Da Intel e AMD botti d'inizio anno

Con il 2002 il testa a testa fra le due rivali si ripropone ancor più avvincente e vede come protagonisti due nuovi P4 agli steroidi ed un nuovo Athlon in mimetica e fucile di precisione


Santa Clara (USA) – Solo pochi anni addietro sarebbe stato difficile per chiunque prevedere l’arrivo sul mercato di processori per PC che potessero tenere testa, anche sulla fascia alta del mercato desktop, ai chip di Intel. Il “miracolo” lo ha fatto AMD che, partendo da molto lontano, è riuscita con il tempo a recuperare il gap nei confronti del colosso di Santa Clara e mettere fine al monopolio che di fatto Intel deteneva da oltre vent’anni.

Là dove hanno fallito produttori come Cyrix, NexGen (poi confluita in AMD), IDT, Centaur, Rise e National Semiconductor, e là dove oggi neppure un colosso dei chip come Via sembra fare molti progressi, AMD è riuscita a sfornare un prodotto competitivo non soltanto sotto il profilo economico ma anche sotto quello tecnologico. Il risultato è quella guerra alla CPU più veloce che da qualche tempo sta tenendo banco fra le riviste e i siti del settore e che rappresenta finalmente un’importante possibilità di scelta per il consumatore.

L’inizio del 2002 non smentisce le previsioni e vede la sfida fra Intel e AMD ancor più serrata. Entrambi i rivali hanno infatti lanciato in contemporanea i loro nuovi cavalli di battaglia: due modelli di Pentium 4 a 2 GHz e 2,2 GHz per Intel e l’Athlon 2000+ per AMD.

I due ultimi chip di Intel appartengono alla nuova generazione di P4 nota con il nome in codice Northwood. Rispetto ai P4 originali, detti Willamette, le nuove CPU adottano un processo di fabbricazione a 0,13 micron (contro i precedenti 0,18 micron) e interconnessioni al rame al posto di quelle tradizionali in alluminio. La conseguenza diretta di questo cambiamento nelle tecnologie produttive dei P4 Northwood fa sì che la dimensione del die di silicio sia passata da 217 mmq a 145 mmq e che il chip ora integri una quantità di cache L2 doppia e pari a 512 KB.

Il passaggio a transistor più piccoli e interconnessioni più efficienti porta con sé anche altri vantaggi, quali una diminuzione dei consumi e del calore dissipato (la tensione del core è passata da 1,75V a 1,5V), un minor costo di produzione e, stando alle dichiarazioni di Intel, ad un incremento prestazionale (rispetto ai P4 Willamette) di circa il 10%.

Per differenziare il nuovo P4 Northwood a 2 GHz con il Willamette di pari frequenza introdotto lo scorso agosto, Intel ha aggiunto al modello più recente il suffisso “A”.

In concomitanza con i nuovi P4 Intel ha poi annunciato il rilascio di una nuova versione del chipset i845 in grado di supportare le più economiche memorie DDR che quindi diventano un’alternativa alle RDRAM anche per la piattaforma P4.

I due nuovi P4 a 2,2 GHz e 2 GHz costano rispettivamente, per ordini di 1.000 unità, 562$ e 364$.

AMD non è rimasta a guardare ed ha prontamente risposto ad Intel con un nuovo modello di Athlon XP.


Sunnyvale (USA) – In contemporanea al lancio dei nuovi P4 da parte di Intel, AMD ha calato sul tavolo da gioco il suo nuovo asso: l’Athlon XP 2000+.

A differenza dei nuovi P4, quest’ultimo modello di Athlon XP non presenta novità rispetto ai suoi predecessori a parte l’aumento di clock, passato dagli 1,6 GHz del modello 1900+ agli attuali 1,67 GHz.

Gli Athlon XP sono stati introdotti sul mercato lo scorso ottobre e, rispetto ai vecchi Athlon Thunderbird, possono contare sulla nuova architettura battezzata “QuantiSpeed” e su di un quantitativo di memoria cache su chip pari a 384 KB.

Il nuovo Athlon XP 2000+ conserva la compatibilità con l’infrastruttura Socket A e supporta un front side bus a 266 MHz. Anche questa CPU viene identificata da AMD utilizzando un numero di modello al posto della frequenza di clock espressa in megahertz. I numeri di modello indicano le prestazioni dell?applicazione corrispondente fra i vari processori Athlon XP e, allo stesso tempo, comunicano la superiorità dell?architettura rispetto agli altri processori AMD Athlon.

A differenza di Intel, AMD non è ancora passata al processo produttivo a 0,13 micron, ma conta di farlo entro la fine dell’attuale trimestre con una nuova versione dell’Athlon XP conosciuta con il nome in codice di Thoroughbred. Nonostante questo, la dimensione degli Athlon XP è di soli 120 mmq, dunque sensibilmente inferiore persino rispetto ai P4 Northwood. A tal proposito c’è però da dire che i nuovi chip di Intel contengono 55 milioni di transistor contro i 37,5 milioni delle CPU targate AMD. Con l’arrivo di Thoroughbred le dimensioni del chip scenderanno ancora e saranno pari a 80 mmq.

Il nuovo Athlon XP 2000+ viene venduto ad un prezzo di $339 per lotti minimi di 1.000 pezzi.

Dai primi benchmark apparsi sui maggiori siti del settore appare evidente l’estrema vicinanza, in prestazioni, fra l’Athlon XP 2000+ ed il nuovo P4 a 2,2 GHz. Sebbene quest’ultimo, specie in alcuni test, sembra riuscire ad avvantaggiarsi della sua cache maggiorata e, in concomitanza con il chipset i850, della maggiore larghezza di banda offerta dalle memorie RDRAM, in generale, e soprattutto con le applicazioni più comuni, le prestazioni dei due chip sembrano andare a braccetto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Info da fonti serie
    Mi giungono!Il nuovo iMac doveva già essere terminato a settembre, ergo: i tempi di cui parla il ragazzo non coincidono!
    • Anonimo scrive:
      Re: Info da fonti serie
      - Scritto da: Hydra
      Mi giungono!
      Il nuovo iMac doveva già essere terminato a
      settembre, ergo: i tempi di cui parla il
      ragazzo non coincidono!ecco, adesso che lo sai anche tu, lo sanno proprio tutti!traduco: era ABBASTANZA noto che l'iMac fosse gia' pronto da tempo e che non e' stato presentato solo per la crisi successiva all'11 settembre.(trattandosi di un prodotto di lusso)(infatti del ritardo ne avevo gia' parlato io in un post precedente)
      • Anonimo scrive:
        Re: Info da fonti serie
        - Scritto da: Larry
        - Scritto da: Hydra

        Mi giungono!

        Il nuovo iMac doveva già essere terminato
        a

        settembre, ergo: i tempi di cui parla il

        ragazzo non coincidono!

        ecco, adesso che lo sai anche tu, lo sanno
        proprio tutti!

        traduco: era ABBASTANZA noto che l'iMac
        fosse gia' pronto da tempo e che non e'
        stato presentato solo per la crisi
        successiva all'11 settembre.
        (trattandosi di un prodotto di lusso)
        (infatti del ritardo ne avevo gia' parlato
        io in un post precedente)Chiedo perdono umile e mesto.Cmq se la fonte è una persona che si occupa di Mac per lavoro...
  • Anonimo scrive:
    mah..
    vedremo.per adesso x le mie esigenze va bene un pc con linux mandrake & windows 2000 in dual boot.mi sembra poco espandibile (e anche le macchine consumer dovrebbero esserlo.. o forse chi ci capisce di meno deve buttare via i soldi?).
    • Anonimo scrive:
      Re: mah..
      -USB (12Mbps)-Firewire (400Mbps)...in quale altro modo vuoi espanderlo???- Scritto da: kurgan
      ...mi sembra poco espandibile e anche le
      macchine consumer dovrebbero esserlo...
  • Anonimo scrive:
    E' molto bello, ma...
    E' molto bello, inoltre ha il masterizzatore di DVD che su PC costa quanto l'intero iMac.Inoltre la qualità della grafica iMac non ha paragoni sui PC, basta guardare le icone, i video o le animazioni, sono fotorealistiche !E senza dubbio esteticamente è molto più bello questo iMac di qualunque PC !L'unico neo è sempre lo stesso, la compatibilità con il resto del mondo.Che senso ha comprarsi un computer che è compatibile con il 5% del mercato, mentre il Windows si prende il 90% ?Se l'iMac avesse almeno il 40% allora sarei il primo a comprarlo, ma così no, proprio no.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' molto bello, ma...
      sottoscrivo quanto da te indicato a parte una cosa...-
      Il solo e unico punto a svavore di Apple è sempre stato il prezzo dei loro computer: a parità di prestazioni costa/vano due-tre volte di più.qui vai a rispolverare il luogo comune del costo triplo...sulla base delle prestazioni...che vengono calcolate in mhz della cpu...ma siccone G4 e P4 (o affini) hanno architetture differenti i soli mhz non sono un elemento decisivo....e prob a parita di mhz le cpu risc offrirebbero prestazioni superiori alle cisc...per tutto il resto sottoscrivo...e per fortuna che ho letto prima il tuo post altrimenti avrei scritto le stesse cose....ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: E' molto bello, ma...
      - Scritto da: iPC
      E' molto bello, inoltre ha il masterizzatore
      di DVD che su PC costa quanto l'intero
      iMac.Costa circa 700 Euro(metticene altrettanti per un monitor 15" LCD ed hai già pareggiato i costi)
      Inoltre la qualità della grafica iMac non ha
      paragoni sui PC, basta guardare le icone, i
      video o le animazioni, sono fotorealistiche
      !??? La qualità della grafica ?????? le icone ???Guarda, io sono un Mac-convinto, ma queste cose mi sembarano cavolate.
      E senza dubbio esteticamente è molto più
      bello questo iMac di qualunque PC !
      L'unico neo è sempre lo stesso, la
      compatibilità con il resto del mondo.
      Che senso ha comprarsi un computer che è
      compatibile con il 5% del mercato, mentre il
      Windows si prende il 90% ?Cosa intendi per "comaptibile" ?I documenti sono tutti in formati standard: se mi passi un .doc, un .xls, un HTML, un CSV, una JPG, un swf, ecc... ecc... lo apro tanto con un PC quanto con un Mac...Se mi mandi un mail la leggo.Se navigo con un Mac vedo le stesse cose che vedi tuSe entro in una chat con un Mac mica vedo solo gli altri Mac: vedo tuttiCon ICQ o MSN chiacchiero con chi voglioecc... ecc...
      Se l'iMac avesse almeno il 40% allora sarei
      il primo a comprarlo, ma così no, proprio
      no.Se tutti ragioinano come te allora esisterebbe solo UinDOSbah
      • Anonimo scrive:
        Re: E' molto bello, ma...
        Signori, sono davvero affascinato da queste diatribe da bar sport: é più bello...meno compatibile...più veloce..+/-costoso... bho?Sono un convinto assertore che nella vita, intendo in ogni suo aspetto, avendo le possibilità (morali ed economiche) ovvero la disponibilità, sia doveroso "sperimentare", "esperire", evitando così di offrire più che dei pareri delle deduzioni!Personalmente posso dire che su macchine Apple con Office 98 (si quello vecchio!) e pochi altri software non ho mai patito la sindrome da incompatibilità, percontro non ho mai patito la sindrome da schermata blu come mi é capitato di patire sui pc ovvero di non dover reistallare un s.o. Sugli apple non mi é mai capitato negli utimi 10 anni (only upgrade baby) cosa che invece ho dovuto fare (spesso e volentieri) sui miei pc. Percontro l'ultima puntanta della saga wolfestein te la puoi godere solo sui pc, come anche tuta una pletora di virus, spyware, .....La nobiltà obbliga...!Ciao a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' molto bello, ma...

      ma secondo te oggi cosa significa
      compatibile ? Milko non hai capito bene, ti spiego cosa significa compatibile:1) compatibile con i programmi che ci sono in ufficio, cosi` li copio e non spendo niente2) compatibile con i giochi che girano sul computer di Mario Giovanni e Luigi, ci mettiamo insieme comperiamo un gioco e lo copiamo per gli altri3) compatibile con tutti i programmi crakkati che ci sono in rete, li scarico e non spendo niente.insomma si tratta di una compatibilita` con il portafoglio cammuffata con una compatibilita` SWma che ha fatto la fortuna di M$, se si trovasse un modo efficace di proteggere il SW e se tutti dovessero comperarselo della compatibilita` non fregherebbe piu` niente a nessuno
  • Anonimo scrive:
    Ancora una volta..
    ...jobs prende un po' di hardware, lo inserisce in una bella scatoletta e tutti gli utenti mac dicono che è rivoluzionario. E non ditemi che apple ha inventato questo e quell'altro, questo imac non ha nulla di rivoluzionario. nulla. e' meglio che si torni alla apple di una volta, che si interessava anche di hardware, invece di pensare solo al case. e non cominciate con il vostro "e tu tieniti il tuo ferro da stiro con la cpu e continua a leccare gates", perchè con me non attacca. sono un felice utente di imac. non sopporto però le parole rivoluzionario e innovativo usate per un imac rimaneggiato. ha il monitor lcd. e allora? sono anni che ci sono. è pc all-in-one che occupa poco spazio. e allora? sono anni che ci sono. il case bello? mi va bene il mio imac, io sul computer ci lavoro, non lo tengo spento per guardarlo, mi piace il mac per la facilità di configurazione e per l'affidabilità, non mi frega niente dell'estetica. Io sul computer ci lavoro, non lo tengo sul caminetto come fosse un soprammobile.Mi fanno incazzare queste cose, perchè servono solo a dare un'immagine distorta dell'utente apple: 1) guarda solo l'estetica del pc, una cosa più bella della precedente è rivoluzionaria, se funziona o meno non gliene frega niente (ed è vero, molti dicono: ho scelto un mac perchè così quando viene da me un cliente non vede un mucchio di ferraglia grigia).2) qualsiasi cosa dice jobs è cosa giusta (s'è visto cos'è successo con l'ipod, un semplice mp3, pur potente, è stato visto come il rimedio per tutti i mali).3) qualsiasi cosa tira fuori la apple, è rivoluzionaria.opinioni personali comunque. W la Apple, ma abbasso i fanatici, di qualunque idea siano.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora una volta..
      - Scritto da: HappyUser
      ...jobs prende un po' di hardware, lo
      inserisce in una bella scatoletta e tutti
      gli utenti mac dicono che è rivoluzionario.ehi ma hai visto come e` piccola la scatoletta? ti sei accorto che la motherboard e` rotonda?li` dentro ci sono anche un Hard disk e un superdisk, notevole vero?No? eh si` e` vero piccoli cosi` i pc li fanno anche compaq ibm acer e HP.ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora una volta..

        ehi ma hai visto come e` piccola la
        scatoletta? embè? io ho un palmare, ma non lo reputo certo così rivoluzionario. E il micropc della computer union? era un pc delle dimensioni di un walkman! ed è uscito l'anno scorso!
        ti sei accorto che la
        motherboard e` rotonda?e allora? se io la facessi esagonale sarei un genio? ma tu la mb la usi o la tieni così per soprammobile?
        li` dentro ci sono anche un Hard disk e un
        superdisk, notevole vero?mai sentito parlare di hard-disk per pcmcia-III ? no? beh, informati, già 8 anni fa c'erano degli hard disk da 130 mb per pcmcia-III, circa 60x20x40.
        No? eh si` e` vero piccoli cosi` i pc li
        fanno anche compaq ibm acer e HP.se per te l'unica cosa che conta sono le dimensioni ti vendo il mio palm... e poi, mi dici chi è così stupido da guardare in un pc solo le dimensioni? E poi se ho bisogno assoluto di un pc compatto mi compro un pc all-in-one con lcd integrato...
        ciao!
  • Anonimo scrive:
    IMMAGINA una SCUOLA
    IMMAGINA UNA SCUOLA dove esisteva solo un 486 con Win 3.1, dove poter fare con un computer anche delle semplici cose era un dramma, dove mancava un tecnico informatico ed i docenti erano alle prime armi con i pc.Un bel giorno uno dei docenti più ignoranti di computer (non sapeva manco accenderli) decide di comprare personalmente per se a casa propria e con i suoi soldi uno di questi aggeggi.Scopre che è possibile e con facilità, fare cose fino a quel giorno per lui inimaginabili.Dopo meno di un anno, e dopo aver acquisito una discreta padronanza d'uso e resosi conto dell'enorme potenziale per la didattica che questi strumenti tecnologici hanno, decide di presentare al proprio Capo d'Istituto un progetto per l'istituzione di un laboratorio informatico multimediale.Dopo ancora un anno riesce nell'intento e finalmente nella sua scuola mette su una rete di pc con router e diversi (circa 18) computer + diverse periferiche di varia natura (scanner, telecamera, videoproiettore, stampanti ecc. ecc.) e vario software per varie applicazioni, discipline matematiche comprese, CAD, office e quant'altro si possa immaginare per un Liceo Artistico o comunque una scuola in genere.I suoi colleghi cominciano a farsi coinvolgere e ad utilizzare il laboratorio, di TECNICI INFORMATICI MANCO L'OMBRA e la cura del laboratorio gli viene affidata (parlo del docente ignorante di pc di due anni prima).In QUELLA SCUOLA gli studenti usavano (e forse usano ancora) i computer con produttività e con ben pochi problemi.Bene i computer di quel laboratorio erano dei Macintosh di cui l'80% iMac del 1999 (sui quali anche con solo 128 di Ram ci fai girare Mac OS X, per non parlare come vanno con il Mac OS 9.x, meraviglioso) sui quali altro che farci girare solo Microsoft Office.Per me che sono un insegnante, se devo far usare dei computer ai miei allievi badando all'efficienza, quello che mi serve sono le soluzioni APPLE e questo sicuramente vale per tante professioni (forse non per tutte, ma quasi).Oggi purtroppo (dopo un trasferimento per motivi famigliari) lavoro in una scuola dove l'unico Mac che si sia visto è il MIO PowerBook (mitico). Oggi purtroppo se voglio usare il laboratorio informatico con gli studenti trovo solo dei PC assemblati, con installato Windows, È un DISASTRO ogni volta.La mia vecchia SCUOLA (con il suo efficiente laboratorio MAC) oggi io POSSO SOLO IMMAGINARLA.Ritengo che questo New iMac insieme al suo OS ed alle applicazioni in bundle sia un "GRAN BEL PEZZO DI TECNOLOGIA", che ancora una volta, aziende veramente serie come Apple ci rendono disponibili.Forse sono troppo belli per una scuola?Ma, il "bello" a scuola deve essere di casa!E poi, quanto si risparmierebbe di assistenza!!!E se proprio di Windows non se ne può fare a meno, esiste VirtualPC.Ma a cosa serve se con MacOS puoi fare di tutto ed in + è gratis, quindi sono soldi risparmiati.APPLE ancora una volta FA SCUOLA.
  • Anonimo scrive:
    Nuovo Imac
    Che dire? Mamma Apple (papa' Jobs) colpisce ancora! Prevedo una infornata di cloni (come al solito) di questo nuovo gioiello.Alla faccia di.....Roy
  • Anonimo scrive:
    IMMAGINA una SCUOLA
    IMMAGINA UNA SCUOLA dove esisteva solo un 486 con Win 3.1, dove poter fare con un computer anche delle semplici cose era un dramma, dove mancava un tecnico informatico ed i docenti erano alle prime armi con i pc.Un bel giorno uno dei docenti più ignoranti di computer (non sapeva manco accenderli) decide di comprare personalmente per se a casa propria e con i suoi soldi uno di questi aggeggi.Scopre che è possibile e con facilità, fare cose fino a quel giorno per lui inimaginabili.Dopo meno di un anno, e dopo aver acquisito una discreta padronanza d'uso e resosi conto dell'enorme potenziale per la didattica che questi strumenti tecnologici hanno, decide di presentare al proprio Capo d'Istituto un progetto per l'istituzione di un laboratorio informatico multimediale.Dopo ancora un anno riesce nell'intento e finalmente nella sua scuola mette su una rete di pc con router e diversi (circa 18) computer + diverse periferiche di varia natura (scanner, telecamera, videoproiettore, stampanti ecc. ecc.) e vario software per varie applicazioni, discipline matematiche comprese, CAD, office e quant'altro si possa immaginare per un Liceo Artistico o comunque una scuola in genere.I suoi colleghi cominciano a farsi coinvolgere e ad utilizzare il laboratorio, di TECNICI INFORMATICI MANCO L'OMBRA e la cura del laboratorio gli viene affidata (parlo del docente ignorante di pc di due anni prima).In QUELLA SCUOLA gli studenti usavano (e forse usano ancora) i computer con produttività e con ben pochi problemi.Bene i computer di quel laboratorio erano dei Macintosh di cui l'80% iMac del 1999 (sui quali anche con solo 128 di Ram ci fai girare Mac OS X, per non parlare come vanno con il Mac OS 9.x, meraviglioso) sui quali altro che farci girare solo Microsoft Office.Per me che sono un insegnante, se devo far usare dei computer ai miei allievi badando all'efficienza, quello che mi serve sono le soluzioni APPLE e questo sicuramente vale per tante professioni (forse non per tutte, ma quasi).Oggi purtroppo (dopo un trasferimento per motivi famigliari) lavoro in una scuola dove l'unico Mac che si sia visto è il MIO PowerBook (mitico). Oggi purtroppo se voglio usare il laboratorio informatico con gli studenti trovo solo dei PC assemblati, con installato Windows, È un DISASTRO ogni volta.La mia vecchia SCUOLA (con il suo efficiente laboratorio MAC) oggi io POSSO SOLO IMMAGINARLA.Ritengo che questo New iMac insieme al suo OS ed alle applicazioni in bundle sia un "GRAN BEL PEZZO DI TECNOLOGIA", che ancora una volta, aziende veramente serie come Apple ci rendono disponibili.Forse sono troppo belli per una scuola?Ma, il "bello" a scuola deve essere di casa!E poi, quanto si risparmierebbe di assistenza!!!E se proprio di Windows non se ne può fare a meno, esiste VirtualPC.Ma a cosa serve se con MacOS puoi fare di tutto ed in + è gratis, quindi sono soldi risparmiati.APPLE ancora una volta FA SCUOLA.
  • Anonimo scrive:
    Notizia interessante, riguardante i prezzi...
    Mi sono riletto articoli di quattro anni fa, relativi al lancio del primo Imac... molta nostalgia e ho notato una cosa interessante... sapete quanto costava il primo Imac G3 233mhz? 1299 dollari... Proprio come il più piccolo degli Imac attuali G4 700mhz. E sapete quanto faceva allora in lire? Circa due milioni e mezzo IVA compresa... Quanti di voi non se lo comprerebbero al volo un computer come il nuovo Imac a 1300 ? iva inclusa? Che fregatura il dollaro forte, non trovate?
    • Anonimo scrive:
      Re: Notizia interessante, riguardante i prezzi...
      beh ma se pensi che per 1299$ nel 1999 avevi un imac con le tecnologie del 1999 e oggi allo stesso prezzo (lasciamo da parte i costi supplementari dovuti al cambio delle valute) hai il nuovo imac con le tecnologie attuali....prezzo uguale e qualità migliore...il rapporto prezzo/qualità va a favore del nuovo imac...
      • Anonimo scrive:
        Re: Notizia interessante, riguardante i prezzi...
        Non hai capito il senso del messaggio (a parte che il vecchio imac uscì nel 98), per gli americani il prezzo sarà pure uguale (anzi, considerando l'inflazione sarà minore...), per noi invece è aumentato di un 40% abbondante, grazie al rafforzamento del dollaro. E cmq non so se l'imac g3 del 98 fosse proporzionalmente alle tecnologie di allora meno potente delll'attuale imac G4.
        • Anonimo scrive:
          Re: Notizia interessante, riguardante i prezzi...
          --
          Non hai capito il senso del messaggio (a parte che il vecchio imac uscì nel 98), per gli americani il prezzo sarà pure uguale (anzi, considerando l'inflazione sarà minore...), per noi invece è aumentato di un 40% abbondante, grazie al rafforzamento del dollaro. E cmq non so se l'imac g3 del 98 fosse proporzionalmente alle tecnologie di allora meno potente delll'attuale imac G4.Guarda che il problema è dovuto alla debolezza della tua moneta rispetto al dollaro e non al prezzo inaccettabile dell'imac.Quanto alla potenza..non entro in discussione, ma se consideriamo il prezzo (1299$) per un G3, HD piccolo, ram di minore qualità, cpu meno potente e bus + lenti ecc rispetto al prezzo del nuovo imac (G4, HD capiente, nuova ram e +mb, firewire con meno problemi rispetto al primo, ecc)...credo che forse l'imac 2 a 1299$ in proporzione possa essere migliore e meno caro del precedente....Che poi Lira...oops oramai l'Euro perda forza rispetto al $ è un altro discorso....se il trend fosse inverso Apple farebbe meno fatica a vendere + mac dato che risulterebbero meno cari da espostare...
  • Anonimo scrive:
    Il link corretto per il video
    Questo e' il link corretto per il video del nuovo imachttp://www.apple.com/hardware/video/newimac_intro.htmlFabrizio
  • Anonimo scrive:
    Sempre avanti... ma forse un po' troppo...
    Ok, la Apple è sicuramente volta a distruggere il vecchio per costruire il nuovo. Il fatto è che per quanto si sforzino su questa strada, sbattendo sempre contro un muro, non hanno ancora capito che solo una minoranza della gente apprezza questa filosofia. Buttano a piene mani le nuove tecnologie ovunque ce ne sia la possibilità, *prima* che tali tecnologie ricevano almeno qualche anno di "test"... un po' come quei siti che fanno largo uso di Flash, DHTML, XML eccetera... lasciando indietro tutti i browser per disabili, tutti quelli meno aggiornati di IE... corrono troppo veloci. Sono bravi, ma troppo veloci.Il design fa shifo, ma è una mia opinione. Il Cube mi piaceva davvero, invece, come design. Preferisco le linee dritte e razionali, e il mio computer "ideale" sarebbe una piastra di 29 x 21 centimetri, alta circa 2 centrimetri o anche meno se possibile. Lo stile "tondo" non mi garba per niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre avanti... ma forse un po' troppo...
      tutto questo che hai scritto lo ritengo un complimento nei confronti di Apple, grazie a nome suo ;-)- Scritto da: alex¸tg
      Ok, la Apple è sicuramente volta a
      distruggere il vecchio per costruire il
      nuovo. Il fatto è che per quanto si sforzino
      su questa strada, sbattendo sempre contro un
      muro, non hanno ancora capito che solo una
      minoranza della gente apprezza questa
      filosofia. Buttano a piene mani le nuove
      tecnologie ovunque ce ne sia la possibilità,
      *prima* che tali tecnologie ricevano almeno
      qualche anno di "test"... un po' come quei
      siti che fanno largo uso di Flash, DHTML,
      XML eccetera... lasciando indietro tutti i
      browser per disabili, tutti quelli meno
      aggiornati di IE... corrono troppo veloci.
      Sono bravi, ma troppo veloci.

      Il design fa shifo, ma è una mia opinione.
      Il Cube mi piaceva davvero, invece, come
      design. Preferisco le linee dritte e
      razionali, e il mio computer "ideale"
      sarebbe una piastra di 29 x 21 centimetri,
      alta circa 2 centrimetri o anche meno se
      possibile. Lo stile "tondo" non mi garba per
      niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre avanti... ma forse un po' troppo...
        - Scritto da: BlackPope
        tutto questo che hai scritto lo ritengo un
        complimento nei confronti di Apple, grazie a
        nome suo ;-)Ma infatti non volevo offenderli... :)Ho solo scritto quello che ne pensavo...ci mancherebbe... se c'è qualcuno che mipiace offendere anche senza motivazionisono quelli di Microsoft!... ai qualisemplicemente restituisco i danni morali.
  • Anonimo scrive:
    se vuoi sapere come saranno i pc del domani...
    ..guarda i macintosh di oggi.
    • Anonimo scrive:
      Re: se vuoi sapere come saranno i pc del domani...
      si e i pc dell'anno scorso....
      • Anonimo scrive:
        Re: se vuoi sapere come saranno i pc del domani...
        - Scritto da: alan ford
        si e i pc dell'anno scorso....Forte ;) lo ammetto... anche se sono e rimango un Mac entusiasta, pur utilizzando anche PC...Pero' se i PC di domani sono come quelli di ieri... allora ho ragione io che mi tengo stretto quello che ho!saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: se vuoi sapere come saranno i pc del domani...
      ...purtroppo.
  • Anonimo scrive:
    Mitico
    Ecco un nuovo stupendo esemplare, non ne avevo dubbi alla faccia dei windows-nauti.... che neanche sanno cosa si perdono... ma forse loro sono contenti di riavviare il computer ogni 5 min.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mitico
      Da dopo win2k facciamo ogni 3/4 giorni?
      • Anonimo scrive:
        Re: Mitico
        no, facciamo ogni minuto e mezzo!Carlo S.PS: Scherzaaaaaaaavo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Mitico
        Diciamo dopo Windows 2000 solo quando devo aggiornare il SO.- Scritto da: WarfoX
        Da dopo win2k facciamo ogni 3/4 giorni?
        • Anonimo scrive:
          Re: Mitico
          - Scritto da: Darth Vader
          Diciamo dopo Windows 2000 solo quando devo
          aggiornare il SO.alla buon'ora... finalmente ci siete arrivati anche voi ?poverini...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico
            Beh.. mi sembra che il mac sia arrivato un po' tardino all'allocazione dinamica della memoria, alla memoria virtuale, al multitask preemptive a tante altre belle cosine di un S.o. moderno (moderno? oddio.. amiga Os a parte la protezione della memoria faceva tutto un bel po' di anni fa', gli unix fanno tutto ancora prima di amiga). E non che i vecchi Mac Os usati e sfruttati pesantemente fossero indenni da bombine varie..P.s. con questo non difendo Winz
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico
            - Scritto da: WarfoX
            Beh.. mi sembra che il mac sia arrivato un
            po' tardino all'allocazione dinamica della
            memoria, alla memoria virtuale, al multitask
            preemptive a tante altre belle cosine di un
            S.o. moderno (moderno? oddio.. amiga Os a
            parte la protezione della memoria faceva
            tutto un bel po' di anni fa', gli unix fanno
            tutto ancora prima di amiga). E non che i
            vecchi Mac Os usati e sfruttati pesantemente
            fossero indenni da bombine varie..

            P.s. con questo non difendo Winzsi ma io sfottevo il darth vader riferendomi al paragone linux/windows ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico
            aaaahhh... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico
            Be', sai, Windows non è un SO degli anni 70.- Scritto da: munehiro
            - Scritto da: Darth Vader

            Diciamo dopo Windows 2000 solo quando devo

            aggiornare il SO.

            alla buon'ora... finalmente ci siete
            arrivati anche voi ?
            poverini...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico
            - Scritto da: Darth Vader
            Be', sai, Windows non è un SO degli anni 70.
            sai.. le automobili le hanno inventate piu' di 100 anni fa.. e hanno sempre lo stesso motore!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico
            - Scritto da: munehiro
            - Scritto da: Darth Vader

            Be', sai, Windows non è un SO degli anni
            70.



            sai.. le automobili le hanno inventate piu'
            di 100 anni fa.. e hanno sempre lo stesso
            motore!Common rail ? Iniezione elettronica ? Air bag ? Abs ? Navigatore satellitare ???Hai ragione, li avevo gia' tutti sulla Lancia Fulvia di mio tuo padre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico
            - Scritto da: Viper8

            Common rail ? Iniezione elettronica ? Air
            bag ? Abs ? Navigatore satellitare ???

            Hai ragione, li avevo gia' tutti sulla
            Lancia Fulvia di mio tuo padre....gia'... cosi' oggi per regolare il minimo di una qualsiasi auto ci vuole una laurea in ingegneria (ne sa qualcosa il mio vecchio e caro meccanico, che a 40 anni si ritrova a scegliere se chiudere oppure iscriversi all'universita'...); una volta era sufficiente un cacciavite! Le novita' introdotte dalla tecnologia moderna non sempre nascono per semplificare la vita, anzi spesso la complicano!E poi hai ragione... e' il navigatore satellitare che fa di 4 ruote un'auto ;) il motore? un simpatico accessorio... ;))
        • Anonimo scrive:
          Re: Mitico

          Diciamo dopo Windows 2000 solo quando devo aggiornare il SO.hahahahahahaha.Divertentissimo!hahahahahahaha.Carlo S.
    • Anonimo scrive:
      Re: risposta a mitico
      bah! ho visto imac inchiodarsi su delle anteprima audio!!! avvisare hce il pc non potrebbe più riavviarsi!!!poi, sarebbe ora di fare paragoni con sistemi come win 200 pro service pack 2 oppure win xp pro..... (guardando il calendario!!!)un'ultima cosa, quanti update si sono dovuti fare per rendere stabile l'ultimo os mac????
      • Anonimo scrive:
        Re: risposta a mitico

        un'ultima cosa, quanti update si sono dovuti
        fare per rendere stabile l'ultimo os mac????per renderlo stabile nessuno, lo e` sempre stato. Apple rilascia spesso aggiornamenti via "Aggiornamento Software" da fare via rete, io lo trovo un pregio. Qual'e` il problema? un OS sempre aggiornato e` un OS sano (il + delle volte almeno :-)))cmq io ritengo win 2000 e services dick vari comunque buoni
        • Anonimo scrive:
          Re: risposta a mitico
          SI è VERO, NEGLI ULTIMI "PERIODI" INFORMATICI LA STABILITà DEI SISTEMI (SIA MAC CHE PC) HANNO RAGGIUNTO OTTIMI LIVELLITROVO UN OTTIMO UPDATE DEDICATO A WIN 2000 PRO(COSA POCO CURATA PER 98)IN GENERALE COMUNQUE è STATO RAGGIUNTO UN BUON LIVELLO
  • Anonimo scrive:
    inflazione emotiva
    Io rimando i miei commenti sul nuovo mac all'articolo di oggi "Non esiste la tecnologia invisibile":http://punto-informatico.it/p.asp?i=38589Insomma, rimango perplesso per il clamore che si cerca di attirare. Ormai siamo tutti vittime di una inflazione emotiva sull'argomento.Ciao a tutti.Luca--iscritto ad ARCHIBALD:http://www.geocities.com/archibaldti/gruppo di discussioneper la diffusionedelle tecnologie dell'informazione--
  • Anonimo scrive:
    Il Primo iMac
    Quando uscì il primo iMac venne sbeffeggiato da una certa parte del mercato che definirei allegramente "di ignoranti".Nel frattempo il primo modello, nelle sue incarnazioni, ha venduto più di 6 milioni di copie, influenzando in maniera basilare tutto il settore dell'industrial design, generando decine di ridicole (queste sì) copie, e lasciando la Apple come l'unico Hardware manufacturer in attivo.Quello che non entra in testa a 'sti zucconi è la CLASSE e la volontà di venire incontro agli utenti consumer con SOLUZIONI, non con accrocchi malfunzionanti malamente assemblati e pilotati da un SO raffazzonato.L'iMac lo attachi e va, ci colleghi quello che vuoi e tutto funzioan al primo colpo, ed è pure splendido...Lo dico sempre: brutta l'invidia.PS per i maniaci del megaherz: mai provati gli UltraSPARC a 400 Mhz?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Primo iMac

      Quando uscì il primo iMac venne sbeffeggiato
      da una certa parte del mercato che definirei
      allegramente "di ignoranti".Allora, le offese no, per favore.Il I imac secondo me e' brutto. Fine.
      Nel frattempo il primo modello, nelle sue
      incarnazioni, ha venduto più di 6 milioni di
      copie, influenzando in maniera basilare
      tutto il settore dell'industrial design,
      generando decine di ridicole (queste sì)
      copie, e lasciando la Apple come l'unico
      Hardware manufacturer in attivo.E' vero ha influenzato il design e me ne dolgo, perche' a mio parere e' davvero brutto e mal costruito.
      Quello che non entra in testa a 'sti zucconi
      è la CLASSE e la volontà di venire incontro
      agli utenti consumer con SOLUZIONI, non con
      accrocchi malfunzionanti malamente
      assemblati e pilotati da un SO raffazzonato.
      L'iMac lo attachi e va, ci colleghi quello
      che vuoi e tutto funzioan al primo colpo, ed
      è pure splendido...Gli utenti consumer non sono stupidi.L' iMac e' UNA soluzione, non LA soluzione.
      Lo dico sempre: brutta l'invidia.Te l'ho detto. Ho invidiato e invidio l'estetica Mac, ma il primo iMac mi fa orrore.E trovo i Mac macchine cmq poco flessibili, principalmente a causa della chiusura volontaria del loro sistema.PS io avevo aderito alla petizione per avere MacOSX su piattaforma Intel.Peccato che la Apple non ne voglia sapere.
      PS per i maniaci del megaherz: mai provati
      gli UltraSPARC a 400 Mhz?ARRRRRGHHHHHH provati un Alpha va.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Primo iMac

        E' vero ha influenzato il design e me ne
        dolgo, perche' a mio parere e' davvero
        brutto e mal costruito.mi dispiace...
        L' iMac e' UNA soluzione, non LA soluzione.è vero, però a parere mio per l'utente consumer non c'è niente di meglio
        E trovo i Mac macchine cmq poco flessibili,
        principalmente a causa della chiusura
        volontaria del loro sistema.o beh, per una sistema in grado di collegarsi da subito in rete locale con qualsiasi macchina Unix, WIN o Mac, in grado di aprire qualsiasi file, che rispetta tutti gli standard invece di crearne di propri, e quando lo fa si impongono per la validità (vedi Quicktime a livello professionale e non), non è male come chiusura...
        PS io avevo aderito alla petizione per avere
        MacOSX su piattaforma Intel.
        Peccato che la Apple non ne voglia sapere.Ci mancherebbe! Apple vende principalmente Hardware, non (ottimo) software
        ARRRRRGHHHHHH provati un Alpha va.ancora per poco...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Primo iMac
          Ottimo software mica troppo.. Bello Osx.. bello il lavoro fatto per dare un desktop decente a uno Unix (xe' quello alla fine e' Osx) buone le librerie di compatibilita' per i vecchi programmi. Ma gli Os dall 7.5 al 9 erano dannatamente vecchi come architettura...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Primo iMac
            Final Cut ProDVD Studio ProAppleWorksiTunesiPhotoiDVDMacOs X..... mi fermo qui.
            Ottimo software mica troppo.. Che intendi scusa?Carlo S.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Primo iMac
      - Scritto da: Torpedine
      Quello che non entra in testa a 'sti zucconi
      è la CLASSE e la volontà di venire incontro
      agli utenti consumer con SOLUZIONI, non con
      accrocchi malfunzionanti malamente
      assemblati e pilotati da un SO raffazzonato.
      L'iMac lo attachi e va, ci colleghi quello
      che vuoi e tutto funzioan al primo colpo, ed
      è pure splendido...Mah... sull'estetica non mi esprimo... può piacere o no, ma non venirmi a dire che il primo iMac era un gioello di tecnica per favore.Qui in azienda, ai tempi, lo usavamo durante lo sviluppo e il testing del correttore ortografico per Microsoft Office per Mac: ci toccava spegnerlo per un po' ogni 3-4 ore perchè aveva notevoli problemi di surriscaldamento.Ovvio che la macchina era notevolmente stressata... ma non è proprio in queste condizioni in cui andrebbe provata e giudicata?Ogni cosa ha i suoi pregi e i suoi difetti, amen.Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Primo iMac
        Salve, sono un collega di Zeross...Quello che dice è vero, confermo.Devo dire però che a causa di uffici molto caldi anche i pc si bloccavano e entravano in protezione termica. :)MacMad
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Primo iMac
          - Scritto da: MacMad
          Salve, sono un collega di Zeross...

          Quello che dice è vero, confermo.
          Devo dire però che a causa di uffici molto
          caldi anche i pc si bloccavano e entravano
          in protezione termica. :)Beh, anche quelli però erano dei bei scassoni AMD K6 233-300... :)Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Primo iMac

        Mah... sull'estetica non mi esprimo... può
        piacere o no, ma non venirmi a dire che il
        primo iMac era un gioello di tecnica per
        favore.Ai suoi tempi lo era di brutto
        Qui in azienda, ai tempi, lo usavamo durante
        lo sviluppo e il testing del correttore
        ortografico per Microsoft Office per Mac: ci
        toccava spegnerlo per un po' ogni 3-4 ore
        perchè aveva notevoli problemi di
        surriscaldamento.uhm... cazzo, ma sei sicuro che il tuo iMac fosse a posto? io ad esempio ho un G4 400 mhz, e non l'ho mai visto superare i 20 gradi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Primo iMac
        - Scritto da: Zeross

        Mah... sull'estetica non mi esprimo... può
        piacere o no, daccordo anch'io; al momento sono ancora perplesso... credo che però mi piaccia :-)ma non venirmi a dire che il
        primo iMac era un gioello di tecnica per
        favore.
        Qui in azienda, ai tempi, lo usavamo durante
        lo sviluppo e il testing del correttore
        ortografico per Microsoft Office per Mac: ci
        toccava spegnerlo per un po' ogni 3-4 ore
        perchè aveva notevoli problemi di
        surriscaldamento.invece te lo dico, Zeross:Il mio "glorioso" rev A é restato acceso in slide show con cd di sottofondo per CINQUE giorni consecutivi dalle 9.00 alle 23.30 alla fiera del mobile .Ebbene, nonostante fosse caldo non si é MAI bloccato e ripeto MAI!! Veniva usato inoltre(poverino!) come il suo attuale successore per fare render in raytracing e animazioni i cui calcoli duravano anche diversi giorni..

        Ovvio che la macchina era notevolmente
        stressata... ma non è proprio in queste
        condizioni in cui andrebbe provata e
        giudicata?per questo ne ho comprata subito un'altra quando ho avuto l'occasione di venderla!!

        Ogni cosa ha i suoi pregi e i suoi difetti,
        amen.Su questo sono daccordo anch'io, ovviamenteSaluti a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Primo iMac
        Mah... il G4 che abbiamo qui al lavoro si incarta ogni 20 minuti e muore ogni volta che si lancia un'applicazione che richieda un po' di potenza: ogni volta che devo compilare delle applets java con CodeShield mi devo ingraziare gli dei compiendo sacrifici umani e sperare che me la mandino buona. Il PC (un P3 600Mhz e 256Mb di RAM) suda ma alla fine esce vittorioso. Poi - vabbe' - c'e' la Sun Solaris 2.8 che randella tutti gli altri. Ma qui si parla di cose serie, non di giocattoli.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Primo iMac

          Mah... il G4 che abbiamo qui al lavoro si incarta ogni 20 minuti e muore ogni volta che si lancia un'applicazione che richieda un po' di potenza: ogni volta che devo compilare delle applets java con CodeShield mi devo ingraziare gli dei compiendo sacrifici umani e sperare che me la mandino buona.Scusa, su quale versione del System stai usando CodeShield sul G4, per curiosita'?Carlo S.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Primo iMac
        - Scritto da: Zeross
        Qui in azienda, ai tempi, lo usavamo durante
        lo sviluppo e il testing del correttore
        ortografico per Microsoft Office per Macahhh... ora mi spiego tutto, la tua incompetenza, le tue sparate, il tuo pensiero totalmente di parte... lavori per microsoft!ma pensa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Primo iMac
          - Scritto da: munehiro
          ahhh... ora mi spiego tutto, la tua
          incompetenza, le tue sparate, il tuo
          pensiero totalmente di parte... lavori per
          microsoft!

          ma pensa... Io faccio il traduttore di software e manuali hardware, lavoro per Microsoft, Apple, IBM, SAP, Sun e HP tra gli altri. Non dovrei lavorare per loro? Se non devo mi paghi tu l'affitto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Primo iMac
            - Scritto da: Flatliner
            - Scritto da: munehiro

            ahhh... ora mi spiego tutto, la tua

            incompetenza, le tue sparate, il tuo

            pensiero totalmente di parte... lavori per

            microsoft!



            ma pensa...

            Io faccio il traduttore di software e
            manuali hardware, lavoro per Microsoft,
            Apple, IBM, SAP, Sun e HP tra gli altri. Non
            dovrei lavorare per loro? Se non devo mi
            paghi tu l'affitto? che c'entri tu... parlo con zeross io.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Primo iMac


            che c'entri tu... parlo con zeross io.ooooooooooooooops pensavo che queste opinioni fossero pubbliche;) devo essere capitato per sbaglio su qualche sito con accesso ristretto. Cmq credo che stiamo andando veramente off topic. A me il design a palla della nuova bestiola piace, l'industria automoblistica si sta dedicando solo al design perché gli utenti sono spesso attratti dalle cose superficiali, perché le multinazionali IT dovrebbero essere diverse?. Aspettiamo di provare questa macchina per valutare effettivamente come è.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Primo iMac
          - Scritto da: munehiro
          ahhh... ora mi spiego tutto, la tua
          incompetenza, le tue sparate, il tuo
          pensiero totalmente di parte... lavori per
          microsoft!

          ma pensa... ...quanto sei limitato?Si, lo penso tutte le volte che leggo un tuo post.Eppure la risposta la dovresti sapere dato che esiste una sola azienda che produce un correttore ortografico e grammaticale per la lingua italiana, e questa azienda si chiama Expert System S.p.A.Expert System vende, Microsoft compra.Ecco, adesso sai che non lavoro per Microsoft.Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Primo iMac

        Mah... sull'estetica non mi esprimo... può
        piacere o no, ma non venirmi a dire che il
        primo iMac era un gioello di tecnica per
        favore.
        Qui in azienda, ai tempi, lo usavamo durante
        lo sviluppo e il testing del correttore
        ortografico per Microsoft Office per Mac: ci
        toccava spegnerlo per un po' ogni 3-4 ore
        perchè aveva notevoli problemi di
        surriscaldamento.

        Ovvio che la macchina era notevolmente
        stressata... ma non è proprio in queste
        condizioni in cui andrebbe provata e
        giudicata?

        Ogni cosa ha i suoi pregi e i suoi difetti,
        amen.


        Zerossuhmmmm... strano... e pensare che io uso il mio iMac rev.B a 333Mhz da più di due anni ormai... più di 15 ore al giorno e molte volte non lo spengo neppure perchè lo lascio lavorare mentre dormo qualche oretta... usavo e uso tutt'ora MacOS 8.6 (sul iBook invece uso già il 9.2.2 e OsX senza problemi...)vabbè vabbè... che ci puoi fare... il mondo è fatto a scale... c'è chi le scende e c'è chi le sale...apple è da tanto che stà salendo... e con questo suo ultimo "pargolo" credo che convertirà tanti PCusers all'uso di prodotti apple... portando grande beneficio...il design del nuovo iMac? uhmmm... a me piace... come già mi piaceva quello vecchio...ma si sà... de gustibus no disputandum est... quindi evito di commentare o di andar contro a chi dice che invece gli fà schifo :)a proposito... bella la copertina del nuovo numero di Times... ghghghgh chissà come rode Guglielmino Cancelli detto comunemente "il calabraghe"huahuauhahuhahahahahahahhahaha
  • Anonimo scrive:
    Bello, ma...
    Ok, non sono un Mcintosharo, ma ne ho usati per lavoro parecchi, pur preferendo sempre i pc (malattia da informatico?) e invidiando un po' il bel look del mac (il case del g4 e' favoloso!).L'iMac, quello vecchio, invece esteticamente mi fa orrore e come soluzioni tecnologiche mi e' parso decisamente inadeguato.Questo nuovo iMac esteticamente mi turba, il che equivale a dire che fra qualche mese mi piacera' da impazzire, ma devo dire che ancora una volta le soluzioni tecnologiche mi lasciano perplesso.La sezione video soprattutto.Perche' montare una scheda video da 50 Euro su una macchina del genere?Che senso ha?La dotazione di memoria, visti i costi attuali, doveva essere a mio parere 512 MB su tutti i modelli.Anche perche' MacOS X, gran bel sistema ma ancora da svezzare, e in particolare AQUA, e' pesante, molto pesante.Poi io sono un tipo pratico... E se fra un anno mi si rompe qualcosa? e se voglio cambiare l'HD?Col G4 old-style era facilissimo... Qua la vedo davvero dura.E non mi dite che non e' una macchina professionale: a meno che non vogliate spendere 1800$ ogni due anni un upgrade ogni tanto se ci giocate o lavorate un po' seriamente va fatto...Tanto per fare un esempio: bello c'e' firewire, cavoli ho una telecamera digitale, fico!!! ehi, ma per fare dei montaggi delle vacanze mi servono giga e giga di hd!!! cavoli mi serve un hd nuovo!!!Voi direte: hd firewire! Bah, a parte i costi, l'idea di mettermi sul tavolo decine di cose collegate alla macchina centrale mi inquieta un po'... mah.Chiaramente deliri personali..
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello, ma...

      La sezione video soprattutto.
      Perche' montare una scheda video da 50 Euro
      su una macchina del genere?
      Che senso ha? è una macchina consumer, la scheda video è più che adeguata...
      La dotazione di memoria, visti i costi
      attuali, doveva essere a mio parere 512 MB
      su tutti i modelli. è una macchina consumer, la memoria è più che adeguata...
      Anche perche' MacOS X, gran bel sistema ma
      ancora da svezzare, e in particolare AQUA,
      e' pesante, molto pesante.mi sa che non l'hai provato: gira fluidissimo anche su piccoli iMac
      Poi io sono un tipo pratico... E se fra un
      anno mi si rompe qualcosa? e se voglio
      cambiare l'HD?Lo cambi.
      Col G4 old-style era facilissimo... Qua la
      vedo davvero dura. è una macchina consumer,
      E non mi dite che non e' una macchina
      professionale: a meno che non vogliate
      spendere 1800$ ogni due anni un upgrade ogni
      tanto se ci giocate o lavorate un po'
      seriamente va fatto...si può fare, in più i Mac reggono meglio l'età dei PC, che diventano obsoletio quasi subito: col mio g4 400 di 2 o 3 anni fa bagno allegramente il naso a parecchi PC...
      Tanto per fare un esempio: bello c'e'
      firewire, cavoli ho una telecamera digitale,
      fico!!! ehi, ma per fare dei montaggi delle
      vacanze mi servono giga e giga di hd!!!certo: 1 gb ogni 5 minuti di DV. Se non vuoi fare "via col vento" lo spazio basta e vanza, e se non basta ci attacchi un HD firewire esterno.ciao
      • Anonimo scrive:
        vediamo se ho capito...
        è una macchina consumer?
        • Anonimo scrive:
          Re: vediamo se ho capito...
          Si' a 3,7 milioni di lire. .:)
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            - Scritto da: WarfoX
            Si' a 3,7 milioni di lire. .:)1299$ al tasso di conversione attuale sono 1444 ?. 1444*1936.27 = 2795973,88 LIT. Se vuoi possiamo arrotondare a 2.800.000.E qualunque PC compri oggi a quel prezzo è decisamente inferiore quanto a prestazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            Tasse di importazione? Le lasciamo al caso?www.apple.it prezzo ufficiale 1999 Euro iva esclusa.. facciamo un po' di sconto dal rivenditore di fiducia.. arriviamo a 3.4 Imho..
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            scusa ma non riesco a trovarlo, il prezzo europeo (forse devo registrarmi?). cmq mi fido, e devo darti ragione.ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            http://store.apple.com/167-640846/WebObjects/italystore/Ciauz..
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            P.s. prima ho toppato a riportare.. e' 1999 iva inclusa... ma la considerazione non cambia. Al meglio che riesci lo pigli a 3.4 sempre Imho.
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            è vero. 1919? * 1936.27 = 3715702,13 (3.715.000 LIT arrotondando). hai ragione sul prezzo. ma dove lo compri un PC con architettura RISC + schermo piatto + 2 porte FireWire + 3 USB + S.O. basato su Unix a meno di tanto? lasciamo perdere che probabilmente per l'utenza domestica probabilmente è sprecato... :)ciao ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            - Scritto da: godzilla........
            sul prezzo. ma dove lo compri un PC con
            architettura RISC + schermo piatto + 2 porte........Un PC con architettura RISC ? Non lo compri da nessuna parte .... :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            Anche ammesso che avere una macchina con SO basato su Unix sia una cosa positiva, avrebbe senso se lo usassi come macchina Unix. Invece non mi pare che l'utilizzo sia di quel genere ma che sia più che altro un utilizzo "Mac style". Il che è infinitamente meglio dell'utilizzo "Unix style" (vi docet).- Scritto da: godzilla
            è vero. 1919? * 1936.27 = 3715702,13
            (3.715.000 LIT arrotondando). hai ragione
            sul prezzo. ma dove lo compri un PC con
            architettura RISC + schermo piatto + 2 porte
            FireWire + 3 USB + S.O. basato su Unix a
            meno di tanto? lasciamo perdere che
            probabilmente per l'utenza domestica
            probabilmente è sprecato... :)

            ciao ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            Dipende.. per scrivere righe di codice impiego infinitamente meno tempo con vi che con qualsiasi editor di testo grafico. Che poi per imaparare a usare vi ci voglia il triplo del tempo.. questo e' vero. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            Invece non mi pare che l'utilizzo sia
            di quel genere ma che sia più che altro un
            utilizzo "Mac style". Il che è infinitamente
            meglio dell'utilizzo "Unix style" (vi
            docet).Si, un utilizzo Mac su macchina Unix (eMacs docet):P
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...

            Tasse di importazione? Le lasciamo al caso?www.apple.it prezzo ufficiale 1999 Euro iva esclusa.. facciamo un po' di sconto dal rivenditore di fiducia.. arriviamo a 3.4 Imho..Le tasse d'importazione sono gia' calcolate nel prezzo all'Apple Store, non so di quale caso parli.I prezzi reali sono:vers. base ? 1599vers. intermedia ? 1799vers. top ? 2199Prezzi IVA esclusa.La versione top include un masterizzatore di cd E dvd che da solo costa quasi due milioni.Lo sconto su macchine consumer NON ESISTE: il prezzo e' praticamente identico su tutta la Terra. Anche perche', secondo il tuo calcolo, 2000?+IVA 20%= circa 4.600.000 Lire e, sempre secondo te, con UN PO' di sconto si arriverebbe a 3.400.000 Lire?Spero di non aver capito bene...Oppure dimmi subito chi e' il tuo rivenditore... ;-)Carlo S.
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            1919 ? = 3750000 lire, con un po' di sconto, 3,4 milioni di lire. Prezzo dell'imac più economico, a questo si riferiva.
          • Anonimo scrive:
            Re: vediamo se ho capito...
            Allora, per cortesia, dimmi secondo quale calcolo arrivi a 1919 Euro, se non chiedo troppo.Grazie.Carlo S.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello, ma...
      - Scritto da: Morloi
      Ok, non sono un Mcintosharo, ma ne ho usati
      per lavoro parecchi, pur preferendo sempre i
      pc (malattia da informatico?) e invidiando
      un po' il bel look del mac (il case del g4
      e' favoloso!).
      L'iMac, quello vecchio, invece esteticamente
      mi fa orrore e come soluzioni tecnologiche
      mi e' parso decisamente inadeguato.
      Questo nuovo iMac esteticamente mi turba, il
      che equivale a dire che fra qualche mese mi
      piacera' da impazzire, ma devo dire che
      ancora una volta le soluzioni tecnologiche
      mi lasciano perplesso.
      La sezione video soprattutto.
      Perche' montare una scheda video da 50 Euro
      su una macchina del genere?
      Che senso ha?
      La dotazione di memoria, visti i costi
      attuali, doveva essere a mio parere 512 MB
      su tutti i modelli.
      Anche perche' MacOS X, gran bel sistema ma
      ancora da svezzare, e in particolare AQUA,
      e' pesante, molto pesante.
      Poi io sono un tipo pratico... E se fra un
      anno mi si rompe qualcosa? e se voglio
      cambiare l'HD?
      Col G4 old-style era facilissimo... Qua la
      vedo davvero dura.
      E non mi dite che non e' una macchina
      professionale: a meno che non vogliate
      spendere 1800$ ogni due anni un upgrade ogni
      tanto se ci giocate o lavorate un po'
      seriamente va fatto...
      Tanto per fare un esempio: bello c'e'
      firewire, cavoli ho una telecamera digitale,
      fico!!! ehi, ma per fare dei montaggi delle
      vacanze mi servono giga e giga di hd!!!
      cavoli mi serve un hd nuovo!!!
      Voi direte: hd firewire! Bah, a parte i
      costi, l'idea di mettermi sul tavolo decine
      di cose collegate alla macchina centrale mi
      inquieta un po'... mah.
      Chiaramente deliri personali..No, non sono deliri personali.. E' semplicemente la volontà di non avere le mani legate..Questo IMac2 è bellissimo, un oggetto che desta ammirazione e che merita tanto di cappello.Però lo vedo bene sulla scrivania di un grafico o di un architetto. Personalmente non rinuncio al mio "bandone" di metallo (come qualcuno diceva prima) che è come un figlio per me!!! :)))Lo apro, lo modifico, lo espando senza nessun problema, ci installo Windows, Linux, Beos o qualsiasi altro SO per processori Intel/AMD.Vi pare poco???????
      • Anonimo scrive:
        Re: Bello, ma...

        Lo apro, lo modifico, lo espando senza nessun problema, Con un iMac puoi fare di piu': un picci' standard non ha porte FireWire, quindi l'espandibilita' di un bandone per me e' molto limitata, in confronto.
        ...ci installo Windows, Linux, Beos o qualsiasi altro SO per processori Intel/AMD.Vi pare poco???????windows non te lo invidio;Linux puoi installarlo anche su un iMac (e sfrutta le istruzioni aggiuntive AltiVec non presenti sui processori Intel/AMD);BeOS e' morto e prima di morire non esistevano programmi.NON puoi installare MacOS X...Si', francamente mi pare davvero poco: ti manca l'esperienza di un VERO raffronto con windows. Peccato.Carlo S.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello, ma...
      - Scritto da: Morloi
      Ok, non sono un Mcintosharo, ma ne ho usati
      per lavoro parecchi, pur preferendo sempre i
      pc (malattia da informatico?) e invidiando
      un po' il bel look del mac (il case del g4
      e' favoloso!).
      L'iMac, quello vecchio, invece esteticamente
      mi fa orrore e come soluzioni tecnologiche
      mi e' parso decisamente inadeguato.
      Questo nuovo iMac esteticamente mi turba, il
      che equivale a dire che fra qualche mese mi
      piacera' da impazzire,poco ma sicuro ma devo dire che
      ancora una volta le soluzioni tecnologiche
      mi lasciano perplesso.
      La sezione video soprattutto.
      Perche' montare una scheda video da 50 Euro
      su una macchina del genere?ci sono pochi PC in circolazione con schede migliori OEM. Di solito se vuoi una scheda migliore in un PC la compri aftermarket.Comunque 32 MB di VRAM con 1024x 756 di risoluzione non mi sembrano pochi.Se mettevi una Radeon 8500 sull'iMac, sui professionali cosa mettevi ?
      Che senso ha?
      La dotazione di memoria, visti i costi
      attuali, doveva essere a mio parere 512 MB
      su tutti i modelli.
      Anche perche' MacOS X, gran bel sistema ma
      ancora da svezzare, e in particolare AQUA,
      e' pesante, molto pesante.
      Poi io sono un tipo pratico... E se fra un
      anno mi si rompe qualcosa?la precedente generazione di iMac era indistruttibile.questo modello ha addirittura beneficiato di 6 mesi extra di bugfix. e se voglio
      cambiare l'HD?
      Col G4 old-style era facilissimo... Qua la
      vedo davvero dura.si smonta in 10 sec.Puoi installare i nuovi dischi IBM da 120 GB. Oggi, domani ancora di piu'.
      E non mi dite che non e' una macchina
      professionale: a meno che non vogliate
      spendere 1800$ ogni due anni un upgrade ogni
      tanto se ci giocate o lavorate un po'
      seriamente va fatto...dopo due anni lo rivendi per il 60% di quello che ti e' costato. I PC vanno tra il 40% e il 50% max nella stessa unita' di tempo. (se sono di marca, se assemblati anche peggio).
      Tanto per fare un esempio: bello c'e'
      firewire, cavoli ho una telecamera digitale,
      fico!!! ehi, ma per fare dei montaggi delle
      vacanze mi servono giga e giga di hd!!!
      cavoli mi serve un hd nuovo!!!
      Voi direte: hd firewire! Bah, a parte i
      costi, l'idea di mettermi sul tavolo decine
      di cose collegate alla macchina centrale mi
      inquieta un po'... mah.
      Chiaramente deliri personali..gia' deve uscire a brevissimo una cosa che si chiama GigaWire che dovrebbe rivoluzionare le reti Wireless.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello, ma...



      Perche' montare una scheda video da 50 Euro su una macchina del genere?Che senso ha?Perchè è un pc orientato al consumer che non necessita materiale professionale

      La dotazione di memoria, visti i costi attuali, doveva essere a mio parere 512 MB su tutti i modelli.Forse 512 no ma 256 di sicuro ci volevano come base per tutti e 3 i modelli


      Poi io sono un tipo pratico... E se fra un anno mi si rompe qualcosa? e se voglio cambiare l'HD?Col G4 old-style era facilissimo... Qua la vedo davvero dura.Aspetti 2 mesi al max e ti prendi i nuovi G4/G5...che sono espandibili...la filosofia dell'imac è in pc a cui attacchi il lettore mp3 la macchina fotografica ecc

      E non mi dite che non e' una macchina professionale: a meno che non vogliate spendere 1800$ ogni due anni un upgrade ogni tanto se ci giocate o lavorate un po' seriamente va fatto...Non è professionale malgrado le caratteristiche si avvicinino ai G4...ma sicuramente (ed è logico che sia così) con il MW di Tokyo vedremo i G4/G5 fare un nuovo balzo tecnologico e ristabilire il divario tra gli imac e le config pro...come è giusto che sia


      Tanto per fare un esempio: bello c'e' firewire, cavoli ho una telecamera digitale, fico!!! ehi, ma per fare dei montaggi delle vacanze mi servono giga e giga di hd!!! cavoli mi serve un hd nuovo!!!Ma per l'utente a cui è destinato l'imac i 40-60 giga di HD sono più che sufficienti...poi con cd-rw, combo o superdrive i tuoi filmati e le tue foto le metti su supporto esterno (cd-rom, dvd)...quindi non è che il problema è così grave...a meno che non devi produrre un film di 3 ore in digitale...e forse in questo caso un po di spazio in più ci vorrebbe


      Voi direte: hd firewire! Bah, a parte i costi, l'idea di mettermi sul tavolo decine di cose collegate alla macchina centrale mi inquieta un po'... mah.considera che se ci colleghi l'ipod o la camera digitale...sono apparecchi che non rimangono collegati permanentemente al pc....non è come una stampante.

      Chiaramente deliri personali..:-) no problem
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello, ma...
      Morloi,scusa chi ti vieta di cambaire l'HD la volta in cui ti rendi conto che non ti bastano più 40GB?Mickey
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello, ma...
      - Scritto da: Morloi
      Perche' montare una scheda video da 50 Euro
      su una macchina del genere?Devono scendere i costi di produzione della macchina per montare schede video migliori. Ma se dovessi scegliere io, punterei sul ribasso del prezzo (non a caso il vecchio iMac e' ancora in listino!). Quando usci' il primo iMac la scheda video on-board era insufficiente. Non mi pare si possa dire lo stesso della GeForce II Mx.
      La dotazione di memoria, visti i costi
      attuali, doveva essere a mio parere 512 MB
      su tutti i modelli...Concordo, si poteva dare piu' ram.
      Poi io sono un tipo pratico... E se fra un
      anno mi si rompe qualcosa? e se voglio
      cambiare l'HD?Non capisco, mica il disco e' saldato alla motherboard! Apri il computer e te lo cambi. E' un normalissimo disco IDE.
      E non mi dite che non e' una macchina
      professionale...IMHO, come postazione grafica entry-level e' interessante. Il 15 pollici LCD ha un'area visibile paragonabile, se non superiore, a quella dei 17 LCD. C'e' gente che ci fa grafica tranquillamente su monitor del genere.
      vacanze mi servono giga e giga di hd!!!Un disco da 40 GB e' sufficiente per montare il video delle vacanze. Certo, se poi ci metti qualche altra cosa, tipo la tua collezione di 200 CD audio convertiti in formato mp3...
      Voi direte: hd firewire! Bah, a parte i
      costi, l'idea di mettermi sul tavolo decine
      di cose collegate alla macchina centrale mi
      inquieta un po'... mah.A me inquietano di piu' la dimensione e il costo di questi aggeggi: ho un Titanium, e ad andarmene in giro con un disco piu' grande del computer mi sento un po' ridicolo; il costo e' indubbiamente superiore.
  • Anonimo scrive:
    Favoloso
    Fin'ora mi stavano sulle balle i MAC, ora questo pero' mi sembra un gioellino e ci faccio su un pensierino ;-)Non conoscendo Mac OS X sono sufficienti 256MB di ram?
    • Anonimo scrive:
      Re: Favoloso
      - Scritto da: Seil
      Fin'ora mi stavano sulle balle i MAC, ora
      questo pero' mi sembra un gioellino e ci
      faccio su un pensierino ;-)

      Non conoscendo Mac OS X sono sufficienti
      256MB di ram? in linea di massima sì, ma di più è meglio (tanto costano pochissimo...Facci un pensierino, ma prima provalo, vedrai che roba...
    • Anonimo scrive:
      Re: Favoloso
      - Scritto da: Seil
      Non conoscendo Mac OS X sono sufficienti
      256MB di ram?Io ho 256MB sul G4 e Mac Os X gira perfettamente sopratutto con i nuovi software per grafica e video (Photoshop, Final Cut, iMovie, ecc.)ciao
  • Anonimo scrive:
    HAHAHAHA dopo il cubo...
    la sfera, davvero un'idea geniale Jobs! Scommetto che il prossimo imac sara' a tronco di cono.Personalmente non lo comprerei mai solo per motivi estetici ma convengo che i vantaggi di poterlo usare anche per una partita a pallone con gli amici tra una navigata e l'altra non vadano sottovalutati.
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
      tu si che hai argomentazioni valide per alimentare il dibattito....di marcio tu mi sa che hai la pera...
      • Anonimo scrive:
        Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
        - Scritto da: YoYo
        tu si che hai argomentazioni valide per
        alimentare il dibattito....di marcio tu mi
        sa che hai la pera...dai, sai com'e'probabilmente non ha letto l'articolo....guardera' solo le figurela forma e' effettivamente strana.... ma quelle belle paroline nel testo tipo "masterizzatore DVD..."
        • Anonimo scrive:
          Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
          il fatto è che 2 imac su 3 gestiscono il dvd...ok solo uno permette di masterizzare e l'altro è combo...però definiscono una tendenza chiara...
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
      Non importa se sia un cubo o una semisfera o, in futuro, un cono. Sta' di fatto che Jobs dimostra di essere ancora innamorato del suo lavoro, e la prova sta' proprio in queste "novità!" buone e cattive che siano. Bill, invece, è innamorato solo dei vostri soldi...Sarò pure un'illuso, ma sono felice di esserlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
        - Scritto da: Alby
        Non importa se sia un cubo o una semisfera
        o, in futuro, un cono. Sta' di fatto che
        Jobs dimostra di essere ancora innamorato
        del suo lavoro, e la prova sta' proprio in
        queste "novità!" buone e cattive che siano.
        Bill, invece, è innamorato solo dei vostri
        soldi...
        Sarò pure un'illuso, ma sono felice di
        esserlo.C'e' solo un marchio al mondo che si fa HW e Software in casa... e vince, e' la Ferrari!Bill non fa l'hw, tranne i mouse e qualche joystick ...A Apple va riconosciuto lo sforzo e l'impegno che mette nei suoi prodotti.A MS va riconosciuto che con la sua pubblicita' ingannevole ha portato il pc in molti posti dove probabilmente non sarebbe mai arrivato, aiutando anche Apple.Pensa se windows funzionasse a dovere... che spazio ci sarebbe per la concorrenza?e poi dicono che bill vuole dominare il mondo... :)Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
        - Scritto da: Alby
        Non importa se sia un cubo o una semisfera
        o, in futuro, un cono.
        Bill, invece, è innamorato solo dei vostri
        soldi...??????????????????????che centra bill gates in tutto questo? Non stiamo parlando di Sistemi Operativi ma di "Hardware innovativo". Ho letto le specifiche e non ho trovato nulla di particolarmente innovativo a parte il prezzo (elevato). Il comportamento di jobs mi irrita. Per capirci e' come se domani annunciassi al mondo un frigorifero supertecnologico in grado di cambiare... (inserire minc*iata jobsiana qui). La stampa e i giornali comincerebbero ad ipotizzare la conservazione dei cibi in sospensione crionica, la superconduzione, materiale refrigerante ultraefficiente; dopo un mese presento un frigorifero ottagonale no frost che costa 2 volte quelli normali... Sarebbe irritante o NO??? Beh jobs (e il mestro di vita do nascimiento) frega/no gli utonti in questo modo
        • Anonimo scrive:
          Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
          e se fosse innovativo riuscire a mettere tutta quella tecnologia in uno spazio così ridotto per ottenere un pc comunque funzionale?
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
            - Scritto da: Cryos
            e se fosse innovativo riuscire a mettere
            tutta quella tecnologia in uno spazio così
            ridotto per ottenere un pc comunque
            funzionale?esistono da anni computer racchiusi in un singolo chip di 2X2cm ma sono stati un fallimento commerciale, forse bisognava inserirli in un Tango o un super tele ^__^
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
      Proprio appartieni a quella risma di persone che esprimono la critica ancora prima di vedere il prodotto. Ma vai sul sito Apple e guarda le specifiche poi ne riparliamo.Secondo me e' favoloso.
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
      - Scritto da: mela marcia
      Scommetto che il prossimo imac sara' a
      tronco di cono.No, un cilindro con estremita superiore arrotodata, che starebbe tanto bene con accanto i due altoparlanti sferici.;)
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
      Si si...consolati con la storia del cubo e continua allegramente a cercare di far funzionare il tuo ferro da stiro (a vapore xche' la corrente lo manda in..palla). Quando ti accorgerai che l'80% del tempo che passi davanti al tuo computer (sic) lo perdi a tentare di configurarlo, se sei intelligente cominci a "pensare differente". A proposito lo sai perche' la mela ha un morso da un lato? era uno come te che rosicava.....Roy
      • Anonimo scrive:
        Re: HAHAHAHA dopo il cubo...

        A proposito lo sai perche' la mela ha un
        morso da un lato? era uno come te che
        rosicava.....
        Roymiiiii... stà battuta è bellissimaaaaaaaahahahahahah... stò ridendo tantissimo :°) hiihihihte la posso rubare? hahahahah, fantastica.. sei un mito ^__^viva apple, viva il nuovo iMac, e viva le mele mozzicate (da quelli che rodono, bwuahahahahaha):°)
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHAHA dopo il cubo...
      - Scritto da: mela marcia
      ...
      Personalmente non lo comprerei mai solo per
      motivi estetici ma convengo che i vantaggi
      di poterlo usare anche per una partita a
      pallone con gli amici tra una navigata e
      l'altra non vadano sottovalutati. credi d'essere divertente?lo sei! ;)
  • Anonimo scrive:
    CarloS Santana
    [ PS: Incredibile che tu salti fuori in occasione del nuovo MacWorld Expo. Proprio oggi presenteranno il nuovo iMac, sembra.Nuovi prodotti, rinnovata superiorita', vecchia rabbia e invidia, eh stefano?Buona FORTUNA con windows xp. ]Il giorno che mi capiterà di provare invidia a causa di un pezzo di plastica mi auto-terminero'... fino ad allora fammi il piacere di sparare meno stronzate.Bye...
    • Anonimo scrive:
      Povero stefano lavori
      L'invidia sta nuovamente producendo i suoi effetti.Ora come sempre, mangia la polvere cialtrone.Carlo S.PS: Salutami il tuo ridicolo bandone fatto di metallo (che e' la cosa piu' preziosa che ci si puo' trovare). Buona fortuna con windows xp.
      • Anonimo scrive:
        Re: Povero stefano lavori

        PS: Salutami il tuo ridicolo bandone fatto
        di metallo (che e' la cosa piu' preziosa che
        ci si puo' trovare). Buona fortuna con
        windows xp.una volta di diceva "l'abito non fa il monaco", cioe' conta la sostanza, non la forma (inteso come forma estetica).Cereto, questo IMac e' molto belo, ma un monitor da 15 pollici e' micragnosissimo, anche se costa solo 1300 dollari.E invece che il superdrive, io avrei preferito un controller scsi, cosi' ci avrei potuto attaccare i miei 4 HD scsi, due lettori CD e un masterizzatore.E' vero, il mio e' un bandone di metallo, ma non l'ho comprato certo per farlo vedere agli amici.Lo tengo nascosto sotto la scrivania :)Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Povero stefano lavori
          con un G4 ti metti i tuoi 4 HD interni e se te ne servono ancora ne puoi mettere 2 firewire in esterno o altri 2 in usb....
          • Anonimo scrive:
            Re: Povero stefano lavori
            Ah beh.. un disco in USB... :)Cmnq sbaglio o si parlava del nuovo Imac... Il G4 costa minimo 1999 Euro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Povero stefano lavori
            beh se tu vuoi paragonare case espandibili non devi certo prendere in riferimento l'imac...se tu fai un discorso di aggiunta di carte video, HD o altro dei prendere un pc che abbia un case che permetta di farlo e quindi forzatamente un G4....
          • Anonimo scrive:
            Re: Povero stefano lavori
            he he la tua osservazione mi fa pensare a coloro che dicevano che la connessione firewire dell'ipod era esagerata e bastava un usb... ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Povero stefano lavori
            - Scritto da: YOYO
            con un G4 ti metti i tuoi 4 HD interni e se
            te ne servono ancora ne puoi mettere 2
            firewire in esterno o altri 2 in usb....volevo dire un'altra cosa...ovvero il fatto che col pc riciclo, ecco perche'e' brutto..il mio case ha 5 anni, ho un hd da 2 giga che ne ha anche di piu'...certo non sara' all'ultima moda, ma ci lavoro bene.Il design e' importante per vendere.Ma perche' obbligarmi ad usare un monitor 15 pollici ad esempio?il mio 19 crt e' molto meglio....E poi vuoi mettere la "dimensione garagesca" che ha un assemblato? :)grazie jobs, ma io sono un nostalgico :)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Povero stefano lavori
            infatti quello che intendevo dire è che se piace aggiungere ram, hd e via dicendo l'imac non è la soluzione da adottare...meglio un G4 o un G3 come quello che ho io...
        • Anonimo scrive:
          Re: Povero stefano lavori
          "Bandone" e' un mio modo di scherzare addosso ai picci' con windows.Fondamentalmente, sono daccordo con te, eccetto il ragionamento sul controller SCSI, visto che ogni Mac ha porte FireWire che, quanto a velocita', sono secondo solo allo standard Ultra2 SCSI, ma estremamente piu' affidabili.Infine, chiaro che l'abito non fa il monaco, ma un gran monaco con un bell'abito non fa una figura migliore?Ciao.Carlo S.
        • Anonimo scrive:
          Re: Povero stefano lavori
          - Scritto da: maks
          Cereto, questo IMac e' molto belo, ma un
          monitor da 15 pollici e' micragnosissimo,
          anche se costa solo 1300 dollari.Mai usato un LCD da 15 pollici? Un display da 15 pollici LCD ha un'area visibile molto piu' ampia di un equivalente CRT. Diciamo che per avere un CRT equivalente e' necessario andare sul 17. Quindi non mi pare micragnosissimo.
          E invece che il superdrive, io avrei
          preferito un controller scsi...Ancora SCSI? Il bus utilizzato da Apple e' il FireWire.
          E' vero, il mio e' un bandone di metallo, ma
          non l'ho comprato certo per farlo vedere
          agli amici.E non lo fare vedere, altrimenti rischi di farli scappare!;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Povero stefano lavori
          - Scritto da: maks
          Cereto, questo IMac e' molto belo, ma un
          monitor da 15 pollici e' micragnosissimo,
          anche se costa solo 1300 dollari.
          E invece che il superdrive, io avrei
          preferito un controller scsi, cosi' ci avrei
          potuto attaccare i miei 4 HD scsi, due
          lettori CD e un masterizzatore.beh, sei l'unico ad avere il bananone di metallo e a preferire periferiche scsi alle ide...15 pollici lcd= 17 pollici a tubo - ingombro:)
  • Anonimo scrive:
    è bellissimo
    il nuovo imac è bellissimo, piccolo silenzioso, ed ha un sistema operativo che da solo vale il prezzo della macchina, il nuovo iphoto oltre cche comodo e facile da usare è gratuito, la versione top ha il masterizzatore dvd insomma un mac da comprare, e poi gli 800 mhz di un G4 combinati con Mac OSX non hanno nulla da invidiare a circa il doppio di un processore pc.
  • Anonimo scrive:
    Speriamo che...
    ...con tutta la ricerca & sviluppo e l'user testing, se ne escano finalmente con un mouse decente!
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo che...
      a me sembra lo stesso del cube..solo il colore,invece di essere metallico è più "latte"...è cmq lo stesso mouse ottico ad un tasto
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo che...
        ...stavolta non si cretti per il calore come il cube ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Speriamo che...
          Ho un Cube ... e non si crepa per il calore (ho provato a lasciarlo acceso per giorni); il mouse e' ottimo (se uno lo vuole diverso, se lo compra a parte).Piuttosto, se proprio vogliamo avanzare critiche, avrei introdotto tastiera e mouse senza fili e avrei messo due casse piatte e strette ai lati del monitor, invece delle due pallozze con cavettame sparso.Comunque il computer va valutato anche in funzione del Superdrive e del software a corredo.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            Giustissimo,bisogna solo provarle (chiaro che intendo le SOLUZIONI Apple) per comprenderne le qualità. Purtroppo c'è chi si ostina ad usare solo le brutte copie.Bene, contento lui?!Io quando posso le SOLUZIONI (di cui sopra) me le godo.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            - Scritto da: nikeX
            Giustissimo,
            bisogna solo provarle (chiaro che intendo le
            SOLUZIONI Apple) per comprenderne le
            qualità. Io il computer lo assemblo quando e dove mi pare e la qualita' la decido io, non sono ne' saro' mai schiavo di nessuna societa' che impone i suoi prodotti romboidali o sferiformi spacciandoli per l'ottava meraviglia del mondo ma ostinandosi a non rilasciare le specifiche hardware per gli sviluppatori (vedi il caso BEOS) just want 2 be free
          • Anonimo scrive:
            Schiavo? Ah, no??

            Io il computer lo assemblo quando e dove mi pare e la qualita' la decido io, non sono ne' saro' mai schiavo.....E che mi racconti del tuo televisore, della tua lavatrice, del tostapane e dell'automobile?Ti assembli anche quelli?Scuse.Solo scuse.E neanche tanto originali...finestre rotte(n)
          • Anonimo scrive:
            you want to be free? leggite questa và...

            Io il computer lo assemblo quando e dove mi
            pare e la qualita' la decido io, non sono
            ne' saro' mai schiavo di nessuna societa'
            che impone i suoi prodotti romboidali o
            sferiformi spacciandoli per l'ottava
            meraviglia del mondo ma ostinandosi a non
            rilasciare le specifiche hardware per gli
            sviluppatori (vedi il caso BEOS) uhmmm.. fammi capire... quindi tu preferiresti montarti da solo una fiat panda piuttosto che comprarti una lamborghini o una ferrari già costruita?certo che ce n'è di gente strana al mondo... cmq.. tornando al discorso computer... leggendo tutti i commenti a questo articolo mi è venuto un dubbio:che gli utenti windows non abbiano capito che anche i nuovi iMac si posso espandere come e quanto vogliono?ho letto tante volte di questa paura, gente che ha paura di cambiare l'hd perchè crede che la mezza sfera sotto quel bellissimo monitor LCD non si possa aprire...ma signori... evitiamo di avere queste paure infondate...credete che se comprate una configurazione specifica di iMac (magari quella con il superdrive) non possiate aggiungere, cambiare o modificare l'hardware?mhà... soliti discorsi di chi si ostina a vedere non più in là del proprio naso...
            just want 2 be free dici di voler essere libero... e vuoi esserlo usando windows? e dimmi, magari vuoi essere libero usando windows XP (noto spyware certificato da microsoft)?ognuno può avere le proprie opinioni, ed ognuno è libero di credere a ciò che vuole...ma non mi venire a dire che usando windows ti senti libero perchè sennò hai bisogno di un aiuto a livello psicologico... (non prendertela... era una battuta...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            - Scritto da: nikeX
            Giustissimo,
            bisogna solo provarle (chiaro che intendo le
            SOLUZIONI Apple) per comprenderne le
            qualità. Io il computer lo assemblo quando e dove mi pare e la qualita' la decido io, non sono ne' saro' mai schiavo di nessuna societa' che impone i suoi prodotti romboidali o sferiformi spacciandoli per l'ottava meraviglia del mondo ma ostinandosi a non rilasciare le specifiche hardware per gli sviluppatori (vedi il caso BEOS) just want 2 be free
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            e allora continua ad assemblare...nessuno ti chiede ed obbligfa a comperare un mac se non ti va...ma solo perchè tu assembli (bisogna poi vedere cosa e per che necessità) non ti puoi permettere di dire che tutto il resto fa schifo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            - Scritto da: mela marcia
            ma ostinandosi a non
            rilasciare le specifiche hardware per gli
            sviluppatori (vedi il caso BEOS)

            just want 2 be free Il nouvo iMac mi piace molto, e mi sembra l'ideale per chi non ha tempo/voglia/capacità/volontà per assemblarsi un PC su misura, ma il non rilasciare le specifiche per il BeOS del G3 e G4, che hanno contribuito alla fine di Be non potrò mai perdonarlo alla Apple.
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            - Scritto da: mela marcia
            non sono
            ne' saro' mai schiavo di nessuna societa'
            che impone i suoi prodotti romboidali o
            sferiformi spacciandoli per l'ottava
            meraviglia del mondo ma ostinandosi a non
            rilasciare le specifiche hardware per gli
            sviluppatori (vedi il caso BEOS)

            just want 2 be free Guarda che qui non si fanno crociate...tu ti credi libero, buon per te...Io credo che alla fine il prigioniero sei tu e non l'utente medio che ha bisogno di una macchina (non importa con quale processore) per fare delle cose...Apple sta abbandonando il modo del PC (tra poco succederà lo stesso tra i vari wintel) per avvicinarsi piano piano a quello dei digital devices (spero il termine sia giusto)...Il mercato non lo fanno più gli "smanettoni" o gli uffici, lo fa la gente comune, e questo anche Bill l'ha capito (vedi il gommoso XP)...Se poi c'è gente che cambia macchina o hardware ogni 2/3 mesi per seguire le ultime tendenze (a volte anche quelli che si sentono liberi lo fanno), tanto peggio per loro (i produttori di hardware godono e lavorano proprio per quello)...By,Un MacUser di vecchia data...P.S.: francamente del nuovo iMac a me non frega niente; con un vecchio Mac beige di 4/5 anni fa continuo a lavorare senza troppi problemi e per ora non sento l'esigenza di cambiarlo. Ma chi o cosa crea queste esigenze?
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...


            P.S.: francamente del nuovo iMac a me non
            frega niente; con un vecchio Mac beige di
            4/5 anni fa continuo a lavorare senza troppi
            problemi e per ora non sento l'esigenza di
            cambiarlo.

            Ma chi o cosa crea queste esigenze?si chiama hype, o trend o tendenza...insomma il nulla...il mio pc ha due anni.Con 200k ho portato la ram a 768 mega, con poco piu' di un milione un monitor 19 pollici.E di certo non lo cambio perche' ci sono in giro cose con bracci pieghevoli o che vanno a 2 gigahertz.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...

            ...con tutta la ricerca & sviluppo e l'user
            testing, se ne escano finalmente con un mouse
            decente!??????????Scusa quale ricerca e sviluppo ?? User testing?? Non è per polemizzare,ma un po' di tempo fa se ne sono usciti con un programmino (mi sembra per mastrerizzare) che allegramente FORMATTAVA l'hd di punto in bianco (!!!) e tu parli di user testing?? Secondo me, questi ultimi apple vengono prima disegnati da "stilisti" (o designer, come vi pare), bravi per carità, ma che,in quanto disegnatori,badano solo al design.. e qui finisce un buon 80% del budget del progetto.. eppoi viene progettato/adattato tutto il resto (elettronica,cpu,video,ecc ecc)pescando da quello che offre il mercato di fascia bassa (vedi gf2 MX) adattandolo al disegno sopracitato.. Di ricerca/sviluppo/testing c'è ben poco...se vuoi un esempio di ricerca e sviluppo guarda IBM (che NON è una marca che prediligo xchè troppo cara): pc e portatili dal design "secco",monolitico,spartano,novità che escono un po' più tardi degli altri (probabilmente xchè le testano di più) ma se vai a spulciare il particolare...troverai robustezza generale superiore,più ergonomia delle tastiere,display che non si "flette" quando lo apri, e tante altre cosette che non sto ad elencare...ah inutile sottolineare che i pc vanno per i 2000 Mhz, mentre quest'ultimo "gioiello" apple viaggia sugli 700/800 (vabbè, vabbè, i mhz non contano, ok ok...però...700 contro 2000...non è poco...)queste sono solo le mie opinioni, siemte liberi di essere d'accordo o no...Ciao,
          • Anonimo scrive:
            e iwalk ?
            e dov'è finita la novità di cui tanto si parlava ? quell' iWalk ???
          • Anonimo scrive:
            Re: e iwalk ?
            - Scritto da: matteo
            e dov'è finita la novità di cui tanto si
            parlava ? quell' iWalk ?mai stata, era nelle testa di qualche utente e in qualche sito di rumors che non ci ha mai preso una sola volta, Jobs da tempo aveva detto di non essere interessato ai palmari e poi Apple forse sta lavorando con Palm adesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            è inutile che ti metti a comparare 800mhz contro 2000 quando le architeture delle cpu sono diverse...attendi il keynote di tokyo e vedrai che i G4 supereranno il gigahz e magari arrivano pure i G5....se già alla metà della frequenza il G4 con altivec si comporta ancora egregiamente contro un P4 a 2 giga...non so come saranno le cose quando le frequenze saranno simili....quanto alla mancanza di ricerca e sviluppo...mah è una tua idea. Se secondo te è così semplice riuscire a inserire della tecnologia senza troppi problemi nel nuovo imac...che non è molto grande....avrai ragione tu....quanto alle critiche sulla scheda grafica....l'imac non è un modello professionale...
          • Anonimo scrive:
            Calma...

            Non è per polemizzare,ma un po' di tempo fa se ne sono usciti con un programmino (mi sembra per mastrerizzare) che allegramente FORMATTAVA l'hd di punto in bianco (!!!) Ma la vuoi smettere di mangiare topi morti per colazione?E premetti "non e' per polemizzare" anche!Almeno informati prima di parlare.Carlo S.PS: Schermi di portatili che si flettono? Siete proprio alla frutta!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            ah inutile
            sottolineare che i pc vanno per i 2000 Mhz,
            mentre quest'ultimo "gioiello" apple viaggia
            sugli 700/800 (vabbè, vabbè, i mhz non
            contano, ok ok...però...700 contro
            2000...non è poco...)forse non e' proprio INUTILE sottolinearlo se consideri che i pc sono dei processori CISC e i mac dei RISC....la sai la differenza?con un g4 700 viaggio sempre + veloce del mio pc che mantengo pompato (1800) (azz....a ogni cosa il suo lavoro....)
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...

            con un g4 700 viaggio sempre + veloce del
            mio pc che mantengo pompato (1800) (azz....a
            ogni cosa il suo lavoro....)per fare cosa?tutti i benchmark che ho trovato sui G4, hanno in comune con quelli PC solo Quake III.Allora ho confrontato i risultati...Quake III: (i bench per mac sono tutti cosi'...) 640x480 16 bit, fastest settingsApple Power Mac G4/800 107 FPSAthlon XP 2000+ (1666 Mhz) 245 FPS P4 2200A (2200 Mhz) 280.7 FPSi bench per athlon e p4 sono presi da tomshardwarequelli per Mac sono i piu' alti che ho trovato cercando su ggogle "quake performance G4 800".Se avete qualcosa di meglio, ben venga.Ho scelto quake perche' e' cpu intensive.E sicuramente ci rimettono i processori x86, perche' a 640 quello che limita e' l'ampiezza di banda del bus della scheda video, che a risoluzioni cosi' basse si satura.tanto e' vero che a 1024 il P4 segna ancora 212 FPS.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            Per dovere di cronaca.. Q3 e' ottimizzato per sfruttare i P4 tant'e' che Amd ne esce non benissimo. Esiste un database che riporta i benchmark di Lightwave in rendering scanline/raytrace/radiosity (programma 3d e quindi molto CPU/FPU intensive e poco o nulla influenzato dalla scheda video) su quasi tutte le piattaforme esistenti. Per avere un idea fatevi un giretto su quello....
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...

            Per dovere di cronaca.. Q3 e' ottimizzato
            per sfruttare i P4 tant'e' che Amd ne esce
            non benissimo. Esiste un database che
            riporta i benchmark di Lightwave in
            rendering scanline/raytrace/radiosity
            (programma 3d e quindi molto CPU/FPU
            intensive e poco o nulla influenzato dalla
            scheda video) su quasi tutte le piattaforme
            esistenti. Per avere un idea fatevi un
            giretto su quello....se e' per quello esistono anche specInt e specFp...e non e' che il G4 ne esca cosi' bene
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            beh.. di SpecInt e Spefp mi fido relativamente... ormai tutti ottimizzano per farli girare da dio. Meglio i test su programmi reali dove non riesci a schiaffare un algoritmo in chache L1 per fare punteggi + alti. Un bel programmozzo che stressa Cpu/Fpu cache L1/L2 L3 se ce' e anche Ram e bus di sistema.. LW e i programmi 3d in genere lo fanno bene.. fanno molti calcoli in Fpu con algoritmi non certo leggeri (radiosity) e per scene un minimo complesse sfruttano per bene l'accesso alla Ram.
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            .

            Ho scelto quake perche' e' cpu intensive.
            E sicuramente ci rimettono i processori x86,
            perche' a 640 quello che limita e'
            l'ampiezza di banda del bus della scheda
            video, che a risoluzioni cosi' basse si
            satura....Quake 3 e` un applicazione che fa uso intensivo di 3D, di queste cose se ne occupa specialmente la scheda grafica, NON IL PROCESSORE!!!se vuoi dire che la scheda grafica fornita di serie coi G4 fa skifo, beh forse si, ma e` un'altra cosa.(la scheda grafica di serie e` la Geforce2 MX 32 mb)tie`
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...

            .



            Ho scelto quake perche' e' cpu intensive.

            E sicuramente ci rimettono i processori
            x86,

            perche' a 640 quello che limita e'

            l'ampiezza di banda del bus della scheda

            video, che a risoluzioni cosi' basse si

            satura.

            ...

            Quake 3 e` un applicazione che fa uso
            intensivo di 3D, di queste cose se ne occupa
            specialmente la scheda grafica, NON IL
            PROCESSORE!!!

            se vuoi dire che la scheda grafica fornita
            di serie coi G4 fa skifo, beh forse si, ma
            e` un'altra cosa.

            (la scheda grafica di serie e` la Geforce2
            MX 32 mb)

            tie`
            e io che non sono scemo, ho cercato dei benchmark quantomeno simili.Il G4 in questione, di cui ho riportato i dati, montava una geforce 3.Non c'era indicato chiaramente il modello, ma c'era scritto geforce 3.Come negli altri due pc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            Quake 3 e` un applicazione che fa uso
            intensivo di 3D, di queste cose se ne occupa
            specialmente la scheda grafica, NON IL
            PROCESSORE!!!
            che scemi questi...comprano pc con cpu potentissime, quando basterebbe un 386 con una geforce...mai saputo che un poligono va routato, traslato, illuminato, ci si applicano le texture, che a loro volta vanno ruotate, ridimensionate, illuminate...etc. etc.Tranne rarissimi casi, transformations & lighting lo fa ancora il processore.Inoltre, l'intelligenza artificiale dei personaggi e' di dominio della cpu.Quake3 e' CPU intensive.Una buona scheda grafica migliora solo alcune fasi del rendering, perche' le fa in HW sulla sua ram che e' molto veloce.
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...


            sottolineare che i pc vanno per i 2000
            Mhz,

            mentre quest'ultimo "gioiello" apple
            viaggia

            sugli 700/800 (vabbè, vabbè, i mhz non

            contano, ok ok...però...700 contro

            2000...non è poco...)

            forse non e' proprio INUTILE sottolinearlo
            se consideri che i pc sono dei processori
            CISC e i mac dei RISC....
            la sai la differenza?

            con un g4 700 viaggio sempre + veloce del
            mio pc che mantengo pompato (1800) (azz....a
            ogni cosa il suo lavoro....)non e' che sono cosi' d'acordo...i RISC sono meglio nel confronto per Mhz.Quindi a parita' di clock, vanno piu' veloci.Ma e' una consolazione teorica, perche' la parita' di clock e' ancora un miraggio.E poi non vuol dire proprio nulla...ognuno si basa sui punti di forza che ha.I processori cisc salgono di frequenza molto facilmente, per questo si punta sul clock.E' come il motore diesel contro quello benzina.Il diesel sviluppa meno cavalli per litro, ma tira fuori la potenza a un regime molto piu' basso...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            - Scritto da: nri
            forse non e' proprio INUTILE sottolinearlo
            se consideri che i pc sono dei processori
            CISC e i mac dei RISC....
            la sai la differenza?Sei l'unico al mondo ancora ad abboccare a storielle del genere, non esistono (da decenni) microprocessori completamente CISC o completamente RISC, le due architetture si sono evolute in modo distinto per arrivare a convergere in chip di elevatissima complessita'. La favoletta del RISC veloce il doppio del CISC viene ancora raccontata solo da jobs te e da un mio amico a cui hanno asportato il 98% del cervello a causa di un incidente in torpedone.
            con un g4 700 viaggio sempre + veloce del
            mio pc che mantengo pompato (1800) (azz....a
            ogni cosa il suo lavoro....)HAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHin qualunque benchmark (anche se e' notoriamente difficile paragonare direttamente 2 cpu del genere) vedrai che un AMDXP ha prestazioni superiori a un qualunque G4 a parita' di Mhz.. aggiungo anche che potendo riscrivere la storia dei processori io butterei entrambi nel cesso e reingegnerizzerei i mitici motorola 68K ^__^
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...
            Gia'.. vacca motorola che ha abbandonato la serie con lo 060 quando aveva gia' annunciato le specifiche dello 080...
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...

            Scusa quale ricerca e sviluppo ?? User
            testing?? Non è per polemizzare,ma un po' di
            tempo fa se ne sono usciti con un
            programmino (mi sembra per mastrerizzare)
            che allegramente FORMATTAVA l'hd di punto in
            bianco (!!!) e tu parli di user testing??Visto che parli non conoscendo i fatti te li spiego io: questo era un problema dello script di installazione di iTunes 2.0 su Mac OS X,questo script si occupava anche di cancellare la versione precedente di iTunes (se installata sul disco di avvio). L'errore nello script era circa questo:rm -R /Volumes/nome del disco/cartella di iTunesquesto e` il comando che cancella la cartella di iTunes. Il problema sussiste se il nome del disco comincia con uno spazio, ad esempio "nomedisco" e " nomedisco". Cosi` la stringa diventarm -R /Volumes/ nomedisco/ecc...la parte dopo lo spazio non viene + considerata, cosi` lui cancella tutto quello contenuto in /Volumes, cioe` il contenuto di tutti i dischi.cmq le probabilita` che questo accada sono 1 su 100000!!
            Secondo me, questi ultimi apple vengono
            prima disegnati da "stilisti" (o designer,
            come vi pare), bravi per carità, ma che,in
            quanto disegnatori,badano solo al design.. e
            qui finisce un buon 80% del budget del
            progetto.. eppoi viene progettato/adattato
            tutto il resto (elettronica,cpu,video,ecc
            ecc)pescando da quello che offre il mercato
            di fascia bassa (vedi gf2 MX) adattandolo al
            disegno sopracitato.. Di
            ricerca/sviluppo/testing c'è ben poco...ma tu sei pazzo!! =Dlo sai quanto tempo ci han messo a progettare quest'ultimo iMac? 2 anni!! per un solo computertu non hai neanche idea dell'hardware di un mac
            vuoi un esempio di ricerca e sviluppo guarda
            IBM (che NON è una marca che prediligo xchè
            troppo cara): pc e portatili dal design
            "secco",monolitico,spartano,novità che
            escono un po' più tardi degli altri
            (probabilmente xchè le testano di più) ma se
            vai a spulciare il particolare...troverai
            robustezza generale superiore,più ergonomia
            delle tastiere,display che non si "flette"
            quando lo apri,perche`, quelli Apple si flettono? e tante altre cosette che
            non sto ad elencare...ah inutile
            sottolineare che i pc vanno per i 2000 Mhz,
            mentre quest'ultimo "gioiello" apple viaggia
            sugli 700/800 (vabbè, vabbè, i mhz non
            contano, esatto, non contano
            ok ok...però...700 contro
            2000...non è poco...)ma non avevi detto che non contavano? =Dallora mi cadi anche sul mito dei mhz... lo sai che un PowerPC (risc) e un x86 (cisc) non sono comparabili sulla scala dei mhz?oltretutto un P4 2000 mhz e` un prodotto di fascia alta, u iMac e` un prodotto di fascia bassa.
            queste sono solo le mie opinioni, siemte
            liberi di essere d'accordo o no...queste non sono opinioni =) sono presunzioni del tutto infondate, oltretutto si nota bene che di Mac non ne sai molto :)
            Ciao,ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Speriamo che...

            Scusa quale ricerca e sviluppo ?? User
            testing?? Non è per polemizzare,ma un po' di
            tempo fa se ne sono usciti con un
            programmino (mi sembra per mastrerizzare)
            che allegramente FORMATTAVA l'hd di punto in
            bianco (!!!) e tu parli di user testing??Visto che parli non conoscendo i fatti te li spiego io: questo era un problema dello script di installazione di iTunes 2.0 su Mac OS X,questo script si occupava anche di cancellare la versione precedente di iTunes (se installata sul disco di avvio). L'errore nello script era circa questo:rm -R /Volumes/nome del disco/cartella di iTunesquesto e` il comando che cancella la cartella di iTunes. Il problema sussiste se il nome del disco comincia con uno spazio, ad esempio "nomedisco" e " nomedisco". Cosi` la stringa diventarm -R /Volumes/ nomedisco/ecc...la parte dopo lo spazio non viene + considerata, cosi` lui cancella tutto quello contenuto in /Volumes, cioe` il contenuto di tutti i dischi.cmq le probabilita` che questo accada sono 1 su 100000!!
            Secondo me, questi ultimi apple vengono
            prima disegnati da "stilisti" (o designer,
            come vi pare), bravi per carità, ma che,in
            quanto disegnatori,badano solo al design.. e
            qui finisce un buon 80% del budget del
            progetto.. eppoi viene progettato/adattato
            tutto il resto (elettronica,cpu,video,ecc
            ecc)pescando da quello che offre il mercato
            di fascia bassa (vedi gf2 MX) adattandolo al
            disegno sopracitato.. Di
            ricerca/sviluppo/testing c'è ben poco...ma tu sei pazzo!! =Dlo sai quanto tempo ci han messo a progettare quest'ultimo iMac? 2 anni!! per un solo computertu non hai neanche idea dell'hardware di un mac
            vuoi un esempio di ricerca e sviluppo guarda
            IBM (che NON è una marca che prediligo xchè
            troppo cara): pc e portatili dal design
            "secco",monolitico,spartano,novità che
            escono un po' più tardi degli altri
            (probabilmente xchè le testano di più) ma se
            vai a spulciare il particolare...troverai
            robustezza generale superiore,più ergonomia
            delle tastiere,display che non si "flette"
            quando lo apri,perche`, quelli Apple si flettono? e tante altre cosette che
            non sto ad elencare...ah inutile
            sottolineare che i pc vanno per i 2000 Mhz,
            mentre quest'ultimo "gioiello" apple viaggia
            sugli 700/800 (vabbè, vabbè, i mhz non
            contano, esatto, non contano
            ok ok...però...700 contro
            2000...non è poco...)ma non avevi detto che non contavano? =Dallora mi cadi anche sul mito dei mhz... lo sai che un PowerPC (risc) e un x86 (cisc) non sono comparabili sulla scala dei mhz?oltretutto un P4 2000 mhz e` un prodotto di fascia alta, u iMac e` un prodotto di fascia bassa.
            queste sono solo le mie opinioni, siemte
            liberi di essere d'accordo o no...queste non sono opinioni =) sono presunzioni del tutto infondate, oltretutto si nota bene che di Mac non ne sai molto :)
            Ciao,ciao!
Chiudi i commenti