opportunità di
            ricostruire tutto nuovo e miglioreNon esiste nessuna garanzia che sia migliore. Anche dopo la "Prima Repubblica" in Italia doveva nascere una classa politica migliore e guarda com'è andata.
          • MacGeek scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: il codice antispam
            Non esiste nessuna garanzia che sia migliore.
            Anche dopo la "Prima Repubblica" in Italia doveva
            nascere una classa politica migliore e guarda
            com'è
            andata.Servirebbe qualcosa di più drastico di un cambio di nome...Le facce sono sempre quelle. Le poltrone pure.
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            Il mio non era un giudizio morale, ma una
            constatazione.
            La guerra è brutta e terribile.L'unica cosa giusta che hai detto ;)
            Ma dopo una
            guerra distruttiva c'è l'opportunità di
            ricostruire tutto nuovo e migliore. Anche un
            bosco che subisce un incendio poi rinasce più
            rigoglioso.o ti resta il sahara... :D
          • MacGeek scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: malto

            Ma dopo una

            guerra distruttiva c'è l'opportunità di

            ricostruire tutto nuovo e migliore. Anche un

            bosco che subisce un incendio poi rinasce più

            rigoglioso.

            o ti resta il sahara... :DIl "sahara" lo fa chi ha poco da mangiare, perché ci sono troppe bocche da sfamare per le risorse disponibili (SOVRAPPOPOLAZIONE) e consuma tutte quelle disponibili senza pensare al futuro. Vedi Isola di Pasqua. Vedi Haiti. Vedi foreste amazzoniche.
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: malto


            Ma dopo una


            guerra distruttiva c'è l'opportunità di


            ricostruire tutto nuovo e migliore.
            Anche
            un


            bosco che subisce un incendio poi
            rinasce
            più


            rigoglioso.



            o ti resta il sahara... :D

            Il "sahara" lo fa chi ha poco da mangiare,se lo son magnato tutto :| azz che fame :D
            Vedi Isola di Pasqua.cambia esempio hai toppato
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: malto


            Vedi Isola di Pasqua.



            cambia esempio hai toppato

            Guarda, andavo a memoria, me se leggi wikipedia...Ma se leggi qualcuno più affidabile:http://www.anthropology.hawaii.edu/people/faculty/Hunt/index.htmlTi ho evitato la fatica di usare google ;)
      • . . . scrive:
        Re: Pessima notizia
        - Scritto da: MacGeek
        La guerra è progresso. Ah si ?!! Bella questa !!! La guerra è progresso per l'ambito militare.La ricostruzione, dopo una guerra, rappresenta il progresso per l'ambito civile semmai...
        Una distruzione ogni tanto
        non fa neanche male, per poi ricominciare quasi
        da zero.Cominciamo da casa tua ? :-D
        Il maggior periodo di sviluppo nei paesi
        occidentali e anche in Italia è stato quello
        postbellico. E' stata la ricostruzione a portare il vero progresso.Durante la guerra abbiamo avuto solo il progresso bellico.
        Oggi che non ci sono più guerre c'è
        solo stagnazione e burocrazia. Ah si ?!! E tutti i sistemi informatici attuali allora (tanto per rimanere in tema) che cavolo sono ?I progressi nel campo medico e relativa ricerca ?I progressi nella ricerca nel campo della fisica molecolare ?Nel campo dell'esplorazione spaziale ?
        Non che sia
        favorevole a fare guerre, eh. Si però magari ogni tanto distruggiamo casa tua, cosi puoi ricominciare da zero e meglio di prima, no ?!! :-D
        Ma questo è quasi
        un dato di
        fatto.Si certo...
        • krane scrive:
          Re: Pessima notizia
          - Scritto da: . . .
          - Scritto da: MacGeek

          La guerra è progresso.
          Ah si ?!! Bella questa !!! La guerra è progresso
          per l'ambito militare.Non solo: anche per quello medico e credi che non si costruisca in guerra ?
          La ricostruzione, dopo una guerra, rappresenta il
          progresso per l'ambito civile semmai...Credi che non si costruisca in tempo di guerra ?

          Una distruzione ogni tanto non fa

          neanche male, per poi ricominciare

          quasi da zero.
          Cominciamo da casa tua ? :-DPrevedibile...

          Il maggior periodo di sviluppo nei

          paesi occidentali e anche in Italia è

          stato quello postbellico.
          E' stata la ricostruzione a portare il vero
          progresso.
          Durante la guerra abbiamo avuto solo il
          progresso bellico.Tipo la missilistica, i radar, i sommergibili, tutto quello che ha permesso il successivo volo spaziale in sostanza.

          Oggi che non ci sono più guerre c'è

          solo stagnazione e burocrazia.
          Ah si ?!!
          E tutti i sistemi informatici attuali
          allora (tanto per rimanere in tema)
          che cavolo sono ?L'evoluzione di un'invenzione a scopo militare: arpanet.
          I progressi nel campo medico e relativa ricerca ?Niente di meglio della guerra per i progressi in campo medico per due motivi: 1) puoi fare esperimenti sugli umani (tanto sono nemici) 2) hai piu' gente su cui esercitare
          I progressi nella ricerca nel campo della
          fisica molecolare ?Ce ne sono state molte, tanto che si e' iniziato ad estrarre il petrolio.
          Nel campo dell'esplorazione spaziale ?Senza rada e V2 la vedo dura e soprattutto leeeenta.

          Non che sia

          favorevole a fare guerre, eh.
          Si però magari ogni tanto distruggiamo casa tua,
          cosi puoi ricominciare da zero e meglio di prima,
          no ?!!
          :-DNon sei in grado di fare un'analisi senza prenderla sul personale vedo, andrai bene nelle materie umanistiche.

          Ma questo è quasi

          un dato di fatto.
          Si certo...E si.
          • MacGeek scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: krane

            Ah si ?!!

            E tutti i sistemi informatici attuali

            allora (tanto per rimanere in tema)

            che cavolo sono ?

            L'evoluzione di un'invenzione a scopo militare:
            arpanet.Tra l'altro il primo computer elettronico della storia pare ormai accertato che sia stato il Colossus, un computer costruito dagli inglesi per crakkare il codice dell'Enigma (il sistema di crepitazione utilizzato dai tedeschi, soprattutto sui sommergibili).http://en.wikipedia.org/wiki/Colossus_computerEra segretissimo e fino a pochi anni fa non se ne sapeva molto. Infatti per molto tempo il primo computer elettronico era ritenuto essere l'Eniac.
          • . . . scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: krane


            Ah si ?!!


            E tutti i sistemi informatici attuali


            allora (tanto per rimanere in tema)


            che cavolo sono ?



            L'evoluzione di un'invenzione a scopo
            militare:

            arpanet.

            Tra l'altro il primo computer elettronico della
            storia pare ormai accertato che sia stato il
            Colossus, un computer costruito dagli inglesi per
            crakkare il codice dell'Enigma (il sistema di
            crepitazione utilizzato dai tedeschi, soprattutto
            sui
            sommergibili).L'avrebbero inventato comunque.Al limite la necessità in tempo di guerra ha solo accelerato le cose.Di computer e di automazione se ne parlava già molto tempo prima.
            http://en.wikipedia.org/wiki/Colossus_computer

            Era segretissimo e fino a pochi anni fa non se ne
            sapeva molto. Infatti per molto tempo il primo
            computer elettronico era ritenuto essere
            l'Eniac.Non è affatto vero.Del Colossus si sapeva già tutto molti anni fa.
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: krane


            Ah si ?!!


            E tutti i sistemi informatici attuali


            allora (tanto per rimanere in tema)


            che cavolo sono ?



            L'evoluzione di un'invenzione a scopo
            militare:

            arpanet.

            Tra l'altro il primo computer elettronico della
            storia pare ormai accertato che sia stato il
            Colossus, un computer costruito dagli inglesi per
            crakkare il codice dell'Enigma (il sistema di
            crepitazione utilizzato dai tedeschi, soprattutto
            sui
            sommergibili).

            http://en.wikipedia.org/wiki/Colossus_computer

            Era segretissimo e fino a pochi anni fa non se ne
            sapeva molto. Infatti per molto tempo il primo
            computer elettronico era ritenuto essere
            l'Eniac.questo volevi dire:http://en.wikipedia.org/wiki/Atanasoff%E2%80%93Berry_ComputerE meno male che siamo su punto informatico :D
          • MacGeek scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: MacGeek

            - Scritto da: krane



            Ah si ?!!



            E tutti i sistemi informatici
            attuali




            allora (tanto per rimanere in
            tema)




            che cavolo sono ?





            L'evoluzione di un'invenzione a scopo

            militare:


            arpanet.



            Tra l'altro il primo computer elettronico
            della

            storia pare ormai accertato che sia stato il

            Colossus, un computer costruito dagli
            inglesi
            per

            crakkare il codice dell'Enigma (il sistema di

            crepitazione utilizzato dai tedeschi,
            soprattutto

            sui

            sommergibili).




            http://en.wikipedia.org/wiki/Colossus_computer



            Era segretissimo e fino a pochi anni fa non
            se
            ne

            sapeva molto. Infatti per molto tempo il
            primo

            computer elettronico era ritenuto essere

            l'Eniac.
            questo volevi dire:
            http://en.wikipedia.org/wiki/Atanasoff%E2%80%93Ber
            E meno male che siamo su punto informatico :DVabbè, allora ci sono anche quelli di Zuse, ancora antecedenti.http://en.wikipedia.org/wiki/Konrad_ZuseIl fatto è che le prime macchine erano costruite per scopi specifici e la programmabilità era limitata, quindi non è che sono tutti d'accordo con quale può essere ritenuto il PRIMO computer.Sta di fatto che la guerra ha dato una bella spinta anche a quel tipo di progresso.
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: malto

            - Scritto da: MacGeek


            - Scritto da: krane




            Ah si ?!!




            E tutti i sistemi informatici

            attuali






            allora (tanto per rimanere in

            tema)






            che cavolo sono ?







            L'evoluzione di un'invenzione a
            scopo


            militare:



            arpanet.





            Tra l'altro il primo computer
            elettronico

            della


            storia pare ormai accertato che sia
            stato
            il


            Colossus, un computer costruito dagli

            inglesi

            per


            crakkare il codice dell'Enigma (il
            sistema
            di


            crepitazione utilizzato dai tedeschi,

            soprattutto


            sui


            sommergibili).








            http://en.wikipedia.org/wiki/Colossus_computer





            Era segretissimo e fino a pochi anni fa
            non

            se

            ne


            sapeva molto. Infatti per molto tempo il

            primo


            computer elettronico era ritenuto essere


            l'Eniac.

            questo volevi dire:


            http://en.wikipedia.org/wiki/Atanasoff%E2%80%93Ber

            E meno male che siamo su punto informatico :D

            Vabbè, allora ci sono anche quelli di Zuse,
            ancora
            antecedenti.
            http://en.wikipedia.org/wiki/Konrad_Zuseleggi bene
            Il fatto è che le prime macchine erano costruite
            per scopi specifici e la programmabilità era
            limitata, quindi non è che sono tutti d'accordo
            con quale può essere ritenuto il PRIMO
            computer.
            Sta di fatto che la guerra ha dato una bella
            spinta anche a quel tipo di
            progresso.ma soprattutto al fatturato dei becchini... :D
          • . . . scrive:
            Re: Pessima notizia
            Guarda che la guerra accelera solo l'utilizzo di materiale e tecniche fino a quel momento ritenute sperimentali. Le rende solo disponibili in tempi più brevi. Di missilistica, ad esempio, se ne parlava e studiava ben prima della SGM.E' solo questione di tempi e basta.La guerra di per se non ha mai creato nulla. A parte la distruzione ovviamente.E pensa che non sono neanche un pacifista/moralista... figurati.
          • MacGeek scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: . . .
            Guarda che la guerra accelera solo l'utilizzo di
            materiale e tecniche fino a quel momento ritenute
            sperimentali.

            Le rende solo disponibili in tempi più brevi.
            Di missilistica, ad esempio, se ne parlava e
            studiava ben prima della
            SGM.

            E' solo questione di tempi e basta.

            La guerra di per se non ha mai creato nulla. A
            parte la distruzione
            ovviamente.
            E pensa che non sono neanche un
            pacifista/moralista...
            figurati.Senza guerra non ci sarebbe stato il progetto Mahanttan. Non ci sarebbe stato lo sfruttamento dell'atomo (possa piacere o no). Altri ci avevano provato a sfruttarlo (es. i tedeschi, sempre in tempo di guerra, comunque), ma non erano riusciti a superare le prime difficoltà. Solo il dream-team dei migliori fisici e scienziati dell'epoca (e probabilmente di tutti i tempi) messo su per l'occasione bellica ci è potuto riuscire.I razzi sarebbero rimasti un hobby per ricchi rampolli di buona famiglia (quello che faceva Von Braun prima della guerra) o per animatori delle feste di paese (vedi fuochi artificiali...).Non parliamo poi di tutto lo sviluppo fatto per l'aviazione di guerra che ha avuto, ovviamente, ampie ripercussioni in ambito commerciale dopo la guerra. O giocattoli come l'ormai ubiquitario GPS che è stato messo su per guidare i missili intercontinetali USA.
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: . . .

            Guarda che la guerra accelera solo
            l'utilizzo
            di

            materiale e tecniche fino a quel momento
            ritenute

            sperimentali.



            Le rende solo disponibili in tempi più
            brevi.


            Di missilistica, ad esempio, se ne parlava e

            studiava ben prima della

            SGM.



            E' solo questione di tempi e basta.



            La guerra di per se non ha mai creato nulla.
            A

            parte la distruzione

            ovviamente.

            E pensa che non sono neanche un

            pacifista/moralista...

            figurati.

            Senza guerra non ci sarebbe stato il progetto
            Mahanttan. Non ci sarebbe stato lo sfruttamento
            dell'atomo (possa piacere o no). Altri ci avevano
            provato a sfruttarlo (es. i tedeschi, sempre in
            tempo di guerra, comunque), ma non erano riusciti
            a superare le prime difficoltà.Ma documentarti prima no?http://en.wikipedia.org/wiki/Le%C3%B3_Szil%C3%A1rd
            Solo il dream-team dei migliori fisici e
            scienziati dell'epoca (e probabilmente di tutti i
            tempi) messo su per l'occasione bellica ci è
            potuto
            riuscire.Aspetta c'era anche Michael Jordan nella formazione... :D
          • MacGeek scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: MacGeek
            Ma documentarti prima no?
            http://en.wikipedia.org/wiki/Le%C3%B3_Szil%C3%A1rdGuarda, che so tutto del progetto Mahattan. Slizard ha avuto l'intuizione che la reazione a catena fosse possibile. E preoccupato per la cosa convinse Einstein a firmare una lettera per Roosevelt per far sviluppare agli USA questa tecnologia prima che lo facesse (eventualmente) la Germania nazista. Che, come detto, ci ha provato un po' ma ha abbandonato presto l'idea ritenendola impossibile.Comunque Slizard non partecipò al progetto Manhattan, credo.
            Aspetta c'era anche Michael Jordan nella
            formazione...
            :DNo, ma c'era di meglio: Fermi, Wigner, Feynman e tanta altra gente che poi diventò (o era già) famosa e prese premi nobel. Ci lavorarono tipo 400.000 persone. Realizzarono la bomba in 3 anni e mezzo partendo da ZERO.Oggi, cazzarola, ci mettono 10 anni (quando va bene) a COSTRUIRE una merdosissima centrale LWR praticamente uguale a quelle di 40 anni fà (evoluzione ZERO negli ultimi 40 anni, infatti non siamo neanche più in grado di andare sulla Luna)....
          • malto scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            Oggi, cazzarola, ci mettono 10 anni (quando va
            bene) a COSTRUIRE una merdosissima centrale LWR
            praticamente uguale a quelle di 40 anni fà
            (evoluzione ZERO negli ultimi 40 anni, infatti
            non siamo neanche più in grado di andare sulla
            Luna)....per forza buttiamo tutti i soldi in armamenti INUTILI :D
          • MacGeek scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: MacGeek

            Oggi, cazzarola, ci mettono 10 anni (quando
            va

            bene) a COSTRUIRE una merdosissima centrale
            LWR

            praticamente uguale a quelle di 40 anni fà

            (evoluzione ZERO negli ultimi 40 anni,
            infatti

            non siamo neanche più in grado di andare
            sulla

            Luna)....
            per forza buttiamo tutti i soldi in armamenti
            INUTILI
            :DNo è che oggi, con tutta la burocrazia che c'è, andare sulla Luna costerebbe 10 volte tanto e ci metterebbero 20 anni. Nonostante non ci sia niente da inventare (hanno inventato tutto durante il progetto Apollo, in soli 7 ANNI).
      • The Dude scrive:
        Re: Pessima notizia
        - Scritto da: MacGeek
        - Scritto da: Peace

        Pessima notizia.



        Le armi sono la <b
        NEGAZIONE del
        Progresso </b
        e
        della

        Civiltà.

        In realtà non è vero. L'uomo, per fare armi
        sempre più sofisticate, ha avanzato il progresso
        in maniera incredibile. Penso fin dai tempi
        antichi con la metallurgia, ai giorni nostri con
        i razzi e il
        nucleare.Certo, ma a quale costo.
        Senza guerra non ci sarebbero stati razzi (Von
        Braun) poi capaci di portare l'uomo sulla Lunaper far cosa, poi....
        e,
        più pragmaticamente, poi darci tutti quei
        satelliti commerciali oggi indispensabili per il
        nostro mondo tecnologico.Ah, giusto. Milioni di morti per avere Sky o il meteo. Bello....
        Non ci sarebbe stata
        Internet (sempra una creazione della Darpa), Internet è stato ideato sulla base di un modello creato così A CAUSA della possibilità che, in caso di guerra, le comunicazioni fossero interrotte. Ma saperle almeno le cose?
        non
        ci sarebbe stato il nucleare civile che è
        direttamente conseguenza della BOMBA. No! Niente Fukushima dunque?
        E 1000
        altre cose (si faceva l'esempio del forno a
        microonde, fenomeno scoperto mentre un tecnico
        faceva test con radar
        militari).Si, che fa pure male mangiare cibi cotti nel microonde.
        La guerra è progresso. Tu non stai bene
        Una distruzione ogni tanto
        non fa neanche male, per poi ricominciare quasi
        da zero. Non stai bene per niente. Una bella distruzione alla tua casa?
        Il maggior periodo di sviluppo nei paesi
        occidentali e anche in Italia è stato quello
        postbellico. Mamma mia, ma credi che lo sviluppo ci sia stato per via della guerra? Mai sentito parlare del Piano Marshall?
        Oggi che non ci sono più guerre c'è
        solo stagnazione e burocrazia. Non che sia
        favorevole a fare guerre, eh. Ma questo è quasi
        un dato di
        fatto.Non fermarti alla superfice, analizza le cose con la tua testa e scoprirai che hai scritto una marea di cavolate.
        • MacGeek scrive:
          Re: Pessima notizia
          Falsi moralisti. Non ho detto che mi piacciono le guerre.Ho detto che ogni tanto fanno bene all'umanità (non certo ai SINGOLI che le subiscono).E sono eccezionali per il progresso scientifico. Niente ti fa aguzzare più l'ingegno che salvarti il c*lo! ;)Guarda gli USA. Senza più un NEMICO loro pari da combattere (virtualmente o sul serio) ormai sono in netta involuzione e fra un po' si faranno superare dalla Cina.
          • The Dude scrive:
            Re: Pessima notizia
            - Scritto da: MacGeek
            Falsi moralisti. Mica tanto.
            Non ho detto che mi piacciono le guerre.Si, ma da quello che hai scritto non si capiva.
            Ho detto che ogni tanto fanno bene all'umanità
            (non certo ai SINGOLI che le
            subiscono).Guarda, ce ne sono in continuazione di guerre (anche mentre sto scrivendo), ma non è che veda tutto quel bene di cui parli tu.
            E sono eccezionali per il progresso scientifico.
            Niente ti fa aguzzare più l'ingegno che salvarti
            il c*lo!
            ;)Questo si, ma ribadisco: ne vale proprio la pena?
            Guarda gli USA. Senza più un NEMICO loro pari da
            combattere (virtualmente o sul serio) ormai sono
            in netta involuzione e fra un po' si faranno
            superare dalla
            Cina.Involuzione mica tanto. Afghanistan, Iraq, Libia? E ora che la scusa dei terroristi non funziona più (perchè di palle ce ne fanno bere tante ma dopo un pò li lumiamo) parte l'attacco alle dittature. Prossimamente sui nostri schermi potremo vedere, grazie alla tecnologia, civili morti in Iran, bombardamenti in Siria...e poi? Non è poi così lontano da noi il medio oriente....quindi, e questa è una buona notizia per te, magari tra qualche anno uno di 'sti bombardieri lo potrai pure vedere dal vivo! :D
  • kiuci scrive:
    egemonia USA
    Sai che progresso...E' anni che militari Russi e anche quelli della Luftwaffe in passato, hanno studiato missili balistici antipodali, cioè che fanno il giro del globano e possono ritornare al punto di partenza, ma parte questa poco spettacolare notizia, mi fa venire il voltastomaco leggere che se gli usa creano un arma decantata con non curanza da questi giornalisti: "lo sviluppo di una tecnologia di volo ipersonica in grado di raggiungere e bombardare ogni parte del mondo in un lasso di tempo estremamente breve", sia cosa normale e su cui vantarsi (anche noi Italiani servili..), se tutto cioò fosse stato fatto in Russia, Cina, Iran, ecc.....sarebbero già scattate sanzioni da parte dell' ONU e un futuro attacco da parte della NATO.........
    • m f scrive:
      Re: egemonia USA
      Certo che il progresso e' proprio bello ! moriremo tutti in un attimo senza neanche la possibilita' di reagire , che bello !
      • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
        Re: egemonia USA
        - Scritto da: m f
        Certo che il progresso e' proprio bello !
        moriremo tutti in un attimo senza neanche la
        possibilita' di reagire , che bello
        ![yt]28z5aTiN4UI[/yt]
      • il solito bene informato scrive:
        Re: egemonia USA
        - Scritto da: m f
        Certo che il progresso e' proprio bello !
        moriremo tutti in un attimo senza neanche la
        possibilita' di reagire , che bello
        ! <i
        C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti </i
        (Henry Ford)[img]http://biografieonline.it/img/bio/h/Harrison_Ford.jpg[/img]
        • MacGeek scrive:
          Re: egemonia USA
          - Scritto da: il solito bene informato
          <i
          C'è vero progresso solo quando i
          vantaggi di una nuova tecnologia diventano per
          tutti </i


          (Henry Ford)

          [img]http://biografieonline.it/img/bio/h/Harrison_Quello mi pare un ALTRO "Ford"... hehehComunque a me un missile ipersonico non serve in questo momento, a te?
          • il solito bene informato scrive:
            Re: egemonia USA
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: il solito bene informato

            <i
            C'è vero progresso solo quando i

            vantaggi di una nuova tecnologia diventano
            per

            tutti </i




            (Henry Ford)




            [img]http://biografieonline.it/img/bio/h/Harrison_

            Quello mi pare un ALTRO "Ford"... hehehsemi-cit da una gag del Presidente degli Stati Uniti Leslie Nielsen in scary movie 3 <i
            in queste occasioni mi chiedo cosa avrebbe fatto il Presidente Ford </i
            [img]http://i233.photobucket.com/albums/ee234/Darth_Guy/harrison_ford2.jpg[/img]
            Comunque a me un missile ipersonico non serve in
            questo momento, a
            te?come uno smartphone... quando non ce l'hai pensi che non ti serva, quando ce l'hai, invece, sai benissimo come utilizzarlo.Comunque la battuta si riferiva al fatto che <b
            tutti </b
            potrem(m)o morire in qualsiasi momento :) ecco il vero progresso
        • The Dude scrive:
          Re: egemonia USA
          - Scritto da: il solito bene informato
          - Scritto da: m f

          Certo che il progresso e' proprio bello !

          moriremo tutti in un attimo senza neanche la

          possibilita' di reagire , che bello

          !

          <i
          C'è vero progresso solo quando i
          vantaggi di una nuova tecnologia diventano per
          tutti </i


          (Henry Ford)

          [img]http://biografieonline.it/img/bio/h/Harrison_superLOL! sei un grande!!!
  • attonito scrive:
    ehh?!??
    qualcuno lo puo' tradurre da "maruccese" ad "umano"?
    • aphex twin scrive:
      Re: ehh?!??
      Ne uscirebbe solo un suono simile ad una XXXXXXXXX
    • pippo75 scrive:
      Re: ehh?!??
      - Scritto da: attonito
      qualcuno lo puo' tradurre da "maruccese" ad
      "umano"?Io direi: I militari cercano finanziamenti, per ottenerli devono fare qualcosa che faccia scalpore e generi interesse politico.
  • Anonimo scrive:
    Complimenti...
    ...per l'ottimo inizio "Passo avanti (finalmente) positivo".
    • . . . scrive:
      Re: Complimenti...
      Infatti, si parlasse di cure contro mali incurabili... invece no.Si parla di un arnese in grado di distruggere qualunque cosa in tempi record. Si, si... complimenti proprio.Poi non riesco a capire cosa centra questo argomento con l'informatica di tutti i giorni.E ce ne sono di articoli cosi su PI... sarà anche tecnologia d'accordo, gli articoli sui vettori della NASA vanno più che bene, ma questi origni militari non centrano una cippa con l'informatica o il progresso "civile".Mah !
      • attonito scrive:
        Re: Complimenti...
        - Scritto da: . . .
        Infatti, si parlasse di cure contro mali
        incurabili... invece no.
        Si parla di un arnese in grado di distruggere
        qualunque cosa in tempi record.dal punto di vista dei Mlitari USA e' un bel progresso. Un po meno bello se sei dalla parte sbagliata della bomba.
        Si, si... complimenti proprio.
        Poi non riesco a capire cosa centra questo
        argomento con l'informatica di tutti i
        giorni.
        E ce ne sono di articoli cosi su PI...se noti sono quasi tutti a firma maruccia.
        sarà anche
        tecnologia d'accordo, gli articoli sui vettori
        della NASA vanno più che bene, ma questi origni
        militari non centrano una cippa con l'informatica
        o il progresso "civile".
        Mah !credo dipenda dal fatto che il portale deve produrre un certo numero di articoli, non conta l'argomento, per poter prudurre un flusso minimo di visite, altrimenti il sito non e' abbastanza "vivo" e chi compra gli spazi pubblicitari non ne sarebbe contento.
      • iRoby scrive:
        Re: Complimenti...
        È cultura anche questa...Se non apparissero un po' in giro queste notizie non sapresti che certe armi esistono.E chissà magari in caso di conflitto globale, non sapresti neppure cosa è accaduto al tuo piccolo paese o alla tua famiglia... O da cosa doverti difendere...
        • . . . scrive:
          Re: Complimenti...
          - Scritto da: iRoby
          È cultura anche questa...

          Se non apparissero un po' in giro queste notizie
          non sapresti che certe armi
          esistono.Ci sono le riviste del settore. Tipo Difesa e simili.Cosa c'entra quest'arma con l'informatica civile.
          E chissà magari in caso di conflitto globale, non
          sapresti neppure cosa è accaduto al tuo piccolo
          paese o alla tua famiglia... O da cosa doverti
          difendere...Perché fa differenza ?!! Ah già, muori informato, sapendo cosa ti ha sterminato... eh si... sai che roba.
    • nemo scrive:
      Re: Complimenti...
      Effettivamente...Se almeno avesse messo questa frase nel paragrafo successivo vicino alla frase:"i dati raccolti verranno usati per modellare e sviluppare future capacità di volo planare in regime ipersonico"si sarebbe capito che il passo avanti positivo era riferito al progresso tecnologico... (sorvolando sui possibili utilizzi bellici).Invece è messo proprio davanti a:"lo sviluppo di una tecnologia di volo ipersonica in grado di raggiungere e bombardare ogni parte del mondo in un lasso di tempo estremamente breve".
      • Il moralizzat ore scrive:
        Re: Complimenti...
        I vostri commenti di biasimo all'articolo sono da biasimare.Voi stessi siete una riprova della stupidità umana, commentanto una testata che mal giudicate.A questo punto la domanda è: Che ci fate quì ?Il moralizzatore
        • krane scrive:
          Re: Complimenti...
          - Scritto da: Il moralizzat ore
          I vostri commenti di biasimo all'articolo sono da
          biasimare.
          Voi stessi siete una riprova della stupidità
          umana, commentanto una testata che mal
          giudicate.
          A questo punto la domanda è: Che ci fate quì ?CazZzegGgiamo...
        • attonito scrive:
          Re: Complimenti...
          - Scritto da: Il moralizzat ore
          I vostri commenti di biasimo all'articolo sono da
          biasimare.
          Voi stessi siete una riprova della stupidità
          umana, commentanto una testata che mal
          giudicate.
          A questo punto la domanda è: Che ci fate quì ?

          Il moralizzatorequando uno scemo incontra uno piu' scemo di lui, il primo scemo si sente un genio. ecco perche sono qui.PI lancia un messaggio sociale, esso dice "c'e' speranza per tutti, guardate noi e gioite".
        • aphex twin scrive:
          Re: Complimenti...
          - Scritto da: Il moralizzat ore
          A questo punto la domanda è: Che ci fate quì ?

          Il moralizzatoreCaro moralizzatore dei miei stivali, leggiamo articoli che si presume parlino del mondo IT e quando non lo fanno non é scandaloso lamentarsi. Soprattutto se é Mariuccia a scriverli.
        • bertuccia scrive:
          Re: Complimenti...
          - Scritto da: Il moralizzat ore

          Il moralizzatoremi piace quello che dici,voglio abbonarmi alla tua rivista
  • JLPicard scrive:
    Ottimo
    Ora i gli Stati Uniti potranno esportare la democrazia nello stesso modo e con la stessa rapidità con la quale si ordina una pizza.Fantastica cosa il progresso.
  • max scrive:
    non si capisce...
    è un missile balistico o un borbardiere? se è un bombardiere è senza pilota... giusto?davvero da quest'articolo non si capisce nulla, se uno vuole non dico approfondire ma sapere di che si parla deve andare a vedere i link.
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: non si capisce...
      - Scritto da: max
      è un missile balistico o un borbardiere? se è un
      bombardiere è senza pilota...
      giusto?
      davvero da quest'articolo non si capisce nulla,
      se uno vuole non dico approfondire ma sapere di
      che si parla deve andare a vedere i
      link.Un missile che rientra in atmosfera a velocità ipersonica.Niente bombardiere.Sono andato a vedere ;-)
Chiudi i commenti