DAZN Standard: solo un dispositivo con ZONA DAZN (update)

DAZN Standard: solo un dispositivo con ZONA DAZN (update)

Se il decoder Sky Q non è acceso e connesso ad Internet, l'abbonamento DAZN Standard permette la visione delle partite solo su un dispositivo.
Se il decoder Sky Q non è acceso e connesso ad Internet, l'abbonamento DAZN Standard permette la visione delle partite solo su un dispositivo.

A partire da oggi è possibile accedere al canale ZONA DAZN con il decoder Sky Q, come previsto dall’accordo sottoscritto tra Sky e DAZN. Gli utenti devono però leggere con attenzione le condizioni d’uso e le limitazioni dell’abbonamento DAZN Standard per evitare “brutte sorprese”.

Se attivi il canale non puoi usare un secondo dispositivo

Come è ormai noto, gli utenti possono scegliere due tipi di abbonamenti: DAZN Standard (29,99 euro/mese) e DAZN Plus (39,99 euro). Solo quest’ultimo permette la visione contemporanea su due dispositivi connessi a reti diverse. Con l’arrivo del canale ZONA DAZN sono aumentate le variabili (e la confusione, secondo il Codacons), in quanto è necessario rispettare nuove condizioni d’uso del servizio.

DAZN - canale ZONA DAZN

DAZN ha aggiornato la pagina della guida per illustrare le differenze tra gli abbonamenti Standard e Plus quando viene attivato il canale ZONA DAZN (opzione). La prima limitazione viene indicata al punto 3.4:

Su ambedue i servizi DAZN Standard e Plus, in caso di attivazione dell’opzione, il dispositivo dal quale si accede alla visione del canale ZONA DAZN sarà sempre considerato come uno dei dispositivi del proprio account. Fino a quando l’opzione resterà attiva, non sarà possibile sostituire tale dispositivo con un altro.

In pratica, il decoder Sky Q occupa un posto fisso tra i dispositivi registrabili (due con DAZN Standard, sei con DAZN Plus). Se il decoder è acceso e connesso ad Internet, DAZN può “leggere” l’indirizzo IP e verificare l’eventuale visione contemporanea. Se invece il decoder non è accesso e connesso ad Internet, l’abbonamento Standard non consente la visione su un secondo dispositivo, nemmeno se connesso alla stessa rete domestica.

Fortunatamente ci sono anche due buone notizie. Sky ha aggiunto cinque canali ZONA DAZN (dal numero 214 al numero 218) che verranno sfruttati per le partite in contemporanea (solo per Sky via satellite). Inoltre, l’attivazione dell’opzione (5 euro/mese) è possibile anche per gli abbonati DAZN tramite TIM e Kena.

Aggiornamento (9/08/2022): diversi utenti hanno confermato che l’abbonamento DAZN Standard permette la visione contemporanea su tre dispositivi (su satellite con decoder Sky Q e in streaming su due dispositivi collegati alla stessa rete domestica) oppure su due dispositivi (satellite e streaming) anche da diverse abitazioni. In pratica, il decoder Sky Q non viene conteggiato, se viene sfruttato solo il canale via satellite e non viene effettuato il login all’app DAZN.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: DAZN
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 ago 2022
Link copiato negli appunti