Contrappunti/ Testamento digitale

di M. Mantellini - Cosa accade ai propri dati una volta che sono stati infilati nel calderone online? Mistero. Servono regole nuove, forse. O solo maggiore consapevolezza di quanto si sta facendo

Roma – È in corso una discussione statunitense, di cui dava conto Il Post nei giorni scorsi che riguarda un tema spinoso e interessante: che fine fanno i nostri dati online dopo che siamo morti? L’argomenti è diventato di stringente attualità nel momento in cui la famiglia di un giovane suicida ha chiesto a Facebook la password del ragazzo, ricevendone in cambio una risposta per ora interlocutoria. Mentre le norme e le consuetudini nella vita reale sono chiare e consolidate, in Rete si osserva qualche spaesamento in più.

Secondo alcuni sarebbe utile immaginare una sorta di testamento digitale nel quale sancire se e quali dati elettronici, fra quelli che abbiamo volontariamente messo in Rete, debbano essere consegnati agli eredi in caso di morte. Secondo altri, esattamente come è accaduto fino ad oggi, l’intero patrimonio di parole e immagini dovrebbe passare automaticamente, al momento del decesso, nella piena disponibilità dei parenti.

Ma accanto alla questione strettamente legale del testamento digitale esistono altri temi correlati dei quali si parla ancora molto poco. I profili online delle persone decedute che fine dovrebbero fare? Devono rimanere disponibili, a formare una sorta di lapide elettronica disponibile per amici e conoscenti, oppure dovrebbero essere cancellati o, ancora, magari completati con una segnalazione del decesso aggiunta da una pietosa mano elettronica? E ancora: le nostre informazioni, nel momento in cui non sono più sotto il nostro controllo, da chi potranno essere utilizzate? Da chiunque passi da quelle parti oppure no?

Già oggi assistiamo sempre più spesso, ad una ampia ed indiscriminata cannibalizzazione dei dati presenti online, specie per fini di cronaca giornalistica. “Rubare ai morti” è probabilmente una espressione troppo forte ma quante volte è accaduto ultimamente che i media diffondessero notizie private e spesso irrilevanti, ottenute su Internet mediante piccoli sotterfugi informatici? Nel momento in cui vaste fette della nostra vita di relazione si trasferiscono on line potremo ancora consentire alla stampa di trincerarsi dietro l’alibi secondo il quale se le mie parole o le mie foto sono in rete allora possono essere comunque liberamente utilizzate?

Paradossalmente, nel momento in cui prendono concretezza simili temi, un primo passo utile potrebbe essere quello di rispettare almeno una grammatica minima dei luoghi di Rete. Una nuova piccola netiquette per divulgatori secondo la quale ogni forma di sradicamento delle informazioni dovrebbe essere evitata, visto che la Rete fornisce già gli strumenti per raggiungere luoghi digitali lasciando intatte peculiarità e limitazioni. Così un profilo Facebook non dovrebbe poter sfuggire alle sue finalità originarie (in genere quello di essere accessibile solo agli amici che noi stessi abbiamo selezionato) per finire magari ricopiato sulle pagine di un giornale, così come un video che abbiamo postato su Youtube non dovrebbe essere copiato altrove, fuori dalla nostra volontà originaria.

“Link the rest” (letteralmente linkate il resto , ndR) intimava anni fa Jeff Jarvis in una famosa frase dedicata al giornalismo in Rete, un consiglio che, eletto a regola meno occasionale, consentirebbe tra le altre cose di mantenere intatti luoghi e contesto dei pensieri in Rete di chi ci ha lasciato.

Ma oltre a tutto questo, oltre gli interrogativi sulla liceità giornalistica in Rete, resta il tema spinoso di iniziare a prendere coscienza che se Internet diventa così prepotentemente luogo di relazione e racconto di noi, dovremo prima o poi, con i tempi tecnici che siamo soliti dedicare ai pensieri meno piacevoli, immaginare come queste relazioni e questi racconti potranno essere rispettati ed onorati (o anche, perché no, cancellati, se lo desidereremo) quando non ci saremo più.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TheQ. scrive:
    E' notte fonda, sto delirando
    Ma se i cyberlocker si riuniscono in un unico sito (od una wiki collaborativa) dove pubblicano i film in streaming e le donazioni-pubblicità adsense la direzionano all'IBAN della SIAE o della RIAA....l'FBI chi arresta?Perchè fin'ora hanno perseguito chi riceveva il guadagno ("per fini di lucro")...Sai che ridere se l'FBI mette in galera la SIAE?!
    • Simone scrive:
      Re: E' notte fonda, sto delirando
      Sei un mito...che stà delirando :D :D :D- Scritto da: TheQ.
      Ma se i cyberlocker si riuniscono in un unico
      sito (od una wiki collaborativa) dove pubblicano
      i film in streaming e le donazioni-pubblicità
      adsense la direzionano all'IBAN della SIAE o
      della RIAA....l'FBI chi
      arresta?

      Perchè fin'ora hanno perseguito chi riceveva il
      guadagno ("per fini di
      lucro")...
      Sai che ridere se l'FBI mette in galera la SIAE?!
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: E' notte fonda, sto delirando
      contenuto non disponibile
    • Allibito scrive:
      Re: E' notte fonda, sto delirando
      - Scritto da: TheQ.
      Ma se i cyberlocker si riuniscono in un unico
      sito (od una wiki collaborativa) dove pubblicano
      i film in streaming e le donazioni-pubblicità
      adsense la direzionano all'IBAN della SIAE o
      della RIAA....l'FBI chi
      arresta?

      Perchè fin'ora hanno perseguito chi riceveva il
      guadagno ("per fini di
      lucro")...
      Sai che ridere se l'FBI mette in galera la SIAE?!Non rileggi mai quello scivi, vero?
  • ABOLIRE LA PIRATERIA scrive:
    ...
    Se esistessero ancora legge e ordine, il ciccionazzo dovrebbe finire i suoi giorni a Guantanamo, e i nostri piratini dei Caraibi nelle patrie galere! @^[img]http://www.blogdem.it/gianantonio-girelli/files/2012/01/carceri.jpg[/img]
    • krane scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
      Se esistessero ancora legge e ordine, il
      ciccionazzo dovrebbe finire i suoi giorni a
      Guantanamo, e i nostri piratini dei Caraibi nelle
      patrie galere!
      @^

      [img]
      http://www.blogdem.it/gianantonio-girelli/files/20 "Se esistessero ancora" ????Puoi indicarmi un periodo storico in cui sono innegabilmente esistite ?
      • SimpleJK scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA

        Se esistessero ancora legge e ordine, il

        ciccionazzo dovrebbe finire i suoi giorni a

        Guantanamo, e i nostri piratini dei Caraibi
        nelle patrie galere! Dove lo trovi il posto per 30 milioni di persone?(anonimo)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: ...
      Invece tu li finirai sotto un ponte
  • yogavidya scrive:
    Attesa fremente...
    Tre - ce l'avevo e lo rinnovo! A causa di questa azione giudiziaria farlocca, ho JDownloader che sta mettendo la ruggine...Ed a questo punto diventa anche una importante questione di principio!
    • krane scrive:
      Re: Attesa fremente...
      - Scritto da: yogavidyaE 4
      Ed a questo punto diventa anche una importante
      questione di principio!Infatti !
      • ToolAddicted scrive:
        Re: Attesa fremente...
        Non sono più un massdownloader, più che altro perchè seguo solo serie eng sub ita molto ben torrentate.Ma un [mega]account a vita resta sempre un [mega]account a vita: mi piacerebbe proprio rivederlo in azione.Vediamo come evolve..
        • Funz scrive:
          Re: Attesa fremente...
          - Scritto da: ToolAddicted
          Non sono più un massdownloader, più che altro
          perchè seguo solo serie eng sub ita molto ben
          torrentate.Che serie/gruppi consigli?Personalmente seguo solo più anime sub ita, che sono (ri)passati quasi tutti su torrent e XDCC
    • ABOLIRE LA PIRATERIA scrive:
      Re: Attesa fremente...
      - Scritto da: yogavidya
      Tre - ce l'avevo e lo rinnovo! A causa di questa
      azione giudiziaria farlocca, ho JDownloader che
      sta mettendo la
      ruggine...
      Ed a questo punto diventa anche una importante
      questione di
      principio!Ne hai parlato col tuo guru? Ma i grandi santoni non insegnano che appropriarsi dei beni altrui o usufruirne senza permesso è qualcosa di sbagliato? @^
      • krane scrive:
        Re: Attesa fremente...
        - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
        - Scritto da: yogavidya

        Tre - ce l'avevo e lo rinnovo! A causa di questa

        azione giudiziaria farlocca, ho JDownloader che

        sta mettendo la

        ruggine...

        Ed a questo punto diventa anche una importante

        questione di principio!
        Ne hai parlato col tuo guru? Ma i grandi santoni
        non insegnano che appropriarsi dei beni altrui o
        usufruirne senza permesso è qualcosa di
        sbagliato?
        @^Solo se sono beni materiali.
      • uno ancora scrive:
        Re: Attesa fremente...
        - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA

        Ne hai parlato col tuo guru? Ma i grandi santoni
        non insegnano che appropriarsi dei beni altrui o
        usufruirne senza permesso è qualcosa di
        sbagliato?
        @^http://www.youtube.com/watch?v=k4e6x_LucIE&feature=related
      • Umi-Bozu scrive:
        Re: Attesa fremente...
        - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
        Ne hai parlato col tuo guru? Ma i grandi santoni
        non insegnano che appropriarsi dei beni altrui o
        usufruirne senza permesso è qualcosa di
        sbagliato?
        @^Avere un account su megaupload mica è reato.
      • yogavidya scrive:
        Re: Attesa fremente...
        Apprezzo che vuoi fare dell'ironia sul mio nick, ma va abbastanza sprecata. Non ho un guru - se ti interessasse, pratico ed insegno lo yoga da 30 anni circa, con uno spirito rigorosamente cartesiano, e senza alcun tipo di sottomissione fideistica o adorazione, come vagamente suggerisci. Quanto all'appropriarsi dell'altrui, sono profondamente convinto che non si debba predare altri esseri umani. Sono anche convinto che la legislatura relativa al diritto d'autore non sia altro che un abominio logico, giuridico e morale, che serve da pezza d'appoggio per perpetuare una gravissima ingiustizia. Ripeto, se vuoi mettermi in difficoltà sul piano personale anziché discutere nel merito, ti devi impegnare di più.
        • Allibito scrive:
          Re: Attesa fremente...
          - Scritto da: yogavidya
          Apprezzo che vuoi fare dell'ironia sul mio nick,
          ma va abbastanza sprecata. Non ho un guru - se ti
          interessasse, pratico ed insegno lo yoga da 30
          anni circa, con uno spirito rigorosamente
          cartesiano, e senza alcun tipo di sottomissione
          fideistica o adorazione, come vagamente
          suggerisci. Quanto all'appropriarsi dell'altrui,
          sono profondamente convinto che non si debba
          predare altri esseri umani. Sono anche convinto
          che la legislatura relativa al diritto d'autore
          non sia altro che un abominio logico, giuridico e
          morale, che serve da pezza d'appoggio per
          perpetuare una gravissima ingiustizia. Ripeto, se
          vuoi mettermi in difficoltà sul piano personale
          anziché discutere nel merito, ti devi impegnare
          di
          più.In 30 anni non hai ancora imparato nulla?La legge sul diritto d'autore è l'unica difesa alla creazione, senza la quale sarebbero minate le basi della stessa lasciando ben poche possibilità di sopravvivenza agli autori e alla produzione. Se si ama la cultura e lo svago si deve garantire a chi crea il giusto compenso. Uno scrittore costretto ad alzarsi alle 4 per lavorare nei mercati generali, non avrebbe molto tempo per la creatività. Si lascerebbe questa possibilità solo ai ricchi e ai loro figli. Studia di più e leggi qualcosa sul rispetto delle proprietà altrui, compresa quella intellettuale.
          • yogavidya scrive:
            Re: Attesa fremente...
            Vedo che predomina uno stile di discussione basato sulla scortesia e sull'attacco personale. D'altronde non vedo perché dovrei stupirmi, è lo stile dei nostri tempi. Mentre non perdo tempo a risponderti a tono, aggiungo, nel merito, che il dibattito sul diritto d'autore è vasto e prosegue da molto tempo, e non starò a ripetere cose già dette e scritte moltissime volte, da me e da molti altri. Basti dire, anche questo per l'ennesima volta, che la legislazione attuale sul diritto d'autore tutela gli ingiusti ed abnormi guadagni di un'industria della distribuzione che sopravvive al senso storico della sua esistenza; che l'autore è molto poco tutelato, e lo sa bene ad esempio chiunque scriva professionalmente.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Attesa fremente...
        Quale sarebbe il bene altrui?
  • Rizzo Master scrive:
    go kim go!
    Spero che megaupload riapra al più presto, sono già qui pronto a sottoscrivere un abbonamento :D
    • Guybrush Fuorisede scrive:
      Re: go kim go!
      - Scritto da: Rizzo Master
      Spero che megaupload riapra al più presto, sono
      già qui pronto a sottoscrivere un abbonamento
      :DSiamo in 2
      • Simone scrive:
        Re: go kim go!
        - Scritto da: Guybrush Fuorisede
        - Scritto da: Rizzo Master

        Spero che megaupload riapra al più presto, sono

        già qui pronto a sottoscrivere un abbonamento

        :D

        Siamo in 2IO spero di riavere i miei tre mesi "prenotati" DUE giorni prima del sequestro...:'(
        • Pianeta Video 2000 scrive:
          Re: go kim go!
          - Scritto da: Simone
          IO spero di riavere i miei tre mesi "prenotati"
          DUE giorni prima del
          sequestro...:'(Se vuoi puoi avere anche SEI mesi! @^
          • Emmebit scrive:
            Re: go kim go!
            Mi sa che PIANETA VIDEO 2000 ha un negozio di noleggio video e sta dando i numeri a causa della pirateria che tra un po' gli farà abbassare la serranda... preoccupati dei soldi che si intasca lo stato e pensa di meno a chi aveva un MEGA-ACCOUNT, visto che avevo uppato materiale inerente al lavoro e adesso é andato perso. E sopratutto guarda quello che fai tu prima di dare per vie traverse del LADRO a chi aveva un account su Megaupload.
    • Funz scrive:
      Re: go kim go!
      - Scritto da: Rizzo Master
      Spero che megaupload riapra al più presto, sono
      già qui pronto a sottoscrivere un abbonamento
      :DGuarda, non ne ho mai avuto bisogno, ma potrei farlo anche solo per solidarietà :p
  • Half shadow Grindera scrive:
    Rosiconi
    Ah, che superficialità, all'America della violazione del copyright importa una cippa, basta vedere cosa ha fatto agli altri siti di file sharing, si sono solo suicidati, ma altri sono rimasti come se niente fosse!La verità è che appunto l'impero Mega mira a diventare un colosso ed è proprio questo che l'America vuole evitare e quindi ha cercato dei cavilli legali per cercare di fermarli, spaventati da ben altre paure e mascherate con il desiderio di tutelare il diritto d'autore.Io dico che schifo e che schifo anche chi sostiene una simile farsa!
  • Pianeta Video 2000 scrive:
    ...
    E così forse il panzone neozelandese potrebbe farla franca e continuare a farsi i ricchissimi affari propri? Sarebbe proprio una figuraccia per gli USA, che dimostrerebbero di essere un gigante d'argilla! @^Mentre i nostri piratini nostrani potrebbero conitnuare a rubare i contenuti creati da altri con professionalità e fatica! :D[img]http://blog.studenti.it/mondocurioso/wp-content/uploads/2012/01/fundador-megaupload-megavideo-fotos-kim-Schmitz-dotcom-18.jpg[/img]
    • becker scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      E così forse il panzone neozelandese potrebbe
      farla franca e continuare a farsi i ricchissimi
      affari propri? Sarebbe proprio una figuraccia per
      gli USA, che dimostrerebbero di essere un gigante
      d'argilla!
      @^
      Mentre i nostri piratini nostrani potrebbero
      conitnuare a rubare i contenuti creati da altri
      con professionalità e fatica!
      :D

      [img]
      http://blog.studenti.it/mondocurioso/wp-content/uple videoteche non in interessano più a nessuno neanche alle Major. https://signup.netflix.com/global 8$ al mese per accedere a tutta la libreria d atanti dispositvi. qual'è la tua offerta?
    • uffff scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      E così forse il panzone neozelandese potrebbe
      farla franca e continuare a farsi i ricchissimi
      affari propri? Sarebbe proprio una figuraccia per
      gli USA, che dimostrerebbero di essere un gigante
      d'argilla!
      @^
      Mentre i nostri piratini nostrani potrebbero
      conitnuare a rubare i contenuti creati da altri
      con professionalità e fatica!
      :D

      [img]
      http://blog.studenti.it/mondocurioso/wp-content/uphanno toppato alla baia dei porci, hanno toppato in vietnam, hanno toppato irak, (topperanno in iran) figurati cosa ci vuole per toppare col panzone... molto poco.
    • korn scrive:
      Re: ...
      Sempre e comunque viva il panzone, quando riaccenderanno megaupload un bel premium annuale subito subito :D
    • FDG scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      Mentre i nostri piratini nostrani potrebbero
      conitnuare a rubare i contenuti creati da altri
      con professionalità e fatica!
      :DE mangiare kebap e falafel ;)
    • uffff scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      E così forse il panzone neozelandese potrebbe
      farla franca e continuare a farsi i ricchissimi
      affari propri? Sarebbe proprio una figuraccia per
      gli USA, che dimostrerebbero di essere un gigante
      d'argilla!
      @^
      Mentre i nostri piratini nostrani potrebbero
      conitnuare a rubare i contenuti creati da altri
      con professionalità e fatica!
      :Dli hai creati tu? li "rubano" a te? no, e allora che ti frega? ah si perche non puoi piu' fare il mezzano, il ruffiano, l'intermediario che fa la cresta e aumenta il prezzo per mantenersi facendo praticamente niente... beh ascolta la novita': E' FINTA LA PACCHIA!
    • jackoverfull scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      E così forse il panzone neozelandese potrebbe
      farla franca e continuare a farsi i ricchissimi
      affari propri? Sarebbe proprio una figuraccia per
      gli USA, che dimostrerebbero di essere un gigante
      d'argilla!
      @^
      Mentre i nostri piratini nostrani potrebbero
      conitnuare a rubare i contenuti creati da altri
      con professionalità e fatica!
      :D

      [img]
      http://blog.studenti.it/mondocurioso/wp-content/upBella macchina. :D
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      E così forse il panzone neozelandese potrebbe
      farla franca e continuare a farsi i ricchissimi
      affari propri? Sarebbe proprio una figuraccia per
      gli USA, che dimostrerebbero di essere un gigante
      d'argilla! Non hanno bisogno di dimostrarlo...
      @^
      Mentre i nostri piratini nostrani potrebbero
      conitnuare a rubare i contenuti creati da altri
      con professionalità e fatica! Hai solo da smettere di creare contenuti e sei a posto.
    • Funz scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      E così forse il panzone neozelandese potrebbe
      farla franca e continuare a farsi i ricchissimi
      affari propri? Sarebbe proprio una figuraccia per
      gli USA, che dimostrerebbero di essere un gigante
      d'argilla!
      @^
      Mentre i nostri piratini nostrani potrebbero
      conitnuare a rubare i contenuti creati da altri
      con professionalità e fatica!
      :D
      Odo urla e stridor di rosicamenti :p
  • becker scrive:
    giusto
    Se Megauploand non ha sedi in USA con quale motivo gli Stati UNiti pretendono di fare sequestri e proXXXXX a un cittadino estero che non è obbligato a rispetatre le leggi USA ma quelli del paese in cui risiede? Potevano solo decidere di filtrare Megaupload nel territorio USA, ma i cittadini USA non sarebbero stati molto felici.. Anche i cittadini degli Stati Uniti criticano la politica dei loro governo:[img]http://static.episode39.it/episode/9761.jpg?t=1251213862[/img]Tratto da Futurama di Matt Groening. Gli USA nel 3000 secondo questa serie animata al posto delle stelle nella bandiera hanno messo l'immagine della Terra, si capisce che la critica riguarda le mire di controllo di tutto il mondo da parte del governo USA, basta conoscere un pò di storia.
Chiudi i commenti