DAZN, ecco i rimborsi (ma non per tutti)

DAZN, ecco i rimborsi (ma non per tutti)

DAZN ha annunciato l'avvio dei rimborsi per gli utenti colpiti dai disservizi della prima giornata di campionato: non tutti lo hanno già ricevuto.
DAZN ha annunciato l'avvio dei rimborsi per gli utenti colpiti dai disservizi della prima giornata di campionato: non tutti lo hanno già ricevuto.

Mail e rimborsi relativi al disservizio di DAZN in occasione della prima giornata di campionato hanno iniziato ad arrivare in queste ore. Recita la mail:

[…] ricevi questa mail perché sei tra gli utenti che hanno riscontrato difficoltà all’accesso al nostro servizio in occasione della prima giornata del Campionato di Serie A TIM. Ti accrediteremo il 50% del costo del tuo attuale abbonamento mensile a titolo di indennizzo per il disagio causato. Tale importo ti verrà accreditato entro i prossimi giorni direttamente sul mezzo di pagamento indicato al momento della sottoscrizione dell’abbonamento.

La stessa DAZN ha identificato gli utenti che hanno sofferto i disservizi, insomma, ed ha provveduto così ad erogare il rimborso maggiorato concordato con l’Authority. Continua il messaggio: “L’erogazione di questo indennizzo sarà automatica e non dovrai presentare alcuna richiesta. Ti ricordiamo che, in via eccezionale, l’importo è pari al doppio rispetto a quello previsto dalla regolamentazione normalmente applicabile in caso di eventuali disservizi“.

I rimborsi risultano essere stati erogati istantaneamente, ma è altresì confermato come non tutti gli utenti siano stati rimborsati. Quanto concordato con l’Authority (alla presenza del Sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali) riguardava dunque probabilmente una causa specifica del disservizio, lasciando a bocca asciutta quanti si son trovati (soprattutto nella giornata inaugurale del campionato) senza la possibilità di seguire gli streaming desiderati per altri motivi. Al momento, essendo la pratica di rimborso in itinere, non è ancora possibile trarre le conclusioni su quanto posto in essere per riallacciare un rapporto fiduciario tanto con l’utenza quanto con Authority e Lega Serie A.

Nelle ore in cui il Campionato 2022/23 accendeva i motori si erano già moltiplicate le segnalazioni dei primi gravi disservizi, ma molti degli utenti interessati (che avevano prontamente portato online il proprio rammarico) non hanno ancora avuto riscontro. Non tutte le mail, inoltre, sono uguali: questa, infatti, la modalità “voucher” segnalata a parte dell’utenza:

La spiegazione di questa differenza di modalità sta nella tipologia di abbonamento sottoscritto:

L’indennizzo sarà riconosciuto da DAZN senza necessità di fornire alcuna documentazione e senza l’invio di alcuna richiesta e varierà a seconda della tipologia di abbonamento sottoscritto dal cliente (diretto, indiretto, gift card). L’indennizzo avverrà pertanto attraverso l’accredito dell’importo secondo le modalità di pagamento prescelte da ciascun cliente oppure mediante rilascio di voucher.

Per gli utenti che ancora non hanno ricevuto rimborsi né comunicazioni, non resta che attendere: “La procedura di rimborso sarà attivata a partire da martedì 23 agosto e, gradualmente, sarà completata nelle successive due settimane. Ciascun utente interessato riceverà all’indirizzo mail associato al proprio abbonamento comunicazione con conferma del rimborso“.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: DAZN
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 ago 2022
Link copiato negli appunti