DAZN X, ecco cosa diventerà lo streaming video

DAZN X, ecco cosa diventerà lo streaming video

DAZN apre un proprio laboratorio di ricerca e sviluppo per evolvere lo streaming verso nuove frontiere di interazione: si chiamerà DAZN X.
DAZN apre un proprio laboratorio di ricerca e sviluppo per evolvere lo streaming verso nuove frontiere di interazione: si chiamerà DAZN X.

Streaming è innovazione e innovazione è streaming: DAZN, gruppo che nasce con i piedi ben saldi in questi due paradigmi, spinge avanti la propria convinzione investendo nel nuovo polo di innovazione battezzato come DAZN X.

DAZN X

Il progetto, spiega DAZN, nasce dall'acquisizione di Texel, startup di Tel Aviv impegnata nel mondo dello streaming video:

DAZN X opererà come una business unit globale in tutti i principali mercati di DAZN. L'intero team di Texel, formato da 50 innovatori di talento, si unirà a DAZN X per lavorare al fianco dei team di tecnologia e prodotto di DAZN, garantendo così l’importante supporto della sua tecnologia proprietaria, dell'incomparabile esperienza e di nuove competenze. L'acquisizione di Texel permetterà a DAZN di offrire ai tifosi un'esperienza ancora più completa: DAZN X si concentrerà infatti sullo sviluppo di contenuti interattivi e coinvolgenti come parte integrante del servizio di streaming sportivo offerto da DAZN.

L'idea è quella per cui sia possibile rivoluzionare il modo in cui l'utenza vive l'esperienza di visione, soprattutto introducendo meccanismi di interazione sia con i contenuti che tra gli utenti stessi. Oltre un semplice abbonamento mensile per una visione passiva, insomma, verso un nuovo modo di concepire il modello stesso di business del mondo streaming.

Vogliamo rivoluzionare l'esperienza della visione dello sport rendendola più emozionante, più social e ancora più coinvolgente. L'acquisizione di Texel e il lancio di DAZN X rappresentano un'accelerazione significativa della nostra strategia e ci posizionano come leader dell'innovazione sportiva a livello mondiale

Shay Segev, co-CEO di DAZN

Amire Segev, co-fondatore di Texel, conferma le sensazioni:

AZN condivide la nostra visione di ridefinire l'esperienza dello spettatore fornendogli contenuti più ricchi e interattivi. Siamo entusiasti di unirci al team di DAZN, con cui condividiamo l'obiettivo di innovare e rimodellare la visione dello sport, migliorandola sempre di più

La prospettiva di DAZN non è soltanto quella di affinare i flussi video per ottimizzare e consolidare la qualità di visione: quel che è parte dell'ambizione è una rimodulazione della visione per sfruttare al meglio tutte quelle che sono le potenzialità della connessione: meno passività e più proattività possono infatti più facilmente trasformare l'utente in cliente, portandolo a monetizzazione con maggiori performance e migliori potenzialità.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
29 11 2021
Link copiato negli appunti