Criptovalute false: è allarme sul web dopo la nascita di Meta

Criptovalute false: è allarme sul web dopo la nascita di Meta

L'arrivo di Meta ha spinto i cybercriminali a creare criptovalute false per truffare gli investitori, ecco come fare trading di crypto in sicurezza.
L'arrivo di Meta ha spinto i cybercriminali a creare criptovalute false per truffare gli investitori, ecco come fare trading di crypto in sicurezza.

Con il boom della digital economy sono molti gli utenti che si sono lanciati nel mondo dell'investimento. La grande attenzione che si è data alle criptovalute ha spinto i più a investire proprio in questo mercato. Purtroppo però alcuni, inesperti in materia, sono finiti in pericolosi raggiri che li hanno lasciati senza alcun guadagno. In pratica, hanno perso tutto. Questo però non a causa della volatilità delle crypto, ma perché si sono ritrovati a investire sulle cosiddette criptovalute false che nascono cavalcando il successo di alcuni eventi importanti. Primo fra tutti il rebranding del Gruppo Facebook, oggi diventato Meta. Scopriamo insieme cosa è successo e come poter fare trading sicuro.

Attenzione alle criptovalute false che sfruttano il rebranding del Gruppo Facebook

Molti di voi ricorderanno le criptovalute nate in occasione del successo mondiale della serie TV Netflix Squid Game. In quel caso, dopo poco tempo dalla loro nascita tutto si è esaurito in una gigantesca bolla che ha lasciato al verde chi le ha acquistate o vi ha investito.

Non entriamo nei particolari della vicenda, ma il ricordo ci aiuta a entrare nel vivo dei nuovi pericoli legati invece al rebranding del Gruppo Facebook che ha dato il via alla realizzazione di nuove criptovalute false che si stanno rivelando delle truffe pericolose. Stando ad alcuni dati si parla di oltre 100 crypto create proprio per sfruttare questa situazione. L'obiettivo è quello di far credere all'utente che sta investendo sul token di Meta.

Uno degli aspetti fondamentali per non cadere in questa trappola è aggiornarsi costantemente e tenersi informati sulle novità della rete. Ma oltre a questo, che ci preserva da queste truffe, come si può investire in sicurezza?

Investire in totale sicurezza

Ovviamente investire in sicurezza non vuol dire eliminare i rischi che un normale investimento comporta. In realtà ci riferiamo alla possibilità di fare trading senza il pericolo di cadere vittima delle pericolose truffe che ormai colpiscono anche il mondo delle criptovalute.

La prima cosa da fare, se si è alle prime armi, è scegliere una buona piattaforma exchange. Meglio evitare quelle poco conosciute, ma puntare su nomi noti, che hanno una buona reputazione. Tra questi menzioniamo, ad esempio, eToro, piattaforma di criptovalute dalla quale si può ricevere assistenza sia tramite chat che telefono.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
24 12 2021
Link copiato negli appunti