Criptovalute: il Partito Democratico di Corea annuncia una grande novità

Criptovalute: il Partito Democratico di Corea annuncia una grande novità

Dalla Corea del Sud arriva una grande novità a tema criptovalute. Il Partito Democratico al governo emetterà NFT per la raccolta fondi delle elezioni.
Dalla Corea del Sud arriva una grande novità a tema criptovalute. Il Partito Democratico al governo emetterà NFT per la raccolta fondi delle elezioni.

Un’altra notizia arriva dalla Corea del Sud a tema criptovalute. Questa news potrebbe rivelarsi un’ottima opportunità per chi investe in crypto, ad esempio, utilizzando eToro, leader mondiale di social trading. Infatti, pare proprio che il Partito Democratico di Corea (DPK) abbia deciso di emettere NFT in occasione della raccolta fondi per le elezioni presidenziali. Già al potere, potrebbe diventare il primo partito politico al mondo a emettere token non fungibili e ad accettare criptovalute per sostenere la sua campagna elettorale.

Il Partito Democratico di Corea accetterà Bitcoin e altre criptovalute

In base a un articolo pubblicato dal The Korea Times, il DPK emetterà NFT. Si tratta dell’ultimo fenomeno arrivato dal mondo delle criptovalute che al momento sta guadagnando un interesse diffuso da parte di molti. In pratica, il Partito Democratico di Corea invierà ai suoi sostenitori immagini digitali di foto del presidente Lee Jae-myung insieme alle sue promesse elettorali. In cambio, gli elettori potranno donare denaro al partito così da sostenere la campagna elettorale in corso.

A questo si aggiunge anche la possibilità di sostenere le attività di propaganda del partito in criptovalute. Una volta ricevute in dono, verranno poi convertite in valuta fiat tramite una piattaforma exchange locale. Il Partito Democratico di Corea accetterà Bitcoin ed Ethereum, ma si pensa che a breve introdurrà anche altre crypto minori.

Questo piano politico denota una particolare attenzione da parte del Partito Democratico di Corea nei confronti delle giovani generazioni, particolarmente interessate al mondo delle criptovalute. Per questo il presidente Lee Jae-myung, alcuni mesi fa, aveva dichiarato che la Corea del Sud dovrà essere al comando di questa rivoluzione mondiale.

Inoltre, ha dichiarato che non solo aumenterà i limiti di deduzione fiscale nei confronti delle criptovalute, ma addirittura posticiperà qualsiasi regolamentazione per questo settore all’anno prossimo, quindi nel 2023. Non ci sono dubbi che, ad oggi, sia in vantaggio rispetto all’altro candidato più conservatore.

Non ci resta che aspettare l’inizio delle elezioni in programma per il 9 marzo 2022. Nel frattempo potrebbe essere un’occasione interessante investire in criptovalute su , anche se sei alle prime armi.

Il 71% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se riesci a sostenere l’elevato rischio di perdita di denaro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 gen 2022
Link copiato negli appunti