Contrappunti/ L'era del social network unico

di M. Mantellini - Pluralità di offerta, ma tutt'altro che diversificata. E se nella stagnazione qualcuno scegliesse di andarsene altrove? Google riuscirà dove altri hanno fallito?

Roma – Il conto è presto fatto. Il numero massimo di social network che un utente medio della rete Internet è in grado di seguire è uguale a uno. Questo accade per ovvie ragioni di economia dell’attenzione ma anche per una scelta di architettura che è andata consolidandosi in questi ultimi anni che prevede grandi concentrazioni di servizi dentro un singolo contenitore. Le piattaforme di social network per un certo periodo sono cresciute parallelamente, in una sorta di ecologia sussidiaria. Dove finiva una iniziava l’altra. E gli utenti completavano le proprie esperienze di rete su ambiti differenti con un qualche grado di evidente specializzazione e saldi fili orizzontali, a unire luoghi di rete non concorrenziali ma dispersivi. Flickr per le foto, Youtube per i video, WordPress per i blog, Twitter per le conversazioni sintetiche ecc.

Poi le cose sono andate diversamente (anche perché ognuno di questi ambiti portava il proprio personale spazio di conversazione che andava presidiato) e come forse era ovvio ha prevalso la concentrazione dei servizi: le piattaforme sociali, del resto, subiscono come nessun altro la dittatura della massa critica. Il numero di utenti è il vero discrimine, metti assieme un gran numero di utenti, non importa come lo fai, e avrai vinto.

Così, senza troppo storie, ad un certo punto Facebook ha vinto. Una volta abbandonata l’idea di riempire uno spicchio e solo quello della esperienza sociale di rete dell’utente, tutti gli altri hanno iniziato a voler assomigliare a Facebook. Perché gli utenti erano ormai lì e l’unica maniera per avere successo nel complicato mondo del grafo sociale (dove a quantità di dati raccolti corrisponde capacità di generare denari) era semplicemente prendere quegli utenti e trascinarli altrove con nuove feature , servizi ben fatti, specchietti per la allodole e birra gratis.

In realtà è assai più complesso di così. Perché oggi i social network hanno lunghi tentacoli e toccano e condizionano la Internet tutta: indirizzano il traffico verso i siti di news, raccolgono dati anche fuori dai social network stessi con i loro bottoncini e le opzioni di condivisione, influenzano la qualità dei risultati dei motori di ricerca. C’è un intero universo di sensazioni, immagini e opinioni in tempo reale che cerca modalità di rappresentazione in rete e che molti considerano come l’oro del venture capitalism prossimo venturo: questo universo viene di fatto prodotto oggi dentro i social network.

Seguendo questa chimera di centralità Twitter è cambiato moltissimo negli ultimi anni, altri come Myspace sono totalmente collassati, l’intero universo dei blog ha fortemente ridotto la propria aspirazione di nuova palestra della informazione allargata. Perfino Apple, da sempre austeramente allergica ad ogni interesse del genere, ha implementato una improbabile piattaforma sociale a margine della propria offerta musicale.

Dentro questa rilevante confusione, per lo meno fra gli utenti avanzati, una discreta funzione normalizzatrice la hanno avuto fino ad oggi le API. Io scrivo 140 caratteri su Twitter, quelli passano automaticamente nel mio wall su Facebook e da lì rimbalzano su Friendfeed, che è l’unica piattaforma di cui in fondo mi interessa qualcosa. Parlo insomma a nuora perché suocera intenda. Ma in ogni caso con un gesto singolo conservo una unitarietà di intenti distribuita senza sforzo su ambiti molto lontani. Questo mio interesse leggermente ossessivo di essere presente contemporaneamente dentro luoghi differenti è esattamente opposto a quello dei fornitori di piattaforma che mi vorrebbero tutto per loro, per cui non so se il tempo delle API liberamente disponibili, all’aumentare della competizione, godrà prossimamente di grandi successi.

In questo scenario nell’ultima settimana è piombato Google Plus . L’ennesima piattaforma di condivisione multipla, meno confusionaria di Facebook ma anche meno intuitiva e efficace di Friendfeed, fortificata dai tanti saldi legami di rete che Google ha saputo creare in questi anni. Ricerca, webmail, foto, video ma anche, prossimamente, feed RSS e chissà cosa d’altro.

Non è chiaro a chi si rivolgerà G+. Non saranno troppi quelli che sceglieranno di aggiornare Facebook e Google Plus contemporaneamente, duplicando contatti e relazioni. Il numero complessivo dei social network che ci servono è sempre uguale a uno. E non c’è dubbio che la piattaforma di Google giunge con forte ritardo in una arena già fortemente presidiata. In contesti del genere non basta avere un prodotto migliore, ammesso che G+ lo sia, occorre qualcosa di più per spostare di peso i 750 milioni di utenti di Facebook altrove. Una impresa improbabile anche per un gigante come Google che incidentalmente proviene da una bella serie di formidabili insuccessi in ambito social: rivoluzionarie idee come Buzz o Wave , presentate e poi rapidamente abbandonate .

Oppure conterà la noia o, se volete vederla dall’altro lato, il desiderio di novità degli utenti. Che, ogni tanto, per ragioni incomprensibili su Internet voltano le spalle al vincitore per rivolgersi altrove, magari al piccolo progetto periferico ed innovativo. Ma è la storia romantica di Davide contro Golia, dell’imponderabile verso l’usuale, quasi mai del colosso che ne sostituisce un altro.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FDG scrive:
    Pause da garbage collector
    Questo è interessante:http://aragozin.blogspot.com/2011/07/openjdk-patch-cutting-down-gc-pause.html"OpenJDK patch cutting down GC pause duration up to 8 times"
  • nessuno scrive:
    Noto grande interesse
    Vedo che in Italia c'é un grande interesse per le novitá.Gli unici ad iniziare qualche discussione sono stati i soliti trolls che non ci capiscono un ca..oRuppolo e quell'altro che non sanno che il package concurrent é sempre esistito. LuLu che parla di prestazioni come Java fosse ancora la versione 1.3 di piú di 10 anni fa.Ma c'é qualcuno interessato al progetto Coin? https://www.ibm.com/developerworks/mydeveloperworks/blogs/javaee/entry/5_minute_guide_to_project_coin9?lang=enQuesta secondo me é la novitá piú interessante
    • LuLu scrive:
      Re: Noto grande interesse
      Io parlo di confronto tra programmi scritti in Java e programmi scritti i C/C++.E ti assicuro che il Java non raggiunge le prestazioni di un buon programma scritto in C/C++, ottimizzato e compilato nativo.Se vuoi parlare della difficoltà del C/C++ è un discorso a parte. Io parlo di efficienza nell'esecuzione.Un programma efficiente consuma il minor quantitativo di ram e utilizza il minor numero possibile di istruzioni a proXXXXXre.Java spreca la ram, e a causa del fatto che sia semi-interpretato con compilazione JIT, si spreca anche (e alla grande) nella quantità di istruzioni a proXXXXXre.Questo vuol dire solo una cosa: esecuzione rallentata.
      • LuLu scrive:
        Re: Noto grande interesse
        Comq non c'è bisogno di classificare come "Troll" chiunque non condivida il tuo pensiero, anche se ultimamente in questo paese, avere un pensiero proprio sembra una rarità... tutti a gregge di pecore....Non ti sto dicendo di non usare il Java, usalo come e quanto vuoi. Sto facendo una osservazione basata su fatti reali e inconfutabili.Nascondere la testa sotto la sabbia solo perché viene toccato il tuo linguaggio preferito è abbastanza triste...
        • nessuno scrive:
          Re: Noto grande interesse
          - Scritto da: LuLu
          Comq non c'è bisogno di classificare come "Troll"
          chiunque non condivida il tuo pensiero, anche se
          ultimamente in questo paese, avere un pensiero
          proprio sembra una rarità... tutti a gregge di
          pecore....

          Non ti sto dicendo di non usare il Java, usalo
          come e quanto vuoi. Sto facendo una osservazione
          basata su fatti reali e inconfutabili.Inconfutabili un par de .....

          Nascondere la testa sotto la sabbia solo perché
          viene toccato il tuo linguaggio preferito è
          abbastanza
          triste...
      • nessuno scrive:
        Re: Noto grande interesse
        - Scritto da: LuLu
        Io parlo di confronto tra programmi scritti in
        Java e programmi scritti i
        C/C++.

        E ti assicuro che il Java non raggiunge le
        prestazioni di un buon programma scritto in
        C/C++, ottimizzato e compilato
        nativo.

        Se vuoi parlare della difficoltà del C/C++ è un
        discorso a parte. Io parlo di efficienza
        nell'esecuzione.

        Un programma efficiente consuma il minor
        quantitativo di ram e utilizza il minor numero
        possibile di istruzioni a
        proXXXXXre.

        Java spreca la ram, e a causa del fatto che sia
        semi-interpretato con compilazione JIT, si spreca
        anche (e alla grande) nella quantità di
        istruzioni a
        proXXXXXre.

        Questo vuol dire solo una cosa: esecuzione
        rallentata.Quei programmatori che fanno programmi c++ piú veloci dei programmi Java sono pochi e per la maggior parte stanno a Londra o in altre piazze finanziarie a fare algorhitmic/high frequency trading con stipendi da 80k e passa euro l'anno.Il resto sono cavolate perché i programmatori normali sanno ottimizzare meno del compilatore Java. L'unica cosa vera é che usa piú RAM, al giorno d'oggi é una grossa spesa per il cliente !Oltretutto giá da qualche anno per molte funzioni anche le banche d'affari stanno usando Java perché rende il multi threading piú semplice. Per lo stesso motivo sono stati tra i primi a sperimentare Scala.La definizione di Troll rimane prché continui a dare per scontati concetti superati da anni.
        • Darwin scrive:
          Re: Noto grande interesse
          - Scritto da: nessuno
          Il resto sono cavolate perché i programmatori
          normali sanno ottimizzare meno del compilatore
          Java.Quelli che non sanno ottimizzare un codice, non sono programmatori.Sono capre.Io quando ho iniziato la prima cosa che ho fatto è studiarmi il compilatore (GCC nel mio caso).
    • Darwin scrive:
      Re: Noto grande interesse
      - Scritto da: nessuno
      Gli unici ad iniziare qualche discussione sono
      stati i soliti trolls che non ci capiscono un
      ca..o
      Ruppolo e quell'altro che non sanno che il
      package concurrent é sempre esistito.Guarda che l'unico che non sa di cosa parla è solo e soltanto ruppolo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2011 20.44-----------------------------------------------------------
  • LuLu scrive:
    Indietro di anni...
    Sono indietro di anni rispetto all'hardware. Se continuano così non si toglieranno mai il primato di lentezza che si sono guadagnati.
    • Red book scrive:
      Re: Indietro di anni...
      Non sai di quello che parli per cui e mlgio che ti informi.La sicurezza di Java se la sognano tutti gli altri sistemi e le banche usano Java per un buon motivo.I server web di mezzo mondo usano java: domandati perché.
      • LuLu scrive:
        Re: Indietro di anni...
        Io mi domando perchè ogni volta che uso java la mia ram esplode e il sistema arranca, e ho un dual core con 3 Gb di ram...Il java si preoccupa di fare quello che i programmatori non sono più capaci di fare: gestire la memoria. E nel farlo rinuncia a molte ottimizzazioni che solo un programmatore competente è in grado di fare.E questo pesa sulla efficienza del prodotto finito.Finché sono programmini per scaricare file da internet passi... ma usarlo per i server lo reputo una follia.Poi ognuno è libero di rallentare quanto vuole il proprio sistema informativo...La cosa bella è che il mercato si è abituato ai tempi di esecuzione del java e sembrano "normali". Per poi veder stupire la gente di fronte a codice ottimizzato e compilato nativo...
        • poiuy scrive:
          Re: Indietro di anni...
          Non sai proprio di cosa parli.Java lento è un mantra di chi parla per sentito dire.Parli di ottimizzazione, quando la VM java ottimizza a posteriori, quindi un codice non sorgente, può girare ottimizzato anche in macchine non ancora esistenti."Io mi domando perchè ogni volta che uso java la mia ram esplode" E che vuol dire? Come è che usi Java? Questa è una tipica frase di chi non ci capisce niente.
  • pocomolto scrive:
    Ma che sono ste' di litigate su Java?
    Java è una tecnologia.Si evolve.Se è il caso si usa, se no, no.Punto.Tutto il resto sono pippe alle zanzare.
    • krane scrive:
      Re: Ma che sono ste' di litigate su Java?
      - Scritto da: pocomolto
      Java è una tecnologia.

      Si evolve.

      Se è il caso si usa, se no, no.

      Punto.Informatico.... C'e' altro da dire ????

      Tutto il resto sono pippe alle zanzare.
      • pocomolto scrive:
        Re: Ma che sono ste' di litigate su Java?
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: pocomolto
        > Java è una tecnologia.
        >
        > Si evolve.
        >
        > Se è il caso si usa, se no, no.
        >
        > Punto.
        Informatico.... C'e' altro da dire ????

        >
        > Tutto il resto sono pippe alle zanzare.: )
  • Andrea Del Bene scrive:
    Java e Android non hanno NULLA in comune
    E'incredibile che ci sia gente che apre bocca senza sapere nulla dell'argomento. Ed è incredibile che ci sia gente che non ha ancora capito che Android NON usa Java bensì Dalvik, che adotta si una sintassi uguale a Java(linguaggio) ma che non ha NULLA da spartire con Java(piattaforma)!Oltre tutto Android è un Linux e usa Dalvik e la sintassi Java some come strumento di sviluppo.Per non parlare del fatto che da tempo immemore Java supporta il multithread e può tranquillamente sfruttare il multicore.ruppolo torna a giocare e lascia stare la programmazione...
    • AR1989 scrive:
      Re: Java e Android non hanno NULLA in comune
      - Scritto da: Andrea Del Bene
      E'incredibile che ci sia gente che apre bocca
      senza sapere nulla dell'argomento. Ed è
      incredibile che ci sia gente che non ha ancora
      capito che Android NON usa Java bensì
      Dalvik, che adotta si una sintassi uguale a
      Java(linguaggio) ma che non ha NULLA da spartire
      con
      Java(piattaforma)!
      Oltre tutto Android è un Linux e usa Dalvik
      e la sintassi Java some come strumento di
      sviluppo.

      Per non parlare del fatto che da tempo immemore
      Java supporta il multithread e può
      tranquillamente sfruttare il
      multicore.

      ruppolo torna a giocare e lascia stare la
      programmazione...Il multi thread se non sbaglio c'è già da Java 5, se si vuole discutere seriamente lo si potrebbe fare riguardo la GarbageCollector, ma per ora invece che critiche serie ho visto solo polemiche da fanboy.PS Lo dico da utente mac di vecchia data .
      • Red book scrive:
        Re: Java e Android non hanno NULLA in comune

        Il multi thread se non sbaglio c'è già
        da Java 5,java.langClass Thread...Since: JDK1.0Java è multithread dal primo giorno e quello che Ruppolo non capisce che ciò di cui si parla è un qualche cosa che semplifica la progammazione di priogrammi multicore.Questo non vuol dire affatto che dal giorno zero non si potesse programmare multi core. Anzi java è u linguaggio gia avanzato per il multicore. Meglio fanno erlang e Scala che guarda a caso gira su JVM.Ma siccome Ruppolo ha il prosciutto sugli occhi vede al solito solo qeullo che vuole vedere.Comunque divertente: melgio dei pagliacci al circo.
    • LuLu scrive:
      Re: Java e Android non hanno NULLA in comune
      Vorrei ricordare che tra Google e Oracle non passa buon sangue proprio per la disputa che la macchina virtuale di Android è (a dire di Oracle) stracopiazzata dalla macchina virtuale Java?
    • FDG scrive:
      Re: Java e Android non hanno NULLA in comune
      - Scritto da: Andrea Del Bene
      E'incredibile che ci sia gente che apre bocca
      senza sapere nulla dell'argomento...Quoto.Però mi spiace pure gente che perde tempo a discutere su certe razzate. Sinceramente ci sono argomenti più interessanti e in tema.
  • basta ruppolo scrive:
    qualcuno
    si prende la briga di sviluppare uno script per greasemonkey che nascondi i post scritti da ruppolo?se sapessi programmare lo farei io, ma penso sia una cosa molto semplice.Veramente non se ne può più, anche se forse è peggio vedere quanta gente gli risponde...che tristezza.
    • hermanhesse scrive:
      Re: qualcuno
      Ma dai,é divertente!Prova anche tu!
      • diego lagos scrive:
        Re: qualcuno
        io ormai leggo punto informatico solo per leggere i post di ruppolo, o i flame fantastici che si creano.oltre tutto alcune volte imparo pure qualcosa.ps: l'ultima cosa era di quelle ottimistiche, ma visto la situazione mondiale, concedetemela
        • hermanhesse scrive:
          Re: qualcuno
          - Scritto da: diego lagos
          io ormai leggo punto informatico solo per leggere
          i post di ruppolo, o i flame fantastici che si
          creano.

          oltre tutto alcune volte imparo pure qualcosa.Ho letto questa frase e mi hai fatto preoccupare...

          ps: l'ultima cosa era di quelle ottimistiche, ma
          visto la situazione mondiale,
          concedetemelaPoi ho letto questa ed ho ricominciato a respirare :)Sono altri i posti dove imparare, non qui purtroppo...
    • krane scrive:
      Re: qualcuno
      - Scritto da: basta ruppolo
      si prende la briga di sviluppare uno script
      per greasemonkey che nascondi i post scritti
      da ruppolo?
      se sapessi programmare lo farei io, ma penso
      sia una cosa molto semplice.Esiste gia: basta che ti iscrivi e lo metti in black list (credo, non ho mai provato)
      Veramente non se ne può più, anche se
      forse è peggio vedere quanta gente gli
      risponde...
      che tristezza.
    • pocomolto scrive:
      Re: qualcuno
      - Scritto da: basta ruppolo
      si prende la briga di sviluppare uno script per
      greasemonkey che nascondi i post scritti da
      ruppolo?
      se sapessi programmare lo farei io, ma penso sia
      una cosa molto
      semplice.

      Veramente non se ne può più, anche se
      forse è peggio vedere quanta gente gli
      risponde...

      che tristezza.Scusa,credo che tu abbia battuto il tasto sbagliato: ...che nasconda, non "che nascondi"...
  • ruppolo scrive:
    Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
    Buona attesa, androiani cari (rotfl)
    • Darwin scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      Pensa che voi per avere lo stesso sui mac con GCD avete aspettato 8 anni dall'uscita di OS X...Ma come al solito: due pesi e due misure, eh?
      • ruppolo scrive:
        Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
        - Scritto da: Darwin
        Pensa che voi per avere lo stesso sui mac con GCD
        avete aspettato 8 anni dall'uscita di OS
        X...Credi che senza GCD i core non possono venir sfruttati?GCD serve solo per semplificare il lavoro.
        Ma come al solito: due pesi e due misure, eh?Java su dispositivo con poche risorse è una bestialità. Ed ora, con l'arrivo delle CPU multicore su tali dispositivi, noi andiamo avanti mentre voi restate al palo.
        • Darwin scrive:
          Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
          - Scritto da: ruppolo
          Credi che senza GCD i core non possono venir
          sfruttati?
          GCD serve solo per semplificare il lavoro.(rotfl)Ma se è stato implementato perchè avevate un pessimo supporto multi-core...
          Java su dispositivo con poche risorse è una
          bestialità. Ed ora, con l'arrivo delle CPU
          multicore su tali dispositivi, noi andiamo avanti
          mentre voi restate al
          palo.Veramente il primo ad implementare il dual core non è certo Apple, come al solito.Inoltre gli smartphone sono già arrivati al giga di ram.Quindi non direi che siamo indietro, anzi siamo avanti. Come al solito.
          • ruppolo scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo
            > Credi che senza GCD i core non possono venir
            > sfruttati?
            > GCD serve solo per semplificare il lavoro.
            (rotfl)
            Ma se è stato implementato perchè
            avevate un pessimo supporto
            multi-core...Ma figurati, devono ancora iniziare a sfruttarlo, il GCD.

            > Java su dispositivo con poche risorse è
            una
            > bestialità. Ed ora, con l'arrivo delle
            CPU
            > multicore su tali dispositivi, noi andiamo
            avanti
            > mentre voi restate al
            > palo.
            Veramente il primo ad implementare il dual core
            non è certo Apple, come al
            solito.Veramente il dual core è arrivato per tutti con i proXXXXXri Intel Core. Ma Apple già faceva da anni il G5 dual CPU, per cui noi abbiamo avuto i vantaggi del dual core ANNI prima di voi.
            Inoltre gli smartphone sono già arrivati al
            giga di
            ram.E questo cosa c'entra con i core multipli?
            Quindi non direi che siamo indietro, anzi siamo
            avanti. Come al
            solito.Siete indietro con tutto, CPU comprese, visto che Apple ha un reparto all'interno di Intel e può avere CPU custom più potenti e/o averle prima. Quanto ai sistemi operativi, non serve neanche discutere. Infine, ora pagate cara la scelta di Java per Android.
          • Darwin scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: ruppolo
            Ma figurati, devono ancora iniziare a sfruttarlo,
            il GCD.Ah ottimo...Forse per il 2050 avrete qualche speranza di implementare un supporto multi-core serio.
            Veramente il dual core è arrivato per tutti
            con i proXXXXXri Intel Core.
            Dal tuo precedente messaggio:" <i
            Java su dispositivo con poche risorse è una bestialità. Ed ora, con l'arrivo delle CPU multicore su tali dispositivi, noi andiamo avanti mentre voi restate al palo. </i
            Si parlava di smartphone, non di PC.
            Ma Apple già faceva da anni il G5 dual CPU,
            per cui noi abbiamo avuto i vantaggi del dual
            core ANNI prima di voi.Peccato che voi il dual-core PPC l'avete visto solo a 32-bit, quando AMD aveva sviluppato la tecnologia AMD64.
            E questo cosa c'entra con i core multipli?Hai parlato tu di dispotivi con poche risorse (ovvero smartphone).
            Siete indietro con tutto, CPU comprese, visto che
            Apple ha un reparto all'interno di Intel e
            può avere CPU custom più potenti e/o
            averle prima.Infatti si vede quanto siete avanti.Ancora con i Core 2 Duo...(rotfl)
            Quanto ai sistemi operativi, non serve neanche
            discutere.Infatti.Lì non siete affatto avanti agli altri.
            Infine, ora pagate cara la scelta di Java per
            Android.(rotfl)Continua a rosicare ruppolo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo
            &gt; Ma figurati, devono ancora iniziare a
            sfruttarlo,
            &gt; il GCD.
            Ah ottimo...
            Forse per il 2050 avrete qualche speranza di
            implementare un supporto multi-core serio.


            &gt; Veramente il dual core &#232; arrivato per
            tutti
            &gt; con i proXXXXXri Intel Core.
            &gt;
            Dal tuo precedente messaggio:
            &quot; &lt;i&gt; Java su dispositivo con poche
            risorse &#232; una bestialit&#224;. Ed ora, con
            l'arrivo delle CPU multicore su tali dispositivi,
            noi andiamo avanti mentre voi restate al palo.
            &lt;/i&gt;


            Si parlava di smartphone, non di PC.Allora se parliamo di smartphone siete nella XXXXX, visto che dovrete attendere Java 8, mentre noi siamo già operativi sia dal punto di vista hardware (iPad 2 e, fra tre mesi, iPhone 5) che dal punto di vista del sistema operativo che da quello software (vedi, ad esempio, iMovie).

            &gt; Ma Apple gi&#224; faceva da anni il G5 dual
            CPU,
            &gt; per cui noi abbiamo avuto i vantaggi del dual
            &gt; core ANNI prima di voi.
            Peccato che voi il dual-core PPC l'avete visto
            solo a 32-bit, quando AMD aveva sviluppato la
            tecnologia
            AMD64.Certo, ma noi abbiamo potuto sfruttarlo con il software relativo, voi no. E poi, cosa te ne facevi dei 64 bit a quei tempi? Oggi, che 8 GB di RAM sono la normalità, ha senso, ma allora?Per non parlare degli sfigati con Windows, la cui normale licenza permette l'uso di 1 sola CPU.

            &gt; E questo cosa c'entra con i core multipli?
            Hai parlato tu di dispotivi con poche risorse
            (ovvero
            smartphone).Si certo, quindi perché non aggiungi al discorso anche il display?Stai solo cercando di svicolare da un discorso scomodo!

            &gt; Siete indietro con tutto, CPU comprese,
            visto
            che
            &gt; Apple ha un reparto all'interno di Intel e
            &gt; pu&#242; avere CPU custom pi&#249; potenti
            e/o
            &gt; averle prima.
            Infatti si vede quanto siete avanti.
            Ancora con i Core 2 Duo...
            (rotfl)Si, nei tuoi sogni. Thunderbolt ti dice qualcosa?Ma si sta parlando di dispositivi mobili, noi abbiamo l'A5!

            &gt; Quanto ai sistemi operativi, non serve
            neanche
            &gt; discutere.
            Infatti.
            L&#236; non siete affatto avanti agli altri.Anni luce, siamo avanti.
            &gt; Infine, ora pagate cara la scelta di Java per
            &gt; Android.
            (rotfl)
            Continua a rosicare ruppolo.AHAHAHAH! Con iPhone e iPad quello che rosica sei tu, soprattutto perché la scelta linara ti taglia completamente fuori dal mondo iOS, non solo come sviluppatore, ma anche come utente. Guardare dalla finestra è l'unica cosa che puoi fare! AHAHAHAH!
          • hermanhesse scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            Non capisco cosa ci sia da ridere... utilizzate degli strumenti che sono indietro già prima di venire commercializzati, li pagate un botto, li usate male perchè siete utonti e siete pieni di restrizioni.Io, fossi in voi, piangerei.
          • . . . scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: hermanhesse
            Non capisco cosa ci sia da ridere... utilizzate
            degli strumenti che sono indietro gi&#224; prima
            di venire commercializzati, li pagate un botto,
            li usate male perch&#232; siete utonti e siete
            pieni di
            restrizioni.

            Io, fossi in voi, piangerei.Be, non farei di tutta un'erba un fascio però... :-D
          • hermanhesse scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            Hai ragione, ti chiedo scusa. ;)Però credo che tu possa capire a CHI mi riferisco...
          • Un passante scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin
            &gt; - Scritto da: ruppolo
            Allora se parliamo di smartphone siete nella
            XXXXX, visto che dovrete attendere Java 8, mentre
            noi siamo gi&#224; operativi sia dal punto di
            vista hardware (iPad 2 e, fra tre mesi, iPhone 5)
            che dal punto di vista del sistema operativo che
            da quello software (vedi, ad esempio, iMovie).Ma "voi" chi ? Sei il fratello di Steve Jobs ?
          • . . . scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: ruppolo
            AHAHAHAH! Con iPhone e iPad quello che rosica sei
            tu, soprattutto perch&#233; la scelta linara ti
            taglia completamente fuori dal mondo iOS, non
            solo come sviluppatore, ma anche come utente.
            Guardare dalla finestra &#232; l'unica cosa che
            puoi fare!
            AHAHAHAH!Primi caldi ?Ma cosa avrai mai da ridere...Io uso Mac e mi ci trovo benissimo, a oltre a lui uso anche lo sfigato di WIn7 (he in emulazione va molto bene) e Linux a 64 bit senza problemi, ma continuo a non capire che cavolo hai da ridere. (newbie)
          • Darwin scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: ruppolo
            Allora se parliamo di smartphone siete nella
            XXXXX, visto che dovrete attendere Java 8, mentre
            noi siamo gi&#224; operativi sia dal punto di
            vista hardware (iPad 2 e, fra tre mesi, iPhone 5)
            che dal punto di vista del sistema operativo che
            da quello software (vedi, ad esempio, iMovie).Guarda che Java può già sfruttare più core, sai?
            Certo, ma noi abbiamo potuto sfruttarlo con il
            software relativo, voi no.Guarda che il primo OS ad avere applicazioni native a 64 bit &#232; proprio Linux, sai?Mentre voi ancora avete bisogno delle librerie multiple, noi le abbiamo già native le applicazioni.
            E poi, cosa te ne facevi dei 64 bit a quei tempi?
            Oggi, che 8 GB di RAM sono la normalit&#224;, ha
            senso, ma
            allora?Non ha senso neanche oggi se devi andare su facebook.Il 64 bit ha senso solo se fai operazioni di alto carico.
            Per non parlare degli sfigati con Windows, la cui
            normale licenza permette l'uso di 1 sola CPU.Ma cosa stai dicendo...Guarda che Windows sfrutta tranquillamente il multiproXXXXXre.Ancora una volta, non sai di cosa parli.
            Si certo, quindi perch&#232; non aggiungi al
            discorso anche il
            display?
            Stai solo cercando di svicolare da un discorso
            scomodo!Scomodo?Veramente sto solo seguendo il tuo di discorso.Solo che non sai dove appigliarti.
            Si, nei tuoi sogni. Thunderbolt ti dice qualcosa?Si.Mi dice flop.Esattamente come FireWire.
            Ma si sta parlando di dispositivi mobili, noi
            abbiamo
            l'A5!Tenetevelo.
            Anni luce, siamo avanti. Siete così avanti che non sei stato in grado di elencare tutta questa evoluzione.
            AHAHAHAH! Con iPhone e iPad quello che rosica sei
            tu,Poverino....pensi che tutto il mondo rosichi per i tuoi giocattoli...
            soprattutto perchè la scelta linara ti
            taglia completamente fuori dal mondo iOS, non
            solo come sviluppatore, ma anche come utente.Mamma mia...che tragedia.
            Guardare dalla finestra è l'unica cosa che
            puoi fare!
            AHAHAHAH!Guardo dalla finestra mentre ti bucano il sistema operativo?Sicuro...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2011 12.07-----------------------------------------------------------
          • svegliati scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            è dal pentium 1 che sono possibili configurazioni multiproXXXXXre... sempre ben informato...
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?

            Ma Apple gi&#224; faceva da anni il G5 dual CPU,
            per cui noi abbiamo avuto i vantaggi del dual
            core ANNI prima di voi.I proXXXXXri PowerPC non li "FA" la Apple, sono fatti da IBM...
          • caccolo scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: TADsince1995

            I proXXXXXri PowerPC non li &quot;FA&quot; la
            Apple, sono fatti da
            IBM...Si ma diventano veri proXXXXXri solo in un case apple perché ne assorbono la magia....
          • FDG scrive:
            Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
            - Scritto da: Darwin
            Ma se &#232; stato implementato perch&#232;
            avevate un pessimo supporto
            multi-core...Questa è una tua convizione. Capisco che Ruppolo è in vena di razzate... però...
        • mura scrive:
          Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
          - Scritto da: ruppolo
          Java su dispositivo con poche risorse &#232; una
          bestialit&#224;. Ed ora, con l'arrivo delle CPU
          multicore su tali dispositivi, noi andiamo avanti
          mentre voi restate al
          palo.Siccome tutti i dispositivi mobile android/ios/wp7 ora come ora sono basati su arm e siccome questi negli ultimi sviluppi utilizzati per gli smartphone di cui sopra includono quella piccola meraviglia chiamata jazelle non vedo proprio dove stia la bestialità.http://www.arm.com/products/proXXXXXrs/technologies/jazelle.phpPS: se non fosse che apple su ios non vuole codice interpretato girerebbe tranquillamente anche su iphone, basterebbe solo un piccolo substrato software per eseguire bytecode java a velocità quasi native.
    • Obelix scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      - Scritto da: ruppolo
      Buona attesa, androiani cari (rotfl)Su, non esprimere cosi al tua ignoranza. LA JVM di Android *non e'* quelal del resto del mondo, per cui di ì'ste cose agli Android "ferganaXXXX" (c)C'e' una causa in corso al riguardo, sai??
      • caccolo scrive:
        Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
        - Scritto da: Obelix
        - Scritto da: ruppolo
        &gt; Buona attesa, androiani cari (rotfl)
        Su, non esprimere cosi al tua ignoranza. LA JVM
        di Android *non e'* quelal del resto del mondo,
        per cui di &#236;'ste cose agli Android
        &quot;ferganaXXXX&quot;
        (c)

        C'e' una causa in corso al riguardo, sai??Hai litigato con la tastiera?Si vede che non è una magica tastiera apple.
    • informo scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      Stavo per dire "Non l'hai imbroccata nemmeno di striscio". Ma poi ho pensato: "sai la novità".Inutile donare perle ai porci.
    • Sherpya scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      - Scritto da: ruppolo
      Buona attesa, androiani cari (rotfl)ruppolo l'ipad2 c'ha il secondo core spento
    • hp sucks scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      leggiti almenohttp://en.wikipedia.org/wiki/Thread_(computer_science)e poi ripassa perchè stavolta la XXXXXXX l'hai detta bella grossa
      • ruppolo scrive:
        Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
        - Scritto da: hp sucks
        leggiti almeno
        http://en.wikipedia.org/wiki/Thread_(computer_scie

        e poi ripassa perch&#232; stavolta la XXXXXXX
        l'hai detta bella
        grossaIo non ho detto proprio nulla! La frase è di Roberto Pulito.
    • Matteo Italia scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      Non mi è molto chiaro cosa intendesse l'autore dell'articolo con quella frase finale, ma Java ha il supporto al multithreading da un milione di anni o giù di lì (http://developer.android.com/reference/java/lang/Thread.html)... e se puoi creare più thread allora puoi sfruttare più core, visto che se ci sono più thread in esecuzione ciascuno può girare su un core separato.
    • min scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      - Scritto da: ruppolo
      Buona attesa, androiani cari (rotfl)Come al solito la gente dice "A" e tu capisci "B"
    • hermanhesse scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      Forse non hai capito un caxxo di quello che ha detto Pulito.Ma non è una cosa straordinaria, è la normalità....
    • LuLu scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      Spezzo un'ascia per Google, la macchina virtuale di Android già da tempo gestisce i processi in modo separato, sotto c'è il kernel linux che ottimizza i processi ripartendoli su tutti i core esistenti.Quindi Android non ha problemi a sfruttare il multi-core... e ci mancherebbe... vendono a caro prezzo cellulari dual-core... non sprecherebbero soldi se non si potesse sentire un reale beneficio.
    • FDG scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      - Scritto da: ruppolo
      Buona attesa, androiani cari (rotfl)Ruppolo, fai la figura dell'ignorante. Il la JVM non c'entra nulla con Dalvik.
    • valerivs scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?
      Caro Ruppolo, condivido tantissime tue osservazioni, ma oggi stai sbagliando di brutto.
    • ANTI apple scrive:
      Re: Java 8 per sfruttare le CPU multi core?

      Buona attesa, androiani carihttp://developer.android.com/reference/java/lang/Thread.html(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ritenta, sarai più fortunato.
Chiudi i commenti