COVID-19: Google cancella MWC 2021 e pesce d'aprile

COVID-19: Google cancella MWC 2021 e pesce d'aprile

Google ha cancellato la partecipazione al Mobile World Congress 2021 e i tradizionali scherzi del 1 aprile per rispetto delle persone colpite dal virus.
Google ha cancellato la partecipazione al Mobile World Congress 2021 e i tradizionali scherzi del 1 aprile per rispetto delle persone colpite dal virus.

Non sono bastate le rassicurazioni degli organizzatori. L'edizione 2021 del Mobile World Congress rischia di diventare un evento di secondo piano, considerate le rinunce già comunicate da Nokia, Sony, Ericsoon e Oracle. All'elenco si aggiunge ora anche Google. La manifestazione dovrebbe svolgersi dal 28 giugno al 1 luglio (il condizionale è d'obbligo).

MWC 2021: Google non ci sarà

La GSMA ha previsto la partecipazione di 45.000-50.000 persone al MWC 2021. Il piano Committed Community, redatto in collaborazione con le autorità sanitarie catalane, prevede l'uso dell'app My MWC per comunicare l'esito negativo del test, consentire l'ingresso all'evento e tracciare eventuali contagi. Gli organizzatori raddoppieranno inoltre il numero di entrate e uscite, adegueranno i sistemi di ventilazione e adotteranno un sistema di pagamento contactless nei ristoranti. Tutti i visitatori dovranno indossare una mascherina FFP2.

Nonostante queste misure di sicurezza sono già arrivati diversi forfait, l'ultimo dei quali da Google:

A seguito delle nostre attuali restrizioni e protocolli di viaggio in merito al COVID-19, Google ha deciso di non partecipare al Mobile World Congress di quest'anno. Continueremo a collaborare strettamente con GSMA e supporteremo i nostri partner attraverso opportunità virtuali. Attendiamo con impazienza le attività di quest'anno e ci vediamo a Barcellona nel 2022.

Quasi contemporaneamente, l'azienda di Mountain View ha comunicato che i primi dipendenti statunitensi potranno ritornare in ufficio a partire da aprile, ovviamente rispettando le attuali linee guida delle autorità sanitarie. Il vaccino non è obbligatorio, ma consigliato. È comunque possibile lavorare da casa fino a settembre.

L'azienda di Mountain View ha infine comunicato, per il secondo anno consecutivo, la cancellazione dei suoi pesci d'aprile per rispetto nei confronti delle persone colpite dal virus:

Nel 2020 abbiamo deciso di sospendere la nostra lunga tradizione di celebrare il pesce d'aprile per rispetto di tutti coloro che combattono contro il COVID-19. Dato che gran parte del mondo è ancora alle prese con serie sfide metteremo di nuovo in pausa gli scherzi per il pesce d'aprile del 2021.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 04 2021
Link copiato negli appunti