CPU, dove porta la febbre del multicore?

A. Di Domizio - L'hardware dei PC si evolve a ritmi assai più veloci di quelli del software, ma se la potenza di calcolo cresce e le applicazioni restano sostanzialmente ferme, qual è il senso di questa corsa alle performance?

Roma – La definizione di “personal computer” è stata coniata ormai quasi 30 anni fa ma mai, come oggi, cadono sotto questo nome sistemi diversissimi in quanto a potenza di calcolo, su cui però girano molto spesso le identiche applicazioni. Se la potenza di calcolo cresce e le applicazioni restano sostanzialmente ferme, qual è il senso di questa corsa alle performance?

Fin dall’alba dell’informatica, i settori hardware e software hanno svolto un ruolo complementare e sinergico nella crescita del mercato informatico. Ripercorrendo al volo la nascita e l’evoluzione del PC, cercherò di approfondire il legame fra le evoluzioni hardware e software per interpretare in una prospettiva storica la situazione attuale e cercare di gettare uno sguardo agli scenari futuri. Le conclusioni che seguiranno non intendono orientare le preferenze del consumatore finale, che presto potrà acquistare solo processori multicore, quanto piuttosto immaginare i possibili risvolti di questa transizione sul mercato informatico (in particolare dei sistemi Wintel).

Solo pochi decenni ci separano dalla nascita del PC, dal momento cioè in cui un hardware economico e compatto incontrò un software capace di risolvere problemi, a casa e in ufficio. Risolvere problemi quotidiani a persone ed aziende è fin da allora reason why del PC, indipendentemente dalla enorme varietà ed evoluzione che hardware e software hanno conosciuto negli anni.

Se le applicazioni software, e in particolare quelle office , hanno il merito di aver creato le premesse per la diffusione del PC nelle aziende e nelle case di tutto il mondo, l’interfaccia grafica ha accelerato questo processo, rendendo il software ancora più facile e intuitivo da utilizzare. Il prezzo da pagare è stato un aumento dei requisiti hardware necessari, ampiamente giustificato dalla più semplice interazione uomo-macchina. In termini economici spiccioli, prima l’hardware ha creato un mercato per il software, poi il software ha creato un’occasione di crescita per il mercato hardware. Fin da allora hardware e software sviluppano una sinergia (una sorta di ping pong) che anno dopo anno, assieme al naturale abbassamento dei prezzi, propelle la crescita del settore.

Queste considerazioni, che nel 2006 suonano scontate, qualche decennio fa hanno scatenato una rivoluzione tecnologica che ha trasformato schiere di capelloni, occhialuti o barbuti geek in una nuova generazione di miliardari.

Dopo la fallimentare corsa al megahertz, in cui i cambiamenti architetturali hanno seguito più le direzioni marketing che quelle ingegneristiche, la competizione si è spostata su un fronte nuovo, ben noto al mondo server: la parallelizzazione delle CPU. Concentrando più unità di calcolo su uno stesso die, sono state messe sul mercato, a prezzi abbordabili, piattaforme biprocessore o quadriprocessore, su un singolo o doppio socket. Si tratta di veri mostri di potenza, con un piccolo problema: il modo di sfruttarne le potenzialità al di fuori di specifici settori professionali (e, in parte, videoludici) è in buona parte ancora da inventare. I motivi sono pochi, semplici e di non facile soluzione: l’hardware multicore è largamente sovradimensionato rispetto ai requisiti della maggioranza del software consumer esistente, il software è quasi sempre scritto per girare su sistemi monoprocessore. Se questo non bastasse, lo sviluppo per architetture multicore è, malgrado le spinte di Intel e AMD, difficile e molto costoso (problema ben noto a chi sviluppa software per PlayStation 3).

Alla complessità di questa situazione, gli ingegnosi uffici marketing dei produttori hardware rispondono proponendo nuove e fantasiose forme di fruizione del PC, come se giocare a 1.600 x 1.200 pixel con FSAA 16x mentre si rippa un DVD e nel contempo si fa un rendering con 3D Studio fosse da sempre il sogno proibito di ogni smanettone. Il tutto quando solo una quindicina d’anni fa, per avere una generica idea delle prestazioni di una nuova CPU, bastava verificare il tempo di risposta e la velocità di scorrimento all’invio del comando dir . O in altri termini, quando questo articolo, compreso il reperimento delle fonti su Internet, potrebbe essere stato scritto (e non è detto che non lo sia stato) con un sistema del 1997.

A questo punto la domanda, che poi è il centro di questo articolo, non è “ma i nuovi processori multicore venderanno?”, perché fra poco non ci saranno alternative. Piuttosto c’è da chiedersi: “Quanto venderanno se oggi non offrono incrementi significativi di performance?”. Oppure: “Ha senso comprarli in anticipo se si rischia che siano obsoleti prima che esista software in grado trarne vantaggio”?. Un esempio pratico: chi nel 1989 ha venduto l’auto per comprare un PC 386 a 16 MHz, due anni dopo, ipotecando la casa, ha potuto acquistare un fiammante 486 DX a 33 MHz, che lo ha probabilmente traghettato sano e salvo nell’era delle finestre. O ancora, chi nel 1999 ha comprato un Celeron 333, nel 2001 lo ha potuto cambiare con un Athlon XP, col quale magari ha salutato i BSOD (blue screen of death) di Windows 98 per approdare a Windows 2000. Chi invece nel 2004 ha comprato un processore di ultima generazione, potrebbe non riscontrare grosse differenze installando oggi una CPU dual-core della stessa fascia di prezzo. La potenza è di certo aumentata, ma fra il processore e chi lo ha comprato c’è di mezzo il software: a molti utenti non basta sapere che la nuova CPU rispetta la Legge di Moore per esserne soddisfatti.

Si potrebbe argomentare contro questa tesi ricordando il successo delle CPU a 64 bit nel mercato consumer. La latitanza di Windows 64 non ha però creato problemi all’Athlon 64, CPU capace di solide performance nei 32 bit; al contrario, benchmark alla mano, è più difficile accorgersi dei vantaggi che una CPU multicore porta oggi.

In conclusione, se all’alba del PC è stato il software a fornire un buon motivo per acquistare o rinnovare l’hardware, oggi (a parte i videogiochi) il paradigma sembra invertito: l’hardware è molto più avanti. Questo fenomeno è probabilmente il più visibile risultato del confronto fra un mercato per lo più monopolistico – quello OS e applicazioni, dominato da Microsoft – e uno molto più tonico e competitivo, animato dalle fiere battaglie di Intel e AMD per lo scettro delle performance. Intanto il mercato consumer attende, se non una killer application, perlomeno che applicazioni e OS maturino fino a giustificare il salto generazionale. Una cosa è certa: se Microsoft è diventata troppo lenta per questa partita, qualcun altro continuerà il ping pong . Intel lo ha capito, ed ha già pronta una via d’uscita.

Alessio Di Domizio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ahh... però.......
    Però, uno spunto decisamente interessante....Ora ti racconto un'esperienza reale e poi ridiscutiamo le tue tesi:Iniziamo con una paio di premesse:Lavoro con win ( uso ufficio), mio malgrado da anni, e per lavoro ho opportunità di vedere/provare diverse tipologie e versioni di SO sia MS che *nix .L'annuncio di Mac su piattaforma x86 mi ha incuriosito e l'uscita dei kernel moddati per (hackintosh) utilizzo su PC comuni mi ha dato la possibilità di provarlo, inoltre, avendo un contratto licensing di tipo enterprise con MS ho avuto la possibilità di installare e provare anche vista...Allora perchè non fare un lab con una prova comparativa su un classico PC da ufficio tipo un HP DC7100 GMT con CPU da 3Ghz e 1.5 GB di RAM (anche se in realtà sono risorse difficilmente disponibili ad un utente office normale)Allora sta di fatto che MacOSX 10.4.8 è ancora installato e funzionante ( anche se per ovvi motivi legali dovrà morire a breve), Vista dopo averlo installato e configurato l'ho usato circa 15-20 minuti , poi la partizione è sparita ( ovvero l'ho fatta sparire disgustato).Ti assicuro che se quella distribuita ai contratti enterprise è l'ufficiale ( come è sicuramente), bhè con Vista MS almeno sull'immediato nel mercato business si è data una bella zappa sui piedi, perchè :-- tempi mostruosi di avvio --- richieste in risorse HW inaccettabili per un mercato Business-- possibile che anche per la versione Business sia obbligo l'attivazione della licenza per client ( ovvero la singola stazione deve connettersi a Ms e attivare la singola licenza...)-- prestazioni mediamente insoddisfacenti.Non capisco perchè un azienda debba pagare un prezzo così alto ( in termini di acquistolicenze aggiornamento parco HW e lavoro) per un so che fornisce facility che altri sono anni che danno, e con consumi minori e prestazioni migliori....mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahh... però.......
      Sarebbe bello capire a chi ti riferisci, visto che inizi un nuovo thread rivolgendoti a qualcuno che (apparentemente) non è chi ha scritto l'articolo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahh... però.......
        - Scritto da:
        Sarebbe bello capire a chi ti riferisci, visto
        che inizi un nuovo thread rivolgendoti a qualcuno
        che (apparentemente) non è chi ha scritto
        l'articolo(rotfl) Già, anch'io mi sono un pò perso!
  • Anonimo scrive:
    Per Apple l'inizio della fine
    Personalmente penso che i nuovi pc con Vista saranno l'inizio della fine per Apple (intesa come produttore di computer - l'argomento iPod non mi interessa molto). Alcuni punti che secondo me sono a favore della mia tesi:1. hardware serio finalmente sfruttato da Windows Vista (è la prima volta che accade e nei prossimi mesi sarà evidente);2. Interfaccia utente evoluta (con anche qualcosa che Apple probabilmente copierà);3. 20.000 device drivers solo sul DVD senza contare quelli in Windows Update;4. Installazione a prova di scemo;5. Accordo con le case hardware per produrre nei prossimi mesi pc "belli";6. Il parco software di Windows.Come farà Apple a competere? Qualche idea?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Apple l'inizio della fine
      Spero che la tua sia una provocazione....
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Apple l'inizio della fine
        - Scritto da:
        Spero che la tua sia una provocazione....Per niente. Sono proprio convinto. Non vedo una via di uscita per Apple visto che spariranno gli elementi differenziatorie, anzi, gli altri correrranno di più. A questo proposito faccio notare che i vari produttori di hardware hanno progettato elementi innovativi insieme con Microsoft e Vista è l'unico sistema ad oggi in grado di sfruttarli. L'unica possibilità è creare un aggancio emotivo ma la vedo dura anche questa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per Apple l'inizio della fine
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Spero che la tua sia una provocazione....

          Per niente. Sono proprio convinto. Ah beh, se sei convinto... :DNon vedo una
          via di uscita per Apple visto che spariranno gli
          elementi differenziatorie, anzi, gli altri
          correrranno di più. A questo proposito faccio
          notare che i vari produttori di hardware hanno
          progettato elementi innovativi insieme con
          Microsoft e Vista è l'unico sistema ad oggi in
          grado di sfruttarli. L'unica possibilità è creare
          un aggancio emotivo ma la vedo dura anche
          questa.Uno dei punti che hai proposto è che Apple copia/ha copiato/copierà in qualche modo Vista. Chi su Vista ci ha messo le mani per produrlo la racconta in modo "leggermente" diverso, per esempio che chi ha disegnato Vista aveva sempre un Mac acceso a fianco. (rotfl)(rotfl)(rotfl)http://moishelettvin.blogspot.com/2006/11/windows-shutdown-crapfest.htmlPS: non ti venisse in mente di dubitare dell'attendibiltà del blogger, è stato veramente nel team di sviluppo...http://www.microsoft.com/communities/bios/Detail.aspx?ID=256&productID=P33R-1L-1&pagesize=8&pagination=true&pageNumber=2
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Apple l'inizio della fine
            - Scritto da:
            Uno dei punti che hai proposto è che Apple
            copia/ha copiato/copierà in qualche modo Vista.Intanto tra parentesi dico non è che MS sia tanto indietro rispetto ad Apple neanche sulle UI. Hanno parecchi sviluppi ed elementi interessanti e Vista è la base su cui distribuirli (alcune cose ci sono già ma altre le vedremo). Questo però è irrilevante per il senso del mio discorso.Tornando invece al tuo scritto, sicuramente MS ha copiato ma il mio punto non è questo. Ora che la base è simile sia hardware che software) e che il cartello MS/produttori di hardware parte da questa base con ulteriori investimenti allora Apple sarà costretta a copiare e copierà. Ma arriverà dopo e senza particolari differenziatori. Prendiamo ad esempio le macchine con il bollino Vista Premium: MS pretende (in realtà si è accordata con i produttori) che queste macchine supportino il set completo delle funzionalità DirectX 10. E' la prima volta che succede! Questo significa che a livello grafico per la prima volta MS ha a disposizione hardware potente su un grande numero di modelli di PC. E' uno dei vantaggi di cui godeva Apple (grazie al controllo completo dell'hardware) ma ora non c'è più.Altro esempio: Apple usa Intel. Questo significa che dovrà scontrarsi con tutti i pro e i contro dell'architettura. Qua è addirittura in vantaggio MS per tutta una serie di motivi.In altri termini MS ha raggiunto Apple e ora si riparte... ma dallo stesso punto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Apple l'inizio della fine
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Uno dei punti che hai proposto è che Apple

            copia/ha copiato/copierà in qualche modo Vista.

            Intanto tra parentesi dico non è che MS sia tanto
            indietro rispetto ad Apple neanche sulle UI.
            Hanno parecchi sviluppi ed elementi interessanti
            e Vista è la base su cui distribuirli (alcune
            cose ci sono già ma altre le vedremo). Questo
            però è irrilevante per il senso del mio
            discorso.

            Tornando invece al tuo scritto, sicuramente MS ha
            copiato ma il mio punto non è questo. Ora che la
            base è simile sia hardware che software) e che il
            cartello MS/produttori di hardware parte da
            questa base con ulteriori investimenti allora
            Apple sarà costretta a copiare e copierà. Ma
            arriverà dopo e senza particolari
            differenziatori.


            Prendiamo ad esempio le macchine con il bollino
            Vista Premium: MS pretende (in realtà si è
            accordata con i produttori) che queste macchine
            supportino il set completo delle funzionalità
            DirectX 10. E' la prima volta che succede! Questo
            significa che a livello grafico per la prima
            volta MS ha a disposizione hardware potente su un
            grande numero di modelli di PC. E' uno dei
            vantaggi di cui godeva Apple (grazie al controllo
            completo dell'hardware) ma ora non c'è
            più.

            Altro esempio: Apple usa Intel. Questo significa
            che dovrà scontrarsi con tutti i pro e i contro
            dell'architettura. Qua è addirittura in vantaggio
            MS per tutta una serie di
            motivi.

            In altri termini MS ha raggiunto Apple e ora si
            riparte... ma dallo stesso punto!






            buhahaha quante leggerezze.spiegami come allora sia possibile che da quando l'hw è uguale ai pc col passaggio ad intel e con la possibilità di usare os x / lin / win ecc si vendono palettate di mac?senza dimenticare che a paritä di config costano meno di un dellse avessi ragione tu dovremmo già verificare cali nelle vendite dei mac...e non è così
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Apple l'inizio della fine
            - Scritto da:
            Uno dei punti che hai proposto è che Apple
            copia/ha copiato/copierà in qualche modo Vista.Intanto tra parentesi dico non è che MS sia tanto indietro rispetto ad Apple neanche sulle UI. Hanno parecchi sviluppi ed elementi interessanti e Vista è la base su cui distribuirli (alcune cose ci sono già ma altre le vedremo). Questo però è irrilevante per il senso del mio discorso.Tornando invece al tuo scritto, sicuramente MS ha copiato ma il mio punto non è questo. Ora che la base è simile sia hardware che software) e che il cartello MS/produttori di hardware parte da questa base con ulteriori investimenti allora Apple sarà costretta a copiare e copierà. Ma arriverà dopo e senza particolari differenziatori. Prendiamo ad esempio le macchine con il bollino Vista Premium: MS pretende (in realtà si è accordata con i produttori) che queste macchine supportino il set completo delle funzionalità DirectX 10. E' la prima volta che succede! Questo significa che a livello grafico per la prima volta MS ha a disposizione hardware potente su un grande numero di modelli di PC. E' uno dei vantaggi di cui godeva Apple (grazie al controllo completo dell'hardware) ma ora non c'è più.Altro esempio: Apple usa Intel. Questo significa che dovrà scontrarsi con tutti i pro e i contro dell'architettura. Qua è addirittura in vantaggio MS per tutta una serie di motivi.In altri termini MS ha raggiunto Apple e ora si riparte... ma dallo stesso punto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Per Apple l'inizio della fine
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Spero che la tua sia una provocazione....

          Per niente. Sono proprio convinto. Non vedo una
          via di uscita per Apple visto che spariranno gli
          elementi differenziatorie, anzi, gli altri
          correrranno di più. A questo proposito faccio
          notare che i vari produttori di hardware hanno
          progettato elementi innovativi insieme con
          Microsoft e Vista è l'unico sistema ad oggi in
          grado di sfruttarli. L'unica possibilità è creare
          un aggancio emotivo ma la vedo dura anche
          questa.Allora io la penso cosi'.Premetto che non sono un fan della mela.Windows ha creato il 3D a carissimo prezzo e ne vedremo presto i risultati.Credo che rimarra' una promessa disattesa visto che gia' all'inizio ci saranno utenti di serie A e di serie B.Mac lo mette di default da anni e con Quarz e' leggero.Le prestazioni del sistema sono simili.I microkernel e simili piantano tutto l'hw.Meglio pero' la scalabilita' del BSD accertata che quella presunta da MS.L'affidabilita' ora e' a vantaggio di OSX.La microsoft con Vista non riuscira' a legittimarsi tanto quanto ha fatto OSX switchando ad x86.In fondo sui mac ci gira anche windows,ed e' realta'.Le tecnologie di ms sono al momento tutte da dimostrare.Esiste ad oggi una voglia pazzesca di alternativa,vedi costi licenza,virus,sempre soldi da sborsare insomma.Oggi per me Apple e' molto piu' forte di qualche periodo fa'.L'home computing potrebbe realmente essere una realta' per lei.Per il professionale in generale mancano appiclazioni come i CAD ed altro.vedremo.Insomma l'aspetto principale e' che stiamo discutendo su qualcosa che e' gia' realta' con qualche cosa che forse sara' tale,ma conoscendo MS ne combinerà una delle sue.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Apple l'inizio della fine
            - Scritto da:
            Allora io la penso cosi'.Premetto che non sono un
            fan della
            mela.
            Windows ha creato il 3D a carissimo prezzo e ne
            vedremo presto i risultati.Credo che rimarra' una
            promessa disattesa visto che gia' all'inizio ci
            saranno utenti di serie A e di serie B.Io penso che l'idea della versione Premium dell'hardware sia solo per questo periodo di passaggio. Nel giro di pochi mesi troverai solo Premium nei centri commerciali. Non è che serva poi una gran macchina.
            Mac lo
            mette di default da anni e con Quarz e'
            leggero.Va molto bene anche in Vista. Diciamo che sono simili (ma penso che Vista sarà avvantaggiato nel breve/medio periodo - i produttori di hardware apprezzano i mercati più ampi).
            Le prestazioni del sistema sono simili.
            I
            microkernel e simili piantano tutto l'hw.Meglio
            pero' la scalabilita' del BSD accertata che
            quella presunta da MS.L'affidabilita' ora e' a
            vantaggio di
            OSX.Parli di affidabilità ad un utente MS? Premesso che XP non è male cosa succederà quando la gente si renderà conto che Vista è anni luce avanti? Magari anche OSX sarà più affidabile (da dimostrare) ma le differenze saranno minimali. E Windows ha oggi il 95% del mercato.Quanto alle prestazioni usa un PC di quelli Vista Premium e ti accorgerai che non è affatto male.
            La microsoft con Vista non riuscira' a
            legittimarsi tanto quanto ha fatto OSX switchando
            ad x86.In fondo sui mac ci gira anche windows,ed
            e' realta'.Le tecnologie di ms sono al momento
            tutte da
            dimostrare.Ma MS non deve dimostrare nulla al consumatore e all'impresa. Casomai è Apple che deve dimostrare di essere una alternativa.
            Esiste ad oggi una voglia pazzesca di
            alternativa,vedi costi licenza,virus,sempre soldi
            da sborsare
            insomma.
            Oggi per me Apple e' molto piu' forte di qualche
            periodo fa'.L'home computing potrebbe realmente
            essere una realta' per lei.Per il professionale
            in generale mancano appiclazioni come i CAD ed
            altro.vedremo.
            Insomma l'aspetto principale e' che stiamo
            discutendo su qualcosa che e' gia' realta' con
            qualche cosa che forse sara' tale,ma conoscendo
            MS ne combinerà una delle
            sue.Insomma bisogna confidare su un errore di MS? Un po' poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Apple l'inizio della fine
            e in cosa Vista sarebbe anni luce avanti visto che introduce elementi giä usati in altri OS da anni se non lustri?é in avanti solo per il ritardo?
          • LaNberto scrive:
            Re: Per Apple l'inizio della fine
            - Scritto da:
            Oggi per me Apple e' molto piu' forte di qualche
            periodo fa'.L'home computing potrebbe realmente
            essere una realta' per lei.Per il professionale
            in generale mancano appiclazioni come i CAD ed
            altro.vedremo.Non manca proprio nulla. Se ti riferisci alla mancanza di AutoCAD sappi che su MAC non c'è perché dopo la prova di commercializzazione è stato rifiutato dall'utenza abituata a molto meglio.Al momento alcuni software chiave (come Logic o Shake, o Final Cut) non esistono per windows, come potrebbero raccontarti alla AVID che si è vista divorare il proprio fatturato o alla ADOBE che sta pagando salato (metà fatturato) ogni giorno di ritardo nel porting di Photoshop e compagnia
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Apple l'inizio della fine
        [IMG]http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/EP-177/i5-3b.jpg
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Apple l'inizio!
      - Scritto da:
      Personalmente penso che i nuovi pc con Vista
      saranno l'inizio della fine per Apple già, già sono vent'anni che sento dire Apple fallirà tra qualche anno... ad oggi quella con il futuro nero è M$ e se Vista non sarà più che perfetta ... sarà la fine del monopolio M$
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Apple l'inizio!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Personalmente penso che i nuovi pc con Vista

        saranno l'inizio della fine per Apple

        già, già sono vent'anni che sento dire Apple
        fallirà tra qualche anno... ad oggi quella con il
        futuro nero è M$ e se Vista non sarà più che
        perfetta ... sarà la fine del monopolio
        M$Quelli di MS prevedono un aumento del 13-15% nel FY07!Ma perchè il futuro di MS è nero?
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Apple l'inizio!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Personalmente penso che i nuovi pc con Vista

        saranno l'inizio della fine per Apple

        già, già sono vent'anni che sento dire Apple
        fallirà tra qualche anno... Stai attento che qualche anno fa stava per accadere veramente...
        • Anonimo scrive:
          Re: Per Apple l'inizio!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Personalmente penso che i nuovi pc con Vista


          saranno l'inizio della fine per Apple



          già, già sono vent'anni che sento dire Apple

          fallirà tra qualche anno...

          Stai attento che qualche anno fa stava per
          accadere
          veramente...ma non è accaduto...quid?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Apple l'inizio della fine
      - Scritto da:
      Personalmente penso che i nuovi pc con Vista
      saranno l'inizio della fine per Apple (intesa
      come produttore di computer - l'argomento iPod
      non mi interessa molto).

      personalmente penso che il tuo argomento ha poca solidità...soprattutto tenendo conto che vista gira anche sui mac e tenendo conto che a paritä di config costa meno un mac di un Dell
      Alcuni punti che secondo me sono a favore della
      mia
      tesi:

      1. hardware serio finalmente sfruttato da Windows
      Vista (è la prima volta che accade e nei prossimi
      mesi sarà
      evidente);se poi mi spieghi quale sia la differenza di hw rispetto ad un mac...visto che è lo stesso..oppure i core 2 duo su mac sono diversi dagli altri?
      2. Interfaccia utente evoluta (con anche qualcosa
      che Apple probabilmente
      copierà);ad esempio?
      3. 20.000 device drivers solo sul DVD senza
      contare quelli in Windows
      Update;utilità dato che per ogni periferica di forniscono il driver o lo scarichi dal sito del produttore?
      4. Installazione a prova di scemo;era ora...finalmente...peccato duri un po troppo...sarà colpa dei tanti inutili driver nel dvd
      5. Accordo con le case hardware per produrre nei
      prossimi mesi pc
      "belli";se poi mi spieghi il nesso tra "computer bello" e "uso obbligato di vista"
      6. Il parco software di Windows.
      tu sei ancora uno di quelli che se non trova un sw con lo stesso nome su un altra piattaforma crede che non ne esistano eh...
      Come farà Apple a competere? Qualche idea?si...quello che sta facendo da anni.quanto ai tuoi argomenti...fanno tenerezza
    • Anonimo scrive:
      Interessante!
      - Scritto da:
      2. Interfaccia utente evoluta (con anche qualcosa
      che Apple probabilmente
      copierà);Interessante!Novità tipo, ad esempio, questa?http://www.apple.com/it/macosx/leopard/timemachine.htmlo questa che esiste già in Tiger ma ora l'hanno miglioratahttp://www.apple.com/it/macosx/leopard/dashboard.htmlo questahttp://www.apple.com/it/macosx/leopard/spotlight.htmlo questahttp://www.apple.com/it/macosx/leopard/coreanimation.htmlo questahttp://www.apple.com/it/macosx/leopard/accessibility.htmlo questahttp://www.apple.com/it/macosx/leopard/ichat.htmlA me risulta per il momento che in Microsoft su Vista abbiano copiato questahttp://www.apple.com/it/macosx/leopard/ical.htmlquesta (con Windows mail, almeno il nome potevano cambiarlo)http://www.apple.com/it/macosx/leopard/mail.htmle questa con IE 7http://www.apple.com/it/macosx/features/safari/Ma a me basterebbe già che in Microsoft riuscissero ad implementare, sulla versione server, un paio di cosine che, forse, arriveranno con Windows salamaremma (successivo a Vista).Cosine tipo questa (e non ribattermi con VBS che non c'entra un'acca)http://www.apple.com/it/macosx/features/automator/e questa http://www.apple.com/it/server/macosx/xgrid.html
    • LaNberto scrive:
      Re: Per Apple l'inizio della fine
      - Scritto da:
      1. hardware serio finalmente sfruttato da Windows
      Vista (è la prima volta che accade e nei prossimi
      mesi sarà evidente);Non è esatto: hardware serio necessario per usare al minimo Vista.
      2. Interfaccia utente evoluta (con anche qualcosa
      che Apple probabilmente
      copierà);Beh, avere le funzionalità di MacOSX di due anni fa, ma implementate peggio è una bella evoluzione
      3. 20.000 device drivers solo sul DVD senza
      contare quelli in Windows
      Update;Sì, coi soliti conflitti di sempre però
      4. Installazione a prova di scemo;vorrei vedere
      5. Accordo con le case hardware per produrre nei
      prossimi mesi pc "belli";Se le case di PC fossero in grado di fare pc "belli" l'avrebbero fatto già da tempo non credi? Il design fatto bene costa soldi che i margini risicati di guadagno sugli assemblati non permettono. Anche sony si è messa a scimmiottare i macbook...
      6. Il parco software di Windows.Compresi i virus, gli spyware, i trojan che costituiscono la larga maggioranza del software win

      Come farà Apple a competere? Qualche idea?Basta usare un SO che non sia Windows ed è fatta
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Apple l'inizio della fine
      - Scritto da:
      Personalmente penso che i nuovi pc con Vista
      saranno l'inizio della fine per Apple (intesa
      come produttore di computer - l'argomento iPod
      non mi interessa molto).E già sbagli completamente la premessa iniziale, perchè contrapponi un prodotto sw ad un prodotto hw: chi vuole usare MacOSX comprerà comunque un Mac. Se credi che Vista porterà via clienti a MacOS, IMHO ti sbagli di grosso: chi usa e apprezza MacOS non si farà convincere da Vista...
      Alcuni punti che secondo me sono a favore della
      mia tesi:

      1. hardware serio finalmente sfruttato da Windows
      Vista (è la prima volta che accade e nei prossimi
      mesi sarà evidente);L'hardware è lo stesso dei Mac, e già oggi MacOSX lo sfrutta meglio di XP. Da quel che si dice, non mi pare proprio che Vista sfrutti l'hardware meglio di XP, anzi, ha delle richeiste "esose" sotto molti punti di vista, quindi il tuo primo punto decade
      2. Interfaccia utente evoluta (con anche qualcosa
      che Apple probabilmente copierà);ROTFL... l'estetica dell'interfaccia di Vista è copiata da MacOSX, così come sono state copiate alcune funzionalità (miniature dei documenti, simili-exposé, ecc...). Di particolamente evoluto non ci vedo proprio niente, anzi, a livello di "usabilità" per certi aspetti si sono fatti dei passi indietro (lo stesso XP ha qualcosa di peggio rispeto a 2000), e nonostante alcuni miglioramenti siamo lontani anni luce da MacOS
      3. 20.000 device drivers solo sul DVD senza
      contare quelli in Windows Update;Mai installato un driver sotto MacOSX, neanche per dispositivi dichiarati "Windows-only". Viceversa XP mi ha dato diversi grattacapi ed ho motivo di credere che succederà lo stesso anche con Vista
      4. Installazione a prova di scemo;A parte il fatto che "dovrebbe" essere così da sempre, ma non lo è, non mi pare proprio che ci sia gente che ha mollato Windows solo perché era "difficile da isntallare" (al massimo si chiede all'amico di installarlo), quindi non vedo dove stia il valore aggiunto che dovrebbe fare guadagnare nuovi utenti.Cmq forse tu non hai mai avuto un Mac: tolto dalla scatola in 10 minuti è già operativo e collegato in internet. Se devi installare/aggirnare MacOS, lanci l'installer, ti rilassi una mezz'oretta, e quando torni davanti al Mac è già tutto a posto.
      5. Accordo con le case hardware per produrre nei
      prossimi mesi pc "belli";Certo... come no... guardacaso i PC più venduti sono i cassoni che costano meno: sarà mica che all'uente medio nonglienepuòfregardemeno?
      6. Il parco software di Windows.Che è lo stesso dell'attuale, anzi inizialmente è probabile che sia un po' ridotto, perché non tutti i sw saranno "Vista-Ready"... non c'è alcun valore aggiunto rispetto alla situazione attuale, anzi, inizialmente ci sarà da stare attenti. Viceversa il parco software di MacOSX è in continuo aumento, e chi oggi non passa a Mac perché sotto MacOS manca un determinato sw, magari tra 6 mesi o un anno potrà farlo.
      Come farà Apple a competere? Qualche idea?Competere? Non ne hai già dette abbastanza di ridicolaggini?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Apple l'inizio della fine
      - Scritto da:
      [...]
      Come farà Apple a competere? Qualche idea?al di là di tutte le castronerie scritte, competere con un sistema che appena uscito è già affetto da troian non mi pare un grande sforzo...http://www.punto-informatico.it/p.aspx?id=1797408&r=PIMWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
  • Anonimo scrive:
    magari un iphone più grande
    può far concorrenza al blackberry e al nokia comunicator
    • Anonimo scrive:
      Re: magari un iphone più grande
      - Scritto da:
      può far concorrenza al blackberry e al nokia
      comunicatorse apple arriva con un telefonino non va a fare concorrenza a nessuno, presenta qualcosa di diverso.
  • aistu scrive:
    Evviva la filosofia "usa e getta"
    Ma così facendo un consumatore si sente preso per i fondelli quando dopo 3 mesi si ritrova in vetrina un prodotto poco più costoso di quello comprato 3 mesi prima ma con caratteristiche differenti... Se prima si acquistava un prodotto una volta ogni 2/3 anni oggi la soglia si è abbassata a 2 o 3 mesi... peccato che i salari non subiscono variazioni da decenni!
    • sazemaster scrive:
      Re: Evviva la filosofia "usa e getta"
      quoto riquoto e straquoto :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Evviva la filosofia "usa e getta"
      - Scritto da: aistu
      Ma così facendo un consumatore si sente preso per
      i fondelli quando dopo 3 mesi si ritrova in
      vetrina un prodotto poco più costoso di quello
      comprato 3 mesi prima ma con caratteristiche
      differenti... Se prima si acquistava un prodotto
      una volta ogni 2/3 anni oggi la soglia si è
      abbassata a 2 o 3 mesi... peccato che i salari
      non subiscono variazioni da
      decenni!Stai male se non cambi il computer ogni 3 mesi?Io uso un iMac G4, quello a "mezzapalla", comprato a febbraio 2002. Nel frattempo dal mercato e da Apple è arrivato di tutto, il processore G4 è perfino uscito di produzione ma il mio iMac NON HA SMESSO DI FUNZIONARE solo perché ci sono modelli più nuovi e moderni.Se ti fai prendere dalla fregola dell'acuisto compulsivo è solo colpa tua...
      • aistu scrive:
        Re: Evviva la filosofia "usa e getta"
        - Scritto da:

        - Scritto da: aistu

        Ma così facendo un consumatore si sente preso
        per

        i fondelli quando dopo 3 mesi si ritrova in

        vetrina un prodotto poco più costoso di quello

        comprato 3 mesi prima ma con caratteristiche

        differenti... Se prima si acquistava un prodotto

        una volta ogni 2/3 anni oggi la soglia si è

        abbassata a 2 o 3 mesi... peccato che i salari

        non subiscono variazioni da

        decenni!


        Stai male se non cambi il computer ogni 3 mesi?

        Io uso un iMac G4, quello a "mezzapalla",
        comprato a febbraio 2002. Nel frattempo dal
        mercato e da Apple è arrivato di tutto, il
        processore G4 è perfino uscito di produzione ma
        il mio iMac NON HA SMESSO DI FUNZIONARE solo
        perché ci sono modelli più nuovi e
        moderni.

        Se ti fai prendere dalla fregola dell'acuisto
        compulsivo è solo colpa
        tua...Non è solo una questione di hardware, ma anche di software, è evidente che queste lobby vogliono arricchirsi il piu' possibile e per farlo devono spingere sul mercato software sempre piu' performanti e periferiche sempre meno durature, e' cambiata la filosofia di mercato, se prima l'informatica era esclusivamente a scopo di ricerca e scientifico, con l'avvento degli anni 90 e' diventato uno dei tanti strumenti di guadagno (agguerrito e spietato).Patch su Patch, upgrade su upgrade, e il consumatore si trova disorientato in un mercato "giornaliero".PS. Su un computer del 2004 ci fai girare software
        • aistu scrive:
          Re: Evviva la filosofia "usa e getta"
          - Scritto da:

          - Scritto da: aistu

          Ma così facendo un consumatore si sente preso
          per

          i fondelli quando dopo 3 mesi si ritrova in

          vetrina un prodotto poco più costoso di quello

          comprato 3 mesi prima ma con caratteristiche

          differenti... Se prima si acquistava un prodotto

          una volta ogni 2/3 anni oggi la soglia si è

          abbassata a 2 o 3 mesi... peccato che i salari

          non subiscono variazioni da

          decenni!


          Stai male se non cambi il computer ogni 3 mesi?

          Io uso un iMac G4, quello a "mezzapalla",
          comprato a febbraio 2002. Nel frattempo dal
          mercato e da Apple è arrivato di tutto, il
          processore G4 è perfino uscito di produzione ma
          il mio iMac NON HA SMESSO DI FUNZIONARE solo
          perché ci sono modelli più nuovi e
          moderni.

          Se ti fai prendere dalla fregola dell'acuisto
          compulsivo è solo colpa
          tua...Non è solo una questione di hardware, ma anche di software, è evidente che queste lobby vogliono arricchirsi il piu' possibile e per farlo devono spingere sul mercato software sempre piu' performanti e periferiche sempre meno durature, e' cambiata la filosofia di mercato, se prima l'informatica era esclusivamente a scopo di ricerca e scientifico, con l'avvento degli anni 90 e' diventato uno dei tanti strumenti di guadagno (agguerrito e spietato).Patch su Patch, upgrade su upgrade, e il consumatore si trova disorientato in un mercato "giornaliero".PS. Su un computer del 2004 ci fai girare software
    • Anonimo scrive:
      Re: Evviva la filosofia "usa e getta"
      - Scritto da: aistu
      Ma così facendo un consumatore si sente preso per
      i fondelli quando dopo 3 mesi si ritrova in
      vetrina un prodotto poco più costoso di quello
      comprato 3 mesi prima ma con caratteristiche
      differenti... Se prima si acquistava un prodotto
      una volta ogni 2/3 anni oggi la soglia si è
      abbassata a 2 o 3 mesi... peccato che i salari
      non subiscono variazioni da
      decenni!e' naturale nel settore IT, appena esci dal negozio con il tuo nuovo acquisto e' gia' obsoleto.Il problema e' se e' obsoleto anche per quello che ci devi fare tu.In tal caso hai fatto l'acquisto sbagliato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Evviva la filosofia "usa e getta"
      - Scritto da: aistu
      Ma così facendo un consumatore si sente preso per
      i fondelli quando dopo 3 mesi si ritrova in
      vetrina un prodotto poco più costoso di quello
      comprato 3 mesi prima ma con caratteristiche
      differenti... eccerto... perché lo fa solo Apple... mapperpiacere!!!
  • Anonimo scrive:
    bill presenta tutte le novita' di Vista
    http://www.maclive.net/sid/134
  • Anonimo scrive:
    steve blowjobs
    nel 98 andava ramingo in cerca di elemosine in quel di redmond.oggi che vende ipod come caramelle si dimentica che apple vive perché MS gli ha parato il c**o.Intanto alla apple hanno acceso le fotocopiatrici su vista ed in leopard troveremo gran parte delle features di VISTA !!!(cylon)(cylon)(cylon)Linux invece continua nella continua sharada delle distro fuffa e ricompilazioni del kernel
  • Anonimo scrive:
    Cambiamento?
    A parte un paio di scelte azzeccate (basare l'OS su un sistema tipo Unix, trasformare un player mp3 in un oggetto di culto per modaioli) mi sembra più all'insegna del "barcamenamento"
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiamento?
      Uno Unix ce l'aveva anche microsoft, l'ha abbandonato per windows.Zune e' la risposta di MS a iPod, Chi e' che si barcamena?
    • LaNberto scrive:
      Re: Cambiamento?
      - Scritto da:
      A parte un paio di scelte azzeccate (basare l'OS
      su un sistema tipo Unix, trasformare un player
      mp3 in un oggetto di culto per modaioli) mi
      sembra più all'insegna del
      "barcamenamento"Come ho già detto altrove, trollare su trend oggettivamente positivi è.. beh, da troll! :)Secondo te chi si barcamena di più: Apple o MS, che per far uscire un'aggiornamento cosmetico di Xp ci ha messo 5 anni?
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiamento?
        - Scritto da: LaNberto

        Secondo te chi si barcamena di più: Apple o MS,
        che per far uscire un'aggiornamento cosmetico di
        Xp ci ha messo 5 anni?Decisamente a barcamenarsi è la Apple. MS, semplicemente, 'gnafà! :D
        • Ubu re scrive:
          Re: Cambiamento?
          - Scritto da:

          - Scritto da: LaNberto



          Secondo te chi si barcamena di più: Apple o MS,

          che per far uscire un'aggiornamento cosmetico di

          Xp ci ha messo 5 anni?

          Decisamente a barcamenarsi è la Apple. MS,
          semplicemente, 'gnafà!
          :D(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    L'unico rischio per Apple...
    ...ora che sta con intel, è che quest'ultima, come ha sempre fatto in passato, riconquistata la leadership delle prestazioni, dopo un po' "si sieda", sfornando novità malprogettate che offrono piccoli incrementi prestazionali a prezzo di eccessivi incrementi dei consumi, pompandoli però con la forza del marketing e dell'hype e costringendo di fatto i costruttori di PC, Apple compresa, ora, ad adottarli anche contro il loro interesse e quello degli utenti.Un po' come successe coi primi Pentium-stufa, bacati per giunta, o con i pessimi e mostruosamente assetati di corrente P4 Prescott e Presler, che in un mondo di concorrenza leale e non falsata avrebbero dovuto restare invenduti, visto che venivano battuti da AMD per prezzo, prestazioni ed economicità di consumi.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unico rischio per Apple...
      nessun rischio, come per anni (dal Next) ha mantenuto l'OS per la piattaforma X86 ora continua a mantenere l'OS per la piattaforma PPC. (Universal)Se Cell dovesse evolvere nella direzione giusta per Apple non sarebbe un problema il ritorno sui suoi passi
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unico rischio per Apple...
        - Scritto da:
        nessun rischio, come per anni (dal Next) ha
        mantenuto l'OS per la piattaforma X86 ora
        continua a mantenere l'OS per la piattaforma PPC.
        (Universal)
        Se Cell dovesse evolvere nella direzione giusta
        per Apple non sarebbe un problema il ritorno sui
        suoi
        passiScommettiamo che da qualche parte, nel campus di Cupertino, c'è un piccolo ufficio senza targhette sulla porta dove un paio di "stagisti" compila versioni di Mac Os X per dei prototipi di Mac con processore AMD?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unico rischio per Apple...
        - Scritto da:
        nessun rischio, come per anni (dal Next) ha
        mantenuto l'OS per la piattaforma X86 ora
        continua a mantenere l'OS per la piattaforma PPC.
        (Universal)
        Se Cell dovesse evolvere nella direzione giusta
        per Apple non sarebbe un problema il ritorno sui
        suoi
        passiE che mi dici delle softwarehouse e degli utenti finali?Riscriviamo un'altra volta tutto per i primi e cambiamo le macchine per i secondi?Bella in§ulata....
        • FDG scrive:
          Re: L'unico rischio per Apple...
          - Scritto da:
          E che mi dici delle softwarehouse e degli utenti
          finali?
          Riscriviamo un'altra volta tutto per i primi e
          cambiamo le macchine per i secondi?Riscrivere tutto? Ma che vai farneticando? E da quando in qua tutti i mac PPC hanno smesso improvvisamente di funzionare solo perché sono usciti quelli Intel?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unico rischio per Apple...

            Riscrivere tutto? Ma che vai farneticando? E da
            quando in qua tutti i mac PPC hanno smesso
            improvvisamente di funzionare solo perché sono
            usciti quelli
            Intel?Calma ragazzo.Nessuno ha detto che i PPC hanno smesso di funzionare. Ma se le softwarehouse, es Adobe, sviluppa per piattaforma X86 la sua suite ed Apple torna ai PPC non credi che i nuovi software debbano essere resi compatibili per i cell?Perchè non stiamo parliamo di oggi ma di un tempo futuro.Oppure pensi che Adobe continui a sviluppare per i prossimi anni anche per PPC? Io penso di no.Su questo ponevo il mio dubbio.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unico rischio per Apple...
            - Scritto da:
            Oppure pensi che Adobe continui a sviluppare per
            i prossimi anni anche per PPC? Io penso di
            no.

            Su questo ponevo il mio dubbio.E fai male: negli ultimi mesi ho fatto proprio quello (portare un software da PPC a Intel) per un'aziendina da un miliardo (di dollari) di fatturato, e di eliminare il PPC dal binario non se ne parla nemmeno...Semmai, e questo è difficile da capire per chi sta al di fuori, il problema è che 20 anni in big-endian avevano fatto sì che si facesse troppo affidamento su quello: ora che il codice è stato riscritto meglio, se Apple tornasse indietro non sarebbe 'sto trauma, anzi! Magari Apple fosse sempre stata coerente come negli ultimi tempi...
  • Anonimo scrive:
    x l'admin
    Solita moderazione a senso unico... o moderi tutto o non moderi nulla ;) Non si può fare una battuta sulla migrazione dei macuser ma si può sparare che Vista è copiato, mahhhh un tentinello di equilibrio non sarebbe male . bye
  • Anonimo scrive:
    Per fortuna che VISTA ha copiato tutto
    Ho sempre avuto invidia dei Mac, visto che Xp è a malapena utilizzabile come interfaccia, per non parlare dell'estetica. L'altro giorno ho provato Vista da un amico e finalmente Microsoft l'ha capita, e deve essersi messa a tavolino a copiare elemento per elemento da un Mac, perchè è veramente la copia sputata. Era anche ora che il PC avesse un sistema operativo decente a livello di design.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
      - Scritto da:

      Ho sempre avuto invidia dei Mac, visto che Xp è
      a malapena utilizzabile come interfaccia, per non
      parlare
      dell'estetica.

      L'altro giorno ho provato Vista da un amico e
      finalmente Microsoft l'ha capita, e deve essersi
      messa a tavolino a copiare elemento per elemento
      da un Mac, perchè è veramente la copia
      sputata.

      Era anche ora che il PC avesse un sistema
      operativo decente a livello di
      design.ma non di operatività.io a natale mi piglio un mac...intel ovviamente!(amiga)(apple)(linux)
      • Nerchioforo scrive:
        Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut

        io a natale mi piglio un mac...intel ovviamente!Coi dindi che sborserai te lo piglierai piuttosto macintel..cuxo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
      il problema è che quel design costa molto in termini di risorse....certo è un passo nella giusta direzione in termini di eye-candy ma molti passi indietro sono stati fatti nella gestione del sistema.....è un OS con cui alla lunga ci si stanca di lavorare ( la cosa impressionante è l'onnipresente finestrella che chiede la password ad ogni minimo sentore di attività strane )- Scritto da:

      Ho sempre avuto invidia dei Mac, visto che Xp è
      a malapena utilizzabile come interfaccia, per non
      parlare
      dell'estetica.

      L'altro giorno ho provato Vista da un amico e
      finalmente Microsoft l'ha capita, e deve essersi
      messa a tavolino a copiare elemento per elemento
      da un Mac, perchè è veramente la copia
      sputata.

      Era anche ora che il PC avesse un sistema
      operativo decente a livello di
      design.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
        in windows la finestrella non c'e' e le cose strane entrano nel tuo hard disk
      • Anonimo scrive:
        Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
        - Scritto da:
        è un OS con cui alla lunga ci si stanca di
        lavorare ( la cosa impressionante è
        l'onnipresente finestrella che chiede la password
        ad ogni minimo sentore di attività strane
        )La cosa strana è vedere uno che non l'ha mai usato parlare di una cosa che in Vista non esiste!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut

      Ho sempre avuto invidia dei Mac, visto che
      Xp è a malapena utilizzabile come nterfacciaCosa ci devi fare con l'interfaccia, per definirla "a malapena utilizzabile"? Scusa ma a forza di sputare... la gente finisce per parlare di cose che non sa :)
      Era anche ora che il PC avesse un sistema
      operativo decente a livello di
      design.Purchè i pc non finiscano per costare come i Mac, ovviamente. Chissenefrega della mela illuminata, se poi mi costa il doppio o il triplo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
        - Scritto da:

        Ho sempre avuto invidia dei Mac, visto che

        Xp è a malapena utilizzabile come nterfaccia
        Cosa ci devi fare con l'interfaccia, per
        definirla "a malapena utilizzabile"? Scusa
        ma a forza di sputare... la gente finisce
        per parlare di cose che non sa
        :)Dopo aver provato a lungo linux e mac trovo l'interfaccia di XP cosi' poco reattiva da essermi fastidiosa.

        Era anche ora che il PC avesse un sistema

        operativo decente a livello di

        design.

        Purchè i pc non finiscano per costare come
        i Mac, ovviamente. Chissenefrega della mela
        illuminata, se poi mi costa il doppio o il
        triplo
        ;)Pezzente :P
        • Anonimo scrive:
          Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          Ho sempre avuto invidia dei Mac, visto che


          Xp è a malapena utilizzabile come nterfaccia


          Cosa ci devi fare con l'interfaccia, per

          definirla "a malapena utilizzabile"? Scusa

          ma a forza di sputare... la gente finisce

          per parlare di cose che non sa

          :)La GUI di Windows ha molte, troppe pecche che si trascina dalle prime versioni. Possiamo cominciare dall'identificazione e dal mount delle memorie di massa (HDD, CD, chiavette etc) che ancora nel 2006 sono legate alle lettere e alla ricerca in "risorse del computer". Trovo ridicolo e fuorviante che una chiavetta o una fotocamera vengano identificate con lettere diverse a seconda di quando vengono collegate. Su un Mac, da ventidue anni, ogni memoria ha il suo NOME, la mia fotocamera si chiama Minolta DiMage E500, la chiavetta USB si chiama Mercurio 2GB, l'HDD di sistema si chiama Briseide (si, puoi usare i nomi che vuoi) e tutti appaiono sul desktop solo se vengono fisicamente collegati o inseriti, altro che cliccare sul CD player o sul floppy drive e scoprire che dentro non c'è niente.Un floppy o un CD/DVD appare sul desktop quando viene inserito, l'utente NON se ne fa niente dell'icona del drive vuoto.E questo solo per cominciare.Poi potremmo parlare della pessima implementazione del drag&drop o della mancanza delle spring folders, o dell'astrusa suddivisione delle directories (non si sa mai dove vanno a finire le cose... ci sono programmi che NON vanno in Programmi...) o ancora dell'assurda procedura di installazione/disinstallazione, concetto sconosciuto per chi usa un Mac: un'applicazione si installa con il drag&drop della sua icona e si disinstalla cestinandola.Si può andare avanti per ore, anche tralasciando per pietà l'accozzaglia chiamata "Pannello di controllo"........


          Era anche ora che il PC avesse un sistema


          operativo decente a livello di


          design.



          Purchè i pc non finiscano per costare come

          i Mac, ovviamente. Chissenefrega della mela

          illuminata, se poi mi costa il doppio o il

          triplo

          ;)Ma dai...... il mio è costato come dieci Sony Vaio....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Nasconditi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            La GUI di Windows ha molte, troppe pecche che si
            trascina dalle prime versioni.

            Possiamo cominciare dall'identificazione e dal
            mount delle memorie di massa (HDD, CD, chiavette
            etc) che ancora nel 2006 sono legate alle lettere
            e alla ricerca in "risorse del computer".E qual'è il problema?
            Trovo ridicolo e fuorviante che una chiavetta o
            una fotocamera vengano identificate con lettere
            diverse a seconda di quando vengono collegate.E qual'è il problema se le periferiche vengono identificate da una lettera? Lo trovi ridicolo e per quale motivo precisamente?! Su
            un Mac, da ventidue anni, ogni memoria ha il suo
            NOME, la mia fotocamera si chiama Minolta DiMage
            E500, la chiavetta USB si chiama Mercurio 2GB,
            l'HDD di sistema si chiama Briseide (si, puoi
            usare i nomi che vuoi) e tutti appaiono sul
            desktop solo se vengono fisicamente collegati o
            inseriti, altro che cliccare sul CD player o sul
            floppy drive e scoprire che dentro non c'è
            niente.Ah caspita.. che gran perdita di tempo, che shock cliccare e scoprire che il drive è vuoto!
            Un floppy o un CD/DVD appare sul desktop quando
            viene inserito, l'utente NON se ne fa niente
            dell'icona del drive
            vuoto.Queste sarebbero le PECCHE?!
            E questo solo per cominciare.Voglio vedere con quali minchiate finisci..
            Poi potremmo parlare della pessima
            implementazione del drag&drop o della mancanza
            delle spring folders, o dell'astrusa suddivisione
            delle directories Non te ne deve fregare niente di dove l'OS va ad installare i programmi, tutto quello che ti serve è sapere da dove si lanciano. E poi le VERE directories di OSX sono uguali a quelle LABIRINTICHE di ogni sistema UNIX!
            (non si sa mai dove vanno a
            finire le cose... ci sono programmi che NON vanno
            in Programmi...) Ogni wizard di installazione ti permette di scegliere, se tu sei un incapace, non dare la colpa al sistema operativo.
            o ancora dell'assurda procedura
            di installazione/disinstallazione, concetto
            sconosciuto per chi usa un Mac: un'applicazione
            si installa con il drag&drop della sua icona e si
            disinstalla
            cestinandola.Ah si?! Tu installi Maya, Photoshop, Flash, Final Cut, con il drag&drop?! Minchia sei un fenomeno!
            Si può andare avanti per ore,Ti sei già reso abbastanza ridicolo!
            anche tralasciando
            per pietà l'accozzaglia chiamata "Pannello di
            controllo"........Perchè OSX non ha il suo pannello di controllo?!

            Nasconditi.Patetico..
          • LaNberto scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:


            Trovo ridicolo e fuorviante che una chiavetta o

            una fotocamera vengano identificate con lettere

            diverse a seconda di quando vengono collegate.

            E qual'è il problema se le periferiche vengono
            identificate da una lettera? Lo trovi ridicolo e
            per quale motivo
            precisamente?!Lo troviamo ridicolo perché mappare i volumi sui drive fisici è una cazzata anacronistica, e sotto ti spiego perché

            Su

            un Mac, da ventidue anni, ogni memoria ha il suo

            NOME, la mia fotocamera si chiama Minolta DiMage

            E500, la chiavetta USB si chiama Mercurio 2GB,

            l'HDD di sistema si chiama Briseide (si, puoi

            usare i nomi che vuoi) e tutti appaiono sul

            desktop solo se vengono fisicamente collegati o

            inseriti, altro che cliccare sul CD player o sul

            floppy drive e scoprire che dentro non c'è

            niente.

            Ah caspita.. che gran perdita di tempo, che shock
            cliccare e scoprire che il drive è
            vuoto!Se lo scopri tu è solo perdita di tempo, se lo scopre un programma posso essere rogne


            Un floppy o un CD/DVD appare sul desktop quando

            viene inserito, l'utente NON se ne fa niente

            dell'icona del drive

            vuoto.

            Queste sarebbero le PECCHE?!alcune delle tante


            E questo solo per cominciare.

            Voglio vedere con quali minchiate finisci..


            Poi potremmo parlare della pessima

            implementazione del drag&drop o della mancanza

            delle spring folders, o dell'astrusa
            suddivisione

            delle directories

            Non te ne deve fregare niente di dove l'OS va ad
            installare i programmi, tutto quello che ti serve
            è sapere da dove si lanciano. E poi le VERE
            directories di OSX sono uguali a quelle
            LABIRINTICHE di ogni sistema
            UNIX!Labirintiche? OSX è di una chiarezza cristallina! Io conosco tutit e due i sistemi e posso fare il confronto, ciccio! Vogliamo parlare della gestione ridicola dei diritti sui files di XP?


            (non si sa mai dove vanno a

            finire le cose... ci sono programmi che NON
            vanno

            in Programmi...)

            Ogni wizard di installazione ti permette di
            scegliere, se tu sei un incapace, non dare la
            colpa al sistema
            operativo.Certo, poi c'è quella figata del registry...


            o ancora dell'assurda procedura

            di installazione/disinstallazione, concetto

            sconosciuto per chi usa un Mac: un'applicazione

            si installa con il drag&drop della sua icona e
            si

            disinstalla

            cestinandola.

            Ah si?! Tu installi Maya, Photoshop, Flash, Final
            Cut, con il drag&drop?! Minchia sei un
            fenomeno!Si possono installare anche col D&D a partire da un'altra macchina se vuoi fare la prova: l'applicazione va in Applications, i file si supporto, se ci sono, in Libreria/Application Support.Office per esempio non ha l'installer, e nemmeno Acrobat


            Si può andare avanti per ore,

            Ti sei già reso abbastanza ridicolo!


            anche tralasciando

            per pietà l'accozzaglia chiamata "Pannello di

            controllo"........

            Perchè OSX non ha il suo pannello di controllo?!Sì, ma il suo è fatto bene!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            La GUI di Windows ha molte, troppe pecche che si
            trascina dalle prime versioni.

            Possiamo cominciare dall'identificazione e dal
            mount delle memorie di massa (HDD, CD, chiavette
            etc) che ancora nel 2006 sono legate alle lettere
            e alla ricerca in "risorse del computer".

            Trovo ridicolo e fuorviante che una chiavetta o
            una fotocamera vengano identificate con lettere
            diverse a seconda di quando vengono collegate. Su
            un Mac, da ventidue anni, ogni memoria ha il suo
            NOME, la mia fotocamera si chiama Minolta DiMage
            E500, la chiavetta USB si chiama Mercurio 2GB,
            l'HDD di sistema si chiama Briseide (si, puoi
            usare i nomi che vuoi) E' evidente che non conosci XP e non sai di cosa parli: le periferiche tipo lettori mp3, fotocamere digitali, chiavette, vengono identificate col loro nome e *anche* con una lettera (ma in xp puoi scegliere che non venga visualizzata nessuna lettera).Stesso discorso per gli hd: puoi chiamarli piripicchio e piripacchio e non visualizzare la lettera (che cmq gli viene associata dal sistema ed è la prima volta in vita mia che sento qualcuno lamentarsi di ciò... che ti frega se il drive ha una lettera associata???)
            e tutti appaiono sul
            desktop solo se vengono fisicamente collegati o
            inseriti, altro che cliccare sul CD player o sul
            floppy drive e scoprire che dentro non c'è
            niente.
            Un floppy o un CD/DVD appare sul desktop quando
            viene inserito, l'utente NON se ne fa niente
            dell'icona del drive
            vuoto.Questo è anche vero, ma francamente non mi ha mai causato problemi né ho mai sentito nessuno lamentarsene....
            Poi potremmo parlare della pessima
            implementazione del drag&drop spiegaci perché, io, lo ammetto, non conosco osX e quindi non so quanto sia buona la sua implementazione.
            o della mancanza delle spring folders, Che fanno di bello? :)
            o dell'astrusa suddivisione
            delle directories (non si sa mai dove vanno a
            finire le cose... Mai avuto problemi in questo senso ne mai conosciuto/letto di persone che ne abbiano avuti
            ci sono programmi che NON vanno in Programmi...) Mai successo.
            o ancora dell'assurda procedura
            di installazione/disinstallazione, concetto
            sconosciuto per chi usa un Mac: un'applicazione
            si installa con il drag&drop della sua icona e si
            disinstalla
            cestinandola.Oh my god, è semplicemente diversa! Che ci sarà di assurdo nell'andare nel menù programmi e scegliere la voce disinstalla? Oppure fare lo stesso dal pannello di controllo?
            Si può andare avanti per ore, anche tralasciando
            per pietà l'accozzaglia chiamata "Pannello di
            controllo"........Accidenti... oggi è la giornata delle prime volte: in tanti anni di letture di forum, ng, siti specializzati in hw e sw mai letto lamentele sul pannello di controllo di xp... che tra l'altro, personalmente, uso solo per la disinstallazione e per le operazioni pianificate..Quanto al prezzo... è innegabile, i portatili mac sono belli e attraenti, e si può anche essere disposti a pagare qualcosina in più (cmq tu li hai paragonati ai vaio che sono semplicemente i più cari...) ma sui desktop!! mi piacerebbe ad esempio che qualcuno mi spiegasse perché la stessa scheda video in versione mac debba costare il doppio (almeno) della versione pc...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut

            qualcuno lamentarsi di ciò... che ti frega se il
            drive ha una lettera
            associata???)anche un newbbio può fare danni...format c:

            Poi potremmo parlare della pessima

            implementazione del drag&drop

            spiegaci perché, io, lo ammetto, non conosco osX
            e quindi non so quanto sia buona la sua
            implementazione.semplicemente Windows non ha quasi nulla drag'n'dropmac os invece tutto, qualunque cosa draggata sopra un'altra cosa (che abbia un senso) produce il risultato che ti aspetteresti, su windows non puoi draggare quasi nulla da nessuna parte


            o della mancanza delle spring folders,

            Che fanno di bello? :)si aprono da sole al passaggio del mouse quando stai draggando un qualche oggetto

            o ancora dell'assurda procedura

            di installazione/disinstallazione, concetto

            sconosciuto per chi usa un Mac: un'applicazione

            si installa con il drag&drop della sua icona e
            si

            disinstalla

            cestinandola.

            Oh my god, è semplicemente diversa! Che ci sarà
            di assurdo nell'andare nel menù programmi e
            scegliere la voce disinstalla? Oppure fare lo
            stesso dal pannello di
            controllo?1) è meno immediato di "la prendo e la butto"2) qualcosa chiamato "registro di sistema"


            Si può andare avanti per ore, anche tralasciando

            per pietà l'accozzaglia chiamata "Pannello di

            controllo"........

            Accidenti... oggi è la giornata delle prime
            volte: in tanti anni di letture di forum, ng,
            siti specializzati in hw e sw mai letto lamentele
            sul pannello di controllo di xp... che tra
            l'altro, personalmente, uso solo per la
            disinstallazione e per le operazioni
            pianificate..logico, se non "conosci" qualcosa di meglio.. non ti lamenti.. ti lamentavi prima di conoscere l'ABS e l'airbag se la tua macchina non li aveva?ora compreresti una macchina senza?è logico che di queste cose si lamentano solo i Macuser...sanno che c'è di meglio...

            Quanto al prezzo... è innegabile, i portatili mac
            sono belli e attraenti, e si può anche essere
            disposti a pagare qualcosina in più (cmq tu li
            hai paragonati ai vaio che sono semplicemente i
            più cari...) ma sui desktop!! mi piacerebbe ad
            esempio che qualcuno mi spiegasse perché la
            stessa scheda video in versione mac debba costare
            il doppio (almeno) della versione
            pc...roba del passato...PS. sono un altro
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:


            qualcuno lamentarsi di ciò... che ti frega se il

            drive ha una lettera

            associata???)

            anche un newbbio può fare danni...

            format c:Beh dai, è abbastanza remota la possibilità che qualcuno apra una shell e scriva format c: senza sapere cosa sta facendo... e se non lo sa.. sarà la volta che lo impara ;)


            Poi potremmo parlare della pessima


            implementazione del drag&drop



            spiegaci perché, io, lo ammetto, non conosco osX

            e quindi non so quanto sia buona la sua

            implementazione.

            semplicemente Windows non ha quasi nulla
            drag'n'drop
            mac os invece tutto, qualunque cosa draggata
            sopra un'altra cosa (che abbia un senso) produce
            il risultato che ti aspetteresti, su windows non
            puoi draggare quasi nulla da nessuna
            parteInsomma, io lo uso abbastanza il drag'n'drop: per aprire un file o un collegamento col relativo programma, per spostare un file, allegare oggetti alle email, incorporare oggetti in documenti, per aggiungere i preferiti nel browser, aggiungere pulsanti alle barre dei programmi...


            o della mancanza delle spring folders,



            Che fanno di bello? :)

            si aprono da sole al passaggio del mouse quando
            stai draggando un qualche
            oggettoCarino.. ma mi sembra lo faccia anche explorer abilitando la visualizzazione cartelle (ovvero esplora risorse invece di risorse del computer, che sono la stessa cosa col pulsante 'cartelle' premuto o meno).

            Oh my god, è semplicemente diversa! Che ci sarà

            di assurdo nell'andare nel menù programmi e

            scegliere la voce disinstalla? Oppure fare lo

            stesso dal pannello di

            controllo?

            1) è meno immediato di "la prendo e la butto"Qui dissento: è questione di abitudine :)Da 'noi' (su win) se butti l'icona del programma nel cestino hai semplicemente cancellato il collegamento, e ho anche sentito qualcuno abituato a win inveire perché volendo liberarsi di un icona su mac aveva suo malgrado cancellato il programma :p
            2) qualcosa chiamato "registro di sistema"Si, in molti si lamentano del registro di XP, ma francamente devo dire che non mi ha mai dato problemi, inoltre, non so come sia implementata la gestione delle dipendenze su osx, ma se facciamo il confronto con linux, se il registry ci permette di essere liberi dall'astrusità preistorica delle dipendenze, viva il registry :)
            logico, se non "conosci" qualcosa di meglio.. non
            ti lamenti.. ti lamentavi prima di conoscere
            l'ABS e l'airbag se la tua macchina non li
            aveva?Questo è vero, ed ammetto anche che sono curioso di provare osX, solo che un mac non me lo compro... cioè, potrei farci un pensiero per un eventuale portatile, di cui però non ho la minima esigenza, sarebbe giusto un capriccio che mi toglierei se mi avanzassero i $$ che non mi avanzano ;) Quanto al desktop, uso pc dal 1992, e ha anche le sue grane, per carità, solo che sono abituato ad 'upgradarlo' un po' per volta comprando i pezzi che voglio io quando voglio io, mi sento più libero, alle 'pecche' dell'interfaccia si può ovviare intanto con la malizia acquisita in anni di uso, per chi ce l'ha, oppure con qualche programmino di terze parti.Poi diciamo anche che XP è vecchio... è del 2001! ok, è stato aggiornato con l'sp2 2 anni fa... ma insomma, è ben più vecchio dell'ultimo osX.. ciò nonostante lo trovo usabilissimo, ovviamente me lo personalizzo un minimo e lo adatto alle mie preferenze.. poi è anche questione di abitudine, francamente anch'io m'incazzerei come una belva se trascinando un collegamento nel cestino mi disinstallasse la relativa applicazione, magari senza conferma :p

            mi piacerebbe ad

            esempio che qualcuno mi spiegasse perché la

            stessa scheda video in versione mac debba
            costare

            il doppio (almeno) della versione

            pc...Non più tardi di 2 mesi fa cercavo delle ati x8xx o x16xx su kelkoo e mi compariva sempre questa 'versione mac' che costava il doppio se non di più.. Non mi ricordo su che negozio.Cmq se qualcuno mi presta un mac ben carrozzato con l'ultimo osX lo testo volentieri a fondo :)E potrei anche decidere di cambiare se mi trovassi davvero meglio, non vedo perché no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            guardati e dimmi se Windows è uguale:Leopard:http://www.apple.com/macosx/leopard/index.htmlTiger:http://www.apple.com/macosx/quicktours/
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            guardati e dimmi se Windows è uguale:

            Leopard:
            http://www.apple.com/macosx/leopard/index.html

            Tiger:
            http://www.apple.com/macosx/quicktours/Il primo link mi fa crashare Firefox 2, opera 9 e IE 6 :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            guardati e dimmi se Windows è uguale:



            Leopard:

            http://www.apple.com/macosx/leopard/index.html



            Tiger:

            http://www.apple.com/macosx/quicktours/

            Il primo link mi fa crashare Firefox 2, opera 9 e
            IE 6
            :susane un altro
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            guardati e dimmi se Windows è uguale:





            Leopard:


            http://www.apple.com/macosx/leopard/index.html





            Tiger:


            http://www.apple.com/macosx/quicktours/



            Il primo link mi fa crashare Firefox 2, opera 9
            e

            IE 6

            :s

            usane un altroUn altro che, un altro browser? non sarà forse che quicktime per Xp è buggato? é quando parte lui che crasha.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            guardati e dimmi se Windows è uguale:







            Leopard:




            http://www.apple.com/macosx/leopard/index.html







            Tiger:



            http://www.apple.com/macosx/quicktours/





            Il primo link mi fa crashare Firefox 2, opera
            9

            e


            IE 6


            :s



            usane un altro

            Un altro che, un altro browser? non sarà forse
            che quicktime per Xp è buggato? é quando parte
            lui che
            crasha.non sarà forse che il buggato sei tu dato che a me con FF non crasha?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            non sarà forse che il buggato sei tu dato che a
            me con FF non
            crasha?Ah, certo, se a me crasha con 3 browser diversi sono buggato io.E' un piacere discorrere con te 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            non sarà forse che il buggato sei tu dato che a

            me con FF non

            crasha?

            Ah, certo, se a me crasha con 3 browser diversi
            sono buggato
            io.
            E' un piacere discorrere con te 8)e quindi se a me non crasha...lo sono io?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            e quindi se a me non crasha...lo sono io?Io questo non l'ho detto... non è che debba perforza essere l'unica alternativa quella di dare del deficiente all'interlocutore... intanto tu non hai detto su che piattaforma sei.. magari usi ff su mac o su linux?A me crasha, lo ripeto, il plugin di Quicktime quando parte il filmato, e si porta dietro FF2, Opera 9 e IE 6; nessuno dei 3 browser però mi propone un aggiornamento di QT.La cosa strana è che succede solo col primo link, al 2° il filmato quicktime lo vedo senza problemi.XP sp2 con tutti gli aggornamenti.Lo segnalavo perchè mi pare strano, non per insultare qualcuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            e quindi se a me non crasha...lo sono io?

            Io questo non l'ho detto... non è che debba
            perforza essere l'unica alternativa quella di
            dare del deficiente all'interlocutore... cosa che io non ho detto ma mi hai attribuito tu...ti ho solo scritto che sei buggato tu non il sw...altrimenti darebbe a tutti lo stesso problema.intanto
            tu non hai detto su che piattaforma sei.. magari
            usi ff su mac o su
            linux?ora lo sto usando su win
            A me crasha, lo ripeto, il plugin di Quicktime
            quando parte il filmato, e si porta dietro FF2,
            Opera 9 e IE 6; nessuno dei 3 browser però mi
            propone un aggiornamento di
            QT.e farlo manualmente no?
            La cosa strana è che succede solo col primo link,
            al 2° il filmato quicktime lo vedo senza
            problemi.
            XP sp2 con tutti gli aggornamenti.
            Lo segnalavo perchè mi pare strano, non per
            insultare
            qualcuno.segnalalo alla apple che se é come dici tu cambieranno qualcosa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut

            e farlo manualmente no?eccheppalle :pCmq sto guardando il filmato al 2° link.. spotlight sembra veramente figo! Ma a livello di pesantezza? Ad esempio, ipotizzando di usarlo su una cpu come il mio barton 3200+ e 1Gb di ram?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            e farlo manualmente no?

            eccheppalle :p
            sei tu quello che sostiente che il link fa crashare tutto...no io.
            Cmq sto guardando il filmato al 2° link..
            spotlight sembra veramente figo! Ma a livello di
            pesantezza? Ad esempio, ipotizzando di usarlo su
            una cpu come il mio barton 3200+ e 1Gb di
            ram?bah io lo sfrutto senza problemi su un vecchio mac con una cpu G3 del 99 a 1ghz 512mb di sdram dell'epoca e un hd non nuovissimo...per cui su hw + recente non credo ci siano difficoltà di sorta
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            e farlo manualmente no?



            eccheppalle :p



            sei tu quello che sostiente che il link fa
            crashare tutto...no
            io.Amigo, non è che lo sostengo, vieni pure a casa mia a vedere :)Non lo dico mica per dare contro a te... non capisco.

            Cmq sto guardando il filmato al 2° link..

            spotlight sembra veramente figo! Ma a livello di

            pesantezza? Ad esempio, ipotizzando di usarlo su

            una cpu come il mio barton 3200+ e 1Gb di

            ram?

            bah io lo sfrutto senza problemi su un vecchio
            mac con una cpu G3 del 99 a 1ghz 512mb di sdram
            dell'epoca e un hd non nuovissimo...per cui su hw
            + recente non credo ci siano difficoltà di
            sortaBeh, se è così è davvero notevole. Ma ti funziona così come nel filmato? Cioè, ad un certo punto si vede che scrive Little League nella casella e istantaneamente gli compaiono tutti i risultati possibili.. fantascientifico!Bello cmq, dai, se vuoi il contentino finale della serata... esteticamente xp non è neanche paragonabile a osX :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            ipotiziamo: devi registrare un file da word
            dentro una directory che è più o meno
            "c:documenti:archivio:2006:marzo:rappresentanti:pi

            su windows word è aperto in "full" al 99% quindi
            non vedi nulla al di fuori del tuo documento
            anche se hai un 32" su mac invece la directory di
            destinazione è visibile in parte sotto altre
            migliaia perché il full non
            esiste

            su Mac fai ctr+s -
            drag -
            ok

            su Win non hai nulla di simile... purtoppo è più
            facile vederlo che
            spiegarlo...Immagino, infatti non ho capito benissimo, il fatto è che già lavoro molto raramente con word, e quelle rare volte, di solito salvo nella cartella documenti o al max in una sottocartella della stessa, quindi non ho questo problema :)

            Carino.. ma mi sembra lo faccia anche explorer

            fidati... no... è diverso....Eh, ok, mi fido... cmq ho provato e trascinando un file sull'elenco delle cartelle, si aprono i rami, anche se non si vede il contenuto. Non sono sicuro ma mi sembra di aver letto che su Vista la gestione sia più avanzata.Cmq ti dico... non nego che una volta abituaticisi sia difficile farne a meno, come di un mouse ottico o con la rotella, ma francamente non ne sento molto la mancanza di queste funzioni: posso anche concederti di avere l'os più figo e user friendly del mondo, ma come dici tu, non avendolo mai provato non ne sento la mancanza, esattamente come non ho nessuna smania di passare a Vista, almeno fino al primo sp :)


            1) è meno immediato di "la prendo e la butto"



            Qui dissento: è questione di abitudine :)

            no è più facile, fidati (poi gli utonti che
            buttano file a caso e come format
            c:)Eh, ok, mi rifido, vedi sopra, però ti dico, non ho mai sentito nemmeno mia madre lamentarsi per la disinstallazione di un programma.. anche se a onor del vero ricordo più di un caso di persone che semplicemente hanno cancellato la dir del programma, facendo casini. Su Mac se cancelli la dir del programma invece di disinstallarlo che succede?
            i collegamenti (inventati da Mac OS) si chiamano
            "alias" e guarda caso si differenziano da una
            freccietta in basso a destra sull'icona (proprio
            come ha copiato un certo
            OS)E li avrà anche inventati Mac Os, anche se la prendo col beneficio del dubbio, alias cmq è il nome che hanno su unix.. cmq io me li ricordo anche in win 3.0 :)
            se cancelli un "alias" sulla scrivania o sul dock
            non cancelli il
            programma.E non c'è mai stata una versione di osX in cui bastava 'draggare' dal doc al cestino l'icona di un prog per disinstallarlo? una volta lessi di un utente win alle prese col mac che, descrivendone le impressioni, i pregi e i difetti raccontava appunto di aver disinstallato un prog senza volerlo proprio facendo così, volendo levare un'icona dal dock

            e ho anche sentito qualcuno

            abituato a win inveire perché volendo liberarsi

            di un icona su mac aveva suo malgrado cancellato

            il programma

            io l'unica cosa che butto su OSX sono i driver
            che spesso accompagnano fotocamere, chiavette,
            ecc...

            :DEhm, questa non sono sicuro di averla capita :)

            Si, in molti si lamentano del registro di XP, ma

            francamente devo dire che non mi ha mai dato

            problemi, inoltre, non so come sia implementata

            la gestione delle dipendenze su osx, ma se

            facciamo il confronto con linux, se il registry

            ci permette di essere liberi dall'astrusità

            preistorica delle dipendenze, viva il registry

            :)

            l'unica dipendenza che conosco per installare un
            programma nuovo è quella da drag'n'drop
            ;)Mi giuri che in OSX non esiste niente di anche solo lontanamente simile al sistema di dipendenze di linux?

            Questo è vero, ed ammetto anche che sono curioso

            di provare osX, solo che un mac non me lo

            compro...

            scaricati la versione pirata dal P2P così lo
            provi sul tuo PC per 10gg ...e poi corri a
            prenderti un
            MacBookMmhh... al momento un c'ho voja ne spazio per fare un dualboot :D Però se mai avrò l'intenzione di prendere un notebook potrei anche propendere più per un mac che per un pc.

            Poi diciamo anche che XP è vecchio... è del
            2001!

            nonostante lo trovo usabilissimo, ovviamente me

            come una macchina senza ABS... :pEh, si, sarà che non ho mai avuto una macchina con l'ABS.. cmq quello che volevo dire è che è un po' iniquo paragonare un os 2005 o 2006 con uno del 2001..

            francamente anch'io m'incazzerei come una belva

            se trascinando un collegamento nel cestino mi

            disinstallasse la relativa applicazione, magari

            senza conferma

            format c:?Eh no dai, format c: innanzitutto ti chiede conferma, eppoi su, non mi verrai mica a dire che cliccare su un'icona del desktop e trascinarla sul cestino equivalga, come complessità, ad aprire un prompt e scrivere format c: !!La prima, se non hai mai visto un compuer, la puoi fare per caso, per sbaglio, per curiosità, per provare ecc, la seconda è un po' più difficile.

            Non più tardi di 2 mesi fa cercavo delle ati
            x8xx

            o x16xx su kelkoo e mi compariva sempre questa

            'versione mac' che costava il doppio se non di

            più.. Non mi ricordo su che

            negozio.

            roba vecchia probabilmente vecchie schede per G4
            che avevano un BUS
            diversoNone, la serie x800 è uscita nel 2004, la serie x1000 è semplicemente quella attuale.Se fosse roba vecchia e l'avessi vista 1 mese fa in listino a 350 euro sarebbe ancora più grave, non credi?Anzi guarda: vai a questo link:http://shopping.kelkoo.it/ctl/do/search?siteSearchQuery=ati+x800+mac&catId=100164013&fromform=true&x=0&y=0(kelkoo)Il primo oggetto della lista è la versione mac dell'ati x800xt, venduta a 502 euro. La versione pc, a parte che non la trovi più perché per meno di 300 euro ti prendi l'ultimo modello della generazione successiva, che performa più del doppio e ha nuove caratteristiche come l'AVIVO ecc.., cmq costerebbe sui 170 euro.Lo trovo semplicemente scandaloso.
            fatti un favore, fai un salto ad un Apple store e
            chiedi di provarlo... poi ne
            riparliamo
            ;)Eh no, non ne riparliamo perché prima di un anno non prevedo di fare upgrade di hw, e, se tutto va bene, tra 1 annetto potrò permettermi di upgradare cpu+mobo+ram, e forse sk video, nulla di più... comprare direttamente un mac nuovo la vedo un po' dura :/Oh, poi se dovesse migliorare sensibilmente la mia situazione finanziaria tanto meglio :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            o della mancanza delle spring folders,

            Che fanno di bello? :)Appunto... ciò che non conosci non può mancarti.


            o dell'astrusa suddivisione

            delle directories (non si sa mai dove vanno a

            finire le cose...

            Mai avuto problemi in questo senso ne mai
            conosciuto/letto di persone che ne abbiano
            avutiLeggi sopra.

            o ancora dell'assurda procedura

            di installazione/disinstallazione, concetto

            sconosciuto per chi usa un Mac: un'applicazione

            si installa con il drag&drop della sua icona e
            si

            disinstalla

            cestinandola.

            Oh my god, è semplicemente diversa! Che ci sarà
            di assurdo nell'andare nel menù programmi e
            scegliere la voce disinstalla? Oppure fare lo
            stesso dal pannello di
            controllo?Di assurdo c'è che installa e disinstalla, installa e disinstalla, installa e disinstalla... e il registro si riempie comunque di porcate.In ogni caso è come paragonare l'avviamento a pulsante delle auto con quello a manovella...


            Si può andare avanti per ore, anche tralasciando

            per pietà l'accozzaglia chiamata "Pannello di

            controllo"........

            Accidenti... oggi è la giornata delle prime
            volte: in tanti anni di letture di forum, ng,
            siti specializzati in hw e sw mai letto lamentele
            sul pannello di controllo di xp... che tra
            l'altro, personalmente, uso solo per la
            disinstallazione e per le operazioni
            pianificate..Leggi la prima risposta.Un indio in piena Amazzonia sarà convinto che il suo arrosto di topo è il miglior cibo del mondo e non esiste niente di meglio. Finché conosci solo Windows e non hai termini di paragone non puoi sapere quanto, in realtà, sia malfatto e user unfriendly.Non è colpa tua.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut

            Un indio in piena Amazzonia sarà convinto che il
            suo arrosto di topo è il miglior cibo del mondo e
            non esiste niente di meglio.

            Finché conosci solo Windows e non hai termini di
            paragone non puoi sapere quanto, in realtà, sia
            malfatto e user
            unfriendly.

            Non è colpa tua.....Ok, ok, però è anche vero che:1) un sacco di macuser criticano mancanze di xp che in realtà non ci sono... semplicemente perché non conoscono bene xp.2) in merito a molti aspetti si tratta anche semplicemente di abitudine.3) xp è uscito nel 2001!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut

            Ok, ok, però è anche vero che:
            1) un sacco di macuser criticano mancanze di xp
            che in realtà non ci sono... semplicemente perché
            non conoscono bene
            xp.
            2) in merito a molti aspetti si tratta anche
            semplicemente di
            abitudine.
            3) xp è uscito nel 2001!allora Vista che vanta tante migliorie dovrebbe essere inutile?us OS che abbisogna ancora di defrag nel 2007 poi.... o siur...Vista ricopia (male) Exposé - Spotlight (quello di Vista è finto) l'interfaccia del Mac (ma molto più vorace di risorse)e manca del tutto di quello che arriverà con Mac OS X 10.5ultima cosa... Mac OS ad ogni major release diventa sempre più veloce e performante, Windows ad ogni SP diventa più lento (il che è un controsenso se calcoli che un SP copre solo dei bug)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            Se sapete leggere l'inglese, vi consiglio questohttp://moishelettvin.blogspot.com/2006/11/windows-shutdown-crapfest.htmlSintesi:- L'autore ha lavorato su Vista per MS, quindi ne sa sicuramente più di tutto questo forum messo assieme (compreso il sottoscritto)- *COPIANO* Mac, lo dice esplicitamente- Per le minime cose fanno un ca**no, rimpallandosi le competenze, con la conseguenza che il tutto viene accrocchiato alla bell'e meglioUna lettura molto illuminante...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            Se sapete leggere l'inglese, vi consiglio questo

            http://moishelettvin.blogspot.com/2006/11/windows-

            Sintesi:

            - L'autore ha lavorato su Vista per MS, quindi ne
            sa sicuramente più di tutto questo forum messo
            assieme (compreso il
            sottoscritto)
            - *COPIANO* Mac, lo dice esplicitamente
            - Per le minime cose fanno un ca**no,
            rimpallandosi le competenze, con la conseguenza
            che il tutto viene accrocchiato alla bell'e
            meglio

            Una lettura molto illuminante...OK, se ho tempo stasera ci do una letta, cmq, perfavore, finiamola con sta storia del copiare, sono 30 anni che si copia nell'IT, a cominciare da apple che copiò l'interfaccia a icone dalla Xerox, prima ancora che M$ lo facesse da apple.... si è molto spesso andati avanti prendendo le idee buone degli altri, a volte riuscendo a migliorarle, a volte no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Se sapete leggere l'inglese, vi consiglio questo




            http://moishelettvin.blogspot.com/2006/11/windows-



            Sintesi:



            - L'autore ha lavorato su Vista per MS, quindi
            ne

            sa sicuramente più di tutto questo forum messo

            assieme (compreso il

            sottoscritto)

            - *COPIANO* Mac, lo dice esplicitamente

            - Per le minime cose fanno un ca**no,

            rimpallandosi le competenze, con la conseguenza

            che il tutto viene accrocchiato alla bell'e

            meglio



            Una lettura molto illuminante...

            OK, se ho tempo stasera ci do una letta, cmq,
            perfavore, finiamola con sta storia del copiare,
            sono 30 anni che si copia nell'IT, a cominciare
            da apple che copiò l'interfaccia a icone dalla
            Xerox, prima ancora che M$ lo facesse da
            apple.... si è molto spesso andati avanti
            prendendo le idee buone degli altri, a volte
            riuscendo a migliorarle, a volte
            no.e sono 30 anni che non si sa ancora che se l'é comprata e non ha copiato nulla dalla xerox
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut

            e sono 30 anni che non si sa ancora che se l'é
            comprata e non ha copiato nulla dalla
            xeroxInfatti è la prima volta che la sento questa. Cmq, quando uscì la prima GUI Apple ad icone, a sorpresa di tutti, e soprattutto della Xerox, non se l'era ancora comprata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            e sono 30 anni che non si sa ancora che se l'é

            comprata e non ha copiato nulla dalla

            xerox

            Infatti è la prima volta che la sento questa. e si vede che leggi poco
            Cmq, quando uscì la prima GUI Apple ad icone, a
            sorpresa di tutti, e soprattutto della Xerox, non
            se l'era ancora
            comprata.si certo...peccato che avessero fatto un giro per la xerox e poi assunsero un po di suoi dipendenti
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            e sono 30 anni che non si sa ancora che se l'é


            comprata e non ha copiato nulla dalla


            xerox



            Infatti è la prima volta che la sento questa.

            e si vede che leggi poco


            Cmq, quando uscì la prima GUI Apple ad icone, a

            sorpresa di tutti, e soprattutto della Xerox,
            non

            se l'era ancora

            comprata.

            si certo...peccato che avessero fatto un giro per
            la xerox e poi assunsero un po di suoi
            dipendenti Quindi, riepilogando, questo dovrebbe dimostrare la tua tesi (e ti sto facendo un complimento chiamandola tesi) secondo cui Apple non copiò nulla dall'interfaccia a icone di Xerox perché se l'è comprata (Magari dicci anche quando, a 'sto punto, visto che tu leggi tanto).
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            Quindi, riepilogando, questo dovrebbe dimostrare
            la tua tesi (e ti sto facendo un complimento
            chiamandola tesi) secondo cui Apple non copiò
            nulla dall'interfaccia a icone di Xerox perché se
            l'è comprata (Magari dicci anche quando, a 'sto
            punto, visto che tu leggi
            tanto).Ma poi si è comprata cosa, la Xerox o l'interfaccia? Hai un link? Possibilmente qualcosa di "neutrale".
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Quindi, riepilogando, questo dovrebbe dimostrare

            la tua tesi (e ti sto facendo un complimento

            chiamandola tesi) secondo cui Apple non copiò

            nulla dall'interfaccia a icone di Xerox perché
            se

            l'è comprata (Magari dicci anche quando, a 'sto

            punto, visto che tu leggi

            tanto).

            Ma poi si è comprata cosa, la Xerox o
            l'interfaccia? Hai un link? Possibilmente
            qualcosa di
            "neutrale".prova a vedere tu chi s'è comprato cosa visto che le sai tutte http://inventors.about.com/library/weekly/aa043099.htmhttp://www.sitepoint.com/article/real-history-gui/5
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            prova a vedere tu chi s'è comprato cosa visto che
            le sai tutteEhm, ti ho appena chiesto un link, quindi non puoi farmi fare la parte di quello che le sa tutte ;)
            http://inventors.about.com/library/weekly/aa043099
            http://www.sitepoint.com/article/real-history-gui/Beh, non capisco dove vuoi andare a parare: se è veramente andata come scritto nell'articolo, Apple non l'ha fatta così sporca prendendo a piene mani dalla GUI di Xerox, però l'ha fatto! Quello che volevo dire io è che nell'IT sono 30 anni che si copia, in maniera più o meno sporca, sia a livello hw che sw, non volevo fare una divisione buoni/cattivi... Volevo semplicemente far notare come le idee buone o di successo siano sempre state riprese dalla concorrenza, a volte raggiungendo un risultato migliore, a volte no, a volte in maniera sporca, con conseguenti cause legali magari anche conclusesi ingiustamente..Ci sono persino "aziende" che basano il loro giro d'affari sulle cause per brevetti, magari per prodotti che sono stati davvero sviluppati in maniera totalmente indipendente.. quindi?La mia era un'esortazione a smetterla di scandalizzarsi perché quello ha copiato da quell'altro, che a sua volta a copiato da quell'altro ecc... E bon.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            prova a vedere tu chi s'è comprato cosa visto
            che

            le sai tutte

            Ehm, ti ho appena chiesto un link, quindi non
            puoi farmi fare la parte di quello che le sa
            tutte ;)

            ma usare google non richiede una laurea in fisica quantistica


            http://inventors.about.com/library/weekly/aa043099


            http://www.sitepoint.com/article/real-history-gui/

            Beh, non capisco dove vuoi andare a parare: se è
            veramente andata come scritto nell'articolo,
            Apple non l'ha fatta così sporca prendendo a
            piene mani dalla GUI di Xerox, però l'ha fatto!
            Quello che volevo dire io è che nell'IT sono 30
            anni che si copia, in maniera più o meno sporca,
            sia a livello hw che sw, non volevo fare una
            divisione buoni/cattivi... Volevo semplicemente
            far notare come le idee buone o di successo siano
            sempre state riprese dalla concorrenza, a volte
            raggiungendo un risultato migliore, a volte no, a
            volte in maniera sporca, con conseguenti cause
            legali magari anche conclusesi
            ingiustamente..
            Ci sono persino "aziende" che basano il loro giro
            d'affari sulle cause per brevetti, magari per
            prodotti che sono stati davvero sviluppati in
            maniera totalmente indipendente..
            quindi?
            La mia era un'esortazione a smetterla di
            scandalizzarsi perché quello ha copiato da
            quell'altro, che a sua volta a copiato da
            quell'altro ecc... E
            bon.ma sai com'è sintetizzare tutto con un "ha copiato" è farla un po facile....se si argomenta forse è meglio, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            http://inventors.about.com/library/weekly/aa043099





            http://www.sitepoint.com/article/real-history-gui/



            Beh, non capisco dove vuoi andare a parare: se è

            veramente andata come scritto nell'articolo,

            Apple non l'ha fatta così sporca prendendo a

            piene mani dalla GUI di Xerox, però l'ha fatto!

            Quello che volevo dire io è che nell'IT sono 30

            anni che si copia, in maniera più o meno sporca,

            sia a livello hw che sw, non volevo fare una

            divisione buoni/cattivi... Volevo semplicemente

            far notare come le idee buone o di successo
            siano

            sempre state riprese dalla concorrenza, a volte

            raggiungendo un risultato migliore, a volte no,
            a

            volte in maniera sporca, con conseguenti cause

            legali magari anche conclusesi

            ingiustamente..

            Ci sono persino "aziende" che basano il loro
            giro

            d'affari sulle cause per brevetti, magari per

            prodotti che sono stati davvero sviluppati in

            maniera totalmente indipendente..

            quindi?

            La mia era un'esortazione a smetterla di

            scandalizzarsi perché quello ha copiato da

            quell'altro, che a sua volta a copiato da

            quell'altro ecc... E

            bon.


            ma sai com'è sintetizzare tutto con un "ha
            copiato" è farla un po facile....se si argomenta
            forse è meglio,
            no?Eh si, appunto, non sono io quello che ha iniziato dicendo che 'X ha copiato', sono quello che faceva notare come da 30 anni tutti copino tutti, e che è un po' stufo di chi fa lo scandalizzato per questo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            Se sapete leggere l'inglese, vi consiglio questo

            http://moishelettvin.blogspot.com/2006/11/windows-

            Sintesi:

            - L'autore ha lavorato su Vista per MS, quindi ne
            sa sicuramente più di tutto questo forum messo
            assieme (compreso il
            sottoscritto)
            - *COPIANO* Mac, lo dice esplicitamente
            - Per le minime cose fanno un ca**no,
            rimpallandosi le competenze, con la conseguenza
            che il tutto viene accrocchiato alla bell'e
            meglio

            Una lettura molto illuminante...Si potrebbe dire molto su questo blog ma l'unica risposta seria è Vista: provatelo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Se sapete leggere l'inglese, vi consiglio questo




            http://moishelettvin.blogspot.com/2006/11/windows-



            Sintesi:



            - L'autore ha lavorato su Vista per MS, quindi
            ne

            sa sicuramente più di tutto questo forum messo

            assieme (compreso il

            sottoscritto)

            - *COPIANO* Mac, lo dice esplicitamente

            - Per le minime cose fanno un ca**no,

            rimpallandosi le competenze, con la conseguenza

            che il tutto viene accrocchiato alla bell'e

            meglio



            Una lettura molto illuminante...

            Si potrebbe dire molto su questo blog ma l'unica
            risposta seria è Vista:
            provatelo.
            E FINE DELLO SPOT
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut

            Si potrebbe dire molto su questo blog ma l'unica
            risposta seria è Vista:
            provatelo. Si appunto, se si volesse davvero fare un confronto serio, sull'usabilità, e non un flame partigiano, si dovrebbero confrontare Vista e Leopard, più che Xp e Tiger... no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut


          Dopo aver provato a lungo linux e mac trovo
          l'interfaccia di XP cosi' poco reattiva da
          essermi
          fastidiosa.Ti svelo un trucco : operando o sul registro di sistema o sulle impostazioni del video è possibile eliminare effetti quali animazioni, dissolvenze, etc. o velocizzare il tempo di reattività dei menù ! Vedrai come schizzerà il desktop, con un po' di personalizzazione.
          Pezzente :PDa un altro punto di vista, si potrebbe dire, "essenziale" :)Ciao,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:

            Dopo aver provato a lungo linux e mac trovo

            l'interfaccia di XP cosi' poco reattiva da

            essermi fastidiosa.
            Ti svelo un trucco : operando o sul registro
            di sistema o sulle impostazioni del video è
            possibile eliminare effetti quali animazioni,
            dissolvenze, etc. o velocizzare il tempo di
            reattività dei menù ! Vedrai come schizzerà il
            desktop, con un po' di personalizzazione.Sul registro ? Ma non era user frendly ??Mi spieghi come si elimina il caricamento della grafica fumettosa di XP che occupa memoria anche se hai attivato l'aspetto simile a quello di win 2000 ???

            Pezzente :P
            Da un altro punto di vista, si potrebbe dire,
            "essenziale"
            :)hehehe
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:




            Dopo aver provato a lungo linux e mac trovo

            l'interfaccia di XP cosi' poco reattiva da

            essermi

            fastidiosa.

            Ti svelo un trucco : operando o sul registro di
            sistema o sulle impostazioni del video è
            possibile eliminare effetti quali animazioni,
            dissolvenze, etc. o velocizzare il tempo di
            reattività dei menù ! Vedrai come schizzerà il
            desktop, con un po' di
            personalizzazione.


            Pezzente :P

            Da un altro punto di vista, si potrebbe dire,
            "essenziale"
            :)

            Ciao,
            Piwitutte operazioni a portata di niubbo eh
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut


            Ti svelo un trucco : operando o sul registro di

            sistema o sulle impostazioni del video è

            possibile eliminare effetti quali animazioni,

            dissolvenze, etc. o velocizzare il tempo di

            reattività dei menù ! Vedrai come schizzerà il

            desktop, con un po' di

            personalizzazione.

            tutte operazioni a portata di niubbo ehEliminare animazioni e orpelli grafici indesiderati lo si fa con 2 click dalle proprietà del desktop o del sistema, per personalizzazioni più spinte esistono, anche gratuiti, frontend del registro e tool vari per andare di wizard.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:



            Ti svelo un trucco : operando o sul registro
            di


            sistema o sulle impostazioni del video è


            possibile eliminare effetti quali animazioni,


            dissolvenze, etc. o velocizzare il tempo di


            reattività dei menù ! Vedrai come schizzerà il


            desktop, con un po' di


            personalizzazione.



            tutte operazioni a portata di niubbo eh

            Eliminare animazioni e orpelli grafici
            indesiderati lo si fa con 2 click dalle proprietà
            del desktop o del sistema, per personalizzazioni
            più spinte esistono, anche gratuiti, frontend del
            registro e tool vari per andare di
            wizard.tutte operazioni a prova di niuboo vero?se poi mi spieghi che senso abbia che paghi un prodotto per dover utilizzare un altro prodotto per renderlo utilizzabilebah
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            tutte operazioni a prova di niuboo vero?Su xp non è niente di difficile.. Su tiger la personalizzazione del desktop è a prova di niubbo?
            se poi mi spieghi che senso abbia che paghi un
            prodotto per dover utilizzare un altro prodotto
            per renderlo
            utilizzabilePer me non ne ha, infatti io mi limito a togliere le caratteristiche che non mi interessano (tipo animazione di menù e finestre e altre cose) con 2 click e poi me lo personalizzo con le mie esigenze maturate in anni di utilizzo (tipo dispongo le barre dove meglio credo e cose così) ma senza utilizzare altro software. Cmq le mie si possono chiamare personalizzazioni 'avanzate' dovute a preferenze personali, ma xp è usabilissimo anche appena installato. Ribadisco ancora una volta che è un os del 2001... vogliamo mica confrontarlo con il MacOs dello stesso anno? perché mi sa che sarebbero dolori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            tutte operazioni a prova di niuboo vero?

            Su xp non è niente di difficile.. talmente facile che lo fanno tutti...bah
            Su tiger la personalizzazione del desktop è a
            prova di niubbo?
            la personalizzazione è una cosa..qui si parla di ottimizzazione per rendere l'OS utilizzabile in modo più che decente...sono 2 cose ben diverse.con hw simile datato di qualche anno con XP devo ottimizzare, con tiger no...come mai?


            se poi mi spieghi che senso abbia che paghi un

            prodotto per dover utilizzare un altro prodotto

            per renderlo

            utilizzabile

            Per me non ne ha, infatti io mi limito a togliere
            le caratteristiche che non mi interessano (tipo
            animazione di menù e finestre e altre cose) con 2
            click e poi me lo personalizzo con le mie
            esigenze maturate in anni di utilizzo (tipo
            dispongo le barre dove meglio credo e cose così)
            ma senza utilizzare altro software.disattivare le animazioni è un'ottimizzazione in primo luogo più che una personalizzazione...e qui dall'inizio si parlava di rendere più leggero XP non di spostare le barre da sotto a destro o sinistra. Cmq le mie si
            possono chiamare personalizzazioni 'avanzate'
            dovute a preferenze personali, ma xp è
            usabilissimo anche appena installato. le tue sono più ottimizzazioni che altroRibadisco
            ancora una volta che è un os del 2001... vogliamo
            mica confrontarlo con il MacOs dello stesso anno?paragone che avrebbe senso nullo...dato che XP è NT 5.1 forse dovresti paragonarlo alla seconda versione commercilaizzata come tale di OS X quindi la 10.2 che non abbisognava di ottimizzazioni per essere utilizzabile anche su hw non di ultimo grido.
            perché mi sa che sarebbero
            dolori.son dolori leggere cose scritte da chi non le ha provate....bah
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            son dolori leggere cose scritte da chi non le ha
            provate....No, macos 9 l'ho provato, e t'assicuro che m'ha allontanato dal mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            son dolori leggere cose scritte da chi non le ha

            provate....

            No, macos 9 l'ho provato, e t'assicuro che m'ha
            allontanato dal
            mac.peccato che era defunto nel 2001....mac OS X va confrontato ad NT/XP e viceversa...mentre OS classico va con 9x/MEaltrimenti confrontiamo una versione di *nix vecchiotta con il DOS...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
            - Scritto da:
            con hw simile datato di qualche anno con XP devo
            ottimizzare, con tiger no...come
            mai?Questo, volendo, sarebbe da verificare.


            se poi mi spieghi che senso abbia che paghi un


            prodotto per dover utilizzare un altro
            prodotto


            per renderlo


            utilizzabile



            Per me non ne ha, infatti io mi limito a
            togliere

            le caratteristiche che non mi interessano (tipo

            animazione di menù e finestre e altre cose) con
            2

            click e poi me lo personalizzo con le mie

            esigenze maturate in anni di utilizzo (tipo

            dispongo le barre dove meglio credo e cose così)

            ma senza utilizzare altro software.

            disattivare le animazioni è un'ottimizzazione in
            primo luogo più che una personalizzazione...e qui
            dall'inizio si parlava di rendere più leggero XP
            non di spostare le barre da sotto a destro o
            sinistra.Va bene, allora le ottimizzazioni 'di base' su xp, quelle per snellire la gui su hw datato, per intenderci, sono una cosa semplicissima, ed è bene che ci siano in modo da potersi adattare anche all'hw meno recente, no?Inoltre, io le tolgo (ad es. le animazioni) perché mi danno fastidio/non me ne frega niente, non solo per una questione di velocità: e di nuovo, trovo che sia una caratteristica positiva quella di poter scegliere se averle o meno, no?Quanto al fatto che con Tiger non devi ottimizzare nemmeno su hw datato, me lo dici tu, sarebbe da verificare, cmq se è vero significa semplicemente che da questo punto di vista è un buon progetto... non per fare il polemico, ma qui nessuno dice che xp sia perfetto o meglio di osX. Io sto portando la mia esperienza per fare un confronto sull'usabilità dei 2 sistemi, non per fare il fanboy
            le tue sono più ottimizzazioni che altroChiamale come vuoi :)

            Ribadisco

            ancora una volta che è un os del 2001...
            vogliamo

            mica confrontarlo con il MacOs dello stesso
            anno?

            paragone che avrebbe senso nullo...dato che XP è
            NT 5.1 forse dovresti paragonarlo alla seconda
            versione commercilaizzata come tale di OS X
            quindi la 10.2 che non abbisognava di
            ottimizzazioni per essere utilizzabile anche su
            hw non di ultimo
            grido.No, scusa ma qui ti stai arrampicando: se vuoi scegliere tu quali versioni paragonare e anche l'hw su cui fare i paragoni.. però attento perché potresti rischiare di darti la zappa sui piedi: sullo *stesso* hw mi sono trovato molto meglio con xp che con w2k (nt5), quando ho fatto il cambio :)Per me w2k era pachidermico!
      • Anonimo scrive:
        Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
        - Scritto da:

        Ho sempre avuto invidia dei Mac, visto che

        Xp è a malapena utilizzabile come nterfaccia

        Cosa ci devi fare con l'interfaccia, per
        definirla "a malapena utilizzabile"? Scusa ma a
        forza di sputare... la gente finisce per parlare
        di cose che non sa
        :)ho usato Windows per una vita. da circa 2 anni uso Mac OS X. sono d'accordo: Windows è a malapena utilizzabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per fortuna che VISTA ha copiato tut
      - Scritto da:

      Ho sempre avuto invidia dei Mac, visto che Xp è
      a malapena utilizzabile come interfaccia, per non
      parlare
      dell'estetica.

      L'altro giorno ho provato Vista da un amico e
      finalmente Microsoft l'ha capita, e deve essersi
      messa a tavolino a copiare elemento per elemento
      da un Mac, perchè è veramente la copia
      sputata.

      Era anche ora che il PC avesse un sistema
      operativo decente a livello di
      design.Comprati un Mac che fai prima, e te lo godi molto di più.
  • Anonimo scrive:
    Vista è temibile...
    ...infatti è pieno di funzioni......15 diversi modi di spegnere il computer!http://www.joelonsoftware.com/items/2006/11/21.html(rotfl)(rotfl)(rotfl)E per realizzare questa fantastica funzionalità, c'è voluto il coinvolgimento di 3 teami di sviluppo, un totale di 24 persone. Estendendo a tutti quelli che potevano avere voce in capitolo, le persone diventano 43. Tutto per consentire ad un programmatore di scrivere un paio di centinaia di righe di codice (ma potevano essere molte meno), facendo riunioni settimanali, subendo attese frustranti e tutto realizzato in più di un anno di sviluppo.http://www.drizzle.com/~lettvin/2006/11/windows-shutdown-crapfest.htmlPerò ora gli utenti di Vista potranno decidere quali dei 15 modi di spegnere il compuer è quello da usare!E poi ci si chiede perché ci abbiano messo 6 anni a completarlo.Io suggerirei a quelli di microsoft di imparare da Apple...http://arno.org/blog/2006/11/design-of-mac-os-x-shutdown-feature.htmlAh, ma già lo fanno! Gli esperti di usabilità prendono come riferimento l'interfaccia del mac :)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vista è temibile...
      ...ma Vista è TUTTO copiato da Tiger...http://www.eweek.com/article2/0,1895,1842175,00.aspin questa recensione parlano bene di Vista, ma c'è Leopard in arrivo, che la Apple si tiene ben stretto per evitare ulteriori plagi da parte del ladrone di zio Bill..un Berlusconi in salsa international..
      • Anonimo scrive:
        Re: Vista è temibile...
        - Scritto da:
        ...ma Vista è TUTTO copiato da Tiger...E pure male.Far notare che in Apple fanno quello che in Microsoft non riescono a fare bene e con molte più risorse è OT. Quindi, smettiamo di discuterne.(cylon)(cylon)(cylon)
  • Anonimo scrive:
    caro galimberti
    abbiamo capito che sei un evangelista, permettimi di mettere un po' d'ordine nel tuo entusiasmo:1) la spinta improvvisa nella vendita dei mac è determinata non da ipod/itunes, non dal processore intel in sè, ma da boot camp, in soldoni dal fatto che ci puoi far girare windows. lo so che è un po' uno sfregio per i mac user sfegatati, ma analisti un po' più quotati di te l'hanno pronosticato, l'hanno azzeccato e hanno anche detto che con questa mossa apple potrà superare il 5% di quota globale di mercato...2) un piccolo particolare che hai tralasciato è che sicuramente apple avrà avuto e avrà ancora per un paio di mesi un grosso vantaggio essendo che il punto di riferimento MS è nel momento più complesso della sua storia, con il parto davvero atteso oltremodo di vista: il fatto che tu mi venga a parlare di trend in crescita e di futuro senza considerare cosa succede a fine gennaio a me cascano le braccia... magari influisce marginalmente eh, ma magari no.3) se per l'iphone ci sono notizie che arrivano dai produttori, per quanto concerne l'ipod "tutto schermo" ci sono un sacco di rumor si ma niente di concreto. ti spiego qual è il problema per apple nella produzione dell'ipod wide: il costo. ricordati che jobs ha posto come condizione che apple abbia sempre un margine di ricavo di almeno il 20% su ogni prodotto venduto. questo significa che quando si compra un prodotto apple, si è certi che qualcuno ha fatto un buon affare: apple... poi magari l'hai fatto anche tu, ma apple sicuramente. altro che playstation 3 o xbox 360...4) fantastico. in una giornata in cui si parla prevalentemente di questo:http://www.hwupgrade.it/news/sicurezza/apple-primo-tentativo-di-iadware-per-la-mela_19377.htmlcosa fai? lisci il pelo ad apple.capisco l'evangelismo, ma quello che vedo io è:- iniziano i primi casini per apple, ed è questo il vero trend che avrà crescita esponenziale nel futuro (d'altronde jobs ha evitato come la peste la diffusione dei propri sistemi non a caso)- il momento magico di apple si trova di fronte un paio di punti di domanda: uno zune che senz'altro nella sua prima apparizione non creerà questi grandi problemi ma nell'arco di un paio d'anni qualcosa farà (le critiche a zune mi sembrano un po' quelle che si fecero ai tempi all'xbox... e ora l'xbox 360 va "piuttosto" bene), e quella cosettina che si chiama vista e che ad apple di paura ne fa (non a caso l'ultimo keynote era parecchio incentrato sull'esorcizzazione di vista, anche perchè leopard non è che brillasse per feature o caratteristiche innovative)... oltre al punto di domanda iphone, può essere un successo ma può essere anche una scivolata, il mercato della telefonia è sufficientemente complesso da rendere tutto possibile- sia l'ipod che il mac stanno via via perdendo la loro caratterizzazione, il primo sta diventando da oggetto di moda a oggetto di massa, il secondo ha buttato a mare tutte le sue peculiarità (e difatti ora vende, però un mac che vende perchè ha la cpu intel e ci gira windows che mac è?)...- non ci sono molte nuove idee... itv è roba già vista (e già in vendita da parte di diversi produttori - si, anche l'xbox 360 fa circa le stesse cose), l'ipod evolve ma senza grandi novità, leopard allo stato attuale non ha nessuna "ghianda" di rilievo (si, time machine a cui serve un disco o una partizione a se stanti... e cmq innovazione zero, solo un'interfaccia pacchiana a una banale utility di backup), e apple che cerca di svicolare sulla telefonia prendendosi un bel rischio...certo, se prendiamo i trend attuali e facciamo le proiezioni all'infinito beh tra cent'anni apple avrà il 9500% del mercato ipod e il 400% del mercato desktop; peccato, non funziona così...
    • Anonimo scrive:
      Re: caro galimberti
      e' vero l'aumento di vendite e' dato dal fatto che si possa installare anche windows, e' dettato dalla paura degli utenti che passando a mac che non possano piu' utilizzare il sw a cui sono abituati, paura che passa in pochi giorni, dopo un paio di mesi quasi tutti windows lo eliminano senza pieta'http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=3106&highlight=passati+al+mac
      • Candido scrive:
        Re: caro galimberti
        Non capisco a cosa sia dovuto tutto questo astio, sembra che si tratti di una questione personale.Stiamo parlando di sistemi operativi, per quale motivo bisogna prendersela tanto?Mah...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 novembre 2006 02.44-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: caro galimberti
          - Scritto da: Candido
          Non capisco a cosa sia dovuto tutto questo astio,
          sembra che si tratti di una questione
          personale.

          Stiamo parlando di sistemi operativi, per quale
          motivo bisogna prendersela
          tanto?Perche' su Punto Informatico, che dovrebbe essere una testata seria, c'e' ancora "l'angolino del Mac" con tanto di evangelista al seguito che deve pompare i fan di tanto in tanto.Direi che e' questo il problema.Che si parli di Apple come si parla di MS o di qualsiasi altra ditta, non con il punto della situazione come se fosse un mondo a se'. Oggi non lo e' piu', visto che i Mac sono dei banalissimi Pc che girano con del software proprietario, basta accettarlo e regolarsi di conseguenza anche in ambito editoriale.
          • Anonimo scrive:
            Re: caro galimberti
            - Scritto da:
            Perche' su Punto Informatico, che dovrebbe essere
            una testata seria, c'e' ancora "l'angolino del
            Mac" con tanto di evangelista al seguito che deve
            pompare i fan di tanto in
            tanto.Mah non è che alla fine ci riesca tanto...Per caso ho pubblicato qualche tempo fa un indirizzo di un sito con una notizia, il sito lo gestisco io.Tra tutti quelli che leggono PI e che hanno visitato il sito le statistiche hanno dato il 50% Windows XP, il 40% Linux, il 5% Windows 2000 e il 5% MacOS.PI è certo un portale con forte caratterizzazione tecnica quindi non mi stupisco della quantità di utenti Linux. Ma MacOS resta una macchina di nicchia anche tra i tecnici.
          • Anonimo scrive:
            Re: caro galimberti
            - Scritto da:

            - Scritto da: Candido

            Non capisco a cosa sia dovuto tutto questo
            astio,

            sembra che si tratti di una questione

            personale.



            Stiamo parlando di sistemi operativi, per quale

            motivo bisogna prendersela

            tanto?

            Perche' su Punto Informatico, che dovrebbe essere
            una testata seria, c'e' ancora "l'angolino del
            Mac" con tanto di evangelista al seguito che deve
            pompare i fan di tanto in
            tanto.

            Direi che e' questo il problema.

            Che si parli di Apple come si parla di MS o di
            qualsiasi altra ditta, non con il punto della
            situazione come se fosse un mondo a se'. Oggi non
            lo e' piu', visto che i Mac sono dei banalissimi
            Pc che girano con del software proprietario,
            basta accettarlo e regolarsi di conseguenza anche
            in ambito
            editoriale.No, il problema sei tu. Sei palesemente schierato pro-Microsoft e parli di equilibrio nelle valutazioni. Apple E' un mondo a se, per fortuna. Inoltre i tuoi giudizi rivelano una conoscenza molto molto superficiale dei Mac e del loro sistema operativo che, per favore, non è assolutamente comparabile a Vista: il sistema operativo più pasticciato degli ultimi 10 anni. Solo Windows Me è riuscito a fare peggio.Roberto
          • Anonimo scrive:
            Re: caro galimberti

            Che si parli di Apple come si parla di MS o di
            qualsiasi altra ditta, non con il punto della
            situazione come se fosse un mondo a se'. Oggi non
            lo e' piu', visto che i Mac sono dei banalissimi
            Pc che girano con del software proprietario,
            basta accettarlo e regolarsi di conseguenza anche
            in ambito
            editoriale.Certo, come le Ferrari sono delle banalissime macchine che hanno solo cavallino rampante appiccicato davanti.
        • Anonimo scrive:
          Re: caro galimberti
          ti garantisco che non c'è nessuna questione personale, d'altronde mi sembra di aver argomentato a sufficienza: se fosse stata una questione personale avrei attaccato lui, invece è una questione di contenuti e quelli ho contestato.al di là di questo, chissenefrega: la validità degli argomenti che ho portato è indipendente dal fatto che ci sia o meno una questione personale (e ripeto, non c'è)...e una prima valutazione a spanne sulla loro validità è il fatto che al di là di qualche sottolineatura nessuno abbia contestato l'impianto del mio post...
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualità vs Quantità [v]
      Che la Apple venda di più e abbia un trend più o meno positivo, credo sia irrilevante a tutti i possessori di computer Apple. In fondo l'approccio Apple (che sia computer, ipod, cellulare, o lavatrice) è quello che conta. User-friendly, utili, funzionanti dal design accattivante e direi anche agli stessi prezzi dei concorrenti o anche meno (guarda gli ultimi MacBook Core 2 Duo).La vera domanda è perchè comprare una cosa più brutta, complessa, meno produttiva, anche più cara talvolta?Forse per sostenere il proprio business se sei un professionista del settore che ha investito su Microsoft (leggittimo), o per giustificare le svariate ore perse a configurare Windows come tempo non buttato al vento (patetico), o per essere rassicurati dal fatto che la tua scelta è la scelta giusta perchè della 'maggioranza' degli utenti (ancora più patetico). Perchè chi compra un Mac non tornerebbe mai indietro? Perchè le arringhe degli utenti Windows su Vista e gli assemblati in Taiwan fatti in casa, agli utenti Mac non interessano? Non lo utilizzarebbero mai un PC, neanche il pù bello con Vista e regalato. Galimberti continua così, il tuo approcio non mi sembra da evangelista, anzi lo reputo abbastanza equilibrato; grazie per il quadro della situazione.Io sono un evangelista che ho fatto comprare un ventina di mac a ex utenti Windows, negli ultimi mesi grazie a BootCamp, che poi gli aquirenti non ha neanche installato ;-).v
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualità vs Quantità [v]

        La vera domanda è perchè comprare una cosa più
        brutta, complessa, meno produttiva, anche più
        cara talvolta?forse perchè non è così?il punto è: il meglio dipende dalle esigenze. il meglio per te è un mac, il meglio per me no (ad esempio io odio la GUI di os x in particolare la gestione delle finestre, per governare la quale devi ricorrere forzatamente a exposè, prassi lenta per come sono abituato io ad usare il computer)...di sicuro non è così meglio a un prezzo così conveniente, altrimenti le percentuali sarebbero diverse... è vero che non sempre ciò che è meglio ha più mercato, ma perchè in quei casi ciò che è meglio costa anche di più... dato che voi evangelisti sostenete che il mac costa anche di meno, c'è una cosetta che si chiama "realtà" con la quale un giorno o l'altro vi invito ad aver a che fare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Qualità vs Quantità [v]

          esempio io odio la GUI di os x in particolare la
          gestione delle finestre, per governare la quale
          devi ricorrere forzatamente a exposè, prassi
          lenta per come sono abituato io ad usare il
          computer)...? le finestre windows funzionano esattamente come su mac, in effetti le ha implementate per la prima volta la apple, e' ovvio che la gestione apple sia almeno 5 anni avanti, con expose' puoi selezionare una finestra in 0.5 secondi anche se ne hai 600 su schermo ma puoi farlo anche in 15 minuti come su windows se ti va, capisco che certa gente sia abituata ai metodi rudimentali di un tempo ma ne rispetto le scelte

          di sicuro non è così meglio a un prezzo così
          conveniente, altrimenti le percentuali sarebbero
          diverse... è vero che non sempre ciò che è meglio
          ha più mercato,la storia insegna che il mercato e' di chi propone i prodotti peggiori ma e' padrone del marketing ma questo vale per la massa... la gente piu' accorta sceglie il meglio e guardacaso volendo fare una statistica le persone piu' accorte rappresentano il 5% della popolazione ma perchè in quei casi ciò che è
          meglio costa anche di più... dato che voi
          evangelisti sostenete che il mac costa anche di
          meno, c'è una cosetta che si chiama "realtà" con
          la quale un giorno o l'altro vi invito ad aver a
          che
          fare.i mac costano meno se consideri la qualita' e l'attenzione al dettaglio ma non e' una cosa che posso dimostrarti a parole o caratteri unicode, devi possedere un mac per alcuni mesi e poi ti accorgerai di un'infinita' di cose, del resto se io che sono un professionista IT posseggo un mac un motivo ci sara'
          • Anonimo scrive:
            Re: Qualità vs Quantità [v]

            ? le finestre windows funzionano esattamente come
            su mac, in effetti le ha implementate per la
            prima volta la apple, e' ovvio che la gestione
            apple sia almeno 5 anni avanti, con expose' puoi
            selezionare una finestra in 0.5 secondi anche se
            ne hai 600 su schermo ma puoi farlo anche in 15
            minuti come su windows se ti va, capisco che
            certa gente sia abituata ai metodi rudimentali di
            un tempo ma ne rispetto le scelteLinea di comando e tastiera... battimi se ci riesci :D
            i mac costano meno se consideri la qualita' e
            l'attenzione al dettaglio ma non e' una cosa che
            posso dimostrarti a parole o caratteri unicode,
            devi possedere un mac per alcuni mesi e poi ti
            accorgerai di un'infinita' di cose, del resto se
            io che sono un professionista IT posseggo un mac
            un motivo ci sara'Tipo la vernice che si scrosta :@ continua così
          • LaNberto scrive:
            Re: Qualità vs Quantità [v]

            Linea di comando e tastiera... battimi se ci
            riesci :D
            Semplice: quella di windows ti pare un terminale serio? ti accontenti proprio di poco eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Qualità vs Quantità [v]
            - Scritto da:

            ? le finestre windows funzionano esattamente
            come

            su mac, in effetti le ha implementate per la

            prima volta la apple, e' ovvio che la gestione

            apple sia almeno 5 anni avanti, con expose' puoi

            selezionare una finestra in 0.5 secondi anche se

            ne hai 600 su schermo ma puoi farlo anche in 15

            minuti come su windows se ti va, capisco che

            certa gente sia abituata ai metodi rudimentali
            di

            un tempo ma ne rispetto le scelte

            Linea di comando e tastiera... battimi se ci
            riesci :D
            Bi basta premere F12, un tasto, solo uno! Poi un click sulla finestra che volgio! Così funziona Exposè! Riuscirò a batterti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Qualità vs Quantità [v]
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            ? le finestre windows funzionano esattamente

            come


            su mac, in effetti le ha implementate per la


            prima volta la apple, e' ovvio che la gestione


            apple sia almeno 5 anni avanti, con expose'
            puoi


            selezionare una finestra in 0.5 secondi anche
            se


            ne hai 600 su schermo ma puoi farlo anche in
            15


            minuti come su windows se ti va, capisco che


            certa gente sia abituata ai metodi rudimentali

            di


            un tempo ma ne rispetto le scelte



            Linea di comando e tastiera... battimi se ci

            riesci :D


            Bi basta premere F12, un tasto, solo uno! Da quanto non vedi un Mac?!?!?!I tasti di Exposé sono F9, F10 e F11.F12 è per Dashboard.Comunque invece dell'F9 è molto meglio settarlo per il tasto centrale (la rotella...) del mouse.Poi un
            click sulla finestra che volgio! Così funziona
            Exposè! Riuscirò a batterti?
            La linea di comando può andare bene per chi usa il computer "per il computer", ovvero chi programma/aggiusta/assiste.Chi usa le APPLICAZIONI per CREARE qualcosa, della linea di comando non se ne fa una ceppa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Qualità vs Quantità [v]
            - Scritto da:

            ? le finestre windows funzionano esattamente
            come

            su mac, in effetti le ha implementate per la

            prima volta la apple, e' ovvio che la gestione

            apple sia almeno 5 anni avanti, con expose' puoi

            selezionare una finestra in 0.5 secondi anche se

            ne hai 600 su schermo ma puoi farlo anche in 15

            minuti come su windows se ti va, capisco che

            certa gente sia abituata ai metodi rudimentali
            di

            un tempo ma ne rispetto le scelte

            Linea di comando e tastiera... battimi se ci
            riesci :Dho appena aperto il terminale UNIX. dimmi pure.

            i mac costano meno se consideri la qualita' e

            l'attenzione al dettaglio ma non e' una cosa che

            posso dimostrarti a parole o caratteri unicode,

            devi possedere un mac per alcuni mesi e poi ti

            accorgerai di un'infinita' di cose, del resto se

            io che sono un professionista IT posseggo un mac

            un motivo ci sara'
            Tipo la vernice che si scrosta :@ continua cosìahahahahahahah vogliamo parlare dei milioni di case con 52 ventole pagati $cifrone e che perdono pezzi di plastica qua e là? ti prego...
          • Anonimo scrive:
            Re: Qualità vs Quantità [v]

            su mac, in effetti le ha implementate per la
            prima volta la apple, e' ovvio che la gestione
            apple sia almeno 5 anni avanti, con expose' puoi
            selezionare una finestra in 0.5 secondi anche se
            ne hai 600 su schermo ma puoi farlo anche in 15
            minuti come su windows se ti va, capisco che
            certa gente sia abituata ai metodi rudimentali di
            un tempo ma ne rispetto le scelteah beh, il professionista dell'IT che usa exposè... evidentemente sei un professionista dell'IT ma pagato da qualcun altro, io sono un professionista dell'IT ma in proprio e non ho tempo da perdere con exposè e finestre che si muovono in giro (l'imbecillità totale è che l'animazione poi la puoi rallentare ma non eliminare)...si lo so che non concepisci un sistema migliore, però questo è un limite tuo, evidentemente non hai capito come si lavora seriamente con un computer...sono disposto a sfide, eh... uno che usa exposè per switchare tra finestre è un utonto, altro che professionista dell'IT... è vero che ormai tutti dicono di essere professionisti dell'IT eh, tanto vuol dire tutto e niente...
          • Anonimo scrive:
            Re: Qualità vs Quantità [v]
            - Scritto da:

            su mac, in effetti le ha implementate per la

            prima volta la apple, e' ovvio che la gestione

            apple sia almeno 5 anni avanti, con expose' puoi

            selezionare una finestra in 0.5 secondi anche se

            ne hai 600 su schermo ma puoi farlo anche in 15

            minuti come su windows se ti va, capisco che

            certa gente sia abituata ai metodi rudimentali
            di

            un tempo ma ne rispetto le scelte

            ah beh, il professionista dell'IT che usa
            exposè... evidentemente sei un professionista
            dell'IT ma pagato da qualcun altro, io sono un
            professionista dell'IT ma in proprio e non ho
            tempo da perdere con exposè e finestre che si
            muovono in giro (l'imbecillità totale è che
            l'animazione poi la puoi rallentare ma non
            eliminare)...

            si lo so che non concepisci un sistema migliore,
            però questo è un limite tuo, evidentemente non
            hai capito come si lavora seriamente con un
            computer...

            sono disposto a sfide, eh... uno che usa exposè
            per switchare tra finestre è un utonto, altro che
            professionista dell'IT... è vero che ormai tutti
            dicono di essere professionisti dell'IT eh, tanto
            vuol dire tutto e
            niente..."Professionista dell'IT"?Ovvero l'equivalente dell'elettrauto per quanto riguarda l'automobile.Il mondo, e le auto, esistono per gli automobilisti, non per gli elettrauto...Esci dalla cantina, ogni tanto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Qualità vs Quantità [v]
          - Scritto da:

          La vera domanda è perchè comprare una cosa più

          brutta, complessa, meno produttiva, anche più

          cara talvolta?

          forse perchè non è così?
          e questo ü un argomento pregnante....da cui deduco che il resto è tempo perso
          il punto è: il meglio dipende dalle esigenze. il
          meglio per te è un mac, il meglio per me no (ad
          esempio io odio la GUI di os x in particolare la
          gestione delle finestre, per governare la quale
          devi ricorrere forzatamente a exposè, prassi
          lenta per come sono abituato io ad usare il
          computer)...

          di sicuro non è così meglio a un prezzo così
          conveniente, altrimenti le percentuali sarebbero
          diverse... è vero che non sempre ciò che è meglio
          ha più mercato, ma perchè in quei casi ciò che è
          meglio costa anche di più... dato che voi
          evangelisti sostenete che il mac costa anche di
          meno, c'è una cosetta che si chiama "realtà" con
          la quale un giorno o l'altro vi invito ad aver a
          che
          fare.
    • Anonimo scrive:
      Re: caro galimberti
      leopard non sarà eccezionale, dici..peccato che vista scimmiotta tiger alla grande..che paura vuoi mai che faccia vista alla apple? il fatto forse che un clone di Tiger uscirà su pc? mah..forse..
    • Anonimo scrive:
      Re: caro galimberti
      - Scritto da: [...]
      certo, se prendiamo i trend attuali e facciamo le
      proiezioni all'infinito beh tra cent'anni apple
      avrà il 9500% del mercato ipod e il 400% del
      mercato desktop; peccato, non funziona
      così...Sottoscrivo tutto, marchiando a fuoco.
      • Anonimo scrive:
        Re: caro galimberti
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        [...]


        certo, se prendiamo i trend attuali e facciamo
        le

        proiezioni all'infinito beh tra cent'anni apple

        avrà il 9500% del mercato ipod e il 400% del

        mercato desktop; peccato, non funziona

        così...

        Sottoscrivo tutto, marchiando a fuoco.

        esagerati, fermatevi a 20 anni con il 95% di mercato e iPod e 40 % del mercato desktop
    • alexmario scrive:
      Re: caro galimberti
      - Scritto da:
      abbiamo capito che sei un evangelista, permettimi
      di mettere un po' d'ordine nel tuo
      entusiasmo:
      1) la spinta improvvisa nella vendita dei mac è
      determinata non da ipod/itunes, non dal
      processore intel in sè, ma da boot camp, in
      soldoni dal fatto che ci puoi far girare windows.
      lo so che è un po' uno sfregio per i mac user
      sfegatati, ma analisti un po' più quotati di te
      l'hanno pronosticato, l'hanno azzeccato e hanno
      anche detto che con questa mossa apple potrà
      superare il 5% di quota globale di
      mercato...Posso essere d'accordo, ma ti faccio notare che questo è positivo per Apple, che fa il proprio business vendendo hardware, non sistemi operativi come Microsoft.
      2) un piccolo particolare che hai tralasciato è
      che sicuramente apple avrà avuto e avrà ancora
      per un paio di mesi un grosso vantaggio essendo
      che il punto di riferimento MS è nel momento più
      complesso della sua storia, con il parto davvero
      atteso oltremodo di vista: il fatto che tu mi
      venga a parlare di trend in crescita e di futuro
      senza considerare cosa succede a fine gennaio a
      me cascano le braccia... magari influisce
      marginalmente eh, ma magari
      no.Ma Apple non è un produttore di software, se non limitatamente alla propria piattaforma hardware.Se Vista avrà successo occorrerà vedere su quale hardware lo faranno girare.
      3) se per l'iphone ci sono notizie che arrivano
      dai produttori, per quanto concerne l'ipod "tutto
      schermo" ci sono un sacco di rumor si ma niente
      di concreto. ti spiego qual è il problema per
      apple nella produzione dell'ipod wide: il costo.
      ricordati che jobs ha posto come condizione che
      apple abbia sempre un margine di ricavo di almeno
      il 20% su ogni prodotto venduto. questo significa
      che quando si compra un prodotto apple, si è
      certi che qualcuno ha fatto un buon affare:
      apple... poi magari l'hai fatto anche tu, ma
      apple sicuramente. altro che playstation 3 o xbox
      360...Fare profitti mi pare lecito e doveroso.Poi va considerato che sul mercato li fa solo chi offre qualcosa di degno.Steve Jobs in questo si è dimostrato un'ottimo manager.Dopo aver fatto di Apple una azienda innovativa e prospera, l'ha ripresa ad un passo dal fallimento.Oggi il suo lavoro non solo ha salvato Apple, ma l'ha pure portata ad essere un valido competitor sul mercato.Noto come negli ultimi anni molti esperti tecnici che conosco abbiano acquistato un Apple.In molti convegno dove si incontrano appassionati di informatica si vedono tanti Apple, sempre di più.Questo dimostra che c'è una qualità che alcune persone sono disposte a pagare.Certo non a strapagare, naturalmente. Ma non è questo il caso di Apple.I PC hanno il vantaggio di offrire a basso costo una qualità acettabile.Gli Apple, in genere sono un passo in più e a paragonarli si spende bene i propri soldi a prendere un Apple che non un PC.Solo che la maggior parte delle persone vuole semplicemente un computer al costo minore, infischiandosene della qualità.
      4) fantastico. in una giornata in cui si parla
      prevalentemente di
      questo:

      http://www.hwupgrade.it/news/sicurezza/apple-primo

      cosa fai? lisci il pelo ad apple.
      Non mi pare che l'articolo fosse fazioso.Più che altro era orientato alla comunità Apple, se proprio gli si vuole trovare un torto di comunicazione.
      capisco l'evangelismo, ma quello che vedo io è:
      - iniziano i primi casini per apple, ed è questo
      il vero trend che avrà crescita esponenziale nel
      futuro (d'altronde jobs ha evitato come la peste
      la diffusione dei propri sistemi non a
      caso)
      - il momento magico di apple si trova di fronte
      un paio di punti di domanda: uno zune che
      senz'altro nella sua prima apparizione non creerà
      questi grandi problemi ma nell'arco di un paio
      d'anni qualcosa farà (le critiche a zune mi
      sembrano un po' quelle che si fecero ai tempi
      all'xbox... e ora l'xbox 360 va "piuttosto"
      bene), e quella cosettina che si chiama vista e
      che ad apple di paura ne fa (non a caso l'ultimo
      keynote era parecchio incentrato
      sull'esorcizzazione di vista, anche perchè
      leopard non è che brillasse per feature o
      caratteristiche innovative)... oltre al punto di
      domanda iphone, può essere un successo ma può
      essere anche una scivolata, il mercato della
      telefonia è sufficientemente complesso da rendere
      tutto
      possibileMicrosoft sta cercando da anni di cambiare core business investendo cifre notevoli su vari mercati.Però, dove trova una buona concorrenza stenta ad acquisire posizioni dominanti.Come è giusto che sia.
      - sia l'ipod che il mac stanno via via perdendo
      la loro caratterizzazione, il primo sta
      diventando da oggetto di moda a oggetto di massa,
      il secondo ha buttato a mare tutte le sue
      peculiarità (e difatti ora vende, però un mac che
      vende perchè ha la cpu intel e ci gira windows
      che mac
      è?)...Se l'ha venduto Apple ci ha comunque guadagnato e risparimia pure sull'assistenza.
      - non ci sono molte nuove idee... itv è roba già
      vista (e già in vendita da parte di diversi
      produttori - si, anche l'xbox 360 fa circa le
      stesse cose), l'ipod evolve ma senza grandi
      novità, leopard allo stato attuale non ha nessuna
      "ghianda" di rilievo (si, time machine a cui
      serve un disco o una partizione a se stanti... e
      cmq innovazione zero, solo un'interfaccia
      pacchiana a una banale utility di backup), e
      apple che cerca di svicolare sulla telefonia
      prendendosi un bel
      rischio...
      Sei severo con una delle poche aziende del settore capace di portare vera innovazione sul mercato e farne addirittura una moda.Certo non lo si riesce a fare tutti i giorni, ma negare che Apple sia in grado di farlo è veramente fazioso.I vendor di portatili, ad esempio, si limitano a realizzare modelli conformi e senza troppe innovazioni da modello a modello se non un upgrade hardware.Guarda un po' che ha combinato Apple invece.Solo IBM con i thinkpad poteva dirsi competitor sul piano qualitativo.
      certo, se prendiamo i trend attuali e facciamo le
      proiezioni all'infinito beh tra cent'anni apple
      avrà il 9500% del mercato ipod e il 400% del
      mercato desktop; peccato, non funziona
      così...Una esagerazione in tutti i sensi.Potevi anche risparmiartela.
    • LaNberto scrive:
      Re: caro galimberti
      - Scritto da:
      1) la spinta improvvisa nella vendita dei mac è
      determinata non da ipod/itunes, non dal
      processore intel in sè, ma da boot camp, in
      soldoni dal fatto che ci puoi far girare windows.
      lo so che è un po' uno sfregio per i mac user
      sfegatati, ma analisti un po' più quotati di te
      l'hanno pronosticato, l'hanno azzeccato e hanno
      anche detto che con questa mossa apple potrà
      superare il 5% di quota globale di
      mercato...Bah, mia moglie per esempio programma sotto win, ma sul suo macbook (che ha sostituito un sony vaio deludente) usa la partizione mac per l'home banking (conosce win come le sue tasche e non si fida) e per altre attività che sotto win sono farraginose o patetiche. (con iLife non si scherza)
      2) un piccolo particolare che hai tralasciato è
      che sicuramente apple avrà avuto e avrà ancora
      per un paio di mesi un grosso vantaggio essendo
      che il punto di riferimento MS è nel momento più
      complesso della sua storia, con il parto davvero
      atteso oltremodo di vista: il fatto che tu mi
      venga a parlare di trend in crescita e di futuro
      senza considerare cosa succede a fine gennaio a
      me cascano le braccia... magari influisce
      marginalmente eh, ma magari
      no.A quanto pare il mercato non è poi così impresionato da Vista, leggi in giro vai...
      3) se per l'iphone ci sono notizie che arrivano
      dai produttori, per quanto concerne l'ipod "tutto
      schermo" ci sono un sacco di rumor si ma niente
      di concreto. ti spiego qual è il problema per
      apple nella produzione dell'ipod wide: il costo.Considerato che Zune nemmeno si avvicina e costa uguale o di più...
      4) fantastico. in una giornata in cui si parla
      prevalentemente di
      questo:

      http://www.hwupgrade.it/news/sicurezza/apple-primo

      cosa fai? lisci il pelo ad apple.
      Certo, la notizia del giorno... :D e ora l'xbox 360 va "piuttosto"
      bene), e quella cosettina che si chiama vista e
      che ad apple di paura ne fa (non a caso l'ultimo
      keynote era parecchio incentrato
      sull'esorcizzazione di vista, anche perchè
      leopard non è che brillasse per feature o
      caratteristiche innovative)... l'Xbox continua a generare pesanti perdite per MS, se non lo sai. Il pareggio è molto lontano. un'altra corporation più piccola si sarebbe ritirata da tempo.Quanto a Leopard, nessuno sa cosa ci sarà davvero, ma qel poco che si è visto basta a fare le scarpe a Vista (se per quello basta anche Tiger)
      - sia l'ipod che il mac stanno via via perdendo
      la loro caratterizzazione, il primo sta
      diventando da oggetto di moda a oggetto di massa,
      il secondo ha buttato a mare tutte le sue
      peculiarità (e difatti ora vende, però un mac che
      vende perchè ha la cpu intel e ci gira windows
      che mac
      è?)...Un computre con MacOSX, che è l'unica cosa che conti davvero. Solo i nerd fanno le gare a processori.
      - non ci sono molte nuove idee... itv è roba già
      vista (e già in vendita da parte di diversi
      produttori - si, anche l'xbox 360 fa circa le
      stesse cose), l'ipod evolve ma senza grandi
      novità, leopard allo stato attuale non ha nessuna
      "ghianda" di rilievo (si, time machine a cui
      serve un disco o una partizione a se stanti... e
      cmq innovazione zero, solo un'interfaccia
      pacchiana a una banale utility di backup), e
      apple che cerca di svicolare sulla telefonia
      prendendosi un bel
      rischio...Come ho detto sopra, Leoprad avrà molto di più di questo. Aspetta di vedere come sarà pacchiana la replica in brutta copia di time machine su Vista, tra un paio di anni. Del resto il simil exposè di vista si è già fatto vedere per il solito accrocco perditempo e barocco.

      certo, se prendiamo i trend attuali e facciamo le
      proiezioni all'infinito beh tra cent'anni apple
      avrà il 9500% del mercato ipod e il 400% del
      mercato desktop; peccato, non funziona
      così...Ma nemmeno come pensi tu. Negare trend oggettivi di crescita mi pare più da troll
    • soulista scrive:
      Re: caro galimberti
      - Scritto da:
      abbiamo capito che sei un evangelista, permettimi
      di mettere un po' d'ordine nel tuo
      entusiasmo:
      1) la spinta improvvisa nella vendita dei mac è
      determinata non da ipod/itunes, non dal
      processore intel in sè, ma da boot camp, in
      soldoni dal fatto che ci puoi far girare windows.iPod di certo é stato una enorme trampolino pubblicitario per Apple
      2) un piccolo particolare che hai tralasciato è
      che sicuramente apple avrà avuto e avrà ancora
      per un paio di mesi un grosso vantaggio essendo
      che il punto di riferimento MS è nel momento più
      complesso della sua storia, con il parto davvero
      atteso oltremodo di vista:Il momento complesso se lo sono creati loro: si ostinano ogni volta a voler riscrivere tutto da sè e ci mettono anni a rilasciare una major release che poi si rivela piena di errori
      3) se per l'iphone ci sono notizie che arrivano
      dai produttori, per quanto concerne l'ipod "tutto
      schermo" ci sono un sacco di rumor si ma niente
      di concreto. ti spiego qual è il problema per
      apple nella produzione dell'ipod wide: il costo.
      ricordati che jobs ha posto come condizione che
      apple abbia sempre un margine di ricavo di almeno
      il 20% su ogni prodotto venduto. questo significa
      che quando si compra un prodotto apple, si è
      certi che qualcuno ha fatto un buon affare:
      apple... poi magari l'hai fatto anche tu, ma
      apple sicuramente. altro che playstation 3 o xbox
      360...Beh... se riescono a guadagnarci e a render soddisfatti gli utenti allo stesso tempo... che male c'é?
      4) fantastico. in una giornata in cui si parla
      prevalentemente di
      questo:

      http://www.hwupgrade.it/news/sicurezza/apple-primo

      cosa fai? lisci il pelo ad apple.aspetto le mosse di apple...
      capisco l'evangelismo, ma quello che vedo io è:
      - iniziano i primi casini per apple, ed è questo
      il vero trend che avrà crescita esponenziale nel
      futuro (d'altronde jobs ha evitato come la peste
      la diffusione dei propri sistemi non a
      caso)
      - il momento magico di apple si trova di fronte
      un paio di punti di domanda: uno zune che
      senz'altro nella sua prima apparizione non creerà
      questi grandi problemi ma nell'arco di un paio
      d'anni qualcosa faràUn paio d'anni? Il mercato dei lettori multimediali non é mica terreno vergine! se devi farne uscire uno, anche per il semplice fatto che ti chiami MICROSOFT, deve essere quasi perfetto e migliore del meglio che c'é sul mercato! "un paio d'anni" sono ere geologiche, nella tecnologia...
      e quella cosettina che si chiama vista e
      che ad apple di paura ne fa (non a caso l'ultimo
      keynote era parecchio incentrato
      sull'esorcizzazione di vista, anche perchè
      leopard non è che brillasse per feature o
      caratteristiche innovative)...tutte le caratteristiche innovative di Vista erano già presenti da 3 anni su OS X... Apple con Leopard non può fare altro che cercare di rendere più efficiente un sistema operativo già ottimo.
      oltre al punto di domanda iphone, può essere un successo ma può
      essere anche una scivolata, il mercato della
      telefonia è sufficientemente complesso da rendere
      tutto
      possibileNon credo al "iPhone" perchè sarebbe un suicidio commerciale... Pensa se Microsoft ADESSO si mettesse a fare lettori multimediali!!! :D
      - sia l'ipod che il mac stanno via via perdendo
      la loro caratterizzazione, il primo sta
      diventando da oggetto di moda a oggetto di massa,non é mai stato un oggetto di moda perchè la moda l'ha creata. E non ha venduto solo perchè é "fico" ma per una caratteristica che agli utenti piace molto: "semplicità"
      il secondo ha buttato a mare tutte le sue
      peculiarità (e difatti ora vende, però un mac che
      vende perchè ha la cpu intel e ci gira windows
      che mac
      è?)...questo é un discorso da Apple-integralista
      - non ci sono molte nuove idee... itv è roba già
      vista (e già in vendita da parte di diversi
      produttori - si, anche l'xbox 360 fa circa le
      stesse cose), l'ipod evolve ma senza grandi
      novità, leopard allo stato attuale non ha nessuna
      "ghianda" di rilievo (si, time machine a cui
      serve un disco o una partizione a se stanti... e
      cmq innovazione zero, solo un'interfaccia
      pacchiana a una banale utility di backup), e
      apple che cerca di svicolare sulla telefonia
      prendendosi un bel
      rischio...La apple ha smesso di introdurre innovazioni dai tempi del "iMac Lampadone"... e si trattava di design... Secondo me hanno afferrato il senso dell'evoluzione tecnologica: fare cose che servano veramente, che siano semplici e rendano più semplice la vita da utente e, perchè no, con un occhio allo stile.
      certo, se prendiamo i trend attuali e facciamo le
      proiezioni all'infinito beh tra cent'anni apple
      avrà il 9500% del mercato ipod e il 400% del
      mercato desktop; peccato, non funziona
      così...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 novembre 2006 12.00-----------------------------------------------------------
    • Domenico Galimberti scrive:
      Re: caro galimberti
      - Scritto da:
      abbiamo capito che sei un evangelista,L'ho capito che ce l'hai sempre con me per partito preso (o perché, per motivi tuoi insindacabili, non apprezzi Apple), ma rilassati un attimino. Siccome penso anche di avere una vaga idea di chi tu possa essere (visto che non sei nuovo a certe uscite) non perderò neanche troppo tempo e non cercehò nemmeno di mitigare il mio linguaggio... se poi mi sbaglio, pazienza...
      1) la spinta improvvisa nella vendita dei mac è
      determinata non da ipod/itunes, non dal
      processore intel in sè, ma da boot camp, in
      soldoni dal fatto che ci puoi far girare windows.Questa è una tua personalissima opinione, volendo in parte condivisibile, ma che non rappresenta l'idea degli analisti settore, ovvero di quelli che campano studiando queste cose. Sbaglieranno loro? Sbaglierai tu? Sbaglierò io? Avremo tutto un po' di ragione e un po' di torto? Chi può dirlo... resta il fatto che comprare un Mac per usare solo Windows non ha molto senso (comprare Mac per usare "anche" Windows è un altro discorso)... Inoltre, guardacaso, Windows si installa nativamente proprio grazie al passaggio ad Intel, quindi non è che le due cose siano proprio scollegate eh...Se pensi di essere migliore di questi analisti, forse hai sbagliato lavoro (o forse sei tu stesso un analista... ma non credo...)
      2) un piccolo particolare che hai tralasciato è
      che sicuramente apple avrà avuto e avrà ancora
      per un paio di mesi un grosso vantaggio essendo
      che il punto di riferimento MS è nel momento più
      complesso della sua storia, con il parto davvero
      atteso oltremodo di vista: il fatto che tu mi
      venga a parlare di trend in crescita e di futuro
      senza considerare cosa succede a fine gennaio a
      me cascano le braccia... magari influisce
      marginalmente eh, ma magari no.e magari influsice in negativo per MS (quanto sarà ancora da debuggare Vista?)... e magari non cambia nulla, visto che si prevede che "solo" il 18% dei computer utilizzerà Vista a un'anno della sua uscita... e magari non gliene frega niente a nessuno, visto che chi compra/usa Windows, oggi usa XP e domani userà Vista senza porsi problemi, mentre chi usa MacOSX oggi usa Tiger e domani userà Leopard, senza porsi problemi... o forse tutti si porranno problemi, ma un po' andranno di qua e po' andranno di là, e non cambierà nulla... chi può dirlo? Fatto sta che il trend attuale di crescita è alto, e "se" (ripeto "SE") dovesse mantenersi alto, magari cambieranno un po' di cose...
      3) se per l'iphone ci sono notizie che arrivano
      dai produttori, per quanto concerne l'ipod "tutto
      schermo" ci sono un sacco di rumor si ma niente
      di concreto. vero... si parla di indiscrezioni... quindi?
      4) fantastico. in una giornata in cui si parla
      prevalentemente di
      questo:

      http://www.hwupgrade.it/news/sicurezza/apple-primo

      cosa fai? lisci il pelo ad apple.Dovresti capirlo da te che la mia non è una news e quindi non va vista in relazione alle altre "news di oggi"... Non perdo neanche tempo a spiegarti che non è stata scritta oggi, o ieri per oggi, ma scritta circa una settimana fa e pubblicata oggi per scelte editoriali da me non dipendenti. Se poi sei in malafede e pensi che io scriva certe cose per mitigare altre notizie, non so che dirti: pensa pure quello che vuoi, ma non puoi negare che quello da me scritto siano dati veri ed incontestabili...Per quanto riguarda tutto il resto, vista la tua voglia di scrivere e contestare, ti consiglio di aprire un blog o di proporti come giornalista per qualche sito... finché ti limiti a contestare Galimberti in un forum non avrai molta visibilitàtante cose buone, e alla prossima...
  • Anonimo scrive:
    Apple nell'insegna ...
    Steve per me è capace di vendere pure sua madre :Dma steve nn era quello che diceva che l'architettura x86 faceva schifo ?E stranamente in quel periodo dove diceva che faceva schifo gia pensava al cambiamento :DSinceramente non ho nulla marchiato apple, ma nel bene o nel male Steve è un "genio"secondo me tra qualche anno vi vende pure la lavatrice Apple :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple nell'insegna ...
      - Scritto da:
      Steve per me è capace di vendere pure sua madre :D

      ma steve nn era quello che diceva che
      l'architettura x86 faceva schifo
      ?
      E stranamente in quel periodo dove diceva che
      faceva schifo gia pensava al cambiamento
      :D

      Sinceramente non ho nulla marchiato apple, ma nel
      bene o nel male Steve è un
      "genio"

      secondo me tra qualche anno vi vende pure la
      lavatrice Apple
      :DI macachi hanno tanto prosciutto sugli occhi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple nell'insegna ...
        Guarda io non sono macaco, sono l'autore del topicè vero cmq che molti che usano prodotti apple sono dei "fun", qualsiasi cosa dici....per loro steve nn sbaglia mai :DLa stessa cosa vale pure per gli AMD fun o INTEL
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple nell'insegna ...
          :-o :-o :-o
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple nell'insegna ...
          fun = divertimentoadoratore/appassionato/etc. = *fan*
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple nell'insegna ...
          - Scritto da:
          Guarda io non sono macaco, sono l'autore del topic

          è vero cmq che molti che usano prodotti apple
          sono dei "fun", qualsiasi cosa
          dici....
          per loro steve nn sbaglia mai :D

          La stessa cosa vale pure per gli AMD fun o INTEL



          Visto il tuo livello culturale, non mi sorprende che tu non capisca i prodotti Apple. A questo punto, direi che è inutile anche tentare di spiegarti la differenza fra "fun" e "fan"....
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple nell'insegna ...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Guarda io non sono macaco, sono l'autore del
            topic



            è vero cmq che molti che usano prodotti apple

            sono dei "fun", qualsiasi cosa

            dici....

            per loro steve nn sbaglia mai :D



            La stessa cosa vale pure per gli AMD fun o INTEL









            Visto il tuo livello culturale, non mi sorprende
            che tu non capisca i prodotti Apple.

            A questo punto, direi che è inutile anche tentare
            di spiegarti la differenza fra "fun" e
            "fan"....Guarda che era voluta.... Se non conosci la parola ironia :De ti saluto con un bel "make fun"se non capisci manco questa è meglio che passi al C64 :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple nell'insegna ...
        - Scritto da:
        I macachi hanno tanto prosciutto sugli occhi.E' San Daniele del migliore, che ci gustiamo con soddisfazione. Non amiamo a coppa andata a male fornita da Microsoft.
    • Nerchioforo scrive:
      Re: Apple nell'insegna ...
      Dici il vero..ma sai com'è, è noto che ai macachi non dispiacca farsi buggerare :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple nell'insegna ...
      no era il pentium che faceva schifo, il centrino e' un'altra cosa
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple nell'insegna ...
        - Scritto da:
        no era il pentium che faceva schifo, il centrino
        e' un'altra cosaAll'epoca gli si diceva che per avere processori miglior Intel si limitava ad aumentare gli stadi della pipeline e a tirare su il clock, insomma a fabricare padelline per friggere le uova, mentre si sarebbe potuto fare di meglio.Ora Intel ha smesso di fare porcate e guarda caso fa proprio quello che all'epoca hanno fatto Motorola e AMD... e c'è gente che manco se ne è resa conto. Certo che il mondo è pieno di stupidi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple nell'insegna ...
          winari, winari...voi i mac li avete visti solo in fotografia..se no non direste tante ca**ate...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple nell'insegna ...
            - Scritto da:
            winari, winari...voi i mac li avete visti solo in
            fotografia..se no non direste tante
            ca**ate...ahahahahahhahahahaChe rosicata mozzicata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple nell'insegna ...
            - Scritto da:
            winari, winari...voi i mac li avete visti solo in
            fotografia..se no non direste tante
            ca**ate...No, tu non leggi i post. Questo è certo come la morte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple nell'insegna ...
      più semplicemente steve jobs costruisce cose che creano status symbol, quindi la gente che vuole sentirsi parte di un certo ceto sociale se le compra, conosco persone che si comprano un iMac o un MacBook solo perché fa scena e perché costa tanto, poi molti neanche sanno che OSX è un sistema unix :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple nell'insegna ...
        uhm ma con i nuovi prodotti Steve credo che è diventato un po' per il popolume
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple nell'insegna ...
        - Scritto da:
        più semplicemente steve jobs costruisce cose che
        creano status symbol, quindi la gente che vuole
        sentirsi parte di un certo ceto sociale se le
        compra, conosco persone che si comprano un iMac o
        un MacBook solo perché fa scena e perché costa
        tanto, poi molti neanche sanno che OSX è un
        sistema unix
        :)Lo stesso si può dire di chi compra il mega cassone bombato, 24 ventoloni, luci al neon e uindos a palla. O di chi compra il PC perché pensa che quello sia il computer.
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple nell'insegna ...
        assolutamente sì. ma quanti li comprano perché riconoscono il loro valore, li usano e ne sono soddisfatti?secondo me è la stragrande maggioranza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple nell'insegna ...
      resta il fatto che i Mac sono delle buone workstation di fascia alta.....allo stato attuale ( e visto l'appiattimento pure nei prezzi ) non c'è nessun motivo per non comprare un Mac....riguardo l'architettura x86 effettivamente faceva pena, tanto che si arrivò a creare quel mostro chiamato Pentium 4....bisogna ammettere che con i Core Duo, Intel ha cambiato strada- Scritto da:
      Steve per me è capace di vendere pure sua madre :D

      ma steve nn era quello che diceva che
      l'architettura x86 faceva schifo
      ?
      E stranamente in quel periodo dove diceva che
      faceva schifo gia pensava al cambiamento
      :D

      Sinceramente non ho nulla marchiato apple, ma nel
      bene o nel male Steve è un
      "genio"

      secondo me tra qualche anno vi vende pure la
      lavatrice Apple
      :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple nell'insegna ...
      - Scritto da:
      secondo me tra qualche anno vi vende pure la
      lavatrice Apple
      :DEh, peccato che non venda cervelli, magari tra qualche anno riesci a diventare uno switcher ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple nell'insegna ...
      - Scritto da:
      Steve per me è capace di vendere pure sua madre :Dnon è vero, ma cmq sarebbe l'unico
      ma steve nn era quello che diceva che
      l'architettura x86 faceva schifo
      ?Hai detto giusto: "faceva" (tempo passato)Quando nacque, l'architettura PPC era concettualmente molto più avanti di quella x86. Oggi l'architettura x86 si è evoluta, e nonostate per alcuni aspetti sia ancora indietro rispetto a quella PPC (soprattutto per motivi di retrocomaptibilità), ha comunque raggiunto degli ottimi livelli. Ma soprattutto, l'architettura x86 si sta evolvendo a grandi passi, mentre quella PPC è ferma: oggi come oggi l'unico PPC che puoi infilare in un portatile è un G4 non molto differente di quello uscito nel 1999, e il G5 non ha fatto molti passi in avanti ad esclusione della versione dual-core (oggi già vecchia anche se innovativa al momento del lancio)
      E stranamente in quel periodo dove diceva che
      faceva schifo gia pensava al cambiamento
      :DVeramente stiamo parlando di due periodi molto diversi... anzi, il PPC è stato adottato da Apple negli anni in cui Jobs non era neppure in azienda (stava alla NeXT) e al suo ritorno ha comunque continuato per quella strada perché "era" (passato) effettivamente migliore, ed è stata migliore finché lo sviluppo del G5 non si è fossilizzato. Ti rammento che i progetti di IBM erano quelli di realizzare G5 a 3GHz e G5 per portatili ben tre anni fa, mentre al giorno d'oggi se Apple non avesse fatto la transizione starebbe ancora con macchine infinitamente più lente delle attuali
      Sinceramente non ho nulla marchiato apple, ma nel
      bene o nel male Steve è un "genio"Credo che sia da apprezzare un'azienda che ha il coraggio di fare una scelta simile... nessun'altra azienda potrebbe farlo.ciao
  • Anonimo scrive:
    Passando a Vista
    I Macuser finiranno la transizione com'è giusto che sia :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti