CorelDRAW 12 a febbraio

Nuova versione della famosa suite grafica


Milano ? Corel ha annunciato la disponibilità sul mercato, a partire da febbraio, della nota suite grafica CorelDRAW 12.

Creative afferma che l?ultima versione del suo software grafico “offre nuovi e migliorati strumenti che riducono in modo significativo il numero di passaggi nel processo creativo”.

La suite comprende CorelDRAW 12, uno strumento per realizzare illustrazioni, layout di pagina e grafica vettoriale; Corel PHOTO-PAINT 12, dedicato all’elaborazione digitale delle immagini; e Corel R.A.V.E. 3, per la creazione di animazioni grafiche.

?Quest’ultima suite offre prestazioni di massimo livello mai raggiunte da altri programmi di grafica? ha affermato Brett Denly, vice presidente del settore marketing internazionale di Corel. ?E? in grado infatti di rispondere più che mai alle esigenze dei designer, interpretandole in modo intelligente. Per gli utenti questo si tradurrà in un incremento significativo della loro produttività?.

Fra le novità c’è uno “Strumento Disegno assistito” che consente ai designer di abbozzare rapidamente un disegno o un layout di pagina; “Guide dinamiche” che permettono di creare forme, tracciare linee o disporre oggetti in modo rapido e preciso; “Aggancio di oggetti”, una funzione migliorata che consente di disegnare oggetti e modificarli in relazione tra di loro; “Funzioni testuali”, attraverso cui è possibile manipolare il testo e visualizzare in modo dettagliato le modifiche apportate al tipo di carattere, incluse l?interlinea e la crenatura, a prescindere dal livello di zoom.

CorelDRAW 12 supporta poi i caratteri Unicode e migliora l’esportazione di file in formato MS Office e WordPerfect Office.

La nuova suite grafica di Corel sarà disponibile da metà febbraio in varie lingue, fra cui quella italiana. Questa versione, che è stata progettata esclusivamente per la piattaforma Windows, sarà venduta al prezzo di 599 ? (IVA esclusa) per la versione completa, 299 ? (IVA esclusa) per la versione di aggiornamento e 42 ? (IVA esclusa) per la versione Education.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lorenzaccio scrive:
    Re: W il FORTRAN, veleno a M$
    E' usato, anzi usatissimo da chi deve fare calcoli tecnici. Quando interessano i risultati, e non le figurine, è ancora il linguaggio più comodo da usare, il FORmula TRANslation.
  • luke977 scrive:
    Re: W il FORTRAN, veleno a M$

    Ha me ricorda la gioventu', quando, a scuola
    si programmava in questo linguaggio o in
    Pascal sul vecchio HP1000....meglio che ci torni ancora a squola
  • Anonimo scrive:
    Re: W il FORTRAN, veleno a M$
    Il Fortran per quel che no so è ormai usato solo per problemi di calcolo numerico (ingegneria, fisica, matematica) e ha come punto di forza quello di avere librerie molte estese per questi compiti.Tra l'altro tanti ricercatori (non tutti) non sono capaci di usare altri linguaggi...Ormai però il trend è usare C++ per tutte le applicazioni dove serve potenza di calcolo quindi dubito che il Fortran sarà usato tra 20 anni.
Chiudi i commenti