DAZN, iniezione di Data Analysis nelle telecronache

DAZN, iniezione di Data Analysis nelle telecronache

Math&Sport e DAZN hanno annunciato una partnership che accompagnerà le telecronache della Serie A sul servizio di streaming dell'operatore.
Math&Sport e DAZN hanno annunciato una partnership che accompagnerà le telecronache della Serie A sul servizio di streaming dell'operatore.

Forse l'esperienza di visione non è sempre stata all'altezza della situazione durante le prime 48 ore di passione calcistica, ma c'è un dettaglio che non sarà sfuggito ai più attenti alle sfumature legate alle telecronache delle partite della Serie A. A partire da quest'anno, infatti, tutti i telecronisti ed i collaboratori DAZN impegnati nella cronaca del match sono accompagnati dai servizi di Math&Sport, piattaforma di Data Analysis focalizzata sulle performance sportive.

DAZN, matematica è opinione

Se le telecronache possono fornire una base importante per i milioni di italiani opinionisti che si dilettano nel tifare, commentare e giudicare le partite del gioco più bello del mondo, allora ecco che i numeri possono correre in soccorso per suffragare o modificare la lettura superficiale di un match nel quale non sempre i valori più puri vengono a galla nel risultato e nelle mille sfumature delle azioni di gioco. Big Data e analisi tentano invece di creare una base differente, su cui i giudizi possono galleggiare forti di un sostrato computazionale.

𝐀𝐥𝐠𝐨𝐫𝐢𝐭𝐦𝐢 𝐞 𝐚𝐯𝐚𝐧𝐳𝐚𝐭𝐢 𝐦𝐨𝐝𝐞𝐥𝐥𝐢 𝐦𝐚𝐭𝐞𝐦𝐚𝐭𝐢𝐜𝐢 𝐩𝐞𝐫𝐦𝐞𝐭𝐭𝐨𝐧𝐨 𝐨𝐠𝐠𝐢 𝐝𝐢 𝐜𝐚𝐫𝐩𝐢𝐫𝐞 𝐞𝐥𝐞𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐝𝐞𝐥 𝐠𝐢𝐨𝐜𝐨, 𝐚𝐬𝐩𝐞𝐭𝐭𝐢 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐩𝐞𝐫𝐟𝐨𝐫𝐦𝐚𝐧𝐜𝐞, 𝐧𝐨𝐧 𝐯𝐢𝐬𝐢𝐛𝐢𝐥𝐢 𝐧𝐞 𝐭𝐚𝐧𝐭𝐨𝐦𝐞𝐧𝐨 𝐦𝐢𝐬𝐮𝐫𝐚𝐛𝐢𝐥𝐢 𝐚𝐝 𝐨𝐜𝐜𝐡𝐢𝐨 𝐧𝐮𝐝𝐨. 𝐀𝐠𝐠𝐢𝐮𝐧𝐠𝐞𝐫𝐞 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐢 𝐝𝐚𝐭𝐢 𝐞 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐞 𝐚𝐧𝐚𝐥𝐢𝐬𝐢, 𝐢𝐧 𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨 𝐫𝐞𝐚𝐥𝐞, 𝐚𝐥 𝐫𝐚𝐜𝐜𝐨𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐞𝐠𝐥𝐢 𝐞𝐬𝐩𝐞𝐫𝐭𝐢 𝐧𝐨𝐧 𝐩𝐮ò 𝐜𝐡𝐞 𝐚𝐮𝐦𝐞𝐧𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐞 𝐬𝐩𝐞𝐫𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐫𝐞𝐧𝐝𝐞𝐫𝐞 𝐩𝐢ù 𝐞𝐧𝐭𝐮𝐬𝐢𝐚𝐬𝐦𝐚𝐧𝐭𝐞 𝐥'𝐞𝐬𝐩𝐞𝐫𝐢𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐭𝐢𝐟𝐨𝐬𝐨. 𝐃𝐀𝐙𝐍 𝐯𝐮𝐨𝐥𝐞 𝐜𝐚𝐦𝐛𝐢𝐚𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐦𝐨𝐝𝐨 𝐝𝐢 𝐯𝐢𝐯𝐞𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐜𝐚𝐥𝐜𝐢𝐨, 𝐧𝐨𝐢 𝐝𝐢 𝐌𝐚𝐭𝐡&𝐒𝐩𝐨𝐫𝐭 𝐚𝐛𝐛𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐥'𝐚𝐦𝐛𝐢𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐚𝐜𝐜𝐞𝐥𝐞𝐫𝐚𝐫𝐞 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐨 𝐜𝐚𝐦𝐛𝐢𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨.

Così Ottavio Crivaro, amministratore delegato Math&Sport, ha commentato la nuova esperienza. Il gruppo collabora già con la Lega Serie A dal 2019, ma da quest'anno sarà direttamente al servizio dell'operatore televisivo che ha in mano la totalità degli streaming. DAZN da parte sua spiega che questa partnership legata all'analisi in presa diretta delle statistiche di gioco possa rendere molto più precise e approfondite le telecronache (nonché le informazioni grafiche fornite a corredo della diretta), permettendo una lettura degli avvenimenti molto più puntuale e solida.

Secondo i dati forniti dalla stessa Math&Sport, i giocatori tengono il pallone tra i piedi per circa 90 secondi (in media) durante i 90 minuti di gioco: è chiaro come l'occhio umano sia destinato a perdersi gran parte dei movimenti, anche se si tratta di un occhio clinico ed esperto. I numeri, invece, non mentono: saranno sensori e algoritmi a misurare le performance dei singoli ed a consentire di capire perché le partite prendano una direzione invece di un'altra. A tutto vantaggio della bontà di giudizi, commenti e analisi complessive su gioco, squadre e decisioni degli allenatori.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 08 2021
Link copiato negli appunti