Cura Microsoft per vecchi PC

BigM si lancia su Windows Fundamentals for Legacy PC, SO basato su XP per trasformare PC obsoleti in moderni thin-client. Solo per i clienti del programma Software Assurance
BigM si lancia su Windows Fundamentals for Legacy PC, SO basato su XP per trasformare PC obsoleti in moderni thin-client. Solo per i clienti del programma Software Assurance

Redmond (USA) – La ricetta di Microsoft per rinnovare il parco macchine e sfruttare i computer più vecchi si chiama Windows Fundamentals For Legacy PCs : un sistema operativo leggero che trasforma le piattaforme hardware meno performanti in thin-client basati su tecnologia Windows XP. Il progetto, precedentemente conosciuto col nome in codice Eiger, si rivolge specialmente ai clienti aziendali in possesso di licenza Software Assurance .

Windows Fundamentals arriva, puntualissimo, a ridosso del funerale di Windows 98 e ME : non si tratta di un sistema operativo completo di tutti gli strumenti ma di una versione modificata di Windows XP Embedded, capace di girare con risorse di sistema limitate. La maggior parte degli applicativi verrà eseguita direttamente su server remoti. I soli software utilizzati in locale sono il framework.NET, vari strumenti di sicurezza come Windows Firewall, browser e visualizzatori per varie tipologie di file.

Le particolarità del sistema operativo risiedono nella piena compatibilità con la tecnologia Microsoft Remote Desktop Connection e con client del tipo Citrix ICA. “Fundamentals è un modo per prolungare la vita di vecchie macchine”, ha detto Mike Oldham, direttore del dipartimento licenza di Microsoft, “e l’obiettivo dei programmi di licenza Microsoft va oltre il semplice concetto di upgrade”. Microsoft usa Fundamentals, spiega, mirando a fornire strumenti per espandere le potenzialità dei PC difficilmente utilizzabili con le ultime generazioni di SO.

Secondo alcuni osservatori, tra i quali Rob Enderle dell’istituto di ricerca Enderle Group , “l’implementazione di Fundamentals potrebbe dimostrarsi più problematica di quanto previsto”. Enderle teme che “le piattaforme hardware più vecchie potranno creare problemi dal punto di vista dei driver e della compatibilità”, rendendo Windows Fundamentals “una vera spina nel fianco ai fini del supporto tecnico”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 07 2006
Link copiato negli appunti