Cosa aspettarsi dopo l'halving di Bitcoin: le whale guardano a InQubeta

Cosa aspettarsi dopo l'halving di Bitcoin: le whale guardano a InQubeta

Tra pochi mesi ci sarà l'halving del Bitcoin e si cerca di capire cosa possa determinare: l'attenzione per ora si sposta sulle nuove ICO.
Cosa aspettarsi dopo l'halving di Bitcoin: le whale guardano a InQubeta
Tra pochi mesi ci sarà l'halving del Bitcoin e si cerca di capire cosa possa determinare: l'attenzione per ora si sposta sulle nuove ICO.

Probabilmente avrai sentito parlare del cosiddetto “halving” di Bitcoin (BTC) in diverse occasioni. Non si tratta di una parola d’ordine, ma di uno sviluppo significativo per Bitcoin. Dopo la decisione della SEC riguardo agli ETF su Bitcoin all’inizio di questo mese, l’attenzione si è spostata sull’halving, che è solo a pochi mesi di distanza. In questo articolo troverai tutto quello che devi sapere e cosa aspettarti dopo l’halving.

Inoltre, questo articolo esplorerà il crescente interesse delle balene per InQubeta (QUBE), una nuova e promettente ICO. Verrà illustrato il motivo per cui viene acclamata come la migliore nuova criptovaluta in cui investire.

InQubeta (QUBE): interesse crescente degli investitori

Considerato il mercato in ripresa dopo l’halving di Bitcoin, InQubeta (QUBE) è emerso come uno degli altcoin da tenere d’occhio. Essendo una delle nuove ICO, il lancio avverrà in condizioni più favorevoli nel corso dell’anno: un potenziale mercato rialzista che la rende una delle migliori criptovalute in cui investire. Questo spiega la massiccia partecipazione alla prevendita in corso – 8,5 milioni di dollari raccolti nei primi finanziamenti – soprattutto tra le whale.

L’ICO è attualmente nella sua settima fase e un token costa solo 0,0224 $. Secondo le previsioni degli esperti, dopo il lancio subirà un rialzoydi 75x, posizionandosi come una buona criptovaluta da acquistare. Se vuoi posizionarti per ottenere guadagni significativi, ti suggeriamo di cavalcare l’onda rialzista diventando uno dei primi possessori. Accumula QUBE e fai HODL.

Oltre al suo esplosivo potenziale di rialzo, si distingue per il suo concetto innovativo e per i problemi chiave che intende risolvere. Accolta come una delle narrazioni più rialziste, cerca di trasformare il settore dell’AI, in rapida ascesa, con la tecnologia blockchain e la criptoeconomia.

Costruirà la prima piattaforma di crowdfunding basata sulle criptovalute e un nuovo mercato NFT, che affronterà le questioni relative alla raccolta di fondi e all’accessibilità del mercato. Al fine di raccogliere fondi, le startup tecnologiche di AI devono semplicemente coniare opportunità di investimento, che saranno rappresentate come NFT basati su azioni. Questi investimenti in AI tokenizzati saranno frazionati e offerti agli investitori sul marketplace NFT. Predisposta per un’adozione massiccia, InQubeta è un’operazione rialzista da non perdere quest’anno.

Bitcoin (BTC): cosa aspettarsi dopo l’halving

Cominciamo con l’approfondire cosa sia l’halving di Bitcoin (BTC). Si tratta di un evento che si verifica ogni quattro anni o dopo 210.000 blocchi, caratterizzato dalla riduzione del 50% delle ricompense dei miner. Torniamo a cosa aspettarci dall’halving del Bitcoin di quest’anno: si tratta principalmente di una pressione deflazionistica sulla nuova offerta di BTC.

Un po’ di storia: il primo halving di Bitcoin è avvenuto il 28 novembre 2012. La ricompensa del blocco è stata ridotta da 50 a 25 BTC. Nel frattempo, durante il secondo halving – avvenuto il 9 luglio 2016 – la ricompensa dei miner è stata ridotta da 25 a 12,5 BTC. Attualmente, le ricompense dei miner sono pari a 6,25 BTC dopo l’ultimo halving di Bitcoin avvenuto l’11 maggio 2020.

Considerato il prossimo halving previsto per aprile 2024 – a pochi mesi di distanza – ti starai chiedendo cosa aspettarti dopo. L’halving del 2024 vedrà una riduzione delle ricompense dei blocchi da 6,25 a 3,125 BTC. Questo avrà un grande impatto sull’economia del mining e sull’intero mercato delle criptovalute, proprio come i precedenti. Influenzerà le dinamiche della domanda e dell’offerta, la difficoltà di estrazione e la redditività, tra le altre cose.

Durante i precedenti eventi di halving, c’è stato un tema comune: il rialzo sul mercato. Un mercato rialzista segue tipicamente l’halving di Bitcoin perché si verifica una diminuzione dell’offerta di nuovi Bitcoin quando si avvicina al limite massimo di 21 milioni, seguita da un aumento della domanda. Di conseguenza, il prossimo evento seguirà probabilmente uno schema simile, rendendolo un momento da non perdere.

L’halving influisce sul prezzo e sulla volatilità del Bitcoin in quanto influisce sulle aspettative sul mercato e sulla redditività dell’estrazione. Spesso c’è entusiasmo intorno a questo evento, con il sentimento e la fiducia degli investitori tipicamente alti, che attira più attenzione e quindi spinge il prezzo di Bitcoin. Il sentimento degli investitori dopo gli ETF su BTC probabilmente impallidirà in confronto all’halving, che si prevede sarà eccessivamente rialzista. Per questo motivo, Bitcoin è considerato una delle migliori criptovalute da acquistare ora.

Conclusione

Probabilmente dopo il prossimo halving di Bitcoin inizierà un mercato rialzista. Se devi ancora posizionarti, InQubeta rappresenta un’opzione interessante. Al fine di partecipare alla prevendita in corso, clicca sul link qui sotto.

Visita la prevendita di InQubeta

Unisciti alle community di InQubeta

 

 

In collaborazione con LocxLabs

Punto Informatico non accetta alcuna responsabilità per eventuali errori su questo sito Web (comprese omissioni o materiale inesatto). Punto Informatico non è altresì responsabile per eventuali perdite derivanti da trading o investimento subite dai visitatori.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 1 feb 2024
Link copiato negli appunti